Singapore colpisce il peer-to-peer

Chi usa software pirata o condivide grandi quantità di file protetti sulle reti di scambio rischierà una multa e una breve pena carceraria. Ma una seconda violazione costerà ben di più


Singapore – Mano dura contro coloro che violano le leggi sulla proprietà intellettuale e, in particolare, sfruttano per un proprio vantaggio economico software pirata oppure utilizzano le reti del peer-to-peer per scambiare grandi quantità di file protetti.

Lo hanno deciso le autorità di Singapore che hanno annunciato nuove sanzioni contro chi esce dal seminato. Sei mesi e l’equivalente di circa 9mila euro di multa sono previsti per chi verrà colto con le mani nel sacco la prima volta. Una seconda violazione sarà invece punita con carcere fino a tre anni ed una multa tre volte superiore.

Uno degli aspetti più controversi della normativa è l’aggettivo “significativo”: viene infatti considerato punibile lo scambio P2P soltanto laddove i file scambiati siano in numero “significativo” . Secondo il locale Ufficio della proprietà intellettuale, ciò significa che saranno i giudici a dover stabilire nei primi casi che arriveranno in tribunale quale è la condotta perseguibile. I più ritengono che condividere qualche decina di file potrebbe essere tollerato.

Va detto che la legge non è immediatamente operativa. Il Parlamento di Singapore dovrebbe infatti votarla entro il primo mese e le misure previste saranno efficaci a partire dal primo gennaio 2005 .

Occorre anche ricordare che Singapore già prevede severe sanzioni per chi produce software illegale o traffica in prodotti contraffatti.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    "Ingegnosa"fonte di guadagno(ipotetico)+
    ...la morte delle videoteche???La prima cosa che mi è venuta da pensare è quella relativa all'inqunamento... poi mi sono divertito a leggere i commenti più divertetni (DVD kamikaze!!) , poi quelli più appetitosi : Rip e Prima uscita finalmente insieme!!!! , ad un certo punto mi sono chiesto : ok ,in caso di affitto, non si dovrà riportare il DVD alla videoteca di turno e non si dovrà pagare nessuna "mora" MA se volessi rivedere il film,come spesso capita,insieme a degli amici che no l'hanno ancora visto??? Che faccio pago di nuovo ?????Qui si potrebbe controbattere dicendo : "tanto costa come il noleggio" , questo è vero , MA l'ho comprato!!! ho pagato la licenza e tutto il resto.....Più che una trovata per risparmiare (sia esso ,per esempio, tempo e/o denaro nel caso della riconsegna in videoteca) mi sembra davvero "una mossa da major...." del tipo costringiamoli a comprare. Quale videoteca comprerebbe DVD a tempo? Non credo che gli verrà un grande sconto per l'acquisto in massa di cotal boiate (se considerate il prezzo a cui viene venduto ed un minimo fisso per rientrare nelle spese di produzione o quello che siano). E se poi il film non "va di moda" ? Che fanno? Almeno adesso,finito il periodo di boom, li possono rivendere a poco ; pensate a una videoteca con centinaia di "DVD bomba" in magazzino.... se li potrà solo infilare in cxlo....Che vogliano eliminare la possibilità di noleggio per aver un più diretto controllo??? mah!!! Barone dello Zwanlandshire(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: "Ingegnosa"fonte di guadagno(ipotetico)+
      - Scritto da: Anonimo
      rivendere a poco ; pensate a una videoteca
      con centinaia di "DVD bomba" in
      magazzino.... se li potrà solo
      infilare in cxlo....

      Che vogliano eliminare la possibilità
      di noleggio per aver un più diretto
      controllo??? mah!!!

      Barone dello Zwanlandshire
      (linux)Baro' lo hai mai visto quanto costa un film su SKY? se ti va bene 5 Euri... e lo vedi una sola volta... :s...questi se so fumati troppo roba cattiva secondo me...(apple)
  • Anonimo scrive:
    si sono dimenticati come al solito di ..
    Di tenere conto che se tutti i film noleggiati venisseroforniti su questi supporti si genererebbe una montagna di rifuti da smaltire.Come al solito certi svantaggi di queste soluzioni vengono bellamente trascurati dato che non toccano l'interesse dei produttori.Allora evviva l'usa e getta !
  • Anonimo scrive:
    mache e'?
    il problema dei media digitali e' la facilita' di duplicazione, non la loro durata nel tempo a chi serve sta scemenza?
  • Anonimo scrive:
    1984
    In una parola 1984 il senso del prodotto
  • Anonimo scrive:
    Aiuto!!!!
    il brevetto sull'autoplay, quello sul cestino del desktop (non le righe di comando, l'idea stessa che sia possibile recuperare file cancellati tramite un "cestino virtuale"), ora i DVD autodistruggenti (manco fosse una lettera riservatissima di Bond, James Bond) .....Ma l'intelligenza umana dov'è finita? nel bidet del grande fratello?Arivoglio la cortina di ferro!!!!! Mi dispiace per chi stava sotto i comunisti, ma noi stavamo mille volte meglio.
  • Anonimo scrive:
    scusate
    ma dove va a finire la possibilità di farsene una copia di backup personale???
  • Anonimo scrive:
    Ma come funziona esattamente?
    In rete tutti hanno dato questa notizia senza spiegare come funziona il meccanismo di autodistruzione. Un po' di chiarezza please!
  • Anonimo scrive:
    2 giorni per ripparlo
    In 2 giorni sai quante copie si fanno in tempo a fare? :D
  • Anonimo scrive:
    idea sporca...
    spero che ci si renda conto dello spreco...non è che il dvd si distrugga (violeremmo la legge di conservazione della massa) semplicemente diventa illeggibile...e i rifiuti?sempre peggio....
  • Anonimo scrive:
    Allora i DVD valgono davvero niente !!!
    Supporto + packaging + costi di distribuzione + il loro profitto il tutto venduto a 4 euro, senza contare i COSTI che avranno dovuto sostenere IN RICERCA per questa tecnologia di autodistruzione.Allora PERCHE' un dvd tecnicamente inferire perchè SENZA tutta questa complessa ed innovativa tecnologia deve essere fatto pagare 5 volte tanto ?Compri una cosa che a loro possono permettersi di vendere (guadagnandoci pure) a 4 euro e la devi pagare 20 ? diritti d'autore ok, aumenta del 50% il prezzo, arriva a farli pagare 6 euro e vedrai che i dischi copiati non li compra più nessuno !!!
  • Anonimo scrive:
    Harakiri...
    ci mancava solo il dvd che si suicida dopo 2 giorni....a me mi viene da ridere......io se fossi in loro farei un dvd che appena riconosce un player che legge anche i divx (il che presume che tu sia un lestofante ruba-film) si autoespella a velocita' warp e ti rincorra per tutta la casa finche' non ti sgozza come un capretto pasquale...(fra l'altro c'era un film simile....di un alieno cn gli occhi bianchi con uno spara-cd-tagliagola....se nn mi sbaglio.......lo cerchero' sul mulo....:) )
    • Anonimo scrive:
      Re: Harakiri...
      - Scritto da: Anonimo
      [...]
      l'altro c'era un film simile....di un alieno
      cn gli occhi bianchi con uno
      spara-cd-tagliagola....se nn mi
      sbaglio.......lo cerchero' sul mulo....:) )per gli occhi bianchi, forse è "arma non convenzionale", vedihttp://www.fantafilm.it/Schede/1981/90-10.htmper il cd tagliagole, "Predator2". Tutti e due assieme non saprei...Dozer
    • TPK scrive:
      Re: Harakiri...
      - Scritto da: Anonimo
      (fra l'altro c'era un film simile....di un alieno
      cn gli occhi bianchi con uno
      spara-cd-tagliagola....se nn mi
      sbaglio.......lo cerchero' sul mulo....:) )Potrebbe essere Hellraiser 3, la scena della discoteca?
  • Anonimo scrive:
    Forse l'ho visto già in vendita
    il film su DVD si intitola 48 Ore con Nick Nolte ed Eddie Murphy il mentre il secondo episodio si intotola Ancora 48 Ore anche se erano venduti a ?9.90 l'unopenso che i titoli si riferiscano proprio all'autodistruzionemenomale che non l'ho comparati :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Forse l'ho visto già in vendita
      hai fatto bene......scherzi....sai che dispiacere poi......quando il tuo dvd appena visto....esalera' l'ultimo respiro.....che dispiacereee
  • Anonimo scrive:
    diritto di recesso
    dopo 2 giorni portare il disco dove lo avete preso.Situazione A: "Voi": Commesso l'ho apena aperto e non funziona "commesso": ve lo cambio.Situazione B: "Voi": Commesso l'ho apena aperto e non funziona "commesso". e' giusto cosi' Voi fate cagnara
  • Anonimo scrive:
    Il cinema si autodistruggerà
    Se utilizzano questo sistema, chi ci andrà più al cinema?Ma questi sono davvero fessi!Se per ora c'è ancora gente che va al cinema è perchè i film in prima visione che si comprano per strada o che scarichi con il P2P sono di pessima qualità (solitamente ripresi nelle sale con videocamere), ma ora le cose cambieranno.Io penso che sarà il mondo del cinema ad autodistruggersi e non il supporto del film.
  • Anonimo scrive:
    Buono
    se uscisse in contemporanea con il cinema 5$ sarebbe un prezzo accettabile.però non dite che il costo del noleggio è 5$ ahahahah qui da me 50 centesimi 6 ore .. .che poi se arriva in italia sicuramente sarà più alto di 5? [ che al cambio tra l'altro già è più di 5$.. ]
  • Anonimo scrive:
    Mi pare un'ottima idea...
    Mi pare un'ottima idea, un modo pratico di distribuire films che garantisce la qualità e la contemporaneità di visione con le sale per coloro i quali preferiscono non andare al cinema per mille motivi (spettatori maleducati, per quelli che hanno un bell'impianto audio video in salotto ecc..)Per tutti gli altri invece, quante volte al noleggio dopo la decima visione di un DVD te lo becchi graffiato, che si ferma su alcune scene ecc... Per quelli che parlano di problemi ecologici, il dvd non contiene più plastica di un barattolo di yougurt che viene normalmete gettato... Senza tener conto che vista la durata limitata (supporto che a contatto con ossigeno si degrada), probabilmente useranno qualche polimero a basso costo e magari biodegradabile velocemente, oppure piazzeranno nei supermercati dei bidoni di raccolta tipo pile.E con un avisione un pò più ampia, a occhio il solo inquinamento che si risparmia non dovendo farsi mezza città in auto (mediamente) per tornare al noleggio a restituirlo (costo carburantre + inquinamnto relativo) compensa il costo di smaltimento.just my 2 cents
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi pare un'ottima idea...
      non hai tutti i tornti: io a casa ho un impianto discreto (ormai con 1000 euro ti prendi un buon proiettore e due casse), così invece di andare al cinema chessò con 6 amici (7 euro per 6=42 euro) ci compriamo il DVD usa e getta a 5 euro, 6 pizze da asporto e risparmiamo un bel pò di soldini, che di questi tempi non guasta :)per la parte ecologica, sono anche qui daccordo con te, basta pensare che un solo barattolo di popcorn al cinema ha ben più materiale da smaltire che un dischetto di plastica, barattolo che moltiplicato per 6 nel nostro esempio (+ 6 bibitoni magari)...ma i nostri ecologisti superficialotti non pensano a tutte le implicazioni di una novità e subito a sparare a zero contro tutto alla prima considerazione che gli viene in mente... :)
      • Locke scrive:
        Re: Mi pare un'ottima idea...
        - Scritto da: Anonimo

        per la parte ecologica, sono anche qui
        daccordo con te, basta pensare che un solo
        barattolo di popcorn al cinema ha ben
        più materiale da smaltire che un
        dischetto di plastica, barattolo che
        moltiplicato per 6 nel nostro esempio (+ 6
        bibitoni magari)...Io non prendo da bere nei cinema... bevo dopoIo non mangio pop corn nei cinema... mangio dopoIo non guido per andare a restituire un film... ho la macchinetta a 500 mt da casa miaSuperficialotti ok, ma ci sono casi come il mio in cui i DVD a ore creano spazzatura superflua... sarebbe molto meglio se tali DVD dopo 24 H, diventassero DVD vuoti
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi pare un'ottima idea...

          Io non prendo da bere nei cinema... bevo dopo

          Io non mangio pop corn nei cinema... mangio
          dopo

          Io non guido per andare a restituire un
          film... ho la macchinetta a 500 mt da casa
          mia

          Superficialotti ok, ma ci sono casi come il
          mio in cui i DVD a ore creano spazzatura
          superflua... sarebbe molto meglio se tali
          DVD dopo 24 H, diventassero DVD vuoti...cercavo di fare un dicorso statistico. nessuno mette in dubbio le tue sane, particolari abitudini :)Su 1.000.000 di persone, mediamente quanti hanno il distributore di dvd sotto casa, soprattutto in periferia? risponditi da solo....rimane il fatto che il dvd usa e getta non è poi tutto questo dramma ecologico, anzi, a conti fatti sui grandi numeri, credo che sarebbe il contrario...
      • The_GEZ scrive:
        Re: Mi pare un'ottima idea...
        Ciao Anonimo !
        non hai tutti i tornti: io a casa ho un
        impianto discreto (ormai con 1000 euro ti
        prendi un buon proiettore e due casse),Ma in che film ?Con 1000 euro non arrivi neppure a un DLP 1024x768 ...Poi di casse ce ne vogliono almeno 6 ....8)
        così invece di andare al cinema
        chessò con 6 amici (7 euro per 6=42
        euro) ci compriamo il DVD usa e getta a 5
        euro, 6 pizze da asporto e risparmiamo unPreferisco andare la cinema che stare chiuso in casa.E comunque il videonoleggio un DVD non costa 5 euro ... ammesso che poi il prezzo in dollari rimanga lo stesso anche qui.
        dischetto di plastica, barattolo che
        moltiplicato per 6 nel nostro esempio (+ 6
        bibitoni magari)...Io vado al cinema a vedere il film non a mangiottare stronzatine, magari croccanti ...E' vero che io essendo appassionato di cinema tendo anche ad "esagerare" come farmi 80Km per andare all' Arcadia di Melzo ... ma questo e' un problema mio... ma (per me) ne vale la pena.
        ma i nostri ecologisti superficialotti non
        pensano a tutte le implicazioni di unaHmmm ... cosa vuol dire essere superficiale ?E' come dire questa medicina io comicio a prenderla ... non e' mica detto che faccia male per forza.La faccenda DVD usa e getta migliore del noleggio e' tutto da stabilire !!!!In questa caso per ogni persona che vuole vedersi un film ci vuole un DVD, per cui nel caso di un blockbuster i negozi dovranno tenere un pigna di DVD per ogni titolo dato che poi vanno persi !!!!E comunque tutto nasce dal fatto che di fronte a questi "potenziali" problemi non ci sono vantaggi sostanziali, o se preferisci .. oggettivi.
        novità e subito a sparare a zero
        contro tutto alla prima considerazione che
        gli viene in mente... :)A mettersi nell' ipotesi migliore sono capaci tutti, ma i problemi bisogna prevederli non aspettare che accadano e poi dire "e' colpa di quello la !"Proprio sicuro che siamo "noi" (ma io non mi cosidero "ecologista") ad essere superficialotti ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi pare un'ottima idea...

          Proprio sicuro che siamo "noi" (ma io non mi
          cosidero "ecologista") ad essere
          superficialotti ?sì
          • Locke scrive:
            Re: Mi pare un'ottima idea...
            - Scritto da: Anonimo



            Proprio sicuro che siamo "noi" (ma io
            non mi

            cosidero "ecologista") ad essere

            superficialotti ?

            sìUna risposta più superficiale di così proprio non la trovavi eh? :D
  • Anonimo scrive:
    Lobbies
    NO COMMENT... Un'altra trovata per gestire il potere...Assolutamente nessun vantaggio per il consumatore.
    • Anonimo scrive:
      Re: Lobbies

      Assolutamente nessun vantaggio per il
      consumatore.Ma scherzi? Il dvd in uscita insieme al film al cinema!48 ore per ripparlo mi sembra davvero eccessivo! :DBuon dvdRIP a tutti!
  • Anonimo scrive:
    Stiamo per entrare in una nuova era
    Il tutto nasce da un discorso che a mio avviso rimane in sottofondo ma comincia a preoccupare IFPI, SIAE e via dicendo...In pratica chi crea musica/film/contenuti multimediali in genere si sta rendendo conto che il contenuto in se è qualcosa di diverso dal processo produttivo e distributivo.In pratica il classico musicista idiota (vedi Metallica) o attore idiota (ciao Tom, come se la passa la tua ex moglie) si rende conto che spesso una buona parte degli introiti vanno agli editori che, in un mercato digitale, hanno sempre meno peso.Mi spiego meglio:iTunes sta facendo "il pieno" e distribuisce soldi in quantità industriale alle major, di questi soldi solo una parte (piccola?) và agli effettivi "performer" mentre il resto và alle major stesse per... per cosa ?Fino agli anni '60-'70 il ruolo delle major era chiaro, facevano "sentire" la musica, dando risalto al performer e, nel contempo, si sobbarcavano i costi della produzione dei supporti per la vendita; questo bilanciava le percentuali sulle vendite effettive.Una cosa simile si avverte nel cinema dove, però, sono i produttori a dover combattere contro le case distributrici.Oggi con internet e la "virtualizzazione" del mezzo, nonchè con quella che potremmo chiamare "diffusione on-demand" le major, come le case distributrici (in Italia una è Medusa, del presidente del consiglio) hanno sempre meno di che giustificare le loro quote.E' vero che ancora nessuno si è fatto avanti a dire di essere taglieggiato dalle major (apparte George Michael) è però anche vero che le major stanno tentando modi alternativi per ribadire verso chi "gli permette di guadagnare" (=i performer ed i produttori) che loro hanno senso di esistere.E'una questione di cambio di prospettiva, di per sè il sistema vivrà quanto il BetaMax e questo perchè, nel tempo che questi "DVD a tempo" arriveranno nella grande distribuzione iTunes o chi per loro approfitterà degli incrementi di banda e di internet per vendere non solo musica ma addirittura film da mettere su supporti protetti.iTunes è stato lanciato con dischi da 10Gb se non erro, bisognerà aspettare che i tagli degli storage arrivino a 50-60Gb a prezzi economici (parlo dei formati "piccoli", 2.5" o 1.8") mentre per le set top box domestiche (e li Microsoft ha appena aperto la guerra con MediaPC) ci siamo già (250 Gb).Il lancio dei primi PDA con media player (dallo Zen di Creative ai nuovi Zaurus di Sharp) ci stanno portando lì... e sono CONTENTO perchè questo porterà sicuramente alla fine del sistema "distribuzione = potere", ora deve solo iniziare la lotta degli standard con DRM, da una parte ci saranno i MOV, dall'altra i WMV mentre io spero che qualcuno (IBM rediviva?) decida di provare OGM o MKV che, se non altro, sono open source ed eviterebbero il lockdown del mercato.
  • Anonimo scrive:
    Enorme vantaggio
    Avremo i DVDrip sul mulo contemporaneamente all'uscita al cinema, e spariranno tutti quei filmatacci ripresi con la telecamerina in sala :D
    • JoJo79 scrive:
      Re: Enorme vantaggio
      - Scritto da: Anonimo
      Avremo i DVDrip sul mulo contemporaneamente
      all'uscita al cinema, e spariranno tutti
      quei filmatacci ripresi con la telecamerina
      in sala :DVERISSIMO! :D
  • Anonimo scrive:
    DVD e Riciclo
    I DVD che si "autodistrugge" in realtà si cancella ed è riutilizzabile o si deve buttare incrementando enormemente i rifiuti speciali?!?
    • The_GEZ scrive:
      Re: DVD e Riciclo
      Ciao Anonimo !
      I DVD che si "autodistrugge" in
      realtà si cancella ed è
      riutilizzabile o si deve buttare
      incrementando enormemente i rifiuti
      speciali?!?Quella del riutilizzo e' una bella idea, pero' cosi facendo uscirebbero i masterizzatori DVD in grado di "formattare" questi dischi e renderli chesso' ... riscrivibili a "a termine".tutto cio' non interessa assolutamente alle case discografiche non credo quindi che sia prevista nessuna possibilita' di riciclo/recupero ...Ovviamente spero di essere smentitio ...
  • TPK scrive:
    48 ore, piu' o meno?
    verrà utilizzato uno speciale DVD "a tempo" che, una volta esposto all'aria, diverrà illeggibile dopo circa un paio di giorni. Il processo di autodistruzione e' istantaneo o ha una durata?Se ha una durata, il "paio di giorni" si riferisce all'inizio o alla fine del processo?Magari si scoprira' che su alcuni lettori gia' dopo 24 ore si avranno problemi a leggerlo. Oppure che lasciare il DVD nel lettore mentre si sta distruggendo danneggia il lettore stesso.
    • The_GEZ scrive:
      Re: 48 ore, piu' o meno?
      Ciao TPK !
      Se ha una durata, il "paio di giorni" si
      riferisce all'inizio o alla fine del
      processo?
      Magari si scoprira' che su alcuni lettori
      gia' dopo 24 ore si avranno problemi a
      leggerlo. Oppure che lasciare il DVD nel
      lettore mentre si sta distruggendo danneggia
      il lettore stesso.Sono sicuro i tizi che lo hanno inventato si sono posti tutte le domande che ti stai ponendo tu ................ e si sono risposti : E CHI SE NE FREGA !!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: 48 ore, piu' o meno?
      - Scritto da: TPK
      verrà utilizzato uno speciale DVD
      "a tempo" che, una volta esposto all'aria,
      diverrà illeggibile dopo circa un
      paio di giorni.

      Il processo di autodistruzione e' istantaneo
      o ha una durata?E' scritto nell'articolo: ha una durata di 48 ore
      Se ha una durata, il "paio di giorni" si
      riferisce all'inizio o alla fine del
      processo???? all'inizio o alla fine di che processo? ... rileggi l'articolo per bene: il DVD si distrugge dopo 48 ore dall'apertura della confezione, a causa del contatto con l'aria... non conta quante volte lo vedi o quando cominci a vederlo la prima volta... è il contatto prolungato con l'aria che lo distrugge.
      Magari si scoprira' che su alcuni lettori
      gia' dopo 24 ore si avranno problemi a
      leggerlo. Ma noooo... che c'entra il lettore?
      Oppure che lasciare il DVD nel
      lettore mentre si sta distruggendo danneggia
      il lettore stesso.Ma mica esplode! ci sarà probabilmente un agente ossidante sulla superficie, che a contatto con l'aria comincia a intaccare lo strato d'impressione del DVD... dopo 48 ore (che comunque sarà un tempo statistico) il DVD risulterà illeggibile percé tutte le informazioni su di esso saranno state corrotte per azione chimica.Qui il problema è un altro: l'inquinamento, lo spreco di plastica...e, indefinitiva... CHE VANTAGGI DA???Secondo me nessunissimo!Neanche anti-pirateria perché in 48 ore lo duplichei come vuoi...
      • TPK scrive:
        Re: 48 ore, piu' o meno?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: TPK

        verrà utilizzato uno speciale DVD

        "a tempo" che, una volta esposto
        all'aria,

        diverrà illeggibile dopo circa un

        paio di giorni.



        Il processo di autodistruzione e'
        istantaneo

        o ha una durata?

        E' scritto nell'articolo: ha una durata di
        48 ore


        Se ha una durata, il "paio di giorni" si

        riferisce all'inizio o alla fine del

        processo?

        ??? all'inizio o alla fine di che processo?
        ... rileggi l'articolo per bene: il DVD si
        distrugge dopo 48 ore dall'apertura della
        confezione, a causa del contatto con
        l'aria... non conta quante volte lo vedi o
        quando cominci a vederlo la prima volta...
        è il contatto prolungato con l'aria
        che lo distrugge.Sei sicuro che il processo inizi esattamente dopo 48 ore? Magari alcuni DVD dopo 36 ore iniziano a perdere dati, mentre per altri devono passare 50 ore.


        Magari si scoprira' che su alcuni
        lettori

        gia' dopo 24 ore si avranno problemi a

        leggerlo.

        Ma noooo... che c'entra il lettore?Non sono esperto di lettori da tavolo, ma sui PC talvolta un CD viene letto da un lettore "buono" e magari uno "scarso" ha problemi.


        Oppure che lasciare il DVD nel

        lettore mentre si sta distruggendo
        danneggia

        il lettore stesso.

        Ma mica esplode! ci sarà
        probabilmente un agente ossidante sulla
        superficie, che a contatto con l'aria
        comincia a intaccare lo strato d'impressione
        del DVD... dopo 48 ore (che comunque
        sarà un tempo statistico) il DVD
        risulterà illeggibile percé
        tutte le informazioni su di esso saranno
        state corrotte per azione chimica.E' sicuro che il processo di ossidazione non liberi nell'aria sostanze che a lungo andare danneggino il lettore?

        Qui il problema è un altro:
        l'inquinamento, lo spreco di plastica...e,
        indefinitiva... CHE VANTAGGI DA???
        Secondo me nessunissimo!
        Neanche anti-pirateria perché in 48
        ore lo duplichei come vuoi...Su quello si e' gia' discusso, e pare siamo tutti d'accordo.
  • Anonimo scrive:
    Non si potrebbe..........
    ....installare dei contenitori di raccolta (tipo quelli delle pile usate, o magari usare proprio quelli), per esempio nelle edicole, o alle fermate dei bus? Insomma, in punti dove è facile arrivare ogni giorno, e portarsi dietro il DVD da buttare non è un grande sforzo..............(la carta pesa MOLTO di più)?
    • Anonimo scrive:
      Re: Non si potrebbe..........
      Ma ci sei o ci fai?mi spiego... ok, tu lo butti nell'apposito contenitore, passa l'apposito netturbino che raccoglie l'apposita immondizia e la mette nell'apposito camion che......porta l'apposita immondizia nell'apposita discarica ?siamo seri! mezza italia sta facendo le barricate perchè non sanno più dove mettere i rifiuti e tu te ne esci lindo e pinto con l'idea dell'apposito getta dvd ?Ma il dvd dove lo porti ?Togliti il paraocchi e ragiona da cittadino, non da utente...
    • Anonimo scrive:
      Re: Non si potrebbe..........
      Certo che si potrebbe... ma sempre spazzatura rimane!!!E poi guardiamoci intorno... da quanto è, ad esempio, che esistono le batterie?!?All'inizio a buttarle separate non ci pensava minimamente nessuno... Poi c'è stato un po'di sensibilizzazione, è vero...Resta il fatto che trovare dove buttarle è un'impresa!!!In molti supermercati c'è la raccolta ma non è che vedo cestini appositi così in giro, alle fermate dei bus o alle edicole!!! Devi proprio sapere dove sono o cercarli!Figuriamoci se con i DVD cambia qualcosa...Se mai usciranno anche da noi sono assolutamente da BOICOTTARE!!!- Scritto da: Anonimo
      ....installare dei contenitori di raccolta
      (tipo quelli delle pile usate, o magari
      usare proprio quelli), per esempio nelle
      edicole, o alle fermate dei bus? Insomma, in
      punti dove è facile arrivare ogni
      giorno, e portarsi dietro il DVD da buttare
      non è un grande
      sforzo..............(la carta pesa MOLTO di
      più)?
  • Anonimo scrive:
    Che stronzata!
    A sto punto vado a noleggiarmelo, il film!!!Pensiamola dal punto di vista ecologistico!!!E' una barbarie, un'incitazione allo spreco ed all'inquinamento in una civilta' straconsumistica!!! Come se la natura avesse risorse illimitate... Tra l'altro chissa' con che schifezza sara' fatto il DVD, che si danneggia da solo in 48 ore!!!Beh, spero proprio che fallisca!!!Goi Massimiliano
  • Anonimo scrive:
    ma ROTFL :) :)
    ma dai :)un dvd che al contatto con l'aria si autodistrugge sembra una roba da "mission impossible".ma forse bisogna tenerlo in frigo? c'è la data di scadenza? e gli ingredienti? dovranno costruire dei lettori dvd che creano il sottovuoto? e se sì perchè?ormai noi stessi siamo diventati un raccondo di Dick.
  • Akiro scrive:
    analisi & opinione
    1) costa troppo... 10 mila lire per veder il film in 1 giorno!2) "diverrà illeggibile dopo circa un paio di giorni."dura troppo poco, lleggere anke punto 1)3) se il dvd è difettoso e devo riconsegnarlo mi tocca correre altrimenti se si distrugge sarà dura provare che era difettoso.4) una volta bruciati i dvd verranno riciclati?non mi sembra che la natura riesca a riciclarli in poco tempo, si fa la fine dei sacchetti di plastica nei boschi==================================Modificato dall'autore il 20/10/2004 10.53.45
    • Joker0 scrive:
      Re: analisi & opinione

      1) costa troppo... 10 mila lire per veder il
      film in 1 giorno!Quello era il prezzo di un'offerta in particolare, ma è chiaro che se prenderà piede potrebbe essere diverso.
      2) "diverrà illeggibile dopo circa un
      paio di giorni."
      dura troppo poco, lleggere anke punto 1)Ma sino a che non lo scarti, non si deteriora. Di solito non si vedono i film a puntate, quindi basta decidere quando vederlo.
      3) se il dvd è difettoso e devo
      riconsegnarlo mi tocca correre altrimenti se
      si distrugge sarà dura provare che
      era difettoso.Bah, non credo che costituirà un'ostacolo alla diffusione di questa tecnologia. Ad esempio, ben pochi si preoccupano del fatto che se il cane ti mangia il CD, devi ripagare anche i diritti d'autore che avevi già pagato. Quando i problemi sono delle mucche che vengono munte, passano inosservati.
      4) una volta bruciati i dvd verranno riciclati?
      non mi sembra che la natura riesca a
      riciclarli in poco tempo, si fa la fine dei
      sacchetti di plastica nei boschiQuesto è il vero problema. Abbiamo appena imparato a riciclare (leggi: ci siamo accorti che il livello di merda saliva troppo), e già tiriamo fuori questa genialate.
  • Anonimo scrive:
    Beh per creare nuova spazzatura
    e' proprio l'ideale.....voglio proprio vedere come sara' bello infilare (magari fra qualche anno) negli inceneritori tonnellate di dvd "defunti" come sara' stimolante avere qualche tonnellata in piu' di diossina nell'aria....ma sti americani invece di sprecare risorse (visto che da soli puppano il 25% delle risorse del pianeta..) cominciassero ad essere un po' piu' attenti...magari non ci ritroveremmo con il petrolio a 54 dollari al barile......ma eh gia' ......produci CONSUMA crepa.......me l'ero scordato.....Ps Ma se un dirigente delle major prende aria secondo voi muore??...per me si.....non sono umani......
  • Anonimo scrive:
    Fatto il dvd, trovato l'inganno
    "Una volta scartata la pellicola protettiva, il film potrà essere guardato un numero illimitato di volte entro 48 ore"...sì, ma basta molto meno per ripparlo e poi rifarne una copia !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!8)
    • The_GEZ scrive:
      Re: Fatto il dvd, trovato l'inganno
      Ciao Anonimo !
      ...sì, ma basta molto meno per
      ripparlo e poi rifarne una copia
      !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      8)Ma non e' questo il problema ... i DVD si rippano indipendentemente dal materiale su cui sono fatti.(certo poi c'e' il famoso boomerag del fatto che il DVD esce in contemporanea con il cinema ... ma questi sono peni loro !)
  • Anonimo scrive:
    Ma nel prezzo del DVD...
    è compreso anche la quota di compenso che viene data all'inventore (GENIO!!!!!!) di sta grandissima C@ZZ@T@!Roba da Trio Medusa!!!!(Questa è proprio una ca.....,una vera cazza....,una grande, gigantesca, strepitosa c@zzataaaaaaaaaaaaaa!!!!)Vorrei proprio conoscere questo GENIO!!!!!!!!!:|:|:|
  • Anonimo scrive:
    Il prezzo e' giusto ma il dvd marcisce
    Che sola; proprio quando hanno dato il giusto prezzo al dvd questo si squaqlia dopo un paio di giorni;e' proprio come dicono che per una cifra equa oggi si compra solo la m****.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il prezzo e' giusto ma il dvd marcis
      La soluzione è semplice, si fa una copia di backup e si tiene l'originale (per eventuali controlli) così si è in "regola" e il Dvd si paga meno.
  • Anonimo scrive:
    Ecco a voi il DVD Kamikaze!!!
    venghino venghinosiorrsiori
    • Locke scrive:
      Re: Ecco a voi il DVD Kamikaze!!!
      - Scritto da: Anonimo
      venghino venghino
      siorrsioriE assieme al DVD kamikaze, vedrete anche il pony gigante, il pegaso senza le ali e il magico centauro con il busto di cavallo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco a voi il DVD Kamikaze!!!
        - Scritto da: Locke
        - Scritto da: Anonimo

        venghino venghino

        siorrsiori

        E assieme al DVD kamikaze, vedrete anche il
        pony gigante, il pegaso senza le ali e il
        magico centauro con il busto di cavallo!Hai dimenticato il "gigante nano" e il "nano gigante"
    • The_GEZ scrive:
      Re: Ecco a voi il DVD Kamikaze!!!
      Ciao Anonimo !
      venghino venghino
      siorrsioriSi, si ... tu ridi ....Ma pare che il sistema anticopia preveda il fatto che se il DVD determina che tu sei seriamente intenzionato a copiarlo questo lasci autonomamanete il lettore e si autodistrugga schiantandosi contro la tua carotide ...Ovviamente non al grido di "BANZAI !" ma bensi' "SIAE !":D
  • Locke scrive:
    Evvai! Altri rifiuti!
    Per soddisfare i capricci dei frignoni delle major, ora ci tocca anche buttare via altra roba -
    inquinare ancora di più.Mi stà bene, a patto che qando la loro tecnologia non la vorrà più nessuno, vadano loro a fare gli spazzini
    • Anonimo scrive:
      Re: Evvai! Altri rifiuti!
      Dopo il problema dei pannolini per bambini ora ci sarà anche il problema di come smaltire i dvd. Tanto i vekkiacci delle major saranno già tutti sottoterra quando il mondo sarà invivibile, quindi a loro che ca**0 gliene frega? :DFIGHT AND KILL THIS MINDS
  • Anonimo scrive:
    Il sottovuoto!
    Secondo me basta conservarlo sottovuoto appena finito di vederlo! :-)
  • Hotge scrive:
    Guadagni delle Major....
    Ragazzi, ma fate due ragionamenti su questo fenomeno. Cosa vuol dire questa cosa? Se una major puo' produrre e commercializzare un DVD prodotto con una NUOVA tecnologia a 4.99$ GUADAGNANDOCI, questa non e' altro che la conferma che i DVD prodotti con tecnologie vecchie sono venduti a prezzi SENZA SENSO!Aprite gli occhi e NON COMPRATE, NON COMPRATE, NON COMPRATE!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Guadagni delle Major....
      premesso che sono d'accordo con te nel ritenere i prezzi di dvd e cd assurdi, credo che il senso del prezzo + basso sia che si aspettano di vendere un maggior numero di copie e ammortizzare così i costi fissi- Scritto da: Hotge
      Ragazzi, ma fate due ragionamenti su questo
      fenomeno. Cosa vuol dire questa cosa? Se una
      major puo' produrre e commercializzare un
      DVD prodotto con una NUOVA tecnologia a
      4.99$ GUADAGNANDOCI, questa non e' altro che
      la conferma che i DVD prodotti con
      tecnologie vecchie sono venduti a prezzi
      SENZA SENSO!

      Aprite gli occhi e NON COMPRATE, NON
      COMPRATE, NON COMPRATE!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Guadagni delle Major....
        - Scritto da: Anonimo
        premesso che sono d'accordo con te nel
        ritenere i prezzi di dvd e cd assurdi, credo
        che il senso del prezzo + basso sia che si
        aspettano di vendere un maggior numero di
        copie e ammortizzare così i costi
        fissi

        DVD prodotto con una NUOVA tecnologia a

        4.99$ GUADAGNANDOCI, questa non e'
        altro che

        la conferma che i DVD prodotti con

        tecnologie vecchie sono venduti a prezzi

        SENZA SENSO!Sebbene io consideri le major dei disgraziati ladroni, va detto che il prezzo basso e' dovuto ai diritti d'autore equiparati al noleggio. Il costo maggiore di un CD, ad esempio, e' dato dal costo SIAE di 0.6 Euro A BRANO!!!!Per cui dico:Vera legge antipirateria: siae a percentuale-ci guadagnano gli utenti, scommettiamo che le major escono con costi minori di quelli del marocco?-ci guadagnano le major, che invece di vendere un disco ne vendono 50-ci guadagnano gli autori-in fondo ci guadagna anche la siae-ci smenano i pirati professionisti, che sfruttano gli immigrati e reinvestono in droga e armiCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: Guadagni delle Major....
      CONCORDO ALLA GRANDE!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Guadagni delle Major....
      i DVD vergini costano meno di 30 cent l'uno per cui fatte i conti.NON COMPRATE I DVD
    • Anonimo scrive:
      Re: QUESTO E' GUADAGNO!
      Invito Esclusivo a WWW.Money-Free.BIZ. Tanti Euro sicuriQuesto è un invito per iscriverti al sito www.Money-Free.biz. Sei stato invitato da zabbyalex . Al sito si può accedere solo se possiedi il presente invito. Al Sito non và inviata nessuna somma di denaro. Una volta iscritto potrai invitare su Money-Free.biz altre parsone, facendole registrare col tuo Nick, guadagnerai sin dà subito 2 ? a registrazione, l'accredito è immediato sul tuo conto. Se dopo l?iscritto che hai invitato troverà altri iscritti i tuoi guadagni saliranno a 3? e poi a 6?.Questo e' l'unico sistema Multilivello dove a guadagnare sei solo Tu. E' l'unico Sistema: Sicuro, Economico, Facile e Veloce e dove il sito non guadagna niente. Per capire meglio come funziona dai un'occhiata al sito, non costa nulla. Ne vale veramente la pena!!! Personalmente ho conosciuto da poco il sito e in una settimana (trovando 4 iscritti) ho guadagnato sui 100?. Perché non incominciate anche voi a guadagnare? Sarete sicuramente più bravi di me a cercare persone che vi si registrano!!!(Per iscriverti al sito è indispensabile il NickName dell'utente promotore zabbyalex)
      • Anonimo scrive:
        Re: QUESTO E' GUADAGNO!
        Vuoi fare una scommessa e provare a guadagnare un po' di soldi sulla rete? Vuoi iscriverti e non perdere questa bellissima e buona opportunità? Al sito si può accedere solo se possiedi il presente invito. Una volta iscritto potrai invitare su Money-Free.biz altre parsone, facendole registrare col tuo Nick: guadagnerai sin da subito 2 euro a registrazione, l'accredito è immediato sul tuo conto. Questo è l'unico sistema Multilivello dove a guadagnare sei solo Tu. E' l'unico sistema: Sicuro, Economico, Facile e Veloce e dove il sito non guadagna niente. Dai un'occhiata al sito, registrarsi non costa nulla, ne vale veramente la pena. (Per iscriverti al sito è indispensabile il NickName dell'utente promotore=giberno) http://www.money-free.biz/it/registrazione.asp?Codice=giberno :)
  • Anonimo scrive:
    Pro e contro
    A meno che il supporto non sia in plastica ricavata dal mais sarei anche favorevole- al costo di (FlexDVD / NumAmici) + ( DVDdiQualita ) uno si porta a casa un bel film ( ?!?! ) e se lo gusta a vita (50 anni la durata di un DVD di qualita' se trattato abbastanza bene)- Finalmente non *esisteranno* piu' film con l'audio in "presa diretta" che fanno tanto "sono pure io al cinema" oppure "lo sto guardando nel cesso"le preoccupazioni per protezioni sono relative (lo sappiamo bene) e sono solo questione di tempo...Buon DVDRip a tuttiSigmund
  • Anonimo scrive:
    Numero illimitato di visioni...balle !
    "Una volta scartata la pellicola protettiva, il film potrà essere guardato un numero illimitato di volte entro 48 ore"I signori proprio la matematica non la sanno : se il film dura mettiamo 2 ore, in 48 ore lo puoi vedere, se sei rapido coi tasti, solo 24 volte.Non è "Illimitato"....i soliti markettari !
    • Anonimo scrive:
      Re: Numero illimitato di visioni...balle !
      Forse volevano intendere "dopo che l'hai rippato" :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Numero illimitato di visioni...balle
        24 volte non è del tutto corretto, a meno che tu riesca a non dormire, non mangiare, non andare alla toilette, non ti arrivino telefonate e soprattutto non lavorare per 48 ore filate.Nella pratica lo guardi una o due volte, tre al massimo. Poi un film se merita è bello rivederlo, ma non a distanza di poche ore!
        • Anonimo scrive:
          Re: Numero illimitato di visioni...balle
          - Scritto da: Anonimo
          24 volte non è del tutto corretto, a
          meno che tu riesca a non dormire, non
          mangiare, non andare alla toilette, non ti
          arrivino telefonate e soprattutto non
          lavorare per 48 ore filate.

          Nella pratica lo guardi una o due volte, tre
          al massimo. Poi un film se merita è
          bello rivederlo, ma non a distanza di poche
          ore!Aggiungiamoci poi che con l'avanzare delle ore si iniziano a perdere dati?
    • Anonimo scrive:
      Re: Numero illimitato di visioni...balle


      Non è "Illimitato".invece è illimitato il numero di volte: infatti lo puoi vedere:1 volta1,5 volte1,55 volte1,684 volte4,453 volteecc.
  • The_GEZ scrive:
    Ma se ...
    Ciao a Tutti !Ok, poniamo che sia tutto bellissimo e che l' invenzione di questo DVD sia una gran figata ... ma mi vengono due dubbi ...Il primo ... quanto costera' in europa ? Se negli USA costa 4.99$ in europa dovrebbe costare circa 4.2 Euro, ma chiisa' perche come ha gia' detto qualcuno in europa costera' almeno 7.99 ed in Italia 9.99 ....Il secondo ... mi compro il mio bel DVD con il film piu bello del mondo, arrivo a casa, lo apro lo metto nel lettore ... e non si vede una benemerita mazza perche', ad esempio la custodia non era cosi' a tenuta stagna come avrebbe dovuto ... chi me lo sostituisce ? (Qui ho fatto un esempio facile, ma poniamo un caso un po' piu' complicato, tipo un regalo, dove dall' acquito passa un po' di tempo ...)Come dite ? C'e' anche il dttaglio della monnezza ... ma come siete sofistici !!!!!:s
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma se ...
      ciccio, lo rippi e glielo dai con tutta tranquillità.....le major non hanno capito che si devono staccare dal supporto cd -cassetta-dat, devono capire che non possono giustificare 20? con le solite 0,5% va ai discografici, 0,01% alla figlia di quella che ha fatto le pulizie, 0,6% agli amici del cantante che facevono il tifo, 0,001% alle vittime dell'abissinia....insomma ormai la chiarezza è sempre piu facile e l'utente medio, cioè la massa inizia a soggettivizzarsi, anche se ancora ci vuole un tera-anno....sono disperati e si rendono conto che la festa è finita
      • The_GEZ scrive:
        Re: Ma se ...
        Ciao Anonimo !
        ciccio, lo rippi e glielo dai con tutta
        tranquillità....E poi mi tocca spendere i soldi per il lasonil da mettere sulle 5 dita che mi stampa in faccia ...... comunque il discorso era un altro ...
  • Anonimo scrive:
    Tanto vero, non imquiniamo abbastanza
    Mi chiedo.Del dvd inutile che otteniamo dopo 2 giorni?Altra spazzatura?Mi fa proprio schifo questo approccio.Preferisco doverlo riportare un film piuttosto che inquinare gratuitamente ancora di più
    • Anonimo scrive:
      Re: Tanto vero, non imquiniamo abbastanza
      - Scritto da: Anonimo
      Mi chiedo.
      Del dvd inutile che otteniamo dopo 2 giorni?
      Altra spazzatura?
      Mi fa proprio schifo questo approccio.
      Preferisco doverlo riportare un film
      piuttosto che inquinare gratuitamente ancora
      di piùIn realtà non è necessario riconsegnarlo: basta rispedirlo alla minor di turno, pacco celere, e naturalmente spese a carico del destinatario......;)
  • Anonimo scrive:
    Ma ;) !!!
    "La tecnologia dei "DVD a tempo" è stata brevettata da FlexPlay Technologies, una società appena acquisita da Convex."Assurdo, esistono almeno due casi certi di prior art che invalidano il brevetto:1) nei film di James Bond 30 anni fa c'erano già media che si autodistruggevano2) da sempre il latte fresco si distrugge da solo entro 48 ore rendendosi imbevibile, pensateci bene, proprio 48 ore... non è che questi qui, come cherryOS, hanno fatto un wrapper di un lavoro preesistente?;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma ;) !!!
      - Scritto da: Anonimo
      "La tecnologia dei "DVD a tempo" è
      stata brevettata da FlexPlay Technologies,
      una società appena acquisita da
      Convex."
      Assurdo, esistono almeno due casi certi di
      prior art che invalidano il brevetto:
      1) nei film di James Bond 30 anni fa c'erano
      già media che si autodistruggevano
      2) da sempre il latte fresco si distrugge da
      solo entro 48 ore rendendosi imbevibile,
      pensateci bene, proprio 48 ore... non
      è che questi qui, come cherryOS,
      hanno fatto un wrapper di un lavoro
      preesistente?
      ;)Se c'è un avvocato esperto di brevetti USA che vuol fare causa, ha un sacco di $$ da spendere e tempo a disposizione tendente ad infinito, forse potrebbe vincere la causa ed invalidare il brevetto....nel frattempo la quantità di spazzatura, non necessariamente il supporto :), aumenterà sempre più...:(
  • Anonimo scrive:
    E io mi faccio una copia di sicurezza...
    Eheheh....
    • Anonimo scrive:
      Re: E non la potrai vedere dopo poco
      - Scritto da: Anonimo
      Eheheh....Che potrai vedere solo entro le 48 ore successive all'apertura del DVD.Noi acquistiamo i diritti di visione, non il film! E questi diritti saranno sempre più limitati purtoppo?
  • Anonimo scrive:
    Ho un dubbio...
    Dai commenti letti sembra che tutti non aspettino altro che l'arrivo di questo DVD suicida ma dubito fortemente che possa riuscire a farsi rippare facilmente... Avevo gia' letto di un esperimento proprio sul film "Noel" poco tempo fa su un giornale di cui l'attendibilita' non e' garantita e l'articolo sottolineava l'esistenza di un nuovo sistema di protezione particolare tanto che avrebbero voluto usarlo anche per i film dati alla giuria per l'assegnazione agli oscar.Non esulterei prima del tempo...In molti hanno mostrato preoccupazione per la natura per lo smaltimento dei DVD ormai esariti e quindi anche se non dovremmo riconsegnare il film scadute le 48 ore, chi li distribuisce deve organizzarsi per la raccolta dei supporti inutilizzabili.Io mi chiedo: Se vendessero un DVD di prima in contemporanea alle sale a meno di 5 dollari e incluso a questo prezzo ci fosse anche il costo per il suo smaltimento, che sarebbe quasi piu' oneroso che per la produzione del supporto stesso, come possono gli stessi "signori" pretendere di vendere ancora film di catalogo vecchi e stravecchi a prezzi superiori di 15 dollari? Diamine, stiamo assistendo al rispolvero di commedie anni 70/80 in vendita a quasi 20 Euro! Mah !
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho un dubbio...
      - Scritto da: Anonimo
      Dai commenti letti sembra che tutti non
      aspettino altro che l'arrivo di questo DVD
      suicida ma dubito fortemente che possa
      riuscire a farsi rippare facilmente... Avevo
      gia' letto di un esperimento proprio sul
      film "Noel" poco tempo fa su un giornale di
      cui l'attendibilita' non e' garantita e
      l'articolo sottolineava l'esistenza di un
      nuovo sistema di protezione particolare
      tanto che avrebbero voluto usarlo anche per
      i film dati alla giuria per l'assegnazione
      agli oscar.
      Non esulterei prima del tempo...
      Bhè, se posso vederlo posso anche ripparlo no? in un modo o nell'altro avrò un segnale in uscita dal mio lettore no? bene piglio quel segnale e lo mando in ingresso ad un masterizzatore DVD non mi sembra difficile; sappiamo tutti che le protezioni anticopia sono superflue.
    • The_GEZ scrive:
      Re: Ho un dubbio...
      Ciao Anonimo !
      riuscire a farsi rippare facilmente... Avevo
      gia' letto di un esperimento proprio sul
      film "Noel" poco tempo fa su un giornale di
      cui l'attendibilita' non e' garantita e
      l'articolo sottolineava l'esistenza di un
      nuovo sistema di protezione particolare
      tanto che avrebbero voluto usarlo anche per
      i film dati alla giuria per l'assegnazione
      agli oscar.Be' diciamo che questo e' il problema minore, a patto che non combinino le stesse porcherie che hanno fatto con il CD audio ...
      li distribuisce deve organizzarsi per la
      raccolta dei supporti inutilizzabili.
      Io mi chiedo: Se vendessero un DVD di primaHmm ...Mi sa che questo ragionamento lo hanno saltato a pie pari.infatti come si legge nell' articolo uno de"vantaggi" di questa tecologia starebbe nel fatto che non si deve piu' riportare il DVD, se ci fosse un "punto di raccolta" la cosa sarebbe equivalente al riconsegnarlo ...
      stiamo assistendo al rispolvero di commedie
      anni 70/80 in vendita a quasi 20 Euro! Mah !20 Euro ... basta con queste informazioni FALSE !!!"Armata rancaleone" con Vittorio Gassman, film del 1966 con una meravigliosa custodia in cartone (!!) ... 32 euro !!!!!!:@
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho un dubbio...

        20 Euro ... basta con queste informazioni
        FALSE !!!
        "Armata rancaleone" con Vittorio Gassman,
        film del 1966 con una meravigliosa custodia
        in cartone (!!) ... 32 euro !!!!!!
        :@E se vuoi anche la "B" mancante devi sborsare altri 20 €:D
  • Anonimo scrive:
    attenzione leggere tutti!!!
    la redazione si è dimenticata di dire che se allo scadere delle 48 ore il dvd si trova ancora dentro al lettore, questo esplode!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: attenzione leggere tutti!!!
      - Scritto da: Anonimo
      la redazione si è dimenticata di dire
      che se allo scadere delle 48 ore il dvd si
      trova ancora dentro al lettore, questo
      esplode!!!Ta-ra-ta.... ta-ra-ta.... ta-ra-ta... (mission impossible... o mio cuGGino?)
  • Anonimo scrive:
    Fatevi furbi.. COMPRATELO!
    Questo DVD è destinato a rimanere nella storia delle tecnologie fallite, un pezzo raro per non dire UNICO! Un giorno potrebbe valere un sacco di DOBLONI, compratelo e conservatelo così com'è, tanto un film di natale dal titolo "Noel", non può essere più interessante delle nostrane "commedie" di Natale.
  • Anonimo scrive:
    bisogna duplicarlo in tempo
    Ti danno solo 48 ore di tempo per fartene una copia.. mah...
    • Anonimo scrive:
      Re: bisogna duplicarlo in tempo
      - Scritto da: Anonimo
      Ti danno solo 48 ore di tempo per fartene
      una copia.. mah...eh già..se ci hanno messo una nuova protezione sò cazzi fare in tempo :o
      • Anonimo scrive:
        Re: bisogna duplicarlo in tempo
        :) scusate ma se hanno detto che i lettori lo supportano, quindi che timore avete? che non si copi? Se io lo voglio acquistare x poi farmene una copia per casa e rivedermelo quando voglio chi me lo vieta?
        • Anonimo scrive:
          Re: bisogna duplicarlo in tempo
          Ma vi pare che i crackers non troveranno il modo per copiarli? Sarà presto disponibile un software che lo copia in pochi minuti, altro che 48 ore. Così chi vuol farsene una copia per rivederlo quando vuole potrà farlo e potranno anche distribuirlo via internet in formati più compressi. Insomma mi sembra una grande gigantesca strepitosa cazzaaaataaaa :-)
  • Anonimo scrive:
    posso pagarlo con...
    Ma sti DVD li posso pagare con banconote in ? che si dissolvono dopo 48h?
  • DKDIB scrive:
    Correzione sul prezzo
    Il prezzo non e' esatto: in realta' costa 4.99 Dollari (DVD-ROM con autodistruzione) + 0.5 Euro (DVD+R su Nierle).
    • Anonimo scrive:
      Re: Correzione sul prezzo
      - Scritto da: DKDIB
      Il prezzo non e' esatto: in realta' costa
      4.99 Dollari (DVD-ROM con autodistruzione) +
      0.5 Euro (DVD+R su Nierle).LOL, sarebbe il TCO? :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Correzione sul prezzo
      - Scritto da: DKDIB
      Il prezzo non e' esatto: in realta' costa
      4.99 Dollari (DVD-ROM con autodistruzione) +
      0.5 Euro (DVD+R su Nierle).Meglio a Napoli allora, noleggio 1? + 0.30? supporto vuoto
    • Anonimo scrive:
      Re: Correzione sul prezzo
      ...e magari 15? di spese di spedizione...
      • Anonimo scrive:
        Re: Correzione sul prezzo
        Certo che di cazzate se ne sentono tutti i giorni,ma questa è tra le migliori,io penso che chi veramente ne goderà di questa tecnologia sarà la malavita,paga di meno l'originale e lo reperisce in contemporanea col cinema..BRAVI SIETE DEI MAGHI DEL COMMERCIO!!!Aggiungiamo come hanno fatto tutti che poi si inquinerà moooooolto di più!Cmq parland di prezzi diciamo che i 4.99$ sono sempre meglio dei 7 euro del cinema..resta il fatto che con poco più di 5 euro potrai rivedere il tuo film autodistrutto quante volte vuoi e fare quante copie vuoi e farti pure dei divx etc.etc....Mah non capisco la convenienza di sta cosa!?!?!?:
        • Anonimo scrive:
          Re: Correzione sul prezzo
          - Scritto da: Anonimo
          Certo che di cazzate se ne sentono tutti i
          giorni,ma questa è tra le migliori,io
          penso che chi veramente ne goderà di
          questa tecnologia sarà la
          malavita,paga di meno l'originale e lo
          reperisce in contemporanea col cinema..BRAVI
          SIETE DEI MAGHI DEL COMMERCIO!!!
          Aggiungiamo come hanno fatto tutti che poi
          si inquinerà moooooolto di
          più!
          Cmq parland di prezzi diciamo che i 4.99$
          sono sempre meglio dei 7 euro del
          cinema..resta il fatto che con poco
          più di 5 euro potrai rivedere il tuo
          film autodistrutto quante volte vuoi e fare
          quante copie vuoi e farti pure dei divx
          etc.etc....
          Mah non capisco la convenienza di sta
          cosa!?!?!?:non c'è dubbio, chi ha inventato questa cosa ed è riuscito a metterla nel mercato e soprattutto a farla piacere ai grandi del cinema è un genio, ma è anche un piratone.... non solo si godrà i soldi provenienti dal brevetto, ma si vedrà pure i film a gratise.... speriamo che arrivi presto anche in italia...
  • Anonimo scrive:
    Qualità DIVX su P2P....
    ....raddoppiata!Ora invece di vedermi i film ripresi dal cinema, me li vedrò con una qualità video superiore....speriamo che inizino ad usare questa nuova tesnologia, così fallisce tutta hollywood
    • DKDIB scrive:
      Re: Qualità DIVX su P2P....
      Anonimo wrote:
      speriamo che inizino ad usare questa nuova tesnologia, così
      fallisce tutta hollywoodE poi' ki te li produce i film da scaricare? RaiCinema? :panic:
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualità DIVX su P2P....
      - Scritto da: Anonimo
      ....raddoppiata!

      Ora invece di vedermi i film ripresi dal
      cinema, me li vedrò con una
      qualità video superiore....speriamo
      che inizino ad usare questa nuova
      tesnologia, così fallisce tutta
      hollywoodi cinerip fanno skifo :'(allora, thanks hollywood, una zappata sui piedi esemplare :|
  • Anonimo scrive:
    La soluzione
    Copiarsi il DVD masterizzandolo su un supporto normale per rivederselo quando si vuole!;)
  • avvelenato scrive:
    costa troppo
    costa troppo per essere competitivo col noleggio, imho.
    • TPK scrive:
      Re: costa troppo
      - Scritto da: avvelenato
      costa troppo per essere competitivo col
      noleggio, imho.Perche'?Dopo aver visto il film ti rimane un simpatico frisbie!
      • Anonimo scrive:
        Re: costa troppo
        No,il prezzo è quello giusto: bisogna considerare che esce in contemporanea col cinema(e onestamente io se posso non mettere piede nei cinema,lo faccio molto volentieri,dato che molto spesso ci si deve sorbire schiamazzi e commenti idioti durante le proiezioni).
      • Anonimo scrive:
        Re: costa troppo
        - Scritto da: TPK
        Perche'?
        Dopo aver visto il film ti rimane un
        simpatico frisbie!Suggerirei anche l'utilizzo come sottobicchieri. Chiamasi arte povera (visti i prezzi dei multimedia, è appropriato - per noi intendo)
        • TPK scrive:
          Re: costa troppo
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: TPK

          Perche'?

          Dopo aver visto il film ti rimane un

          simpatico frisbie!

          Suggerirei anche l'utilizzo come
          sottobicchieri. Chiamasi arte povera (visti
          i prezzi dei multimedia, è
          appropriato - per noi intendo)Scusa, ma a casa non hai le sottocoppe di peltro?!?!? :|:|:|
          • Anonimo scrive:
            Re: costa troppo
            - Scritto da: TPK
            Scusa, ma a casa non hai le sottocoppe di
            peltro?!?!? Ma cippa lippa!!! :)
          • Anonimo scrive:
            Re: costa troppo
            - Scritto da: TPK
            Scusa, ma a casa non hai le sottocoppe di
            peltro?!?!?
            :|:|:|No guarda, in questa casa non si può parlare di sottocoppe do peltro! :D:D:D
          • Anonimo scrive:
            Re: costa troppo
            coppe di peltro....muauauaua supercazzoladenaturataconscappelamentoadestra...no eh...:)
    • Brontoleus scrive:
      Re: costa troppo
      - Scritto da: avvelenato
      costa troppo per essere competitivo col
      noleggio, imho.Beh ti danno anche custodia e copertina credo... che poi puoi benissimo riutilizzare per metterci dentro il backup, tanto ci sarà pure il bollino SIAE quindi per Urbani sei a posto, LOOOOL :D :D :D :D
      • TPK scrive:
        Re: costa troppo
        - Scritto da: Brontoleus

        - Scritto da: avvelenato

        costa troppo per essere competitivo col

        noleggio, imho.
        Beh ti danno anche custodia e copertina
        credo... che poi puoi benissimo riutilizzare
        per metterci dentro il backup, tanto ci
        sarà pure il bollino SIAE quindi per
        Urbani sei a posto, LOOOOL :D :D :D :DGuarda che nel passaggio da dollari a euro, si passera' da 4.99 a 9.99
        • Anonimo scrive:
          Re: costa troppo

          Guarda che nel passaggio da dollari a euro,
          si passera' da 4.99 a 9.99Ma allora conviene andare al Cinema: esci un pò da casa (che fa sempre bene), lo vedi in comodità sul grande schermo e con ottimo audio... e costa molto meno!!!
  • Anonimo scrive:
    venerdì, lavoro urgente
    torno domenica e mi godo il film....ops ;)
  • Anonimo scrive:
    Ecco il vero prezzo di un DVD

    Noel potrà essere acquistato a partire dal 12 novembre su
    Amazon ad un prezzo di 4,99 dollari, prezzo dunque simile al
    costo di un DVD a noleggio. Questo prezzo, secondo Convex,
    è appunto reso possibile dalla possibilità di equiparare un
    DVD "con autodistruzione" a un DVD o ad una videocassetta a
    noleggio. Se questi riescono a vendere un DVD a 5 dollari perchè ci fanno pagare quelli normali ad almeno 20 euro?Personalmente non comprerò mai questo tipo di DVD anche perchè la mia videoteca me li noleggia a 1.55 euro e mi sono sempre visti benissimo...Bye
    • DKDIB scrive:
      Re: Ecco il vero prezzo di un DVD
      Anonimo wrote:
      Ecco il vero prezzo di un DVDNon e' esatto nemmeno questo: in Cina, gia' da un po', li trovi pure ad 1 Dollaro l'uno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco il vero prezzo di un DVD
        eh si ma il viaggio per andarci in cina non lo sommiamo al prezzo del nostro cd?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco il vero prezzo di un DVD
          - Scritto da: Anonimo
          eh si ma il viaggio per andarci in cina non
          lo sommiamo al prezzo del nostro cd?Togliamo anche dal prezzo il fatto che loro il film lo duplicano illegalmente senza pagare i diritti a chi ha prodotto il film.E' facile fare prezzi così bassi quando non bisogna produrre qualcosa, ma solo duplicarla.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco il vero prezzo di un DVD
      - Scritto da: Anonimo
      Se questi riescono a vendere un DVD a 5
      dollari perchè ci fanno pagare quelli
      normali ad almeno 20 euro?Perché quando compri un DVD non è il supporto fisico che paghi, o almeno il costo dei materiali incide in minima parte ma il diritto d'autore che c'è sopra. Diritto d'autore che poi andrà a coprire i costi di produzione, sviluppo e ricerca che ha comportato la creazione del prodotto finale.Ovvio che se un film non lo puoi tenere in eterno te lo fanno pagare meno, prorpio perché il diritto d'autore viene usufruito in minor misura.
      • The_GEZ scrive:
        Re: Ecco il vero prezzo di un DVD
        Ciao, Anonimo !
        Ovvio che se un film non lo puoi tenere in
        eterno te lo fanno pagare meno, prorpio
        perché il diritto d'autore viene
        usufruito in minor misura.Ovvero in questo caso ci perdono ?I soldi che stanno dietro ad un DVD deterorabile sono quelli che stanno dietro ad un DVD normale ( anzi mi sa che il supporto "a tempo" costa di piu'), stai pure tranquillo che anche in quei 5 euro c'e' un margine di guadagno.Certo forse questo margine sara' piuttosto basso ... ma e' comunque un per 75% in meno del prezzo standard ... facendo due conti vole dire che il ricarico del prezzo di un DVD e' intorno al 400%
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco il vero prezzo di un DVD
          - Scritto da: The_GEZ
          Ovvero in questo caso ci perdono ?Perché dovrebbero perderci? Ho appunto detto che non è il costo del supporto che si paga ma il diritto d'autore che c'è sopra. Avere un dvd che si autodistrugge è come affiddare un dvd normale, ecco perché entrambe le cose costano più o meno uguale, proprio perché è una questione di diritto d'autore.Acqusitare un DVD normale verrà a costare di più proprio perché il film si potrà vedere molte più volte e per un periodo indeterminato di tempo, quindi il costo per il diritto d'autore aumenta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco il vero prezzo di un DVD
            beh ma se compri un dvd normale quante volte lo vedi nella tua vita?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco il vero prezzo di un DVD

            Avere un dvd che si autodistrugge è
            come affiddare un dvd normale, ecco
            perché entrambe le cose costano
            più o meno uguale, proprio
            perché è una questione di
            diritto d'autore.In verità il DVD da noleggio costa molto di più di uno normale. E' il negoziante che decide il prezzo di noleggio perchè pensa di rientrare dell'investimento dopo un tot di clienti. Alle case cinematografiche non entra più nulla dopo la vendita del loro DVD al negoziante.
            più volte e per un periodo
            indeterminato di tempo, quindi il costo per
            il diritto d'autore aumenta.Non vedo perchè si debba pagare 4 o 5 volte questo prezzo. Loro guadagnano sul diritto d'autore con il noleggio (perchè i DVD sono più cari per il negoziante), con il cinema, e con gli eventuali passaggi televisivi. Sono d'accordo a pagare di più un bene che rimane in mano mia (anche se con forti limitazioni), ma non vedo perchè pagarlo così tanto. A 5 Dollari non è certo regalato e se ci guadagnano con tale cifra ci guadegnaranno anche con 15 Dollari (in pratica 10 Dollari di puro guadagno).Bye
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco il vero prezzo di un DVD


        Perché quando compri un DVD non
        è il supporto fisico che paghi, o
        almeno il costo dei materiali incide in
        minima parte ma il diritto d'autore che
        c'è sopra. Diritto d'autore che poi
        andrà a coprire i costi di
        produzione, sviluppo e ricerca che ha
        comportato la creazione del prodotto finale.

        Ovvio che se un film non lo puoi tenere in
        eterno te lo fanno pagare meno, prorpio
        perché il diritto d'autore viene
        usufruito in minor misura.Si... e questi con quali soldi lo hanno fatto il film?
  • JoJo79 scrive:
    4,99$ per avere in mano...
    ...niente?! Allora lo noleggio, spendo meno: con 90cents noleggio un DVD per 6h, ben 5h e 50min in più del tempo che mi serve per ripparlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: 4,99$ per avere in mano...
      "Il film uscirà contemporaneamente nei cinema e sul mercato home video"Per ripparlo aspetti qualche mese che esce... c'è una bella differenza.Non è così malvagia come idea sinceramente, costa comunque meno del cinema, anche se lo vedi da solo, ed esce insieme- Scritto da: JoJo79
      ...niente?! Allora lo noleggio, spendo meno:
      con 90cents noleggio un DVD per 6h, ben 5h e
      50min in più del tempo che mi serve
      per ripparlo.
      • JoJo79 scrive:
        Re: 4,99$ per avere in mano...
        - Scritto da: Anonimo

        "Il film uscirà contemporaneamente
        nei cinema e sul mercato home video"

        Per ripparlo aspetti qualche mese che
        esce... c'è una bella differenza.Beh si, hai ragione però... con 1.50? in più me lo godo al cinema... a casa ho un bell'impianto ma le sensazioni del cinema non sono minimamente riproducibili! :D
        • Anonimo scrive:
          Re: 4,99$ per avere in mano...

          Beh si, hai ragione però... con 1.50?
          in più me lo godo al cinema... a casa
          ho un bell'impianto ma le sensazioni del
          cinema non sono minimamente riproducibili!
          :Dsi esatto a casa tua hai tutte le belle cose del cinema, l'utente con il telefonino, quello che mangia le patatine, quello che non capisce il film e se lo fa spegare etc etcio sinceramente comincio ad andare solo al cinema il lunedì sera di seconda serata, sperando di beccare poca gente :(
    • Anonimo scrive:
      Re: 4,99$ per avere in mano...
      o vado al cinema nel giorno con le riduzioni sul prezzo del bigliettotnato lo vedo una sola volta comunque- Scritto da: JoJo79
      ...niente?! Allora lo noleggio, spendo meno:
      con 90cents noleggio un DVD per 6h, ben 5h e
      50min in più del tempo che mi serve
      per ripparlo.
  • Anonimo scrive:
    Incentivi e respirazione
    "Questo rappresenta una comoda alternativa ai tradizionali modelli di noleggio, con benefici che includono: nessuna necessità di riportare indietro il film, nessun sopraprezzo per i giorni di ritardo e una perfetta riproduzione su qualsiasi lettore DVD standard"Quindi:- Invece di portare indietro il dvd, e far girare sempre quello, ogni singolo noleggio si trasforma in un altro dischetto plasticoso di spazzatura che con buona pace di tutti verra' buttato, incenerito, e respirato a breve giro di posta- Il dvd uno se lo copia come prima, ha tempo 48 ore- Si ha un incentivo al noleggio finalizzato alla copia. Prima magari c'era la scusa del "Ehhh, che palle, lo noleggerei per copiarlo ma poi lo devo anche riportare". Ora questo difetto e' stato rimosso.Geniale.Burp
  • Anonimo scrive:
    ... e magari inquina pure...
    non bastavano le bottiglie e le lattine... anche i DVD...a basso costo.... certo! Per chi non deve farsi carico dei costi di smaltimento rifiuti!
    • Anonimo scrive:
      Re: ... e magari inquina pure...
      Secondo me è proprio vergognoso...Spero almeno che il DVD diventi un riscrivibile dopo la visione... ...ma ho i miei seri dubbi!!!...non ho parole! :|E anche dal punto di vista economico che senso ha???Come minimo la produzione costa anche di + di un dvd tradizionale...Praticamente le Major ammettono con questo che i loro DVD non valgono + di 4 dollari, compreso supporto, copertina e tutto il resto!!!Però se vuoi che durino + di 48 ore li paghi dalle 6 alle 10 volte di +... cos'è, un ricatto?!?Bello schifo!
  • Anonimo scrive:
    Dimostrano che non capiscono nulla
    Si lamentano della pirateria e del P2P e poi se ne escono con questa trovata geniale: facciamo in modo che la gente non sia costetta ad andare al cinema con la telecamera per fare uno screener del film appena uscito... diamogli un bel cd e 48 ore per ripparlo!!! 8)Chissà che si sono inventati quelli di FlexPlay Technologies per dare questa "sòla" alle major :DCiao121
  • Anonimo scrive:
    Fantastico !
    Giusto giusto il tempo di fare un bel backup .........
    • JoJo79 scrive:
      Re: Fantastico !
      - Scritto da: Anonimo
      Giusto giusto il tempo di fare un bel backup
      .........Ci vuole mooooooolto meno! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Fantastico !
        - Scritto da: JoJo79

        - Scritto da: Anonimo

        Giusto giusto il tempo di fare un bel
        backup

        .........

        Ci vuole mooooooolto meno! :Dveramente ho ancora il pentium1MMX ;-)
  • Anonimo scrive:
    Buahahahaha
    asd rotolol
  • Anonimo scrive:
    Re: Domini Internet
    E' proprio per questi motivi che ha ben 5 processi in corso:PROCEDIMENTO DATA ACCUSA--------------------------------------------------1)Holding Fininvest 1998 Falso in bilancio--------------------------------------------------2)Acquisto calciatori 2001 Falso in bilancio--------------------------------------------------3)SME 2000 Corruzione giudizia- ria--------------------------------------------------4)Gruppo Fininvest Falso in bilancio--------------------------------------------------5)Telecinco (Spagna) Violazione leggi antitrust; frode fi- scale--------------------------------------------------E 4 in cui è stato riconosciuto colpevole, ma gurda il caso, ha tirato tlmente in lungo le cose che sono caduti in prescrizione:PROCEDIMENTO DATA ACCUSA--------------------------------------------------1)All Iberian1996-1999 Finanziamento illegale ai partitiESITO: ColpevoleSENTENZA: 28 mesi di prigioneAPPELLO: (Prescrizione)--------------------------------------------------2)Fininvest e altri1996-2000 Quattro casi di corruzione del- la Guardia di FinanzaESITO: ColpevoleSENTENZA: 33 mesi di prigioneAPPELLO: (Prescrizione su tre capi di imputa- zione)CASSAZIONE: (Appello in corso)--------------------------------------------------3)Medusa1997-2000 Falso in bilancioESITO: ColpevoleSENTENZA: 16 mesi di prigioneAPPELLO: AssoltoCASSAZIONE: Deciso ma non ancora reso pubblico--------------------------------------------------4)Villa 1998-1999 Evasione Fiscale Macherio ESITO: PrescrizioneAPPELLO: Amnistiato--------------------------------------------------Più quello in corso, per cui il Berluska ha fatto la legge salva ladri, per salvare se stesso e Previti:PROCEDIMENTO DATA ACCUSA--------------------------------------------------5)Holding 1998 Falso in bilancio FininvestESITO: In corso--------------------------------------------------Fonte: The Economist http://www.economist.com/opinion/displayStory.cfm?Story_id=587107Se a qualcuno interessa, posso spedire i documenti degli articoli tradotti in Italiano (da Sciuscià, sono una dozzina di pagine) con tanto di articoli, tabelle e dati, scritti in modo chiaro e semplice.Chi le volesse, me le può richiedere.
  • Anonimo scrive:
    Re: Domini Internet
    I processi Berlusconi.ProcedimentoDataAccusaEsitoSentenzaAppelloCassazioneAll Iberian1996-1999Finanziamento illegale ai partitiColpevole28 mesi di prigionePrescrizioneFininvest e altri1996-2000Quattro casi di corruzione della Guardia di FinanzaColpevole33 mesi di prigionePrescrizione su tre capi di imputazioneIn corsoMedusa1997-2000Falso in bilancioColpevole16 mesi di prigioneAssoltoDeciso ma non ancora reso pubblicoVilla Macherio1998-1999Evasione fiscalePrescrizioneAmnistiatoHolding Fininvest1998Falso in bilancioIn corsoMondadori2000Corruzione giudiziariaArchiviatoAcquisto di calciatori2001Falso in bilancioIn corsoSME2000Corruzione giudiziariaIn corsoGruppo FininvestFalso in bilancioIn corsoTelecinco (Spagna)Violazione delle leggi antitrust; frode fiscaleInchiesta in corsoFonte: The Economist
  • Anonimo scrive:
    Re: La foto del carabiniere che ha sparato....
    - Scritto da: :-x

    Uscita per Panorama e ripresa da qualche
    giornale.

    Dateci un'occhiata xchè è piuttosto
    impressionante...
    E' stata presa al momento dell'ingresso in
    ospedale subito dopo il noto fatto....Perdindirindina!Assomiglia a un fotomontaggio!Guardate bene le persone intorno al carabiniere.
    • Anonimo scrive:
      Re: La foto del carabiniere che ha sparato....

      Perdindirindina!
      Assomiglia a un fotomontaggio!
      Guardate bene le persone intorno al
      carabiniere.
      A me non sembra affatto un fotomontaggio
      • Anonimo scrive:
        Re: La foto del carabiniere che ha sparato....
        - Scritto da: Hakuna Matata

        Perdindirindina!

        Assomiglia a un fotomontaggio!

        Guardate bene le persone intorno al

        carabiniere.



        A me non sembra affatto un fotomontaggio A me SI!
        • Anonimo scrive:
          Re: La foto del carabiniere che ha sparato....


          A me non sembra affatto un fotomontaggio

          A me SI! Il link riportato è corretto, ma non rende bene l'idea quella piccola foto...Guardatelo su Panorama o ai vari TG.
          • Anonimo scrive:
            Re: La foto del carabiniere che ha sparato....
            - Scritto da: :-x

            Guardatelo su Panorama o ai vari TG.Purtroppo le edicole dalle mie parti sono tutte chiuse e come se non bastasse mi è partito il TV di colpo; ci sono altri siti in linea dove ci sia la foto che si veda meglio?
          • Anonimo scrive:
            Re: La foto del carabiniere che ha sparato....
            - Scritto da: Hakuna Matata


            - Scritto da: :-x




            Guardatelo su Panorama o ai vari TG.

            Purtroppo le edicole dalle mie parti sono
            tutte chiuse e come se non bastasse mi è
            partito il TV di colpo; ci sono altri siti
            in linea dove ci sia la foto che si veda
            meglio?Sei messo maluccio...:-DHo provato a dare un'occhiata in giro ma non ho trovato nulla...Mi sa che devi aspettare...Quando trovo un link te lo faccio sapere...
          • Anonimo scrive:
            Re: La foto del carabiniere che ha sparato....
            - Scritto da: :-x


            - Scritto da: Hakuna Matata





            - Scritto da: :-x







            Guardatelo su Panorama o ai vari TG.



            Purtroppo le edicole dalle mie parti sono

            tutte chiuse e come se non bastasse mi è

            partito il TV di colpo; ci sono altri siti

            in linea dove ci sia la foto che si veda

            meglio?

            Sei messo maluccio...
            :-D

            Ho provato a dare un'occhiata in giro ma non
            ho trovato nulla...
            Mi sa che devi aspettare...

            Quando trovo un link te lo faccio sapere... Per :-XCosa c'è di così impressionante? In quei giorni ne abbiamo viste di peggio...
          • Anonimo scrive:
            Re: La foto del carabiniere che ha sparato....

            Per :-X
            Cosa c'è di così impressionante? In quei
            giorni ne abbiamo viste di peggio...La testa ricoperta di sangua con ben visibili i tagli del cranio...E soprattuto pensare che quello messo peggio era quello di fianco a chi guidava.Un'altra cosa impressionante?Che se non sparava il morto sarebbe stato lui e gli altri due in macchina.E il pensare all'idiozia dell'assalto al furgoncino...Quelle 'persone' vedevano i danni che stavano facendo a quei 3...Si sono gettati con furia cieca e ingiustificata verso loro coetanei colpevoli solo di avere indosso una divisa...
          • Anonimo scrive:
            Re: La foto del carabiniere che ha sparato....
            - Scritto da: :-x

            Per :-X

            Cosa c'è di così impressionante? In quei

            giorni ne abbiamo viste di peggio...

            La testa ricoperta di sangua con ben
            visibili i tagli del cranio...Non li ho visti.

            E soprattuto pensare che quello messo peggio
            era quello di fianco a chi guidava.


            Un'altra cosa impressionante?
            Che se non sparava il morto sarebbe stato
            lui e gli altri due in macchina.
            E il pensare all'idiozia dell'assalto al
            furgoncino...
            Quelle 'persone' vedevano i danni che
            stavano facendo a quei 3...
            Si sono gettati con furia cieca e
            ingiustificata verso loro coetanei colpevoli
            solo di avere indosso una divisa...Io non c'ero e non giudico.Tu eri lì.? In tal caso ti domando da dove sbuca l'estintore, posso saperlo una volta per tutte?Chi ha mandato lì i carabinieri così giovani e inesperti? E lasciamo stare tutto il resto....Immaginavo che eri pro-carabiniere, nonchè pro-governo.Buonanotte.
          • Anonimo scrive:
            Re: La foto del carabiniere che ha sparato....
            Dipende da che parte stai.. Io se un poliziotto muore, che abbia anche diciotto anni, faccio festa!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Lo scritto di un FOLLE di MENTE!
            - Scritto da: DDD..

            Dipende da che parte stai.. Io se un
            poliziotto muore, che abbia anche diciotto
            anni, faccio festa!!NEL TUO CASO NON C'E' PARTE CHE TENGA: SEI UNO SPO.CO NAZI-FA.CISTA COMUNQUE!
          • Anonimo scrive:
            Re: La foto del carabiniere che ha sparato....
            Beh che dire: Una faccia una razza! C'è poca differenza tra te e un fascista. Poca. Cambia il colore della casacca, i "maestri" e le idee. ma ridotto in sintesi ..... tutto bambia, nulla cambia. Mi dispiace. Ogni vita persa è un universo che scompare e se non provi un po' di pena per quel carabiniere ( e con questo mi riferisco a tanti altri) be allora non hai nulla di umano. "Nessuno tocchi Caino" vale per tutti, non solo per alcuni. C'è gente che fu contenta dell'omicidio di Moro ( e allora Sandro Pertini entrò tuonando in Parlamento invocando la pena di morte e non era un Missino!); quando Falcone e Borsellino morirono, in carcere qualcuno apri bottiglie di spumante; gioirono i mandanti dell'assasinio di Ghandi, del Reverendo King, di Rabin e di tutti quelli che pensavano che il mondopotesse cambiare senza violenza. Benvenuto nel club.Peccato ....
          • Anonimo scrive:
            Re: La foto del carabiniere che ha sparato....
            - Scritto da: DDD..

            Dipende da che parte stai.. Io se un
            poliziotto muore, che abbia anche diciotto
            anni, faccio festa!!Vergognati!
          • Anonimo scrive:
            Re: La foto del carabiniere che ha sparato....
            - Scritto da: :-x


            - Scritto da: Hakuna Matata





            - Scritto da: :-x







            Guardatelo su Panorama o ai vari TG.



            Purtroppo le edicole dalle mie parti sono

            tutte chiuse e come se non bastasse mi è

            partito il TV di colpo; ci sono altri siti

            in linea dove ci sia la foto che si veda

            meglio?

            Sei messo maluccio...
            :-D

            Ho provato a dare un'occhiata in giro ma non
            ho trovato nulla...
            Mi sa che devi aspettare...

            Quando trovo un link te lo faccio sapere...O.K. grazie
          • Anonimo scrive:
            Re: La foto del carabiniere che ha sparato....
            Salve,e inutile parlare male del polizioto che ha sparato.Perche guardiamo le cose in modo ottuso.Tutti sabbiamo che quando si presenta una protesta(pur esendo legale e pacifista)tutte le garanzie deun comune citadino sono NON GARANTIZATE,quindi sucede da pertutto en tutti paese del mondo.Quindi chi fa e raconta storie sappia che quello che è sucesso in Genova era prevedibile e justificabile il operato dellle forze del ordine.Non acusare mai un polizioto,perchè Lui,non ti da manganelli tutti i giorni,cosi per cosi,solo in questi casi,cioe come quello di Genova.Il mondo condana chi fa "opinione"di protesta con armi,disturbi,incendi,furti,etc.NON ala criminalità!siete chiusi nel capire che era necsario una dimostrazione de forza dei carabiniri e polizioti presente,ma lasciate stare.....per favore!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: La foto del carabiniere che ha sparato....
    - Scritto da: :-x

    Uscita per Panorama e ripresa da qualche
    giornale.

    Dateci un'occhiata xchè è piuttosto
    impressionante...
    E' stata presa al momento dell'ingresso in
    ospedale subito dopo il noto fatto....Sì ho visto.Aveva le mani che puzzavano di polvere da sparo.
    • Anonimo scrive:
      Re: La foto del carabiniere che ha sparato....
      - Scritto da: xdavidex
      Sì ho visto.
      Aveva le mani che puzzavano di polvere da
      sparo.ooooh che piacere é tornata madamigella "Frustration", ciao ochetta mi mancavano i tupi delirii televisivizzati! ;)) Dai dai a laurà che forse riesci a pagarti la rata del Mercedes :-p
  • Anonimo scrive:
    Re: La foto del carabiniere che ha sparato....
    - Scritto da: :-x

    Uscita per Panorama e ripresa da qualche
    giornale.

    Dateci un'occhiata xchè è piuttosto
    impressionante...
    E' stata presa al momento dell'ingresso in
    ospedale subito dopo il noto fatto....Se tu fossi più preciso mi toglieresti un pò di fatica.Panorama è in linea per cui dacci anche il riferimento.Mille grazie!
    • Anonimo scrive:
      Re: La foto del carabiniere che ha sparato....
      Io ho trovato questo.... però la foto non è caricata.....http://www.mondadori.com/panorama/area_2/area_2.htmCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: La foto del carabiniere che ha sparato....
      Sorry... il link che ho segnalato non visualizza la pagina esatta. Bisogna scorrere il menù laterale "l'uomo con la pistola"...:-(
  • Anonimo scrive:
    Re: Oltre la metà degli italiani non vuole Belrusconi
    Giusto una domanda: ma chi e' che posta paro paro gli articoli di Repubblica?Il Conte
  • Anonimo scrive:
    Re: Oltre la metà degli italiani non vuole Belrusconi
    pazienta!!5 anni non sono poi cosi' lunghi!!:0]d.
  • Anonimo scrive:
    Re: Oltre la metà degli italiani non vuole Belrusconi
    Illuso.Io ho votato berlusconi alle politiche e veltroni al comune... giusto per non dare troppo potere agli stessi.Rifare la stessa cosaMa voi, per favore, fate autocritica seria su quello che siete (burocrati anti-trasparenza) altrimenti tra 5 anni mi tocca rivotare il berlusca!!!- Scritto da: Franco C.
    Le vittorie di Roma, Napoli e Torino
    confermano purtroppo il rimpianto per la
    sconfitta del 13 maggio. Una sconfitta
    politica e non elettorale. Oltre la metà
    degli italiani non voleva e non vuole
    Berlusconi. Il problema è che i dirigenti
    del centrosinistra, anzi della sinistra,
    hanno fatto il possibile per favorire
    l'avversario. Le responsabilità di
    Bertinotti rimangono, ma non sono le sole.
    C'è chi per tutta la campagna elettorale ha
    puntato, a sinistra, sulla sconfitta di
    Rutelli e del nuovo Ulivo, chi si preparava
    a regolare i conti all'interno invece che
    con l'avversario.

    Questo clima di sconfittismo non ha certo
    favorito la ricerca di un accordo che era
    possibile, come s'è visto, con Bertinotti e
    Di Pietro. Un accordo non di governo o di
    programma, ma semplicemente elettorale. In
    Italia nessuno vuole assumersi mai le
    responsabilità di una scelta, tantomeno i
    burocrati di partito.

    Si sente incredibilmente ancora circolare il
    nome di Massimo D'Alema per la guida della
    sinistra di opposizione. Sarebbe un
    capolavoro di masochismo. Stiamo parlando di
    un uomo che nel '96 si trovava alla guida
    del primo partito d'Italia e cinque anni più
    tardi, dopo aver ricoperto tutti i ruoli
    possibili, segretario e presidente dei Ds,
    premier e presidente della Bicamerale,
    lascia il partito con la metà dei voti di
    Forza Italia. Berlusconi voleva giustamente
    nominarlo avversario a vita. Ma qual è la
    ragione per cui l'opposizione dovrebbe fare
    quest'altro favore a Berlusconi?

    La scelta di Veltroni di fare il sindaco di
    Roma per i prossimi anni chiude di fatto una
    stagione, quella della diarchia del Pds-Ds,
    D'Alema-Veltroni, che ha segnato il punto
    più basso di consenso nella storia. Se non
    si capisce che è l'occasione per voltare
    pagina una volta per tutte, che in politica
    chi sbaglia deve pagare, allora vuol dire
    che la sinistra è contenta di suicidarsi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Oltre la metà degli italiani non vuole Belrusconi
      - Scritto da: Marco
      Illuso.
      Io ho votato berlusconi MA DIMMI UN PO', MA COME CAZZO SI FA A VOTARE IL NANO PICCOLO E PELATO CHE TI SORRIDE PERENNEMENTE A 32 DENTI DALLE SUE TV DI CRAXI?E TE NE VANTI PURE? ANCHE TU TI SEI FATTO ABBAGLIARE DALLE BELLE MUTANDINE DELLE SUE BELLE BALLERINE?alle politiche e
      veltroni al comune

      ... giusto per non dare troppo potere agli
      stessi.

      Rifare la stessa cosa
      Ma voi, per favore, fate autocritica seria
      su quello che siete (burocrati
      anti-trasparenza) altrimenti tra 5 anni mi
      tocca rivotare il berlusca!!!

      - Scritto da: Franco C.

      Le vittorie di Roma, Napoli e Torino

      confermano purtroppo il rimpianto per la

      sconfitta del 13 maggio. Una sconfitta

      politica e non elettorale. Oltre la metà

      degli italiani non voleva e non vuole

      Berlusconi. Il problema è che i dirigenti

      del centrosinistra, anzi della sinistra,

      hanno fatto il possibile per favorire

      l'avversario. Le responsabilità di

      Bertinotti rimangono, ma non sono le sole.

      C'è chi per tutta la campagna elettorale
      ha

      puntato, a sinistra, sulla sconfitta di

      Rutelli e del nuovo Ulivo, chi si
      preparava

      a regolare i conti all'interno invece che

      con l'avversario.



      Questo clima di sconfittismo non ha certo

      favorito la ricerca di un accordo che era

      possibile, come s'è visto, con Bertinotti
      e

      Di Pietro. Un accordo non di governo o di

      programma, ma semplicemente elettorale. In

      Italia nessuno vuole assumersi mai le

      responsabilità di una scelta, tantomeno i

      burocrati di partito.



      Si sente incredibilmente ancora circolare
      il

      nome di Massimo D'Alema per la guida della

      sinistra di opposizione. Sarebbe un

      capolavoro di masochismo. Stiamo parlando
      di

      un uomo che nel '96 si trovava alla guida

      del primo partito d'Italia e cinque anni
      più

      tardi, dopo aver ricoperto tutti i ruoli

      possibili, segretario e presidente dei Ds,

      premier e presidente della Bicamerale,

      lascia il partito con la metà dei voti di

      Forza Italia. Berlusconi voleva
      giustamente

      nominarlo avversario a vita. Ma qual è la

      ragione per cui l'opposizione dovrebbe
      fare

      quest'altro favore a Berlusconi?



      La scelta di Veltroni di fare il sindaco
      di

      Roma per i prossimi anni chiude di fatto
      una

      stagione, quella della diarchia del
      Pds-Ds,

      D'Alema-Veltroni, che ha segnato il punto

      più basso di consenso nella storia. Se non

      si capisce che è l'occasione per voltare

      pagina una volta per tutte, che in
      politica

      chi sbaglia deve pagare, allora vuol dire

      che la sinistra è contenta di suicidarsi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Oltre la metà degli italiani non vuole Belrusconi
      - Scritto da: Marco
      Illuso.
      Io ho votato berlusconi alle politiche e
      veltroni al comune

      ... giusto per non dare troppo potere agli
      stessi.

      @@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@GRANDE MARCOGRANDEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Oltre la metà degli italiani non vuole Belrusconi
      - Scritto da: Marco
      Illuso.
      Io ho votato berlusconi alle politiche e
      veltroni al comune

      ... giusto per non dare troppo potere agli
      stessi.CAZZATE PER INGENUI LE TUE...SE FOSSI IN TE MI VERGOGNEREI, MA CE L'HAI UN'IDEALE. PUAH.....

      Rifare la stessa cosa
      Ma voi, per favore, fate autocritica seria
      su quello che siete (burocrati
      anti-trasparenza) altrimenti tra 5 anni mi
      tocca rivotare il berlusca!!!

      - Scritto da: Franco C.

      Le vittorie di Roma, Napoli e Torino

      confermano purtroppo il rimpianto per la

      sconfitta del 13 maggio. Una sconfitta

      politica e non elettorale. Oltre la metà

      degli italiani non voleva e non vuole

      Berlusconi. Il problema è che i dirigenti

      del centrosinistra, anzi della sinistra,

      hanno fatto il possibile per favorire

      l'avversario. Le responsabilità di

      Bertinotti rimangono, ma non sono le sole.

      C'è chi per tutta la campagna elettorale
      ha

      puntato, a sinistra, sulla sconfitta di

      Rutelli e del nuovo Ulivo, chi si
      preparava

      a regolare i conti all'interno invece che

      con l'avversario.



      Questo clima di sconfittismo non ha certo

      favorito la ricerca di un accordo che era

      possibile, come s'è visto, con Bertinotti
      e

      Di Pietro. Un accordo non di governo o di

      programma, ma semplicemente elettorale. In

      Italia nessuno vuole assumersi mai le

      responsabilità di una scelta, tantomeno i

      burocrati di partito.



      Si sente incredibilmente ancora circolare
      il

      nome di Massimo D'Alema per la guida della

      sinistra di opposizione. Sarebbe un

      capolavoro di masochismo. Stiamo parlando
      di

      un uomo che nel '96 si trovava alla guida

      del primo partito d'Italia e cinque anni
      più

      tardi, dopo aver ricoperto tutti i ruoli

      possibili, segretario e presidente dei Ds,

      premier e presidente della Bicamerale,

      lascia il partito con la metà dei voti di

      Forza Italia. Berlusconi voleva
      giustamente

      nominarlo avversario a vita. Ma qual è la

      ragione per cui l'opposizione dovrebbe
      fare

      quest'altro favore a Berlusconi?



      La scelta di Veltroni di fare il sindaco
      di

      Roma per i prossimi anni chiude di fatto
      una

      stagione, quella della diarchia del
      Pds-Ds,

      D'Alema-Veltroni, che ha segnato il punto

      più basso di consenso nella storia. Se non

      si capisce che è l'occasione per voltare

      pagina una volta per tutte, che in
      politica

      chi sbaglia deve pagare, allora vuol dire

      che la sinistra è contenta di suicidarsi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Oltre la metà degli italiani non vuole Belrusconi
    - Scritto da: Franco C.
    Le vittorie di Roma, Napoli e Torino
    confermano purtroppo il rimpianto per la
    sconfitta del 13 maggio. Una sconfitta
    politica e non elettorale. Oltre la metà
    degli italiani non voleva e non vuole
    Berlusconi. Il problema è che i dirigenti
    del centrosinistra, anzi della sinistra,
    hanno fatto il possibile per favorire
    l'avversario. Le responsabilità di
    Bertinotti rimangono, ma non sono le sole.
    C'è chi per tutta la campagna elettorale ha
    puntato, a sinistra, sulla sconfitta di
    Rutelli e del nuovo Ulivo, chi si preparava
    a regolare i conti all'interno invece che
    con l'avversario.

    Questo clima di sconfittismo non ha certo
    favorito la ricerca di un accordo che era
    possibile, come s'è visto, con Bertinotti e
    Di Pietro. Un accordo non di governo o di
    programma, ma semplicemente elettorale. In
    Italia nessuno vuole assumersi mai le
    responsabilità di una scelta, tantomeno i
    burocrati di partito.

    Si sente incredibilmente ancora circolare il
    nome di Massimo D'Alema per la guida della
    sinistra di opposizione. Sarebbe un
    capolavoro di masochismo. Stiamo parlando di
    un uomo che nel '96 si trovava alla guida
    del primo partito d'Italia e cinque anni più
    tardi, dopo aver ricoperto tutti i ruoli
    possibili, segretario e presidente dei Ds,
    premier e presidente della Bicamerale,
    lascia il partito con la metà dei voti di
    Forza Italia. Berlusconi voleva giustamente
    nominarlo avversario a vita. Ma qual è la
    ragione per cui l'opposizione dovrebbe fare
    quest'altro favore a Berlusconi?

    La scelta di Veltroni di fare il sindaco di
    Roma per i prossimi anni chiude di fatto una
    stagione, quella della diarchia del Pds-Ds,
    D'Alema-Veltroni, che ha segnato il punto
    più basso di consenso nella storia. Se non
    si capisce che è l'occasione per voltare
    pagina una volta per tutte, che in politica
    chi sbaglia deve pagare, allora vuol dire
    che la sinistra è contenta di suicidarsi.Sono perfettamente d'accordo con te. E' da molto che vado asserendo che D'Alema (e altri con lui) hanno scioccamente fatto il gioco di Berlusconi, purtroppo nei DS sopravvive un po' la vecchia mentalità dei PCI, così come negli altri partiti residua troppo del vecchio modo di fare e concepire la politica. Da questo punto di vista, seppure con molte contraddizioni e fariseismo, il Berlusca ha saputo imprimere un' "immagine" di cambiamento.Anche per il sistema elettorale, se si fosse puntato più decisamente e concretamente ad una riformulazione più aderente alla nostra realtà (proporzionale con sbarramento secco al 5%) avremmo tratto giovamento e "mi consenta" sarebbe ancora al palo.Anch'io voglio sperare che D'Alema se ne ritorni un po' in disparte. Dia il suo contributo, anche importante, ma non voglia essere leader che l'occasione l'ha avuta e se l'è bruciata, eccome se l'è giocata di brutto (anche per noi!).Se però vorranno fare come quelli di tangentopoli...ahi!..ahi!..ahi! Tra cinque anni Berlusca sarà Presidente della Repubblica e Fini Capo del Governo! Caz.o mi cane! Ta ga pii'?Ciao.Aliso
  • Anonimo scrive:
    Re: Domini Internet
    E' doveroso da parte nostra ( webmasters e operatori ) creare un sindacato.Non ha senso una legge come il DDL Passigli perchè, come è definito da interlex.it è un antibiotico a largo spettro: serve a tutto e a nulla.E' una oscenità che si vogliano regolamentare i domini, non tanto per il cybersquatting "vero" cioè quello su marchi famosi, quanto sui nomi comuni. Inoltre, se io registro miocognome.it ( o net o com o org o tv) che procedura si usa per le contestazioni? chi è il legittimo assegnatario?Inoltre, mi sia consentito, la retroattività della legge oltre che tecnicamente assurda è oltremodo una bastardata per chi ha già fatto investimenti su determinati progetti. Se a tutto ciò sommiamo che si vanno anche a toccare i domini stranieri....beh...le forze di governo e di opposizione ci vogliono tutti all'età della pietra e schiavi dei soliti portaloni del cavolo guidati da monopolisti e trombati
  • Anonimo scrive:
    Usiamolo bene, invece
    Speriamo che invece tutti lo usino bene...Abbiamo la possibilità di fare "i giornalisti" su qualcosa che ci preme... speriamo che non ci siano solo questi che si vogliono "dare battaglia" ... Mi pare fuori luogo, inutile e forse anche ridicolo...Magari c'è gente che manda lettere a PI, loro le devono leggere e poi decidere se "cestinare" o meno... così tu scrivi, se a qualcuno frega, va avanti, altrimenti ciccia.Direi eccellente.Democratico al 100%
  • Anonimo scrive:
    Re: Domini Internet
    Ho gia fatto un appello lo puoi leggere sulle opinioni
    Italia, le mani del Governo sulla Rete (punto-informatico.it/poc.asp?fid=34898):Basta lamenti, diamoci da fare.A questo punto direi che dovremmo creare una lobby, intanto per conoscerci e poi per vedere il da farsi. Mi auguro di ricevere adesioni.
  • Anonimo scrive:
    Re: Disavventura Telecom 2
    A me e' successo di trovarmi a pagare per interurbane e collegamenti interurbani molto piu' di quanto il 187 mi aveva preventivato.Me ne sono accorto due mesi dopo, con la bolletta.Ho chiamato Telecom cercando una soluzione. Mi hanno fatto richiamare da una che diceva di non essere un cane da guardia ma di volere tutti i soldi (circa un milione e mezzo).Io gli ho detto picche, e gli ho fatto notare che al 187 nessuno sapeva esattamente quanto avrei dovuto pagare (basta chiamare due volte per avere due opinioni diverse).Non c'e' stato niente da fare, da allora sono senza telefono e uso quello di un amico.Grazie mamma
  • Anonimo scrive:
    Re: Domini Internet
    Ho già scritto più di una volta che sono tutti pazzi e non capiscono assolutamente niente!!!!Ma sembra che il problema non tocchi nessuno perchè nessuno ha preso in considerazione le mie valutazioni.Per me sti politici sono dei pazzi scatenati, qualcuno deve fermarli prima che succeda il peggio! Tra l'altro questa legge è retroattiva... è un cosa assolutamente folle e pazzesca, il sol pensiero mi fa rizzare tutti i peli!Sinceramente non so proprio cosa si potrebbe fare, purtroppo nessuno dice niente visto che tutte le forze politiche sono d'accordo, la questione non innescerà nessuna polemica e la legge passerà inosservata... fino a quando entrare in vigore però... poi... boh... qualcosa succederà di sicuro... speriamo che ci ripensino!Mi fa cmq piacere che qualcun'altro oltre me abbia pensato di scrivere la sua opinione in merito. Vedremo se avrai altre risposte, per ora solo io!!!! Ti sembra normale?!?- Scritto da: Massimo Colli
    Non si puo' fare niente contro la legge
    passigli che stanno approvando in parlmanto?
    Chi ha qualche ipotesi di lotta?
  • Anonimo scrive:
    non mi tange (Re: Domini Internet)
    Boh per me il problema no n esiste perche' tanto ho registrato i miei domini sotto .comQuindi che mi frega?Che si mangino tra di loro. Sono italiani, io almeno faccio finta di non esserlo
    • Anonimo scrive:
      Re: non mi tange (Re: Domini Internet)
      guarda che ti frega eccome.questa legge riguarda tutti gli italiani mica gli stranieri. e dunque riguarda tutto quello che fai con i domini anche se non sono domini italiani.
  • Anonimo scrive:
    Re: Domini Internet
    Qui il problema è che le forze politiche hanno dimostrato di voler operare compatte e quindi tutte insieme stanno facendo passare questa oscenità.Nessuno che si chiede cosa accadrà quando finiranno in tribunale quelli dei domini come rastrelli.it e quelli che hanno quel cognome (e gli esempi sono centinaia).E non è tutto qui, anche perchè è tutto retroattivo.Odio essere pessimista ma in questo caso lo sono.- Scritto da: Massimo Colli
    Non si puo' fare niente contro la legge
    passigli che stanno approvando in parlmanto?
    Chi ha qualche ipotesi di lotta?
  • Anonimo scrive:
    Re: ficata
    WoWQuesta mi pare una cosa bellissima!!!!Hihi, chissà chi scatenerà la prima "battaglia"!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ficata

      Hihi, chissà chi scatenerà la prima
      "battaglia"!!!io io!!viva la diga!!! :DDDottimo PI.. siete sempre i migliori =)
      • Sgabbio scrive:
        Re: ficata
        hmmm? Scusate, ma di cosa parlare? ma poi questo forum non è solo per gli utenti Registrati ?
        • EUROFIGHTER scrive:
          Re: ficata
          - Scritto da: Sgabbio
          hmmm? Scusate, ma di cosa parlare? ma poi questo
          forum non è solo per gli utenti Registrati
          ?KOGLONKO CHE NON SEI ALTRO: stai postando su un topic del 2001. Guarda le date, buffalmacco. (rotfl)
Chiudi i commenti