Sgominata la banda del ransomware

L'Europol comunica di aver abbattuto una banda criminale che sequestrava file, chiedendo riscatti a portata di tutti e incassando milioni di euro all'anno. I truffatori se ne stavano al mare, la "mente" era in Medio Oriente

Roma – Operazione anti- ransomware messa a segno dall’Europol: l’agenzia di investigativa europea ha sgominato una banda di “sequestratori” specializzati nella presa in ostaggio dei file degli utenti dei sistemi infetti, con la conseguente richiesta di riscatti a portata di tutti – un valore economico di 100 euro in media.

La banda agiva in 30 paesi diversi e si spacciava per la stessa Europol che l’ha catturata, ma la “mente” del gruppo (e creatore del malware utilizzato per l’operazione nelle 48 diverse varianti individuate dagli esperti) era un 27enne russo arrestato lo scorso dicembre negli Emirati Arabi Uniti.

Altri 10 membri del gruppo (russi, ucraini, georgiani) sono stati fermati la settimana scorsa in Costa del Sol, in Spagna, popolare meta turistica situata nel Sud del paese. La stessa polizia spagnola ha collaborato con l’Europol nel mettere a segno la cattura.

Il numero totale delle vittime della banda del ransomware? “Impossibile da conoscere con certezza”, ammette il direttore dell’Europol Rob Wainwrigh durante la conferenza stampa, ma calcolando che il 3 per cento delle vittime stimate (“centinaia di migliaia di europei”) ha poi pagato il riscatto per avere indietro i propri file si può calcolare il guadagno della gang nell’ordine di “milioni di euro” all’anno per i due anni in cui risulta essere stata in attività.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    Sviluppatoriiiiii :p
    Volete lavorare su iOS?PAGATE Apple *E*PAGATEAdobe:pE siatene felici, ché così vuole CoLui che veglia dall'Alto della sua nuvola a forma di mela mozzicata :p
    • Mela avvelenata scrive:
      Re: Sviluppatoriiiiii :p
      - Scritto da: Funz
      Volete lavorare su iOS?

      PAGATE
      Apple

      *E*

      PAGATE
      Adobe

      :p
      E siatene felici, ché così vuole CoLui che veglia
      dall'Alto della sua nuvola a forma di mela
      mozzicata
      :pPerò San Jobs odiava Adobe negli ultimi tempi...
      • Funz scrive:
        Re: Sviluppatoriiiiii :p
        - Scritto da: Mela avvelenata
        - Scritto da: Funz

        Volete lavorare su iOS?



        PAGATE

        Apple



        *E*



        PAGATE

        Adobe



        :p

        E siatene felici, ché così vuole CoLui che
        veglia

        dall'Alto della sua nuvola a forma di mela

        mozzicata

        :p

        Però San Jobs odiava Adobe negli ultimi tempi...Ma dal Nirvana raggiunto dopo aver percorso le Otto Vie della Apple (la Via dell'Apple II, la Via del Macintosh, la Via dell'imac, la Via dell'ipod, la Via del Mac OS X, la Via dell'iphone, la Via dell'ipad, la Via del macbook), e dall'alto della sua Buddhità, S. Steve oramai è superiore a queste quisquilie :p
  • Barbapapa scrive:
    maxsix
    Vorrei fare notare alla gentile redazione che l'utente maxsix ha rotto il XXXXX.
  • Addobbo scrive:
    Adobe
    Un tipico programmatore di Adobe[img]http://25.media.tumblr.com/tumblr_lk166q8KKH1qgb3r2o1_400.jpg[/img]
  • Mela avvelenata scrive:
    Re: Valide alternative
    - Scritto da: maxsix



    no, il fatto è che a forza di semplificare le

    cose rischi di creare generazioni di persone

    ancora più sceme di quello che sono...il che

    sarebbe un

    disastro!

    Quindi dimmi se mi sbaglio.
    Tu dici che il nerd deve avere lo scettro del
    comando sulle questioni
    dell'IT.
    Gli altri devono rimanere al loro stato
    vegetativo e se non diventano nerd non devono
    avere acXXXXX al sapere del sacro potere del
    codice di
    Greyskull.
    Qualunque soluzione che risolva e liberi il
    suddetto è da cassare, cancellare, distruggere in
    quanto mina il sacro potere
    suddetto.
    Ovviamente qualunque cosa venga
    detta/fatta/pensata nell'ambito nerd e con il
    sacro potere è libero per tutti e per
    chiunque.Non è una questione di nerd o altro, è una questione di saper utilizzare degli strumenti. Realizzare un'applicazione, un software non è una cosa alla portata di tutti, e non è nemmeno necessario che lo sia! Ad esempio ormai nelle automobili moderne non si riesce nemmeno a cambiare una lampadina da soli, eppure non è che in futuro saranno più user-friendly, anzi, se la porti dal meccanico la aggiusti, altrimenti niente.
    Mai provato a pensare ad infilarti un tubo di
    scarico in qualche
    orifizio?
    Magari risolvi.non sono avezzo a queste pratiche sadomaso...
    • Borgia scrive:
      Re: Valide alternative

      Non è una questione di nerd o altro, è una
      questione di saper utilizzare degli strumenti.
      Realizzare un'applicazione, un software non è una
      cosa alla portata di tutti, e non è nemmeno
      necessario che lo sia!MA se ci sono strumenti più semplificati, per le persone che non conoscono il Verbo, ma hanno bisogno di creare qualcosa?
      • Mela avvelenata scrive:
        Re: Valide alternative
        - Scritto da: Borgia

        Non è una questione di nerd o altro, è una

        questione di saper utilizzare degli
        strumenti.

        Realizzare un'applicazione, un software non
        è
        una

        cosa alla portata di tutti, e non è nemmeno

        necessario che lo sia!
        MA se ci sono strumenti più semplificati, per le
        persone che non conoscono il Verbo, ma hanno
        bisogno di creare
        qualcosa?- Scritto da: Borgia

        Non è una questione di nerd o altro, è una

        questione di saper utilizzare degli
        strumenti.

        Realizzare un'applicazione, un software non
        è
        una

        cosa alla portata di tutti, e non è nemmeno

        necessario che lo sia!
        MA se ci sono strumenti più semplificati, per le
        persone che non conoscono il Verbo, ma hanno
        bisogno di creare
        qualcosa?Si, ma in concreto cosa? E soprattutto perchè? Vorrei sapere insomma se c'è davvero la necessità di strumenti "for dummies"?
        • Borgia scrive:
          Re: Valide alternative

          Si, ma in concreto cosa? E soprattutto perchè?
          Vorrei sapere insomma se c'è davvero la necessità
          di strumenti "for
          dummies"?Sì, c'è parecchio bisogno di questi strumenti.Anche solo in ambito lavorativo, spesso capita che ci sia necessità di mettere qualcosa in produzione AL PIU' PRESTO.Oppure c'è necessità di creare tanti prototipi, in modo da capire quale sia il migliore.Oppure passione personale.Necessità di eseguire determinati task senza acquistare programmi a sè che non fanno tutto quel che vogliamo.
  • Mela avvelenata scrive:
    Re: Ma seguendo questo trend...
    - Scritto da: maxsix
    - Scritto da: Mela avvelenata

    - Scritto da: maxsix


    - Scritto da: unaDuraLezione



    - Scritto da: Paolo T.




    Certo, non vendono... se

    riuscissero

    a



    consegnare




    gli ordini, magari qualcosa


    venderebbero


    pure




    loro.







    Bravo. Manda di corsa il tuo
    curriculum

    da



    consultente a



    Cupertino.





    Ha detto una cosa sacrosanta.


    E rimetti l'avatar di prima, altrimenti

    vengo

    a


    prenderti a


    casa.



    Io preferisco questo. Gnè gnè!

    Ma farsi un trenino Lima di razzi propri mai eh?No guarda, qua siamo su PI, non su MacWorld. Qui siamo abituati così, se a te non va bene puoi sempre cambiare sito e trovare luoghi più adatti al tuo cazzeggio...
    • maxsix scrive:
      Re: Ma seguendo questo trend...
      - Scritto da: Mela avvelenata
      - Scritto da: maxsix

      - Scritto da: Mela avvelenata


      - Scritto da: maxsix



      - Scritto da: unaDuraLezione




      - Scritto da: Paolo T.





      Certo, non vendono... se


      riuscissero


      a




      consegnare





      gli ordini, magari
      qualcosa



      venderebbero



      pure





      loro.









      Bravo. Manda di corsa il tuo

      curriculum


      da




      consultente a




      Cupertino.







      Ha detto una cosa sacrosanta.



      E rimetti l'avatar di prima,
      altrimenti


      vengo


      a



      prenderti a



      casa.





      Io preferisco questo. Gnè gnè!



      Ma farsi un trenino Lima di razzi propri mai
      eh?

      No guarda, qua siamo su PI, non su MacWorld. Qui
      siamo abituati così, se a te non va bene puoi
      sempre cambiare sito e trovare luoghi più adatti
      al tuo
      cazzeggio...Permalosone cucciolone.
  • Raven scrive:
    Valide alternative
    Faccio un po' di spam presentando un progetto che credo sia ai più sconosciuto.Dalle ceneri di HyperCard, tool che ogni programmatore dovrebbe almeno aver sentito nominare, nasce LiveCode, uno strumento che permette di creare in modo intuitivo delle applicazioni per Windows, OS X, Android ed ovviamente iOS.Oggi questo progetto tenta di diventare OpenSource con delle donazioni da parte nostra:http://www.kickstarter.com/projects/1755283828/open-source-edition-of-livecodeHanno bisogno di 350 mila sterline, traguardo non proprio semplice.Questo è quel che scrivono come spot:In 1987 Apple created a program called HyperCard. If you havent heard of it, all you need to know is that tens of millions of end user programmers used it. It was the easiest and most popular end user programming environment ever created, before or since.LiveCode is like a next generation version of HyperCard. It is used to create #1 one app store apps, real-time flight booking systems and control satellites. It is used to create simple one off apps and utilities to solve day-to-day problems.Our vision is that this new next-generation LiveCode will be free and open source.Fine della modalità di spam.
    • maxsix scrive:
      Re: Valide alternative
      - Scritto da: Raven
      Faccio un po' di spam presentando un progetto che
      credo sia ai più
      sconosciuto.

      Dalle ceneri di HyperCard, tool che ogni
      programmatore dovrebbe almeno aver sentito
      nominare, nasce LiveCode, uno strumento che
      permette di creare in modo intuitivo delle
      applicazioni per Windows, OS X, Android ed
      ovviamente
      iOS.
      Grazie della segnalazione, versato il mio contributo.Hypercard, che ricordi.E poi ti trovi i cantinari qua che si credono dio dello sviluppo in terra perchè fanno 4 XXXXXXXte in Java e sh.Mi facciano il piacere, mi facciano.
      • collione scrive:
        Re: Valide alternative
        capisco l'invidia, ma stai calmo (rotfl)
        • maxsix scrive:
          Re: Valide alternative
          - Scritto da: collione
          capisco l'invidia, ma stai calmo (rotfl)Invidia di cosa.Tu Hypercard manco sai cos'è.
        • Raven scrive:
          Re: Valide alternative
          - Scritto da: collione
          capisco l'invidia, ma stai calmo (rotfl)Un, ma almeno uno, utile contributo alla discussione?Possibile che tu sappia solo fare il troll?
      • Raven scrive:
        Re: Valide alternative
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: Raven

        Faccio un po' di spam presentando un
        progetto
        che

        credo sia ai più

        sconosciuto.



        Dalle ceneri di HyperCard, tool che ogni

        programmatore dovrebbe almeno aver sentito

        nominare, nasce LiveCode, uno strumento che

        permette di creare in modo intuitivo delle

        applicazioni per Windows, OS X, Android ed

        ovviamente

        iOS.


        Grazie della segnalazione, versato il mio
        contributo.
        Hypercard, che ricordi.Io l'ho visto (su System 6) da ragazzino e ne ero affascinato.Dovrebbe entrare a far parte dei corsi base di informatica, non per nulla LiveCode si presta anche a questo.
        • maxsix scrive:
          Re: Valide alternative
          - Scritto da: Raven
          - Scritto da: maxsix

          - Scritto da: Raven


          Faccio un po' di spam presentando un

          progetto

          che


          credo sia ai più


          sconosciuto.





          Dalle ceneri di HyperCard, tool che ogni


          programmatore dovrebbe almeno aver
          sentito


          nominare, nasce LiveCode, uno strumento
          che


          permette di creare in modo intuitivo
          delle


          applicazioni per Windows, OS X, Android
          ed


          ovviamente


          iOS.




          Grazie della segnalazione, versato il mio

          contributo.

          Hypercard, che ricordi.
          Io l'ho visto (su System 6) da ragazzino e ne ero
          affascinato.
          Dovrebbe entrare a far parte dei corsi base di
          informatica, non per nulla LiveCode si presta
          anche a
          questo.Vaglielo te a dire a questi 4 cantinari infoiati di pane amore e moduli del kernel (fatti da altri).
      • Prozac scrive:
        Re: Valide alternative
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: Raven

        Faccio un po' di spam presentando un
        progetto
        che

        credo sia ai più

        sconosciuto.



        Dalle ceneri di HyperCard, tool che ogni

        programmatore dovrebbe almeno aver sentito

        nominare, nasce LiveCode, uno strumento che

        permette di creare in modo intuitivo delle

        applicazioni per Windows, OS X, Android ed

        ovviamente

        iOS.


        Grazie della segnalazione, versato il mio
        contributo.
        Hypercard, che ricordi.
        E poi ti trovi i cantinari qua che si credono dio
        dello sviluppo in terra perchè fanno 4 XXXXXXXte
        in Java e
        sh.

        Mi facciano il piacere, mi facciano.https://itunes.apple.com/it/app/martin-mystere-mystery-database/id573311946?mt=8&uo=4&partnerId=2003
      • luca scrive:
        Re: Valide alternative
        Il problema non sono i cantinari che usano Java o la shell, ma i macachi, che fanno 2 scemate con 4 click del mouse con questi strumenti grafici e si credono dei dello sviluppo
        • Raven scrive:
          Re: Valide alternative
          - Scritto da: luca
          Il problema non sono i cantinari che usano Java o
          la shell, ma i macachi, che fanno 2 scemate con 4
          click del mouse con questi strumenti grafici e si
          credono dei dello
          sviluppoNon c'è bisogno di essere Dei dello sviluppo, c'è bisogno di avere strumenti che permettano di fare ciò che ci serve, senza dover essere Dei.
          • luca scrive:
            Re: Valide alternative
            La programmazione si fa con la testa e l'applicazione la fa chi sta tra la sedia e la tastiera, non la fa lo strumento.
          • Raven scrive:
            Re: Valide alternative
            - Scritto da: luca
            La programmazione si fa con la testa e
            l'applicazione la fa chi sta tra la sedia e la
            tastiera, non la fa lo
            strumento.Che perla di saggezza.Ovvio che è l'utente a dover fare, ma è altrettanto ovvio che più uno strumento è semplice, più è alla portata di tutti.Non so, pare che qui ci sia sempre un po' di paura, da parte dei geek/nerd, di perdere un pezzetto di potere se le masse imparano a fare qualcosa senza il loro aiuto.
          • luca scrive:
            Re: Valide alternative
            Io non sono un geek/nerd e non ho paura di perdere nessun potere, sei stato tu che hai parlato male di chi sa programmare perché ci sono tool che consentono di fare questa operazione senza capire nulla di programmazione. Tu fatti pure i tuoi programmini con i wizard e il copia-incolla, che io scrivo i miei con strumenti di sviluppo tradizionali.
          • Raven scrive:
            Re: Valide alternative
            - Scritto da: luca
            Io non sono un geek/nerd e non ho paura di
            perdere nessun potere, sei stato tu che hai
            parlato male di chi sa programmare perché ci sono
            tool che consentono di fare questa operazione
            senza capire nulla di programmazione. Tu fatti
            pure i tuoi programmini con i wizard e il
            copia-incolla, che io scrivo i miei con strumenti
            di sviluppo
            tradizionali.Rileggiti il thread, hai parlato tu di "macachi, che fanno 2 scemate", non io.Io ho descritto come positiva la possibilità di produrre applicativi in modo (più) semplice e alla portata di più persone.Se sei un programmatore, dovresti sapere che spesso è più conveniente scriversi qualcosa in casa, con strumenti semplificati (i famosi gestionali in access o excel), piuttosto che aprire un progetto, attendere 2-3 riunioni, le specifiche, i test... tutta roba talvolta utile, oltre che necessaria, ma che, in molti frangenti, comporta tempi di attesa che l'utente finale non può permettersi.Qui nasce l'esigenza di strumenti semplificati che facciano ciò che l'utente finale desidera e che, soprattutto, sia costruibile in un tempo minimo.Tra le altre cose, non è detto che uno strumento semplificato porti ad un lavoro peggiore di uno strumento sofisticato, come dicevi prima: dipende da chi sviluppa.LiveCode può anche essere utilizzato (come HyperCard in passato) sia per sviluppare, sia per creare piccoli prototipi da sviluppare successivamente con strumenti più complessi.
          • maxsix scrive:
            Re: Valide alternative

            Se sei un programmatore, Già.Se."Less you write more you get." [cit.]Ma cosa vuoi che ne sappiano sti 4 pseudonerd.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 febbraio 2013 11.13-----------------------------------------------------------
          • pippo75 scrive:
            Re: Valide alternative


            "Less you write more you get." [cit.]
            citazione: kisspochi la ricordano.
          • Borgia scrive:
            Re: Valide alternative
            - Scritto da: pippo75



            "Less you write more you get." [cit.]



            citazione: kiss

            pochi la ricordano.Non è che potresti tradurre per chi non ricorda?
          • pippo75 scrive:
            Re: Valide alternative

            Non è che potresti tradurre per chi non ricorda?http://it.wikipedia.org/wiki/KISS_%28informatica%29
          • Mela avvelenata scrive:
            Re: Valide alternative
            - Scritto da: Raven
            - Scritto da: luca

            La programmazione si fa con la testa e

            l'applicazione la fa chi sta tra la sedia e
            la

            tastiera, non la fa lo

            strumento.
            Che perla di saggezza.
            Ovvio che è l'utente a dover fare, ma è
            altrettanto ovvio che più uno strumento è
            semplice, più è alla portata di
            tutti.permettere a tutti di sviluppare un'app è come permettere a tutti di guidare un camion con rimorchio, senza bisogno di una patente! E' divertente le prime volte, ma poi crei solo XXXXXX (o peggio!), ed alla fine non serve a nessuno...
            Non so, pare che qui ci sia sempre un po' di
            paura, da parte dei geek/nerd, di perdere un
            pezzetto di potere se le masse imparano a fare
            qualcosa senza il loro
            aiuto.no, il fatto è che a forza di semplificare le cose rischi di creare generazioni di persone ancora più sceme di quello che sono...il che sarebbe un disastro!
          • maxsix scrive:
            Re: Valide alternative


            no, il fatto è che a forza di semplificare le
            cose rischi di creare generazioni di persone
            ancora più sceme di quello che sono...il che
            sarebbe un
            disastro!Quindi dimmi se mi sbaglio.Tu dici che il nerd deve avere lo scettro del comando sulle questioni dell'IT.Gli altri devono rimanere al loro stato vegetativo e se non diventano nerd non devono avere acXXXXX al sapere del sacro potere del codice di Greyskull.Qualunque soluzione che risolva e liberi il suddetto è da cassare, cancellare, distruggere in quanto mina il sacro potere suddetto.Ovviamente qualunque cosa venga detta/fatta/pensata nell'ambito nerd e con il sacro potere è libero per tutti e per chiunque.Mai provato a pensare ad infilarti un tubo di scarico in qualche orifizio?Magari risolvi.
          • Borgia scrive:
            Re: Valide alternative

            permettere a tutti di sviluppare un'app è come
            permettere a tutti di guidare un camion con
            rimorchio, senza bisogno di una patente!Tra un po' verrai a dirci che permettere a tutti di creare un album fotografico è come permettere a tutti di guidare un camion con rimorchio.Ma no, non lo è.Ci sono linguaggi più o meno semplici, che servono a scopi diversi.
            no, il fatto è che a forza di semplificare le
            cose rischi di creare generazioni di persone
            ancora più sceme di quello che sono...il che
            sarebbe un disastro!Permettere a tutti di capire (non dico imparare) cos'è la programmazione non significa creare generazioni più sceme, significa dare la possibilità a più persone di avvicinarsi a questo mondo (la programmazione).Ti consiglio di leggere le esperienze di chi ha insegnato LiveCode nelle scuole e i risultati avuti successivamente in altre classi più avanzate, con altri linguaggi e strumenti più complessi.
          • Mela avvelenata scrive:
            Re: Valide alternative
            - Scritto da: Borgia

            permettere a tutti di sviluppare un'app è
            come

            permettere a tutti di guidare un camion con

            rimorchio, senza bisogno di una patente!
            Tra un po' verrai a dirci che permettere a tutti
            di creare un album fotografico è come permettere
            a tutti di guidare un camion con
            rimorchio.Capirai che ci sono attività che necessitano di un certo livello di conoscenza, o comunque competenza. Scrivere un documento, inserire una funzione in un foglio di calcolo o fare un semplice fotoritocco è un'operazione ormai alla portata di tutti. Ed è giusto che sia così. Ma realizzare un'applicazione più o meno complessa?

            Ma no, non lo è.
            Ci sono linguaggi più o meno semplici, che
            servono a scopi
            diversi.

            no, il fatto è che a forza di semplificare le

            cose rischi di creare generazioni di persone

            ancora più sceme di quello che sono...il che

            sarebbe un disastro!
            Permettere a tutti di capire (non dico imparare)
            cos'è la programmazione non significa creare
            generazioni più sceme, significa dare la
            possibilità a più persone di avvicinarsi a questo
            mondo (la
            programmazione).

            Ti consiglio di leggere le esperienze di chi ha
            insegnato LiveCode nelle scuole e i risultati
            avuti successivamente in altre classi più
            avanzate, con altri linguaggi e strumenti più
            complessi.Visual Basic docet, eh? Un conto è cominciare ad insegnare a programmare (o approcciarsi alla programmazione) con strumenti relativamente semplice, un conto è sviluppare con strumenti inadeguati o poco adatti!
          • Borgia scrive:
            Re: Valide alternative

            Capirai che ci sono attività che necessitano di
            un certo livello di conoscenza, o comunque
            competenza. Scrivere un documento, inserire una
            funzione in un foglio di calcolo o fare un
            semplice fotoritocco è un'operazione ormai alla
            portata di tutti. Ed è giusto che sia così. Ma
            realizzare un'applicazione più o meno
            complessa?Sono attività che un tempo erano più complesse, alla portata di ben pochi e oggi sono alla portata di tutti.

            Ti consiglio di leggere le esperienze di chi
            ha

            insegnato LiveCode nelle scuole e i risultati

            avuti successivamente in altre classi più

            avanzate, con altri linguaggi e strumenti più

            complessi.

            Visual Basic docet, eh? Un conto è cominciare ad
            insegnare a programmare (o approcciarsi alla
            programmazione) con strumenti relativamente
            semplice, un conto è sviluppare con strumenti
            inadeguati o poco
            adatti!Visual Basic fa parte di questi strumenti semplificati.Ma io aggiungo anche Python, che ad un livello molto base permette di fare molto, pur senza avere grosse conoscenze di programmazione.Aggiungo anche il semplice vba di Excel, che spesso ti salva il sedere per la velocità con cui permette di arrivare ad un risultato.Ci sono molti tools di programmazione, ad ognuno il suo.E non è detto che partendo da una piattaforma di sviluppo semplificata non sia possibile creare qualcosa di ottimo che, con l'assembler (o quel che ti pare), impiegheresti due vite per concludere.
          • Mela avvelenata scrive:
            Re: Valide alternative
            - Scritto da: Borgia

            Capirai che ci sono attività che necessitano
            di

            un certo livello di conoscenza, o comunque

            competenza. Scrivere un documento, inserire
            una

            funzione in un foglio di calcolo o fare un

            semplice fotoritocco è un'operazione ormai
            alla

            portata di tutti. Ed è giusto che sia così.
            Ma

            realizzare un'applicazione più o meno

            complessa?
            Sono attività che un tempo erano più complesse,
            alla portata di ben pochi e oggi sono alla
            portata di
            tutti.




            Ti consiglio di leggere le esperienze
            di
            chi

            ha


            insegnato LiveCode nelle scuole e i
            risultati


            avuti successivamente in altre classi
            più


            avanzate, con altri linguaggi e
            strumenti
            più


            complessi.



            Visual Basic docet, eh? Un conto è
            cominciare
            ad

            insegnare a programmare (o approcciarsi alla

            programmazione) con strumenti relativamente

            semplice, un conto è sviluppare con strumenti

            inadeguati o poco

            adatti!
            Visual Basic fa parte di questi strumenti
            semplificati.
            Ma io aggiungo anche Python, che ad un livello
            molto base permette di fare molto, pur senza
            avere grosse conoscenze di
            programmazione.
            Aggiungo anche il semplice vba di Excel, che
            spesso ti salva il sedere per la velocità con cui
            permette di arrivare ad un
            risultato.

            Ci sono molti tools di programmazione, ad ognuno
            il
            suo.
            E non è detto che partendo da una piattaforma di
            sviluppo semplificata non sia possibile creare
            qualcosa di ottimo che, con l'assembler (o quel
            che ti pare), impiegheresti due vite per
            concludere.Sì, d'accordo, ma tra Assembler e Visual Basic o robe simili ci sono ottime vie di mezzo!
          • Raven scrive:
            Re: Valide alternative

            Sì, d'accordo, ma tra Assembler e Visual Basic o
            robe simili ci sono ottime vie di
            mezzo!Che poi è quel scrivevo io all'inizio: strumenti più complessi per alcuni, più semplificati per altri.Ammetti tu stesso che esistono strumenti ottimi (più semplici e meno potenti) rispetto all'Assembler.Oggi non si usa più l'assembler per tutto, in alcuni ambiti si usa solo quello, per altri c'è di meglio.Stesso discorso fra un Visual Studio o un XCode e un LiveCode.Pensa che esistono anche delle app per iPhone con cui è possibile costruire delle nuove app (eventualmente pubblicabili su App Store).Vedi che ci sono più livelli di complessità, per diversi livelli di conoscenza ed esigenze.
      • gnammolo scrive:
        Re: Valide alternative
        uhuhu l'esperto di videogames, fotografia, elettronica, meccanica, motociclette ora è anche esperto di programmazione! Quanta onniscienza! Sei ricercatore presso quale università?
        • maxsix scrive:
          Re: Valide alternative
          - Scritto da: gnammolo
          uhuhu l'esperto di videogames, fotografia,
          elettronica, meccanica, motociclette ora è anche
          esperto di programmazione! Quanta onniscienza!
          Sei ricercatore presso quale
          università?Su dai non rodere così.Non ti fa per niente bene.
        • Raven scrive:
          Re: Valide alternative
          - Scritto da: gnammolo
          uhuhu l'esperto di videogames, fotografia,
          elettronica, meccanica, motociclette ora è anche
          esperto di programmazione! Quanta onniscienza!Io non sono esperto di nessuna di queste cose.Sicuro che tu non abbia risposto al messaggio sbagliato?
          Sei ricercatore presso quale
          università?Presso nessuna. Impiegato in azienda.
    • pippo75 scrive:
      Re: Valide alternative

      In 1987 Apple created a program called HyperCard.
      If you havent heard of it, all you need to know
      is that tens of millions of end user programmers
      used it. Non lo conosco, mi inforemerò, ma stando a wikipedia"HyperCard fu creato da Bill Atkinson che lo diede ad Apple dietro la promessa di rilasciarlo al mercato in modo gratuito (promessa che, secondo Atkinson, non fu mantenuta quando venne messa in vendita la versione 2.0, largamente rimaneggiata). "
      • Raven scrive:
        Re: Valide alternative
        - Scritto da: pippo75

        In 1987 Apple created a program called
        HyperCard.

        If you havent heard of it, all you need to
        know

        is that tens of millions of end user
        programmers

        used it.

        Non lo conosco, mi inforemerò, ma stando a
        wikipedia

        "HyperCard fu creato da Bill Atkinson Apple è un'azienda, ovvio che non sia l'azienda in sè ad aver creato qualcosa.Sono sempre persone a sviluppare sw.Tranquillo che chi ha usato HyperCard conosce almeno il nome di chi ha prodotto quel tool di sviluppo.Tra l'altro (e vado a memoria) Atkinson produsse anche altri pezzi d'arte.
      • maxsix scrive:
        Re: Valide alternative
        - Scritto da: pippo75

        In 1987 Apple created a program called
        HyperCard.

        If you havent heard of it, all you need to
        know

        is that tens of millions of end user
        programmers

        used it.

        Non lo conosco, mi inforemerò, ma stando a
        wikipedia

        "HyperCard fu creato da Bill Atkinson che lo
        diede ad Apple dietro la promessa di rilasciarlo
        al mercato in modo gratuito (promessa che,
        secondo Atkinson, non fu mantenuta quando venne
        messa in vendita la versione 2.0, largamente
        rimaneggiata).
        "Esattamente.La versione 2.0 di Hypercard era stata stravolta nell'implementazione che ai tempi era un ASSURDITA' non venderla.
    • Mela avvelenata scrive:
      Re: Valide alternative
      NON CE LA FARANNO MAI!
      • Borgia scrive:
        Re: Valide alternative
        - Scritto da: Mela avvelenata
        NON CE LA FARANNO MAI!They did it:http://www.kickstarter.com/projects/1755283828/open-source-edition-of-livecode/comments
  • Fabrizio scrive:
    mossa giusta
    Adobe fin troppo ragione di impone una tassa quando si usa il suo flash,perché non approfittare dei XXXXXXXX che sviluppano per iOS,apple riesce già a succhiarli i costi delle licenze per sviluppare sotto iOS.Quanto una deciso di rimanere della prigione di apple,Dopo non si deve lamentare di dover pagare a sempre più persone delle tasse,La soluzione più semplice, è di recuperare la sua libertà sviluppando solo per Androiddove non ci sono tutti questi problemi
    • Leguleio scrive:
      Re: mossa giusta

      Adobe fin troppo ragione di impone una tassa
      quando si usa il suo
      flash,
      perché non approfittare dei XXXXXXXX che
      sviluppano per
      iOS,
      apple riesce già a succhiarli i costi delle
      licenze per sviluppare sotto
      iOS.

      Quanto una deciso di rimanere della prigione di
      apple,
      Dopo non si deve lamentare di dover pagare a
      sempre più persone delle
      tasse,
      La soluzione più semplice, è di recuperare la sua
      libertà sviluppando solo per
      Android
      dove non ci sono tutti questi problemi?????In che lingua è scritto questo commento? Qualcuno lo sa? Così imposto la traduzione con Google, e magari capisco cosa dice.
    • maxsix scrive:
      Re: mossa giusta
      - Scritto da: Fabrizio
      Adobe fin troppo ragione di impone una tassa
      quando si usa il suo
      flash,
      perché non approfittare dei XXXXXXXX che
      sviluppano per
      iOS,
      apple riesce già a succhiarli i costi delle
      licenze per sviluppare sotto
      iOS.
      Ne dici di XXXXXXXte amico
      Quanto una deciso di rimanere della prigione di
      apple,
      Dopo non si deve lamentare di dover pagare a
      sempre più persone delle
      tasse,
      La soluzione più semplice, è di recuperare la sua
      libertà sviluppando solo per
      Android
      dove non ci sono tutti questi problemiLa libertà voluta dal Grande Spione?Vatti a nascondere che fai più bella figura, e portati dietro quel ridicolo smarfòn con quel XXXXX di OS dentro.
    • ruppolo scrive:
      Re: mossa giusta
      - Scritto da: Fabrizio
      Adobe fin troppo ragione di impone una tassa
      quando si usa il suo
      flash,Certo che ha ragione, gli affari sono affari.
      perché non approfittare dei XXXXXXXX che
      sviluppano per
      iOS,Infatti i XXXXXXXX che sviluppano per iOS fanno soldi, al contrario dei XXXXXXXX che sviluppano per Android.
      apple riesce già a succhiarli i costi delle
      licenze per sviluppare sotto
      iOS.Parli dei 99 dollari / 79 euro all'anno? Kaspita, ecco come Apple ha fatto i miliardi!
      Quanto una deciso di rimanere della prigione di
      apple,"quanto una deciso" tradotto nella lingua corrente come verrebbe?
      Dopo non si deve lamentare di dover pagare a
      sempre più persone delle
      tasse,E chi si lamenta? Se si pagano tasse significa che si fanno soldi. Come vorrei pagare milioni di tasse, come vorrei!
      La soluzione più semplice, è di recuperare la sua
      libertà sviluppando solo per
      Android
      dove non ci sono tutti questi problemiVero, niente soldi, niente problemi.
  • Ciccia Pasticcia scrive:
    word
    Propongo che Microsoft faccia la stessa cosa. Ogni relazione che fai con Word e ti frutta più di 100$ allora 10$ vanno a Redmond!Ma sono fuori?
    • Mela avvelenata scrive:
      Re: word
      - Scritto da: Ciccia Pasticcia
      Propongo che Microsoft faccia la stessa cosa.
      Ogni relazione che fai con Word e ti frutta più
      di 100$ allora 10$ vanno a
      Redmond!
      Ma sono fuori?Mi sembra giusto, chi usa Word dovrebbe pagare...
  • gnammolo scrive:
    Il ritorno di director?
    Il fratello intelligente di flash? benvenga!
  • Izio01 scrive:
    Manca un aggettivo
    "Nello specifico, Adobe si assicurerà il 10 per cento <u
    di tutte le somme ai 20mila dollari </u
    (15mila euro)."Messa così, la frase non ha senso. Saranno le somme SUPERIORI ai 20.000$, immagino.
  • Rino scrive:
    Costruttori
    Mattone dopo mattone, Adobe si sta costruendo... la fossa!
    • Pep scrive:
      Re: Costruttori
      - Scritto da: Rino
      Mattone dopo mattone, Adobe si sta costruendo...
      la
      fossa!Giá...peccato che la fossa si scava.
      • sbrotfl scrive:
        Re: Costruttori
        - Scritto da: Pep
        - Scritto da: Rino

        Mattone dopo mattone, Adobe si sta costruendo...

        la

        fossa!

        Giá...peccato che la fossa si scava.BADUM TSSH
      • Rino scrive:
        Re: Costruttori
        Ehi Pep, assomigli a un tuo collega, nel dire ovvietà pensando di essere un genio.Informati sul significato di 'adobe' e cerca di elasticizzare il cervello indurito: il linguaggio è fatto per trasmettere significati, non se stesso...
  • Leguleio scrive:
    Ma seguendo questo trend...
    Ma seguendo questo nuovo orientamento, l'autore del linguaggio di programmazione Speedcoding, John Backus, potrebbe chiedere una tassa per ogni applicazione iPhone e iPad scritta con suo linguaggio? E anche per il FORTRAN?
    • maxsix scrive:
      Re: Ma seguendo questo trend...
      - Scritto da: Leguleio
      Ma seguendo questo nuovo orientamento, l'autore
      del linguaggio di programmazione Speedcoding,
      John Backus, potrebbe chiedere una tassa per ogni
      applicazione iPhone e iPad scritta con suo
      linguaggio? E anche per il
      FORTRAN?A parte che si sta poco a tagliargli le gambine a sta gente.In fase di analisi si mette un bel check sugli header dell'app.E così sbattiamo fuori anche sti qua.
      • Trollollero scrive:
        Re: Ma seguendo questo trend...
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: Leguleio

        Ma seguendo questo nuovo orientamento, l'autore

        del linguaggio di programmazione Speedcoding,

        John Backus, potrebbe chiedere una tassa per
        ogni

        applicazione iPhone e iPad scritta con suo

        linguaggio? E anche per il

        FORTRAN?

        A parte che si sta poco a tagliargli le gambine a
        sta
        gente.
        In fase di analisi si mette un bel check sugli
        header
        dell'app.

        E così sbattiamo fuori anche sti qua."Sti qua" che fanno niente di piu' e niente di meno di quello che fa Apple: chiedono il pizzo a chi e' sufficientemente "furbo" da usare i loro strumenti per il proprio lavoro.Apple puo' e loro no ? E perche' mai ?
        • krane scrive:
          Re: Ma seguendo questo trend...
          - Scritto da: Trollollero
          - Scritto da: maxsix

          - Scritto da: Leguleio


          Ma seguendo questo nuovo orientamento,
          l'autore


          del linguaggio di programmazione
          Speedcoding,


          John Backus, potrebbe chiedere una
          tassa
          per

          ogni


          applicazione iPhone e iPad scritta con
          suo


          linguaggio? E anche per il


          FORTRAN?



          A parte che si sta poco a tagliargli le
          gambine
          a

          sta

          gente.

          In fase di analisi si mette un bel check
          sugli

          header

          dell'app.



          E così sbattiamo fuori anche sti qua.
          "Sti qua" che fanno niente di piu' e niente di
          meno di quello che fa Apple: chiedono il pizzo a
          chi e' sufficientemente "furbo" da usare i loro
          strumenti per il proprio
          lavoro.

          Apple puo' e loro no ? E perche' mai ?Perche' apple ha il coltello dalla parte del manico.
          • maxsix scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Trollollero

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: Leguleio



            Ma seguendo questo nuovo
            orientamento,

            l'autore



            del linguaggio di programmazione

            Speedcoding,



            John Backus, potrebbe chiedere una

            tassa

            per


            ogni



            applicazione iPhone e iPad scritta
            con

            suo



            linguaggio? E anche per il



            FORTRAN?





            A parte che si sta poco a tagliargli le

            gambine

            a


            sta


            gente.


            In fase di analisi si mette un bel check

            sugli


            header


            dell'app.





            E così sbattiamo fuori anche sti qua.

            "Sti qua" che fanno niente di piu' e niente
            di

            meno di quello che fa Apple: chiedono il
            pizzo
            a

            chi e' sufficientemente "furbo" da usare i
            loro

            strumenti per il proprio

            lavoro.



            Apple puo' e loro no ? E perche' mai ?

            Perche' apple ha il coltello dalla parte del
            manico.Oh yeah.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            contenuto non disponibile
          • maxsix scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: maxsix


            Oh yeah.


            http://www.tomshw.it/cont/news/mac-in-caduta-liberSai che novità.Ma a me sta benissimo, da sviluppatore di iOS più ipad / iphone vendono meglio sto.Ed effettivamente noto che la remunerazione aumenta costantemente.Bene bene.Ma dimmi, tu con il tuo huaweicoso oltre a pagare la prepagata che ci fai?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            contenuto non disponibile
          • maxsix scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: maxsix



            http://www.tomshw.it/cont/news/mac-in-caduta-liber



            Sai che novità.

            [img]http://i46.tinypic.com/2w40fib.gif[/img]


            Ma a me sta benissimo

            [img]http://i46.tinypic.com/2w40fib.gif[/img]



            Ma dimmi, tu con il tuo huaweicoso oltre a
            pagare

            la prepagata che ci

            fai?

            Eccolo, incastrato nella rosicatura più estrema
            che ricomincia ad inventare
            (rotfl)
            DOVE HO SCIRTTO DI AVERE huawei?
            PRONTO????? C'è NESSUNO IN CASA???!!!Ah scusa, rifaccio. Ma dimmi, tu con il tuo <s
            huaweicoso </s
            android da XXXXX oltre apagare la prepagata che ci fai?Meglio così?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            contenuto non disponibile
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            - Scritto da: unaDuraLezione

            IMNPARA A PARLARE DI COSE CHE CONOSCI(cosi' sara' la volta buona che sparisce definitivamente dal forum)
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            Dai, solo perché ti sta dando mazzolate da settimane col risultato che non ti resta che abbandonare le discussioni per manifesta incapacitá , speri nel suo abbandono ?
          • maxsix scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            - Scritto da: aphex_twin
            Dai, solo perché <s
            ti </s
            vi sta dando mazzolate da
            settimane col risultato che non <s
            ti </s
            resta che
            abbandonare le discussioni per manifesta
            incapacitá , speri nel suo abbandono
            ?Nah, son stoico io.E anche un po' masochista.Si, lo ammetto.
          • utente scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            Aggiungerei anche un po' fanatico
          • maxsix scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            - Scritto da: utente
            Aggiungerei anche un po' fanaticoDella gnocca.Sicuro.
          • utente scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            Aggiungerei pure un po' fanatico
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            E chi non é fan di qualcosa ? Basta non perdere il lume della ragione.
          • utente scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            Fra l'essere fan di qualcosa e l'essere un fanatico c'è una linea larga quanto il Grand Canyond e utenti maxsix, ruppolo, panda rossa etc. la hanno abbondantemente superata.
          • Trollollero scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Trollollero

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: Leguleio



            Ma seguendo questo nuovo
            orientamento,

            l'autore



            del linguaggio di programmazione

            Speedcoding,



            John Backus, potrebbe chiedere una

            tassa

            per


            ogni



            applicazione iPhone e iPad scritta
            con

            suo



            linguaggio? E anche per il



            FORTRAN?





            A parte che si sta poco a tagliargli le

            gambine

            a


            sta


            gente.


            In fase di analisi si mette un bel check

            sugli


            header


            dell'app.





            E così sbattiamo fuori anche sti qua.

            "Sti qua" che fanno niente di piu' e niente
            di

            meno di quello che fa Apple: chiedono il
            pizzo
            a

            chi e' sufficientemente "furbo" da usare i
            loro

            strumenti per il proprio

            lavoro.



            Apple puo' e loro no ? E perche' mai ?

            Perche' apple ha il coltello dalla parte del
            manico.Se mi dai una scatola vuota e io devo riemXXXXX, il coltello ce l'ho io.....
          • collione scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            - Scritto da: krane
            Perche' apple ha il coltello dalla parte del
            manico.il problema è semmai tutto di massimino che quel manico non ce l'ha affatto in mano (rotfl)che poi parla come se fosse lui Tim il Cuoco, sparando frasi del tipo "E così sbattiamo fuori anche sti qua."e meno male che dice di essere super partes e anzi un vecchio programmatore/amministratore/sistemista ( boh lo sa solo lui ) linux/unix
          • maxsix scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: krane


            Perche' apple ha il coltello dalla parte del

            manico.

            il problema è semmai tutto di massimino che quel
            manico non ce l'ha affatto in mano
            (rotfl)

            che poi parla come se fosse lui Tim il Cuoco,
            sparando frasi del tipo "E così sbattiamo fuori
            anche sti
            qua."
            Eh povero ignorantone.Il mio era molto più contestuale sulla questione sviluppo delle app che ovviamente tu non conosci.
            e meno male che dice di essere super partes e
            anzi un vecchio
            programmatore/amministratore/sistemista ( boh lo
            sa solo lui )
            linux/unixCerto che lo so.E non parlare al passato, che ho appena finito il 30° nodo di questa renderfarm basata su Debian e ne ho altri venti da fare.Quindi, muci.
          • collione scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            - Scritto da: maxsix
            Certo che lo so.
            E non parlare al passato, che ho appena finito il
            30° nodo di questa renderfarm basata su
            Debian e ne ho altri venti da
            fare.

            Quindi, muci.si si certo, ci crediamo tutti che tu crei mostruose renderfarm :Din pratica sei un tecnico sottopagato che allaccia i cavi? (rotfl)
          • maxsix scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: maxsix


            Certo che lo so.

            E non parlare al passato, che ho appena
            finito
            il

            30° nodo di questa renderfarm basata su

            Debian e ne ho altri venti da

            fare.



            Quindi, muci.

            si si certo, ci crediamo tutti che tu crei
            mostruose renderfarm
            :D

            in pratica sei un tecnico sottopagato che
            allaccia i cavi?
            (rotfl)Certo certo.32 ora. Ne ho per tutto il weekend.
          • ... scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            beh 32/ora nel fine settimana mi sembra il minimoio nel week-end per meno di 50 non mi muovo :|Consiglio: trova il modo di farti pagare di piu'
          • maxsix scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            - Scritto da: ...
            beh 32/ora nel fine settimana mi sembra il minimo

            io nel week-end per meno di 50 non mi muovo :|

            Consiglio: trova il modo di farti pagare di piu'32 nodi della render farm. Bistecca.
          • Giuda scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            tanto apple se la prende sempre coi propri utenti, perchè preoccuparsene se questi sono l'espressione stessa dell'idiozia?
        • ospite scrive:
          Re: Ma seguendo questo trend...

          "Sti qua" che fanno niente di piu' e niente di
          meno di quello che fa Apple: chiedono il pizzo a
          chi e' sufficientemente "furbo" da usare i loro
          strumenti per il proprio
          lavoro.

          Apple puo' e loro no ? E perche' mai ?Apple, penso ti riferisca allo store, fornisce un servizio (server, banda di download, aggiornamenti, gestione delle transazioni, ecc.), mentre Adobe fornisce uno strumento per il quale si è già pagato (o da questa versione è diventato gratis ? non mi sembra). Un po' come comprare una chiave inglese e pagare una royalty al produttore per ogni bullone che si avvita.
          • Giuda scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            in realtà tu paghi apple anche solo per avere la possibilità di scrivere app, mica per lo store e le altre coniglionate che vengono in testa a quei malati applefags
          • maxsix scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            - Scritto da: Giuda
            in realtà tu paghi apple anche solo per avere la
            possibilità di scrivere app, mica per lo store e
            le altre coniglionate che vengono in testa a quei
            malati
            applefagsNe dici di XXXXXXXte amico.
          • Giuda scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Giuda

            in realtà tu paghi apple anche solo per
            avere
            la

            possibilità di scrivere app, mica per lo
            store
            e

            le altre coniglionate che vengono in testa a
            quei

            malati

            applefags

            Ne dici di XXXXXXXte amico.zitto e paga che gli applefags come te no n ne hanno amici
          • maxsix scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            - Scritto da: Giuda
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: Giuda


            in realtà tu paghi apple anche solo per

            avere

            la


            possibilità di scrivere app, mica per lo

            store

            e


            le altre coniglionate che vengono in
            testa
            a

            quei


            malati


            applefags



            Ne dici di XXXXXXXte amico.

            zitto e paga che gli applefags come te no n ne
            hanno
            amiciOh yeah.O no.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Ma seguendo questo trend...
        contenuto non disponibile
        • Paolo T. scrive:
          Re: Ma seguendo questo trend...
          Certo, non vendono... se riuscissero a consegnare gli ordini, magari qualcosa venderebbero pure loro.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            contenuto non disponibile
          • maxsix scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Paolo T.

            Certo, non vendono... se riuscissero a
            consegnare

            gli ordini, magari qualcosa venderebbero pure

            loro.

            Bravo. Manda di corsa il tuo curriculum da
            consultente a
            Cupertino.Ha detto una cosa sacrosanta.E rimetti l'avatar di prima, altrimenti vengo a prenderti a casa.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            contenuto non disponibile
          • maxsix scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: maxsix


            Ha detto una cosa sacrosanta.

            E rimetti l'avatar di prima, altrimenti
            vengo
            a

            prenderti a

            casa.

            Dài, se ti sbrighi a mandare il curriculum magari
            in Cupertino assumono te al suo
            posto.Al posto di chi?Hai avuto un incontro ravvicinato con una damigiana di cabernet ieri sera?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            contenuto non disponibile
          • sbrotfl scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...

            E rimetti l'avatar di prima, altrimenti vengo a
            prenderti a
            casa.Quoto :$
          • Mela avvelenata scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: unaDuraLezione

            - Scritto da: Paolo T.


            Certo, non vendono... se riuscissero a

            consegnare


            gli ordini, magari qualcosa
            venderebbero
            pure


            loro.



            Bravo. Manda di corsa il tuo curriculum da

            consultente a

            Cupertino.

            Ha detto una cosa sacrosanta.
            E rimetti l'avatar di prima, altrimenti vengo a
            prenderti a
            casa.Io preferisco questo. Gnè gnè!
          • maxsix scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            - Scritto da: Mela avvelenata
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: unaDuraLezione


            - Scritto da: Paolo T.



            Certo, non vendono... se
            riuscissero
            a


            consegnare



            gli ordini, magari qualcosa

            venderebbero

            pure



            loro.





            Bravo. Manda di corsa il tuo curriculum
            da


            consultente a


            Cupertino.



            Ha detto una cosa sacrosanta.

            E rimetti l'avatar di prima, altrimenti
            vengo
            a

            prenderti a

            casa.

            Io preferisco questo. Gnè gnè!Ma farsi un trenino Lima di razzi propri mai eh?Ah no, ma sei un servo del Grande Spione, è normale per te.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 febbraio 2013 13.16-----------------------------------------------------------
          • Paolo T. scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            Non è che gli manchino i consulenti, eh. Ma che non riescano a fare il nuovo iMac è notizia abbastanza risaputa in rete. Speravo che l'avessi letta per poter sottolineare il tracollo delle capacità costruttive di Apple, e invece... Mi stai scadendo (e sarà colpa del nuovo avatar; la Rocca ti dava fascino).
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...
            contenuto non disponibile
          • Paolo T. scrive:
            Re: Ma seguendo questo trend...

            Il problema di Apple aveva o non aveva una soluzione?Sembra proprio di no. Forse la troveranno, ma non sembra che ci siano ancora arrivati. Problema che hanno avuto già con l'iPhone 5, e che ha avuto anche LG con i display più recenti e Samsung con gli schermi OLED. Far partire la produzione di una nuova tecnologia comporta incognite risolvibili solo in corso d'opera.
            In ogni caso il risultato è lì, sotto gli occhi
            di tutti ed è quello che conta. I 'se' e i 'ma'
            non contano nulla nell'industria.Contano, contano, ed è per questo che nei programmi di pianificazione esistono le proiezioni sui tempi attesi e quelli reali. I risultati relativi al prodotto in questione li vedremo a fine Q2/2013.
            Rocca? :|
            Mi confondi la Dea con una sciacquetta qualunque
            come la Rocca?La Rocca non è una sciacquetta, è carina!E allora quella chi era?
  • maxsix scrive:
    Cianfrusaglie
    Ma chi le usa più quelle XXXXXte di Director e Flash FX?
    • collione scrive:
      Re: Cianfrusaglie
      - Scritto da: maxsix
      Ma chi le usa più quelle XXXXXte di Director e
      Flash
      FX?forse quelli che hanno fatto crollare le vendite dei mac (rotfl)http://www.tomshw.it/cont/news/mac-in-caduta-libera-in-italia-paga-il-sucXXXXX-degli-ipad/43160/1.html
      • ruppolo scrive:
        Re: Cianfrusaglie
        - Scritto da: collione
        - Scritto da: maxsix

        Ma chi le usa più quelle XXXXXte di Director
        e

        Flash

        FX?

        forse quelli che hanno fatto crollare le vendite
        dei mac
        (rotfl)

        http://www.tomshw.it/cont/news/mac-in-caduta-liberLa risata dello stolto.Sapevi che anche i Mac hanno fecero crollare le vendite degli Apple ][?
Chiudi i commenti