Se Internet si beve la Mela

Il blog day4 monta ad hoc una storia legata ad Apple per sottolineare come è facile far circolare voci false. Le indiscrezioni si rincorrono e diventano sempre meno discrete
Il blog day4 monta ad hoc una storia legata ad Apple per sottolineare come è facile far circolare voci false. Le indiscrezioni si rincorrono e diventano sempre meno discrete

L’ azienda svedese di design Day4 ha buggerato gli osservatori della Rete e in primis la community che orbita intorno ad Apple per dimostrare come sia facile prendere lucciole per lanterne e per montare un caso basandosi solo su voci, per quanto improbabili.

Per condurre questo esperimento sociologico online l’azienda ha deciso di concentrarsi sui rumor che circondano Cupertino, nota per la capacità di creare aspettative e far rincorrere le indiscrezioni sulle sue possibili novità.

Alla svedese è bastato creare un prototipo 3D di una vite del tutto peculiare , inviarselo via email e caricarlo su reddit attraverso un account insospettabile e accompagnato dal messaggio “un amico qualche tempo fa ha fatto una foto presso quella azienda che si occupa di frutta. Stanno addirittura creando le loro viti”.

Le caratteristiche della vite inventata, una testa incompatibile con i cacciavite esistenti e apparentemente proibitiva nell’utilizzo , sono quindi bastate a far montare le voci relative a un nuovo lucchetto pensato da Cupertino per inchiodare le sue tecnologie: uno scudo hardware per rendere i suoi device difficilmente apribili.

Sono bastate dunque poco meno di 12 ore per vedere comparire online diversi articoli allarmati: con l’allontanarsi dalla fonte originale, diventavano sempre meno incerti sulla validità della notizia.

“Alla fine – ha detto Day4 – vogliamo solo dire di essere dispiaciuti per avervi ingannato, ma la morale dell’esperimento può portare a risultati a lungo termine e magari a renderci più cauti per quanto riguarda le cose che vediamo su Internet”.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti