Scoperto un gigantesco cratere d'impatto meteoritico

Scoperto un gigantesco cratere d'impatto meteoritico

Si trova nel Nord-Est della Cina il più grande cratere mai formato sulla Terra a causa di un impatto di un meteorite, migliaia di anni fa.
Si trova nel Nord-Est della Cina il più grande cratere mai formato sulla Terra a causa di un impatto di un meteorite, migliaia di anni fa.

Ha la forma di una mezzaluna e si trova nel Nord-Est della Cina il più grande cratere degli ultimi 100.000 anni. Chiamato Yilan, questo cratere detiene il record come il più grande (tra quelli dovuti ad un impatto): la sua posizione è nella catena montuosa del Lesser Khingan, provincia di Heilongjiang, al confine con la Russia.

L’idea dei ricercatori è che questo cratere si sia formato a causa di un impatto dovuto da una roccia spaziale sulla Terra, con tutta probabilità un meteorite. Le dimensioni sono di 1,85 chilometri di diametro, e la formazione è collocata temporalmente tra i 46.000 e i 53.000 anni fa.

Yilan è il più grande cratere d’impatto degli ultimi 100.000 anni

Ciò che ha permesso ai ricercatori di datare il cratere è stata una carota: tramite i sedimenti lacustri organici estratti da essa, è stato possibile analizzare la storia di quel cratere, permettendo una collocazione temporale.

cratere

I crateri da impatto a forma di mezzaluna come questo sono estremamente rari sulla Terra: questo sicuramente è stato generato da un meteorite, viste le “cicatrici” che porta nel centro. Si tratta di frammenti di roccia che mostrano processi di scioglimento e ricristallizzazione (a causa delle temperature raggiunte durante la scesa). Un’altra prova che evidenzia l’impatto da meteorite è data da altri frammenti che, non essendosi sciolti, hanno subito una frantumazione a causa del colpo.

Il satellite Landsat-8 aveva catturato, circa 6 mesi fa, una foto del bordo nord di questo cratere, rivelando la mancanza del bordo inferiore (su cui ora i ricercatori si stanno focalizzando). Prima di Yilan, il cratere meteoritico più grande era il Meteor Crater dell’Arizona, con un’età compresa tra i 49.000 e i 50.000 anni e un diametro di 1,2 chilometri. La differenza tra i due non supera nemmeno il chilometro, eppure vista la rarità di tali formazioni, abbiamo davanti una scoperta eccezionale.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 2 mar 2022
Link copiato negli appunti