Si prepara lo strike anti-Urbani n.2

Il 31 maggio si propone un girotondo telematico, così lo definiscono i promotori, attorno al sito del ministero dei Beni Culturali se non cambieranno la Legge Urbani e quella sul deposito obbligatorio. Parte nuova petizione e sciopero siti


Roma – Cresce l’attesa per le proposte legislative che dovrebbero, secondo quanto dichiarato dal Governo, correggere la Legge Urbani sull’uso del file sharing e, tra le altre cose, eliminare le sanzioni penali per l’uso personale di file di opere protette. Per “stimolare” queste proposte, c’è chi va organizzando per il 31 maggio un nuovo e ampio netstrike contro il sito del ministero dei Beni Culturali, beniculturali.it .

I promotori definiscono il netstrike del 31, che fa seguito alle azioni meno organizzate che si sono fatte sentire ieri su alcuni siti istituzionali (vedi PI di oggi), un girotondo telematico che si svolgerà attorno alle pagine web che fanno riferimento al ministro Giuliano Urbani, che ha proposto il decreto approvato dal Consiglio dei Ministri e poi approvato dal Parlamento.

Secondo i Comitati Bobi 2001 , che lo stanno organizzando, le motivazioni del “girotondo” si concentreranno su due punti centrali: la modifica delle sanzioni per eliminare quelle penali dalla Legge Urbani nonchè la modifica della legge sul deposito obbligatorio di siti e newsletter.

“Anche noi come molti altri, – scrivono i promotori – ci rifacciamo all’articolo 3 della nostra Costituzione, che afferma: E` compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese” .

Secondo i Comitati Bobi 2001 il netstrike è una manifestazione di massa di disobbedienza civile pienamente legittima e legale . “Connettersi in migliaia di persone contemporaneamente a una determinata pagina web – spiegano – offre la possibilità, ricorrendo alle nuove tecnologie, di manifestare pubblicamente”. Qualcosa di simile, affermano, ad un “girotondo reale che, temporaneamente, blocca una determinata strada”. “Come in quel caso – sottolineano in una nota – il fatto di avvertire i vigili urbani e la questura permette di prendere i dovuti provvedimenti (chiusura del traffico e controllo dell’ordine pubblico), anche nel caso del Netrstike, il fatto di avvertire può permettere ai gestori del sito di prendere i dovuti provvedimenti (potenziamento della banda e dirottamento delle visite)”.

Sul piano pratico, il netstrike si terrà dalle 15 alle 15.45 il giorno lunedì 31 maggio. Chi vorrà aderire, dunque, non dovrà far altro che recarsi sul sito del Ministero.

Tra le mobilitazioni online di questi giorni si segnala anche l’apertura di una nuova petizione anti-Urbani che sostiene il diritto degli utenti e respinge l’accusa di furto di opere per chi condivide e scarica sul peer-to-peer.

Molti, infine, i siti italiani che ieri hanno scelto di oscurare la propria home page per protestare contro la Legge Urbani. All’indirizzo onirc.com/working.htm è disponibile una lista di alcuni dei siti aderenti all’iniziativa di protesta.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Mi avvertite al proximo?
    Non sapevo del netstrike, avvertitemi la prossima volta
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi avvertite al proximo?
      Leggi PI!Il prossimo è per il 31 maggio, dalle 15 alle 15.45 verso il sito www.beniculturali.it
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi avvertite al proximo?
      - Scritto da: Anonimo
      Non sapevo del netstrike, avvertitemi la
      prossima voltaEcco una mail che gira:Netstrike (Girotondo telematico) contro il sito del Ministro Urbani (www.beniculturali.it) IL 31 MAGGIO, SE NON VERRA' MODIFICATO IL DECRETO URBANI L'altro giorno è stato approvato (in tutta fretta) il decreto legge Urbani in Senato. Questi i due punti sui quali non siamo d'accordo:1) A fronte di un abbassamento della sanzione amministrativa per chi scarica file (da 1500 a 154 euro) è comparso il penale (4 anni di reclusione) per chi "trae profitto" dai file illegali (ossia tutti coloro che non hanno la copia originale di ciò che viene scaricato, cioè tutti).2) Rifacendosi ad una legge del 1939, chiunque gestisca siti (anche amatoriali) deve avere 2 copie di ciò che pubblica depositate a Roma e Firenze (verrà precisato meglio dove, successivamente). E' logico che così la maggioranza dei siti amatoriali e di associazioni, organizzazioni di volontariato, pagine personali, dovranno chiudere. La rete sarà riservata ai siti superprofessionali che potranno fare il bello ed il cattivo tempo. Si bloccherà la libera circolazione di notizie.Anche noi, come molti altri, ci rifaciamo all'articolo 3 della nostra Costituzione, che afferma: ""E` compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese." e chiediamo che venga rispettato.PER QUESTI MOTIVI ABBIAMO ORGANIZZATO UN GIROTONDO TELEMATICO (NETSTRIKE) PER LUNEDI' 31 MAGGIO 2004 DALLE 15 ALLE 15.45 NEL CASO IN CUI PRIMA IL DECRETO NON VENGA MODIFICATO Con questa azione (simbolica e nonviolenta) INVITIAMO TUTTI I CITTADINI (nel caso in cui prima non venga cambiato) A COLLEGARSI CONTEMPORANEAMENTEAL SITO www.beniculturali.it dalle 15 alle 15.45 di lunedì 31 maggio, per dare voce alla nostra protesta: non accetteremo che questo decreto impedisca la libera circolazione delle idee e penalizzi la libertà e l'eguaglianza dei cittadini COSA PUOI FARE? Prima del 31 maggio: diffondere il più possibile l'iniziativa Spedendo questa e-mail ad amici, parenti e conoscenti ANCHE ALL'ESTERO!!! Raccogliendo adesioni (da spedire a net_urbani@bobi2001.it),gruppi, associazioni, partiti e individuali.Diffondendo il banner ed il suo collegamento che puoi trovare a www.bobi2001.it Scaricando e diffondendo il volantino: VAI A www.bobi2001.it/netstrikeurbani.rtf Se PRIMA il decreto non verrà modificato, il 31 MAGGIO dalle 15.00 alle 15.45: collegati e fai collegare più gente possibile al sito www.beniculturali.it PIU' SAREMO E PIU' LA PROTESTA RAGGIUNGERA' LA SUA EFFICACIA!!!! FAI CIRCOLARE QUESTA MAIL IL PIU' POSSIBILE!Gianfranco Mascia gianfranco@gianfrancomascia.it Bobi2001: www.bobi2001.it
  • Anonimo scrive:
    Decreto giusto, siete voi sbagliati!
    Altro che libertà negata alla nuovea generazione...calci nel culo della nuova generazione...Passata di Mussolini ci vorrebbe altro che....non capite che scaricare sarà sempre illegale e voi sarete sempre LADRI del cazzo!!!Perchè sia quelli che lavorano alla siae; sia gli artisti e quelli che ci girano intorno tengono famiglia e poi rubate il frutto del loro lavoro!!
  • Anonimo scrive:
    Re: combattere il sistema dall'interno?
    Ippolito Nievo (risorgimento italiano):"la libertà si VUOLE, non si chiede, e a chi la domanda vilmente è giusto rispondere con gli sputi"non posso che darti ragione.
    • avvelenato scrive:
      Re: combattere il sistema dall'interno?
      - Scritto da: Anonimo
      Ippolito Nievo (risorgimento italiano):

      "la libertà si VUOLE, non si chiede,
      e a chi la domanda vilmente è giusto
      rispondere con gli sputi"

      non posso che darti ragione.grandioso, oltretutto quella citazione la usavo come firma in qualche forum qualche periodo fa ;)
  • Anonimo scrive:
    Tronchetti Provera dove sei...
    forse non ha ancora focalizzato il vero problemaDL Urbani = meno contratti ADSL + disdette
  • Anonimo scrive:
    Re: Referendum per l'abrogazione

    Se la legge non viene piu' modificata come
    sembra,cosa ne pensate se raccogliessimo le
    firme per indire un referendum per
    l'abrogazione?Se anche ci riuscissimo, al referendum andremmo a votare in 4 gatti. Miao!
  • Anonimo scrive:
    torna internet elettrico a Grosseto
  • Anonimo scrive:
    Estendere la protesta sui media TV
    Estendere la protesta sui media TV e giornali.Bisogna estere la protesta su TV e giornali,e-mail su tutte le testate giornalistiche!!!
  • yenaplyskyn scrive:
    Info sulla SIAE
    Ricordo di aver assistito ad una intervista con il DJ che a suo tempo creò la canzone il cui titolo non ricordo ma il ritornello faceva pressapoco così:Einz Zwei Polizei.....Ve la ricordate? Ma non è importante, ricordo che il giornalista stava svolgendo un'indagine circa il comportamento della cara amata SIAE e ne venne fuori questo quadretto. In pratica il DJ era piuttosto inc... perché nonostante la sua canzone fosse suonata in migliaia di Jukebox, radio private e discoteche per un'intera estate e nonostante la SIAE si facesse pagare profumatamente da questi in base alla scaletta dei brani trasmessi...ebbene lui non ha MAI ricevuto una sola lira per i diritti sul brano. Non solo ma pare , a detta sua ma non trovo motivi per non credergli, che gli introiti a quel tempo andassero quasi totalmente alla orchestra Casadei, in base a meccanismi che quella lobbie che si fa chiamare SIAE applicava e forse applica tutt'oggi.Allora mi chiedo, viste le sovratasse su CD e quant'altro, i miei soldi vanno veramente a Casadei? Non ho nulla contro costui ma vorrei che i miei sudati soldini andassero almeno a chi ne ha veramente diritto.E' veramente così difficile smantellare un istituto inutile, perverso, repressivo, ingiusto e fuori dal tempo come la SIAE?E' veramente così difficile dare a Cesare quel che è di Cesare? Il filesharing potrebbe essere un metodo per risolvere questo problema, pagherei cifre piu decenti e pagherei solo quello che scarico e a chi se lo merita, ma forse è veramente un'utopia in un mondo come quello attuale.E' troppa la gente inutile che dobbiamo mantenere ed è difficile riuscire a togliere la pagnotta dai denti di chi già la morde.Non mi aspetto niente da un ministro come urbani, il minuscolo non è casuale, spero seriamente di dovermi ricredere e sarò il primo a chiedergli scusa.Ma dubito che quel giorno possa mai venire...==================================Modificato dall'autore il 27/05/2004 13.22.21
  • Anonimo scrive:
    Referendum per l'abrogazione
    Referendum per l'abrogazioneSe la legge non viene piu' modificata come sembra,cosa ne pensate se raccogliessimo le firme per indire un referendum per l'abrogazione?
  • Anonimo scrive:
    Re: I dati dello sciopero del Web
    bene, almeno ieri si è piratato poco
  • Anonimo scrive:
    Re: Alle prossime elezioni non votare FI!!!
    e non solo FIma anche ANUDCLEGAnonchè DS e company....con le sole esclusioni di VERDI, RADICALI, Lista Di Pietro e Rif. Comunista e scusate se ne ho dimenticato qualcuno... ma non credo.Questi ultimi sono gli unici che hanno avuto le p... di votare contro, mentre tutti gli altri hanno votato a favore o si sono "astenuti".Insegnamogli che i giochini politici, come l'astensione, nella mentalità comune non pagano. Basta giochini e papocchi, chiarezza e serietà d'intenti devono essere gli unici motivi che spingono alle scelte, soprattutto quando coinvolgono un intero stato(cioè chi li mantiene e paga perché svolgano un buon lavoro in qualità e quantità).
  • Anonimo scrive:
    Sgarbi....
    Anche l'onorevole Sgarbi e' intervenuto sul decreto Urbani , oggi, a Rai2alle ore 11:00 nella Tribuna Politica (TPS) per le elezioni europee.Il suo commento e' stato:"Urbani? Ma Urbani e' un minorato!!":D
  • Anonimo scrive:
    Re: CHE SCHIFO L'INFORMAZIONE IN ITALIA
    Ma che razza di informazione vuoi in Italia?In Italia esiste il duopolio RAI-MEDIASET.Da decenni la RAI e' filo-governativo per ovvi motivi. Attualmente al Governo c'e' Berlusconi che possiede la MEDIASET.Ora mi spiegi di cosa c'e da meravigliarsi?L'arma a nostra disposizione e' solo quella del voto, senza farci abbindolare dalla prima cavolata che gli altri sparano e impariamo a ragionare invece con la nostra testolina.
    • Anonimo scrive:
      Re: CHE SCHIFO L'INFORMAZIONE IN ITALIA
      Infatti l'Unità, la Repubblica, l'Espresso, La7, il TG3 non fanno altro che parlare di questa cosa. D'altra parte che possono dire: i loro parlamentari si sono astenuti e loro si astengono pure ... Ti ricordo che alla fine degli anni '70 bastarono 10 deputati radicali per rivoltare il parlamento come un calzino.Ciao:@P.S.Come diceva Albertone: "Magna tu che magno io!".
      • Anonimo scrive:
        Re: CHE SCHIFO L'INFORMAZIONE IN ITALIA
        - Scritto da: Anonimo
        Infatti l'Unità, la Repubblica,
        l'Espresso, La7, il TG3 non fanno altro che
        parlare di questa cosa. D'altra parte che
        possono dire: i loro parlamentari si sono
        astenuti e loro si astengono pure ... Ti
        ricordo che alla fine degli anni '70
        bastarono 10 deputati radicali per rivoltare
        il parlamento come un calzino.
        Ciao
        :@
        P.S.
        Come diceva Albertone: "Magna tu che magno
        io!".purtroppo hai ragione!! :'(
        • Anonimo scrive:
          Re: CHE SCHIFO L'INFORMAZIONE IN ITALIA
          - Ti

          ricordo che alla fine degli anni '70

          bastarono 10 deputati radicali per
          rivoltare

          il parlamento come un calzino.

          Ciao

          :@

          P.S.

          Come diceva Albertone: "Magna tu che
          magno

          io!".
          purtroppo hai ragione!! :'(Infatti dopo quegli eventi cambiarono i regolamenti parlamentari per impedire che i comportamenti simili a quelli dei radicali bloccassero le attività del parlamento.
  • Anonimo scrive:
    Alle prossime elezioni non votare FI!!!
    Alle prossime elezioni non votare FI!!! il partito di Urbani che dovrebbe garantire la libertà!!!!Si quella degli affari loro!!!!!Non votare Urbani!!!!!Basta con la cultura del grande fratello SIAE!!!
  • Anonimo scrive:
    Per non essere schiavi della SIAE!!!
    Per non essere schiavi della SIAE!!!non acquistate CD e DVD in italia!!!!non acquistate CD e DVD in italia!!!!non acquistate CD e DVD in italia!!!!non acquistate CD e DVD in italia!!!!non acquistate CD e DVD in italia!!!!non acquistate CD e DVD in italia!!!!non acquistate CD e DVD in italia!!!!spero abbiate capito!!!il netstrike è uno sciopero informatico in piena regola,è come manifestare davanti alla sede del ministero!!!
  • Anonimo scrive:
    PROTESTA ANCHE TU!!!!
    PROTESTA ANCHE TU!!!!1) Non acquistare CD e DVD in ITALIA sotto il regime SIAE!!!2) Disdici l'ADSL!!!! (con il 56k consulti tranquillamente le tue pagine preferite!!!)3) Non votare Urbani e il partito di Urbani alle prossime elezioni!!!!4)Netstrike il 31 Maggio e altre azioni piu' invasive!!!!Protesta per garantire la tua libertà,quella di condividere con gli altri!!!Difendi il tuo spazio condiviso!!!!
  • lonehawk scrive:
    Re: Manifestare è LEGALE!
    - Scritto da: ryoga
    Prima una nota :[...]
    Secondo tutti i saggi da 2000 anni a questa
    parte, NULLA E' PER SEMPRE , e quindi,
    presto coloro che OGGI intascano un guadagno
    del 500% sul costo reale di un prodotto, si
    ritroveranno nei guai fino al collo.[...]
    Condannare chi manifesta, significa
    DICHIARARE che il Paese è uno Stato
    DITTATORIALE alla stregua di IRAQ, CINA e
    CUBA.

    Gli italiani manifestano in Italia, gli
    Americani in America e
    Il popolo della rete MANIFESTA nella rete
    con i metodi e i mezzi a sua disposizione e
    quindi un NETSTRIKE non puo' essere
    considerato illegale.

    Mi meraviglio della reazione di
    Cortiana......ma purtroppo non si puo'
    pretendere che un politico si intenda
    realmente di internet.......Parliamone... E' legale manifestare PACIFICAMENTE, ovvero: se manifesti per strada, striscione ecc... è legale.Se, per manifestare, impedisci l'accesso ad un edificio istituzionale, è un abuso nei confronti delle libertà altrui e, penso (ma qui non sono un giurista), occupazione di suolo pubblico...Lo stesso dicasi su Internet: manifestare su Internet è difficile, ma compromettere servizi pubblici o privati elettronici è illegale.Per quanto mi ritenga offeso, come Italiano, dalla legge Urbani, anche io non mi sento di dare l'OK all'azione intrapresa da NetStrike questa volta.Era meglio inventarsi qualcos'altro.Forse, come chi vuole proteggere i diritti d'autore dovrebbe aggiornare i sistemi di vendita al "nuovo" mezzo telematico, anche il popolo di Internet dovrebbe trovare un modo più intelligente di far valere la propria voce...
    • JRoger scrive:
      Re: Manifestare è LEGALE!
      - Scritto da: lonehawk

      Parliamone... E' legale manifestare
      PACIFICAMENTE, ovvero: se manifesti per
      strada, striscione ecc... è legale.
      Se, per manifestare, impedisci l'accesso ad
      un edificio istituzionale, è un abuso
      nei confronti delle libertà altrui e,
      penso (ma qui non sono un giurista),
      occupazione di suolo pubblico...
      Lo stesso dicasi su Internet: manifestare su
      Internet è difficile, ma
      compromettere servizi pubblici o privati
      elettronici è illegale.
      Per quanto mi ritenga offeso, come Italiano,
      dalla legge Urbani, anche io non mi sento di
      dare l'OK all'azione intrapresa da NetStrike
      questa volta.
      Era meglio inventarsi qualcos'altro.
      Forse, come chi vuole proteggere i diritti
      d'autore dovrebbe aggiornare i sistemi di
      vendita al "nuovo" mezzo telematico, anche
      il popolo di Internet dovrebbe trovare un
      modo più intelligente di far valere
      la propria voce...Scusa, mi autolinko per non riscrivere tutto:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=639376Trattasi di CORTEO, sia pure informatico.Adesso e' colpa mia se la "cyberstrada" che conduce al "cyberpalazzo" l'han fatta stretta come un vicolo???
      • Anonimo scrive:
        Re: Manifestare è LEGALE!
        - Scritto da: JRoger
        Scusa, mi autolinko per non riscrivere tutto:
        punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=639376

        Trattasi di CORTEO, sia pure informatico.
        Adesso e' colpa mia se la "cyberstrada" che
        conduce al "cyberpalazzo" l'han fatta
        stretta come un vicolo???quoto
    • Anonimo scrive:
      Re: Manifestare è LEGALE!
      - Scritto da: lonehawk

      - Scritto da: ryoga

      Prima una nota :
      [...]

      Secondo tutti i saggi da 2000 anni a
      questa

      parte, NULLA E' PER SEMPRE , e quindi,

      presto coloro che OGGI intascano un
      guadagno

      del 500% sul costo reale di un
      prodotto, si

      ritroveranno nei guai fino al collo.
      [...]

      Condannare chi manifesta, significa

      DICHIARARE che il Paese è uno
      Stato

      DITTATORIALE alla stregua di IRAQ, CINA
      e

      CUBA.



      Gli italiani manifestano in Italia, gli

      Americani in America e

      Il popolo della rete MANIFESTA nella
      rete

      con i metodi e i mezzi a sua
      disposizione e

      quindi un NETSTRIKE non puo' essere

      considerato illegale.



      Mi meraviglio della reazione di

      Cortiana......ma purtroppo non si puo'

      pretendere che un politico si intenda

      realmente di internet.......

      Parliamone... E' legale manifestare
      PACIFICAMENTE, ovvero: se manifesti per
      strada, striscione ecc... è legale.
      Se, per manifestare, impedisci l'accesso ad
      un edificio istituzionale, è un abuso
      nei confronti delle libertà altrui e,
      penso (ma qui non sono un giurista),
      occupazione di suolo pubblico...secondo te negli anni 70/80 quelli che facevano i picchetti davanti alle industrie venivano arrestati???neanche un pò :D
      Lo stesso dicasi su Internet: manifestare su
      Internet è difficile, ma
      compromettere servizi pubblici o privati
      elettronici è illegale.compromettere?? e chi compromette, io volevo solo accedere ai servizi che tali siti offrivano :D
      Per quanto mi ritenga offeso, come Italiano,
      dalla legge Urbani, anche io non mi sento di
      dare l'OK all'azione intrapresa da NetStrike
      questa volta.
      Era meglio inventarsi qualcos'altro.
      Forse, come chi vuole proteggere i diritti
      d'autore dovrebbe aggiornare i sistemi di
      vendita al "nuovo" mezzo telematico, anche
      il popolo di Internet dovrebbe trovare un
      modo più intelligente di far valere
      la propria voce...certo, come i radicali che si imbavagliano durante i comizi??
  • JRoger scrive:
    Re: combattere il sistema dall'interno?
    Max respect. Completamente d'accordo con te. JRoger che ora gli girano per davvero.
  • Risso scrive:
    I dati dello sciopero del Web
    I dati dello sciopero del Web contro la legge Urbani:http://www.wintricks.com/news1/article.php?ID=3020
  • Anonimo scrive:
    Re: Manifestare è LEGALE!
    - Scritto da: ryoga

    Comunque, tralasciamo i deliri delle
    associazioni furfantesche e concentriamoci
    ad una cosa precisa.

    Manifestare è un DIRITTO riconosciuto
    in tutto il mondo DEMOCRATICO e in quanto
    tale NON PUO' essere attaccato e/o punito.

    Condannare chi manifesta, significa
    DICHIARARE che il Paese è uno Stato
    DITTATORIALE alla stregua di IRAQ, CINA e
    CUBA.

    Gli italiani manifestano in Italia, gli
    Americani in America e
    Il popolo della rete MANIFESTA nella rete
    con i metodi e i mezzi a sua disposizione e
    quindi un NETSTRIKE non puo' essere
    considerato illegale.

    Mi meraviglio della reazione di
    Cortiana......ma purtroppo non si puo'
    pretendere che un politico si intenda
    realmente di internet.......Piu' o meno quanto tu ti intendi di diritto: o pensi che l'art. 617quater del codice penale stia li' solo per far volume?Gianluca
    • Anonimo scrive:
      Re: Manifestare è LEGALE!
      - Scritto da: Anonimo
      Piu' o meno quanto tu ti intendi di diritto:
      o pensi che l'art. 617quater del codice
      penale stia li' solo per far volume?(troll) si, peccato che sia compito del danneggiato dimostrare che se io accedevo al loro sito era per far danno e non perchè volevo consultare il sito della siae.... 8)il mio avvocato potrebbe sostenere che la banda allocata per un sito istituzionale di quel livello è assolutamente inadeguata (cosa vera peraltro)...pensi che ci riusciranno?come si riconosce un click da netstrike da uno di un tale che non riesce ad accedere ad un sito e che clicca "reload" in continuazione?
      • Anonimo scrive:
        Re: Manifestare è LEGALE!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        Piu' o meno quanto tu ti intendi di
        diritto:

        o pensi che l'art. 617quater del codice

        penale stia li' solo per far volume?

        (troll) si, peccato che sia compito del
        danneggiato dimostrare che se io accedevo al
        loro sito era per far danno e non
        perchè volevo consultare il sito
        della siae.... 8)

        il mio avvocato potrebbe sostenere che la
        banda allocata per un sito istituzionale di
        quel livello è assolutamente
        inadeguata (cosa vera peraltro)...

        pensi che ci riusciranno?


        come si riconosce un click da netstrike da
        uno di un tale che non riesce ad accedere ad
        un sito e che clicca "reload" in
        continuazione?

        ROFLASTC!Senti, peche' non provi a prenderti un manuale di diritto penale e/o un commentario al cp e provi a capire la differenza tra "dolo generico" e "dolo specifico" (e magari, gia' che ci sei, "dolo eventuale")?Sai, atteso che e' il primo a essere richiesto nel caso di specie, ossia la mera volontarietà della condotta che provoca l'interruzione e non gia' la volonta di interrompere/danneggiare, la cosa potrebbe avere una sua importanza...Ma gia', tanto sono solo un troll, vero?Gianluca
        • Fiamel scrive:
          Re: Manifestare è LEGALE!

          Senti, peche' non provi a prenderti un
          manuale di diritto penale e/o un commentario
          al cp e provi a capire la differenza tra
          "dolo generico" e "dolo specifico" (e
          magari, gia' che ci sei, "dolo eventuale")?
          Sai, atteso che e' il primo a essere
          richiesto nel caso di specie, ossia la mera
          volontarietà della condotta che
          provoca l'interruzione e non gia' la volonta
          di interrompere/danneggiare, la cosa
          potrebbe avere una sua importanza...

          Ma gia', tanto sono solo un troll, vero?

          GianlucaInvece di arzigogolarti con le leggi pensa un po' a questo:Mentre uno partecipa ad un NetStrike cercando di aprire la HomePage del sito, non sta facendo altro che tentare di accedere ad un sito nella maniera più corretta possibile. Sarebbe come dire che assieme ad altri milioni di persone blocco l'autostrada in Luglio...Inoltre, essendo www.beniculturali.it un sito statale che offre servizi al cittadino, deve poter essere consultato sempre da tutti i cittadini, altrimenti si parla di disservizio .Come la mettiamo?
  • Anonimo scrive:
    Poche scuse!
    Chi di Urbani colpisce di Urbani perisce! :p
  • Anonimo scrive:
    Re: Un solo grido:
    - Scritto da: Anonimo
    while (true) do wget -t 0 -O /dev/null
    151.12.60.67/index.asp; done

    Bastano qualche centinaio di noi...Per far apparire tutti come dei vandali e rafforzare le posizioni dei sostenitori del decreto.Propongo di inviare una email spiegando perche' si e' contrari a questa legge e che si e' disposti a fare tutto cio' che e' legalmente possibile affinche' questa legge venga cambiata e a vigilare perche' proposte simili vengano subito affossate.Qui siamo, o dovremmo essere, in una democrazia non dimentichiamocelo.
    • JRoger scrive:
      Re: Un solo grido:
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      while (true) do wget -t 0 -O /dev/null

      151.12.60.67/index.asp; done



      Bastano qualche centinaio di noi...

      Per far apparire tutti come dei vandali e
      rafforzare le posizioni dei sostenitori del
      decreto.
      Storie. A "loro" piace l'idea che il Netstrike sia percepito come "reato", "dannoso" o addirittura "criminale".Con la stessa logica con cui amerebbero che fosse percepito come "furto, atto criminale, meritevole di galera" lo sharing di musica e video (non ripeto qui per l'ennesima volta la differenza tra furto=sottrazione e sharing=giro di copie, il forum ne e' strapieno).Ricordati pero' che diritti ora considerati acquisiti, per esempio le otto ore di lavoro al giorno, gli straordinari riconosciuti etc. etc. ci vengono in tasca dritti dritti dall'atto criminale -come lo si volle allora dipingere- degli SCIOPERI e dei CORTEI dei lavoratori, i quali a farsi dipingere come delinquenti non ci stavano, ma nemmeno a farsi spremere e prendere per il (Y).Un Netstrike altro non e' che un MODERNO CORTEO. Io non ho nessuna intenzione di DANNEGGIARE un sito.Solo, ho il diritto di andarci (=collegarmici col mio browser) quando mi pare. Tanto e' vero che l'URL e' pubblico e non protetto da login. Se poi ci andiamo in mille o centomila, ti pare diverso da quando si andava/si va in mille o centomila in piazza???Beh, a me pare uguale.
  • Anonimo scrive:
    patrimonio culturale italiano :D
    "ritengono che contro la pirateria sia necessario esprimere posizioni inflessibili ed intransigenti a tutela del patrimonio culturale italiano"Questo vuol dire che il patrimonio culturale italiano e' composto da canzonette e "filmini" che le case discografiche riescono e vendere a prezzi stratosferici. :D :D :DNon credo che queste battute di spirito dei rapresentanti di istituzioni possano in qualche modo impressionare gli Italiani, anzi sentirsi presi in giro in questo modo fa aumentare l'indignazione contro queste leggi e prese di posizione estreme.In ogni caso bloccare i siti del governo, anche se possibilissimo da qualsiasi lamer organizzato, e' un azione da vandali, come se fosse stato preso a sassate il palazzo del governo.Per salvare quello che resta del nostro sistema Italia occorre preparate comitati, organizzare persone e magari, e lo dico con orrore, creare un partito che tuteli la realta' di Internet contro leggi miopi e dalla dubbia efficacia.
  • Anonimo scrive:
    netstrike != attacco !
    Un DDOS avviene quando una persona (o poche persone organizzate) mirano a tirare giù un sito con ogni metodo. Ad esempio, esistono varie tattiche per lasciare aperte connessioni TCP e quindi saturare molto in fretta lo stack di un server... Oppure l'uso di "zombie"...Un NetStrike avviene quando un grande numero di persone mirano a manifestare il proprio dissenso ad un sito attraverso azioni innocue (es. visitare una pagina). Non ha necessariamente come fine il DOS. Può avere come il risultato un DOS se e soltanto se il sysadmin è incompetente (ovvero non cachea le pagine e/o non ha banda a sufficienza - entrambe cose di sua responsabilità)DDOS == TeppismoNetStrike == Corteo pacifico
    • avvandrea67 scrive:
      Re: netstrike != attacco !
      - Scritto da: Anonimo...

      Non ha
      necessariamente come fine il DOS. Questo è un aspetto interessante. Il diritto penale riconosce una figura di reato "aberrante" in cui io mi propongo di fare una cosa, ma per una serie di motivi o eventi ne succede un'altra. Esempio: se ti mollo un cazzotto ti voglio solo far male (percosse), ma se tu, in conseguenza del cazzottone cadi a terra battendo la testa e riporti lesioni gravi (osso rotto e giù di li 40 giorni di malattia etc...) .a seconda dei casi puoi avere:1) rispondi per lesioni "preterintenzionali"..non volevi commettere il reato di lesioni ma solo percosse...ma non lo hai escluso direttamente: dai un cazzotto ad un bambino di 6 anni non volevi fargli lesioni, ok, ma era ipotizzabile senza alcuno sforzo che gli avresti rotto la mascella....(cioè lesioni)..2) dai lo stesso cazzotto a Mike Tyson...probabilmenre volevi commettere percosse (COME NEL CASO PRECEDENTE) e percosse hai commesso (perchè non hai rotto la mescella del pugile...).Venendo a noi, tu volevi fare solo un corteo pacifico, ma se ti organizzi non escludendo direttamente che possa verificarsi un blocco (di fatto)........
      avere come il risultato un DOS se e soltanto
      se il sysadmin è incompetente (ovvero
      non cachea le pagine e/o non ha banda a
      sufficienza - entrambe cose di sua
      responsabilità)Chiedo il tuto aiuto...come valutiamo che sia sua responsabilità...cioè ci sono dei parametri? O me ne puoi dare qualcuno....Insomma..se io domani dovessi difendere..uno che ha organizzato un netstrike indagato per interruzione di servizio o simili ...come faccio a dimostrare che il sysadmin è un incompetente?Mi si potrebbe opporre che il sysadmin si deve organizzare per consentire un servizio corretto in situazioni fisiologiche..cioè di traffico normale....ma non è in una zona di guerra... Ossia devo girare comunque con la macchina blindata? In altre parole la rete è una zona oggettivamente "pericolosa" (e quindi devo organizzarmi una banda "di riserva" o altre risorse sempre di riserva per l'eventualità di traffico "anomalo") o lo è perchè c'è QUALCHE criminale?Se io ho 100 visite al giorno mi organizzo su questo target..ma se improvvisamente ne ricevo 10.000 vado in tilt..Di chi è colpa?...Se ho stimato male il mio businnes ed ho ricevuto più visite del previsto (o prevedibile...) è solo colpa mia o sono un pollo o un pessimo valutatore...Ma se quei 10.000 si sino organizzati per protestatre contro il contenuto del mio sito (magari per LECITE finalità di protesta)..di chi è la colpa?Andrea Buti
      • samu scrive:
        Re: netstrike != attacco !
        - Scritto da: avvandrea67

        - Scritto da: Anonimo
        ...
        Chiedo il tuto aiuto...come valutiamo che
        sia sua responsabilità...cioè
        ci sono dei parametri? O me ne puoi dare
        qualcuno....Insomma..se io domani dovessi
        difendere..uno che ha organizzato un
        netstrike indagato per interruzione di
        servizio o simili ...come faccio a
        dimostrare che il sysadmin è un
        incompetente?ti fai dare il grafico del traffico verso quel sito,lo verifichi con grafici di altri siti in cui il trafficoe' + elevato (ma non subisono danni) .Controlli che dall'ip del tuo indagato via siano state richieste "lecite" al server (i log il sysadminli deve tenere) .
        Mi si potrebbe opporre che il sysadmin si
        deve organizzare per consentire un servizio
        corretto in situazioni
        fisiologiche..cioè di traffico
        normale....ma non è in una zona di
        guerra... Ossia devo girare comunque con la
        macchina blindata?
        In altre parole la rete è una zona
        oggettivamente "pericolosa" (e quindi devo
        organizzarmi una banda "di riserva" o altre
        risorse sempre di riserva per
        l'eventualità di traffico "anomalo")
        o lo è perchè c'è
        QUALCHE criminale?
        Se io ho 100 visite al giorno mi organizzo
        su questo target..ma se improvvisamente ne
        ricevo 10.000 vado in tilt..
        Di chi è colpa?...Se ho stimato male
        il mio businnes ed ho ricevuto più
        visite del previsto (o prevedibile...)
        è solo colpa mia o sono un pollo o un
        pessimo valutatore...
        Ma se quei 10.000 si sino organizzati per
        protestatre contro il contenuto del mio sito
        (magari per LECITE finalità di
        protesta)..di chi è la colpa?sia che le persone siano organizzate, sia che sianorealmente interessate al tuo sito la questione non cambia..le loro richieste non sono state un abuso, ma normalirichieste... se il server e' andato giu' la colpa e' dell'inadempienza di chi era preposto a mantenere su quel server.E' come se la tua macchina si sfasci in mille pezzi dopo che uno ci ha appoggiato la mano sul cofano... o riusciresti a citarlo per vandalismo ?
  • Anonimo scrive:
    NetStrike != D.o.S
    Un DDOS avviene quando una persona (o poche persone organizzate) mirano a tirare giù un sito con ogni metodo. Ad esempio, esistono varie tattiche per lasciare aperte connessioni TCP e quindi saturare molto in fretta lo stack di un server... Oppure l'uso di "zombie"...Un NetStrike avviene quando un grande numero di persone mirano a manifestare il proprio dissenso ad un sito attraverso azioni innocue (es. visitare una pagina). Non ha necessariamente come fine il DOS. Può avere come il risultato un DOS se e soltanto se il sysadmin è incompetente (ovvero non cachea le pagine e/o non ha banda a sufficienza - entrambe cose di sua responsabilità)DDOS == TeppismoNetStrike == Corteo pacificoCHIARO?
    • Anonimo scrive:
      Re: NetStrike != D.o.S
      - Scritto da: Anonimo
      Un DDOS avviene quando una persona (o poche
      persone organizzate) mirano a tirare
      giù un sito con ogni metodo. Ad
      esempio, esistono varie tattiche per
      lasciare aperte connessioni TCP e quindi
      saturare molto in fretta lo stack di un
      server... Oppure l'uso di "zombie"...

      Un NetStrike avviene quando un grande numero
      di persone mirano a manifestare il proprio
      dissenso ad un sito attraverso azioni
      innocue (es. visitare una pagina). Non ha
      necessariamente come fine il DOS. Può
      avere come il risultato un DOS se e soltanto
      se il sysadmin è incompetente (ovvero
      non cachea le pagine e/o non ha banda a
      sufficienza - entrambe cose di sua
      responsabilità)

      DDOS == Teppismo
      NetStrike == Corteo pacifico

      CHIARO?A si..certo...lo scopo e' manifestare in forma pacifica...scusami ma allora perche' non pubblicare tante pagine web personali...con il proprio parere o la propria opinione?! Non dirmi che il netstrike non ha come scopo quello di rendere impossibile l'accesso al sito web in questione, perche' non ci credo...la solo differenza dal tentare un D.o.S. nel vero senso della parola e quello di fare un netstrike...e' il semplice fatto che il netstrike ha un unica forma!Quindi per quanto mi riguarda NETSTRIKE = D.o.S Bye!
      • Anonimo scrive:
        Re: NetStrike != D.o.S
        La differenza sostanziale stà nel fatto che quando fai un netstrike non cerchi di nascondere il tuo indirizzo IP. Se, contrariamente, tenti quell'effetto ma mascherando l'ip o utilizzando attacchi con ip spoofati allora è chiara l'azione "dolosa".Se un gruppo di persone si riunisce manifestando e blocca una strada ha provocato un diniego di servizio, ma sono tutte lì che esercitano il loro diritto al dissenso. Se, invece, qualcuno (magari con un muletto) ti sposta le auto dai marciapedi e blocca una strada....il risultato è lo stesso: strada non percorribile. cambiano i modi ed i significati intrinsechi.see ya
        • Anonimo scrive:
          Re: NetStrike != D.o.S
          - Scritto da: Anonimo
          Se un gruppo di persone si riunisce
          manifestando e blocca una strada ha
          provocato un diniego di servizio, ma sono
          tutte lì che esercitano il loro
          diritto al dissenso. Se, invece, qualcuno
          (magari con un muletto) ti sposta le auto
          dai marciapedi e blocca una strada....Per questo ci sono dei reati connessi, come intralcio del traffico e manifestazione non autorizzata.
    • Anonimo scrive:
      Re: NetStrike != D.o.S
      - Scritto da: Anonimo
      Un NetStrike avviene quando un grande numero
      di persone mirano a manifestare il proprio
      dissenso ad un sito attraverso azioni
      innocue (es. visitare una pagina). Peccato che tralasci il fatto che le visite non sono innoque, ma con refresh ogni pochi secondi, con lo scopo appunto di buttare giu' il sito. :p
      • Anonimo scrive:
        Re: NetStrike != D.o.S


        Un NetStrike avviene quando un grande
        numero

        di persone mirano a manifestare il
        proprio

        dissenso ad un sito attraverso azioni

        innocue (es. visitare una pagina).

        Peccato che tralasci il fatto che le visite
        non sono innoque, ma con refresh ogni pochi
        secondi, con lo scopo appunto di buttare
        giu' il sito. :pCi mancherebbe di creare un precedentein tal senso... quante persone pensi chese ne approfiterebbero spulciando i logdei loro pulciosi siti per raggranellare duelire con una causa?Magari per un pistola che clicka unadecina di vilte sul bottone refresh mentreè al telefono...
  • Anonimo scrive:
    Un solo grido:
    while (true) do wget -t 0 -O /dev/null 151.12.60.67/index.asp; doneBastano qualche centinaio di noi...
  • Anonimo scrive:
    NetStrike = D.o.S
    E' inutile negare che questa uguaglianza non e' poi tanto sbagliata...giusto?!Credo che a nessuno farebbe piacere che il proprio sito subisca netstrike...In ogni caso non capisco perche' i sistemi istituzionali non utilizzino gia' meccanismi come Akamai...bah?!
  • Anonimo scrive:
    Radio Capital -parla del DU ....
    Stamani al radiogiornale delle 7.00 , su radio Capital, hannoparlato della protesta del Popolo della Rete , contro il DU,che sta bloccando i siti che conosciamo, hanno anche chiestoad un esperto se questa forma di protesta e' legale, e lui dopo aver spiegato il funzionamento del Netstryke, a detto che e' perfettamente legale .....Poco dopo intorno alle 7.20 , nel consueto spazio di domanda e risposta , tra ascoltatori e direttore della radio, un ragazzo a sollevato il problema del DU, spiegandolo a grandi linee (poco tempo disponibile) , ed il direttore ha risposto, che secondo lui non e' giusto il "tutto gratis" ma la pena gli sembrava eccessiva .....Bene o male ne stanno sempre piu' parlando, sta emergendo il problema , fuori da Internet, dove fino ad adesso, nessuno ne parlava ....Netstrike giusto o sbagliato ?!? non so, ma forse vale il detto :Il fine giustifica i mezzi.
  • avvandrea67 scrive:
    Re: netstrike = attacco ?
    - Scritto da: samu
    il netstrike consiste nel mettersi daccordo
    in tanti e di collegarsi contemporaneamente
    ad un sito per caricare la banda e il
    sistema di tale sito fino a renderlo
    inutilizzabile.
    Non ci vedo nulla di illegale ma al solito
    si parla di pirati ...

    anche perche' il netstrike ha in realta' un
    nome molto + vecchio
    www.google.com/search?q=slashdot%20effect
    Salve, sono il servo del potere governativo (dicono..) vorrei solo dire che il penale è bestia piuttosto strana ed la linea di confine tra lecito ed illecito qualche volta è assai sottile...Siccome per alcune eventuali teoriche ed ipotetiche modalità potrebbe assomigliare, quanto ad effetti (poi parliamo di volontà ossia di dolo...) a un Denial of Service ...io ci starei attento.. Comunque la mia è solo una perpelssità NON E' UNA CERTEZZA . Anche qualcun altro ragiona in termini di "cautela"...per un panorama.. http://dex1.tsd.unifi.it/altrodir/devianza/tavassi/frm3.htm#6(il punto 6.6. parla in particolare di netstrike)
    ma nessuno ha mai denunciato slashdotScusate se giustifico il sistema, ma questo non implica...Andrea Buti
    • Shu scrive:
      Re: netstrike = attacco ?
      - Scritto da: avvandrea67
      volta è assai sottile...Siccome per
      alcune eventuali teoriche ed ipotetiche
      modalità potrebbe assomigliare,
      quanto ad effetti (poi parliamo di
      volontà ossia di dolo...) a un
      Denial of Service ...io ci starei attento..Io credo che un netstrike (=sciopero in rete, non colpo alla rete) abbia lo stesso modus operandi, la stessa valenza e gli stessi disagi di uno sciopero qualsiasi.Gli agricoltori hanno bloccato i caselli dell'autostrada per le quote latte, gli utenti Internet hanno bloccato i siti per un decreto ingiusto e sbilanciato.A ben vedere gli utenti internet sono stati anche piu` civili e ordinati, perche` hanno bloccato solo quelli contro cui si scagliano, senza ledere altri diritti di cittadini che non c'entrano nulla (come nel caso delle autostrade).Poi sono d'accordo che questo verra` strumentalizzato e che hanno fatto il gioco del "potere" piu` che il loro, visto che poi i media capiscono ancora meno delle vacche sull'autostrada questi comportamenti, ma intanto serve a far parlare del problema (sempre che ci riesce).E non mi stupisce che lo rifacciano, visto che del problema, al di fuori dei forum su internet, non se ne e` parlato affatto.Bye
  • ilmusico scrive:
    La cosa più sciocca ,è...
    Coloro che hanno disturbato (con maggior o minor successo)i siti istituzionali ,tramite quella manifestazione per protestare contro l'abominevole ,liberticida Legge Urbani ,altro non hanno fatto che il classico errore,il più sciocco e disarmante;"Fare il gioco del nemico" Cos'hanno ottenuto? Il POTERE RINGRAZIA COLORO CHE,TRAMITE QUELLA PROTESTA TELEMATICA ,LO HANNO ANCOR PIU' RINFORZATO!         Ecco cosa, in realtà, grazie a loro,è accaduto!                                                           Il musicoP.S. Che si debba protestare contro una legge cosi aberrante,è sacrosanto:ma è stata scelta la maniera sbagliata .Inoltre,si tenga conto che la classe politica italiana,in realtà,delle proteste popolari ,solo apparentemente,ne "tiene conto".E fa gli interessi propri o di gruppi industriali etc,come in questo caso...Questa,è la realtà!==================================Modificato dall'autore il 26/05/2004 10.56.56
  • Anonimo scrive:
    Port Scan da Punto Informatico
    Il mio firewall ha intercettato un attacco proveniente da Punto Informatico. Cosa vuol dire?Capita anche a voi?::ss
  • samu scrive:
    netstrike = attacco ?
    il netstrike consiste nel mettersi daccordo in tanti e di collegarsi contemporaneamente ad un sito per caricare la banda e il sistema di tale sito fino a renderlo inutilizzabile.Non ci vedo nulla di illegale ma al solito si parla di pirati ...anche perche' il netstrike ha in realta' un nome molto + vecchio http://www.google.com/search?q=slashdot%20effectma nessuno ha mai denunciato slashdot
  • ryoga scrive:
    Manifestare è LEGALE!
    Prima una nota :"Gli attacchi in corso ad alcuni siti istituzionali che sarebbero da ricondurre all'entrata in vigore della legge Urbani sulla pirateria - si legge nella nota - confermano che le norme contenute nella nuova legge colpiscono al cuore coloro i quali ritengono che la rete internet sia un terreno in cui praticare l'illegalità".Secondo tutti i saggi da 2000 anni a questa parte, NULLA E' PER SEMPRE , e quindi, presto coloro che OGGI intascano un guadagno del 500% sul costo reale di un prodotto, si ritroveranno nei guai fino al collo.E' bello vedere che c'e' gente che ritiene il download di un file un atto illegale, mentre non ritiene altrettanto illegale una situazione di monopolio dove chi detiene quest'ultimo puo' decidere di applicare prezzi in base al proprio gusto e impedire cosi la fruizione a buona parte della società delle opere "artistiche" ( sovvenzionate tra l'altro da parte dei contribuenti ).Situazioni simili si sono avuti con la Telecom all'epoca della SIP, dove è stata costretta a fornire ad altri operatori, cavi e apparecchi per non essere un monopolista.Mi chiedo come mai non accade lo stesso anche per il mondo dell'arte e PERCHE' quest'ultimo ha bisogno di finanziamenti pagati dallo Stato per poter poi farsi pagare a peso d'oro dai contribuenti.Comunque, tralasciamo i deliri delle associazioni furfantesche e concentriamoci ad una cosa precisa.Manifestare è un DIRITTO riconosciuto in tutto il mondo DEMOCRATICO e in quanto tale NON PUO' essere attaccato e/o punito.Condannare chi manifesta, significa DICHIARARE che il Paese è uno Stato DITTATORIALE alla stregua di IRAQ, CINA e CUBA.Gli italiani manifestano in Italia, gli Americani in America eIl popolo della rete MANIFESTA nella rete con i metodi e i mezzi a sua disposizione e quindi un NETSTRIKE non puo' essere considerato illegale.Mi meraviglio della reazione di Cortiana......ma purtroppo non si puo' pretendere che un politico si intenda realmente di internet.......
  • Anonimo scrive:
    TUTTI CONTRO il FORO di PI
    in pratica gli unici 4 sfigati a favore del netstrike e quelli che l'hanno fatto effettivamente con un po' d zombie sono i soliti 4 lamer brufolosi che circolano in questi forum. Se la guardia di finanza facesse un bel raid per farsi dare i log di IIS (PI usa solo software microsoft) e li carcerasse per un paio d'anni qui vivremmo tutti piu' sereni e in pace qui lo dico e qui lo riridico saluti
  • Anonimo scrive:
    Comprate solo Cd sotto i 10 ?
    Se volete fare una forma di protesta efficace, comprate solo cd sotto i 10 ?.Non ditemi che non ce ne sono perche' non e' vero.
  • Anonimo scrive:
    Re: combattere il sistema dall'interno?
    - Scritto da: avvelenato
    se combatti il sistema dall'interno,
    accettandone le regole, significa che
    accetti il sistema. Chiunque tenterà
    di cambiare il sistema così,
    perderà."Cambiare il sistema dall'interno"...Sembra il gioco di chi la spara più grossa...Solo per potersi scaricare due mp3...So io il "sistema" che ti ci vorrebbe: un bel lavoro in miniera. Poi vedrai che riprendi contatto con la realtà.
    • Riot scrive:
      Re: combattere il sistema dall'interno?
      Capito una fava di quello che è successo, eh?Per il Decreto Urbani abbiamo avuto nell'ordine:1) Uso improprio del sistema del decreto, che dovrebbe essere utilizzato solo per i provvedimenti urgenti.2) Tentativo di ledere la privacy obbligando i provider a monitorare i dati.3) Dimostrazione che i politici non conoscono nulla a volte dei temi su cui vanno a legiferare e non si avvalgono dei consulenti da noi pagati.4) Finanziamento del cinema con i soldi delle nostre tasse.5) Ennesima tassa su prodotti di uso comune che verrà devoluta alla SIAE. Tutti la pagheranno, si lede il concetto dell'innocente fino a prova contraria.6) Obbligatorietà del "bollino virtuale" per tutti i file che rischia di rendere illegale qualsiasi file non proveniente dall'Italia e altri soldi per la SIAE.7) Disinteressamento per ogni critica fatto da ogni parte durante i due mesi di vita del decreto.8) Decreto fatto passare *a forza* nonostante tutti ammettessero che presentava errori madornali, giusto per fare un favore al ministro.9) Ammissione in una trasmissione radia su Radio24 della connivenza tra Urbani e le Major.10) Occhi chiusi del governo per quanto riguarda i cartelli dei prezzi delle case discografiche.11) Mancata informazione sui media di questa legge.12) Per il P2P ora si rischia la galera con pene fino a 4 anni!Ma sì, hai ragione, dopotutto la questione è solo un paio di mp3.
      • Anonimo scrive:
        Re: combattere il sistema dall'interno?

        3) Dimostrazione che i politici non
        conoscono nulla a volte dei temi su cui
        vanno a legiferare e non si avvalgono dei
        consulenti da noi pagati.Molto probabilmente i signori onorevoli si avvalgono di consulenti "yes-man" che dicono sempre SI a qualsiasi masturbazione cerebrale che lorsignori si inventano (qualsiasi sia lo scopo).I bravi consulenti hanno il coraggio di dire di NO, quelli mediocri dicono sempre SIDove lavoro c'è gente incopetente che ha fatto carriera a furia di dire SI.
        • Tecnomaya scrive:
          Re: combattere il sistema dall'interno?

          Dove lavoro c'è gente incopetente che
          ha fatto carriera a furia di dire SI.Anche da me, siamo in italia no?
      • Anonimo scrive:
        Re: combattere il sistema dall'interno?
        - Scritto da: Riot
        Capito una fava di quello che è
        successo, eh?Ti sei dimenticato eversione e tentativo di colopo di stato?Sei tu che non hai capito una fava di quello che succede: tra poco ci sono le elezioni e drammatizzare qualunque cosa fatta dal governo aiuta...
        • Riot scrive:
          Re: combattere il sistema dall'interno?

          Sei tu che non hai capito una fava di quello
          che succede: tra poco ci sono le elezioni e
          drammatizzare qualunque cosa fatta dal
          governo aiuta...Sei proprio ingenuo, lo dico senza cattiveria. Lo sai che gran parte dell'opposizione si è astenuta? Lo sai che l'emendamento che ha reso possibile l'incarcerazione è arrivato dalla Margherita?Ma anche tralasciando questo, se domani fanno una legge che permette l'incarcerazione di quelli che parlano dell'operato di un parlamentare, tu sei disposto ad accettarla perchè "tra poco ci sono le elezioni e drammatizzare qualunque cosa fatta dal governo aiuta..."?Complimenti.
          • Riot scrive:
            Re: combattere il sistema dall'interno?
            Ah, tra parentesi, la prossima volta registrati. E' difficile prendere sul serio qualcuno che scrive cose simili da anonimo.
          • Anonimo scrive:
            Re: combattere il sistema dall'interno?
            - Scritto da: Riot
            Ah, tra parentesi, la prossima volta
            registrati. E' difficile prendere sul serio
            qualcuno che scrive cose simili da anonimo.Visto che per iscriversi non bisogna recarsi davanti ad un pubblico ufficiale mostrando i propri documenti, tu sei anonimo quanto me.L'unica differenza è che il tuo nick compare vicino al titolo dell'intervento.
          • Anonimo scrive:
            Re: combattere il sistema dall'interno?
            - Scritto da: Riot
            Ma anche tralasciando questo, se domani
            fanno una legge che permette
            l'incarcerazione di quelli che parlano
            dell'operato di un parlamentare, tu sei
            disposto ad accettarla perchè "tra
            poco ci sono le elezioni e drammatizzare
            qualunque cosa fatta dal governo aiuta..."?Non hanno fatto ina legge che incarcera chi parla male di un parlamentare, hanno fatto una legge contro chi scarica materiale protetto da copyright. Puoi dire che lo fanno tutti, ma sempre illegale è.E, tra l'altro, io non ho mai giustificato la legge, ho solo criticato chi tende a drammatizzare tutto e cerca solo di distruggere, non di costruire.
          • allanon scrive:
            Re: combattere il sistema dall'interno?
            E qui ti sbagli. Tutti quelli che seguono la vicenda copyright in tutte le sue sfaccettature (brevetti software, biblioteche a pagamento, ecc.) stanno cercando di costruire un mondo migliore. Non è retorica la mia, se passa il concetto delle major di copyright sarà come andare ad abitare tutti in sieme allegramente nella casa del grande fratello. Non chiedermi di spiegarti il perchè e percome, e da stammattina che srivo le stesse cose, da quando c'è stato il netstrike un sacco di neofiti incuriositi hanno inondato il forum...Documentati da solo, pasta leggere qualche post in giro.- Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Riot

            Ma anche tralasciando questo, se domani

            fanno una legge che permette

            l'incarcerazione di quelli che parlano

            dell'operato di un parlamentare, tu sei

            disposto ad accettarla perchè
            "tra

            poco ci sono le elezioni e drammatizzare

            qualunque cosa fatta dal governo
            aiuta..."?

            Non hanno fatto ina legge che incarcera chi
            parla male di un parlamentare, hanno fatto
            una legge contro chi scarica materiale
            protetto da copyright. Puoi dire che lo
            fanno tutti, ma sempre illegale è.
            E, tra l'altro, io non ho mai giustificato
            la legge, ho solo criticato chi tende a
            drammatizzare tutto e cerca solo di
            distruggere, non di costruire.
          • Anonimo scrive:
            Re: combattere il sistema dall'interno?
            - Scritto da: allanon
            E qui ti sbagli. Qui dove?
            Tutti quelli che seguono la vicenda
            copyright in tutte le sue sfaccettature
            (brevetti software, biblioteche a pagamento,Difatti proprio Urbani è andato contro il fatto delle biblioteche a pagamento, ma non ho letto da nessuna parte messaggi di stima, del tipo "Finora non mi è piaciuto il suo lavoro, ma ora Urbani ha fatto bene". Anzi.
            ecc.) stanno cercando di costruire un mondo
            migliore.
            Non è retorica la mia, se passa il
            concetto delle major di copyright
            sarà come andare ad abitare tutti in
            sieme allegramente nella casa del grande
            fratello.
            Non chiedermi di spiegarti il perchè
            e percome, e da stammattina che srivo le
            stesse cose, da quando c'è stato il
            netstrike un sacco di neofiti incuriositi
            hanno inondato il forum...
            Documentati da solo, pasta leggere qualche
            post in giro.Forse dovresti documentarti tu. Ho sentito cose assurde, gente che appena sente la parola "biometria" inizia a ripetere "grande fratello, grande fratello" nello stesso modo in cui reagivano i cani di Pavlov!Se ti dicessi che si può usare la biometria senza ledere minimamente la privacy?
          • allanon scrive:
            Re: combattere il sistema dall'interno?
            Non farmi linkare articoli, oggi non è ho voglia...Mai sentito parlare di Winny? Un software p2p il cui creatore è di recente stato arrestato in Giappone...Winny si ispirava al proggetto Freenet... Mai sentito parlare di Freenet?Ora, se soffochi nepster nasce il p2p, se soffochi il p2p nasce winny (qui da noi mute) è una di quelle leggi di natura che Urbani fa finta di non conoscere...Sottolineo il FA FINTA, in quando nella prima versione del decreto c'era anche l'aggravante per la crittografia...Ora la scelta e fra mantenere l'attuale regime di copyright oppure abolire la crittografia... Vuoi che le tue mail siano liberamente consultabili per consentire alla SIAE di controllare se come attach hai messo un mp3?Qui non si parla di biometria, qui si parla di un sistema ormai obsoleto: il copyright. Negli ultimi hanni il costo del supporto fisico elevato aveva consentito a grandi gruppi industriali di vendere la proprietà inellettuale attraverso un prodotto tangibile: vinile, libro, videocassetta... Con l'avvento del digitale la proprietà intellettuale è stata slegata dal supporto fisico e si è inevitabilmente arrivati a situazioni assurde. Oggi come oggi l'unico modo per mantenere in vita il vecchio concetto di proprietà intellettuale è monitorare costantemente TUTTO il traffico di internet, e consentire la consultazione di questi dati ad enti privati quali la SIAE. E' questo il mondo che cercate tu e Urbani?- Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: allanon

            E qui ti sbagli.

            Qui dove?


            Tutti quelli che seguono la vicenda

            copyright in tutte le sue sfaccettature

            (brevetti software, biblioteche a
            pagamento,

            Difatti proprio Urbani è andato
            contro il fatto delle biblioteche a
            pagamento, ma non ho letto da nessuna parte
            messaggi di stima, del tipo "Finora non mi
            è piaciuto il suo lavoro, ma ora
            Urbani ha fatto bene". Anzi.


            ecc.) stanno cercando di costruire un
            mondo

            migliore.

            Non è retorica la mia, se passa
            il

            concetto delle major di copyright

            sarà come andare ad abitare
            tutti in

            sieme allegramente nella casa del grande

            fratello.

            Non chiedermi di spiegarti il
            perchè

            e percome, e da stammattina che srivo le

            stesse cose, da quando c'è stato
            il

            netstrike un sacco di neofiti
            incuriositi

            hanno inondato il forum...

            Documentati da solo, pasta leggere
            qualche

            post in giro.

            Forse dovresti documentarti tu. Ho sentito
            cose assurde, gente che appena sente la
            parola "biometria" inizia a ripetere "grande
            fratello, grande fratello" nello stesso modo
            in cui reagivano i cani di Pavlov!
            Se ti dicessi che si può usare la
            biometria senza ledere minimamente la
            privacy?
          • Anonimo scrive:
            Re: combattere il sistema dall'interno?
            - Scritto da: allanon
            Winny si ispirava al proggetto Freenet...
            Mai sentito parlare di Freenet?Freenet lo uso da almeno 2 anni, anche se poco perchè con il 56k è leeeeeeeeento.
            Ora la scelta e fra mantenere l'attuale
            regime di copyright oppure abolire la
            crittografia...
            Vuoi che le tue mail siano liberamente
            consultabili per consentire alla SIAE di
            controllare se come attach hai messo un mp3?Alt. Qui non stiamo parlando di crittografia (il tizio l'hanno arrestato in Giappone, non da noi), stiamo parlando di *mp3*.Ora, gli mp3 li scarico anch'io (poche volte, sempre per il problema 56k), non mi nascondo dietro ad un dito, ma se qualcuno mi dice che è illegale non ho problemi a dirgli "hai ragione".La questione è un'altra.Ti sta sulle balle Urbani perchè è pelato? Dillo.Ma ormai ogni scusa è buona per fare propaganda politica.C'è chi è riuscito (i verdi) a fare propaganda politica sulla legge che impone le luci accese anche di giorno in autostrada!!!!Questo atteggiamento "tanto peggio, tanto meglio" è la cosa più distruttiva che ci possa essere.
            Qui non si parla di biometria, qui si parla
            di un sistema ormai obsoleto: il copyright.
            Negli ultimi hanni il costo del supporto
            fisico elevato aveva consentito a grandi
            gruppi industriali di vendere la
            proprietà inellettuale attraverso un
            prodotto tangibile: vinile, libro,
            videocassetta... Se qui ci mettiamo a parlare di economia, non si finisce più. Ho già dato coi discorsi sul costo marginale e penso che non siano sostenibili in questo forum perchè è un argomento che se non si ha ben chiaro risulta indecifrabile.
            Con l'avvento del digitale la
            proprietà intellettuale è
            stata slegata dal supporto fisico e si
            è inevitabilmente arrivati a
            situazioni assurde. Oggi come oggi l'unico
            modo per mantenere in vita il vecchio
            concetto di proprietà intellettuale
            è monitorare costantemente TUTTO il
            traffico di internet, e consentire la
            consultazione di questi dati ad enti privati
            quali la SIAE. Vedi sopra.
          • avvelenato scrive:
            Re: combattere il sistema dall'interno?
            - Scritto da: Anonimo
            La questione è un'altra.
            Ti sta sulle balle Urbani perchè
            è pelato? Dillo.
            Ma ormai ogni scusa è buona per fare
            propaganda politica.
            C'è chi è riuscito (i verdi) a
            fare propaganda politica sulla legge che
            impone le luci accese anche di giorno in
            autostrada!!!!
            Questo atteggiamento "tanto peggio, tanto
            meglio" è la cosa più
            distruttiva che ci possa essere.insomma stai dicendo che non credi alla nostra buonafede quando affermiamo il nostro disgusto verso il decreto urbano.beh, se sei capace di leggerci nel pensiero e nelle nostre intenzioni, non hai neanche bisogno di parlarci, ti pare? avvelenato che non è d'accordo (porcocavolo) col decreto urbano , ma ci vuole tanto a capirlo? che c'entra la propaganda politica? non è d'accordo punto.
          • Anonimo scrive:
            Re: combattere il sistema dall'interno?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: allanon

            E qui ti sbagli.

            Qui dove?


            Tutti quelli che seguono la vicenda

            copyright in tutte le sue sfaccettature

            (brevetti software, biblioteche a
            pagamento,

            Difatti proprio Urbani è andato
            contro il fatto delle biblioteche a
            pagamento, ma non ho letto da nessuna parte
            messaggi di stima, del tipo "Finora non mi
            è piaciuto il suo lavoro, ma ora
            Urbani ha fatto bene". Anzi.


            ecc.) stanno cercando di costruire un
            mondo

            migliore.

            Non è retorica la mia, se passa
            il

            concetto delle major di copyright

            sarà come andare ad abitare
            tutti in

            sieme allegramente nella casa del grande

            fratello.

            Non chiedermi di spiegarti il
            perchè

            e percome, e da stammattina che srivo le

            stesse cose, da quando c'è stato
            il

            netstrike un sacco di neofiti
            incuriositi

            hanno inondato il forum...

            Documentati da solo, pasta leggere
            qualche

            post in giro.

            Forse dovresti documentarti tu. Ho sentito
            cose assurde, gente che appena sente la
            parola "biometria" inizia a ripetere "grande
            fratello, grande fratello" nello stesso modo
            in cui reagivano i cani di Pavlov!
            Se ti dicessi che si può usare la
            biometria senza ledere minimamente la
            privacy?HAHAHAHAHAHAAAAAAHAHAHAHAHAAAAAAAAME STO A SCOMPISCIAREEEEE.......vai a zelig va, li si che hai un futuro :D
    • avvelenato scrive:
      Re: combattere il sistema dall'interno?
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: avvelenato

      se combatti il sistema dall'interno,

      accettandone le regole, significa che

      accetti il sistema. Chiunque
      tenterà

      di cambiare il sistema così,

      perderà.

      "Cambiare il sistema dall'interno"...
      Sembra il gioco di chi la spara più
      grossa...
      Solo per potersi scaricare due mp3...
      So io il "sistema" che ti ci vorrebbe: un
      bel lavoro in miniera. Poi vedrai che
      riprendi contatto con la realtà.prova a cercare la keyword "bush" su qualche p2pal di là del noto gruppo punk, potresti trovare qualche documento compromettente sul presidente americano.questo ai politici fa molto paura.io sono a favore della retribuzione dei detentori dei copyright, ma se permetti, la libertà di parola sta su un livello leggermente superiore. Non vorrei mai che un giorno ci si debba trovare in carcere per aver sviluppato un sw che non piàce a questo o a quello (m$? classe politica farabutta?) con la scusa che "favoreggia la pirateria" (vedasi caso winny)ps: il tuo commento dimostra una capacità di visione in prospettiva tendente a zero.==================================Modificato dall'autore il 26/05/2004 18.07.20
  • Anonimo scrive:
    FOLLIA PURA...
    "Gli attacchi in corso ad alcuni siti istituzionali (...) confermano che le norme contenute nella nuova legge colpiscono al cuore coloro i quali ritengono che la rete internet sia un terreno in cui praticare l'illegalità".Siamo alla FOLLIA PURA. Il cosiddetto "popolo della rete" non è contrario al diritto d'autore. E' contrario a una legge che prevede IL CARCERE per un ragazzo che si scarica una canzonetta, in un paese dove chi RUBA MILIARDI lo può fare legalmente (vedi falso in bilancio). Si tratta di un ingiustizia grossolana, inaccettabile per un paese civile, contro la quale si sono giustamente indignati in tantissimi.La storia insegna che l'innovazione tecnologica ha sempre finito per intaccare gli interessi di alcune categorie. Quelle che hanno cercato di combatterla nel tentativo di preservare i propri privilegi sono state immancabilmente spazzate via. Quelle che si sono adeguate facendo di necessità virtù hanno invece prosperato.Vale a dire: investite su internet cialtroni, perchè i vostri cd a 20 euro hanno vita breve, molto breve!
  • Anonimo scrive:
    In russia
    Per la cronaca: in Russia i cd costano 90/100 rubli, l'equivalente di 3 euro uguale all'Italia, insomma.
    • Anonimo scrive:
      Re: In russia
      tutto merito di boris :D
    • Anonimo scrive:
      Re: In russia
      La Russia da pochi giorni ha aderito al WTO.Vedrai molto presto che anche loro si allineeranno a tutti gli altri.
    • Anonimo scrive:
      Re: In russia
      - Scritto da: Anonimo
      Per la cronaca: in Russia i cd costano
      90/100 rubli, l'equivalente di 3 euro uguale
      all'Italia, insomma.non credo si possa fare un confronto puramente aritmetico.quanto costa la vita in russia? quanto pane compri con l'equivalente di un cd?
      • Riot scrive:
        Re: In russia
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Per la cronaca: in Russia i cd costano

        90/100 rubli, l'equivalente di 3 euro
        uguale

        all'Italia, insomma.

        non credo si possa fare un confronto
        puramente aritmetico.
        quanto costa la vita in russia? quanto pane
        compri con l'equivalente di un cd?Non ha molta importanza, se vendono CD a quel prezzo vuol dire che comunque ci guadagnano, quindi pensa agli utili che fanno con prezzi italiani...
        • Anonimo scrive:
          Re: In russia

          Non ha molta importanza, se vendono CD a
          quel prezzo vuol dire che comunque ci
          guadagnano, quindi pensa agli utili che
          fanno con prezzi italiani...neanche i bambini delle elementari potrebbero dire queste cose.utile = ricavi - costii ricavi sono 3 euro (dici tu..prendiamo per buono)i costi ? sono gli stessi che abbiano noi ? materie prime, forza lavoro, diritti......mamma mia che robe tocca leggere.
          • riddler scrive:
            Re: In russia
            - Scritto da: Anonimo

            neanche i bambini delle elementari
            potrebbero dire queste cose.

            utile = ricavi - costi

            i ricavi sono 3 euro (dici tu..prendiamo per
            buono)
            i costi ? sono gli stessi che abbiano noi ?
            materie prime, forza lavoro, diritti......

            mamma mia che robe tocca leggere.Nessuno mi vieta di pensare che i cd che si comprano qui possano essere stati prodotti fisicamente in russia o viceversa.
          • Anonimo scrive:
            Re: In russia

            Nessuno mi vieta di pensare che i cd che si
            comprano qui possano essere stati prodotti
            fisicamente in russia o viceversa.I CD prodotti in Russia hanno le note del copyright in cirillico, ne ho comprati diversi "in loco" e diversi su eBay e quasi tutti hanno una nota scritta in verticale sul lato destro della copertina (sigh!).E' vero pure che in Russia c'è un mercato di pirateria che al nostro gli fa un baffo, sulle bancarelle è possibile comprare CD di mp3 con intere discografie o CD con collezioni di programmi "a tema" (per sfizio ho comprato un CD con vari software per la grafica e il DTP) e sono CD "silver" con copertine stampate in tipografia.CiaoVanHelsing (non quello del film!)
  • Anonimo scrive:
    NETSTRIKE E' TROPPO POCO
    piu che i siti istituzionali inizierei a solleticare gli interessi di quei "veri 20 smanettoni" italiani in grado di tirare giu' tutto, veramente tutto (internet tra banche, tra pos, e sorprese varie durante le trasmissioni radio-televisive)risponderanno altri esperti dal brasile, dagli usa, dall'asia.....non e' vero cio che dicono in tanti, ovvero che non cambia mai niente....questo periodo storico inizia a riscaldarsi....cazzi nostri?
  • Anonimo scrive:
    Lo sciopero è riuscito!!!
    meno 0,5 Gb/s rispetto a ieri e alla settimana scorsa!http://blogs.it/0100206/2004/05/26.html#a2961
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo sciopero è riuscito!!!
      Non abusare della parola sciopero con un'iniziativa che altro non è che un illecito penale.
      • riddler scrive:
        Re: Lo sciopero è riuscito!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Non abusare della parola sciopero con
        un'iniziativa che altro non è che un
        illecito penale.Non molto tempo fa anche gli scioperi erano un illecito penale.
        • Anonimo scrive:
          Re: Lo sciopero è riuscito!!!
          - Scritto da: riddler

          - Scritto da: Anonimo

          Non abusare della parola sciopero con

          un'iniziativa che altro non è
          che un

          illecito penale.

          Non molto tempo fa anche gli scioperi erano
          un illecito penale.A quando i primi Nick and Bart telematici? (Sacco e Vanzetti)Di questo passo mi sa' che ci manca poco ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo sciopero è riuscito!!!
        Guarda che stai confondendo lo sciopero con i netstrike, che sono due cose diametralmente opposte.Non collegarsi alla rete per un giorno non costituisce assolutamente alcun illecito.
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo sciopero è riuscito!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Non abusare della parola sciopero con
        un'iniziativa che altro non è che un
        illecito penale.Ah, secondo te se io DECIDO di non usare la MIA connessione è un illecito penale? Informati meglio prima di scrivere fesserie.:|
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo sciopero è riuscito!!!
        ehi ma cosa ti fumi la mattina???Cosa sarebbe l'illecito???Allora spieghiamo cosa è il netstrike.Non è niente altro che un approccio di massa ai servizi LIBERI (come il www) di un dominio. Fin qui è chiaro? L'illecito sarebbe se la massa la producesse un singolo utente (tipo mail bombing???), ok.Ma, quando milioni di utenti visitano una pagina web APERTA A TUTTI, non violano assolutamente nulla. Ne mi pare sia illegale fare un reload della medesima (non lo trovo in nessuna legge che il reload d'una pagina web è un reato).Cosa dovrebbe fare la polizia, denunciarmi perchè ho dimenticato il pc aperto su questi 3 siti di cui tanto si parla???ahahahahaha, amico presentami il tuo spacciatore !!!!Ergo, sei in torto marcio.Diciamo che prima di parlare di reati e company informati meglio.Con simpatiaMassimo
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo sciopero è riuscito!!!

        Non abusare della parola sciopero con
        un'iniziativa che altro non è che un
        illecito penale.ROTFL!!!!Premio fesso dell'anno.Dio mio ma usare il cervello no eh?L'importante è scrivere, qualunquecosa, ma scrivere.Senti ti do i miei dati così vai allastazione di Polizia e chiedi di potermidenunciare per non avere effettuatouna connessione in una determinatagiornata.Almeno ti rinchiudo :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo sciopero è riuscito!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Non abusare della parola sciopero con
        un'iniziativa che altro non è che un
        illecito penale.??????CIoe'?!?!? Non collegarsi e' illecito penale?!?! Uh..mammamia...tra poco faranno una legge che ti costringe a comprare cd e dvd altrimenti vai in carcere?!?!!?
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo sciopero è riuscito!!!
      ... ma non se ne è accorto nessuno.....
      • caravita scrive:
        Re: Lo sciopero è riuscito!!!
        Ora però qualcuno se ne ricorderà e lo saprà, noi andiamo avanti con le domeniche senza modem finchè non sparirà la galera e ammennicoli vari.....e ogni volta ci sarà sempre più gente a staccare la spina....;-) Beppe
        • Anonimo scrive:
          Re: Lo sciopero è riuscito!!!
          - Scritto da: caravita
          Ora però qualcuno se ne
          ricorderà e lo saprà, noi
          andiamo avanti con le domeniche senza modem
          finchè non sparirà la galera e
          ammennicoli vari.....e ogni volta ci
          sarà sempre più gente a
          staccare la spina....;) BeppeIl problema è che continuerete ad andare avanti con i prodotti pirata, dando ragione alla major.Il vero scipero serebbe l'astenersi dai prodotti piratati per privilegiare prodotti free/open source
          • caravita scrive:
            Re: Lo sciopero è riuscito!!!
            Hai perfettamente ragione....per questo ho scritto questo:http://blogs.it/0100206/2004/05/20.html#a2924dacci un occhio....;-)Beppe
        • Anonimo scrive:
          Re: Lo sciopero è riuscito!!!
          facciamo sabato e domenica che è meglio.
  • Anonimo scrive:
    Domanda-Paragone:
    Per capire: allora tutte le mattine i milanesi (e non solo) che fanno il roadstrike al casello della tangenziale commettono un atto illecito?Già perchè il principio è lo stesso.E' vero che il nestrike lo si può fare anche "relativamente" in pochi.Ma se vogliamo è un po' come percorrere e ripercorrere un tratto di strada in avanti e indietro, sommandosi al normale traffico, fino a bloccarlo. Mica è illegale.O forse servirà l'autorizzazione come per le manifestazioni in piazza di più di tot persone, per ragioni di ordine pubblico?Oscurare (senza metodi di hacking sul codice) un sito mi sembra un po' come fischiare un politico ad un comizio: molto maleducato, ma non illecito.Molti lo definiscono stupido, ma in una comunità cibernetica come si fa una manifestazione? Tutti in piazza sul sito oggetto di protesta direi. Non vedo molte altre idee...
    • aspartame scrive:
      Re: Domanda-Paragone:
      - Scritto da: Anonimo
      Per capire: allora tutte le mattine i
      milanesi (e non solo) che fanno il
      roadstrike al casello della tangenziale
      commettono un atto illecito?dipende cosa intendi con roadstrike ...cmq sia se volontario e' intralcio al traffico .....con relativa multa di norma
      Già perchè il principio
      è lo stesso.non proprio ......
      E' vero che il nestrike lo si può
      fare anche "relativamente" in pochi.
      Ma se vogliamo è un po' come
      percorrere e ripercorrere un tratto di
      strada in avanti e indietro, sommandosi al
      normale traffico, fino a bloccarlo. Mica
      è illegale.bhe .... dipende da cosa intendi per legalee cosa non........ non e' illegale bussare al citofono di casa tuapero' se ti lascio appiccicato il pulsantino ..... non so'come la prendi dopo :) (anche gia' il bussare.... non e' simpaticissimo)
      O forse servirà l'autorizzazione come
      per le manifestazioni in piazza di
      più di tot persone, per ragioni di
      ordine pubblico?Bhe ... speriamo di non avere di queste cose su internetche caxx pure per protestare meglio essere abbastanza liberi.... ma senza creare disordini VOLONTARIAMENTE... quindi e' giusto protestare .... non e' giusto fare danni alle nostre stesse cose che appartengono a tutti!
      Oscurare (senza metodi di hacking sul
      codice) un sito mi sembra un po' come
      fischiare un politico ad un comizio: molto
      maleducato, ma non illecito.beh veramente e' totalmente differente.... fischiare e' un attimo e non crea tanti danni...al massimo il dissenso dei sostenitori del politico...questo e' + come picchiare il politico al comizio :P
      Molti lo definiscono stupido, ma in una
      comunità cibernetica come si fa una
      manifestazione? Tutti in piazza sul sito
      oggetto di protesta direi. Non vedo molte
      altre idee...Bhe ... esistono le petizioni .... tante persone in un luogo lasciano il loro simbolo di presenza senza creare danni.....(e funzionano le petizioni ... io le firmo ogni volta che lo reputo giusto)oppure partecipare ad un forum in massa ... quello si che e' stare in una piazza ... ma a discutere ... e non impedire l'accesso................................. metodo abbastanza fascista (si prega di non commentare su *fascista* .... non e' riferito ai pseudo-fascisti di oggi .... leggere un po' di storia ... grazie .... ) costringere con la forza ... senza molte motivazioni chi non la pensa allo stesso modo.Ciao :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda-Paragone:
        Manifestare è un diritto garantito dalla costituzione.al casello puoi manifestare con autorizzazione perchè è previsto dalla leggeciò che non è previsto dalla legge non è reato.sulla rete non serve autorizzazione perciò è lecito.inoltre ci sono espresse dichiarazioni in meritohttp://www.dirittoproarte.com/nuovetecno/netstrike.htmquindi basta a spararle
        • aspartame scrive:
          Re: Domanda-Paragone:
          - Scritto da: Anonimo
          Manifestare è un diritto garantito
          dalla costituzione.

          al casello puoi manifestare con
          autorizzazione perchè è
          previsto dalla legge

          ciò che non è previsto dalla
          legge non è reato.

          sulla rete non serve autorizzazione
          perciò è lecito.

          inoltre ci sono espresse dichiarazioni in
          merito

          www.dirittoproarte.com/nuovetecno/netstrike.h

          quindi basta a spararledifatti .... le leggi vengono interpretatee si giudica in base alle leggi presenti! (iniziamo da questo)il netstrike e' un DoS Denial of Service(se non sapete cosa sia usate un motore di ricerca ed informatevi) in tutto e per tutto... e' un dato di fatto poco discutibile(non dico indiscutibile)....in quanto oltretutto viene organizzato e non ha il consenso da parte della vittima!Visto che non c'e' un consenso .... ne' AUTORIZZAZIONI... non e' un DIRITTO ... ma solo un azione poco legale.Se poi non si possono prendere provvedimenti a causa del numero di persone coinvolte (ma questo avviene anche nei DDoS effettuati da singoli in cui la fonte non si conosce e quindi non si possono accusare i proprietari degli ip di origine .... e su questo ci sarebbe anche molto da scrivere a riguardo....e alla fine se viene beccata la fonte viene arrestata :) in quanto reato ) non vuol dire che la cosa non sia sbagliata ....Sulla rete servono autorizzazioni per MOLTE cose ... INFORMATI :) ... se poi pensi che non sia così ... caccia il tuo ip e ci si pensa a dossarti tanto non servono autorizzazioni ed e' legale secondo te ... (ovvio che non dico sul serio ... pero' voi lo fate sul serio :) )Le dichiarazioni sono alquanto parole al vento ... servono i fatti....Ciao :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda-Paragone:

            in quanto oltretutto viene organizzato e non
            ha il consenso da parte della vittima!
            Visto che non c'e' un consenso .... ne'
            AUTORIZZAZIONI
            ... non e' un DIRITTO ... ma solo un azione
            poco legale.Non sempre c'è un organizzatore. Magari qualcuno in un forum dice "e se si facesse per la data x un netstrike al sito y, che cosa succederebbe?" e uno risponde "beh, io quel giorno mi connetterò varie volte al sito, forse" e man mano la voce si diffonde, cosicché nella data x effettivamente migliaia di utenti affossano il sito y. In questo caso, dal punto di vista legale, è quasi impossibile interpretare il primissimo post del forum come una volontà di organizzare una manifestazione non autorizzata. Per questo spesso si parla del netstrike come una cosa "quasi" legale, o comunque sul limite. Perché non è proprio esattamente una manifestazione non autorizzata, mancando l'organizzazione della protesta, e non potendo punire tutti i partecipanti (e anche se fossero punibili, potrebbero sempre invocare la buona fede nella semplice visita del sito y).-- Stefano
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda-Paragone:
            Era quello che intendevo dire nel post originale, ma mi sono forse espresso male.
  • Anonimo scrive:
    Re: combattere il sistema dall'interno?
    - Scritto da: Anonimo

    Hai ragione .... ti appoggio in tutto ...
    mi dici dove abiti così vengo a casa
    tua .. me la prendo in prestito fino a
    quando mi pare ... casomai ti picchio .....
    e poi fanculo alle leggi :pguarda che avvelenato è grande e grosso :D
    • Alessandrox scrive:
      Re: combattere il sistema dall'interno?
      - Scritto da: Anonimo

      mi dici dove abiti così vengo a
      casa

      tua .. me la prendo in prestito fino a

      quando mi pare ... casomai ti picchio
      .....

      e poi fanculo alle leggi :p
      guarda che avvelenato è grande e
      grosso :DBasta una fiondaL' hanno gia' fatto tempo fa' mi pare...
      • avvelenato scrive:
        Re: combattere il sistema dall'interno?
        - Scritto da: Alessandrox
        - Scritto da: Anonimo



        mi dici dove abiti così
        vengo a

        casa


        tua .. me la prendo in prestito
        fino a


        quando mi pare ... casomai ti
        picchio

        .....


        e poi fanculo alle leggi :p


        guarda che avvelenato è grande e

        grosso :D

        Basta una fionda
        L' hanno gia' fatto tempo fa' mi pare...uno yokogeri alla rotula e abbatti chiunque.
    • avvelenato scrive:
      Re: combattere il sistema dall'interno?
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo



      Hai ragione .... ti appoggio in tutto
      ...

      mi dici dove abiti così vengo a
      casa

      tua .. me la prendo in prestito fino a

      quando mi pare ... casomai ti picchio
      .....

      e poi fanculo alle leggi :p

      guarda che avvelenato è grande e
      grosso :Dnon è vero, sono mingherlino, peso 53kg x 170cm d'altezza.(però mi faccio valere :D )
      • Anonimo scrive:
        Re: combattere il sistema dall'interno?
        - Scritto da: avvelenato
        - Scritto da: Anonimo



        - Scritto da: Anonimo





        Hai ragione .... ti appoggio in
        tutto

        ...


        mi dici dove abiti così
        vengo a

        casa


        tua .. me la prendo in prestito
        fino a


        quando mi pare ... casomai ti
        picchio

        .....


        e poi fanculo alle leggi :p



        guarda che avvelenato è grande e

        grosso :D

        non è vero, sono mingherlino, peso
        53kg x 170cm d'altezza.

        (però mi faccio valere :D )Cazzo....e pensavo di essere magro io 1.63. x 53 kgMa non saremo un po off-topic?
        • avvelenato scrive:
          Re: combattere il sistema dall'interno?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: avvelenato

          - Scritto da: Anonimo





          - Scritto da: Anonimo







          Hai ragione .... ti appoggio
          in

          tutto


          ...



          mi dici dove abiti così

          vengo a


          casa



          tua .. me la prendo in
          prestito

          fino a



          quando mi pare ... casomai ti

          picchio


          .....



          e poi fanculo alle leggi :p





          guarda che avvelenato è
          grande e


          grosso :D



          non è vero, sono mingherlino,
          peso

          53kg x 170cm d'altezza.



          (però mi faccio valere :D )

          Cazzo....e pensavo di essere magro io 1.63.
          x 53 kg

          Ma non saremo un po off-topic?forse, ma spero il mod sia clemente ;)
  • neoviruz scrive:
    una canzone coperta da copyright....
    Franky hi-nrg:"chiedi chied e non dai maimi domandi di dare quello che non saie rimandi a domani i dividendi mieie rimando ti mando dove rimarrai"ma anche:"sei solo chiacchere e diversivi"che ben si intonano al nostro amico dalla legge facile (e idiota).--http://www.curatola.net
    • aspartame scrive:
      Re: una canzone coperta da copyright....
      - Scritto da: neoviruz
      Franky hi-nrg:

      "chiedi chied e non dai mai
      mi domandi di dare quello che non sai
      e rimandi a domani i dividendi miei
      e rimando ti mando dove rimarrai"Difatti dobbiamo ringraziare anchequesto artista che ascolti perquello che abbiamo :P
      ma anche:

      "sei solo chiacchere e diversivi"No no ... lui ha fatto i fatti ... I FATTI SUOIe te ancora non hai capito niente della legge urbani :P
      che ben si intonano al nostro amico dalla
      legge facile (e idiota).

      --
      www.curatola.net Bla bla bla ... sei solo un blabber che parla diprotestare su una cosa che non ha realmente capito
      • neoviruz scrive:
        Re: una canzone coperta da copyright....
        - Scritto da: aspartame
        Difatti dobbiamo ringraziare anche
        questo artista che ascolti per
        quello che abbiamo :p
        No dobbiamo soprattutto ringraziare gente come te,che non ha capito cosa sta succedendo.

        "sei solo chiacchere e diversivi"
        No no ... lui ha fatto i fatti ... I FATTI
        SUOI
        e te ancora non hai capito niente della
        legge urbani :pHai tempo di spiegarmela tu allora?
        Bla bla bla ... sei solo un blabber che
        parla di
        protestare su una cosa che non ha realmente
        capitoTu dici?Si vedra', intanto tu che fai di bello?Prepari la vaselina o preferisci a secco?--http://www.curatola.net
        • aspartame scrive:
          Re: una canzone coperta da copyright....
          - Scritto da: neoviruz

          - Scritto da: aspartame

          Difatti dobbiamo ringraziare anche

          questo artista che ascolti per

          quello che abbiamo :p


          No dobbiamo soprattutto ringraziare gente
          come te,
          che non ha capito cosa sta succedendo.Difatti .... chissa' con quale etichetta e' uscitoil sopracitato artista :) .... e vabbe' non ho capitoniente io :) ... perche' protesteranno in piazzagli artisti ? :) ehm allora ?


          "sei solo chiacchere e diversivi"

          No no ... lui ha fatto i fatti ... I
          FATTI

          SUOI

          e te ancora non hai capito niente della

          legge urbani :p

          Hai tempo di spiegarmela tu allora?Se leggevi con attenzione!!!E' stata fatta a causa di pressioni da parte diorganizzazioni(generico)... in che modo non si sa'(mazzette?favori?) .... se vuoi protestare con i netstrike e simili accomodati ... tanto non cambiera' moltosi arrivera' lo stesso ad un compromesso ... e tu comprerai lo stesso chi ti vende quello che vuole che tu compri :)l'attuale decreto e' solo una maniera per arginare un fenomeno di massa e non vale tutto il pagliaccesco spreco di banda perche' ha sortito l'effetto voluto!Se vuoi la spiegazione lunga fai togliere il limite di 7000 caratteri per ogni post :D

          Bla bla bla ... sei solo un blabber che

          parla di

          protestare su una cosa che non ha
          realmente

          capito

          Tu dici?
          Si vedra', intanto tu che fai di bello?
          Prepari la vaselina o preferisci a secco?

          --
          www.curatola.net Certo ... io non preparo le chiappe :)se vuoi te le faccio preparare visto che rischi abbastanzacomportandoti in maniera totalmente scorretta con quello che scrivi e con quello che scarichi....io continuero' a rimanere nell'illegalita' ammettendo di esserci senza nascondermi dietro falsita' ed accusando chi alla fin fine pensa ai cazzi suoi(urbani &co)!!!! Scarico lo stesso e non mi credo il problema del decreto ... nel frattempo firmo una petizione ragionata scritta con i controcazzi che portera' allo stesso risultato con il massimo della calma e correttezza... e sara' relativa ai PREZZI dei prodotti coperti da copyright (audiovisivi nel caso specifico) e non relativa allo sharing che non morira' di sicuro ..... .hanno fatto anche gli articoli su morte del p2p bla bla bla ... ma napster non ha insegnato proprio niente a nessuno mi sa' :) ... continuera' tutto senza molti problemi ... basta usare il cervello .... creare disservizi non serve a niente....e' tutto al limite tra legalita' ed illegalita' ..... ognuno giudica come vuole.Io per quel poco che mi serve personalmente rimango nell'illegalita' ... per il resto evito proprio di scaricare cio' che e' superfluo se posso.poi se vuoi continuare a menarla che e' giusto scaricare :) fai con comodo...
      • Riot scrive:
        Re: una canzone coperta da copyright....

        Bla bla bla ... sei solo un blabber che
        parla di
        protestare su una cosa che non ha realmente
        capitoGuarda che mi sembra che neanche tu abbia molto chiaro cosa sia questa legge. Vatti a leggere il mio post in "combattere il sistema dall'interno" se vuoi qualche delucidazione.Forse non ti sei reso conto che questa legge, insieme ad altre abbastanza recenti, rappresentano un serio tentativo di censura di Internet.
    • Anonimo scrive:
      Re: una canzone coperta da copyright....
      - Scritto da: neoviruz
      Franky hi-nrg:

      "chiedi chied e non dai mai
      mi domandi di dare quello che non sai
      e rimandi a domani i dividendi miei
      e rimando ti mando dove rimarrai"
      Frankie ad una intervista doppia delle Iene ha mandato a fare in**** chi scarica il suo cd dandogli inoltre dello stro*** infame (se non erro) e robe simili, con una cattiveria negli occhi che mi ha quasi impaurito. Peccato, perchè lo stimavo davvero ... invece ... eccone n'altro.Cmq se cerchi sul sito www.iene.it lo troverai.E ora canti ancora?Su su ... OLL TUGHEDER!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: una canzone coperta da copyright....
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: neoviruz

        Franky hi-nrg:



        "chiedi chied e non dai mai

        mi domandi di dare quello che non sai

        e rimandi a domani i dividendi miei

        e rimando ti mando dove rimarrai"



        Frankie ad una intervista doppia delle Iene
        ha mandato a fare in**** chi scarica il suo
        cd dandogli inoltre dello stro*** infame (se
        non erro) e robe simili, con una cattiveria
        negli occhi che mi ha quasi impaurito.
        Peccato, perchè lo stimavo davvero
        ... invece ... eccone n'altro.

        Cmq se cerchi sul sito www.iene.it lo
        troverai.

        E ora canti ancora?
        Su su ... OLL TUGHEDER!!!Giusto per essere precisi:http://www.iene.it/video/popup/videopopup_525.shtml?adslHo enfatizzato (ricordavo diversamente) ma siamo lì:--

        Iene: "Ultimo Cd masterizzato"--

        Frankie da il titolo contento........... atre domande poi .....---

        Iene "cosa ne pensi di chi scarica la tua musica?"--

        Frankie: "Beh, mi sta un bel pò sul cazzo"Tra parentesi ... a questa domanda Daniele Silvestri ha risposto: "COSTANO TROPPO".Era doveroso precisare .. byez
  • carbonio scrive:
    novità?
    non capita spesso di assistere, come è capitatoa me e agli altri frequentatori del forum di PI, allanascita e alla sua evoluzione di un fatto che ha risvoltinazionali, il tutto mi è sembrato grottesco, dai primiannunci sul forum, al rimando ad altri siti per recuperareinformazioni aggiuntive, alla pubblicazione nelle news,fino al bar sotto casa dove ho sentito "i pirati hanno bloccato l'internet del governo".Ora con i commenti dei vari enti possiamo trarre leconclusioni di come ogni notizia possa essere manipolatao distorta e come in fondo l'uso della rete per informarsie per cercare di comprendere sia oggi l'unica via possibile.disiformare inanzitutto:"Gli attacchi in corso ad alcuni siti istituzionali che sarebbero da ricondurre all'entrata in vigore della legge Urbani sulla pirateria - si legge nella nota - confermano che le norme contenute nella nuova legge colpiscono al cuore coloro i quali ritengono che la rete internet sia un terreno in cui praticare l'illegalità".
  • avvelenato scrive:
    Re: combattere il sistema dall'interno?
    - Scritto da: Anonimo
    Hai ragione .... ti appoggio in tutto ...
    mi dici dove abiti così vengo a casa
    tua .. me la prendo in prestito fino a
    quando mi pare ... casomai ti picchio .....
    e poi fanculo alle leggi :pnon è difficile trovare dove abito, molti l'hanno già fatto. Se poi riesci a "pigliarti in prestito" qualcosa, vuol dire che te lo meriti ;)
  • Anonimo scrive:
    I dati dello sciopero
    http://blogs.it/0100206/2004/05/26.html#a2961é andato!meno 0,5Gb/s rispetto alle18 di ieri e di 7 giorni fa.il mese di maggio è avanti solo ad agosto (effetto Urbani?)
    • Anonimo scrive:
      Re: I dati dello sciopero
      sono contento, me per completezza quei grafici dovrebbero riportare anche il riferimento temporale... i giorni della settimana no bastano, e un oppositore otrebbe obiettare che sono dati di un'altra settimana...però il calo c'è stato...
  • Tecnomaya scrive:
    Re: combattere il sistema dall'interno?
    - Scritto da: avvelenato
    se combatti il sistema dall'interno,
    accettandone le regole, significa che
    accetti il sistema. Chiunque tenterà
    di cambiare il sistema così,
    perderà.Eugenio Finardi negli anni '70 diceva l'esatto contrario.Menomale che abbiamo persone come Cortiana, integrato nel sistema, che cerca di migliorare il sistema; chi è abituato a soffiare sul fuoco o a fare mera polemica spesso non si dimostra migliore delle persone che vuole combattere.
  • Anonimo scrive:
    Re: combattere il sistema dall'interno?
    - Scritto da: avvelenato
    se combatti il sistema dall'interno,
    accettandone le regole, significa che
    accetti il sistema. Chiunque tenterà
    di cambiare il sistema così,
    perderà.Ma per cambiare il sistema devi avere un punto d'appoggio all'interno. Scioperi e manifestazioni sono fatte appositamente perchè qualcuno all'interno si accorga del disagio e provveda.Noi abbiamo Cortiana e pochi altri, forse non è molto, ma sta anche a noi sostenerli all'esterno perchè abbiano più peso all'interno.
    io appoggio il netstrike, e critico lo
    sciopero dell'adsl, che in pratica è
    come dare ragione ad urbani, è come
    dire "ok abbiamo capito che è
    illegale, non lo facciamo più".Il netstrike serve solo alla FIMI a mostrare come p2p=pirati.E' un assist involontario, IMHO.
    tutte le rivoluzioni sono partite dal
    disconoscimento delle leggi vigenti. Non
    aspettatevi miracoli se continuerete a
    chiedere per favore ad Urbani di
    rivedere il suo dl.Cortiana secondo me ha fatto invece una mossa sottile, perchè ha obbligato Urbani a prendere impegni precisi davanti al Parlamento. Se non li manterrà, perderà anche quel poco di credibilità che gli resta.Non penso se lo possa permettere...
    avvelenato che non condivide la legge
    urbani. Neanche io ;)
    • avvelenato scrive:
      Re: combattere il sistema dall'interno?
      - Scritto da: Akaal
      - Scritto da: avvelenato

      se combatti il sistema dall'interno,

      accettandone le regole, significa che

      accetti il sistema. Chiunque
      tenterà

      di cambiare il sistema così,

      perderà.

      Ma per cambiare il sistema devi avere un
      punto d'appoggio all'interno. Scioperi e
      manifestazioni sono fatte appositamente
      perchè qualcuno all'interno si
      accorga del disagio e provveda.vero.

      Noi abbiamo Cortiana e pochi altri, forse
      non è molto, ma sta anche a noi
      sostenerli all'esterno perchè abbiano
      più peso all'interno.siamo ancora troppo soli


      io appoggio il netstrike, e critico lo

      sciopero dell'adsl, che in pratica
      è

      come dare ragione ad urbani, è
      come

      dire "ok abbiamo capito che è

      illegale, non lo facciamo più".

      Il netstrike serve solo alla FIMI a mostrare
      come p2p=pirati.
      E' un assist involontario, IMHO.
      non avevano bisogno di questo, lo "sapevano" già :(

      tutte le rivoluzioni sono partite dal

      disconoscimento delle leggi vigenti. Non

      aspettatevi miracoli se continuerete a

      chiedere per favore ad Urbani di

      rivedere il suo dl.

      Cortiana secondo me ha fatto invece una
      mossa sottile, perchè ha obbligato
      Urbani a prendere impegni precisi davanti al
      Parlamento. Se non li manterrà,
      perderà anche quel poco di
      credibilità che gli resta.

      Non penso se lo possa permettere...
      francamente io penso che non gliene freghi niente.Se se ne è altamente fregato degli elettori prima, perché dovrebbe adesso?la mia filosofia è semplice:chi chiede permessi, promesse, etc., conferisce autorità di vederseli negati.

      avvelenato che non condivide la legge

      urbani.

      Neanche io ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: combattere il sistema dall'interno?

      Noi abbiamo Cortiana e pochi altri, forseAh, già c'è il Cortiana!!!!!!!Chiedigli dove era quando hanno approvato la legge 248/2000 e la 62/2001!Se non sbaglio era al governo!!!!!!Facile sbraitare, dopo, ma quando la frittata l'hai fatta tu PER PRIMo è meglio che stai ZITTO!
  • Anonimo scrive:
    netstrike = cazzata
    ma non vi rendete conto che 1) non ha visibilità reale 2) non serve a nulla 3) l'unica visibilità che ha è negativa e nessuno sa capire che diavolo sia?pensate solo che tra un attimo ci saranno artisti notissimi che dicono "pirateria BRUTTO - pirateria BRUTTO - pirateria BRUTTO"e questo vale un miliardo di miliardi di volte di più!loro hanno visibilità nel mondo REALE!!!!!!
    • avvelenato scrive:
      Re: netstrike = cazzata
      - Scritto da: Anonimo
      ma non vi rendete conto che 1) non ha
      visibilità reale 2) non serve a nulla
      3) l'unica visibilità che ha è
      negativa e nessuno sa capire che diavolo
      sia?

      pensate solo che tra un attimo ci saranno
      artisti notissimi che dicono "pirateria
      BRUTTO - pirateria BRUTTO - pirateria
      BRUTTO"

      e questo vale un miliardo di miliardi di
      volte di più!

      loro hanno visibilità nel mondo
      REALE!!!!!!hai ragione, ma per lo stesso motivo anche lo sciopero dell'adsl è altrettanto inutile.
    • neoviruz scrive:
      Re: netstrike = cazzata
      Intanto tu continua a rimanere a guardare, poi pero' non dire "c'ero anche io" quando le cose cambieranno....PS:e' molto interessante vedere che tutti i post in questo stile siano compiuti da anonimi.--http://www.curatola.net
      • aspartame scrive:
        Re: netstrike = cazzata
        - Scritto da: neoviruz
        Intanto tu continua a rimanere a guardare,
        poi pero' non dire "c'ero anche io" quando
        le cose cambieranno....

        PS:e' molto interessante vedere che tutti i
        post in questo stile siano compiuti da
        anonimi.

        --
        www.curatola.net Difatti rimane una cazzata ... perche' le cosecambiano lo stesso ... e non certo per uno spreco di bandache corrisponde ad una spesa per lo stato (che siamo noi!!!!!)ad un disservizio per chi vuole usufruire dei siti pubblici... ed ad un modo VIOLENTO di portare avanti ragioni INESISTENTI .... visto che tutti parlano di contestare senza sapere esattamente cosa .... come per esempio il fatto che dietro tutto ci sono pressioni di determinate organizzazioni che bisogna combattere ... ma in altro modo ....Quindi se la gente e' stupida e non sa' SCRIVERE puo' almeno avere la decenza di non protestare da bestie,di presentare argomentazioni valide e farlo in modo ATTIVO,e casomai votare in modo corretto la prossima volta:)ciao
        • neoviruz scrive:
          Re: netstrike = cazzata

          Difatti rimane una cazzata ... perche' le
          cose
          cambiano lo stesso ... e non certo per uno
          spreco di banda
          che corrisponde ad una spesa per lo stato
          (che siamo noi!!!!!)Infatti, e' grazie a discussioni civili che siamo arrivati al punto del rischio di 4 anni di galera per un ladro del diritto d'autore...
          ... ed ad un modo VIOLENTO di portare avanti
          ragioni INESISTENTI ....Dove vedi la violenza?Qualcuno ti ha graffiato la stilo nuova?Ti hanno picchiato?
          visto che tutti
          parlano di contestare senza sapere
          esattamente cosa .... Il cosa e' ben noto, e ripeto, non e' soltanto una questione della legge Urbani, qui si sta parlando di uno stato che ignora bellamente qualsiasi forma di dissenso da parte del cittadino.
          come per esempio il
          fatto che dietro tutto ci sono pressioni di
          determinate organizzazioni che bisogna
          combattere ... ma in altro modo ....Cioe'?Il fatto che la siae stia piangendo perche' guadagna meno soldini, quando milioni di piccole aziende chiudono per l'effettiva crisi economica in atto, e' piu' importante del fatto che la gente comune faccia fatica ad arrivare a fine mese?
          Quindi se la gente e' stupida e non sa'
          SCRIVERE
          puo' almeno avere la decenza di non
          protestare da bestie,dovrebbe chiedere se per favore li fanno arrivare a fine mese senza doversi privare di una qualsiasi forma di svago che non sia il lavoro?Rinuciare alla musica, alle ferie, alla macchina, a una pizza con gli amici perche' altrimenti non si riesce a pagare la bolletta del gas ti sembra una vita da paese industrializzato?
          di presentare argomentazioni valide e farlo
          in modo ATTIVO,
          e casomai votare in modo corretto la
          prossima voltaVotare quella destra che fa i suoi porci comodi oppure la sinistra che sta a guardare intontita?--http://www.curatola.net
          • aspartame scrive:
            Re: netstrike = cazzata

            Infatti, e' grazie a discussioni civili che
            siamo arrivati al punto del rischio di 4
            anni di galera per un ladro del
            diritto d'autore...Infatti e' grazie al lassismo delle persone che sie' arrivati a questo....e' diventata la norma scaricare materialecoperto da copyright .....e nessuno si e' mai lamentato ... ancheperche' le leggi ci sono sempre state a riguardoquindi e' una conseguenza di un ABUSO dilaganteil problema e' che nessuno ha mai fattivamenteprotestato per avere prezzi moderati!!!!!quindi non bisogna dire cazzate sulle *discussioni civili*perche' non ci sono mai state.
            Dove vedi la violenza?
            Qualcuno ti ha graffiato la stilo nuova?Personalmente non posso permettermi la macchina :)e se me la graffiavano era un dannocome se mi DoSSavano era un danno .....se si paga per qualcosa che poi non viene utilizzata...per me e' un danno.... poi che si abbiano soldi o meno la cosa non cambiaspecialmente se parliamo di danni alla comunita'
            Ti hanno picchiato?La violenza e' il DoSsare....il DoS e' una forma di violenza ...in qualsiasi maniera lo si crei(in modo organizzato dapiu' persone o meno)... se per te non e' violenza .... lascia il tuo ipogni volta su questo forum e chiedi di farti DoSSare :)tanto non e' una forma di violenza gratuita......
            Il cosa e' ben noto, e ripeto, non e'
            soltanto una questione della legge Urbani,
            qui si sta parlando di uno stato che ignora
            bellamente qualsiasi forma di dissenso da
            parte del cittadino.Quello dipende da chi ha votato l'attuale maggioranzadi governo .. non certo io :) (anche se poi tutti in giro neganoe non si capisce chi li abbia votati ... i fantasmi?)
            Cioe'?
            Il fatto che la siae stia piangendo perche'
            guadagna meno soldini, quando milioni di
            piccole aziende chiudono per
            l'effettiva crisi economica in atto,
            e' piu' importante del fatto che la gente
            comune faccia fatica ad arrivare a fine
            mese?No ... la siae non piange ...e non esiste solo la siae(beata ignoranza ...... ... ed ignoranza non nel sensoche non capisci .. ma perche' come ti ho detto non si sa' sempre tutto)Le organizzazioni hanno fatto pressioni e per questo c'e'il decreto(casomai anche belle mazzette)Se le piccole aziende chiudono non e' solo colpa dell'attuale governo ...anche se sono contrario a questo ...... e il mio discorso non c'entra proprio con le aziende che vanno bene o male ..... ma che bisogna protestare proprio perche' c'e' un decreto in base a dei vezzi di pochi e non perche' interessa alla popolazione .... questo modo di fare e' una cosa normale per l'attuale governo ... basta vedere le leggi PER i CAXXi personali di Berlusconi.....
            dovrebbe chiedere se per favore li
            fanno arrivare a fine mese senza doversi
            privare di una qualsiasi forma di svago che
            non sia il lavoro?Perche' ? non ci si e' mai svagati per millenni?ci si svaga sempre ... io mi svago anche se c'e'l'attuale decreto senza problemi .... e non e' che hotanti soldi .... non posso permettermi quasi nientemi campano i miei....
            Rinuciare alla musica, alle ferie, alla
            macchina, a una pizza con gli amici perche'
            altrimenti non si riesce a pagare la
            bolletta del gas ti sembra una vita da paese
            industrializzato?Questo difatti non autorizza nessuno a rubare agli altri :)a maggior ragione dovresti pensare al lavoro fatto da altrie richiedere di pagare il dovuto in maniera civile... non di far perdere soldi a tutti :)
            Votare quella destra che fa i suoi porci
            comodi oppure la sinistra che sta a guardare
            intontita?

            --
            www.curatola.net basta votare chi propone cose concrete (poi il metterle in atto e' difficile da prevedere)che sia di destra o di sinistra non vuol dire proprio niente!La sinistra guarda perche' gli fa comodo :)
        • Anonimo scrive:
          Re: netstrike = cazzata
          - Scritto da: aspartame

          - Scritto da: neoviruz

          Intanto tu continua a rimanere a
          guardare,

          poi pero' non dire "c'ero anche io"
          quando

          le cose cambieranno....



          PS:e' molto interessante vedere che
          tutti i

          post in questo stile siano compiuti da

          anonimi.



          --

          www.curatola.net

          Difatti rimane una cazzata ... perche' le
          cose
          cambiano lo stesso ... e non certo per uno
          spreco di banda
          che corrisponde ad una spesa per lo stato
          (che siamo noi!!!!!)
          ad un disservizio per chi vuole usufruire
          dei siti pubblici
          ... ed ad un modo VIOLENTO di portare avanti
          ragioni INESISTENTI .... visto che tutti
          parlano di contestare senza sapere
          esattamente cosa .... come per esempio il
          fatto che dietro tutto ci sono pressioni di
          determinate organizzazioni che bisogna
          combattere ... ma in altro modo ....
          Quindi se la gente e' stupida e non sa'
          SCRIVERE
          puo' almeno avere la decenza di non
          protestare da bestie,
          di presentare argomentazioni valide e farlo
          in modo ATTIVO,
          e casomai votare in modo corretto la
          prossima volta

          :)
          ciaosei diabetico ? :)
          • aspartame scrive:
            Re: netstrike = cazzata

            sei diabetico ? :).... la battuta sarebbe ?non afferro il significato .... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: netstrike = cazzata
            - Scritto da: aspartame


            sei diabetico ? :)
            .... la battuta sarebbe ?
            non afferro il significato .... :)non è una battuta è una domanda :)
    • Anonimo scrive:
      Re: netstrike = cazzata
      http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=638537 e hai visibilita' nel mondo reale ;)Dai, partecipa anche tu!!
  • Anonimo scrive:
    e' allucinante che...
    Proprio stasera ho capito che cos'e' un netstrike: mettersi daccordo per collegarsi ad un sito, che in base alle migliaia di richieste risultera' non accessibile.E loro lo chiamano pirateria informatica? crimine informatico?"Da Cortiana alle major, tutti attaccano la manifestazione elettronica che ha reso inagibili per minuti e ore diversi siti istituzionali, e che potrebbe ripetersi. Gli striker sono considerati dei pirati. La PolPost minimizza"... ah allora ho proprio capito bene.Bene secondo il buon Cortiana, manifestare e' un crimine. Ma come, parlano proprio i verdi che fanno manifestazioni in continuo per le loro cose.Io davvero comincio ad essere stufo di queste pressioni che si continuano a subire. Io pago l'adsl e ho il diritto di visitare tutte le pagine che voglio. e se mi metto daccordo con amici di andare in un sito penso e spero di poterlo fare, in nome della mia liberta'. Ma per lor signori questo non si puo' fare. Magari arrivano a dire che e' noi "amici" siamo una associazione a delinquere. Ebbene se cosi e' non andiamo al lavoro, se si forma un ingorgo di traffico siamo dei fuorilegge.Basta Cortiana ora davvero hai proprio rotto, ti ringraziamo delle parole spese in parlamento, pero' abbi almeno la decenza di tacere in queste circostanze.Se fosse stato un attacco informatico sarei stato il primo a criminalizzarlo, ma aderire alla protesta solo navigando su un sito e' una cosa sacrosanta e tutti hanno il diritto di farlo.Ho' l'adsl da 3 anni, la uso per giocare e navigare, non mi collego quasi mai ad un p2p. ora che ce ne faremo della connessione? bhe semplice.. se vedo che i 40 euro sono sprecati per visitare solo qualche pagina web (e guai se vado su pagine dove c'e' tanta gente perche' dalle parole dei nostri rappresentanti al parlamento siamo dei pirati) disdiro' l'abbonamento. Sicuramente la mia ragazza sara' piu' contenta, vedro' di piu' lei. Risparmiero' corrente (circa 300w/h risparmiati), pezzi per il computer (si usurano di meno) bolletta telefonica. ahhh ecco... ma se non uso piu' il pc che faccio?la TV? ahhh ma c'e' il digitale terrestre... allora che dire .. grazie Berlusconi, che ci hai dato la soluzione alla noia.. grazie di cuore.
    • Anonimo scrive:
      Re: e' allucinante che...
      - Scritto da: Anonimo
      Proprio stasera ho capito che cos'e' un
      netstrike: mettersi daccordo per collegarsi
      ad un sito, che in base alle migliaia di
      richieste risultera' non accessibile.
      E loro lo chiamano pirateria informatica?
      crimine informatico
      ?No ... casomai lo chiamerei vandalismoda 4 soldi ... come chi va a rompere le targhette vicino le macchine solo per collezionarle...
      "Da Cortiana alle major, tutti attaccano la
      manifestazione elettronica che ha reso
      inagibili per minuti e ore diversi siti
      istituzionali, e che potrebbe ripetersi. Gli
      striker sono considerati dei pirati.No .... degli inutili consuma banda .....
      La
      PolPost minimizza"... ah allora ho proprio
      capito bene.Certo .. che gliene frega ... staccano e lavorano di meno :P(e fanno anche bene ... un po' di pausa)
      Bene secondo il buon Cortiana, manifestare
      e' un crimine.Manifestare con violenza certo che si ....nessuno ha presentato ragioni e/o proposte valideda contrapporre ...sarebbero da prendere da esempio le campagne open sourceche sono contrarie al download di software con copyrightche non fa nient altro che apportare maggiore diffusioneed utilizzo dello stesso ... quindi ... se paghi 50 euro unacosa che vale 20 (non giustificato)... e' anche colpa di questo comportamento :)
      Ma come, parlano proprio i
      verdi che fanno manifestazioni in continuo
      per le loro cose.E scusa .. chiunque puo' manifestare ... ma la violenza(in qualsiasi forma) non significa manifestare.
      Io davvero comincio ad essere stufo di
      queste pressioni che si continuano a subire.
      Io pago l'adsl e ho il diritto di visitare
      tutte le pagine che voglio.Certo ... ma una cosa e' l'uso un altra l'abuso :)Anche io posso venirti a bussare a casa ... pero'non ti lascio mica appiccicato il pulsantino :)
      e se mi metto
      daccordo con amici di andare in un sito
      penso e spero di poterlo fare, in nome della
      mia liberta'.Certo ... fino a quando non ledi la liberta' altrui di visitareil sito per informarsi e non per una sottospecie di protestache non e' per niente una protesta in quanto mancanole reali proposte NERO SU BIANCO con cui di normai politici continuano a metterlo al culo delle persone(vedi berlusconi che fa il suo porco comodo senza che glidica niente nessuno ....)
      Ma per lor signori questo non
      si puo' fare. Magari arrivano a dire che e'
      noi "amici" siamo una associazione a
      delinquere.Certo ... prossimamente se mi dai il tuo ippasso io da solo a mandare pacchetti tantoperche' sono libero di farlo .... e' un mio dirittoed accampo diritti a cazzo tanto perche' sono liberoe ti tengo giu' così stai in pace con te stesso ...pero' certo non protestero' contro qualcunooccupando banda pagata dai contribuenti ma la miae la tua ... visto che concordi con questa forma di liberta' :D
      Ebbene se cosi e' non andiamo al
      lavoro, se si forma un ingorgo di traffico
      siamo dei fuorilegge.Certo che no ... perche' e' una casualita'altrimenti se organizzato per farlo volontariamentesarebbe intralcio al traffico :De pagheresti una bella multa (giustamente)
      Basta Cortiana ora davvero hai proprio
      rotto, ti ringraziamo delle parole spese in
      parlamento, pero' abbi almeno la decenza di
      tacere in queste circostanze.Non so' tutto quello che abbia detto Cortiana...ma almeno il ragionare prima di parlare/scriveree' meglio....
      Se fosse stato un attacco informatico sarei
      stato il primo a criminalizzarlo, ma aderire
      alla protesta solo navigando su un sito e'
      una cosa sacrosanta e tutti hanno il diritto
      di farlo.Concordo ... ti ricordo che puoi lasciare su questoforum il tuo ip ... oppure me lo mandi via maile ne riparliamo :) visitero' una delle porte a casoche hai aperte e mandero' tanti pacchetti a caso(volendo anche con un semplice browser su qualsiasiporta ..... sempre dati sono)..... sara' un piacere renderti felice di stare down :)
      Ho' l'adsl da 3 anni, la uso per giocare e
      navigare, non mi collego quasi mai ad un
      p2p.Anche io gioco online ... a cosa giochi ? :P
      ora che ce ne faremo della connessione?Continueremo a giocare ed a scaricare software(ci sono dei giochi anche gratuiti tipowolfenstein american army etc etcgratuiti .... ci vuole banda per scaricarli e giocarli.... oltre a tante altre cose che non immagini neanche :) )
      bhe semplice.. se vedo che i 40 euro sono
      sprecati per visitare solo qualche pagina
      web (e guai se vado su pagine dove c'e'
      tanta gente perche' dalle parole dei nostri
      rappresentanti al parlamento siamo dei
      pirati) disdiro' l'abbonamento.Certo ... ci troviamo nell'illegalita'e questo decreto non cambiera' la cosati pare che la gente non continui a scaricare????e' stato solo fatto per arginare un fenomeno di massadopo varie pressioni di alcune associazioni (casomaianche ingenti mazzette)I server p2p non moriranno... lo dicevano anche di napsterma sono nati migliaia di network p2p che hannosostituito il vecchio napOltretutto ... il tutto si basa sull'italia ... ma la maggior partedei server sono all'estero ed adesso si sta' tutto passandoa trasferimenti di file non in chiaro :) ........Perche' dire di non essere nell'illegale quando lo si e' ?e' mentire a se stessi .....E' come dire che berlusconi non fa niente di illegale.
      Sicuramente
      la mia ragazza sara' piu' contenta, vedro'
      di piu' lei. Risparmiero' corrente (circa
      300w/h risparmiati), pezzi per il computer
      (si usurano di meno) bolletta telefonica.
      ahhh ecco... ma se non uso piu' il pc che
      faccio?la TV? ahhh ma c'e' il digitale
      terrestre... allora che dire .. grazie
      Berlusconi, che ci hai dato la soluzione
      alla noia.. grazie di cuore.E difatti che pacco il digitale terrestre ...cmq ci sono tante cose da fare ...datti alla programmazione ... non devi pagare nessunoe CREI qualcosa ... casomai per gli altri e non per te stessoe casomai in futuro non provi a venderlo ......... come si dice ... l'occasione fa l'uomo ladroe qui freghiamo un po' tutti ..... se diventa un fenomeno di massa con una parvenza legalenon vuol dire che sia legale ....se non sai che fare vuol dire che hai molti limiti :)Io continuo a scaricare ... e non credo che il decreto urbanimi tocchi + di tanto ....quindi perche' sprecare tempo in cose inutili :)se si vuole fare qualcosa di concreto basta esprimerein modo serio il dissenso al decreto in quanto pocoequilibrato ... spiegando punto punto il perche'richiedendo alle organizzazioni che ci sono dietroquesto decreto di non rompere le palle e ridimensionarsioltre che ridimensionare i prezzi :Pla questione e' lunga ... e discutere come fai tue molti altri e' inutile e fa perdere solo soldia noi stessi .... visto che sono soldi di tutti quelli spesiper i servizi pubblici :)
  • Anonimo scrive:
    MAMMA MAN FATTO LO STIKE.....
    uheeee...uheeeee.....uheeee.......CATTIVONI....chiamo la GDF........uheeeee........URBANOOOOOOO...uheeeee......:'(:'(
  • Anonimo scrive:
    Ma sono pazzi ???
    Il tentativo, però, ha prodotto solo danni limitati perchè ogni ente ha da tempo adottato contromisure specifiche per rispondere a questo tipo di attacchi". "In questo caso - hanno spiegato i cybercop italiani - non si è andati più in lá di qualche disturbo sulla Rete".Ma sono ubriachi questi della polpost o sono assoggettati da qualcuno nelle loro dichiarazioni ???In questo preciso momento il sito della camera è ancora irraggiungibile da ieri sera !!!!!!!!!E qui si parla di qualche disturbo sulla rete ????Ma ci prendono per i fondelli ???
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma sono pazzi ???
      - Scritto da: Anonimo
      In questo preciso momento il sito della
      camera è ancora irraggiungibile da
      ieri sera !!!!!!!!!GUARDONE!!!8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma sono pazzi ???
      - Scritto da: Anonimo
      Il tentativo, però, ha prodotto solo
      danni limitati perchè ogni ente ha da
      tempo adottato contromisure specifiche per
      rispondere a questo tipo di attacchi". "In
      questo caso - hanno spiegato i cybercop
      italiani - non si è andati più
      in lá di qualche disturbo sulla Rete".

      Ma sono ubriachi questi della polpost o sono
      assoggettati da qualcuno nelle loro
      dichiarazioni ???
      In questo preciso momento il sito della
      camera è ancora irraggiungibile da
      ieri sera !!!!!!!!!

      E qui si parla di qualche disturbo sulla
      rete ????
      Ma ci prendono per i fondelli ???No ... hanno solo staccato tutto e sono andati a dormire :PehehehehehehehePer il resto ... e' tutta banda sprecata PAGATA dai contribuenti :PFine dei loro problemi.... la gente e' stupida e dossa ... e non presenta buone ragioniper la protesta ...... alla fin fine e' come quando un idiota per strada ti picchia perche' gli hai guardato la ragazza quando poi non e' la sua ragazza ahahhaah :P
  • Crazy scrive:
    Poche Storie, abbassate i Prezzi
    Se non vogliono piu` subirsi questi Strike, sara` meglio che rivedano la Legge oppure che diano una bella limata ai prezzi, io piu` di 15 Euro per un DVD non li voglio sborsare e nemmeno piu` di 10 per un CD, quindi, prima diano una bella limata ai prezzi e solo poi pensino alle Leggi anti-pirateria.Non e` giusto che all'estero gli articoli Multimediali costino anche meno della meta`, almeno eguaglino i prezzi in tutto il Mondo!DISTINTI SALUTI
    • neoviruz scrive:
      Re: Poche Storie, abbassate i Prezzi
      Non si tratta piu' di prezzi o di quanto sarebbe giusto pagare per un cd o un dvd.Qui la questione in ballo e' ben altra.Siamo di fronte a una classe politica completamente indifferente all'opinione pubblica, con un opposizione che non oppone proprio niente, e che legifera su argomenti di cui ASSOLUTAMENTE nulla.La legge urbani e' solo la punta dell'iceberg, parliamo anche della legge sul software libero?Oppure del depositare i contenuti dei siti web?No, non e' piu' questione di un Mp3, e' questione che qui il cittadino non ha piu' voce in capitolo, e quello che sta succedendo e' la giusta conseguenza.--http://www.curatola.net
      • Anonimo scrive:
        Re: Poche Storie, abbassate i Prezzi
        Giusto !Ed è per questo che io, dal basso della mia 56K, e delle poche chicche musicali che ho scaricato / condiviso, mi avveleno tanto sulla questione.Saluti,Piwi
      • Anonimo scrive:
        Re: Poche Storie, abbassate i Prezzi
        - Scritto da: neoviruz
        La legge urbani e' solo la punta
        dell'iceberg, parliamo anche della legge sul
        software libero?Quale ne esiste una?
        Oppure del depositare i contenuti dei siti
        web?Quella presentata dai DS, che NON dice che chiunque deve depositare il suo sito?
        • Anonimo scrive:
          Re: Poche Storie, abbassate i Prezzi


          Oppure del depositare i contenuti dei
          siti

          web?

          Quella presentata dai DS, che NON dice che
          chiunque deve depositare il suo sito?ma stai scherzando?? che sia chiunque o qualcuno in particolare è grave lo stesso!!magari fanno depositare solo i siti commerciali o quelli di informazione..... ma che si infilino una spranga di ferro in c
          • Anonimo scrive:
            Re: Poche Storie, abbassate i Prezzi
            - Scritto da: Anonimo


            Oppure del depositare i contenuti
            dei

            siti


            web?



            Quella presentata dai DS, che NON dice
            che

            chiunque deve depositare il suo sito?

            ma stai scherzando?? che sia chiunque o
            qualcuno in particolare è grave lo
            stesso!!Ehi, non prendertela con me, ma con i DS che la legge la proposta!
            magari fanno depositare solo i siti
            commerciali o quelli di informazione..... ma
            che si infilino una spranga di ferro in cUhm... vizioso!Inizia tu, poi magari qualcuno ti imita!
  • neoviruz scrive:
    Niente anonimato cortiana....
    Non ci si nasconde dietro a un dito quando si tratta del proprio posteriore.Cos'e' la classe politica inizia ad accorgersi di quello che succede?--http://www.curatola.net==================================Modificato dall'autore il 26/05/2004 0.14.37
Chiudi i commenti