Seagate ancora nei guai per lo storage NAS

Il colosso dell'archiviazione deve fare i conti con l'ennesima falla di sicurezza nelle sue unità NAS, un problema potenzialmente sfruttabile da remoto che è stato in ogni caso già risolto con un aggiornamento rilasciato in sordina

Roma – Seagate torna a far parlare di se per le vulnerabilità di sicurezza all’interno delle sue unità di storage esterne, un problema che questa volta riguarda il prodotti NAS della linea Personal Cloud Home Media Storage e che potrebbe potenzialmente provocare la compromissione del dispositivo – e quindi dei dati dell’utente – da parte di un malintenzionato che agisse da remoto.

I ricercatori hanno individuato la nuova vulnerabilità all’interno di Media Server, una app Web accessibile dall’interfaccia di controllo del NAS che permette agli utenti di impostare l’accesso via Internet ai dati archiviati sul dispositivo presente nella LAN locale.

Inviando richieste malformate a due diversi file del firmware del NAS (getLogs, uploadTelemetry), dicono i ricercatori, è possibile spingere l’applicazione Media Server a eseguire comandi direttamente all’interno del firmware senza alcun bisogno di autenticazione.

Il problema è potenzialmente molto pericoloso , visto che chi ha scoperto le falle ha realizzato anche un codice proof-of-concept in grado di abilitare l’accesso remoto tramite SSH per modificare la password root. Più complicato è lo sfruttamento del problema da remoto, e i possibili vettori di attacco includono l’uso di codice malevolo nascosto nei banner pubblicitari o il phishing.

Anche se non si tratta di una vera e propria backdoor come nel caso recente che ha coinvolto Western Digital , insomma, il consiglio è come sempre quello di aggiornare: nonostante la scarsa propensione a comunicare con chi le ha scoperte, Seagate ha già chiuso le falle con la versione version 4.3.18.0 del firmware Personal Cloud.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • 5772e7f2de1 scrive:
    Tempo perso
    Stanno cercando di renderlo disponibile su larga scala perché gli sviluppatori non vogliono impararlo. Hanno iniziato con la solita strada del vendor lock in creando un sistema che funzionasse solo sulle loro piattaforme senza compatibilità e i programmatori si sono resi conto che anche loro finiscono incastrati nel vendor lock impiegando tanto tempo ad imparare un linguaggio verboso, con una curva di apprendimento abbastanza ripida e con poche probabilità di riutilizzare gli skill in altri posti.Renderlo installabile su altri sistemi cambia poco, chi è che va ad installare una cosa del genere su *nix? Come ha scritto ... esiste la combinazione bash/python, ma esiste anche la combinazione bash/Groovy, tutte e due più leggibili e con una curva di apprendimento più graduale. Al massimo puo essere utile per portare su *nix un sistema che scritto per girare su Azure e rimuovere la parte powershell gradualmente, ma con tutti i rischi di vulnerabilità di un sistema poco usato e poco testato.
    • AMEN scrive:
      Re: Tempo perso
      - Scritto da: 5772e7f2de1
      Al massimo puo essere utile per portare
      su *nix un sistema che scritto per girare su
      Azure e rimuovere la parte powershell
      gradualmente, ma con tutti i rischi di
      vulnerabilità di un sistema poco usato e poco
      testato.La vedo dura che MS abbandoni completamnete powershell. Per dire, è la base di Exchange Server.
      • 5772e7f2de1 scrive:
        Re: Tempo perso
        - Scritto da: AMEN
        - Scritto da: 5772e7f2de1


        Al massimo puo essere utile per portare

        su *nix un sistema che scritto per girare su

        Azure e rimuovere la parte powershell

        gradualmente, ma con tutti i rischi di

        vulnerabilità di un sistema poco usato e poco

        testato.

        La vedo dura che MS abbandoni completamnete
        powershell. Per dire, è la base di Exchange
        Server.Forse non sono stato molto chiaro o forse non vuoi capire. Non ho mai parlato di Microsoft che abbandona PowerShell, ho parlato di una qulunque azienda che ha i suoi servizi cloud su Azure che potrebbe decidere di migrare i suoi servizi su altri sistemi. Portare powershell potrebbe garantire un minimo di compatibilità tra piattaforme, ma bisogna vedere come funziona.
        • panda rossa scrive:
          Re: Tempo perso
          - Scritto da: 5772e7f2de1
          - Scritto da: AMEN

          - Scritto da: 5772e7f2de1




          Al massimo puo essere utile per portare


          su *nix un sistema che scritto per girare
          su


          Azure e rimuovere la parte powershell


          gradualmente, ma con tutti i rischi di


          vulnerabilità di un sistema poco usato e
          poco


          testato.



          La vedo dura che MS abbandoni completamnete

          powershell. Per dire, è la base di Exchange

          Server.

          Forse non sono stato molto chiaro o forse non
          vuoi capire. Non ho mai parlato di Microsoft che
          abbandona PowerShell, ho parlato di una qulunque
          azienda che ha i suoi servizi cloud su Azure che
          potrebbe decidere di migrare i suoi servizi su
          altri sistemi.Forse non hai capito che la qualunque azienda che si e' fatta incatenare polsi, caviglie e collo col lock-in di M$, col cavolo che la fanno migrare su altri sistemi.
          Portare powershell potrebbe
          garantire un minimo di compatibilità tra
          piattaforme, ma bisogna vedere come
          funziona.Compatibilita' e M$ nella stessa frase non si possono proprio vedere!
          • 5772e7f2de1 scrive:
            Re: Tempo perso


            Compatibilita' e M$ nella stessa frase non si
            possono proprio
            vedere!Non capisci niente, ma tiri fuori tanti begli slogan. Non è che sei un politico?
          • ... scrive:
            Re: Tempo perso
            attivista grullino ;)adesso tolgo Linux e metto Rousseau, na bbomba
  • ... scrive:
    no, grazie.
    abbraccia, estendi, estingui. Microsoft non ha perso il vizio. No, grazie, sui soc ARM sto tanto bene con la bash, python, C.PS: ma la riga di comando non era per sfigati brufolosi? almeno cosi' dicevano i cerebrolesi "clikka-clikka"
  • xte scrive:
    Abbiamo di meglio in FOSSlandia
    Che mi serve PowerSHell se ho NixOS/GuixSD? Che mi serve PS se ho Saltstack, Ansible ecc?È più limitato, limitante, ostico da comprendere, con un DSL assurdamente poco intuitivo. Non so cosa farmene.
    • panda rossa scrive:
      Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
      - Scritto da: xte
      Che mi serve PowerSHell se ho NixOS/GuixSD? Che
      mi serve PS se ho Saltstack, Ansible
      ecc?

      È più limitato, limitante, ostico da comprendere,
      con un DSL assurdamente poco intuitivo. Non so
      cosa
      farmene.Serve a niente.Chi sa usare strumenti di scripting, usa ben altro.Mentre il winaro clicca-clicca non sa scriptare.
      • winaro scrive:
        Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia

        Mentre il winaro clicca-clicca non sa scriptare.Domanda non provocatoria: ed a cosa mi serve scriptare se posso fare tutto quello che mi serve in maniera più facile e veloce (parlo da sysadmin)?Domanda provocatoria: e non un linaro non si sente un po' XXXXXXXXX quando gli tocca scriptare per delle cose che invece i winari hanno con due "clicca-clicca"?
        • 5772e7f2de1 scrive:
          Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia

          Domanda non provocatoria: ed a cosa mi serve
          scriptare se posso fare tutto quello che mi serve
          in maniera più facile e veloce (parlo da
          sysadmin)?
          Quante volte per risolvere un problema apparso improvvisamente ti hanno detto di aprire regedit e di crearti a mano una chiave di registro perché quell'impostazione non era prevista nella GUI?La GUI ha solo quelle funzionalità che il disegnatore della GUI ha previsto in anticipo. Non è possibile riprodurre via GUI tutte le possibili variazioni di quelle funzionalità che ti servono nella vita reale, alla fine diventa un fattore che limita quello che puoi fare. La linea di comando sarà rozza, ma meno limitante.
          • winaro scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia

            Quante volte per risolvere un problema apparso
            improvvisamente ti hanno detto di aprire regedit
            e di crearti a mano una chiave di registro perché
            quell'impostazione non era prevista nella
            GUI?
            Ok, apro il mio gestione criteri di gruppo, modifico o creo una policy, sezione preference, aggiungo/modifico la chiave, passo la modifica ai client che voglio in base a site, dominio o organization unit, posso anche mettere dei filtri, ad esempio applica solo ai portatili, o a vecchie CPU, o a chi ha almeno 4gb di ram ecc ecc.
            La GUI ha solo quelle funzionalità che il
            disegnatore della GUI ha previsto in anticipo.
            Non è possibile riprodurre via GUI tutte le
            possibili variazioni di quelle funzionalità che
            ti servono nella vita reale, alla fine diventa un
            fattore che limita quello che puoi fare. La linea
            di comando sarà rozza, ma meno
            limitante.Non lo metto in dubbio, metto in dubbio che molte volte non ce ne sia di bisogno per la gestione di una infrastruttura windows in Active Directory
          • xte scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            Pensa a quante cose fai "a mano" per gestire Windows, desktop come server. Con NixOS/GuiXSD puoi gestire n-host (vabbé con l'aiuto di cobbler e qualche script) per *ogni* aspetto in un attimo, replicare e modificare la tua infrastruttura al volo, revert delle modifiche incluse. La differenza di flessibilità, potenzialità e stress è semplicemente incomparabile.
          • winaro scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: xte
            Pensa a quante cose fai "a mano" per gestire
            Windows, desktop come server.
            Sarà quello il punto, che non ne faccio poi tante di cose "a mano"

            Con NixOS/GuiXSD puoi gestire n-host (vabbé con
            l'aiuto di cobbler e qualche script) per *ogni*
            aspetto in un attimo, replicare e modificare la
            tua infrastruttura al volo, revert delle
            modifiche incluse. La differenza di flessibilità,
            potenzialità e stress è semplicemente
            incomparabile.Non conosco questa soluzione forse perché non ho pochi desktop GNU/linux ed i server vengono gestiti uno ad uno, ribadisco tuttavia che non ho dubbi che con lo scripting fai il bello e cattivo tempo, metto in dubbio che non serve sempre soprattutto se hai altre soluzioni.Approfondirò lo scripting e la gestione di n-host quando avremo più desktop linux, al momento poca roba, grazie del suggerimento.
          • xte scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia

            i server vengono gestiti uno ad unoAppena letto m'è passato un brivido lungo la schiena... Senza polemica ma: in caso di crash fisico di uno di quei singoli server come prevedi di reagire? Rifare a mano lo stesso partendo dall'iso ufficiale, un programma alla volta, una configurazione alla volta?Una delle prime regole della sistemistica (se si può usare questo nome) è rendere ogni cosa replicabile e possibilmente non dipendente da azioni/conoscenze individuali. Se hai un'install, anche singola macchina, ma totalmente automatizzata non solo ripristini al volo (solo il tempo macchina/download/eventuale orchestrazione) ma sei sicuro che il tuo sistema sarà esattamente come il precedente. NixOS offre una comodità extra non da poco: questo approccio se vuoi "infrastructure as code" è alla base della distro quindi non devi aggiunger nulla di homemade o di terze parti che wrappano tool di sistema più altre chicche.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: xte
            Con NixOS/GuiXSD puoi gestire n-host (vabbé con
            l'aiuto di cobbler e qualche script) per *ogni*
            aspetto...E non riesci a fare la stessa cosa con Windows e PowerShell?Ma Windows lo conoscete?
          • panda rossa scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: xte


            Con NixOS/GuiXSD puoi gestire n-host (vabbé
            con

            l'aiuto di cobbler e qualche script) per
            *ogni*

            aspetto...

            E non riesci a fare la stessa cosa con Windows e
            PowerShell?E perche' dovremmo utilizzare uno strumento spuntato per fare cose che con lo strumento giusto si fanno bene e in fretta?
            Ma Windows lo conoscete?Windows: se lo conosci, lo eviti!
          • appleuser scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Zucca Vuota

            - Scritto da: xte




            Con NixOS/GuiXSD puoi gestire n-host
            (vabbé

            con


            l'aiuto di cobbler e qualche script) per

            *ogni*


            aspetto...



            E non riesci a fare la stessa cosa con
            Windows
            e

            PowerShell?

            E perche' dovremmo utilizzare uno strumento
            spuntato per fare cose che con lo strumento
            giusto si fanno bene e in
            fretta?Certo, regolare il contrasto di una foto con riga di comando...2 secondi. :D :D :D :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: appleuser
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Zucca Vuota


            - Scritto da: xte






            Con NixOS/GuiXSD puoi gestire
            n-host

            (vabbé


            con



            l'aiuto di cobbler e qualche
            script)
            per


            *ogni*



            aspetto...





            E non riesci a fare la stessa cosa con

            Windows

            e


            PowerShell?



            E perche' dovremmo utilizzare uno strumento

            spuntato per fare cose che con lo strumento

            giusto si fanno bene e in

            fretta?

            Certo, regolare il contrasto di una foto con riga
            di
            comando...
            2 secondi. :D :D :D :DBell'esempio, mi piace.Regola un po' il contrasto di tutte e cinquecento mila foto che ho sul disco, con un paio di click.
          • appleuser scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: appleuser

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: Zucca Vuota



            - Scritto da: xte








            Con NixOS/GuiXSD puoi gestire

            n-host


            (vabbé



            con




            l'aiuto di cobbler e qualche

            script)

            per



            *ogni*




            aspetto...







            E non riesci a fare la stessa cosa
            con


            Windows


            e



            PowerShell?





            E perche' dovremmo utilizzare uno
            strumento


            spuntato per fare cose che con lo
            strumento


            giusto si fanno bene e in


            fretta?



            Certo, regolare il contrasto di una foto con
            riga

            di

            comando...

            2 secondi. :D :D :D :D

            Bell'esempio, mi piace.
            Regola un po' il contrasto di tutte e cinquecento
            mila foto che ho sul disco, con un paio di
            click.Sicuro... contrasto da regolare tutto uguale.Che fenomeno.
          • nix txt scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: appleuser
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Zucca Vuota


            - Scritto da: xte






            Con NixOS/GuiXSD puoi gestire
            n-host

            (vabbé


            con



            l'aiuto di cobbler e qualche
            script)
            per


            *ogni*



            aspetto...





            E non riesci a fare la stessa cosa con

            Windows

            e


            PowerShell?



            E perche' dovremmo utilizzare uno strumento

            spuntato per fare cose che con lo strumento

            giusto si fanno bene e in

            fretta?

            Certo, regolare il contrasto di una foto con riga
            di
            comando...
            2 secondi. :D :D :D :D contrasto e luminosità... in un econdo... e messo dentro uno script di foto ne regoli a centinaia con un comando... tu fai pure con la GUI, magari pure con Win... auguri$ convert -brightness-contrast 50x20 input.tif out_lighter.tif
          • nix txt scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: appleuser
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Zucca Vuota


            - Scritto da: xte






            Con NixOS/GuiXSD puoi gestire
            n-host

            (vabbé


            con



            l'aiuto di cobbler e qualche
            script)
            per


            *ogni*



            aspetto...





            E non riesci a fare la stessa cosa con

            Windows

            e


            PowerShell?



            E perche' dovremmo utilizzare uno strumento

            spuntato per fare cose che con lo strumento

            giusto si fanno bene e in

            fretta?

            Certo, regolare il contrasto di una foto con riga
            di
            comando...
            2 secondi. :D :D :D :D$ convert -brightness-contrast 50x20 input.tif out_lighter.tifcontrasto e luminosità insieeme, in un secondo... e in uno script li regoli per Nmila foto con un comando... ma tu fai pure con la GUI, magari sotto Windows... e paga le licenze...
          • bravo bravo scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: nix txt
            $ convert -brightness-contrast 50x20 input.tif
            out_lighter.tif

            contrasto e luminosità insieeme, in un secondo...
            e in uno script li regoli per Nmila foto con un
            comando... ma tu fai pure con la GUI, magari
            sotto Windows... e paga le
            licenze...E così non solo metti parametri assolutamente a caso, se anche fossero corretti per la prima ti ritrovi con un'immagine che ha il contrasto e luminosità giusti e Nmila-1 con quelli sbagliati e devi ripetere l'operazione (rotfl)(rotfl)(rotfl) fantastico.Ti svelo anche un segreto, se compri un qualsiasi PC o te lo fai fare in negozio, al 99% la licenza Windows è inclusa nel prezzo (si parla di una 20ina di euro max per un OEM eh). Per il resto, dato un qualsiasi software FOSS al 99% c'è anche la controparte Windows (vedi il tuo bel ImageMagick) e quindi tutto il tuo bel discorso crolla con 20 miseri euro.(rotfl)(rotfl)(rotfl).
          • xte scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            Cosa me ne faccio di PS in ambito *nix, avendo già di molto meglio? Quel che puoi fare su Windows mi interessa poco, qui la notizia è l'offerta di PS su GNU/Linux.Più nel merito comunque qualsiasi prodotto closed sarà sempre meno flessibile e gestibile, per sua natura, di uno open, non potrai mai conoscerlo se non per gli aspetti "pubblici" che ha, mentre un prodotto free lo puoi conoscere per davvero e piegarlo alle tue esigenze come vuoi.
          • xme scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: xte
            Cosa me ne faccio di PS in ambito *nix, avendo
            già di molto meglio? Quel che puoi fare su
            Windows mi interessa poco, qui la notizia è
            l'offerta di PS su
            GNU/Linux.Che farà sicuramente comodo a un sysadmin Windows che si ritrova a dover amministrare anche macchine Linux, temporaneamente mentre impara gli strumenti nativi o anche permanentemente se è abituato e conosce bene il funzionamento di PS.
            Più nel merito comunque qualsiasi prodotto closed
            sarà sempre meno flessibile e gestibile, per sua
            natura, di uno open, non potrai mai conoscerlo se
            non per gli aspetti "pubblici" che ha, mentre un
            prodotto free lo puoi conoscere per davvero e
            piegarlo alle tue esigenze come
            vuoi.E la notizia infatti è che PSCore <b
            è </b
            (non sarà ipotetico) open source.https://github.com/PowerShell/PowerShellQuindi di che stiamo parlando?
          • panda rossa scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: xme
            - Scritto da: xte

            Cosa me ne faccio di PS in ambito *nix,
            avendo

            già di molto meglio? Quel che puoi fare su

            Windows mi interessa poco, qui la notizia è

            l'offerta di PS su

            GNU/Linux.
            Che farà sicuramente comodo a un sysadmin Windows
            che si ritrova a dover amministrare anche
            macchine Linux, temporaneamente mentre impara gli
            strumenti nativi Stai ipotizzando che vi sia qualcuno che e' diventato amministratore di sistema senza conoscere i comandi linux?Sarebbe come dire che qualcuno sia diventato ministro dell'istruzione senza essere laureato.
            o anche permanentemente se è
            abituato e conosce bene il funzionamento di
            PS.Ah ecco.La tua era una ipotesi assurda, visto che nessuno conosce PS.

            Più nel merito comunque qualsiasi prodotto
            closed

            sarà sempre meno flessibile e gestibile, per
            sua

            natura, di uno open, non potrai mai
            conoscerlo
            se

            non per gli aspetti "pubblici" che ha,
            mentre
            un

            prodotto free lo puoi conoscere per davvero e

            piegarlo alle tue esigenze come

            vuoi.
            E la notizia infatti è che PSCore <b
            è
            </b
            (non sarà ipotetico) open
            source.
            https://github.com/PowerShell/PowerShell

            Quindi di che stiamo parlando?Di windows.
          • xme scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: panda rossa
            Stai ipotizzando che vi sia qualcuno che e'
            diventato amministratore di sistema senza
            conoscere i comandi
            linux?Ci sono quelli che lo sono senza essere in grado di creare un utente locale su Windows.
            Sarebbe come dire che qualcuno sia diventato
            ministro dell'istruzione senza essere
            laureato.Starai mica cercando di vincere il premio "trave nell'oXXXX"?
            Ah ecco.
            La tua era una ipotesi assurda, visto che nessuno
            conosce
            PS.Se vuoi te ne presento qualcuno, sia mai che impari qualcosa di nuovo.

            Quindi di che stiamo parlando?

            Di windows.- Scritto da: xte
            qui la notizia è l'offerta di PS su GNU/LinuxSbagliato... Ok, hai vinto il premio "trave nell'oXXXX".
          • panda rossa scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: xme
            - Scritto da: panda rossa


            Stai ipotizzando che vi sia qualcuno che e'

            diventato amministratore di sistema senza

            conoscere i comandi

            linux?
            Ci sono quelli che lo sono senza essere in grado
            di creare un utente locale su
            Windows.Sappiamo che windows e' una XXXXX.

            Sarebbe come dire che qualcuno sia diventato

            ministro dell'istruzione senza essere

            laureato.
            Starai mica cercando di vincere il premio "trave
            nell'oXXXX"?No, perche' io non sto distogliendo l'attenzione parlando d'altro.Non confondere.Il premio "trave nell'oXXXX" si assegna quando in un articolo su gravi malfunzionamenti di iPhone, arriva quello che dice: "E allora Samsung?"

            Ah ecco.

            La tua era una ipotesi assurda, visto che
            nessuno

            conosce

            PS.
            Se vuoi te ne presento qualcuno, sia mai che
            impari qualcosa di
            nuovo.Presenta, presenta.E' qualcuno del forum?


            Quindi di che stiamo parlando?



            Di windows.

            - Scritto da: xte

            qui la notizia è l'offerta di PS su GNU/Linux
            Sbagliato... Ok, hai vinto il premio "trave
            nell'oXXXX".Io non so dove tu abbia letto linux.Non c'e' nel titolo e nemmeno nel sottotitolo.
          • xme scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: panda rossa
            Sappiamo che windows e' una XXXXX.se quello che c'è da osservare per definire un OS XXXXX o meno è la facilità con cui si realizzano operazioni basilari (quali la creazione di un utente locale, ma non solo), questa sarebbe un'adeguata rappresentazione di Linux[img]http://www.reactiongifs.com/r/2013/10/pos.gif[/img]



            Sarebbe come dire che qualcuno sia
            diventato


            ministro dell'istruzione senza essere


            laureato.

            Starai mica cercando di vincere il premio
            "trave

            nell'oXXXX"?

            No, perche' io non sto distogliendo l'attenzione
            parlando
            d'altro.
            Non confondere.
            Il premio "trave nell'oXXXX" si assegna quando in
            un articolo su gravi malfunzionamenti di iPhone,
            arriva quello che dice: "E allora
            Samsung?"Allo stesso modo non c'entra nulla con il tema della discussione.

            Presenta, presenta.
            E' qualcuno del forum?Prendi uno qualsiasi dei link qui dentro e chiedi, sicuramente ti sapranno aiutarehttps://learn-powershell.net/2013/04/27/what-forums-can-i-go-to-for-powershell-help/



            Quindi di che stiamo parlando?





            Di windows.



            - Scritto da: xte


            qui la notizia è l'offerta di PS su
            GNU/Linux

            Sbagliato... Ok, hai vinto il premio "trave

            nell'oXXXX".

            Io non so dove tu abbia letto linux.
            Non c'e' nel titolo e nemmeno nel sottotitolo.Il sottotitolo parla di FOSS in generale;xte parla di Linux; io rispondevo a xte prima che tu ti infilassi nella discussione, e ti ho anche riportato il punto;l'articolo parla di Linux;i link nell'articolo portano a pagine che parlano di Linux.Vedi tu.
          • 5772e7f2de1 scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia

            Non lo metto in dubbio, metto in dubbio che molte
            volte non ce ne sia di bisogno per la gestione di
            una infrastruttura windows in Active
            DirectoryPure su *nix esistono tante GUI. La stupidaggine non è quella di creare GUI, la stupidaggine è la scelta estremista di dire che si fa e che si puo fare tutto via GUI. Il tuo errore è di prendere a modello i quattro troll che scrivono sul forum propagandando la scelta estremista opposta. La discussione tra tutto via GUI e tutto via script/Linea di comando è obsoleta. Il mondo *nix è sempre stato flessibile, il tutto linea di comando è utile soprattutto dove le connessioni vpn sopra ssh aggiungono tanta latenza da rendere le GUI inutilizzabili, ma le GUI sono sempre esistite con le linee di comando che compensano per quello che manca. Microsoft ha pagato la sua politica tutto GUI e ci sta ripensando anche se i suoi tentativi di risolvere il problema sono alquanto rozzi.
          • iRoby scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            Ma di configuration management per Unix/Linux ce ne sono na tonnellata sia opensource che commerciali.E tu sei esaltato perché c'hai quello unico e solo che Microzozz ha pensato per te?https://en.wikipedia.org/wiki/Comparison_of_open-source_configuration_management_software
          • winaro scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: iRoby
            Ma di configuration management per Unix/Linux ce
            ne sono na tonnellata sia opensource che
            commerciali.
            Stai dicendo che a qualcuno che lavora nel mondo GNu/Linux non gli va più bene lo scripting?
            E tu sei esaltato perché c'hai quello unico e
            solo che Microzozz ha pensato per
            te?
            E dove avresti visto l'esaltazione? Io ho detto che a volte lo scripting non serve, anzi, è una inutile complicazione. E tu mi rispondi che anche su GNU/linux c'è gente che non preferisce usarlo. Ottimo, confermi il mio pensiero.
          • xte scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            Su questo punto ho una polemica in corso altrove: non tutte le GUI sono le limitate "trappole" moderne: pensa ad Emacs. Puoi configurare praticamente ogni aspetto, stravolgendo completamente l'intera UI, GUI inclusa, live direttamente in conf.Ovvio che "scrivere una conf" non è diverso da scriptare alla fine dei conti ma sia Emacs, sia molte vecchie GUI dalle LispM a rio (Plan9) mostrano come si possano avere GUI flessibili e gestibili quanto la TUI, una capacità che si è purtroppo sostanzialmente persa nel tempo.Quando mi capita di fare qualche presentazione mi diverto spesso ad esagerare facendo parecchio risaltare org-mode ed EXWM, quando qualcuno (di quelli svegli, ovvio) vede come in 4 click procedono le "slides live", magari con mail occasionale, org-table ed org-babel messi in evidenza giusto per... e chiede che cavolo stò usando rido sotto i baffi e straccio con cura i poveri cristi che perdono ore in PowerPoint&c :-
          • appleuser scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: 5772e7f2de1

            Domanda non provocatoria: ed a cosa mi serve

            scriptare se posso fare tutto quello che mi
            serve

            in maniera più facile e veloce (parlo da

            sysadmin)?



            Quante volte per risolvere un problema apparso
            improvvisamente ti hanno detto di aprire regedit
            e di crearti a mano una chiave di registro perché
            quell'impostazione non era prevista nella
            GUI?

            La GUI ha solo quelle funzionalità che il
            disegnatore della GUI ha previsto in anticipo.
            Non è possibile riprodurre via GUI tutte le
            possibili variazioni di quelle funzionalità che
            ti servono nella vita reale, alla fine diventa un
            fattore che limita quello che puoi fare. La linea
            di comando sarà rozza, ma meno
            limitante.Se in fotografia devi fare una cosa precisa, i passi saranno quelli.Se in musica devo mettere un riverbero, i passi saranno quelli.Se in uno studio dentistico devo mettere in ordine alfabetico i pazienti e le corrispondenti radiografie, i passi saranno quelli.Certo, il pantegana potra anche ordinarli in base alla data di nascita del tizio che dà il nome della via in cui abitano, ma non serve ad un ca770.
        • xte scrive:
          Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
          Mh, ehm, PowerShell o qualsiasi altra soluzione analoga (ne abbiamo tante) in cosa differisce da "scriptare"? Forse l'uso di un DSL diverso?Sul secondo punto: hai notato la differenza di "stress" e "carico di lavoro" tra chi fa supporto Windows e chi solo GNU/Linux o qualche Unix? Io spesso identifico a pelle, azzeccandoci praticamente sempre, solo osservando il vestiario e il nervosismo...Più seriamente prova NixOS con NixOps, poi prova a mantenere analogo setup con Windows, se vuoi con powershell, se vuoi con altro. Una settimana dopo riferisci la tua esperienza :-)
          • winaro scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: xte
            Mh, ehm, PowerShell o qualsiasi altra soluzione
            analoga (ne abbiamo tante) in cosa differisce da
            "scriptare"? Forse l'uso di un DSL
            diverso?Il punto non era quello, il punto è se per certe attività ci sono strumenti più semplici ed efficaci di un qualsiasi linguaggio di scripting

            Sul secondo punto: hai notato la differenza di
            "stress" e "carico di lavoro" tra chi fa supporto
            Windows e chi solo GNU/Linux o qualche Unix? Io
            spesso identifico a pelle, azzeccandoci
            praticamente sempre, solo osservando il vestiario
            e il
            nervosismo...
            Personalmente io uso sistemi misti, gestisco molto più facilmente il parco macchine windows perché ho a disposizione degli strumenti che non solo sono relativamente semplici da usare, ma ho anche dei report chiari e dettagliati di cosa accade. Se mi scrivo uno script non solo devo fare il debug sullo script, ma devo anche prevedere un sistema di reporting. Lo stress personalmente non me lo creano le macchine di per sé, bensì gli utenti.
            Più seriamente prova NixOS con NixOps, poi prova
            a mantenere analogo setup con Windows, se vuoi
            con powershell, se vuoi con altro. Una settimana
            dopo riferisci la tua esperienza
            :-)Attento che io non dubbi che lo scripting su GNU/Linux sia potente e che PowerShell sia una mezza schifezza, io ho dubbi sul fatto che lo scripting sia sempre la migliore strada. Nel mondo windows posso scegliere se non altro, in GNU/Linux no.
          • panda rossa scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: winaro
            - Scritto da: xte

            Mh, ehm, PowerShell o qualsiasi altra
            soluzione

            analoga (ne abbiamo tante) in cosa
            differisce
            da

            "scriptare"? Forse l'uso di un DSL

            diverso?

            Il punto non era quello, il punto è se per certe
            attività ci sono strumenti più semplici ed
            efficaci di un qualsiasi linguaggio di
            scriptingLo script e' per definizione lo strumento piu' semplice ed efficace.



            Sul secondo punto: hai notato la differenza
            di

            "stress" e "carico di lavoro" tra chi fa
            supporto

            Windows e chi solo GNU/Linux o qualche Unix?
            Io

            spesso identifico a pelle, azzeccandoci

            praticamente sempre, solo osservando il
            vestiario

            e il

            nervosismo...



            Personalmente io uso sistemi misti, gestisco
            molto più facilmente il parco macchine windows
            perché ho a disposizione degli strumenti che non
            solo sono relativamente semplici da usare, ma ho
            anche dei report chiari e dettagliati di cosa
            accade. Se mi scrivo uno script non solo devo
            fare il debug sullo script, ma devo anche
            prevedere un sistema di reporting.E allora clicca e non ti lamentare.
            Lo stress personalmente non me lo creano le
            macchine di per sé, bensì gli
            utenti.Ovviamente saranno utenti winari.


            Più seriamente prova NixOS con NixOps, poi
            prova

            a mantenere analogo setup con Windows, se
            vuoi

            con powershell, se vuoi con altro. Una
            settimana

            dopo riferisci la tua esperienza

            :-)

            Attento che io non dubbi che lo scripting su
            GNU/Linux sia potente e che PowerShell sia una
            mezza schifezza, io ho dubbi sul fatto che lo
            scripting sia sempre la migliore strada.Se hai a disposizione la bash, e' la migliore strada.Se hai solo PS, ovviamente no.
            Nel
            mondo windows posso scegliere se non altro, in
            GNU/Linux
            no.E allora chiediti perche' il mondo winsozz ha dovuto integrare la shell linux, mentre PS su linux non se lo fila nessuno?E' bello scegliere, ma quando la scelta e' tra cioccolata e XXXXX, chi sa scegliere, la XXXXX neanche la installa.
          • xte scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            Mh, se le alternative che dici sono manuali significa automaticamente potenzialmente non documentate (es. perché cambi qualcosa e ti scordi di scrivere ciò che hai fatto e non c'è alcun reporting automatico veramente utile) che si stratificano nel tempo ed errori in caso di ripartenza da zero (dimentichi una spunta qui, un click la).Cmq il "non hai scelta" "non hai report" ecc è una mezza verità: per anni molti sistemisti GNU/Linux han gestito tutto a mano, a loro rischio e pericolo, e talvolta han combinato disastri significativi. Non è che il mondo *nix sia automaticamente pulito, spesso non lo è affatto. Il punto è la flessibilità che permette, se vuoi, di evitare tutto questo con una comodità e sicurezza ad oggi ineguagliate. Per capirci gli script con reporting e GUI li puoi fare benissimo, Rundeck è un esempio e ce ne sono molti altri. Ci sono soluzioni "macro" che registrano (script, nome di programma, non "script" inteso come testo eseguibile da un interprete) e replicano una sessione di shell, che la duplicano su macchine multiple (clusterssh, polipo, ...), ci sono moltissimi sistemi di monitoring, reporting eccSe ne hai voglia cerca literate devops sul tubo, è un esempio di come confezionare un report (con export fighi in pdf ben impaginati, upload diretto su un sito per dashboard&c ecc) mentre si stà di fatto agendo a mano. Per gestire in forma automatica una come n macchine in maniera assolutamente identica (se più macchine remote semplicemente le elenchi in un qualche inventory e specifichi come contattarle) il classico è Saltstack od Ansible, Google preferisce roba più anziana e complessa come Puppet, altri scelgono Cacti, Chef ecc. Essenzialmente tu hai dei files di testo in locale che contengono la configurazione (pacchetti da installare, azioni da compiere pre/post install, files che devono esistere o avere un certo contenuto ecc) e il programma si occupa di applicarla sulla/sulle macchine obiettivo. Questo ti garantisce di poter cambiare ferro, espanderti, ricominciare da zero semplicemente cambiando del testo MOLTO semplice, gli script sono "complementi" a ciò e questi software han loro sistemi di error checking e reporting più o meno integrati. Puoi anche scriptare una GUI se vuoi, Sikuli per esempio, anche se ciò è un pelo più time-consuming. NixOS come GuixSD portano questa automazione ad un altro livello avendola builtin nell'OS.Tutto questo sono sempre interfacce, che oltre al reporting ti garantiscono coerenza (ogni cosa che installi sarà uguale alla conf, non puoi "scordarti" qualcosa o "modificare" qualcosa), replicabilità e scalabilità, non è solo questione di potenza è una garanzia fondamentale.Tutto questo può includere una dashboard ed una GUI di amministrazione, la maggior parte per non dire la totalità non è interessata ad averla perché la gestione via testo semplice è molto più potente e facile, ma nulla vieta di farlo.In sintesi la differenza è proprio che hai scelta: se vuoi poi automatizzare tutto e pure avere GUI, dashboard, reporting ecc (ELK, Elasticsearch, LogStash e Kibana sono un classico ovunque per dire) e in più hai tutte le garanzie di cui sopra. Su Windows tolto il "nuovo" powershell non hai scelta o GUI o GUI. Con PowerShell inizi ad avere scelta, ma il DSL di PS è a dir poco ostico da digerire, la documentazione mi pare subottimale e l'assenza di decenni di "rodaggio" e le n soluzioni rodate e concorrenti non tracciano un bel panorama.
          • winaro scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: xte
            Mh, se le alternative che dici sono manuali
            significa automaticamente potenzialmente non
            documentate (es. perché cambi qualcosa e ti
            scordi di scrivere ciò che hai fatto e non c'è
            alcun reporting automatico veramente utile) che
            si stratificano nel tempo ed errori in caso di
            ripartenza da zero (dimentichi una spunta qui, un
            click
            la).Manuali vuol dire che non faccio operazioni automatizzate per tutti i server. Non siamo una azienda grande, ho una 20ina di server GNU/Linux con vari sistemi operativi, su alcuni i fornitori non vogliono che ci mettiamo le mani, gli altri sono tutti virtualizzati ed ho salvataggio delle configurazioni, dump dei db, copie delle vm ecc, quindi ripartire da zero non è un grosso problema.Non metto in dubbio che quelle che scrivi sono ottime soluzione, non mancherò di approfondire, ripeto però che per la gestione di un parco macchine fatto da client windows in active direcotry, lo scripting non è essenziale.ciao buona serata
          • 5772e7f2de1 scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia

            Personalmente io uso sistemi misti, gestisco
            molto più facilmente il parco macchine windows
            perché ho a disposizione degli strumenti che non
            solo sono relativamente semplici da usare, ma ho
            anche dei report chiari e dettagliati di cosa
            accade. Se mi scrivo uno script non solo devo
            fare il debug sullo script, ma devo anche
            prevedere un sistema di reporting.
            Tizio che da una remota cittadina cinese o indiana amministra un server in un cloud center americano potrebbe non essere molto daccordo. Tutto molto bello, ma la connessione è quella che è, se ci metti sopra pure un layer di cifratura per la VPN il rendering della GUI diventa un problema serio. Non pensare solo dal tuo punto di vista, ci sono più sistemisti che lavorano in outsourcing che sistemisti locali, e l'ironia è che proprio nell'ambito dei sistemi Windows che l'outsourcing ha avuto più sucXXXXX.
          • winaro scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia

            Non pensare solo dal tuo punto di vista, Forse non ci capiamo: quello che pensava solo dal suo punto di vista era tal panda rossa, io ho semplicemente detto che lo scripting non è sempre necessario, non che non è MAI necessario.ciao
          • panda rossa scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: winaro

            Non pensare solo dal tuo punto di vista,

            Forse non ci capiamo: quello che pensava solo dal
            suo punto di vista era tal panda rossa, io ho
            semplicemente detto che lo scripting non è sempre
            necessario, non che non è MAI
            necessario.
            ciaoNessuno ha mai parlato di necessario.Si e' solo detto che lo scripting e' la soluzione a tutti i problemi che richiedono un minimo di automazione.Lo script, una volta testato, funziona.Il clicca clicca, essendo manuale, e' soggetto a inevitabile fallimento di user-input.
          • xte scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            È anche insostenibile su scala: una volta forse, per una PMI con 4 server e 10/20/30 desktop, poteva esser con calma, inefficienza e fatica gestita a mano. Ma oggi è semplicemente pura follia.
          • appleuser scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: winaro

            - Scritto da: xte


            È anche insostenibile su scala: una

            volta


            forse, per una PMI con 4 server e
            10/20/30


            desktop, poteva esser con calma,

            inefficienza

            e


            fatica gestita a mano. Ma oggi è

            semplicemente


            pura


            follia.



            Ragazzi, ma dove siete rimasti? Io non sto

            parlando di fare clicca-clicca macchina per

            macchina, pc per pc,

            Ma noi si, perche' e' cosi' che windows vuole che
            ci si
            approcci.


            è da anni che il mondo

            windows offre la gestione tramite criteri di

            gruppo, uno strumento potente che si è

            ulteriormente migliorato da quando esiste la

            sezione "preference".

            Sempre roba clicca clicca rimane.Clicchiamo molto meno di voi. (i tasti, hai presente?)
          • panda rossa scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: appleuser
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: winaro


            - Scritto da: xte



            È anche insostenibile su
            scala:
            una


            volta



            forse, per una PMI con 4 server e

            10/20/30



            desktop, poteva esser con calma,


            inefficienza


            e



            fatica gestita a mano. Ma oggi è


            semplicemente



            pura



            follia.





            Ragazzi, ma dove siete rimasti? Io non
            sto


            parlando di fare clicca-clicca macchina
            per


            macchina, pc per pc,



            Ma noi si, perche' e' cosi' che windows
            vuole
            che

            ci si

            approcci.




            è da anni che il mondo


            windows offre la gestione tramite
            criteri
            di


            gruppo, uno strumento potente che si è


            ulteriormente migliorato da quando
            esiste
            la


            sezione "preference".



            Sempre roba clicca clicca rimane.

            Clicchiamo molto meno di voi. (i tasti, hai
            presente?)Ho presente il mouse apple con un tasto solo, perche' due tasti manderebbero nel panico tutta l'utenza.per questo clicchi di meno.
          • appleuser scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: appleuser

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: winaro



            - Scritto da: xte




            È anche insostenibile su

            scala:

            una



            volta




            forse, per una PMI con 4
            server
            e


            10/20/30




            desktop, poteva esser con
            calma,



            inefficienza



            e




            fatica gestita a mano. Ma
            oggi
            è



            semplicemente




            pura




            follia.







            Ragazzi, ma dove siete rimasti? Io
            non

            sto



            parlando di fare clicca-clicca
            macchina

            per



            macchina, pc per pc,





            Ma noi si, perche' e' cosi' che windows

            vuole

            che


            ci si


            approcci.






            è da anni che il mondo



            windows offre la gestione tramite

            criteri

            di



            gruppo, uno strumento potente che
            si
            è



            ulteriormente migliorato da quando

            esiste

            la



            sezione "preference".





            Sempre roba clicca clicca rimane.



            Clicchiamo molto meno di voi. (i tasti, hai

            presente?)

            Ho presente il mouse apple con un tasto solo,
            perche' due tasti manderebbero nel panico tutta
            l'utenza.Sì, nei tuoi sogni.
          • e7caeb4c9eb scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            Ti sei fatto accalappiare dai troll nella discussione tra due estremismi opposti che non esistono nella vita reale.
          • xte scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            Oh, magari, dalle mie parti c'è ZERO Windows, in compenso tutto è sul computer di qualcun altro. Ced, datacenters ecc privati forse ce n'è ancora qualcuno ma sono più lasciti residuali che altro.E questo mi fa girare MOLTO gli zebedei...Sul discorso remoto comunque anche in un datacenter è MOLTO raro operare fisicamente in locale, la forma più locale è comunque i LOM della macchina, server con VGA, monitor e tastiera a parte roba entry-level, praticamente non esistono e la sola grafica talvolta presente è framebuffer...
        • panda rossa scrive:
          Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
          - Scritto da: winaro

          Mentre il winaro clicca-clicca non sa
          scriptare.

          Domanda non provocatoria: ed a cosa mi serve
          scriptare se posso fare tutto quello che mi serve
          in maniera più facile e veloce (parlo da
          sysadmin)?Tipo mandare una mail alle tre di notte con l'elenco di tutti i nomi dei log (e magari anche il numero di riga), che contengono un determinato codice utente?Spiegami dove si clicca.Hai 7000 caratteri.Poi ti mando la riga di shell che fa l'equivalente.
          Domanda provocatoria: e non un linaro non si
          sente un po' XXXXXXXXX quando gli tocca scriptare
          per delle cose che invece i winari hanno con due
          "clicca-clicca"?Il winaro E' XXXXXXXXX quando posta queste domande sul forum.Lo script, a differenza del clicca-clicca, LO FA LA MACCHINA.Io preparo lo script, e qualcuno (anche il winaro ignorante) lo lancia quando serve.Tu invece clicchi.Se non capisci la differenza, continua pure a cliccare.
        • ... scrive:
          Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
          - Scritto da: winaro

          Mentre il winaro clicca-clicca non sa
          scriptare.

          Domanda non provocatoria: ed a cosa mi serve
          scriptare se posso fare tutto quello che mi serve
          in maniera più facile e veloce (parlo da
          sysadmin)?A niente. Finche resti nel "recinto" delle azioni permesse dal clikka-clikka, continua col clikka-clikka
          Domanda provocatoria: e non un linaro non si
          sente un po' XXXXXXXXX quando gli tocca scriptare
          per delle cose che invece i winari hanno con due
          "clicca-clicca"?LA possibilita' di scripting consente si di fare le cose "clikka-clikka" in modo meno immediato, e' vero, ma appena serve fare la cosa "X" non ammessa dal clikka-clikka, i "clikka-clikkari" vanno in panico mentre gli "scriptari" lavorano spediti.Es: devo campiare dinamicamente un IP tra, per esempio 192.168.1.10/12 e 172.16.1.10/22 avanit e indietro 30-40 volte perche sto facendo prove su blocchi di ip diversi? con windows devi selezionare, tenere aperto il menu, digitare i numeri con rischio di sbagliare, ecc una due tre volte ok, quando arrivi alle decine di volte sei incavolato nero. Con uno script ben fatto vai molto piu' veloce.ed e' solo un esempio banale, eh.poi certo, puoi fare qeusto giochino a riga di momando anche su windows, ma quando entri nel "particolare", la shell di windows mostra tutte le sue limitazioni.
        • appleuser scrive:
          Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
          - Scritto da: winaro

          Mentre il winaro clicca-clicca non sa
          scriptare.

          Domanda non provocatoria: ed a cosa mi serve
          scriptare se posso fare tutto quello che mi serve
          in maniera più facile e veloce (parlo da
          sysadmin)?

          Domanda provocatoria: e non un linaro non si
          sente un po' XXXXXXXXX quando gli tocca scriptare
          per delle cose che invece i winari hanno con due
          "clicca-clicca"?Non si sente XXXXXXXXX perché l'intenzione è di essere inutile ad altre attività, dato che non ci arriverà mai.
      • appleuser scrive:
        Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: xte

        Che mi serve PowerSHell se ho NixOS/GuixSD?
        Che

        mi serve PS se ho Saltstack, Ansible

        ecc?



        È più limitato, limitante, ostico da
        comprendere,

        con un DSL assurdamente poco intuitivo. Non
        so

        cosa

        farmene.

        Serve a niente.

        Chi sa usare strumenti di scripting, usa ben
        altro.
        Mentre il winaro clicca-clicca non sa scriptare.E la pantegana blatera continuando a ignorare (molto più grave di non sapere) che c'è dell'altro.
        • panda rossa scrive:
          Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
          - Scritto da: appleuser
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: xte


          Che mi serve PowerSHell se ho
          NixOS/GuixSD?

          Che


          mi serve PS se ho Saltstack, Ansible


          ecc?





          È più limitato, limitante, ostico
          da

          comprendere,


          con un DSL assurdamente poco intuitivo.
          Non

          so


          cosa


          farmene.



          Serve a niente.



          Chi sa usare strumenti di scripting, usa ben

          altro.

          Mentre il winaro clicca-clicca non sa
          scriptare.

          E la pantegana blatera continuando a ignorare
          (molto più grave di non sapere) che c'è
          dell'altro.Apprezziamo che tu venga a portarci la tua personale esperienza di applefan ignorante, ma sei OT. Qui si parla di realta' aziendali, e non di reception di palestre e centri estetici.
          • appleuser scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: appleuser

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: xte



            Che mi serve PowerSHell se ho

            NixOS/GuixSD?


            Che



            mi serve PS se ho Saltstack,
            Ansible



            ecc?







            È più limitato, limitante,
            ostico

            da


            comprendere,



            con un DSL assurdamente poco
            intuitivo.

            Non


            so



            cosa



            farmene.





            Serve a niente.





            Chi sa usare strumenti di scripting,
            usa
            ben


            altro.


            Mentre il winaro clicca-clicca non sa

            scriptare.



            E la pantegana blatera continuando a ignorare

            (molto più grave di non sapere) che c'è

            dell'altro.

            Apprezziamo che tu venga a portarci la tua
            personale esperienza di applefan ignorante, ma
            sei OT. Qui si parla di realta' aziendali, e non
            di reception di palestre e centri
            estetici.(Sta per arrivare un duro colpo)... anche quelle sono aziende.Come gli studi medici, fotografici, di registrazione, ecc.
          • panda rossa scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: appleuser
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: appleuser


            - Scritto da: panda rossa



            - Scritto da: xte




            Che mi serve PowerSHell se ho


            NixOS/GuixSD?



            Che




            mi serve PS se ho Saltstack,

            Ansible




            ecc?









            È più limitato,
            limitante,

            ostico


            da



            comprendere,




            con un DSL assurdamente poco

            intuitivo.


            Non



            so




            cosa




            farmene.







            Serve a niente.







            Chi sa usare strumenti di
            scripting,

            usa

            ben



            altro.



            Mentre il winaro clicca-clicca non
            sa


            scriptare.





            E la pantegana blatera continuando a
            ignorare


            (molto più grave di non sapere) che c'è


            dell'altro.



            Apprezziamo che tu venga a portarci la tua

            personale esperienza di applefan ignorante,
            ma

            sei OT. Qui si parla di realta' aziendali, e
            non

            di reception di palestre e centri

            estetici.

            (Sta per arrivare un duro colpo)... anche quelle
            sono
            aziende.
            Come gli studi medici, fotografici, di
            registrazione,
            ecc.Ma non sono aziende di IT.Sono bottegai.Se non capisci la differenza non saro' certo io a spiegartela.Qui si fa informatica, qui si parla di tecnologia.Non delle tue creme depilatorie.
          • appleuser scrive:
            Re: Abbiamo di meglio in FOSSlandia
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: appleuser

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: appleuser



            - Scritto da: panda rossa




            - Scritto da: xte





            Che mi serve PowerSHell
            se
            ho



            NixOS/GuixSD?




            Che





            mi serve PS se ho
            Saltstack,


            Ansible





            ecc?











            È più limitato,

            limitante,


            ostico



            da




            comprendere,





            con un DSL assurdamente
            poco


            intuitivo.



            Non




            so





            cosa





            farmene.









            Serve a niente.









            Chi sa usare strumenti di

            scripting,


            usa


            ben




            altro.




            Mentre il winaro
            clicca-clicca
            non

            sa



            scriptare.







            E la pantegana blatera continuando
            a

            ignorare



            (molto più grave di non sapere)
            che
            c'è



            dell'altro.





            Apprezziamo che tu venga a portarci la
            tua


            personale esperienza di applefan
            ignorante,

            ma


            sei OT. Qui si parla di realta'
            aziendali,
            e

            non


            di reception di palestre e centri


            estetici.



            (Sta per arrivare un duro colpo)... anche
            quelle

            sono

            aziende.

            Come gli studi medici, fotografici, di

            registrazione,

            ecc.

            Ma non sono aziende di IT.
            Sono bottegai.

            Se non capisci la differenza non saro' certo io a
            spiegartela.

            Qui si fa informatica, qui si parla di tecnologia.

            Non delle tue creme depilatorie.Di queste ne hai parlato tu, quindi non scassare ed esci dal 1995.
Chiudi i commenti