Si fanno feste Taser negli USA

Dimostrazioni di pentole ed elettrodomestici? Ci pensano i rappresentanti di Taser a dare alle casalinghe un'occasione per organizzare festicciole

Roma – In Arizona ci sono i taser ad allietare le serate monotone delle casalinghe. Dopo le dimostrazioni a domicilio di elettrodomestici e pentolame che per decenni hanno chiamato a raccolta parentado e vicinato, ora è l’ arma elettrica a ritrovarsi al centro dell’attenzione. Non solo delle cronache .

Perplesse di fonte al taser Tavole imbandite di leccornie fanno da contorno alla spiegazione di un rappresentante Taser International Inc. , la compagnia che produce l’arma non letale più in voga del momento. Mostra alle donne come impugnarlo, illustra loro come mettere fuori gioco un assalitore. Tenta di persuaderle all’acquisto mostrando il taser studiato appositamente per loro: un design affusolato, una livrea rosa. Per la donna moderna che vuole difendersi senza rinunciare alla sua femminilità.

Entusiasta la padrona di casa Lisa Rigberg, che ha organizzato la piccola manifestazione seguita da Local6.com : “il taser è un must per noi donne: è leggero, piccolo e colorato – ha spiegato la donna – Perché non tenerlo sempre a portata di mano? Ti fa sentire più sicura.” ( G.B. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • markit scrive:
    Per una formazione solo software Libero
    Che formazione è se non puoi vedere, modificare e redistribuire i sorgenti? Mica pensano che l'Italia ha bisogno di pigiatasti di prodotti Microsoft per competere nell'IT?Vogliamo sviluppare davvero cose innovative? Si studi e si produca software con licenza GPL, è l'unica via, oltretutto con ricadute incredibilmente benefiche sull'intera nazione.Possibile che i politici italiani, di destra o sinistra, siano sempre piegati a 90° di fronte ad un'azienda STRANIERA, che draga milioni e milioni di euro dalle nostre tasche per portarle, praticamente esentasse grazie alla triangolazione con l'Irlanda, negli USA? Rapinati e cornuti?
  • AranBanjo scrive:
    Premio o punizione?
    Che siano un premio o una punizione questi stage?:) :) :) :) :) :) :)
Chiudi i commenti