La sfida di Jeff Bezos: primo volo nel 2024 per il razzo New Glenn

La sfida di Jeff Bezos: primo volo nel 2024 per il razzo New Glenn

Il razzo New Glenn di Blue Origin, l'agenzia spaziale dell'ex capo di Amazon Jeff Bezos, potrebbe compiere il suo primo volo nel 2024.
La sfida di Jeff Bezos: primo volo nel 2024 per il razzo New Glenn
Il razzo New Glenn di Blue Origin, l'agenzia spaziale dell'ex capo di Amazon Jeff Bezos, potrebbe compiere il suo primo volo nel 2024.

Blue Origin, l’agenzia spaziale fondata dall’ex CEO di Amazon Jeff Bezos, ha grandi ambizioni per la conquista dello spazio. Tra i suoi progetti ci sono le consegne spaziali, la costruzione di pannelli solari sulla Luna e la collaborazione con la NASA per varie missioni. Una di queste è la missione ESCAPADE, acronimo di Escape and Plasma Acceleration and Dynamics Explorers.

Due satelliti per esplorare Marte

La missione ESCAPADE prevede il lancio di due piccoli satelliti che si posizioneranno intorno a Marte per analizzare l’interazione tra il vento solare e la magnetosfera del pianeta rosso e il suo impatto sul clima marziano. Si tratta di una missione di classe D, cioè a bassa priorità e con una maggiore tolleranza al rischio da parte della NASA. E il rischio c’è, perché i satelliti saranno trasportati da un razzo che non ha mai volato.

Il primo volo del New Glenn

Il razzo in questione è il New Glenn, il vettore spaziale di Blue Origin. La missione ESCAPADE sarebbe il suo debutto assoluto, e la data prevista è agosto 2024. Questo significa che Blue Origin ha solo pochi mesi per completare l’assemblaggio del razzo, portarlo sulla piattaforma di lancio, superare tutti i test necessari e fare alcuni voli di prova.

Bradley Smith, direttore del Launch Services Office della NASA, si dice fiducioso. “Siamo disposti a correre un po’ di rischio, con un costo e un modello di assicurazione della missione che riflettono tale rischio”, dichiara. Il costo totale è relativamente basso, circa 80 milioni di dollari. In fondo, la NASA vuole dare una chance al New Glenn, pur sapendo che il razzo e il suo carico potrebbero non farcela.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 24 nov 2023
Link copiato negli appunti