Se gli ISP non pagano le intercettazioni

Accade in Austria, dove la Corte costituzionale ha deciso che se il Governo vuole imporre ai provider sistemi di monitoraggio del traffico internet dovrà farlo a proprie spese. Come in Gran Bretagna


Roma – Una decisione della Corte costituzionale austriaca, pubblicata online nelle scorse ore dall’associazione pro-privacy EPIC, stabilisce che i provider austriaci non debbano sobbarcarsi gli oneri connessi al monitoraggio e all’intercettazione delle comunicazioni internet dei propri abbonati.

La decisione è considerata fondamentale tanto sul piano del mercato quanto, naturalmente, su quello dei diritti civili. La tesi portata avanti dagli ISP, infatti, che si è rivelata vincente, è quella secondo cui non solo i costi del monitoraggio delle comunicazioni devono essere assunti dal Governo ma anche che imporre tali strumenti di intercettazione ai provider non è costituzionale.

Al momento, comunque, nulla impedisce alle forze dell’ordine in caso di necessità di chiedere ed ottenere dai provider la massima collaborazione nel monitoraggio delle comunicazioni del soggetto di una indagine. Ma si tratta di evenienze che secondo la Corte hanno e devono avere un carattere “eccezionale” e non, dunque, “strutturale”.

Sarà quindi meno facile per il Governo ottenere che i provider installino software che in altri paesi, come negli USA o in Gran Bretagna, è stato richiesto venisse montato per consentire una più facile attività di monitoraggio e intercettazione del traffico internet da parte delle autorità di polizia.

Di interesse notare come il governo britannico, nel varare quello che fu definito da questo giornale il Piccolo Fratello , determinò un fondo-spese per aiutare gli ISP a dotarsi delle infrastrutture necessarie alle forze dell’ordine.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    chiarimenti per piacere
    il mio comune, ( o meglio: la mia centrale ) dovrebbe essere coperto a giugno 03, ma da quanto leggo sul forum il mio numero potrebbe non essere cablato, ho capito bene ?e soprattutto: quanto è attendibile la previsione di copertura?grazie, saluti.
  • sbaragnus scrive:
    io ho provato a chiedere al webmaster ma
    wswebmaster@telecomitalia.itl'indirizzo non esiste
  • Anonimo scrive:
    OT-Esiste ancora la libertà di opinione?
    amattina leggo questo articolo e disdegnato dalla superficialità con cui è stato pubblicato senza alcune verifica posto un commento (assolutamente privo di insulti ma anche privo di giri di parole) in cui sottolineo che una rivista seria come punto informatico non può cadere in errori così banali soprattutto di fronte alla (indubbiamente giusta) mole pubblicitaria presente in queste pagina.Magicamente questo commento è sparito nel nulla, pensavo che PI fosse diverso da altri siti del settore che cancellano i commenti "scomodi" ma evidentemente mi sbagliavo. Non c'è problema sono un webmaster anche io e posso capire, almeno in parte.Ciò non toglie che questo errore meriterebbe una rettifica sul numero di domani (avrebbe meritato la rimozione immediata dell'articolo in realtà).Ah cmq ho letto in qualche commento che non sono più riportate le previsioni di copertura per Giugno e questo giustificherebbe la segnalazione mentre a me e a molti altri risultano perfettamente visibili e consultabili.tutti possono sbagliare, amen
  • Anonimo scrive:
    alice via sat
    l'offerta di adsl via satellite, partira' a meta' del mese prossimo; pero', parlando con un tipo della centrale, pare che sara' un offerta di tipo SMART adsl. Vedremo, magari sara' anche alice. Comunque sia, l'upload viene effettuato via terrestre con un collegamento telefonico flat. Ovvio che costera' una decina di euro di piu' delle attuali offerte adsl di telecom, ed e' ovvio che non andra' molto bene, visto che i lag (ping) saranno alti. E chissa' se si potranno utilizzare gli attuali sistemi di file-sharing. Forse sara' una cazzata alla mody-telecomitalia, oramai nota per tante cavolate. Almeno fosse bidirezionale.... e con Netsystem come partener, poi..... che da gratuito ha fregato i clienti in un servizio a pagamento....... BAH!!!!!!!!! ....come al solito: "siamo in Italia" !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: alice via sat
      la sat adsl tiscali costa pero:1400 euro per le apparecchiature500 euro montaggo da parte di personale specializato.100 euro mensili di canone.totale 3100 il primo anno..6 milioni
    • Anonimo scrive:
      Re: alice via sat
      nell'amarezza di vedersi definitivamente sbattere la porta in faccia di fronte all'"esigenza" dell'ADSL,se mai questa "alice sat" dovesse vedere la luce (poichè non c'è nulla, ma proprio nulla, di ufficiale; una nota positiva c'è:- Una tariffa FLAT per l'anologico/ISDNnon è poco.se poi il satellite sarà la solita buffonata netsystem pazienza ma, quello dei costi di connessione per una always on dialup era forse il peggior disservizio dell'internet nostrano.Ma... le società che hanno vivacchiato finora con pseudo flat ilpiùdellevoltecostosissimeinculate come faranno? Metteranno i bastoni fra le ruote? Io finchè non la vedo non ci credo...
  • Anonimo scrive:
    Il mio comune risulta tutto attivato
    Solo che il mio numero telefonico non e coperto dall adsl..mah!...:-(
    • Anonimo scrive:
      Re: Il mio comune risulta tutto attivato
      - Scritto da: Anonimo
      Solo che il mio numero telefonico non e
      coperto dall adsl..
      mah!...:-( Mia stessa situazione. La peggiore possibile, credo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il mio comune risulta tutto attivato
        Siamo gia' in 3 allora, GrrrrrrrrrrE telefonando al 187 dicono che non e ' prevista neanche in futuro la centralina!!Grrrrrr ma e' pure una zona piena di ditte:va a capire!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Il mio comune risulta tutto attivato
          - Scritto da: Anonimo
          Siamo gia' in 3 allora, Grrrrrrrrrr
          E telefonando al 187 dicono che non e '
          prevista neanche in futuro la
          centralina!!Grrrrrr ma e' pure una zona
          piena di ditte:va a capire!!Si, anche qui da me ma "TUTTO ATTIVATO" che vuol dire???????
  • Anonimo scrive:
    Re: SI CHE C'E' !!
    Stai mentendo, a me escono anche le previsioni di Giugno.
  • Anonimo scrive:
    Forse perchè...
    leggete qui:http://www.satellite.it/viewnews.asp?ID=4365hanno cosi' trovato, per mezzo di netsystem l'appoggio per la copertura dei rimanenti comuni. (magari solo sulla carta...).E alice sat, qualcuno ne sa qualcosa?Si brancola nel buio.
  • Anonimo scrive:
    Re: SI CHE C'E' !!

    Questo, ovviamente, non funzia.
    L'altro link col "percorso" si, ma riporta
    dati non aggiornati (arriva fino ad aprile),
    mentre la pagina trattata nell'articolo era
    aggiornata fino a giugno.Gia'. In pratica hanno tolto le previsioni. Ottimo.
  • Anonimo scrive:
    Re: SI CHE C'E' !!
    non funziona più il link diretto perchè usa le sessioni... bisogna andarci "a mano"
  • Anonimo scrive:
    ecco perché CARTA CANTA / SCRIPTA MANENT
    carta canta(WEB-VERBA VOLANT) scripta manentle citazioni sul web non saranno mai viste come attendibili, perchè sono volatili.anche le segnalazioni antibufala fatte basandosi sul web ... servono a poco, la gente non ci crede.ti dice "si ma anche questa può essere una bufala!"
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco perché CARTA CANTA / SCRIPTA MANENT
      si beh in questo caso hanno ridotto le previsioni di copertura e hanno quasi nascosto la pagina di consultazionenon sono dati-bufala ma poco ci manca
  • Anonimo scrive:
    Ma tanto che vene fate
    Anche se vi dicono che e' attivo nel vostro comune poi viene fuori che la strada di fronte e' attiva ma la vostra no. Andate a Tivoli e vedete cosa ne pensano
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma tanto che vene fate
      - Scritto da: Anonimo
      Anche se vi dicono che e' attivo nel vostro
      comune poi viene fuori che la strada di
      fronte e' attiva ma la vostra no. Andate a
      Tivoli e vedete cosa ne pensanoUn consiglio che con noi ha funzionato: fai una raccolta firme nel tuo quartiere e poi mandale NON a TELECOM ma a Fastweb. Vedrai che ti portano l'ADSL se gia' c'e' nel comune.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma tanto che vene fate

        Un consiglio che con noi ha funzionato: fai
        una raccolta firme nel tuo quartiere e poi
        mandale NON a TELECOM ma a Fastweb. Vedrai
        che ti portano l'ADSL se gia' c'e' nel
        comune.BUUUUUUUUM
Chiudi i commenti