Sexting, legame incerto con la depressione

Uno studio dimostrerebbe una relazione tra sexting e sintomi depressivi tra gli adolescenti. Resta da chiarire il nesso di causalità

Roma – Ci sarebbe una relazione tra il sexting e la depressione (addirittura il suicidio) negli adolescenti. Così afferma uno studio condotto da un team di ricercatori sulla base dei dati raccolti nel MetroWest Adolescent Health Survey del 2010, condotto su più di 23 mila studenti delle scuole superiori della periferia ovest di Boston. Questo studio, però, che ha prodotto solo dati preliminari e non ancora analizzati compiutamente, non è in grado di affermare la direzione della relazione: se sia l’attività di sexting a causare depressione o viceversa.

Secondo questo studio comparando il gruppo di ragazzi che non hanno mai mandato messaggi o foto pruriginose con il gruppo dei ragazzi che hanno avuto esperienze di sexting sembra che in quest’ultimo il doppio dei casi abbia mostrato sintomi di depressione. Inoltre pare che circa il 13 per cento degli adolescenti coinvolti in sexting abbia tentato il suicidio, contro il 3 per cento degli adolescenti che, invece, non ha avuto esperienze simili.

Lo stesso direttore dello studio, Shari Kessel Schneider, però, nonostante abbia dichiarato che “è importante sapere dell’esistenza di un legame tra sexting e malesseri psicologici”, ha ammesso che si tratta di uno studio che “mostra un’associazione e non una relazione causale”. (E.P.)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • yup scrive:
    Siri
    [img]http://i.imgur.com/99E5k.jpg[/img]
  • mcmcmcmcmc scrive:
    Siri Goolge killer?
    a me è sembrato che Eric Schmidt abbia detto che c'è chi pensa (e forse si riferiva ad un giornalista di Forbes) che Siri possa essere una Google killer, e che quindi la concorrenza è forte e non c'è posizione dominante. Forse mi sbaglio, ma se non fosse, non è proprio come hai scritto.Apple Tv. Ecco, un servizio come Siri lo vedo più consono ad un utilizzo casalingo.
    • lul scrive:
      Re: Siri Goolge killer?
      - Scritto da: mcmcmcmcmc
      a me è sembrato che Eric Schmidt abbia detto che
      c'è chi pensa (e forse si riferiva ad un
      giornalista di Forbes) che Siri possa essere una
      Google killer, e che quindi la concorrenza è
      forte e non c'è posizione dominante. Forse mi
      sbaglio, ma se non fosse, non è proprio come hai
      scritto.
      Apple Tv. Ecco, un servizio come Siri lo vedo più
      consono ad un utilizzo
      casalingo.è abbastanza che parlo coi clienti, devo mettermi a parlare con un cellulare o con una tv? fosse qualcosa che legge il pensiero mi starebbe bene, ma cosi serve solo a gente tipo ruppolo che ha evidenti problemi mentali
      • formichiere scrive:
        Re: Siri Goolge killer?
        in effetti non lo vedo male neanch'io sulla tv. pero' lo vedo meglio sul telefonino. la tv magari e' in salotto e io sto stirando in camera, oppure sono in giardino e vorrei sapere le previsioni per il pomeriggio dato che vorrei passare il diserbante e non e' il caso che ci piova sopra subito. oppure mi metto ad urlare nella speranza che la tv mi senta (ma cosi' fanno prima a rispondermi i vicini di casa :P)
      • formichiere scrive:
        Re: Siri Goolge killer?
        - Scritto da: lul

        è abbastanza che parlo coi clienti, devo mettermi
        a parlare con un cellulare o con una tv? fosse
        qualcosa che legge il pensiero mi starebbe bene,cerca "siri arduino ios5"
Chiudi i commenti