SKY blocca l'accesso alle CAM?

Questa l'accusa di un altro produttore italiano: fallito il negoziato con l'operatore satellitare. Partito il ricorso ufficiale. Dopo Jepssen, si moltiplicano le denunce contro SKY Italia


Roma – Un altro importante player italiano del settore dell’IT, Comex spa , ha deciso di rendere pubbliche le proprie iniziative e denunce contro l’operazione decoder avviata da SKY Italia per la blindatura antipirateria delle tecnologie di decodifica satellitare. Una questione che investe direttamente i diritti degli utenti italiani.

In una nota diffusa in questi giorni, i legali di Comex hanno spiegato di aver tentato di negoziare con SKY Italia la cessione in licenza del sistema di accesso condizionato sviluppato da NDS e implementato da SKY Italia. Un negoziato che però non è andato a buon fine, spingendo Comex a chiedere l’intervento dell’ Autorità TLC il 24 novembre scorso. La decisione dell’Autorità sarà vincolante e dovrà essere adottata entro dieci giorni dall’udienza di discussione dell’istanza, fissata per la mattina del prossimo 12 gennaio.

“Preme far presente – spiegano gli avvocati di Comex – che, per certo, altre aziende hanno avanzato analoga richiesta di concessione in licenza per la realizzazione di moduli di accesso condizionato (CAM), in linea con le indicazioni che, in perfetta buona fede, il rappresentante del Governo aveva suggerito nel replicare alla pregevolissima interpellanza del Sen. Mauro Fabris”.

Tra queste si fa il nome della “Somiwo s.r.l.” di Empoli “alla quale, tuttavia – si legge nel comunicato – con una missiva del responsabile affari regolamentari di SKY Italia s.r.l., è stato opposto un perentorio diniego, arricchito, si fa per dire, da considerazioni destituite da ogni fondamento e palesemente lesive della propria reputazione commerciale. Del che, evidentemente, si occuperà l’Autorità Giudiziaria ordinaria”.

Comex ha spiegato di attendersi che a questo punto l’Autorità TLC si conformi agli orientamenti già espressi dalla Commissione Europea e, “soprattutto – si legge nella nota diffusa da Comex – al rispetto degli impegni sottoscritti dal gruppo ‘The News Corporation’, tra i quali quello di cui al paragrafo 11.7 per il quale le società del gruppo – e tra queste SKY Italia s.r.l. – avrebbero dovuto fare in modo che NDS concedesse alle terze parti interessate, a prezzi equi e non discriminatori, le licenze per il suo sistema di accesso condizionato (CAS)”.

Proprio come Comex, che produce tra le altre cose alcuni dei più evoluti sistemi che combinano ricezione satellitare e televisiva all’elettronica di registratori in digitale, anche il produttore Jepssen è da tempo all’offensiva contro le scelte di SKY ed ha di recente attaccato il rinvio deciso dall’operatore sulla fine della codifica SECA 2, un rinvio che secondo Jepssen mette a nudo una strategia opinabile, ossia “costringere gli abbonati, in poco tempo e con apparenti e perentorie scadenze, ad accettare un ricevitore dedicato dallo standard proprietario (NDS) minacciandoli di non potere vedere diversamente i propri programmi preferiti (sicchè la necessità di tempi molto stretti è dettata, in realtà, dal bisogno di non dare all’abbonato il tempo di riflettere)”.

A queste accuse e denunce per il momento SKY Italia non ha inteso replicare, come non ha replicato alle ripetute richieste di intervento inviate da Punto Informatico.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    la germania mi delude
    Una nazione che merita di camminare a testa alta si rivela oggi servitrice di politiche assurde, è indecente e vergognoso che da un tribunale si sentenzi che usare il pc=infrangere i "diritti" d'autore.....Ma dove sono le prove di un quache effettivo danno economico da tale infrazione? Perche dobbiamo dare per scontato che la maggior parte di chi si scarica un film lo fa per non spendere i soldi del cinema? Siamo proprio sicuri che se non avesse scaricato il film la maggior parte degli scambiatori di file sarebbe andata al cinema? Non lo sapremo mai e la statistica è imperfetta e non adatta ad un'aula di tribunale....
  • Anonimo scrive:
    Re: Tassa SIAE sui CD/DVD
    La tassa siae si applica quando li rivendi in Italia (è una tassa sul consumatore finale, non sugli esercenti) quindi se non li rivendi non dovresti applicarla, a rigor di logica.
  • Anonimo scrive:
    arma a doppio taglio
    Prima o poi sapete cosa accadrà?Grazie a tutti i balzelli (più o meno indecenti) che le major ci stanno propinando.... un giudice sarà costretto (pur di non sentirsi ridicolo) a legalizzare una qualche copia pirata.Quando ciò avverrà.... apriti cielo (o meglio apriti file-sharing) 8)La tassazione preventiva sui media pro-pirateria (leggi dvd&Co) secondo me è, a lungo andare, un'arma a doppio taglio...P.s. complimenti per il sito e per il forum
  • Anonimo scrive:
    Re: Proposta tassa
    - Scritto da: Anonimo
    sisi a partire dal nanerottolo che ci
    governa ...Beh, non è da tutti riuscire a far passare la refurtiva dalla Serbia, e farsi aiutare dai magistrati svizzeri a bloccare le inchieste scomode e far andare avanti solo quelle contro gli avversari, i meno fortunati come il nano sono costretti a lasciare più tracce.Sono tutti un po' ladri, ma qualcuno ha attorno a sé una barriera di omertà di partito più ferrea degli altri.
  • Anonimo scrive:
    Re: In Galera!!!
    - Scritto da: rootINO



    Per non parlare degli imprenditori che

    evadono il fisco: nel 2004 9 controlli
    su 10

    hanno dato esito positivo rivelando

    irregolarità.

    Interessante........, senti questo dato mi
    servirebbe.Mi puoi citare la fonte??

    grazie.;)Sarcastico, l'occhiolino..., il grazie...si vabbe... un po avete rotto il cazzo con ste fonti pero eh! State su Internet? Giusto? allora usatela! Ad esempio con la chiave di ricerca "evasione 2004 9 controlli su 10" su google qualcosa esce, cioe' http://www.miranet.it/notizie/fisco.html(vuoi che ti citi anche la riga della pagina o il "trova" lo sai usare??)Fonti e fontane, sui dati palesi perche non evitate di fare sarcasmo e le cercate da soli le fonti???
  • Brontoleus scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
    - Scritto da: sinadex
    prova a chiedere la fattura e vedi che ti
    risponde...Mi risponde che devo pagargli il 20% in più, mi pare ovvio. Ma a me che me ne frega di pagare il 20% in più in cambio di un foglio di carta straccia di cui non saprei che farmene? :D
    nierle la emette senza problemiPerché ti calcola già l'IVA. ;)
  • Anonimo scrive:
    la germania è in crisi?
    la germania stà imparando velocemente da altri paesi che quando l'economia è in crisi basta tassare maggiormente il popolino.il guaio maggiore è quando chi tassa, alla fine ricava di più di chi produce,questo non produce crescita.....mi sà che con l'europa unita siamo caduti dalla padella alla brace,adesso abbiamo allargato l'unione , purtroppo anche i cervelli che partoriscono le tasse.a quando la tassazione sull'aria fritta?
  • Anonimo scrive:
    Re: Proposta tassa
    - Scritto da: Anonimo
    sisi a partire dal nanerottolo che ci
    governa ...Bene bene... spero che quella persona che tu citi riesca a beccarti a casa. Come mai intervento questo non ha la x rossa?Spero che vi facciano fare la fine di Indymedia, qui le offese vanno solo a senso uniko, proprio come fanno i komunisti DOC.
  • sinadex scrive:
    Re: Alibi morale
    nella migliore delle ipote un MULTONE e la confisca del materiale
  • sinadex scrive:
    Re: In realtà...
    - Scritto da: Anonimo
    Ho comprato 100 Dvd Princo a 25? mentre in
    Germani costano 39.90 :)

    Napoli - Germania 1 - 0chiedi fattura e vedi che ti risponde... Napoli - Germania 0 - 1 (autogol)
  • sinadex scrive:
    Re: Tassa SIAE sui CD/DVD
    mi pare di no
  • sinadex scrive:
    Re: Se la gente compra il PC al supermer
    il mrimborso lo può richiedere soltanto chi è titolare di partita iva, a patto che sulle fatture di acquisto ci sia specificato a parte il costo della tassa, che sia minimo 50?, che accetti di autorizzare la siae ad entrare coi suoi ispettori a ficcanasare nei fatti tui senza poterti opporre
  • sinadex scrive:
    Re: Tassa sui fucili
    e invece lo sono, molto poco, ma lo sonoil furto sui supporti non è una cosa nuova nemmeno in italia, ma era limitata a qualcosa come 50 lire o anche meno per ogni supporto...
  • sinadex scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
    - Scritto da: Brontoleus

    - Scritto da: DKDIB

    Per caso li prendi su Nierle?



    No, perche' in questo caso non penso ci
    sia

    molta differenza. ;)
    Non mi conviene comprare su Internet, 120
    euro per 250 DVD Verbatim (150+R e 100 -R)
    sono prezzi inferiori anche a quanto li
    vende Nierle, e li prendo sotto casa (o
    quasi).prova a chiedere la fattura e vedi che ti risponde...nierle la emette senza problemi==================================Modificato dall'autore il 04/01/2005 2.06.36
  • sinadex scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
    - Scritto da: Anonimo
    Avete rubato? adesso pagate...MI PARE che nella costituzione ci sia scritto qualcosa riguardo all'INNOCENZA FINO A PROVA CONTRARIA, ma potrei sbagliarmi... e, cmq, la cosa certa, è che innocente o colpevole PAGHI ANCHE TU
  • sinadex scrive:
    Re: Le vergogne dei governi

    Il frutto del mio lavoro è GIA'
    copiabile. La pirateria esiste da un pezzo,
    mio caro, ma a nessuno è mai venuto
    in mente di tassare i pc per recuperare
    quelle perdite.

    E' una tassa sommaria assurda.http://news.hwupgrade.it/13804.html
  • Anonimo scrive:
    Re: Proposta tassa
    sisi a partire dal nanerottolo che ci governa ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Solo i PC quindi?
  • Anonimo scrive:
    Re: Non serve il TV tuner sul PC
    - Scritto da: Anonimo
    anche se sarebbe da dire che mediaset ha pure una sua rete che mantiene senza alcun canone...Anche se so come l'hanno realizzata e ho il vago sospetto che qualche soldo rispetto alla rai l'abbiano risparmiato :D
  • Marte2 scrive:
    Bella la locandina!
    MUUUUUUU:D
  • Anonimo scrive:
    Re: Non serve il TV tuner sul PC
    - Scritto da: Mechano
    Ma un decoder digitale con scheda DVB
    satellite, ma senza frequenze televisive
    terrestri, paga il canone perche' sul
    satellite c'e' anche la Rai?Il canone si paga per la televisione, non per la rai, e immagino che per televisione si intenda trasmissione televisiva (terrestre). Sarebbe l'unico motivo per cui sarebbe sensato il pagamento di un canone, il pagamento dell'infrastruttura, vista la situazione attuale della rai, anche se sarebbe da dire che mediaset ha pure una sua rete che mantiene senza alcun canone...
  • paperinox scrive:
    Re: Complimenti a tutti i "Pirati"!
    - Scritto da: jumpjack
    Complimenti a tutti i "pirati" (o ladri che
    dir si voglia): grazie a voi, io che non ho
    mai scaricato MP3 illegali ora devo pagare i
    VOSTRI scaricamenti pagando le tasse sui CD.

    Grazie a voi che guardate film in DIVX, ora
    dovro' anche pagare le tasse sul prossimo PC
    che comprero'.

    Grazie a tutti.

    Evviva la liberta' dell'informazione. I film
    e la musica devono essere gratis per tutti.

    Anarchia unica via.hemmm... prima di parlare di Anarchia, sarebbe meglio ti pulissi la bocca o, a piacere, ti informassi meglio sul reale significato del termine :D

    ole' ole', forza black block.a tal proposito ti consiglio, al posto delle cronache disinformate di qualche pennivendolo, di leggere Bakunin e qualche altro (es. Emma Goldman).a risentirci.....
  • Mechano scrive:
    Re: Complimenti a tutti i "Pirati"!
    - Scritto da: Anonimo
    Cioè lavorare e poi cercare un altro
    lavoro per compensare il primo lavoro?Perche' c'e' gente che considera lavoro una cosa fatta per passione?E' difficile concepire il fatto che anche se cantare e/o scrivere musica non fosse remunerativo, comunque ci sarebbe qualcuno che non resisterebbe alla "tentazione" di farli comunque per diletto proprio o divertimento degli altri?In millenni di storia dell'umanita' nessuno ha mai scritto e suonato musica senza riconoscimenti economici o profitti?"Elio e le storie tese" non ti insegnano niente? Guadagnano dai concerti e vendono i CD sul sito e durante i concerti.O e' opinione diffusa che bisogna scrivere musica al solo scopo di fare milioni, stare sulle hit-parade e finire in videoclip?Non e' la bravura che decide chi deve avere successo, almeno non lo e' piu'. Sono le major dopo attenti studi di mercato e sulle tendenze. Ed aspetto fisico e atteggiamenti hanno una priorita' maggiore.E non e' assolutamente vero che se non ci fosse remunerazione nessuno farebbe qualcosa comunque piacevole per un appassionato come lo scrivere musica o suonare, cosi' come lo scrivere poesie, il dipingere, il ballare, il cantare ecc.Ed hanno dei gravi problemi o sono persone cattive o in malafede chi cerca di convincerti del contrario oltre ad essere stupidi chi ci crede e va professando altrettanto.--Mr. Mechano
  • paperinox scrive:
    Re: Ma insomma, basta!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    E' contro ogni principio logico e
    giuridico!



    Qui si tassa un prodotto in vista di un
    *

    ipotetico utilizzo illegale* che viene

    presunto in ogni caso (quindi se compri
    un

    pc == pirata!), quando quell'illecito

    è già punito con multe e
    in

    alcuni casi anche con la reclusione!



    E' come se comprando una pistola dovessi

    farti un paio d'anni di carcere
    preventivi

    per omicidio!



    Ma insomma, basta! Non se ne può

    più!



    Se ormai veramente, come sembra, i
    politici,

    giudici, sono pagati dalle major

    dell'industria, allora almeno non ci
    vengano

    più a chiedere soldi! Visto che
    gli

    unici interessi ritenuti degni di nota
    sono

    i loro, che gli stipendi, le barche e i

    sottosegretari glieli paghino la
    Virgin, la

    Microsoft, la Sony!

    Ma allora sono pirati anche le istituzioni
    visto che c'è un pc in ogni ufficio.hemmmm.... veramente no.... quelli sono ladri e basta.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma insomma, basta!
    - Scritto da: Anonimo
    E' contro ogni principio logico e giuridico!

    Qui si tassa un prodotto in vista di un *
    ipotetico utilizzo illegale* che viene
    presunto in ogni caso (quindi se compri un
    pc == pirata!), quando quell'illecito
    è già punito con multe e in
    alcuni casi anche con la reclusione!

    E' come se comprando una pistola dovessi
    farti un paio d'anni di carcere preventivi
    per omicidio!

    Ma insomma, basta! Non se ne può
    più!

    Se ormai veramente, come sembra, i politici,
    giudici, sono pagati dalle major
    dell'industria, allora almeno non ci vengano
    più a chiedere soldi! Visto che gli
    unici interessi ritenuti degni di nota sono
    i loro, che gli stipendi, le barche e i
    sottosegretari glieli paghino la Virgin, la
    Microsoft, la Sony!Ma allora sono pirati anche le istituzioni visto che c'è un pc in ogni ufficio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Solo i PC quindi?
    - Scritto da: The_GEZ

    Ciao Mechano !


    Verra' tassata la Ram, componente
    essenziale

    di qualsiasi computer o device di

    "Qualsiasi dispositivo atto o adattabile
    alla riproduzione ..."
    Da come è scritto, sembra che anche i peni verranno tassati...
  • Anonimo scrive:
    Re: Complimenti a tutti i "Pirati"!
    - Scritto da: Mechano
    I musicisti possono avere siti propri,
    organizzarsi da se i concerti, distribuire
    da se la loro musica e prodursi i CD. E
    trovare fonti di guadagno diverse dalla sola
    vendita dell'informazione digitale.Cioè lavorare e poi cercare un altro lavoro per compensare il primo lavoro?
  • Anonimo scrive:
    Re: Allora la pirateria diventa legale?

    Io sono daccordo con te assolutamente, ma non credo sia scritto da nessuna parte che la copia personale e' lecita. Art. 71 Sexies (ma non possono scrivere in italiano?) della legge 633/41
  • Anonimo scrive:
    Re: Suggerimento
    - Scritto da: Anonimo

    Non condordo...uno che ha un potere
    assoluto è sempre paranoico, ma non
    per questo debole (v. Stalin, Ceauscescu,
    Tito, Idi Amin, Hitler e compagnia bella)

    Mussolini no, eh?Della serie tira fuori la zecca che è in te!!Forse l'autore lo considerava inserito nella "compagnia bella" ma non ti bastava.Curati
  • Anonimo scrive:
    Re: Allora la pirateria diventa legale?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Se non ricordo male, la tassa
    imposta

    sui supporti veniva giustificata per il

    mancato introito della copia personale
    che

    uno potrebbe farsi dal CD originale,
    tipo

    un CD da ascoltare in macchina. Non che
    in

    italia si sia mai sentito parlare di
    "fair

    use"...



    La copia personale è
    assolutamente

    lecita, non esiste che uno si compri un
    cd

    per la casa e uno per la macchina...

    Io sono daccordo con te assolutamente, ma
    non credo sia scritto da nessuna parte che
    la copia personale e' lecita.
    Non so' piu' scrivere.Io sono daccordo con te assolutamente, ma non credo sia scritto da nessuna parte che la copia personale sia lecita.
    Negli stati uniti mi sembra che esista la
    possibilita' sotto il termine di "fair use".
    In italia mi sembrava di aver sentito che
    per ascoltare il tuo CD anche in macchina
    vorrebbero farti comprare una seconda
    copia...
  • Anonimo scrive:
    Re: Allora la pirateria diventa legale?
    - Scritto da: Anonimo

    Se non ricordo male, la tassa imposta
    sui supporti veniva giustificata per il
    mancato introito della copia personale che
    uno potrebbe farsi dal CD originale, tipo
    un CD da ascoltare in macchina. Non che in
    italia si sia mai sentito parlare di "fair
    use"...

    La copia personale è assolutamente
    lecita, non esiste che uno si compri un cd
    per la casa e uno per la macchina...Io sono daccordo con te assolutamente, ma non credo sia scritto da nessuna parte che la copia personale e' lecita. Negli stati uniti mi sembra che esista la possibilita' sotto il termine di "fair use". In italia mi sembrava di aver sentito che per ascoltare il tuo CD anche in macchina vorrebbero farti comprare una seconda copia...
  • Anonimo scrive:
    Re: Suggerimento

    Non condordo...uno che ha un potere assoluto è sempre paranoico, ma non per questo debole (v. Stalin, Ceauscescu, Tito, Idi Amin, Hitler e compagnia bella)Mussolini no, eh? :o
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è peggior cieco di colui...
    Non mi sembra che questa si meriti una x rossa meno della precedente...
  • Anonimo scrive:
    RE: Tassa SIAE su CD/DVD
    Leggermente OT:qualcuno di voi sa se, quando, con Partita Iva italiana, vengono comprati CD/DVD in Europa (in particolare in Germania dove non esiste il balzello SIAE), e' necessario effettuare, oltre al documento Intrastat, anche il pagamento della tassa SIAE originariamente non dovuta?Ribadisco che l'acquisto viene fatto con P.I. e non con codice fiscale (persona fisica).Ringrazio anticipatamente per qualsiasi risposta competente o link a documentazione.Saluti
    • sinadex scrive:
      Re: RE: Tassa SIAE su CD/DVD
      non credo, la tassia sia si paga all'origine, se compri fuori italia la tassa non c'èquesto perchè se vuoi aver rimborsata la tassa (solo se compri con P.I.) in fattura deve essere specificato a parte l'importo della tassa sugli supporti acquistati, oltre al fatto che accetti di ricevere visite di ispettori siae senza poterli mandare, come meritano,affanculo
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    Io non dico niente sui prezzi, però in teoria è giusto che le attività creative vengo ripagate un po' di più, questo non implica che debbano essere pagate tanto però...
  • Anonimo scrive:
    Tassa SIAE sui CD/DVD
    Leggermente OT:qualcuno di voi sa se e' necessario, quando, con Partita Iva italiana, vengono comprati CD/DVD in Europa (in particolare in Germania dove non esiste il balzello SIAE), effettuare, oltre al documento Intrastat, anche il pagamento della tassa SIAE originariamente non dovuta?Ribadisco che l'acquisto viene fatto con P.I. e non con codice fiscale (persona fisica).Ringrazio anticipatamente per qualsiasi risposta competente.Saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: Allora la pirateria diventa legale?
    - Scritto da: Anonimo
    sarebbe legale una
    copia per uso personale, ma nella
    realtà è impedita dalle
    protezioni anticopia, quindi non è
    possibile la copia per uso personale
    !! :DSarebbero illegali le protezioni anticopia, per i giochi mi sembra che puoi richiedere una copia aggiuntiva gratuitamente, per la musica e i film ho un due dubbi. Comunque le protezioni sono aggirabili come niente, quindi... Ma tu ti compri due originali se il cd è protetto?
  • megamax66 scrive:
    Re: Se la gente compra il PC al supermer
    "forse gli assemblatori di PC si smuoverebbero un po'... "Piu' che altro,almeno chi fa questo mestiere con un pò di responsabilità, chiuderebbe bottega. SaludMax
  • Anonimo scrive:
    Re: Proposta tassa
    - Scritto da: Bruco
    - Scritto da: JackMauro

    Propongo a tutti i governi di mettere
    una

    tassa sulle orecchie e una sugli occhi,
    a

    patto che poi cinema, cd e dvd diventino

    gratis...

    Io invece propongo che ogni parlamentare si
    faccia una carcerazione preventiva di 8
    mesi, così per sanare in solido tutti
    gli illeciti commessi [e da commettere] dai
    nostri cari onorevoli...complimenti. Sei riuscito a mettere a fuoco con poche parole l'esatta portata della situazione
  • Anonimo scrive:
    Re: Allora la pirateria diventa legale?

    Se non ricordo male, la tassa imposta sui supporti veniva giustificata per il mancato introito della copia personale che uno potrebbe farsi dal CD originale, tipo un CD da ascoltare in macchina. Non che in italia si sia mai sentito parlare di "fair use"...La copia personale è assolutamente lecita, non esiste che uno si compri un cd per la casa e uno per la macchina...in teoria è vero ..sarebbe legale una copia per uso personale, ma nella realtà è impedita dalle protezioni anticopia, quindi non è possibile la copia per uso personale !! :D
  • AloeVera scrive:
    Re: Intanto i CD pirata
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: AloeVera


    Stai descrivendo una tecnica
    pubblicitaria

    che si chiama "playgroud pound", solo
    che

    l'obiettivo non è la semplice

    paghetta dei ragazzi, sono i soldi dei

    genitori.

    Non trovo nulla al riguardo con Google. Mi
    puoi dare maggiori informazioni? O
    indirizzarmi vero qualche sito
    sull'argomento...
    Parola turna indrè!Sono uno stupido:$Ho sbagliato a scrivere, per questo non trovavi nulla."Playground pound", mancava una n, scusa sono un pessimo dattilografo.:$Su Google ho trovato questo link:http://www.aeforum.org/aeforum.nsf/0/7016489fb93234d0802568330033743a?OpenDocumentin inglese, non è molto, ma non ho approfondito, mi sono fermato alla prima segnalazione utile.Ciao
  • Mechano scrive:
    Re: Complimenti a tutti i "Pirati"!
    - Scritto da: Anonimo
    basta leggere "essere digitali" di
    Negroponte per capire che tutto ciò
    che può esserlo (beni e servizi)E' un articolo su Internet o un libro? Sono curioso...
    Semmai è interessante notare come chi
    questi prodotti li gestisce NON sia stato in
    grado di capire il vento che cambia. E
    questo la dice lunga su che tipi sono ;)Io credo lo abbiano capito. Ma l'unica soluzione che gli e' venuta in mente al momento e' stata la corruzione politica e il cartello economico, insieme al controllo mass-mediatico.Pubblicita' che convinca la gente che il mondo va cosi' e non e' possibile cambiarlo.Il cartello economico con tutta l'industria del settore e di settori affini che producono le tecnologie di fruizione. Quindi DRM, lettori DVD con restrizioni sulla "zona", ecc.La corruzione politica e' davanti agli occhi di tutti in articoli come questo. Con gabelle e leggi capestro per mantenere monopoli e legittimare condizioni truffaldine e parassitarie.--Mr. Mechano
  • AloeVera scrive:
    Re: Intanto i CD pirata
    - Scritto da: Anonimo

    Non trovo nulla al riguardo con Google. Mi
    puoi dare maggiori informazioni? O
    indirizzarmi vero qualche sito
    sull'argomento...
    Non l'avevo letta in rete.Era una notizia che la mia prof mi aveva assegnato come traduzione quando frequentavo un corso d'inglese.Sono passati 3 anni e non sono sicuro di riuscire a reperirla di nuovo, ma se davvero t'interessa posso cercare tra i libri.
  • Anonimo scrive:
    Re: In realtà...
    Hai ragione... è un ottimo prezzo... dovrò cambiare spacciatore pure io...Ciao, Luca
  • Anonimo scrive:
    Re: Complimenti a tutti i "Pirati"!

    Lascia stare i pirati. Non fosse stato lo
    scaricamento e la gente se ne fosse andata
    al circo invece che al cinema avrebbero
    tassato i biglietti o i tendoni o la
    detenzione di animali o la licenza di
    pratiche acrobatiche o l'abbigliarsi da
    clown.[cuttone]
    Mr. Mechanoquoto alla stragrande !!basta leggere "essere digitali" di Negroponte per capire che tutto ciò che può esserlo (beni e servizi) saranno offerti in tal modo; il chè non vuol dire che cesseranno i precedenti modelli, ma che ce ne sono disponibili dei nuovi, e il mercato (noi) deciderà quale sarà il quello vincente.Aggrapparsi al passato non serve, è perdente storicamente.Semmai è interessante notare come chi questi prodotti li gestisce NON sia stato in grado di capire il vento che cambia. E questo la dice lunga su che tipi sono ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    - Scritto da: Anonimo
    Rivettare due lamiere o usare una macchina
    crc sono cazzate molto più grandi. Se
    a te non interessa la musica cazzi tuoi, ma
    essendo la musica una cosa che non tutti
    possono fare è giusto che, come tutte
    le attività creative, sia remunerata
    di più.Alllora dato che so far funzionare il mio cervello meglio di tanti altri, e sono in netta minoranza, voglio essere pagato piu di Zio Bill!:@:D:DNessuno contesta il fatto che un Musicista vada pagato per quello che vale, ma questo non significa che TUTTE le Major dei musicisti debbano specularci sopra! Ti porto un piccolo esempio che a distanza di anni mi brucia ancora: a Genova, la mia città di adozione hanno ricostruito il teatro Carlo Felice a spese dell'intera popolazione, ma i prezzi praticati per ascoltare MUSICA e non cacofonie ha prezzi per me che ho dovuto contribuire inacessibili!Continuiamo su questa strada e la musica da sola troverà gli acquirenti ideali: I RICCHI !!Però poi non lamentiamoci se tutto quello che potrebbe essere fatto con la MUSICA andrà perso!P.S. Ho scritto MUSICA e non musica apposta per per separare la seta dagli stracci....



    NO.

    Ma queste sono cmq ca**ate; per cui chi
    lo fà può al max. aspirare a
    vivere dignitosamente una vita normale (e
    già avrebbe tanta fortuna).

    Non a fare l'arricchito ed a mantenere
    un'esercito di pu**ane che indossano
    perennemente i calzoni corti aderenti.

    Poi soprassediamo su chi si arricchisce
    facendo il manager di questi signori.
  • Mechano scrive:
    Re: Non serve il TV tuner sul PC
    - Scritto da: Anonimo
    ho cercato in rete in proposito,
    tralasciando i commenti di tutti e la
    versione Rai che dice che e' effettivamente
    cosi' ho trovato che e' stata fatta
    un'interrogazione costituzionale a non so
    ...
    In caso di confronto giudiziario l'esito del
    giudice sarebbe scontato, motivo per cui la
    Rai sostiene che bisogna pagare ma se ti
    rifiuti non ti citera' mai a giudizio
    perche' la sentenza sarebbe probabilmente a
    sfavore, e soprattutto GENEREREBBE UN
    PRECEDENTE che automaticamente li
    costringerebbe a non richiedere piu' il
    pagamento come fanno adesso.Moooooooolto interessante!Io pensavo che fosse legato al solo gruppo RF (radiofrequenza). Poiche' inizialmente era legata al tubo catodico, ma con l'avvento di monitor ed altri apparecchi a tubo catodico ci si sarebbe trovati davanti al paradosso che anche un oscilloscopio avrebbe dovuto pagare il canone.Quindi PC e monitor con ingressi video di vario genere ma non un modulo RF integrato non dovrebbero pagare il canone.Quindi neppure un videolettore (video registratore senza grupo RF e sola lettura dei nastri, no registrazione), e un lettore DVD/VCD ecc. non dovrebbe far pagare il canone.Ma un decoder digitale con scheda DVB satellite, ma senza frequenze televisive terrestri, paga il canone perche' sul satellite c'e' anche la Rai?E mi sbaglio sul modulo RF? E' lui che fa pagare il canone o la cosa e' ancora controversa?--Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: Alibi morale
    quoto...D'altronde se mi beccano con il cd masterizzato cosa possono farmi? Io la tassa per avercelo l'ho pagata, giusto?
  • Anonimo scrive:
    Re: Se la gente compra il PC al supermercato
    Ah ah ah ah ah bellissima, anche quella dell'italiano che in 4 e 4otto mi diventa un assemblatore!!!Che dire di più? Raccolte firme, polemiche, raccomandate e mail... per intatno mi pago le sovrattasse su cd e dvd... e pensate un po' proprio su questi ultimi, i dvd, ci ho fatto fino ad ora i filmati delle mie vacanze per me e famigliari...Mi pare di aver sentito che in questi casi si possa chiedere un rimborso? Beh onestamente mi costa meno fatica diventare (anzi esserlo di piu ;)) un buon pirata e scopiazzarmi qualche film... d'altronde lo pago una cifra esorbitante non vedo perchè non dividere la spesa in 2 e con una dozzina di eurini avere un bel film in qualità DVD !!!Urbani metti le tasse, governo appoggialo in pieno... per intanto noi faremo il possibile per spiazzare i senegalesi con i cd e dvd passandoceli tra noi GRATIS !!!!!!!!
  • Mechano scrive:
    Re: Complimenti a tutti i "Pirati"!
    - Scritto da: jumpjack
    Complimenti a tutti i "pirati" (o ladri che
    dir si voglia): grazie a voi, io che non ho
    mai scaricato MP3 illegali ora devo pagare i
    VOSTRI scaricamenti pagando le tasse sui CD.Lascia stare i pirati. Non fosse stato lo scaricamento e la gente se ne fosse andata al circo invece che al cinema avrebbero tassato i biglietti o i tendoni o la detenzione di animali o la licenza di pratiche acrobatiche o l'abbigliarsi da clown.Il problema e' una classe politica e quella economica che non si rendono conto e non sanno adeguarsi ai cambiamenti socio-tecnologici.La digitalizzazione e' il trasformare in informazione (sotto forma di algoritmi e dati) i suoni e il video, per ora.Ma in futuro si fara' di piu' passando ai dati di prototipazione meccanica e a seguire i modelli biologici e anche chimici permettendo a chiunque con gli strumenti adeguati, che diventeranno sempre piu' disponibili ed a costi inferiori, di potercisi costruire di tutto, curarcisi, procreare e chissa' quali altre "diavolerie". O almeno poterlo fare in piccole fabbriche e laboratori nella propria citta'.Ora il fatto e' che un'industria che ha lucrato enormente in passato in questi settori, trattandoli alla stregua del mondo reale, quello dei beni fisici consumabili (il disco di vinile, il film di celluloide ecc.) ora non e' in grado di adattarsi all'improvvisa "volatilita'" del mondo dei bit e la copiabilita' infinita delle informazioni.Questa industria vorrebbe continuare a lucrare ancora di piu' trattando questa rivoluzione dell'informazione (musica e video) per quella che e' cioe' copiabile all'infinito e con spese infinitesimali, ma continuando a far credere agli acquirenti che il valore di questa deve essere ancora paragonabile a quello dei beni fisici e "durevoli" come il disco di vinile.Quello che sarebbe dovuto succedere da qualche anno e' il completo fallimento o la conversione e riciclo di tutte le aziende che producono beni digitalizzabili.Il modo non sarei in grado di proporlo, ma certamente con Internet e la societa' digitale molte di queste aziende non servono piu'. I musicisti possono avere siti propri, organizzarsi da se i concerti, distribuire da se la loro musica e prodursi i CD. E trovare fonti di guadagno diverse dalla sola vendita dell'informazione digitale.Come e' stato per mestieri antichi ora inutili come il fabbro ferraio degli zoccoli dei cavalli o l'acquaiolo e cosi' via, sarebbe dovuto accadere anche per le case discografiche e direi anche quelle della distribuzione cinematografica.Ma a causa del potere economico fino ad ora raggiunto queste stanno facendo pressioni corrompendo a livello politico, per legittimare una condizione parassitaria, adducendo scuse come la pirateria e il download indiscriminato; per mantenere uno stato di introiti economici che non vogliono abbandonare.Venire a dare ad altri individui del pirata, scaricatore di musica e ladro e' non solo ingiusto, ma dimostra come la campagna denigratoria di questa industria morente e truffaldina funzioni soprattutto sulle persone piu' ignoranti...--Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Sì l'ho capito, comunque credo
    che

    una diminuizione del solido a
    prescindere se

    a causa di attività lecite o
    illecite

    sia inevitabile...

    Bei discorsi, belle parole, pero'
    evidentemente tu non hai altri problemi che
    filosofeggiare.

    E' un mese che sto cercando un lavoro
    alternativo, e mi chiudono le porte in
    faccia (troppo vecchio, etc)

    Visto che sei cosi' inntelligente, ti ripeto
    la domanda:

    Cosa racconto a mia figlia quando non le
    posso dare da mangiare perche' tu possa
    esercitare il tuo diritto di rubare?Ti faccio una domanda anch'io: Cosa gli dico a mia figlia, che mi chiede i soldi per comprarsi un CD musicale, per farle capire che i 20 Euro che lei vuole spendere servono per fare mangiare lei e la famiglia, e io non posso permettermi di mantenere delle sanguisughe?
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
  • Anonimo scrive:
    Nuova normativa da applicare
    è già pronto il tariffario da applicare alla prima visita oculistica.0,002 centesimi di euro per ogni cono0,0001 centesimi di euro per ogni bastoncelloContando che in un occhio umano normale ci sono circa 6 milioni di coni e 120 milioni di bastoncelli, mi sembra il minimo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    - Scritto da: Anonimo
    Esatto, quando tu ti scarichi film e mp3
    senza pagare chi ha fatto quei lavori, sei
    una persona da vomitoTi è mai venuto in mente che non solo i ragazzini hanno il PC?Ti è mai venuto in mente che c'è chi con il computer ci lavora?Ti è mai venuto in mente che c'è gente che di canzonette e film di Boldi/De Sica non gliene può fregare di meno?Bene, a questa gente, di cui mi faccio momentaneamente rappresentatne (magari indegno), che cosa hai da dire?Te lo dico io cosa: sei un LADRO, perchè mi costringi a pagare di più cd dati, hardware, tutto perchè piangi perdite, quando voi avete la SIAE a pararvi il culo mentre chi lavora nel campo informatico non ha NESSUNO!
    Stanno gia morendo di fame, quelli piccoli
    pero', non quelli che ormai il grano ce
    'l'hanno... spero che inventino qualcosa per
    rendere "virtuale e copiabile a dismisura"
    anche il frutto del TUO lavoro , cosi'
    capoiresti e smetteresti di romper con le
    cazzateIl frutto del mio lavoro è GIA' copiabile. La pirateria esiste da un pezzo, mio caro, ma a nessuno è mai venuto in mente di tassare i pc per recuperare quelle perdite.E' una tassa sommaria assurda.
    qua non e' SVILUPPO, prova ad immetterte in
    rete una cosa TUA, una canzone o qualcosa di
    "artistico" per ogni file che ti copi,
    allora si' che sarebbe un sistema equo, in
    realta' tiu SUCCHI e basta, non costruisci
    nulla e sentenzi perche' ti fa comodo
    fottere il lavoro altrui PERCHE' NON E' IL
    TUO LAVOROAnche tu mi SUCCHI e basta, se sei un musicista, perchè vedi i miei soldi (tasse sui supporti, sull'hardware) senza darmi nulla.Io che cosa ne ho in cambio? Nulla. Quindi, ZITTO!Sciacquatevi la bocca prima di parlare di FURTO e di LADRI.
  • Anonimo scrive:
    Ma insomma, basta!
    E' contro ogni principio logico e giuridico!Qui si tassa un prodotto in vista di un * ipotetico utilizzo illegale* che viene presunto in ogni caso (quindi se compri un pc == pirata!), quando quell'illecito è già punito con multe e in alcuni casi anche con la reclusione!E' come se comprando una pistola dovessi farti un paio d'anni di carcere preventivi per omicidio!Ma insomma, basta! Non se ne può più!Se ormai veramente, come sembra, i politici, giudici, sono pagati dalle major dell'industria, allora almeno non ci vengano più a chiedere soldi! Visto che gli unici interessi ritenuti degni di nota sono i loro, che gli stipendi, le barche e i sottosegretari glieli paghino la Virgin, la Microsoft, la Sony!
  • Anonimo scrive:
    Re: Intanto i CD pirata
    - Scritto da: AloeVera
    Stai descrivendo una tecnica pubblicitaria
    che si chiama "playgroud pound", solo che
    l'obiettivo non è la semplice
    paghetta dei ragazzi, sono i soldi dei
    genitori.Non trovo nulla al riguardo con Google. Mi puoi dare maggiori informazioni? O indirizzarmi vero qualche sito sull'argomento...
  • ryoga scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    - Scritto da: Anonimo
    Uoi ciccio, io lavoro, faccio il commesso in
    in negozio di dischi ( o perlomeno lo ho
    fatto per anni) ma adesso sto perdendo il
    lavoro perche' non si vende una mazza e se
    pagano lo stipendio a me, devono chiudereMi dispiace per te..... non ti preoccupare....io a differenza tua ( lavoro come programmatore in web agency ), non ho avuto un'azienda che mi ha cresciuto per X anni, ma ogni 1-2 anni son costretto a cambiare azienda ( vuoi xche' non ti pagano, vuoi perche' sono in crisi, vuoi perche' ti rompi.... ) e ad iniziare tutto l'iter di nuovo da 0 ( invio curriculum, marea di colloqui, affrontare test e contro test e alla fine beccare quello che +/- ti assicura un lavoro per almeno altri 6 mesi ).Quindi non sei un "martire" del nuovo mercato.... c'e' chi sta peggio di te ( io cmq mi reputo abbastanza fortunato ).
    (purtoppo e' vero, ho visto i conti) sono
    ANNI che faccio questo lavoro, adesso non
    sono + un ragazzino e la mia pensione
    eì ancora lontana, dai primi di
    dicembre sono stato avvertito, natale e'
    andato di merda e adesso sto cercando di
    capire chi vuole assumere un coglione che
    per anni ha maturato un' esperienza solo di
    questo tipo.Problema comune a molti.... non capisco comunque la tua acidità.
    Io difendo il mio diritto a lavorare e ti
    garantisco che a una certa eta' non si trova
    cosi' facilmente (anzi, non si trova un
    cazzo) Tutti abbiamo diritto a lavorare....almeno secondo la costituzione italiana.... ( quella cosa che tutti conoscono e nessuno segue ).
    Vorrei che tutti i coglioni che difendono il
    DIRITTO di scaricarsi GRATIS le canzoni (
    che poi non comprano + e io LO SO, CI VIVO
    DENTRO, ALTRO CHE CAZZATE) si trovasserro
    nella mia situazione con IL LORO LAVORO e
    forse smetterebbero di dfendere IL DIRITTO
    ALL'IDIOZIAUhm... in 5 righe hai detto 6 baggianate...1) Nessuno parla di diritto a scaricare gratis.2) Try before to buy ( provare prima di comprare è d'obbligo specie per i prodotti che non hanno "diritto di recesso" ).3) I cd non si vendono + a causa di alcuni eventi :3.1 ) Aumento del 200% del prezzo di un cd3.2 ) Aumento del 300% del prezzo di un dvd3.3 ) Facilità nel reperire uno da un marocchino a prezzo "onesto"4) C'e' crisi economica globale e la gente preferisce spender su cose + utili5) Il diritto al lavoro ce l'hanno solo gli STATALI...il resto vive con contratti tipo CO.CO.PRO. et simila.Quindi....fammi capire un attimo dove il P2P è sbagliato e dove non lo è.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Solo i PC quindi?
    - Scritto da: Anonimo
    E per quel che riguarda i Mac, gli AmigaOne
    ed i Pegasos, nessuna tassa per loro? O sono
    caduti anche loro nell'errore di chiamare
    "pc" qualsiasi tipo di computer?
    piu che altro fu la Apple a usare per prima il termine PC.ehmgli altri ? beh gli amiga i pegasos credo abbiano percentuali tali di mercato, e di utilizzo del p2p, in stile prefisso internazionale.. 0.00... l
  • Anonimo scrive:
    Ben venga ....
    .....la tassa di recupero sui diritti anche sul pc, poi quando chiedi di andare davanti al giudice basta spiegare che hai gia' pagato i diritti sui supporti vergini, sui software, sul masterizzatore e sul pc e i lgiudice di dara' sicuramente ragione.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non serve il TV tuner sul PC

    Purtroppo è molto peggio.
    Il canone lo devi pagare se possiedi un
    apparecchio "atto o adattabile" alla
    ricezione del segnale radiotelevisivo
    terrestre.
    Quindi PAGHI per un qualuque pc fisso
    o portatile che sia, perchè forse un
    giorno potresti montare un tv tuner su PCI o
    USB ecc.ho cercato in rete in proposito, tralasciando i commenti di tutti e la versione Rai che dice che e' effettivamente cosi' ho trovato che e' stata fatta un'interrogazione costituzionale a non so chi,ho letto la risposta in lingua ovviamente politichese cui si fa riferimento ad un pc con apparato addizionale atta a ricevere trasmissioni televisive che rientra nella legge e per cui il canone deve essere corrisposto, mentre relativo al possesso del solo pc senza tali apparati aggiunti non si fa alcuna parola,dato che l'inclusione non c'e' ritengo che si possa contestare.Altra notizia interessante e' che tale legge compresa la perte che parla di apparecchi adatti e adattabili e' stata scritta nel 1938 quando i pcd non esistevano ne' era prevedibile che sarebbero esistiti in futuro.In caso di confronto giudiziario l'esito del giudice sarebbe scontato, motivo per cui la Rai sostiene che bisogna pagare ma se ti rifiuti non ti citera' mai a giudizio perche' la sentenza sarebbe probabilmente a sfavore, e soprattutto GENEREREBBE UN PRECEDENTE che automaticamente li costringerebbe a non richiedere piu' il pagamento come fanno adesso.
  • The_GEZ scrive:
    Re: Solo i PC quindi?
    Ciao Mechano !
    Verra' tassata la Ram, componente essenziale
    di qualsiasi computer o device di"Qualsiasi dispositivo atto o adattabile alla riproduzione ..."Come ? Gia' sentitito ?Mah !
  • Anonimo scrive:
    Re: mucche da mungere
    - Scritto da: Anonimo
    QUATTRO!!!!! Dimentichi che la tassa
    c'è anche sul software di
    Masterizzazione
    Doppio MuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuQuello lo si pirata;)
  • AloeVera scrive:
    Re: Intanto i CD pirata
    - Scritto da: Anonimo
    E pero' il mondo del commercio
    e' bastardo perche' sono il loro target
    preferito. I ragazzi sono talmente
    bombardati da proposte, obblighi, mode,
    atteggiamenti propinati da chi mira alla
    loro paghetta settimanale.
    Stai descrivendo una tecnica pubblicitaria che si chiama "playgroud pound", solo che l'obiettivo non è la semplice paghetta dei ragazzi, sono i soldi dei genitori.In pratica si introducono mode, attegiamenti ed abitudini tra i bambini ed i ragazzi in modo che questi facciano pressione sui genitori e li obblighino a comprare.
  • Anonimo scrive:
    Il processo alle intenzioni
    Oramai il famigerato "processo alle intenzioni" è diventato realtà.Vedi anche guerra in Iraq...
  • jumpjack scrive:
    Complimenti a tutti i "Pirati"!
    Complimenti a tutti i "pirati" (o ladri che dir si voglia): grazie a voi, io che non ho mai scaricato MP3 illegali ora devo pagare i VOSTRI scaricamenti pagando le tasse sui CD. Grazie a voi che guardate film in DIVX, ora dovro' anche pagare le tasse sul prossimo PC che comprero'.Grazie a tutti.Evviva la liberta' dell'informazione. I film e la musica devono essere gratis per tutti.Anarchia unica via.ole' ole', forza black block.
  • Anonimo scrive:
    allora diventa tutto legale?
    Dunque...- compro un computer e pago la tassa SIAE;- compro un CD-R (o DVD-R) e pago la tassa SIAE;- compro un hard disk molto capiente e pago la tassa SIAE;- compro un masterizzatore e pago la tassa SIAE...A questo punto ho gia pagato tutte le tasse necessarie quindi mi viene da pensare che sono in regola a usare il computer e tutto il resto per copiare/archiviare i miei album.Allora io che ho una azienda e il computer mi serve solo per gestire il database dei miei clienti più la mia amministrazione ho pagato delle tasse inutili? Devo pur copiare qualcosa altrimenti ho pagato per niente! --- Questo è il ragionamento (assurdo) che si inculca nelle persone quando vengono emesse leggi assurde come la Urbani o questa nuova trovata tedesca...
  • Anonimo scrive:
    Re: In realtà...
    Ho comprato 100 Dvd Princo a 25? mentre in Germani costano 39.90 :)Napoli - Germania 1 - 0
  • Anonimo scrive:
    Re: Allora la pirateria diventa legale?

    Se non ricordo male, la tassa imposta sui supporti veniva giustificata per il mancato introito della copia personale che uno potrebbe farsi dal CD originale, tipo un CD da ascoltare in macchina. Non che in italia si sia mai sentito parlare di "fair use"...La copia personale è assolutamente lecita, non esiste che uno si compri un cd per la casa e uno per la macchina...
  • Anonimo scrive:
    Re: Se la gente compra il PC al supermercato
    - Scritto da: Guybrush
    Insomma chi e' in grado di fare il
    PC-fatto-in-casa e' una minoranza, gli altri
    pagheranno anche questo ennesimo pizzo.Mi pare che questo discorso si possa applicare a tutte le categorie.Chi sa cucinare non compra i surgelati findus.Chi sa riparare la macchina non va dal meccanico.Chi sa quello che sa non si rivolge a chi di competenza.Io so assemblarmi il PC, me lo assemblo, me lo installo, me lo configuro.Oppure tra poco uscira' un'altra legge 626 o simili che impone la certificazione del PC come quella del gas?Meglio che me ne stia zitto che altrimenti qualcuno legge e applica subito l'idea.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    - Scritto da: Anonimo


    Resta il fatto che la Coca Cola lacompri se
    la vuoi, non la rubi....La cocacola è sempre il medesimo prodotto. La provi una volta e se non ti piace non la compri più.Per la musica, il discorso è diverso. Ogni album è cosa a se stante. Se un album di un artista ti piace non è detto che l'album dopo ti piaccia. Che fai, li compri tutti e poi vedi quale ti piace e quale no? Con che soldi? E quelli che non ti piacciono che ci fai. Inoltre, se io pago la "concessione" ad ascoltare l'opera, perchè i cd usati costano meno dell'originale? O peggio, gli stessi album vengono proposti a prezzi da offerta in certi negozi. La "concessione" è mutevole?
  • The_GEZ scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    Ciao Anonimo !
    Cosa racconto a mia figlia quando non le
    posso dare da mangiare perche' tu possa
    esercitare il tuo diritto di rubare?Prova a dirgli che quei bastardi che i cd li producono (e che guadagnano anche sulla beneficenza) piuttosto che abbassare i prezzi per fare fronte ad una crisi preferiscono sbatterti fuori ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Proposta tassa
    Una tassa sulle mani no?Leggendo questa notizia, potrebbe venirci in mente di strangolare qualcuno. Metti che quel qualcuno pagasse delle bustarelle a qualcun altro. Quel qualcun altro da quel momento non vedrebbe più il conquibus che era abituato a ricevere dal primo. Quindi, solo per il fatto che noi potremmo usare le mani per fini illeciti, l'onesto accettore di bustarelle ne riceverebbe un notevole danno economico. Vogliamo fornigli un equo indennizzo, oppure no? Io credo di sì. Del resto è molto probabile che chi ha a disposizione delle mani le usi per scopi illeciti... non mi venite a dire che non vi siete mai messi le dita nel naso!
  • Anonimo scrive:
    Re: Non serve il TV tuner sul PC
    C'e' stato un processo di cui poco si e' parlato in cui il giudice ha respinto la richiesta della Rai, devo trovare info in proposito.
  • TPK scrive:
    Un dovere morale...
    Mi tassano di 12 dollari?Ed io per principio evito di comprare per circa 12 dollari!Il CD musicale costa 20 pero'... peccato, vi siete persi 8 dollari!Il cinema costa 7? Mi servono due film, ma qui vi e' andata bene perche' avete perso solo 2 dollari...(Ovviamente nell'ipotesi di cambio euro-dollaro 1:1)
  • Anonimo scrive:
    Quindi tutto gratis?
    A me sta cosa pare anche ottima, ok signori io ci sto,pago 30 euro in piu' ma SCARICO TUTTO GRATIS e non ROMPONO IL CAZZO...sarebbe il colmo che pago 30 euro in piu' per difendere sti succhiasangue e poi mi denunciano perche' scarico un mp3....
  • TPK scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    - Scritto da: The_GEZ
    ... basta mi sto facendo prendere la mano ...Secondo me e' Mazza, non e' possibile che un commesso di negozio che sta per perdere il posto dia la colpa al p2p e non ai prezzi elevati, alla qualita' scadente, ad artisti e produttori che rimangono ricchi comunque, alla crisi generalizzata...
  • The_GEZ scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    Ciao Anonimo !
    Uoi ciccio, io lavoro, faccio il commesso in
    in negozio di dischi ( o perlomeno lo ho
    fatto per anni) ma adesso sto perdendo il
    lavoro perche' non si vende una mazza e seHAHAHAHA !!!Ovvero ti hanno detto "Ti licenzieremo perche non vendiamo piu' una mazza per colpa della pirateria !"E TU TE LA SEI BEVUTA !!!!!!! BRAVO !!! BIS !!!!L' idea del fatto che il costo della vita e' ormai arrivato a livelli folli che la benzina aumenta ogni giorno SENZA UN MOTIVO VALIDO, che gli stipendi non si muovono neppure con le cannonate, che siccome il mio stipendio vale ogni giorno di meno e se devo tagliare qualche spesa il CD a venti euro e' il primo della lista non ti e' passata neppure per l' anticamera del cervello ?
    Vorrei che tutti i coglioni che difendono il
    DIRITTO di scaricarsi GRATIS le canzoni (
    che poi non comprano + e io LO SO, CI VIVO
    DENTRO, ALTRO CHE CAZZATE) si trovasserro
    nella mia situazione con IL LORO LAVORO e
    forse smetterebbero di dfendere IL DIRITTO
    ALL'IDIOZIASVEGLIATI !!!PER DIO, SVEGLIATI !!!!Non credere alle "realta" che ti mettono davanti agli occhi, se ti voglino sbattere fuori e' perche' tu per loro vali piu' da morto che da vivo, perche' ti diranno che il tuo elevatissimo ed immeritato stipendio li manda alla rovina, che la colpa e' tutta della piarteria, e tu ci credi.Anche il mio principale continua a ripetermi che e' povero ....... basta mi sto facendo prendere la mano ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Allora la pirateria diventa legale?
    Il che è esattamente la mia teoria: hai voluto i soldi per garantire i mancati introiti alle major perchè ero in condizione di poter piratare? Bene! Vuol dire che ora comincerò a piratare.
  • Anonimo scrive:
    Re: Alibi morale
    Perchè mai se mi comporto onestamente dovrei trovarmi a pagare una tassa per garantire i mancati introiti alle major? Perchè mai non si parla di perseguire quelli che dal mercato calndestino di oggetti contraffatti e musica piratata traggono enormi profitti?Perchè sarebbe impegnativo! Ecco perchè! E' molto più semplice garantirsi un introito certo attraverso questi balzelli che colpiscono la gente onesta piuttosto che garantire alla stessa gente onesta di vedere puniti adeguatamente quelli (pochi rispetto a loro) che delinquono.Mi dispiace dirlo, ma d'ora in poi anch'io cercherò di far parte dei pirati, non tanto di quelli che traggono profitti illegali, ma di quelli che il cd lo copiano dall'amico e che il film lo scaricano da internet: se mi ritrovo a pagare sempre più balzelli semplicemente perchè mi trovo nella situazione di poter piratare qualcosa mi sento perfettamente legittimato a farlo. In fin dei conti questa possibilità me la sono comprata pagandola pure anticipatamente.
  • Anonimo scrive:
    e gli scatoloni di cartone?
    - Scritto da: FAM
    Il canone lo devi pagare se possiedi un
    apparecchio "atto o adattabile" alla
    ricezione del segnale radiotelevisivo
    terrestre.Quindi se ho una scatola di cartone in soffitta devo pagare l'abbonamento RAI perché un giorno potrei infilarci dentro un tubo catodico?
  • Mechano scrive:
    Re: Intanto i CD pirata
    - Scritto da: Sandro kensan
    Non parlerei di inquinamento almeno in senso
    pubblico, si può parlare di spese
    dell'industria costretta a bonificare le
    sue acque i suoi fumi ecc, ecc.Inquinamento generato nel produrre piu' alti volumi e poi smaltimento dei rifiuti. Sono dei costi anche quelli, non solo per i produttori, ma tutta la societa'. Anche se come scrivi piu' sotto comunque il necessario serve... E se non ci fosse il voluttuario sarebbe inferiore l'inquinamento.Pero' penso che la tendenza commerciale sia quella. Fare piu' soldi possibile piu' rapidamente ed a costi inferiori.Produrre pochi pezzi da vendere a prezzi altissimi grazie al lavoro di marketing e tendenza ai fini della creazione degli status symbol o chiamiamole necessita' indotte, frutta esattamente quanto produrre tanti pezzi e venderli a prezzo onesto ad una piu' larga fetta di pubblico.Con un'importante differenza, ossia che necessita di una quantita' inferiore di risorse ma soprattutto ci sono meno rischi. Rischi d'invenduto, smaltimento, perdite in caso d'insuccesso, concorrenza elevata e altri incidenti di vario genere.
    No, qui non sono d'accordo, non hai citato
    l'artefice principale delle mode e
    cioè la pubblicità televisiva,Beh Gente, Gioia, Cioe' e altra spazzatura simile non sono TV ed hanno un grande peso anch'essi. Chiamiamoli mass media in genere e comprendono sia la carta stampata che i multmedia (TV, Cinema ecc.).
    ti faccio presente che il nostro attuale
    presidente del consiglio, il presidente
    americano e molti altri capi di stato hanno
    staff mediatici che usano sapientemente le
    regole della pubblicità. FaccioMiiii come se non lo sapessi...!!! Tutta la campagna del berlusca e' una copia sputata della tecnica visiva del marketing Micro$oft tanto per restare in tema. Cieli azzurri, sorrisoni e una ricorrenza di similitudini. Tutte immagini atte ad infondere fiducia e tranquillita'. Con attingimento a piene mani tra i canoni della new age...
    presente che vengono scelti personaggi che
    con la TV vanno d'accordo. Chiedere a
    costoro di fare provvedimenti per educare i
    ragazzi a non farsi influenzare dalla
    pubblicità significa minare il nostro
    sistema politico-mediatico.Non ci avevo pensato. Hai ragione ed era ovvio e plausibile.
    In altre parole non metterei cappuccetto
    rosso nelle mani del lupo... Come sempre per
    avere un buon figlio ci vuole un buon
    genitore e non una buona legge ovvero un
    buon lupo :)Si ma chi li educa i genitori ad educare correttamente i figli?--Mr. Mechano
  • rootINO scrive:
    Re: In Galera!!!

    Per non parlare degli imprenditori che
    evadono il fisco: nel 2004 9 controlli su 10
    hanno dato esito positivo rivelando
    irregolarità.Interessante........, senti questo dato mi servirebbe.Mi puoi citare la fonte??grazie.;)
  • gernando scrive:
    Alibi morale
    Stanno costruendo un alibi morale anche a tutti quelli che avevano ancora remore a scaricare musica gratis; peggio per loro!Sidereus
  • Sandro kensan scrive:
    Re: Intanto i CD pirata
    - Scritto da: Anonimo
    Vanno alla grande.Discorso interessante.Ti faccio un paio di appunti.
    Immagino magazzini, spese di produzione,
    eventuale invenduto, inquinamento e gestione
    di cosi' alti volumi, ...Non parlerei di inquinamento almeno in senso pubblico, si può parlare di spese dell'industria costretta a bonificare le sue acque i suoi fumi ecc, ecc.La gente che ha bisogno di borsette è sempre quella se il mercato è fatto di oggetti e non di firme si comprerà il necessario e semmai l'inquinamento sarebbe inferiore rispetto a comprarsi il necessario e il prodotto di moda.
    Io credo che si stia raggiungendo un limite
    ed e' urgente un provvedimento sia nei
    confronti delle famiglie che della scuola
    che vengano educati per primi ad educare
    correttamente i ragazzi.No, qui non sono d'accordo, non hai citato l'artefice principale delle mode e cioè la pubblicità televisiva, ti faccio presente che il nostro attuale presidente del consiglio, il presidente americano e molti altri capi di stato hanno staff mediatici che usano sapientemente le regole della pubblicità. Faccio presente che vengono scelti personaggi che con la TV vanno d'accordo. Chiedere a costoro di fare provvedimenti per educare i ragazzi a non farsi influenzare dalla pubblicità significa minare il nostro sistema politico-mediatico.In altre parole non metterei cappuccetto rosso nelle mani del lupo... Come sempre per avere un buon figlio ci vuole un buon genitore e non una buona legge ovvero un buon lupo :)
  • Anonimo scrive:
    In realtà...
    ...la soluzione è semplice.I tedeschi acquisteranno i PC da noi italiani... e noi acquistiamo CD/DVD vergini da loro.Problema risolto ;)Ciao, Luca
  • Mechano scrive:
    Re: Solo i PC quindi?
    - Scritto da: Anonimo
    "VG Wort, infatti, ha ora la
    possibilità di perseguire con le
    stesse finalità tutti i produttori
    che vendono PC in Germania, forse il
    più importante mercato europeo di
    computer."

    E per quel che riguarda i Mac, gli AmigaOne
    ed i Pegasos, nessuna tassa per loro? O sono
    caduti anche loro nell'errore di chiamare
    "pc" qualsiasi tipo di computer?Verra' tassata la Ram, componente essenziale di qualsiasi computer o device di memorizzazione ed elaborazione.Pagheranno tasse tutti i device di memorizzazione e play di MP3 e pradossalmente anche le stampanti laser e altre schede di controllo o device che usano CPU e memorie pur non avendo nulla a che fare con la musica e il mondo del diritto d'autore.Se qualcuno non l'avesse capito siamo all'apoteosi del parassitismo. Il riuscire, con intrallazzi politici, ad assicurarsi una rendita certa e perpetua.--Mr. Mechano
  • aristide scrive:
    Re: mucche da mungere
    Tanto di queste tasse la maggioranza della gente non ne sa nulla....dello stesso decreto urbani ne è informato solo chi bazzica molo in internet...ovvero una piccola minoranza.E' anche questo che permette che avvenga tutto ciò!
  • Anonimo scrive:
    Solo i PC quindi?
    "VG Wort, infatti, ha ora la possibilità di perseguire con le stesse finalità tutti i produttori che vendono PC in Germania, forse il più importante mercato europeo di computer."E per quel che riguarda i Mac, gli AmigaOne ed i Pegasos, nessuna tassa per loro? O sono caduti anche loro nell'errore di chiamare "pc" qualsiasi tipo di computer?Varthall
  • FAM scrive:
    Non sono problemi gravi

    Interessante, direi che tra l'altro la
    percentuale di politici corrotti è
    molto più alta di quella di utenti PC
    che scaricano mp3.
    Per non parlare degli imprenditori che
    evadono il fisco: nel 2004 9 controlli su 10
    hanno dato esito positivo rivelando
    irregolarità.Non sono veri problemi, quisquille 8)lo sappiamo tutti che sterminata la piaga sociale dei pirati del web il nostro mondo sarà migliore, i bambini aiuteranno gli anziani ad attraversare la strada, Bush verrà santificato per aver portato la pace tra israeliani e palestinesi, il petrolio costerà 5$, i buoni sarnno più buoni ed i cattivi si pentiranno delle loro colpe, il sole splenderà più forte e ci brucerà tutti ecc...Vabbè l'ultima è interessante :oPS: ero sarcastico
  • Anonimo scrive:
    Re: Allora la pirateria diventa legale?
    - Scritto da: Anonimo
    Dopo aver pagato queste tasse per compensare
    le perdite delle case discografiche immagino
    che poi la pirateria sia implicitamente
    lecita no?No. Il diritto tributario italiano dice chiaramente che si pagano le tasse su ogni tipo di attività, senza specificare se legali o illegali. In teoria anche un ladro dovrebbe denunciare quello che ha guadagnato e pagarci su le tasse. Il fisco poi analizzando la cartella esattoriale o indagando sulla mancata cartella esattoriale si accorge eventualmente che l'attività è illecita e quindi la fa chiudere. Ma *PRIMA* si pagano le tasse.E' la domanda classica di quando si fa diritto tributario.
  • FAM scrive:
    Re: R.I.P. Sentenza BETAMAX

    Chi te l'ha detto? Dove sta il link alla
    news?Questa news non va bene ho hai le fette di salame davanti agli occhi? :@:@:@:@:@Il succo della Betamax era:Il videoregistratore non è di principio utilizzabile solo per commettere reati, è un possibile utilizzo dell'utente, e non si può colpevolizzate chiunque di principio.Ti riassumo questa news:CHI HA UN COMPUTER E' UN PIRATA A PRIORIDrogati quanto vuoi ma non rispondermi fregnacce ;)
  • FAM scrive:
    Non serve il TV tuner sul PC

    Già òo fa.. se hai unPC con
    dentro una scheda video col Tuner tv e non
    hai una Tv in casa ti chiedono il canone
    comunque.... Purtroppo è molto peggio.Il canone lo devi pagare se possiedi un apparecchio "atto o adattabile" alla ricezione del segnale radiotelevisivo terrestre.Quindi PAGHI per un qualuque pc fisso o portatile che sia, perchè forse un giorno potresti montare un tv tuner su PCI o USB ecc.Forse se hai un 386(????), dimostrando che ha solo le porte ISA e quindi non esistendo TV tuner su ISA, LPT e seriale potresti salvarti dalla gabella.Altrimenti sei spacciato. PAGHI
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Il tuo lavoro potresti perderlo anhce
    per

    altri motivi, mi sembri un po' troppo

    interessato...

    ciccio, io lo perdo PER QUESTO MOTIVO, e
    parlo di pane quotidiano, non di chiacchiere
    da bambini viziati che se non possono avere
    quello che vogliono ( e che paga
    qualcun'altro es. i genitori) pestano i
    piedi, frignano e addirittura trovano
    "Argomenti filosofici"

    LOGICO CHE SONO INTERESSATO il mio lavoro lo
    perdo, anzi, lo ho gia' perso, ma non per UN
    MAREMOTO o una GUERRA o UNA CRISI ECONOMICA.
    Allo stato attuale lo perdo per UNA MAREA DI
    PERSONE CHE HANNO DECISO CHE DEVO MORIRE DI
    FAME PERCHE' LORO PSSANO DIVERTIRSI.

    e questo non mi va giu'Se ti può confortare, io non contribuisco al tuo licenziamento anche perche l'eventuale musica che ascolto, voi negozi di musica non la venderete mai (ho i miei gusti). Sappi, inoltre, che ho smesso di comprare musica da molti anni perchè il prezzo è salito troppo e comunque la mia audioteca non arriva ai 50 cd. Indovina perchè? (Aiutino: non sono il figlio di Rockfeller). Inoltre, il commercio si basa su uno scambio: ti do un valore (soldi) per un qualcosa di pari valore. Se il qualcosa non è di pari valore (è inferiore), o è truffa o fregatura e visto che i dindi sono sempre buoni (tranne quelli falsi) non vedo perchè debba rimetterci solo io.Di conseguenza, voglio accertarmi che quello che compro risponda alle mie necessità e non abbia vizi di sorta. Ergo, l'album lo devo sentire prima per capire se l'investimento è valido oppure no. Non vedo alcun danno in questo anche perchè se non l'avessi comprato a te non avrebbe cambiato molto mentre se in questo modo riesco ad apprezzare un artista che non conoscevo magari lo ptrei pure acquistare con tuo beneficio. Di questi tempi, ogni acquisto è in realtà in investimento (spesso a predere, purtroppo).Se devi prendertela con qualcuno, prenditela con quegli incacilli (incapaci/imbecilli) dei tuoi capi (major e affini) perchè le loro errate strategie influiscono solo su te e i tuoi colleghi. Loro hanno sempre il c##o parato.
  • Guybrush scrive:
    Re: Allora la pirateria diventa legale?
    - Scritto da: Anonimo
    Dopo aver pagato queste tasse per compensare
    le perdite delle case discografiche immagino
    che poi la pirateria sia implicitamente
    lecita no?Assolutamente no.La tassa riguarda solo "la copia personale", comunque il materiale che possiedi NON puo' essere distribuito.
    G
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma stiamo scherzando?!!!
    - Scritto da: Anonimo
    Ma stiamo scherzando?!!!Ma stiamo
    scherzando?!!!ma siamo fuori del
    mondo!!!!:@:@:@:@:@:@
    E' la lobby del disco che va tassata in
    europa!!!!Siiiiiiiii, vogliono portata l'IVA dal 20 al 4%. Non tassati quindi ma addirittura ridotte le tasse.Dara' un po' di respiro temporaneo al mercato dei CD che pero' aumenteranno lentamente ma constantemente e senza che te ne accorgi recupereranno quel 16% che invece che tasse diventeranno ulteriori introiti per loro.
  • TADsince1995 scrive:
    Re: Se la gente compra il PC al supermer

    1) Perdi la garanzia sul PC, hai solo quella
    sui pezziIl PC è fatto di pezzi, se succede un danno al PC generalmente è uno dei pezzi a essersi danneggiato, quindi non penso cambi granchè...
    2) Mica tutto l'hardware in commercio e'
    perfettamente compatibile con tutto il resto
    (il binomio "VIA KT133" e "1024! Live" vi
    dice nulla?)Anche con il KX133... La mia Asus K7V ha fatto le battaglie contro la 1024 live... Che bella accoppiata che scelsi all'epoca, meno male che con i nuovi driver tutto si risolse... Comunque sono casi limite...
    3) Se vuoi risparmiare sul serio devi
    acquistare i pezzi da piu' rivenditori (e
    poi vai a far valere la garanzia in caso di
    problemi)Mm... Vero. Ma comunque se due pezzi sono incompatibili non so quanto la garanzia sul PC sia valida...
    4) Se in fase di assemblaggio si rompe
    qualche pezzo, magari perche' montato male
    (avete mai visto che succede ad un hard disk
    P-ATA se la presa di alimentazione viene
    forzata e montata al contrario?). Magari un
    hard disk' caduto al momento sbagliato, o
    l'assemblatore non ha toccato ferro prima di
    metterci le mani sopra e sta lavorando sulla
    moquette...Di cacciavitari è pieno il mondo, ma questi sono piccoli accorgimenti che conoscono tutti...
    Insomma chi e' in grado di fare il
    PC-fatto-in-casa e' una minoranza, gli altri
    pagheranno anche questo ennesimo pizzo.

    GuybrushVedrai che se c'è da risparmiare 20 euro l'italiano si trasforma in un "tecnico del pc" in quattro e quattr'otto...
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Sì, e allora? Mi sa che non ci

    intendiamo tanto noi due... Io sono a
    favore

    della formulazione "per trarne
    vantaggio"

    Quindi tu pensi che non sia un vantaggio per
    te potere ascoltare musica gratis?Mettiamola così:Visto e considerato che di tempo se ne ha sempre meno, se compro un cd originale di musica e poi non mi piace, lo riporto indietro e mi faccio ridare i soldi. Ti va bene così? Io trovo che sia equo.Non ho tempo da sprecare ad ascoltare la radio per riuscire a sentire tutto l'album di un artista (che non faranno mai sentire per intero altrimenti ci vorrebbero secoli per sentire tutti gli strimpellatori che ci sono in giro).Un album dove solo un paio di pezzi sono "buoni" e il resto è riempimento trovo che sia una truffa, come le cassette di frutta col fondo vuoto che ti fanno pagare per piena zeppa.
  • Anonimo scrive:
    Ma stiamo scherzando?!!!
    Ma stiamo scherzando?!!!Ma stiamo scherzando?!!!ma siamo fuori del mondo!!!!:@:@:@:@:@:@E' la lobby del disco che va tassata in europa!!!!
  • Bruco scrive:
    Re: Proposta tassa
    - Scritto da: JackMauro
    Propongo a tutti i governi di mettere una
    tassa sulle orecchie e una sugli occhi, a
    patto che poi cinema, cd e dvd diventino
    gratis...Io invece propongo che ogni parlamentare si faccia una carcerazione preventiva di 8 mesi, così per sanare in solido tutti gli illeciti commessi [e da commettere] dai nostri cari onorevoli...
  • Guybrush scrive:
    Re: Se la gente compra il PC al supermercato
    - Scritto da: TADsince1995

    ... E' chiaro che ci pagano il pizzo...

    Se tutti imparassero ad assemblarselo in
    casa (che non ci vuole niente!) forse gli
    assemblatori di PC si smuoverebbero un
    po'... Forse pagherebbero solo il pizzo
    sugli HD e i masterizzatori, ma non su tutta
    la macchina...
    Ti sfugge qualche piccolo dettaglio:assemblare il PC comporta alcune rogne mica da ridere.1) Perdi la garanzia sul PC, hai solo quella sui pezzi2) Mica tutto l'hardware in commercio e' perfettamente compatibile con tutto il resto (il binomio "VIA KT133" e "1024! Live" vi dice nulla?)3) Se vuoi risparmiare sul serio devi acquistare i pezzi da piu' rivenditori (e poi vai a far valere la garanzia in caso di problemi)4) Se in fase di assemblaggio si rompe qualche pezzo, magari perche' montato male (avete mai visto che succede ad un hard disk P-ATA se la presa di alimentazione viene forzata e montata al contrario?). Magari un hard disk' caduto al momento sbagliato, o l'assemblatore non ha toccato ferro prima di metterci le mani sopra e sta lavorando sulla moquette...Insomma chi e' in grado di fare il PC-fatto-in-casa e' una minoranza, gli altri pagheranno anche questo ennesimo pizzo.Guybrush
  • Sky scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    - Scritto da: Anonimo
    Cosa racconto a mia figlia quando non le
    posso dare da mangiare perche' tu possa
    esercitare il tuo diritto di rubare? Te lo dico io cosa devi raccontare a tua figlia: dille che sta mangiando grazie anche ai soldi che hai preso a ME... Recentemente ho comprato qualche CD vergine (non molti, perchè per i backup non me ne servono tanti) e qualche HD nuovo (immagazzino immagini messe in rete liberamente e liberamente scaricate)... quindi TI ho pagato per "prodotti" che non mi hai venduto... ecco... quando mangia la minstra dille di mandare un piccolo ringraziamento anche a me: non ci conosciamo, non abbiamo alcun rapporto commerciale... ma io già ti ho dato "qualcosa di mio" senza riceverne nulla in cambio.(chiaro che non sei tu, quello fisicamente con le mani nel mio portafoglio... ma fai parte, e lo difendi, del "sistema" che ha perpetrato il furto) Per quanto riguarda la tua situazione, più in generale, me ne dispiace sinceramente: capisco benissimo che rimettersi sul mercato del lavoro, soprattutto in una situazione come questa (magari perfino favorita dal tuo voto uh?.. piccolo attimo di autocritica ;)), non dev'essere facile. Ma non è certo con la "guerra fra poveri" che stiamo facendo qui che le cose cambieranno in meglio: noi ci accapigliamo per pochi euro, mentre tutta una serie di sacrosanti diritti (non ultimo il tuo di lavorare!!!... ed il mio di non venir derubato ingiustamente ;)) viene calpestata. Questa situazione noi la possiamo e la dobbiamo cambiare: oggi il "problema" possono essere i balzelli su CD e PC, cose di cui possiamo fare ampiamente a meno (come peraltro ti stai accorgendo: la gente non compra più, no?)... domani li metteranno sull'aria che respiriamo... e di quella non possiamo farne a meno.(anzi... a sentire Beppe Grillo stiamo GIA' pagando l'aria che respiriamo)
  • Anonimo scrive:
    Re: e poi arriverà la rai ...

    Soluzione: Non consentite mai di comunicare
    i Vs dati a terzi lì dove vedete
    ilquadratino della informativa x la
    privacy...e che c'entra per fare quello devono avere una autorizzazione dell'autority altrimenti è puramente illegale.Enel e Telecom vengono sempre usate dalla polizia e fisco per controlli incrociati, e mi smbra giusto.E' così che si scoprono gli evasori totali.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è problema....
    Veramente per recuperarli ti devi fare i corsi, e superarli anche.E guardacaso non sono mica gratuiti, e non puoi nemmeno fare gli esami di recupero da privatista.Forse è meglio che ti informi prima di parlare no???E comunque il concetto è che vieni "punito" due volte, in contemporanea, per lo stesso "reato"; cosa tra l'altro non ammessa dalle nostre leggi.Il discorso era di principio non economico.Mi sono spiegato meglio adesso???- Scritto da: Anonimo

    Guarda che già succedono cose
    simili

    qui in Italia!

    Prendi esempio dalla patente a punti.

    Quando te li detraggono per qualche

    infrazione mica si limitano solo a
    quello,

    ti fanno pagare anche la multa.

    e con ciò? I punti non sono mica
    denaro sono un strumento che ti può
    portare all'impossibilità di guidare
    se continui a fare infrazioni ma non sono
    una multa pecuniaria.
  • Anonimo scrive:
    Re: In Galera!!!
    - Scritto da: Solvalou
    Propongo una settimana di galera a chiunque
    venga eletto ad una carica pubblica. Gli
    scandali di tutti questi anni lasciano
    immaginare, o meglio provano al di la' di
    ogni dubbio, che in politica ci sia
    corruzione diffusa. Se vale per gli utenti
    di pc la mancata presunzione di innocenza
    non vedo perche' i politici non debbano
    scontare la pena per i soldi che intascano
    di tangenti.

    Ovviamente anche gli "imprenditori" che
    tali tangenti pagano per lucrarci sopra
    dovrebbero farsi anche piu' di una settimana
    dentro.Interessante, direi che tra l'altro la percentuale di politici corrotti è molto più alta di quella di utenti PC che scaricano mp3.Per non parlare degli imprenditori che evadono il fisco: nel 2004 9 controlli su 10 hanno dato esito positivo rivelando irregolarità.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è problema....

    Guarda che già succedono cose simili
    qui in Italia!
    Prendi esempio dalla patente a punti.
    Quando te li detraggono per qualche
    infrazione mica si limitano solo a quello,
    ti fanno pagare anche la multa.e con ciò? I punti non sono mica denaro sono un strumento che ti può portare all'impossibilità di guidare se continui a fare infrazioni ma non sono una multa pecuniaria.
  • Anonimo scrive:
    Tassa sui fucili
    (Non è vero!) Chiunque compri un'arma a fuoco dovrebbe pagare una tassa di XX euro, per un fondo comune di risarcimento alle famiglie di chi è stato ucciso da armi da fuoco. :'(Maddai, allora il pc non danneggia solo il diritto d'autore, ma anche i venditori di giochi, quanti hanno smesso di comperare i giochi da tavolo?Suvvia, ogni potenziale computer toglie soldi ad altre attività (non tutti navigano nell'oro) e quindi dovrebbero inventare un sacco di tasse.L'unica grande bella notizia per noi italiani è il fatto che i cd vergini in Germania non siano tassato :owww.nierle.it
  • Solvalou scrive:
    In Galera!!!
    Propongo una settimana di galera a chiunque venga eletto ad una carica pubblica. Gli scandali di tutti questi anni lasciano immaginare, o meglio provano al di la' di ogni dubbio, che in politica ci sia corruzione diffusa. Se vale per gli utenti di pc la mancata presunzione di innocenza non vedo perche' i politici non debbano scontare la pena per i soldi che intascano di tangenti.Ovviamente anche gli "imprenditori" che tali tangenti pagano per lucrarci sopra dovrebbero farsi anche piu' di una settimana dentro.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è peggior cieco di colui...

    e questa frase dimostra effettivamente il
    grado della tua persona, difatti non haima lascialo perdere (allo spacciatore di dischi), la sua ultima risposta è delle 3.02..dice che deve andare a lavorare alle 8.30 e a quell'ora è ancora a rispondere ai forum...grazie che poi lo licenziano.
  • Anonimo scrive:
    Re: e poi arriverà la rai ...
    - Scritto da: Anonimo
    ...a chiedervi l'abbonamento
    sai che risate***************Già òo fa.. se hai unPC con dentro una scheda video col Tuner tv e non hai una Tv in casa ti chiedono il canone comunque.... Attenzione aquando stipulate i contratti telefonici sul fisso.. viè accordo tra la rai e gli operatori perchè questi ultimi comunichino i dati delcontraente ai primi. Che daranno per scontato che se avete un apparecchio telefonico avete anche la tv e vi manderanno bollettini di pagamento minacciando sfracelli legali.Soluzione: Non consentite mai di comunicare i Vs dati a terzi lì dove vedete ilquadratino della informativa x la privacy...
  • JackMauro scrive:
    Proposta tassa
    Propongo a tutti i governi di mettere una tassa sulle orecchie e una sugli occhi, a patto che poi cinema, cd e dvd diventino gratis...Ah dimenticavo... anche la tassa sul cervello... tanto loro da quella sarebbero esentati!--Jackhttp://jack.logicalsystems.it/homepage
  • Anonimo scrive:
    e poi arriverà la rai ...
    ...a chiedervi l'abbonamentosai che risate
  • Anonimo scrive:
    Re: Suggerimento

    Quanto dici è ragionevole (guarda...
    alla fine faccio come te praticamente da
    sempre) ma, proprio in quanto tale,
    sarà difficile che venga recepito
    dalla "bit (de)generation".Per questo ho scritto che non mi illudevo che il suggerimento sarebbe stato accolto... :-(
    Questa "protesta" (che per me non è
    tale ma una vera e propria "way of life")Anche per me è così, ma tanto il suggerimento non era iindirizzato a gente come noi, ma a quelli "diversi".
    la
    porto avanti da sempre: quando i "paninari"
    compravano vestiti firmati (ed io andavo in
    giro in jeans e maglietta qualunque) non era
    forse lo stesso?A chi lo dici... Chi mi conosce sa che non mi deve mai regalare un capo di vestito firmato, altrimenti sarà caziato di brutto. A proposito: tutti quelli che mi conoscono sanno che non si devono aspettare nessun regalo da me per Natale, e se il regalo lo fanno a me, mi incavolo. I regali li faccio a qualche persona cara per il compleanno, matrimonio, laurea ecc, ma le feste del consumismo le ignoro completamente.
    Anche "essere alternativi", se manipolato
    dalle Grandi Firme, può diventare una
    cosa "di massa" (v. il "chiodo").Concordo.
    Alla fine devo dire, e me ne dispiace, che
    tutto questo non mi basta più: io la
    mia libertà (di poter fare un
    normale backup senza pagare balzelli) la
    voglio!, la mia dignità (di
    non essere chiamato implicitamente "ladro")
    la pretendo!Concordo.
    Non è certo seguendo queste linee di
    "sciopero bianco" che otterremo quanto ci
    stanno pian piano togliendo.No, ma è un buon inizio (per quelli che non lo hanno mai fatto).
    E' invece, credo, arrivata l'ora di far
    capire a chi ci governa che non possono
    calpestare i diritti della gente: le major
    della musica gridano alla pirateria?.. a
    parte il fatto che hanno ragione, che usino
    i mezzi a disposizione per combattere i
    crimini per queste cose!Parole sante.
    Imporre una "tassa" è da un lato
    legalizzare il furto e dall'altro come
    bombardare una popolazione intera
    perchè pochi "terroristi" si
    nascondono tra di loro (mentalità
    sempre più cara ai governi
    occidentali): ora anche RIAA & co. si
    mettono a fare la "guerra preventiva"... maParole santissime.
    BASTA!!!... mi sento "bombardato"!Terrorista! ;-)In bocca al lupo, ci vogliono più persone come te...(o come noi).
  • sigsegv scrive:
    Interessante...
    Secondo voi, se mi mettessi a costruire carrozze potrei chiedere un tot per ogni auto venduta?
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è problema....


    credo che giuridicamente la cosa crei ancora
    più confusione perché, sebbene
    esistono leggi che impediscono di scaricare,
    dall'altra parte se ne fanno altre che di
    fatto legalizzano le prime in quanto vengono
    regolamente tassate.

    Giuridicamente è un nonsenso, e
    qualche giudice si troverà in
    difficoltà, perché credo sia
    difficile condannare uno che paga il diritto
    d'autore anche se non compera o scarica
    nulla o condannarlo comunque per una cosa di
    cui si è legalizzato dando allo stato
    il balzello sull'opera. Sarebbe come dire
    che lo stato prima ti tassa sulla
    possibilità che tu acquisti sigarette
    di contrabbando, ma se poi le comperi
    veramente ha anche il coraggio di
    condannarti.
    Guarda che già succedono cose simili qui in Italia!Prendi esempio dalla patente a punti.Quando te li detraggono per qualche infrazione mica si limitano solo a quello, ti fanno pagare anche la multa.E piena ( anzi adesso maggiorata del 4%) mica scontata perchè tanto ti hanno già tolto i punti.Se tanto mi dà tanto vedrai che lo stesso principio lo applicano anche per il diritto d'autore senza farsi nessun problema.In linea teorica ciò che dici è corretto, ma dal punto di vista legale credo che, a meno di non essere un avvocato e portarti avanti la causa giusto per rompergli le palle, le spese che dovresti sostenere sarebbero tali da scoraggiare chiunque.

    la vedo dura per un pm che si trova ad aver
    a che fare con un giudice intelligente...Già..... trovarlo il giudice intelligente!!!!!!!!!!11111
  • Anonimo scrive:
    Re: un'altra tassa?
    - Scritto da: Anonimo
    rinuncio al portatile: sto cercando in ogni
    modo portatili senza winzozz per non pagare
    la tassa ai produttori di qualcosa che non
    mi interessa usare e questi se n'escono con
    un'altra tassa?

    e dopo tutte queste tasse per pagare l'abuso
    d'autore, hanno anche il coraggio di
    definire pirateria la condivisione di files
    mp3 e avi?

    mi fermo qua se no finisco nel forum delle x
    rossePer il portatile ti consiglio i Progress (www.ideaprogress.it)- venduti senza software se non lo vuoi.Per il software di masterizzazione ve ne sono una decina freeware.. Burn4free ed altriI Cd si possono comprare in internet all'estero da distributori che non applicano l'iniqua tassa, magari insieme a qualcheamico per fare un ordinativo consistente edammortizzare le spese di spedizionePer masterizzatori e Hd la tassa mi sa bisogna beccarsela.. comprare all'estero ha troppi rischi per la garanzia in caso di guasti...
  • Anonimo scrive:
    Re: Suggerimento
    Salve, sono l'autore del primo messaggio di questo thread.

    fare a meno di tiziano ferro e
    compagnia.

    sicuro?
    allora non si meritano molto... Giusto, proprio quello che avevo scritto.

    noi possiamo fare protesta, ma tanto
    loro

    scaricherebbero.... e non cambierebbe
    nulla.

    e poi dai... vuoi metterti contro i

    "potenti"? contro "coloro che
    comandano"???Si.

    io sarei il primo a boicottare (da
    aprile

    sono andato al cinema 3 volte soltanto,

    mentre prima ci andavo anche 2 volte al

    mese!!!Io da quando è uscito Spiderman (il primo) e sono andato perché mi hanno trascinato...Soldi buttati. Prima di questo non mi ricordo quando ci sono andato l'ultima volta.
    e non parliamo dei dischi: al

    massimo ORMAI ascolto la radio DI NOTTE,

    xkè durante il giorno si ascolta
    solo

    spazzatura),Concordo.
    ma resterebbe una protesta

    circoscritta... non cambierebbe

    assolutamente nulla, spiacente...Basta provarci. Ma fidati che cambierebbe.
    mica vero... infatti se si muovono e' segno
    che sentono il morso di queste cose.Giusto.

    scusa x il pessimismo, ma dimmi se da
    quando

    la urbani è diventata legge
    è

    cambiato qualcosa. nulla... anzi,
    vogliono

    ulteriormente mungerci... e questa
    è

    l'ennesima prova.Su questo concordo.
    della loro debolezzaNon condordo...uno che ha un potere assoluto è sempre paranoico, ma non per questo debole (v. Stalin, Ceauscescu, Tito, Idi Amin, Hitler e compagnia bella) Ma è vero anche che questi potenti, se sopravalutano le loro forze, possono fare una brutta fine. Il bello qui è che nessuno ci obbliga a comprare la loro sspazzatura. Per questo ci vengono inculcati nel subconscio i bisogni virtuali dei quali si può assolutamente fare a meno. E se togliessimo l'ossigeno a questi parassiti ragionerebbero di più anche loro.

    siamo spacciati... :|



    non mi pare anzi... si agita chi sta
    male.... non chi sta guadagnando tranquillo
    ... Continua a boicottare.Giusto. Mi fa piacere vedere che non sono l'unico a pensarla così.
  • Anonimo scrive:
    Re: Allora la pirateria diventa legale?
    Se non ricordo male, la tassa imposta sui supporti veniva giustificata per il mancato introito della copia personale che uno potrebbe farsi dal CD originale, tipo un CD da ascoltare in macchina. Non che in italia si sia mai sentito parlare di "fair use"...Quindi le varie gabelle non giustificano la pirateria, almeno secondo i nostri illuminati governanti.P.S. se potessi acquistare un CD a 5 euro (e secondo me sarebbero ancora troppi), non mi prenderei la briga di mettermi a fare copie
  • Anonimo scrive:
    Re: Suggerimento
    Ok sul boicottaggio, ma non sul boicottaggio silenzioso, nel senso che IMHO devi far sapere alle major che non stai spendendo per protesta...
  • Sky scrive:
    Re: Suggerimento
    Quanto dici è ragionevole (guarda... alla fine faccio come te praticamente da sempre) ma, proprio in quanto tale, sarà difficile che venga recepito dalla "bit (de)generation". E' proprio vero che certi "valori", nei quali entrambi sembriamo credere, oggi non sono più percepiti come tali: piuttosto che pensare a cose (indubbiamente "ignobili") come la "libertà" (di azione, di parola, di pensiero, ecc.) si baratta questo valore con la possibilità di "scaricare ancora un pò". Questa "protesta" (che per me non è tale ma una vera e propria "way of life") la porto avanti da sempre: quando i "paninari" compravano vestiti firmati (ed io andavo in giro in jeans e maglietta qualunque) non era forse lo stesso? Anche "essere alternativi", se manipolato dalle Grandi Firme, può diventare una cosa "di massa" (v. il "chiodo"). Alla fine devo dire, e me ne dispiace, che tutto questo non mi basta più: io la mia libertà (di poter fare un normale backup senza pagare balzelli) la voglio!, la mia dignità (di non essere chiamato implicitamente "ladro") la pretendo! Non è certo seguendo queste linee di "sciopero bianco" che otterremo quanto ci stanno pian piano togliendo. E' invece, credo, arrivata l'ora di far capire a chi ci governa che non possono calpestare i diritti della gente: le major della musica gridano alla pirateria?.. a parte il fatto che hanno ragione, che usino i mezzi a disposizione per combattere i crimini per queste cose! Imporre una "tassa" è da un lato legalizzare il furto e dall'altro come bombardare una popolazione intera perchè pochi "terroristi" si nascondono tra di loro (mentalità sempre più cara ai governi occidentali): ora anche RIAA & co. si mettono a fare la "guerra preventiva"... ma BASTA!!!... mi sento "bombardato"!
  • Anonimo scrive:
    Re: mucche da mungere
    - Scritto da: Anonimo
    come suggerisce l immagine di oggi......
    mucche che prima pagano la tassa sul cd, poi
    sul masterizzatore e poi sul pc

    TRE VOLTE?!?!?!?!!?!

    muuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuQUATTRO!!!!! Dimentichi che la tassa c'è anche sul software di MasterizzazioneDoppio Muuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu
  • Anonimo scrive:
    Re: Suggerimento
    - Scritto da: Federikazzo
    snip
    inutile parlarne: i ragazzini non possono
    fare a meno di tiziano ferro e compagnia.sicuro?allora non si meritano molto... Ma sono i ragazzini che comprano o sono i"grandi"?
    noi possiamo fare protesta, ma tanto loro
    scaricherebbero.... e non cambierebbe nulla.
    e poi dai... vuoi metterti contro i
    "potenti"? contro "coloro che comandano"???:-)
    io sarei il primo a boicottare (da aprile
    sono andato al cinema 3 volte soltanto,
    mentre prima ci andavo anche 2 volte al
    mese!!! e non parliamo dei dischi: al
    massimo ORMAI ascolto la radio DI NOTTE,
    xkè durante il giorno si ascolta solo
    spazzatura), ma resterebbe una protesta
    circoscritta... non cambierebbe
    assolutamente nulla, spiacente...
    mica vero... infatti se si muovono e' segno che sentono il morso di queste cose.
    scusa x il pessimismo, ma dimmi se da quando
    la urbani è diventata legge è
    cambiato qualcosa. nulla... anzi, vogliono
    ulteriormente mungerci... e questa è
    l'ennesima prova.
    della loro debolezza
    siamo spacciati... :|
    non mi pare anzi... si agita chi sta male.... non chi sta guadagnando tranquillo ... Continua a boicottare.
    --
    www.federikazzo.net
  • Anonimo scrive:
    Ottimo
    Quindi chi acquista un pc paghera' la tassa per tutelare gli autori... ovvero; tassa sul pc, tassa sul software (sistema operativo e applicazioni), tassa sui cd rom. ecc. ecc. Mi viene spontaneo pensare che è un invito a copiare e non rispettare la legge, sono che senso ha pagare una somma di denaro (obbligatoria) per tutelare gli autori? Quindi copiate, copiate.. tanto pagheremo la tassa che tutela questi poveri autori.. quasi quasi mi improvviso musicista... imparo due accordi.. produco schifezze.. (vedi masini, ramazzotti, e la lista è lunga) tanto c'è lo stato che mi rimborsa..Stefano
  • Brontoleus scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
    - Scritto da: DKDIB
    Per caso li prendi su Nierle?

    No, perche' in questo caso non penso ci sia
    molta differenza. ;)Non mi conviene comprare su Internet, 120 euro per 250 DVD Verbatim (150+R e 100 -R) sono prezzi inferiori anche a quanto li vende Nierle, e li prendo sotto casa (o quasi).
  • Brontoleus scrive:
    Re: Allora la pirateria diventa legale?
    - Scritto da: Anonimo
    L'IVA la paghi già anche per i
    prodotti esteriA parte che non è detto (a te interessa avere una fattura o uno scontrino per CD/DVD? Io ne faccio volentieri a meno specie se per avere un pezzo di CARTA STRACCIA -perché non me ne faccio nulla, non mi vale la garanzia, non ho partita iva e non posso scaricarla- devo pagare il 20% in più), ma spesso l'IVA all'estero (anche se compri in altri Stati UE dove quindi *legalmente* non paghi dazi o dogana) è inferiore a quella italiana. E se compri anche grandi quantitativi non possono dirti proprio nulla.Siamo in Europa, almeno sfruttiamola anche positivamente 'sta cosa invece di lamentarci sempre. No? ;)
    , potrebbero fare una cosa
    simile anche per queste tasse, se mai
    dovessero portarle a livello europeo.Te le fai comprare in Paesi fuori UE da amici che stanno lì. E non possono tassarteli.
    Ma
    comunque non mi sembra giusto dover pagare
    20? di spese di spedizione per non pagarne
    12 allo stato...C'è chi vive vicino ai confini e chi conosce amici che vivono vicino ai confini ;) E chi conosce persone che rivendono in Italia (a prezzi inferiori a quelli italiani) supporti comprati palesemente fuori dall'Italia.I sistemi ci sono, più o meno legali.Tutto sta a f***ere il sistema e a saperlo fare nel modo giusto.Del resto, il Nostro Premier ha detto personalmente dalla sua viva voce che le tasse ingiuste non vanno pagate, e quale tassa è più ingiusta del diritto d'autore su un supporto che non contiene assolutamente nulla? :D
  • Brontoleus scrive:
    Re: Allora la pirateria diventa legale?
    - Scritto da: Anonimo
    Dopo aver pagato queste tasse per compensare
    le perdite delle case discografiche immagino
    che poi la pirateria sia implicitamente
    lecita no?

    NOn credo !! :))E perché no? Se paghi diritti d'autore sul NULLA (perché, ricorda, stai comprando un supporto VUOTO) mi sembra LOGICO che quei diritti li hai pagati e quindi ci metti quello che ti pare.La stessa cosa dovrebbe valere ad esempio per il cinema: i diritti d'autore si pagano una volta sola, se la stessa persona vuole rivedere il film il biglietto dovrebbe costare la metà.Il diritto non si esaurisce con la visione ma si acquisisce una volta per tutte. L'ho visto al cinema? Voglio il DVD? Devo avere il diritto di pagare il solo supporto.Se poi parliamo di film già dati in TV in chiaro, allora il diritto d'autore vale assolutamente zero, perché tutti coloro che hanno la TV hanno già avuto implicitamente il diritto di poter guardare quel film.
  • Federikazzo scrive:
    Re: Suggerimento
    - Scritto da: Anonimo

    Direbbero che la pirateria è

    aumentata e metterebbero altre tasse...
    :(

    E noi continuiamo con la protesta passiva
    per altri mesi...vedremo chi cede per
    primo...inutile parlarne: i ragazzini non possono fare a meno di tiziano ferro e compagnia. noi possiamo fare protesta, ma tanto loro scaricherebbero.... e non cambierebbe nulla.e poi dai... vuoi metterti contro i "potenti"? contro "coloro che comandano"???io sarei il primo a boicottare (da aprile sono andato al cinema 3 volte soltanto, mentre prima ci andavo anche 2 volte al mese!!! e non parliamo dei dischi: al massimo ORMAI ascolto la radio DI NOTTE, xkè durante il giorno si ascolta solo spazzatura), ma resterebbe una protesta circoscritta... non cambierebbe assolutamente nulla, spiacente...scusa x il pessimismo, ma dimmi se da quando la urbani è diventata legge è cambiato qualcosa. nulla... anzi, vogliono ulteriormente mungerci... e questa è l'ennesima prova.siamo spacciati... :|--http://www.federikazzo.net
  • Federikazzo scrive:
    Re: Non c'è problema....
    purtroppo (dico e sottolineo PURTROPPO) ti sfugge un dettaglio: siamo in Italia, il paese delle meraviglie... e temo di non dover dire altro! (urbani docet)p.s. (questo è un po' OT) ora che ci penso... avete notato che l'offerta di telecom si chiama, per l'appunto, Alice???? che sia un caso? :D (alice nel paese delle meraviglie.... dai, non ci arrivate?)--http://www.federikazzo.net==================================Modificato dall'autore il 03/01/2005 9.11.24
  • Anonimo scrive:
    Re: R.I.P. Sentenza BETAMAX
    Chi te l'ha detto? Dove sta il link alla news?
  • Anonimo scrive:
    Re: Tassazione doppia ?
    se c'è è nettamente inferiore a quella italiana, per quello sempre più italiani li comprano all'estero
    • Anonimo scrive:
      Re: Tassazione doppia ?
      - Scritto da: Anonimo
      se c'è è nettamente inferiore
      a quella italiana, per quello sempre
      più italiani li comprano all'esteroLa Germania è stato il primo paese a mettere la tassa sui masterizzatori....
  • Anonimo scrive:
    Re: Suggerimento
    sono ormai diversi anni che lo faccio (con la musica sopratutto): prima il cd me lo scarico e se mi piace dopo qualche mese me lo compro...possibilmente usato (se in buone condizioni)...
  • Anonimo scrive:
    Io pago....
    ..........e, ovviamente, SCARICO A TONNELLATE!E' ovvio: pago già 3 tasse per ripianare le perdite (quali?) dei produttori, ergo mi sento la coscienza più che pulita: come quella di un neonato.E VAI DI DOWN !!!!!!!!!!!!! :D:D:D
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    • Anonimo scrive:
      Non c'è peggior cieco di colui...
      ...che non vuol vedere.e questa frase dimostra effettivamente il grado della tua persona, difatti non hai compreso con gli anni che quello che chiami lavoro è stato solo un regalato entroito, posso essere daccordo con te solo sul principio che questo ti ha occupato le giornate comprese quelle festive, ma allo stesso tempo sei tu che non ti sei preoccupato del tuo futuro, tanto per farti capire, hai mai visto dentro una discoteca un/una commesso/a di 55/60 anni? Semmai se ne trovi sono titolari e non commessi/e e già solo questa osservazione dovrebbe dare risposta a quello che è una tua deficenza. Forse non ti sei accorto che l'orologio scandisce le ore dell'anno 2005 ed a differenza di anni addietro ci sono prodotti che si vendono da soli come la Coca Cola che tu citi ed è per questo che ormai trovi i CD in vendita al supermercato oltre la discoteca, questa è una cosa che tu come operatore avresti dovuto accorgertene da tempo, ma forse il tuo lassismo era troppo impegnato a riposare per rendirti invece conto, che a parità di stipendio di chi lavora in fabbrica e si fa un culo della madonna, quando uno per sfizio vuole comprarsi un CD ci pensa due volte perchè a differenza tua quei soldi li ha guadagnati davvero sudando e non facendo i sorrisini alla prima fighetta vista dietro una gondola su cui sono esposti prodotti a prezzi indecenti, prodotti di artisti che solo le Major possono definirli tali. Perciò invece di gridare allo scandalo recita il Mea Culpa, tanto se non fosse per il mercato che cambia, il posto tra qualche anno lo avresti perso lo stesso per bocca del tuo titolare, magari con la scusante che non sei più capace di essere al passo coi gusti dei clienti, visto che come succede a tanti hai fatto il tuo tempo.Ci arrivi adesso o il tuo defigere è cronico?
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    Rivettare due lamiere o usare una macchina crc sono cazzate molto più grandi. Se a te non interessa la musica cazzi tuoi, ma essendo la musica una cosa che non tutti possono fare è giusto che, come tutte le attività creative, sia remunerata di più.
    NO.
    Ma queste sono cmq ca**ate; per cui chi lo fà può al max. aspirare a vivere dignitosamente una vita normale (e già avrebbe tanta fortuna).
    Non a fare l'arricchito ed a mantenere un'esercito di pu**ane che indossano perennemente i calzoni corti aderenti.
    Poi soprassediamo su chi si arricchisce facendo il manager di questi signori.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi

    Anche perchè, nessuno è contro
    l'arricchirsi, ma che almeno sia per merito
    e capacità: industriale,
    imprenditore, anche ricercatore e/o
    inventore. NON PER QUESTE CA**ATE!Senti, quando vai in un ipermercato, quante CACATE vedi sui banchi di vendita? telefonini di tutti i prezzi e di tutte le marche, televisori, elettrodomestici assurdi e poi salse alla rapa echi piu' ne ha piu' ne metta...non sono CACATE pure quelle?DI chi credi sia la UNIVERSAL MUSIC? di una A Multinazionale che liquori e bibite e cosi' pure le altre sono controllatee...Bevi la Coca Cola?Se ne stappano al mondo 50.000 lattine al secondoEd e' ACQUA COLORATAPErche non ti inkazzi con chi ha i miliardi VERI, quelli che si comprano LA FERRARI FABBRICA, non l'auto, se gli tira il kulo, solo perche' ti vendono ACQUA COLORATA?LA musica e' un industria come le altre, qualcuno ci fa i miliardi e migliaia di persone ci lavorano e vivono normalmente e pure meno, visto che per "sfondare" ti fai il kulo per anni e neppure sai se ce la farai oppure sei come me un semplice commesso in un negozio che vende musica.Resta il fatto che la Coca Cola lacompri se la vuoi, non la rubi....
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    NO.Ma queste sono cmq ca**ate; per cui chi lo fà può al max. aspirare a vivere dignitosamente una vita normale (e già avrebbe tanta fortuna).Non a fare l'arricchito ed a mantenere un'esercito di pu**ane che indossano perennemente i calzoni corti aderenti.Poi soprassediamo su chi si arricchisce facendo il manager di questi signori.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    - Scritto da: Anonimo

    Ciò viene reso lecito da
    ciò

    che gli uomini chiamano legge in
    funzione

    del profitto di coloro che non sanno
    fare

    altro che guadagnare sul lavoro altrui

    è veramente da VOMITO !.

    Esatto, quando tu ti scarichi film e mp3
    senza pagare chi ha fatto quei lavori, sei
    una persona da vomito



    La tassa sui supporti di memorizzazione
    ed i

    dispositivi su cui vengono utilizzati

    equivale a BOLLARCI TUTTI come
    delinquenti

    che in barba a qualsiasi legge, se di
    legge

    si può parlare, utilizzano i
    suddetti

    per copiare, duplicare, e compiere i piu

    truci delitti che danneggiano quei
    poveri

    cantanti o manager che se dovessero

    guadagnarsi da vivere sul serio,
    morirebbero

    di fame in poche settimane.

    Stanno gia morendo di fame, quelli piccoli
    pero', non quelli che ormai il grano ce
    'l'hanno... spero che inventino qualcosa per
    rendere "virtuale e copiabile a dismisura"
    anche il frutto del TUO lavoro , cosi'
    capoiresti e smetteresti di romper con le
    cazzate

    La tassa sui

    computer imposta in Germania, paese che
    da

    quando è stato riunito, è

    ricaduto nuovamente in quelle
    contraddizioni

    che lo hanno portato a due conflitti

    mondiali, è una chiara
    dimostrazione

    di come la comunicazione tra i popoli
    senza

    controllo da parte delle
    autorità cha

    hanno IL TERRRORE di perdere il potere (

    vale lo stesso discorso dei cantanti e
    dei

    manager) faccià si che allo
    stremo

    delle risorse, non sappiano fare altro
    che

    frenare lo sviluppo di ciò che
    non

    potrà mai più essere
    fermato,

    qua non e' SVILUPPO, prova ad immetterte in
    rete una cosa TUA, una canzone o qualcosa di
    "artistico" per ogni file che ti copi,
    allora si' che sarebbe un sistema equo, in
    realta' tiu SUCCHI e basta, non costruisci
    nulla e sentenzi perche' ti fa comodo
    fottere il lavoro altrui PERCHE' NON E' IL
    TUO LAVORO

    con buona pace delle ragnatele che sono
    nel

    loro cervello.
    Il tuo e' gia' intasato

    Siamo ad una svolta epocale, frenata da
    due

    elementi: i governi e noi, che non
    abbiamo

    ancora capito cosa abbiamo tra le mani.
    Il tuo c... ma le s... te le puoi fare anche
    senza PC

    Apriamo le menti, utilizziamo le nostre

    capacità, liberiamoci del
    superfluo

    ed andiamo dritti alla meta, per un
    mondo

    che diversamente vedrà la sue
    fine

    UMANA prima ancora di quella biologica .
    MA basta.... sei demagogico e basta... non
    sai di che parli etc. etc.



    Buon Anno a tutti.
    Anche a te, anzi, auguri di passarlo dove
    tirera' il prossimo tsunami, l'umanita' non
    sentira' differenze...




    = ?Caro il mio commesso...se tu non avessi passato la tua vita a cazzeggiare in un negozio di dischi, ma cercando un lavoro serio e soprattutto REMUNERATIVO, prima di fare figli e metter su famiglia, ora non saresti nella merda. Ma ciò non mi stupisce, dato che non hai capito un beato CAZZO di quello che voglio dire nel post. Come al solito, l'esigenza del piccolo puzzolente singolo quale sei tu, viene messa davanti a cose che non capiresti neanche se ci andassi a sbattere contro. Sei STUPIDO, MALEDUCATO E INSIGNIFICANTE E HAI QUEL CHE MERITI !.MI AUGURO CHE IL TUO AMATO LAVORO TU LO PERDA AL PIU' PRESTO, VISTO CHE ANCHE TU FAI PARTE DEL SISTEMA CHA HA GUADAGNATO SINO AD ORA SULLATOTALE INGENUITA' DELLE PERSONE !.CUNTENT ?.
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi

    Anche perchè, nessuno è contro l'arricchirsi, ma che almeno sia per merito e capacità: industriale, imprenditore, anche ricercatore e/o inventore. NON PER QUESTE CA**ATE!Immagino tu sia in grado di scrivere quando vuoi bei brani musicali.
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    Oltre a prendertela con chi ruba le canzoni; perchè non te la prendi anche con cantanti, manager degli stessi, case discografiche, che per mantenere un tenore di vita elevato ed assurdo, dei suoi membri IN MODO IMMERITATO: perchè strimpellare canzoni, proporre dei cogli**i, etc. non è fare un lavoro ne meritare quei soldi e quella posizione sociale!Magari se quelli di cui sopra, rinunciassero, alla Ferrari, all'attico a Santa Monica, alle vacanze nei tropici, allo yatch, etc.; potrebbero proporre prezzi molto più abbordabili per ciò che vendono di fatto rendendo inutile la pirateria e permettendo a te ed ad altri come te di conservare il lavoro.Mi sembra anche questa una soluzione al problema.Anche perchè, nessuno è contro l'arricchirsi, ma che almeno sia per merito e capacità: industriale, imprenditore, anche ricercatore e/o inventore. NON PER QUESTE CA**ATE!
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    - Scritto da: Anonimo
    Non chiamare quell'attività "LAVORO"Alzarsi tuute le mattine alle 7 essere in negozio alle 8.30 fino all'una, e poi dalle 3 alle 7 e tutte le domeniche nei mesi prenatalizi io lo chiamo "LAVORO"
    è ingiusto ed indegno chiamare "il
    quasi far nulla tutto il giorno di quei
    signori" lavoro!!Quelli sono cazzi loro, io non so che kulo si sono fatti o meno per essere dove sono, non sono un invidioso frustrato
    Un'offesa a chi lavora veramente.IO lavoro veramente
    Cosi come non merita l'appellativo di lavoro
    quello dei calciatori, etc.FOrse guadagnano troppo, vero, ma credo che per essere qualcosa devi valere
    Tutti questi signori vanno solo ridotti alla
    fame, a chiedere l'elemosina per strada,
    visto che sono nulla come ciò che
    chiamamo (loro) lavoro.Il tuo punto di vista e' veramente da bar
    Con questo non vuol dire che chi è
    ricco non lavora: industriali, imprenditori,
    manager di società ed industrie, etc.
    lavorano tirando fuori le p***e e rischiando
    in proprio ogni giorno.vero
    I signori di cui sopra sono solo spazzatura
    arricchita, i cui soldi devono trovare
    sbocchi produttivi e utili alla
    società, come confiscaglierli ed
    utilizzarli nella ricerca scientifica.per la ricerca scientifica sono d'accordo, ma non ci sono solo i ricconi nel moondo della musica, caro mio
    • Anonimo scrive:
      Re: Le vergogne dei governi
      Vero; ma sono gli unici che si arricchiscono vendendo il nulla.Se permetti vorrei che chi si arricchisce lo meriti, e quei signori non lo meritano.Come i calciatori, etc.
      • Anonimo scrive:
        Re: Le vergogne dei governi
        - Scritto da: Anonimo
        Vero; ma sono gli unici che si arricchiscono
        vendendo il nulla.
        Se permetti vorrei che chi si arricchisce lo
        meriti, e quei signori non lo meritano.
        Come i calciatori, etc.E chi sei tu per dire chi merita e chi no qualcosa?Io non mi permetto di farlo...Guarda che se fosse per me il calcio non avrebbe ragione di esistere, pero' c'e' gente a cui piace, non li rispetto (a me sembrano deficienti) ma li TOLLERO anche perche' non siamo tutti uguali e rispetto la diversita' di opinioni.Pero' quando vedo MOVIMENTI che nascono per difendere "DIRITTI" che non valgono neppure il nome con cui li vogliono chiamare, per difendere una MODA (perche' altro non e')Allora mi inkazzo, soprattutto quando gli interessi che ledono ( e parlo di spravvivenza) sono i miei...
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
  • TPK scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
    - Scritto da: Anonimo
    Dove sta la "giustizia"?Boh, prova a cercarla sul p2p...
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    Prima di tutto ti esprimo la mia solidarietà, in modo più esplicito, secondo ti auguro di trovare un altro lavoro, terzo non sono di quelli che ruba, e quarto fanculo, considerati i punti precedenti.

    Sì l'ho capito, comunque credo che una diminuizione del solido a prescindere se a causa di attività lecite o illecite sia inevitabile...
    Bei discorsi, belle parole, pero'
    evidentemente tu non hai altri problemi che
    filosofeggiare.

    E' un mese che sto cercando un lavoro
    alternativo, e mi chiudono le porte in
    faccia (troppo vecchio, etc)

    Visto che sei cosi' inntelligente, ti ripeto
    la domanda:

    Cosa racconto a mia figlia quando non le
    posso dare da mangiare perche' tu possa
    esercitare il tuo diritto di rubare?
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo

    Mi stai prendendo per il culo? Sono stato
    alzato mezz'ora in più per essere
    preso per il culo?Non prendo per il culo nessuno, anzi mi sembra che tutti questi "filosofi da chat" stiano prendendo per il culo me, visto che il loro "vantaggio" corrisponde ad un mio personale"svantaggio" e loro difendono il diritto ad incularmi a loro piacimento perche' "piu' furbi" di me.MA questi filosofi fanno o parlano solo?Immmettono in rete qualcosa di "loro produzione" da scambiare con chi invece "produce qualcosa" o Sukkiano e basta?Dove sta la "giustizia"?
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    Non chiamare quell'attività "LAVORO" è ingiusto ed indegno chiamare "il quasi far nulla tutto il giorno di quei signori" lavoro!!Un'offesa a chi lavora veramente.Cosi come non merita l'appellativo di lavoro quello dei calciatori, etc.Tutti questi signori vanno solo ridotti alla fame, a chiedere l'elemosina per strada, visto che sono nulla come ciò che chiamamo (loro) lavoro.Con questo non vuol dire che chi è ricco non lavora: industriali, imprenditori, manager di società ed industrie, etc. lavorano tirando fuori le p***e e rischiando in proprio ogni giorno.I signori di cui sopra sono solo spazzatura arricchita, i cui soldi devono trovare sbocchi produttivi e utili alla società, come confiscaglierli ed utilizzarli nella ricerca scientifica.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    - Scritto da: Anonimo
    Sì l'ho capito, comunque credo che
    una diminuizione del solido a prescindere se
    a causa di attività lecite o illecite
    sia inevitabile...Bei discorsi, belle parole, pero' evidentemente tu non hai altri problemi che filosofeggiare.E' un mese che sto cercando un lavoro alternativo, e mi chiudono le porte in faccia (troppo vecchio, etc)Visto che sei cosi' inntelligente, ti ripeto la domanda:Cosa racconto a mia figlia quando non le posso dare da mangiare perche' tu possa esercitare il tuo diritto di rubare?
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo


    Sì, e allora? Mi sa che non ci intendiamo tanto noi due... Io sono a favore della formulazione "per trarne vantaggio"

    Quindi tu pensi che non sia un vantaggio per te potere ascoltare musica gratis?Mi stai prendendo per il culo? Sono stato alzato mezz'ora in più per essere preso per il culo?
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    Sì l'ho capito, comunque credo che una diminuizione del solido a prescindere se a causa di attività lecite o illecite sia inevitabile...

    Il tuo lavoro potresti perderlo anhce per altri motivi, mi sembri un po' troppo interessato...
    ciccio, io lo perdo PER QUESTO MOTIVO, e parlo di pane quotidiano, non di chiacchiere da bambini viziati che se non possono avere quello che vogliono ( e che paga qualcun'altro es. i genitori) pestano i piedi, frignano e addirittura trovano "Argomenti filosofici"

    LOGICO CHE SONO INTERESSATO il mio lavoro lo perdo, anzi, lo ho gia' perso, ma non per UN MAREMOTO o una GUERRA o UNA CRISI ECONOMICA.
    Allo stato attuale lo perdo per UNA MAREA DI PERSONE CHE HANNO DECISO CHE DEVO MORIRE DI FAME PERCHE' LORO PSSANO DIVERTIRSI.

    e questo non mi va giu'
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
    - Scritto da: Anonimo
    Sì, e allora? Mi sa che non ci
    intendiamo tanto noi due... Io sono a favore
    della formulazione "per trarne vantaggio"Quindi tu pensi che non sia un vantaggio per te potere ascoltare musica gratis?
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    - Scritto da: Anonimo
    Il tuo lavoro potresti perderlo anhce per
    altri motivi, mi sembri un po' troppo
    interessato...ciccio, io lo perdo PER QUESTO MOTIVO, e parlo di pane quotidiano, non di chiacchiere da bambini viziati che se non possono avere quello che vogliono ( e che paga qualcun'altro es. i genitori) pestano i piedi, frignano e addirittura trovano "Argomenti filosofici"LOGICO CHE SONO INTERESSATO il mio lavoro lo perdo, anzi, lo ho gia' perso, ma non per UN MAREMOTO o una GUERRA o UNA CRISI ECONOMICA.Allo stato attuale lo perdo per UNA MAREA DI PERSONE CHE HANNO DECISO CHE DEVO MORIRE DI FAME PERCHE' LORO PSSANO DIVERTIRSI.e questo non mi va giu'
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
    Sì, e allora? Mi sa che non ci intendiamo tanto noi due... Io sono a favore della formulazione "per trarne vantaggio"

    Io non sono tra quelli, come avrai capito, quantomeno per la penalizzazione della copia "per trarne vantaggio"
    il vantaggio che se ne trae e' quello di non pagare per il lavoro svolto da altri.
  • Anonimo scrive:
    mucche da mungere
    come suggerisce l immagine di oggi...... mucche che prima pagano la tassa sul cd, poi sul masterizzatore e poi sul pc TRE VOLTE?!?!?!?!!?!muuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
    - Scritto da: Anonimo
    Io non sono tra quelli, come avrai capito,
    quantomeno per la penalizzazione della copia
    "per trarne vantaggio"il vantaggio che se ne trae e' quello di non pagare per il lavoro svolto da altri.
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
    Comunque è una questione molto complicata, secondo me si dovrebbe avere una certa elasticità ma non è assolutamente una cosa facile da mettere in legge...
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    Il tuo lavoro potresti perderlo anhce per altri motivi, mi sembri un po' troppo interessato...
    E poi, a mia figlia che gli racconto, che
    stasera non si mangia perche' una banda di
    ragazzini ha DECISO che il mio lavoro non
    serve +? Che diritto eserciti e tenere
    librerie di migliaia di canzoni che non
    ascolterai forse mai e al limite regalerai
    agli amici per fare il "bello" tanto a te
    non costa nulla?

    Questa la chiami liberta' di comunicazione o
    schifoso ppportunismo?
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
    Io non sono tra quelli, come avrai capito, quantomeno per la penalizzazione della copia "per trarne vantaggio"- Scritto da: Anonimo

    Gli unici che devono pagare sono quelli che rubano, altrimenti è un furto nei miei riguardi. E' già illegale prendere cose in violazione del copyright, lo stato dovrebbe perseguire questo reato se davvero ci tiene invece che prendere da altre parti per compensare la sua violazione...
    See, poi quando fanno la legge Urbani tutti
    gridano allo scandalo....
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo

    Gli unici che devono pagare sono quelli che
    rubano, altrimenti è un furto nei
    miei riguardi. E' già illegale
    prendere cose in violazione del copyright,
    lo stato dovrebbe perseguire questo reato se
    davvero ci tiene invece che prendere da
    altre parti per compensare la sua
    violazione...See, poi quando fanno la legge Urbani tutti gridano allo scandalo....
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi

    Non e' che per caso e' per il fatto che i CD
    costano troppo e la crisi c'e' per tutti?Vero, costano troppo, come la verdura e la pasta, del resto, ma quelle chissa' perche' se le rubo mi menano, invece quando io vendo una roba che in fondo e' voluttuaria e quindi posso farne pure a meno, me la fottono sotto il naso perche' e' un loro diritto...Mi sembra eccessivo.E poi, a mia figlia che gli racconto, che stasera non si mangia perche' una banda di ragazzini ha DECISO che il mio lavoro non serve +? Che diritto eserciti e tenere librerie di migliaia di canzoni che non ascolterai forse mai e al limite regalerai agli amici per fare il "bello" tanto a te non costa nulla?Questa la chiami liberta' di comunicazione o schifoso ppportunismo?
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    - Scritto da: TPK
    Non e' che per caso e' per il fatto che i CD costano troppo e la crisi c'e' per tutti?20 euro ladri e assassini, se mai comprate cd non comprate questi mi raccomando...
  • Anonimo scrive:
    Re: Se la gente compra il PC al supermercato
    Finchè non estendono il concetto a MB, CPU, memorie etc etc:(
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo

    Forse dovresti incazzarti con chi, con i suoi atti, fa pagare anche te per cose che non hai fatto, come qualli che fottono le assicurazioni (e noi paghiamo glia aumenti) e tutti gli altri...Se gli aumenti delle assicurazioni sono dovuti a quelli che le fottono... vai vai...

    non ho mai preso nulla di pirata, a parte forse Tetris e Prince of Persia...
    E allora sei una minoranza che paghera' anche per la maggioranza che ruba....Gli unici che devono pagare sono quelli che rubano, altrimenti è un furto nei miei riguardi. E' già illegale prendere cose in violazione del copyright, lo stato dovrebbe perseguire questo reato se davvero ci tiene invece che prendere da altre parti per compensare la sua violazione...
  • TPK scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: TPK



    - Scritto da: Anonimo



    Buon Anno a tutti.


    Anche a te, anzi, auguri di
    passarlo

    dove


    tirera' il prossimo tsunami,
    l'umanita'

    non


    sentira' differenze...



    Va a laura'!

    Uoi ciccio, io lavoro, faccio il commesso in
    in negozio di dischi ( o perlomeno lo ho
    fatto per anni) ma adesso sto perdendo il
    lavoro perche' non si vende una mazza e se
    pagano lo stipendio a me, devono chiudere
    (purtoppo e' vero, ho visto i conti) Non e' che per caso e' per il fatto che i CD costano troppo e la crisi c'e' per tutti?
  • Anonimo scrive:
    Re: Siamo milioni e possiamo fare qualcosa!
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
    - Scritto da: Anonimo
    Nel senso che non ho mai preso nulla di
    pirata, a parte forse Tetris e Prince of
    Persia...
    E allora sei una minoranza che paghera' anche per la maggioranza che ruba....Forse dovresti incazzarti con chi, con i suoi atti, fa pagare anche te per cose che non hai fatto, come qualli che fottono le assicurazioni (e noi paghiamo glia aumenti) e tutti gli altri...
  • Anonimo scrive:
    Re: Allora la pirateria diventa legale?
    L'IVA la paghi già anche per i prodotti esteri, potrebbero fare una cosa simile anche per queste tasse, se mai dovessero portarle a livello europeo. Ma comunque non mi sembra giusto dover pagare 20? di spese di spedizione per non pagarne 12 allo stato...- Scritto da: riddler
    Ora si comprano i supporti vergini
    all'estero via web? Domani potremmo comprare
    i pc sul mercato albanese, tanto per dire.
    E' lo stesso principio per cui si spostano
    gli stabilimenti in cina.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    - Scritto da: TPK

    - Scritto da: Anonimo


    Buon Anno a tutti.

    Anche a te, anzi, auguri di passarlo
    dove

    tirera' il prossimo tsunami, l'umanita'
    non

    sentira' differenze...

    Va a laura'!Uoi ciccio, io lavoro, faccio il commesso in in negozio di dischi ( o perlomeno lo ho fatto per anni) ma adesso sto perdendo il lavoro perche' non si vende una mazza e se pagano lo stipendio a me, devono chiudere (purtoppo e' vero, ho visto i conti) sono ANNI che faccio questo lavoro, adesso non sono + un ragazzino e la mia pensione eì ancora lontana, dai primi di dicembre sono stato avvertito, natale e' andato di merda e adesso sto cercando di capire chi vuole assumere un coglione che per anni ha maturato un' esperienza solo di questo tipo.Io difendo il mio diritto a lavorare e ti garantisco che a una certa eta' non si trova cosi' facilmente (anzi, non si trova un cazzo) Vorrei che tutti i coglioni che difendono il DIRITTO di scaricarsi GRATIS le canzoni ( che poi non comprano + e io LO SO, CI VIVO DENTRO, ALTRO CHE CAZZATE) si trovasserro nella mia situazione con IL LORO LAVORO e forse smetterebbero di dfendere IL DIRITTO ALL'IDIOZIA
  • riddler scrive:
    Re: Allora la pirateria diventa legale?
    Ora si comprano i supporti vergini all'estero via web? Domani potremmo comprare i pc sul mercato albanese, tanto per dire.E' lo stesso principio per cui si spostano gli stabilimenti in cina.
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
    Nel senso che non ho mai preso nulla di pirata, a parte forse Tetris e Prince of Persia...


    Avete rubato? adesso pagate...

    Io non ho rubato e forse nemmeno tu, forse tu hai i soldi ma a me sta un pochino sul cazzo pagare per una cosa che non ho fatto.
    in che senso "che non hai fatto"?
  • Anonimo scrive:
    Re: Allora la pirateria diventa legale?

    ...eheheheheh...come sempre saranno gli
    elettori a essere F.....ti...

    ...nel periodo elettorale tendono a
    dimenticare con una certa facilità
    alcune cose e a credere a tante promesse
    roboanti fatte dai politicanti.

    Quindi....pagare...pagare e ancora
    pagare... ;)Eh, si, ma almeno avremo altri dieci milioni di posti di lavoro e le tasse decimate, così cosa vuoi che sia questa piccola tassina?
  • Anonimo scrive:
    Re: Allora la pirateria diventa legale?
    - Scritto da: Anonimo
    NOn credo !! )Bhe allora che si fottano...eheheheheh...come sempre saranno gli elettori a essere F.....ti......nel periodo elettorale tendono a dimenticare con una certa facilità alcune cose e a credere a tante promesse roboanti fatte dai politicanti.Quindi....pagare...pagare e ancora pagare... ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
    - Scritto da: Anonimo
    Io non ho rubato e forse nemmeno tu, forse
    tu hai i soldi ma a me sta un pochino sul
    cazzo pagare per una cosa che non ho fatto.

    - Scritto da: Anonimo

    Avete rubato? adesso pagate...in che senso "che non hai fatto"?
  • TPK scrive:
    Re: Le vergogne dei governi
    - Scritto da: Anonimo

    Buon Anno a tutti.
    Anche a te, anzi, auguri di passarlo dove
    tirera' il prossimo tsunami, l'umanita' non
    sentira' differenze...Va a laura'!
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
    Io non ho rubato e forse nemmeno tu, forse tu hai i soldi ma a me sta un pochino sul cazzo pagare per una cosa che non ho fatto.- Scritto da: Anonimo
    Avete rubato? adesso pagate...
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vergogne dei governi

    Ciò viene reso lecito da ciò
    che gli uomini chiamano legge in funzione
    del profitto di coloro che non sanno fare
    altro che guadagnare sul lavoro altrui
    è veramente da VOMITO !.Esatto, quando tu ti scarichi film e mp3 senza pagare chi ha fatto quei lavori, sei una persona da vomito

    La tassa sui supporti di memorizzazione ed i
    dispositivi su cui vengono utilizzati
    equivale a BOLLARCI TUTTI come delinquenti
    che in barba a qualsiasi legge, se di legge
    si può parlare, utilizzano i suddetti
    per copiare, duplicare, e compiere i piu
    truci delitti che danneggiano quei poveri
    cantanti o manager che se dovessero
    guadagnarsi da vivere sul serio, morirebbero
    di fame in poche settimane.Stanno gia morendo di fame, quelli piccoli pero', non quelli che ormai il grano ce 'l'hanno... spero che inventino qualcosa per rendere "virtuale e copiabile a dismisura" anche il frutto del TUO lavoro , cosi' capoiresti e smetteresti di romper con le cazzate La tassa sui
    computer imposta in Germania, paese che da
    quando è stato riunito, è
    ricaduto nuovamente in quelle contraddizioni
    che lo hanno portato a due conflitti
    mondiali, è una chiara dimostrazione
    di come la comunicazione tra i popoli senza
    controllo da parte delle autorità cha
    hanno IL TERRRORE di perdere il potere (
    vale lo stesso discorso dei cantanti e dei
    manager) faccià si che allo stremo
    delle risorse, non sappiano fare altro che
    frenare lo sviluppo di ciò che non
    potrà mai più essere fermato,qua non e' SVILUPPO, prova ad immetterte in rete una cosa TUA, una canzone o qualcosa di "artistico" per ogni file che ti copi, allora si' che sarebbe un sistema equo, in realta' tiu SUCCHI e basta, non costruisci nulla e sentenzi perche' ti fa comodo fottere il lavoro altrui PERCHE' NON E' IL TUO LAVORO
    con buona pace delle ragnatele che sono nel
    loro cervello.Il tuo e' gia' intasato
    Siamo ad una svolta epocale, frenata da due
    elementi: i governi e noi, che non abbiamo
    ancora capito cosa abbiamo tra le mani.Il tuo c... ma le s... te le puoi fare anche senza PC
    Apriamo le menti, utilizziamo le nostre
    capacità, liberiamoci del superfluo
    ed andiamo dritti alla meta, per un mondo
    che diversamente vedrà la sue fine
    UMANA prima ancora di quella biologica .MA basta.... sei demagogico e basta... non sai di che parli etc. etc.

    Buon Anno a tutti.Anche a te, anzi, auguri di passarlo dove tirera' il prossimo tsunami, l'umanita' non sentira' differenze...

    = ?
  • TPK scrive:
    Re: Non c'è problema....
    - Scritto da: yenaplyskynSarebbe come dire
    che lo stato prima ti tassa sulla
    possibilità che tu acquisti sigarette
    di contrabbando, ma se poi le comperi
    veramente ha anche il coraggio di
    condannarti.Sssh, non farti sentire che poi lo fanno davvero!E magari anche per le multe: "Potresti passare con il rosso, paga un fisso all'anno"...
  • Anonimo scrive:
    Re: Allora la pirateria diventa legale?
    - Scritto da: Anonimo
    NOn credo !! :))Bhe allora che si fottano
  • yenaplyskyn scrive:
    Non c'è problema....
    Aggiungendo una nuova tassa si aggiungono altri argomenti a favore di chi scarica gratis.....infatti è gratis per modo di dire visto che paga, ancora prima di scaricare, i supporti su cui scaricherà(hd, cd, dvd)credo che giuridicamente la cosa crei ancora più confusione perché, sebbene esistono leggi che impediscono di scaricare, dall'altra parte se ne fanno altre che di fatto legalizzano le prime in quanto vengono regolamente tassate.Giuridicamente è un nonsenso, e qualche giudice si troverà in difficoltà, perché credo sia difficile condannare uno che paga il diritto d'autore anche se non compera o scarica nulla o condannarlo comunque per una cosa di cui si è legalizzato dando allo stato il balzello sull'opera. Sarebbe come dire che lo stato prima ti tassa sulla possibilità che tu acquisti sigarette di contrabbando, ma se poi le comperi veramente ha anche il coraggio di condannarti.mmmmmmmmmmla vedo dura per un pm che si trova ad aver a che fare con un giudice intelligente...
  • TPK scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
    - Scritto da: Anonimo
    Avete rubato? adesso pagate...
    Pagherai anche tu!Anzi, visto che sicuramente sei il solito che fa girare l'economia e che cambia PC ogni sei mesi, pagherai sicuramente piu' di molti "pirati"BWAWAWAWA!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
    - Scritto da: Anonimo
    Avete rubato? adesso pagate...
    Volentieri, tanto paghi anche tu o credi che ai probi cittadini come te faranno lo sconto? Povero merlo!
  • Anonimo scrive:
    Re: Allora la pirateria diventa legale?
    Dopo aver pagato queste tasse per compensare le perdite delle case discografiche immagino che poi la pirateria sia implicitamente lecita no?NOn credo !! :))
  • Anonimo scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
    Avete rubato? adesso pagate...
  • TADsince1995 scrive:
    Se la gente compra il PC al supermercato
    ... E' chiaro che ci pagano il pizzo...Se tutti imparassero ad assemblarselo in casa (che non ci vuole niente!) forse gli assemblatori di PC si smuoverebbero un po'... Forse pagherebbero solo il pizzo sugli HD e i masterizzatori, ma non su tutta la macchina...
  • Anonimo scrive:
    Re: Suggerimento

    Direbbero che la pirateria è
    aumentata e metterebbero altre tasse... :(E noi continuiamo con la protesta passiva per altri mesi...vedremo chi cede per primo...
  • Anonimo scrive:
    Re: Allora la pirateria diventa legale?
    Come minimo!- Scritto da: Anonimo

    Dopo aver pagato queste tasse per compensare le perdite delle case discografiche immagino che poi la pirateria sia implicitamente lecita no?- Scritto da: TADsince1995
    E' esattamente quello che penso io!!! Ti ho pagato il PIZZO sui supporti vergini, sui masterizzatori, sugli HD ecc? Bene... Ora se mi tengo 10000 mp3 e 400 divx sull'HD, mi masterizzo dozzine di DVD pieni di mp3 (ti ho pagato il pizzo li no?) non venirmi più a rompere i c.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Suggerimento
    Direbbero che la pirateria è aumentata e metterebbero altre tasse... :(
  • TADsince1995 scrive:
    Re: Allora la pirateria diventa legale?
    - Scritto da: Anonimo
    Dopo aver pagato queste tasse per compensare
    le perdite delle case discografiche immagino
    che poi la pirateria sia implicitamente
    lecita no?E' esattamente quello che penso io!!! Ti ho pagato il PIZZO sui supporti vergini, sui masterizzatori, sugli HD ecc? Bene... Ora se mi tengo 10000 mp3 e 400 divx sull'HD, mi masterizzo dozzine di DVD pieni di mp3 (ti ho pagato il pizzo li no?) non venirmi più a rompere i c.....TAD
  • Anonimo scrive:
    Suggerimento
    E' evidente che i governi di Germania e Italia considerano per "default" che i loro cittadini siano criminali.Vorrei permettermi di dare un suggerimento a tutti, anche se ho poche illusioni che possa essere accettato, conoscendo le abitudini degli Italiani di seguire le tendenze consumistiche che ci vengono propinate.Faccio prima di tutto una premessa: Della musica che "fa quattini" non me ne può fregare di meno, in quanto ascolto solo musica tradizionale (assolutamente non presente in rete) di un paese europeo dal quale provvengo. Non me ne può fregare di meno delle ultime tendenze cinematografiche, dei film "mieti soldi" stile "play station", con tanti effetti speciali e poco contenuto. Come tale, che ci crediate o no, non ho mai installato sul mio computer un programma file-sharing, e il masterizzatore lo uso prevalentemente per fare i backup dei miei file e per masterizzare il software da me sviluppato.Sicuramente non rientro nel quadro tipico di utente del computer come viene percepito dalle "major", ma per il fatto che il computer lo uso per lavoro e diletto mi sento chiamato in causa se mi si impone un'altra tassa assolutamente assurda.Ma vi chiedo, voi che gridate di nuovo allo scandalo, vi siete mai accorti che siete proprio voi, voi che seguite le correnti propinate dalle "major", quelli che alimentano questa arroganza dei produttori discografici e cinematografici?Se per protesta vi fermaste per tre (o sei o non importa quanti) mesi, non comprando nessun supporto multimediale da loro, non andando a vedere a cinema i film di certi produttori, questo vi cambierebbe la vita? Lo stesso film dopo tre mesi vale di meno? E se boicottaste i concerti di quel cantante che collabora con una delle case discografiche incriminate, vi cambierebbe la vita? E i dischi che avete comprato un anno, due, dieci anni fa, sono meno belli e dovete per forza comprare _ora_ quelli nuovi?Se una qualsiasi di queste risposte è "si", mi dispiace ma ve la state cercando, e vi meritate questo e anche peggio. Mi dispiace solo che a causa vostra sono "tassato" anch'io.Ma se le risposte alle domande di sopra sono tutte "no", vi invito alla protesta passiva e ne vedrete delle belle. Ve lo assicuro, facendo così le "major" avrebbero delle perdite miliardarie e dovrebbero pensarci due volte prima di avviare nuove crociate contro i consumatori. I prezzi diventerebbero più ragionevoli, e inoltre, non si azzarderebbero più di passare sotto tavolo le "mazzette" ai politici per farli votare leggi assurde delle quali discutiamo qui.Pensateci un po'....
  • Anonimo scrive:
    Allora la pirateria diventa legale?
    Dopo aver pagato queste tasse per compensare le perdite delle case discografiche immagino che poi la pirateria sia implicitamente lecita no?
  • Anonimo scrive:
    Re: Siamo milioni e possiamo fare qualcosa!
    - Scritto da: Metamondo
    Tralasciando per un attimo il verdetto in
    contumacia nel processo alle intenzioni, i
    casi sono due:

        * O ci lasciano
    scaricare in pace e si ridistribuiscono gli
    spettanti diritti attraverso quel che
    raccolgono dai siffatti prelievi coatti.

        * O facciamo
    qualcosa per abrogare questo genere di
    tasse.

    Vi ricordo che siamo milioni di persone e
    che se cliccassimo su una scheda elettorale
    tutti insieme, la nostra voce avrebbe un
    grandissimo valore.12 euro, praticamente il costo di 1 CD originale, mi sembrano un po' pochini per lasciarti scaricare in pace centinaia e centinaia di lp e divx, non credi ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo milioni e possiamo fare qualco
      Sì ma sono sufficienti per qualcosa quindi immagino che per ogni acquisto di computer e ogni tot cd vergini si abbia il pieno diritto a scaricare un album no? - Scritto da: Metamondo

      * O ci lasciano scaricare in pace e si ridistribuiscono gli spettanti diritti attraverso quel che raccolgono dai siffatti prelievi coatti.- Scritto da: Anonimo
      12 euro, praticamente il costo di 1 CD
      originale, mi sembrano un po' pochini per
      lasciarti scaricare in pace centinaia e
      centinaia di lp e divx, non credi ?
    • The FoX scrive:
      Re: Siamo milioni e possiamo fare qualcosa!
      - Scritto da: Anonimo
      12 euro, praticamente il costo di 1 CD
      originale, mi sembrano un po' pochini per
      lasciarti scaricare in pace centinaia e
      centinaia di lp e divx, non credi ?E tu non credi che gli stessi 12 euro siano un po' troppini come prelievo coatto fatto x indennizzare presunti, ancora da realizzare e cmq tutti da dimostrare danni agli autori?
    • The_GEZ scrive:
      Re: Siamo milioni e possiamo fare qualco
      Ciao Anonimo !
      12 euro, praticamente il costo di 1 CD
      originale, mi sembrano un po' pochini per
      lasciarti scaricare in pace centinaia e
      centinaia di lp e divx, non credi ?Adesso mi dici dove trovi i CD originali a 12 euro ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Siamo milioni e possiamo fare qualcosa!
    - Scritto da: Metamondo
    Vi ricordo che siamo milioni di persone e
    che se cliccassimo su una scheda elettorale
    tutti insieme, la nostra voce avrebbe un
    grandissimo valore.Il problema sta nei tuoi condizionali.O nei sanpietrini.Non saprei...
  • DKDIB scrive:
    Re: Basta pagare il pizzo
    Anonimo wrote:
    Per questo non compro hardware e supporti nei negozi
    normali.Per caso li prendi su Nierle?No, perche' in questo caso non penso ci sia molta differenza. ;)
  • Anonimo scrive:
    un'altra tassa?
    rinuncio al portatile: sto cercando in ogni modo portatili senza winzozz per non pagare la tassa ai produttori di qualcosa che non mi interessa usare e questi se n'escono con un'altra tassa?e dopo tutte queste tasse per pagare l'abuso d'autore, hanno anche il coraggio di definire pirateria la condivisione di files mp3 e avi?mi fermo qua se no finisco nel forum delle x rosse
  • Anonimo scrive:
    Basta pagare il pizzo
    C'è collusione tra le corporation e i politici è vera e propria mafia, e io mi rifiuto di pagare il pizzo.Per questo non compro hardware e supporti nei negozi normali. Se tutti facessero così forse i negozianti si rivolterebbero contro questo sistema.
  • Anonimo scrive:
    ma lol
    questi signorotti dei mie calzini puzzolenti se ne devono andà a fanculo tutti quanti ...che ingordi !
  • FAM scrive:
    R.I.P. Sentenza BETAMAX
    Come da titolo.:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(
  • Anonimo scrive:
    Le vergogne dei governi
    Ciò viene reso lecito da ciò che gli uomini chiamano legge in funzione del profitto di coloro che non sanno fare altro che guadagnare sul lavoro altrui è veramente da VOMITO !.La tassa sui supporti di memorizzazione ed i dispositivi su cui vengono utilizzati equivale a BOLLARCI TUTTI come delinquenti che in barba a qualsiasi legge, se di legge si può parlare, utilizzano i suddetti per copiare, duplicare, e compiere i piu truci delitti che danneggiano quei poveri cantanti o manager che se dovessero guadagnarsi da vivere sul serio, morirebbero di fame in poche settimane. La tassa sui computer imposta in Germania, paese che da quando è stato riunito, è ricaduto nuovamente in quelle contraddizioni che lo hanno portato a due conflitti mondiali, è una chiara dimostrazione di come la comunicazione tra i popoli senza controllo da parte delle autorità cha hanno IL TERRRORE di perdere il potere ( vale lo stesso discorso dei cantanti e dei manager) faccià si che allo stremo delle risorse, non sappiano fare altro che frenare lo sviluppo di ciò che non potrà mai più essere fermato, con buona pace delle ragnatele che sono nel loro cervello.Siamo ad una svolta epocale, frenata da due elementi: i governi e noi, che non abbiamo ancora capito cosa abbiamo tra le mani.Apriamo le menti, utilizziamo le nostre capacità, liberiamoci del superfluo ed andiamo dritti alla meta, per un mondo che diversamente vedrà la sue fine UMANA prima ancora di quella biologica .Buon Anno a tutti. = ?
  • Metamondo scrive:
    Siamo milioni e possiamo fare qualcosa!
    Tralasciando per un attimo il verdetto in contumacia nel processo alle intenzioni, i casi sono due: * O ci lasciano scaricare in pace e si ridistribuiscono gli spettanti diritti attraverso quel che raccolgono dai siffatti prelievi coatti. * O facciamo qualcosa per abrogare questo genere di tasse. Vi ricordo che siamo milioni di persone e che se cliccassimo su una scheda elettorale tutti insieme, la nostra voce avrebbe un grandissimo valore.
  • Anonimo scrive:
    Re: andrà a finire che...
    Ma perchè.. non lo si stava già facendo? ;)
    • sinadex scrive:
      Re: andrà a finire che...
      si, ma da ora in poi lo faranno direttamente gli utenti finali- Scritto da: Buzz
      Ma perchè.. non lo si stava
      già facendo? ;)
  • Anonimo scrive:
    andrà a finire che...
    i pc li compreremo in cina.
  • Anonimo scrive:
    Pezzenti....
    volete trenta euri...ma ve li diamo....basta che non ci scassate piu gli zebedei..
  • incuso scrive:
    Re: Tassazione doppia ?
    In Germania forse non c'è la tassa su CD/DVD. In effetti i prezzi mi sembrano bassini e anzi conosco molti italiani che li comprano là. chissa che adesso i tedeschi non inizino a comprare PC qui da noi :)M.--http://incuso.altervista.org
    • DKDIB scrive:
      Re: Tassazione doppia ?
      Incuso wrote:
      In Germania forse non c'è la tassa su CD/DVD.Almeno nell'Unione, c'e' in tutti gli stati.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tassazione doppia ?

      chissa che adesso i tedeschi non inizino a
      comprare PC qui da noi :)i 30 Euro no nfanno un'enorme differenza se il loro prezzo in partenza è già più basso.Sopratutto sui modelli medi o altri, certo sun entry level che oggi può costare 400 ? 30 possono essere tanti.....Vorrei sapere cosa susccede se uno si assembla un PC ti tassano la CPU?
      • FAM scrive:
        Re: Tassazione doppia ?

        Vorrei sapere cosa susccede se uno si
        assembla un PC ti tassano la CPU?Vuoi vedere che fanno tassa piena su ogni componente?E già,magari quel pezzo deve andare in un pc già esistente ma non munto, per sicurezza giù botte e allegria! :'(:'(:'(
  • Anonimo scrive:
    Tassazione doppia ?
    Ma se tassano gia' le memorie di massa?!?!?!?!? Vogliono far pagare un'altra gabella ?!?!?!
Chiudi i commenti