Secrets Automation: 1Password per segreti enterprise

Secrets Automation: 1Password per segreti enterprise

1Password annuncia Secrets Automation, un servizio per il mondo enterprise che tratta i segreti machine-to-machine come le password.
1Password annuncia Secrets Automation, un servizio per il mondo enterprise che tratta i segreti machine-to-machine come le password.

Quello che fino ad oggi è stato uno dei più noti gestori di password, compie ora un passo ulteriore caricandosi sulle spalle un grosso carico di responsabilità in più: 1Password, infatti, annuncia il nuovo Secrets Automation con il quale estende le proprie tecnologie per la protezione dall'ambito umano a quello aziendale, cercando di fare qualcosa di ben più capillare ed approfondito.

1Password annuncia Secrets Automation

L'idea deve essere emersa nei mesi in cui si sono moltiplicati i rischi di sicurezza ed in cui è stato evidente come ogni azienda si sarebbe attrezzata per avere sistemi informatici ben più sofisticati. Questa penetrazione sempre più profonda del digitale nelle pratiche quotidiane, infatti, ha portato sempre più informazioni a fluire attraverso questi sistemi, rendendoli fortemente appetibili ad attacchi esterni. La difesa periferica ormai è nota così come è noto che sia l'uomo uno dei punti deboli più frequentemente sfruttati. Secrets Automation, quindi, va oltre quanto fin qui portato avanti da 1Password.

Il nuovo obiettivo è di celare ad un intrusore esterno tutta quella serie di “segreti” che una azienda conserva per poter rendere sicuri i propri sistemi. Le entità in ballo sono molte e di varia natura: credenziali, token, chiavi, certificati, con complessità crescenti in base alla dimensione ed al settore dell'azienda. Per proteggere questi elementi, 1Password ha acquisito il gruppo The SecretHub, ha immediatamente assorbito il CEO Marc Mackenbach ed ha integrato le due realtà.

1Password, che già oggi operava in difesa delle password in 80 mila aziende, potrà ora offrire qualcosa di ben più completo, consentendo alle realtà enterprise di proteggere anche le comunicazioni machine-to-machine a livello di codice: una tutela granulare ed approfondita, che consente alle aziende di operare con maggior tranquillità ed erigendo un nuovo ed ulteriore muro di difesa al cospetto di intrusioni esterne.

A sigillo dell'operazione, 1Password annuncia anche una password con Github che così commenta le peculiarità del nuovo Secrets Automation:

Saremo partner di 1Password perché la loro soluzione cross-platform renderà più facile la vita di sviluppatori e team di sicurezza. Con l'integrazione di GitHub e 1Password Secrets Automation, i team potranno automatizzare completamente tutti i segreti delle loro infrastrutture, con la piena serenità di essere al sicuro.

La fiducia in 1Password e nella sicurezza delle proprie soluzione diventa a questo punto cruciale, poiché si tratta di mettere tutti questi segreti nelle mani di un operatore che dovrà gelosamente custodirne l'integrità.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 04 2021
Link copiato negli appunti