Scommesse sì, ma non per tutti

di V. Frediani (Consulentelegaleinformatico.it) - Una proposta per tenere sotto controllo tutto il gioco d'azzardo online. Così da evitare le truffe e gli abusi

Roma – D’ora in poi potremmo dover giocare o scommettere solo tramite l’accesso al sito dei Monopoli di Stato. Questo quello che potrebbe succedere a seguito della proposta del ministero dell’Economia che a fine gennaio ha depositato un emendamento piuttosto corposo, alla legge comunitaria del 2008 per l’appunto in discussione al Senato.

Tra le proposte contenute nell’emendamento, quella secondo la quale i giocatori per accedere ai giochi online dovranno necessariamente passare attraverso il portale dei Monopoli di Stato, dove saranno sostanzialmente presenti quelle attività di gioco e scommesse che si siano preoccupate di richiedere ed ottenere apposita preventiva concessione. Fuori dalla concessione, nessuna pietà per i gestori non regolarizzati: il carcere potrebbe aprirsi e la reclusione potrebbe comportare l’arresto da sei mesi a tre anni.

E la punibilità potrebbe non riguardare solo i gestori ma anche i giocatori stessi: per loro nel caso di giocate su siti non regolari, la reclusione prevista arriverebbe sino a tre mesi con ammende sino a duemila euro! Tra gli emendamenti, infatti, è previsto un obbligo di sottoscrizione di apposito contratto da parte del giocatore che intenda usufruire dei giochi online. In sostanza, con il contratto il giocatore aprirà anche un conto di gioco secondo il modello che i Monopoli rilasceranno in caso di approvazione degli emendamenti. Ai conti verrà poi applicato un principio simile a quanto previsto per i “conti dormienti” presenti presso le Banche: trascorsi tre anni senza che il giocatore proceda ad alcuna giocata, il conto – e quindi quanto eventualmente presente sullo stesso – verrà “fagocitato” dall’Erario.

La notizia ovviamente lascia molti navigatori perplessi. Dal canto suo, il Ministero basa le proposte sull’intento di risolvere – o per lo meno attutire – problematiche che ormai sono all’ordine del giorno nel settore delle scommesse e giochi online: la diffusione del gioco d’azzardo in Italia sta toccando punte molto alte, e non sussistono garanzie effettive per chi gioca in rete. Le statistiche evidenziano in particolare due fenomeni in forte ascesa: l’aumento del gioco d’azzardo da parte dei minori che in internet non trovano limiti di età per poter giocare, e il dilagare prepotente dei reati di truffa tramite la rete, soprattutto in caso di siti e gestori con sede all’estero.

Nel primo caso la preoccupazione maggiore è che i minori senza controllo possano abusare dei giochi d’azzardo online e far sfociare la propria “passione” nella malattia, portandosi già su confini pericolosi in giovane età. Nel caso invece delle truffe, le denunce sempre maggiori ci ricordano come nel 2008 numerosissimi siano stati i casi dei siti che, a fronte di vincite dei propri giocatori, abbiano chiuso velocemente la ragione sociale incassando quanto vantato dai giocatori ma non ridistribuendo le vincite maturate a favore di alcuni.

Un business elevato che in assenza di controllo cagiona anche allo Stato perdite notevoli. Difatti l’erario conta di poter incassare, tramite il progetto di regolarizzazione, ben 20 milioni di euro… Quest’ultimo dato fa riflettere circa i motivi effettivi dell’imposizione di un tale sistema di gioco che debba necessariamente passare dai Monopoli di Stato. È pur vero che negli Stati Uniti, dove il gioco d’azzardo conosce poche restrizioni, si stanno ponendo proprio in questi giorni lo stesso problema di disciplinare la gestione online del gioco d’azzardo.

Non mancherà chi solleverà dubbi sull’ennesimo giro di vite contro la libertà in rete, ma ci sarà anche chi, a sostegno dell’iniziativa, riconoscerà la necessità di tenere sotto controllo la parte “marcia” del gioco in rete, con minori che entrano in giri pericolosi e maggiorenni che si fanno fregare con troppa facilità.

Avv. Valentina Frediani
www.consulentelegaleinformatico.it
www.consulentelegaleprivacy.it

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Deep Pocket scrive:
    Stretta Finale
    Finchè ci saranno personaggi che spacciano contenuti gratis e si pagano con la pubblicità l'industria dei contenuti non decollerà mai in Europa (negli Stati Uniti va benissimo). Speriamo che sia la volta buona, io incrocio le dita!
    • Abram lincoln scrive:
      Re: Stretta Finale
      Vergognati, ma tanto tanto
    • Stefano scrive:
      Re: Stretta Finale
      Mioddio ti hanno proprio fatto il lavaggio del cervello, ma forse sbaglio io a risponderti.Don`t feed the troll, right?- Scritto da: Deep Pocket
      Finchè ci saranno personaggi che spacciano
      contenuti gratis e si pagano con la pubblicità
      l'industria dei contenuti non decollerà mai in
      Europa (negli Stati Uniti va benissimo). Speriamo
      che sia la volta buona, io incrocio le
      dita!
  • NO copyright scrive:
    George Bernard Shaw
    Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno.Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.George Bernard Shaw
    • Number 6 scrive:
      Re: George Bernard Shaw
      Se tu hai 1000 euro e io ho un coltello e le nostre strade si incrociano, allora io ho 1000 euro e un coltello e tu hai un buco nella pancia.
      • MegaJock scrive:
        Re: George Bernard Shaw
        Quando l'uomo con il sigaro incontro l'uomo con il lanciafiamme, allora l'uomo con il lanciafiamme dice che l'uomo con il sigaro farebbe meglio a smettere di fumare.
        • Joe Pesce scrive:
          Re: George Bernard Shaw
          Quando un uomo con la pistola incontra un uomo col fucile, l'uomo con la pistola è un uomo morto.Ramon, in "Per un pugno di dollari"
          • MegaJock scrive:
            Re: George Bernard Shaw
            Vediamo se è vero. Carica e spara. Per uccidere un uomo gli si spara dritto nel cuore. Non è quello che hai detto, Ramon?
    • battagliacom scrive:
      Re: George Bernard Shaw
      una dellefrasi che mi ha colpito di più, ma non sapevo chi l'avesse detta.Thank you x l'info
  • KaysiX scrive:
    La sintesi della sintesi
    L'industria chiede denari, la Baia risponde picche ;)
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: La sintesi della sintesi
      - Scritto da: KaysiX
      L'industria chiede denari, la Baia risponde
      picche
      ;)La Baia non si limita a rispondere picche... La Baia li chiede all'industria per la pubblicità gratuita che gli ha fatto. E l'industria dovrà pure darglieli (la pubblicità si paga...).
      • Ferdy scrive:
        Re: La sintesi della sintesi
        Sei cosi convinto che la baia prenderà anche i soldi?Gà sarà tanto se non lo chiuderanno...
        • IuwNyjaTMbe gsvvjg scrive:
          Re: La sintesi della sintesi
          http://genericadvair.ga/#3223 advair,
        • GWnqfQQUX scrive:
          Re: La sintesi della sintesi
          http://lipitormedication.com/lipitor-generic.html#5131 lipitor pfizer, http://onlinequickloans.tk/direct-lender-loans-no-credit-check.html#5247 read full report, http://lipitormedication.com/lipitor-10-mg.html#4399 discover more,
        • qTQOOsVzQgU uDtTr scrive:
          Re: La sintesi della sintesi
          http://atorvastatinlipitor.pw/#9738 lipitor, http://wherecanibuytretinoincream.ml/#7129 visit this link, http://cheapdiflucan.nu/#8759 cheap diflucan,
        • GyjRGfQhM scrive:
          Re: La sintesi della sintesi
          http://buypropranololonline.tk/propranolol-hcl.html#5786 our site, http://buyrealvaltrexonline.tk/cheapest-on-line-valtrex-without-a-prescription.html#2850 cheapest on line valtrex without a prescription, http://buyrealvaltrexonline.tk/valtrex-generic-cost.html#3608 valtrex buy online,
        • hlArGMhZPPP HFPPUnL scrive:
          Re: La sintesi della sintesi
          http://buy-lexapro.us/#6443 buy lexapro cheap no prescription,
  • rocco scrive:
    finanza taroccona!!!!
    ieri sono andato a votare e nell'androne della scuola, nella guardiola delle forze del'ordine, i finanzieri, avevano una VALIGETTA piena di cd taroccati con film e musica scaricata, è per passare la notte... è stato detto....
    • di passaggio scrive:
      Re: finanza taroccona!!!!
      stai facendo un grosso errore!non devi confondere il concetto di "legge" con quello di "tutori della legge"!!!il primo riguarda principi, il secondo riguarda essere umani (e questo già la dice tutta).E mi fermo che è meglio. :-)
  • TPB USER scrive:
    LUNGA VITA A TPB!!!!!
    Semplicemente i migliori!!! scarico di tutto e di più!!! in barba a case discografice, cinematografiche e cagate varie!!!!!benvenuti nel 21° secolo!!!! morte al potere!! morte al potere!!!
    • Dti Revenge scrive:
      Re: LUNGA VITA A TPB!!!!!
      Occhio all'IP :D
    • nk02 scrive:
      Re: LUNGA VITA A TPB!!!!!
      concordo. non possono più sperare di fermarci, ormai siamo noi i più forti. e se anche ci feriranno, devono sapere che ci rialzeremo, più forti di prima
      • autarchico scrive:
        Re: LUNGA VITA A TPB!!!!!
        una volta ho letto che l'eccessiva sicurezza della propria superiorita' e' il primo passo verso la propria sconfitta.
      • Stein Franken scrive:
        Re: LUNGA VITA A TPB!!!!!
        Noi?Tu, il bimbomin*ia :D che si vanta di scaricare roba non pagata?Ma dai...
      • Get Real scrive:
        Re: LUNGA VITA A TPB!!!!!
        - Scritto da: nk02
        concordo. non possono più sperare di fermarci,
        ormai siamo noi i più forti. e se anche ci
        feriranno, devono sapere che ci rialzeremo, più
        forti di
        primaIngenuo.Non sei più forte di chi dispone della tua vita e dei tuoi beni, cioè lo Stato. Non sei quindi più forte di chi, attraverso le redini dell'economia, comanda sugli Stati.
    • JackBahuer scrive:
      Re: LUNGA VITA A TPB!!!!!
      maxi quotone @^ Pirate Bay for4
  • Dedrisproject scrive:
    troviamo una soluzione !
    anche io ho notato la cosa, per parlarne insieme e trovare una soluzione parliamone nel post del mio blog dedrisproject dot com
    • volgare illegale o contrario scrive:
      Re: troviamo una soluzione !
      ogni pretesto è buono per cercare di raccimolare qualche visita nel proprio sito... vai a spammare da 1 altra parte
  • Nome e cognome scrive:
    Qualcuno sta filtrando
    intanto stasera da infostr@da piratebay non è raggiungibile... qualcuno puo confermare?Usando Tor ci arrivo...Cosa succede?
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Qualcuno sta filtrando
      - Scritto da: Nome e cognome
      intanto stasera da infostr@da piratebay non è
      raggiungibile... qualcuno puo
      confermare?
      Usando Tor ci arrivo...
      Cosa succede?Fai da linea di comandoping thepiratebay.org1) Se ti risponde, segnati l'indirizzo IP, attiva TOR e prova a raggiungerlo con TOR. Se non funziona, hanno forkato i DNS, usa opendns e campa felice.2) Se non ti risponde, fai sempre da linea di comandotracert thepiratebay.orge esamina l'output: se non esci nemmeno dalla rete del provider il blocco è a livello di trasporto; per il momento usa TOR (configurando anche il client bittorrent per usare TOR sulle connessioni al tracker -non anche quelle tra i peer, solo quelle al tracker-) e avvisa gli admin della baia scrivendo un commento in inglese (o svedese se ne sei in grado) sul blog di TPB (commentando l'ultimo messaggio) all'indirizzo http://thepiratebay.org/blog avvisando che tu utente italiano di infostrada non riesci a raggiungere il sito perché c'è un blocco a livello di trasporto da parte del tuo provider infostrada, in questo modo altri che possono leggere potranno eventualmente commentare, ed a quel punto Brokep o chi per lui ne potrà prendere atto in modo da preparare adeguate contromisure tecniche ed anche azioni legali nei confronti di Infostrada.Ovviamente, fino ad allora, usa TOR come ho spiegato.
      • Nome e cognome scrive:
        Re: Qualcuno sta filtrando
        No, ho gia fatto tutte le prove che stai dicendo... con vari DNS... il traceroute porta all'IP corretto, ma mi sa che stanno filtrando le porta 80, 1080, 8080...Qualcuno che ha infostr@da confermi per favore... se è cosi mi pare che sia un abuso bello e buono.
        • Gvxp scrive:
          Re: Qualcuno sta filtrando
          Con Tiscali irrangiugibile thepiratebay.orgPing e tracert funzionano, ma non carica la pagina
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Qualcuno sta filtrando
            Quindi c'è stata una decisione arbitraria degli ISP, senza darne notizia e senza alcuna autorizzazione legale. Non mi risulta che ci sia stato un'altro sequestro di piratebay. O mi sono perso qualcosa? Se non c'è nessun sequestro, penso che qualcuno debba esserne informato, ovverosia, gli stessi che si sono occupati del precedente sequestro finito in crusca.NB: non mi interessa fare lo scaricone da TPB, quel che mi scoccia è sapere che il mio ISP filtri quello che gli pare arbitrariamente.
          • Gvxp scrive:
            Re: Qualcuno sta filtrando
            Nessuna risposta nemmeno usando Wireshark...invia pacchetti ma nessuno di risposta
          • r1348 scrive:
            Re: Qualcuno sta filtrando
            Non è che il sito è semplicemente giù? Io con Tiscali+OpenDNS ci arrivo senza problemi...
          • Wolf01 scrive:
            Re: Qualcuno sta filtrando
            Se il sito fosse giù non potresti arrivarci neanche con opendns furbacchione ;)Qui filtrano alla grande mi sà, stesso problema con fastweb dal lavoro, stasera provo da casa con telecom
          • rosso scrive:
            Re: Qualcuno sta filtrando
            Con tiscali navigo perfettamente du TPB con tutti i browser
        • hey scrive:
          Re: Qualcuno sta filtrando
          anche a me fa la stessa cosa, ma io ho Tiscali... l'IP raggiunto è lo stesso (ma con 9 passaggi in più di ping), corrisponde a loro, si può pingare.. ma nessuna pagina viene caricata.E che sia un problema temporaneo dei loro server? Dopotutto anche Google ha smesso di funzionare per mezz'ora...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Qualcuno sta filtrando
            - Scritto da: hey
            Dopotutto anche Google ha smesso di funzionare
            per
            mezz'ora...Non è che google ha smesso di funzionare per mezz'ora, ma il suo sistema dei siti "dannossi" era andato in pappa per mezz'ora.La cosa è diversa.
        • fred scrive:
          Re: Qualcuno sta filtrando
          Con una connessione di Alice stesso problema; risponde al ping, il browser sebra tentare lo scambio di header ma poi timeout.La navigazione stasera e' pessima, ho provato ad avviare il torrent di ubuntu e dopo 3-4 minuti ricevo a 1.3mbyte/s a segno che il problema e' di altra natura.
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Qualcuno sta filtrando
            - Scritto da: fred
            Con una connessione di Alice stesso problema;
            risponde al ping, il browser sebra tentare lo
            scambio di header ma poi
            timeout.
            La navigazione stasera e' pessima, ho provato ad
            avviare il torrent di ubuntu e dopo 3-4 minuti
            ricevo a 1.3mbyte/s a segno che il problema e' di
            altra
            natura.E allora come mai che con Tor ci si arriva?
          • CHKDSK scrive:
            Re: Qualcuno sta filtrando
            Con alice non funziona, domani provo via teamviewer da casa, non mi ero accorto, questi cani si credono furbi!
          • sia in tema scrive:
            Re: Qualcuno sta filtrando
            Falso allarme... forse. Ora sembra che abbia ripreso a funzionare. Resta il fatto che, mentre non era raggiungibile, con Tor o con un qualsiasi web proxy andava tutto a meraviglia... Se la destinazione è la stessa e l'instradamento è OK, non vedo dove sia la differenza tra l'usare un web proxy e una connessione diretta...Strano, no?
          • Anonymous scrive:
            Re: Qualcuno sta filtrando
            - Scritto da: sia in tema
            Falso allarme... forse. Ora sembra che abbia
            ripreso a funzionare. Resta il fatto che, mentre
            non era raggiungibile, con Tor o con un qualsiasi
            web proxy andava tutto a meraviglia... Se la
            destinazione è la stessa e l'instradamento è OK,
            non vedo dove sia la differenza tra l'usare un
            web proxy e una connessione
            diretta...
            Strano, no?Dopo l'emendamento italiano per bloccare Internet, direi di no. Aspettatevi il calare delle tenebre cinesi. Questo è solo il principio.
          • fred scrive:
            Re: Qualcuno sta filtrando
            Non e' ancora stato convertito in legge, dopo l'approvazione senza modifiche a una delle camere va promulgato dal capo dello stato;poi deve partire una causa in cui si richiede il blocco di TPB, per cui se succedera' accadra' probabilmente in qualche mese.Allora succedera' come qualche mese fa quando ci fu il blocco, dove l'utenza fastweb doveva usare tor o altro proxy mentre gli altri utenti cambieranno proxy.il seguito?.............Certo che se si arriva a bloccare piratebay e' scontato che si arrivera' a bloccare anche tutte le pagine equivalenti, comprese quelle per il download dei software p2p e per istruire l'utenza su come usarli; inutile parlare delle pagine che fanno informazione...Censura cinese e fascismo alle porte? ormai i numeri tendono a questo.
          • fred scrive:
            Re: Qualcuno sta filtrando
            non me lo spiego, ora va ed e' impossibile approfondire ma ieri sera avrei tentato volentieri ad usare un proxy alternativo o cambiare l'intestazione del mio browser per apparire con una lingua differente o proveniente da un paese differente (a parte l'ip che non si puo' cambiare).No nescluderei infatti che il problema riguardasse i loro server e solo in alcune parti con un problema che sorgeva , per esempio, quando bisognava fornire le pagine in italiano, o qualche problema del genere.L'header del browser porta diverse informazioni realative al sistema in cui i browser viene eseguito compresa la lingua e quando si passa per Tor l'header e' differente; i server web verificano queste informazioni e si comportano di conseguenza forniendo pagine diverse o documenti diversi, anche malfunzionando se misconfigurati.Quando passavi attraverso tor ad esempio la pagina che ottenevi era in inglese o italiano?ciao
    • 01234 scrive:
      Re: Qualcuno sta filtrando
      qui libero (IS, quindi) : TPB raggiungibile, ma navigazione al suo interno lenta...forse troppe visite?e in effetti :"Search engine overloaded, please try again in a few seconds "poi tutto ok....
    • mrlol scrive:
      Re: Qualcuno sta filtrando
      Qui alice e tutto ok (senza OpenDns, né TOR, solo il vecchio e buon firefox)
    • Senbee scrive:
      Re: Qualcuno sta filtrando
      Alice, Ferrara. TPB perfettamente raggiungibile, sia con sia senza OpenDNS.
    • Luca scrive:
      Re: Qualcuno sta filtrando
      Firefox + infostrada + open dns (e dns di infostrasa sul portatile della moglie giusto per test) funzionanti amendue (Milano)
    • Matteo B. scrive:
      Re: Qualcuno sta filtrando
      C'è un messaggio delle 2:10 che dice che il blocco è finito ed è tornata raggiungibile, inutile che continuiate a scrivere a me funziona e a me pure: ora funziona a tutti!La domanda è: il blocco da mezzanotte alle 2 cos'era? Una prova?
  • eee scrive:
    ...
    io sto con the pirate bay!http://3my78.blogspot.com/
Chiudi i commenti