So long Geocities, and thanks for all the space

di L. Annunziata - Il servizio di hosting cessa di funzionare. È stato il primo avamposto su Web di milioni di netizen, schiacciato dall'avvento della Internet dei social network. Schiacciato dalla modernità

Roma – Milioni di pagine consegnate alla memoria di Internet Archive. Geocities ormai è questo: un capitolo della Storia del World Wide Web , un capitolo chiuso e consegnato alla Storia stessa per trarne lezioni e conseguenze. Il suo proprietario, Yahoo!, ha deciso che questo servizio – il free hosting – era tra quelli che non valeva la pena tenere in vita nel corso della propria ristrutturazione aziendale. Nessuno ha voluto pagare per Geocities: d’altra parte, perché avrebbe dovuto?

la schermata di chiusura di Geocities Geocities è e resterà l’esempio di come la prima autentica “rivoluzione industriale” di Internet abbia stravolto le dinamiche e il rapporto di forza tra le diverse tipologie di servizi e offerte. Un tempo l’hosting era un bene di prima necessità, per così dire, e i 15 mega (già un traguardo invidiabile all’epoca in cui venne lanciato) – piuttosto che lo spazio illimitato garantiti in questi anni dal più celebre hoster gratuito presente in Rete – costituivano un bocconcino prelibato per i palati del pubblico. In un certo senso, quelle homepage personali erano l’antenato e il precursore dello User Generated Content che per un breve periodo è andato tanto di moda anche nel Web 2.0.

Tuttavia, il lancio di Geocities era avvenuto in era “pre-Google”: un’era che oggi, col senno di poi, si può tranquillamente definire pre-industriale, mancando allora un autentico mercato pubblicitario per lo spazio in Rete e dunque impedendo la formulazione di un modello di business organico che fosse in grado di sostenere il servizio stesso. L’avvento dell’advertising contestuale avrebbe (ed ha) cambiato tutto: oggi i social network ragionano in termini di raccolta pubblicitaria per formulare le proprie previsioni di crescita, ed è in quest’ottica che YouTube piuttosto che Facebook si dicono sicuri del fatto loro per il futuro.

Lo stesso non poteva dirsi di Geocities: l’idea, quando il traffico iniziò a crescere vertiginosamente, fu quella di introdurre servizi premium a pagamento per garantire più feature a chi avesse deciso di aprire i cordoni della borsa. Ma, come molto spesso è accaduto su Internet, i servizi a pagamento non sono mai decollati : anzi, come ricordato pochi mesi or sono su queste stesse pagine, finirono per allontanare inevitabilmente il pubblico degli appassionati e dei “casual webmaster” dal free hosting per eccellenza. Se qualcosa bisogna pagare, si saranno detti in molti, tanto vale farlo altrove potendo scegliere quanto e cosa ottenere in cambio: oppure, nel web 2.0, ci sono le pagine personali dei social network che non sono tanto diverse dai primi rudimentali esperimenti con l’HTML dell’era Geocities.

La fine di Geocities, in qualche modo, segna pure il passaggio definitivo ad un nuovo concetto di pubblico della Rete: chi si arrabattava con le scritte “under construction” con tanto di GIF animate era un pioniere , che metteva mano al codice e creava strutture con i frame (oggi spariti e deprecati negli standard moderni dell’HTML) in cui infilava le proprie passioni. Gli “shrine”, autentici templi dedicati alla passione del webmaster pioniere, erano la tipologia di website più frequente tra gli utenti Geocities: erano il risultato di uno sforzo notevole nel reperire informazioni e materiali sul soggetto a cui era intitolato lo spazio, un’operazione difficoltosa nell’era del Web senza i motori di ricerca trovatutto odierni , e che spesso finivano nei segnalibri altrui grazie al passaparola o ai webring.

Tutte iniziative, le mailing list e i webring , che oggi la stragrande maggioranza dei navigatori manco sanno cosa sia: non è questione di elitismo o sciovinismo, è la realtà di un Web in cui l’homepage su Geocities è stata sostituta dal proprio profilo su MySpace (autentico erede del ruspante kitsch del suo predecessore) o su Facebook (paragonabile per pervasività, specie nel mercato italiano). Ma sono strumenti diversi, user friendly: sono strumenti recintati, in cui le possibilità degli utenti sono costrette dai limiti imposti dagli sviluppatori della piattaforma . Sono strumenti dove non c’è più spazio per quelle trovate in Javascript che tenevano svegli nottate intere, per trovare il miglior effetto possibile per il mouseover sui tasti che conducono alle diverse parti del sito.

Può sembrare massimalista, ma la fine di Geocities coincide con l’affermarsi di modelli di business come quelli di Facebook e YouTube: tutte piattaforme entro le quali pubblicare i propri contenuti (e non quelli altrui) all’interno di “gabbie” predefinite, alla portata di chiunque. E accanto a questi spazi, quelli onnipresenti e necessari della pubblicità, che paga per lo spazio e la banda. Geocities non aveva un modello di business, e nessuno ha voluto pagare per tenerlo in vita : allo stesso modo, le uniche idee vincenti in Rete sul piano dei bilanci sono quelle che fanno affidamento sulla pubblicità pagata da qualcuno per tenere in piedi il business.

La pubblicità l’ha “inventata” Google qualche anno fa, e grazie all’advertising contestuale la startup search di Mountain View si è trasformata in un colosso multinazionale da (letteralmente) miliardi di dollari. La stessa pubblicità tiene oggi in piedi, o almeno si spera lo faccia, altre avventure come i già citati Facebook, YouTube, MySpace, piuttosto che l’infinita galassia di siti che offrono notizie e approfondimenti su Web: Geocities non sapeva cosa fosse la pubblicità, e ha creduto di poter proseguire la sua parabola affidandosi alle sottoscrizioni. Non ha pagato la scelta, non hanno pagato gli utenti .

Oggi su Internet ci sono milioni di persone in più, molti milioni di persone in più di quante ce ne siano mai state nell’era Geocities. Ma sono diverse: sono cittadini della Rete a tutti gli effetti, sono utilizzatori finali di strumenti confezionati per loro da imprenditori della Rete che badano al sodo e al business plan quando si producono nei propri sforzi. Internet oggi è quella dei 45 miliardi offerti da Microsoft per Yahoo!, non è più quella degli shrine su Geocities pieni zeppi di materiale dedicato a un’eroina manga piuttosto che a un gruppo musicale (e quanto alla provenienza lecita o illecita di tutto quel materiale, si potrebbe stare a discutere per giorni e giorni).

Internet è cambiata , gli strumenti e gli obiettivi di Internet sono cambiati, chi tira le fila e chi popola Internet è cambiato. Prendiamone atto e salutiamo Geocities: e con lui tutta una fetta di occasioni per una Rete diversa che sarebbe potuta essere, ma che non sarà mai più. E adesso torniamo ad occuparci di trimestrali: che quelle ormai, più che le idee originali, sono il pane quotidiano di chi racconta il Web. Quando si parla di Twitter, d’altronde, chi è che discute ancora l’idea? Quella è data per scontata: piuttosto, quando tireranno fuori un modello di business sostenibile quelli di San Francisco? Questo è quello che tutti vogliono sapere: o almeno gli addetti ai lavori. Il resto del Web, il Web lo usa e basta: senza farsi e fare troppe domande.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • kamal scrive:
    dammi
    dammi windows 7
  • Palloskydat tifoco scrive:
    Linucs sucs
    Per chi non lo sapesse...[img]http://farm1.static.flickr.com/51/168113287_788d818a87_o.jpg[/img][yt]j6JPENvzoX8[/yt]
    • Ruppolodimi nghia scrive:
      Re: Linucs sucs
      - Scritto da: Palloskydat tifoco
      Per chi non lo sapesse...

      [img]http://farm1.static.flickr.com/51/168113287_7

      [yt]j6JPENvzoX8[/yt]Ed aggiungo come sta venendo bene questa Karmik XXXXXnahttp://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,328269.0.htmlbel sistema di mmmm...erda sto imbutu
      • suka scrive:
        Re: Linucs sucs
        Tu invece devi essere il cretino perito informatico di cui parla qualcuno in quella discussione.E l'amico che ti ha preceduto deve essere un tuo collega.Anzi no, siete la stessa persona.Hai rotto le OO a furia di cambiare nick in continuazione. Fai il bravo su, vai a nanna che domani devi formattare per giocare a crysis.
        • Ruppolodimi nghia scrive:
          Re: Linucs sucs
          - Scritto da: suka
          Tu invece devi essere il cretino perito
          informatico di cui parla qualcuno in quella
          discussione.

          E l'amico che ti ha preceduto deve essere un tuo
          collega.

          Anzi no, siete la stessa persona.

          Hai rotto le OO a furia di cambiare nick in
          continuazione. Fai il bravo su, vai a nanna che
          domani devi formattare per giocare a
          crysis.Invida di non poter giocare a Crysis eh? certo voi al massimo potete giocare a tetris...anzi no, a gnometris, che e' tetris, solo un po peggio (rotfl)
          • suka scrive:
            Re: Linucs sucs
            - Scritto da: Ruppolodimi nghia

            Invida di non poter giocare a Crysis eh? Certo, come no: non ci dormo la notte :-D :-D
  • wfeononwf scrive:
    Speriamo che snerdizzi l'nformatica
    speriamo sia un sistema decente che faccia capire che la gente vuole SO affidabili, sicuri , robusti non schifezze come LInux che sono solo x nerds che non l'hanno mai vista!
    • nerd scrive:
      Re: Speriamo che snerdizzi l'nformatica
      E questo sistema affidabile, robusto, nonché SICURO, sarebbe Windows? Magari installato da chiavetta USB?Hahahaha :-D
    • Miao scrive:
      Re: Speriamo che snerdizzi l'nformatica
      Purtroppo per te l'Informatica è una cosa seria, non è un giocattolo come vorresti che fosse. Spero che un giorno potrai studiarla come si deve invece di perdere tempo a gingillarti.Se cerchi qualcosa di robusto e affidabile, rivolgiti altrove che non al tuo luminoso accrocchio.
      • Palloskydat tifoco scrive:
        Re: Speriamo che snerdizzi l'nformatica
        - Scritto da: Miao
        Purtroppo per te l'Informatica è una cosa seria,
        non è un giocattolo come vorresti che fosse.
        Spero che un giorno potrai studiarla come si deve
        invece di perdere tempo a
        gingillarti.
        Se cerchi qualcosa di robusto e affidabile,
        rivolgiti altrove che non al tuo luminoso
        accrocchio.Sara' ma voi linari cercate di fare qualcosa di piu' che scopiazzare le framework in quello schifo di mono...
  • Nedanfor non loggato scrive:
    Re: Per tutti quelli che......
    Si installa anche SU, volendo. Il problema è la morte della memoria del flash drive (Windows scrive dati all'avvio e allo spegnimento).
    • Uau (TM) scrive:
      Re: Per tutti quelli che......
      - Scritto da: Nedanfor non loggato
      Si installa anche SU, volendo. Il problema è la
      morte della memoria del flash drive (Windows
      scrive dati all'avvio e allo
      spegnimento).Si ma non è quello di cui parla l'articolo.
      • Nedanfor non loggato scrive:
        Re: Per tutti quelli che......
        Certo, ma la ritengo una piccola precisazione necessaria. Inoltre quel tipo di installazione richiede il framework MS.NET sulla macchina installata, ciò vuol dire che l'innovazione è nell'installare Windows sopra Windows. Onestamente non è questa gran rivoluzione... Se la MS facesse Live usabili o installazioni da USB performanti renderebbe veramente la vita più facile a tutti (quando volenti o nolenti si ritrovano ad usare un loro prodotto).
  • 444 scrive:
    Re: Per tutti quelli che......
    "Apparte" si dice "a parte".
  • Milanesotto scrive:
    Re: Per tutti quelli che......

    Se invece hai voglia di fare l' autodidatta cerca
    su internet e
    apprendi.

    Buona fortunacerto...Linux è gratis se il tuo tempo non vale nulla!!!
    • pippopluto scrive:
      Re: Per tutti quelli che......
      - Scritto da: Milanesotto

      Se invece hai voglia di fare l' autodidatta
      cerca

      su internet e

      apprendi.



      Buona fortuna

      certo...
      Linux è gratis se il tuo tempo non vale nulla!!!Te l' ha consigliato il dottore di installarlo ?
      • Valeren scrive:
        Re: Per tutti quelli che......
        No, e proprio per quello si è liberi anche di contestare.
        • pippopluto scrive:
          Re: Per tutti quelli che......
          - Scritto da: Valeren
          No, e proprio per quello si è liberi anche di
          contestare.Puoi contestare tutto quello che vuoi ,e sono il primo a dire che linux i suoi amici se li sceglie in una ristretta cerchia .Ma proprio per questo associare un escremento al pinguino solo perchè la volpe non riesce a raggiungere l' uva (mentre il corvo c'e' la fa) è sintomo di ignoranza e superficialità
    • panda rossa scrive:
      Re: Per tutti quelli che......
      - Scritto da: Milanesotto
      Linux è gratis se il tuo tempo non vale nulla!!!Invece windows lo paghi se il tuo cervello non vale nulla.
      • pippopluto scrive:
        Re: Per tutti quelli che......
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Milanesotto


        Linux è gratis se il tuo tempo non vale nulla!!!

        Invece windows lo paghi se il tuo cervello non
        vale
        nulla.Battute a parte sulla facilità di installazione.Per queste persone che pensano che installare windows sia facileprovate a fare questa prova:1) - piallate la partizione windows2) - installate windows (non importa la versione) da cdrom (non oem)3) - cercate su internet i driver che vi servono o prelevateli dal vostro repository personaleQuesto è quello che normalmente succede con una distro Linux , ma con la differenza che il 99%/100% dell' hw funziona una volta installata Riassunto:Windows è facile perchè lo si trova gia installato
        • Valeren scrive:
          Re: Per tutti quelli che......
          - Scritto da: pippopluto
          provate a fare questa prova:
          1) - piallate la partizione windowsFacile.
          2) - installate windows (non importa la
          versione) da cdrom (non oem)Ho la OEM solo sul laptop aziendale, ed ovviamente non ho CD.A casa ho il mio bel CD di XP, versione pre SP1.
          3) - cercate su internet i driver che vi servono
          o prelevateli dal vostro repository personaleUh? E' così difficile?Anche se non ho scritto da parte i dati delle periferiche, di solito è comunque facile.Forse l'unico problema è la MoBo e potrebbe essere necessario aprire il case, se non ho scatola / manuale / vecchio CD da parte.
          Riassunto:
          Windows è facile perchè lo si trova gia installatoFosse vero, la cosa che viene sempre ripetuta - con Windows formatti una volta al mese - sarebbero già passati tutti ad altro OS perché effettivamente impossibilitati ad installare il sistema.Inoltre se non riesci a reinstallare XP col cavolo che riesci a mettere su una distro ed a installare i driver.
          • krane scrive:
            Re: Per tutti quelli che......
            - Scritto da: Valeren
            - Scritto da: pippopluto

            provate a fare questa prova:

            1) - piallate la partizione windows
            Facile.

            2) - installate windows (non importa la

            versione) da cdrom (non oem)
            Ho la OEM solo sul laptop aziendale, ed
            ovviamente non ho
            CD.
            A casa ho il mio bel CD di XP, versione pre SP1.


            3) - cercate su internet i driver che vi servono

            o prelevateli dal vostro repository personale

            Uh? E' così difficile?
            Anche se non ho scritto da parte i dati delle
            periferiche, di solito è comunque
            facile.
            Forse l'unico problema è la MoBo e potrebbe
            essere necessario aprire il case, se non ho
            scatola / manuale / vecchio CD da
            parte.


            Riassunto:

            Windows è facile perchè lo si trova gia
            installato

            Fosse vero, la cosa che viene sempre ripetuta -
            con Windows formatti una volta al mese -
            sarebbero già passati tutti ad altro OS perché
            effettivamente impossibilitati ad installare il
            sistema.Infatti gran parte della gente usa i dischi di ripristino creati per loro da chi gli ha preinstallato il pc.
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Per tutti quelli che......
            - Scritto da: krane
            Infatti gran parte della gente usa i dischi di
            ripristino creati per loro da chi gli ha
            preinstallato il
            pc.Si ma OEM è la licenza, ed è una cosa, tu ne intendi un'altra.Se ti compri un assemblato in un negozio con licenza windows OEM ti danno un bel disco di installazione OEM senza driver ne SW aggiuntivo, è esattamente uguale ad un disco retail e cambia solo l'algoritmo di riconoscimento della chiave.Quello che tu erroneamente chiami OEM sono le immagini di ripristino fornite dai produttori, che sono l'equivalente delle immagini Ghost.Per il resto, di solito la formattazione/reinstallazione del SO con ricerca driver e simile o si sa fare, o si fa fare da chi ne è in grado.
          • krane scrive:
            Re: Per tutti quelli che......
            - Scritto da: DarkSchneider
            - Scritto da: krane

            Infatti gran parte della gente usa i dischi di

            ripristino creati per loro da chi gli ha

            preinstallato il pc.
            Si ma OEM è la licenza, ed è una cosa, tu ne
            intendi un'altra.
            Se ti compri un assemblato in un negozio con
            licenza windows OEM ti danno un bel disco di
            installazione OEM senza driver ne SW aggiuntivo,
            è esattamente uguale ad un disco retail e cambia
            solo l'algoritmo di riconoscimento della
            chiave.Ma va', e' un po' che non compri piu' un pc nel supermercato eh...Non ti danno neanche piu' i cd, quando accendi il pc la prima volta c'e' una schermata che ti invita a farti i dischi di ripristino.
            Quello che tu erroneamente chiami OEM sono le
            immagini di ripristino fornite dai produttori,
            che sono l'equivalente delle immagini Ghost.
            Per il resto, di solito la
            formattazione/reinstallazione del SO con ricerca
            driver e simile o si sa fare, o si fa fare da chi
            ne è in grado.
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Per tutti quelli che......
            - Scritto da: krane
            Ma va', e' un po' che non compri piu' un pc nel
            supermercato
            eh...
            Non ti danno neanche piu' i cd, quando accendi il
            pc la prima volta c'e' una schermata che ti
            invita a farti i dischi di
            ripristino.
            Infatti io ho parlato di assemblato in negozio. Volevo solo mettere un po' di puntini sulle "i". Infatti se leggi non ho detto che hai sbagliato, solo che confondevi un po' le cose. Poi hai ragione, l'utonto tipo è già assai se capisce che deve crearli i dischi di ripristino, di certo non è capace di installare Windows da un disco di instalalzione pulito.
          • pippopluto scrive:
            Re: Per tutti quelli che......
            - Scritto da: Valeren
            - Scritto da: pippopluto[CUT]


            Riassunto:

            Windows è facile perchè lo si trova gia
            installato

            Fosse vero, la cosa che viene sempre ripetuta -
            con Windows formatti una volta al mese -
            sarebbero già passati tutti ad altro OS perché
            effettivamente impossibilitati ad installare il
            sistema.E' facile perchè hanno l' oem , grazie

            Inoltre se non riesci a reinstallare XP col
            cavolo che riesci a mettere su una distro ed a
            installare i
            driver.Ok, se ci riesci sei pronto per installare una distro linux (se vuoi)
    • krane scrive:
      Re: Per tutti quelli che......
      - Scritto da: Milanesotto

      Se invece hai voglia di fare l' autodidatta

      cerca su internet e apprendi.

      Buona fortuna
      certo...
      Linux è gratis se il tuo tempo non vale nulla!!!Anche leggere i libri in prestito e' gratis se il tuo tempo non vale nulla, tu non leggi ?
      • Milanesotto scrive:
        Re: Per tutti quelli che......
        sei stranamente ottuso viste le preferenze che hai in ambito di SO un libro è un libro sia che lo pago 20 che se lo prendo in biblioteca/prestito, fortunatamente i sistemi operativi no,altrimenti mi ritroverei a fare paragoni che non centrano nienteproprio come te!!!
        • krane scrive:
          Re: Per tutti quelli che......
          - Scritto da: Milanesotto
          sei stranamente ottuso viste le
          preferenze che hai in ambito di
          SO Quali sono le mie preferenze esattamente ?
          un libro è un libro sia che lo pago 20 che se lo
          prendo in biblioteca/prestito, fortunatamente i
          sistemi operativi no, altrimenti mi ritroverei a
          fare paragoni che non centrano niente
          proprio come te!!!Oppure sei troppo ottuso per capire i paragoni che ti fanno gli altri.
    • luisito scrive:
      Re: Per tutti quelli che......
      Il tempo libero ognuno può impegarlo come meglio crede:- C'è chi si diletta di meccanica- C'è chi fa collezione di francobolli- C'è chi impara a suonare uno strumento- C'è chi si diletta nel programmare- C'è chi trolla su PI- Ecc... ecc... Ti sembra così strano che a qualcuno possa interessare come funziona un diverso sistema operativo?Potrebbe sembrare del tempo perso, ma come per qualsiasi cosa fatta seguendo una passione ne viene fuori sempre qualcosa di utile:Ironia della sorte, conosco gente che, semplicemente imparando ad usare linux, ha nello stesso tempo imparato ad usare coscenziosamente windows :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2009 18.35-----------------------------------------------------------
  • trinkakefai bene scrive:
    Re: Per tutti quelli che......
    - Scritto da: Uau (TM)
    Per il momento preferisco e di gran lunga
    Linux: non ho nessun problema, non becco virus e
    non formatto da 10 anni. Cosa chiedere di più ad
    un
    SO?fixed.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Per tutti quelli che......
      - Scritto da: trinkakefai bene
      - Scritto da: Uau (TM)

      Per il momento preferisco e di gran lunga

      Linux: non ho nessun problema, non becco virus e

      non formatto da 10 anni. Cosa chiedere di più ad

      un

      SO?

      fixed.Il fixed non si fa cosi'. Ossignur tutto bisogna spiegarvi
  • All You Base Are Belong To Us scrive:
    Sai che roba...
    È il metodo che uso da qualche anno per installare Mac OS X su più hardware. Con DiskUtility clono il DVD di OS X su una chiavetta Usb2, la attacco al Mac, riavvio con option premuto, scelgo la chiavetta come dispositivo di boot e installo il sistema operativo. L'installazione di Leopard impiega sì e no 15 minuti. Superfast! Provare per credere.
    • DarkSchneider scrive:
      Re: Sai che roba...
      - Scritto da: All You Base Are Belong To Us
      È il metodo che uso da qualche anno per
      installare Mac OS X su più hardware. Con
      DiskUtility clono il DVD di OS X su una chiavetta
      Usb2, la attacco al Mac, riavvio con option
      premuto, scelgo la chiavetta come dispositivo di
      boot e installo il sistema operativo.
      L'installazione di Leopard impiega sì e no 15
      minuti. Superfast! Provare per
      credere.Si faceva anche con windows, c'era da usare qualche tool esterno o un paio di operazioni non da GUI. La novità è che Microsoft stessa fornisce un tool per farlo. Era un passaggio obbligatorio per facilitare l'installazione sui Netbook, dato che non hanno unità ottica. Il vantaggio l'hai detto anche tu, la velocità di installazione ne guadagna notevolmente.
  • RObba scrive:
    BartPE
    Gia dal 2006 (credo...), non sono motivi tecnici che impediscono una sessione live di windows...
    • Uau (TM) scrive:
      Re: BartPE
      - Scritto da: RObba
      Gia dal 2006 (credo...),
      non sono motivi tecnici che impediscono una
      sessione live di
      windows...Da molto prima (2000). C'è anche VistaPE, per non parlare poi di PE builder (di Ms stessa).
      • Nedanfor non loggato scrive:
        Re: BartPE
        - Scritto da: Uau (TM)
        - Scritto da: RObba

        Gia dal 2006 (credo...),

        non sono motivi tecnici che impediscono una

        sessione live di

        windows...

        Da molto prima (2000). C'è anche VistaPE, per non
        parlare poi di PE builder (di Ms
        stessa).Non scrive più sia all'avvio che alla chiusura? Da quando?
    • nome e cognome scrive:
      Re: BartPE
      - Scritto da: RObba
      Gia dal 2006 (credo...),
      non sono motivi tecnici che impediscono una
      sessione live di
      windows...WinPE c'è da molto prima del 2006 ...
  • nomen omen scrive:
    Re: Per tutti quelli che......
    Nel sommario (cioè due righe dopo il titolo) invece dice:"Microsoft ha messo a disposizione un tool che permette di scrivere un'immagine di Windows 7 **SU** una pennetta"Se noi non leggiamo l'articolo tu cerca almeno di leggere le due righe successive al titolo!!
    • pennuto lacustre scrive:
      Re: Per tutti quelli che......
      - Scritto da: nomen omen
      "Microsoft ha messo a disposizione un tool che
      permette di scrivere un'immagine di Windows 7
      **SU** una
      pennetta"Un'immagine ISO è il dump del disco di installazione.
      • pippopluto scrive:
        Re: Per tutti quelli che......
        - Scritto da: pennuto lacustre
        - Scritto da: nomen omen


        "Microsoft ha messo a disposizione un tool che

        permette di scrivere un'immagine di Windows 7

        **SU** una

        pennetta"

        Un'immagine ISO è il dump del disco di
        installazione.Infatti , in windows occorre fare un tool per copiare una immagine di una iso :)
        • Picchiatell o scrive:
          Re: Per tutti quelli che......
          - Scritto da: pippopluto

          Infatti , in windows occorre fare un tool per
          copiare una immagine di una iso
          :)Certo perche' altrimenti negerebbero 20 anni di battaglie alle copie del loro sistema opertivo che non sia un loro cd o dvd originale....E come comprare office o qualsiasi altro software ed avere un tool per porlo in un altro supporto....che semplificazione...
        • nome e cognome scrive:
          Re: Per tutti quelli che......
          - Scritto da: pippopluto
          - Scritto da: pennuto lacustre

          - Scritto da: nomen omen




          "Microsoft ha messo a disposizione un tool che


          permette di scrivere un'immagine di Windows 7


          **SU** una


          pennetta"



          Un'immagine ISO è il dump del disco di

          installazione.

          Infatti , in windows occorre fare un tool per
          copiare una immagine di una iso
          :)Mi indichi un tool che mi permette di registrare una iso su un media diverso da quello d'origine?Grazie
    • Uau (TM) scrive:
      Re: Per tutti quelli che......
      - Scritto da: nomen omen
      Nel sommario (cioè due righe dopo il titolo)
      invece
      dice:
      So cos'è il sommario, grazie.
      "Microsoft ha messo a disposizione un tool che
      permette di scrivere un'immagine di Windows 7
      **SU** una
      pennetta"


      Se noi non leggiamo l'articolo tu cerca almeno di
      leggere le due righe successive al
      titolo!!Ora mi spiegherai cosa c'entra la frase che tu hai fatto notare con la mia. Mi sembra di scorgere una profonda differenza tra "Windows 7 si installa su chiavetta" e "Microsoft ha messo a disposizione un tool che permette di scrivere un'immagine di Windows 7 su una pennetta"....mi spieghi che c'entra? Non è che nel sommario c'è scritto "Windows 7 si installa su chiavetta" c'è una bella differenza.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2009 11.48-----------------------------------------------------------
    • Il Profeta scrive:
      Re: Per tutti quelli che......
      - Scritto da: nomen omen
      Nel sommario (cioè due righe dopo il titolo)
      invece
      dice:Il tuo sforzo è ammirevole... hai letto 2 righe in più. Peccato che l'articolo vero iniziasse DOPO il sommario.
      "Microsoft ha messo a disposizione un tool che
      permette di scrivere un'immagine di Windows 7
      **SU** una
      pennetta"Anche tu non sai leggere perchè ti sei dimenticato la parolina "ISO".

      Se noi non leggiamo l'articolo tu cerca almeno di
      leggere le due righe successive al
      titolo!!Spero tu stia trollando perchè altrimenti sei messo malissimo!!
  • gnulinux86 scrive:
    Upgrade da Vista a Win7- Riavvio infinto
    http://social.answers.microsoft.com/Forums/en-US/w7install/thread/0275d4ac-a6ca-4992-b6e5-dc128cc5f86cEra già accaduto in passato per l'aggiornamento a Xp Sp3 e per Vista Sp1...la storia del riavvio infinto si ripete..... :p
    • pennuto lacustre scrive:
      Re: Upgrade da Vista a Win7- Riavvio infinto
      ....E inoltre la falla di UAC (scoperta fin dalle versioni beta) è ancora aperta:http://www.pretentiousname.com/misc/win7_uac_whitelist2.html....Siccome per MS UAC non è un dispositivo di sicurezza:http://technet.microsoft.com/en-us/magazine/2009.07.uac.aspx#id0560012 "As we've stated since before the launch of Windows Vista, the primary purpose of elevation is not security" ....MS ha pensato bene di aggiungere i tool che sfruttano questa falla alle definizioni antivirus:http://www.aeroxp.org/2009/07/microsoft-lists-uac-hack-as-malware/RIASSUNTO -
      Per la serie facciamo "glassclimbing":1) Prima MS dice che UAC non è un dispositivo di sicurezza2) Ma su Vista tutto sommato ha dato buoni risultati su questo fronte3) Però su Win7 è facilmente bucabile4) MS capisce che è un errore di progettazione e non può correre ai ripari5) Allora si salva in calcio d'angolo marchiandolo come virus6) Rimane il fatto che la falla resta aperta e qualcuno la userà prima o poi7) Risultato Win7 è meno sicuro di Vista (con le impostazioni di default)
    • pennuto lacustre scrive:
      Re: Upgrade da Vista a Win7- Riavvio infinto
      - Scritto da: gnulinux86
      http://social.answers.microsoft.com/Forums/en-US/w

      Era già accaduto in passato per l'aggiornamento a
      Xp Sp3 e per Vista
      Sp1...
      la storia del riavvio infinto si ripete..... :pUn problema analogo si è verificato su uno dei pochi portatili aziendali che abbiamo con Vista.Solitamente usiamo Acronis TrueImage per fare le immagini del disco di boot a scopo di backup (o facile clonazione su macchine con stesso HW).Quando abbiamo scoperto che su Vista c'è la possibilità di fare l'immagine di ripristino abbiamo provato a farla. A parte che ha 1/10 delle opzioni di Acronis, al restore abbiamo avuto la sgradita sorpresa. Ha ripristinato "correttamente" (secondo lui) ma poi andava in loop infinito all'atto della login. Abbiamo poi ripristinato l'immagine di Acronis e magicamente tutto ha funzionato ;)
    • Palloskydat tifoco scrive:
      Re: Upgrade da Vista a Win7- Riavvio infinto
      - Scritto da: gnulinux86
      http://social.answers.microsoft.com/Forums/en-US/w

      Era già accaduto in passato per l'aggiornamento a
      Xp Sp3 e per Vista
      Sp1...
      la storia del riavvio infinto si ripete..... :pBeh, a me l'aggiornamento da intrepid a jaunty ha fatto perdere tutti idati sensibili, fai te...
      • Nedanfor non loggato scrive:
        Re: Upgrade da Vista a Win7- Riavvio infinto
        Tant'è che ti dicono 'copiati la home' o 'backuppa e reinstalla'. Tanto questo problema i server non li tange minimamente, non conosco un solo server che non abbia almeno tre copie dei dati. Poi già con l'ext3 dovrebbe esser possibile fare gli snapshot del sistema, se non usi gli strumenti adatti non puoi dare la colpa a terzi (anche se ammetto che con oSol e ZFS ci si mette mooolto meno tempo, provare per credere).
      • pabloski scrive:
        Re: Upgrade da Vista a Win7- Riavvio infinto
        la lista delle trollate che dovevi postare? :D
        • Palloskydat tifoco scrive:
          Re: Upgrade da Vista a Win7- Riavvio infinto
          - Scritto da: pabloski
          la lista delle trollate che dovevi postare? :DChe fai, ti autociti? :D
  • piu semplice scrive:
    cosi no è?
    ma un bel dvd esterno attaccato usb no è?...che pippe mentali!
    • sempliciott o scrive:
      Re: cosi no è?
      - Scritto da: piu semplice
      ma un bel dvd esterno attaccato usb no è?
      ...che pippe mentali!Infatti. Ne ho uno comodissimo e pieghevole che mi stà nella tasca dei pantaloni, mi ci piego anche il DVD di MS (l'ultrapieghevole) ed è fatta.Ma che le hanno inventate a fare le chiavette usb.. mah, mistero!
    • Boh Boh scrive:
      Re: cosi no è?
      che buffone... me lo compri tu il DVD esterno?
    • Fabrizio scrive:
      Re: cosi no è?
      - Scritto da: piu semplice
      ma un bel dvd esterno attaccato usb no è?
      ...che pippe mentali!quindi secondo il tuo ragionamento io per installare su un netbook (o un nettop) win 7 oltre a pagare la licenza di Win7 devo comprarmi anche un inutilissimo lettore che non userò mai più?
  • maga 73 scrive:
    Mi spiego meglio.
    unetbootin crea una "chiave usb" di boot.Li ci mettol'immagine ISO di una versione di Linux e Da li installa Linux nell'HD.Io il drive DVD ce l'ho. voglio installare Linux nella chiave USB enon l'immagine ISO bootabile !!Nuovamente grazie anticipatamente.
    • radio scrive:
      Re: Mi spiego meglio.
      - Scritto da: maga 73
      unetbootin crea una "chiave usb" di boot.Li ci
      metto
      l'immagine ISO di una versione di Linux e Da li
      installa

      Linux nell'HD.No, da lì installa la ISO sulla chiavetta, rendendola operativa
      Io il drive DVD ce l'ho. voglio installare Linux
      nella chiave USB
      e
      non l'immagine ISO bootabile !!

      Nuovamente grazie anticipatamente...ed è quello che fà unetbootinScarica la ISO, crea la chiavetta bootabile, spacchetta la ISO sulla chiavetta e fai il boot con quella... è una live, quando l'hai avviata la rendi persistent. (dipende dalla distro che scegli)
    • kimj scrive:
      Re: Mi spiego meglio.
      - Scritto da: maga 73
      unetbootin crea una "chiave usb" di boot.Li ci
      metto
      l'immagine ISO di una versione di Linux e Da li
      installa

      Linux nell'HD.
      Io il drive DVD ce l'ho. voglio installare Linux
      nella chiave USB
      e
      non l'immagine ISO bootabile !!

      Nuovamente grazie anticipatamente.durante l'installazione di ubuntu non scegliere /dev/sda ma la chiavetta (la riconosci dalla dimensione) annotati la sigla che linux da alla partizione / su chiavetta. all'ultimo passagio, prima di cliccare installa scegli avanzate e scegli di installare grub sulla sigla che contraddistingue la chiavetta.
      • radio scrive:
        Re: Mi spiego meglio.
        - Scritto da: kimj
        - Scritto da: maga 73

        unetbootin crea una "chiave usb" di boot.Li ci

        metto

        l'immagine ISO di una versione di Linux e Da li

        installa



        Linux nell'HD.

        Io il drive DVD ce l'ho. voglio installare Linux

        nella chiave USB

        e

        non l'immagine ISO bootabile !!



        Nuovamente grazie anticipatamente.


        durante l'installazione di ubuntu non scegliere
        /dev/sda ma la chiavetta (la riconosci dalla
        dimensione) annotati la sigla che linux da alla
        partizione / su chiavetta. all'ultimo passagio,
        prima di cliccare installa scegli avanzate e
        scegli di installare grub sulla sigla che
        contraddistingue la
        chiavetta.Credo usi Win, quindi sceglierà il drive associato alla chiavetta.
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Mi spiego meglio.

        durante l'installazione di ubuntu non scegliere
        /dev/sda ma la chiavetta (la riconosci dalla
        dimensione) annotati la sigla che linux da alla
        partizione / su chiavetta. all'ultimo passagio,
        prima di cliccare installa scegli avanzate e
        scegli di installare grub sulla sigla che
        contraddistingue la
        chiavetta.Giusto, ma c'è un ulteriore passo da fare, almeno così ho fatto io quando ho installato ubuntu su una SDHC per l'eeepc. Successivamente, prima di avviare dalla chiavetta, deve aprire /boot/grub/menu.lst e sostituire (hd1,0) con (hd0,0), poichè durante l'installazione la chiavetta non era il disco principale, ma era (hd1,0). Ma al momento dell'avvio per il sistema che parte da usb (hd0,0) è la chiavetta stessa.TAD
  • LaFaiette scrive:
    ENORMI PASSI AVANTI
    come da oggetto........p.s: BAZINGA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!uhauhauhauhauahua
  • nome e cognome scrive:
    ma nessuno ha cercato su google?
    Si fa da sempre. Si rende bootabile la chiavetta usb con bootsec (da vista in poi è direttamente sul cd di installazione), si copia il contenuto del cd/dvd con xcopy e si installa. Solo per quelle baracche delle live linux dovete usare netbootin o dd/syslinux (e pregare come al solito).
    • LaFaiette scrive:
      Re: ma nessuno ha cercato su google?
      niubbo!!!!
    • radio scrive:
      Re: ma nessuno ha cercato su google?
      - Scritto da: nome e cognome
      Si fa da sempre. Si rende bootabile la chiavetta
      usb con bootsec (da vista in poi è direttamente
      sul cd di installazione), si copia il contenuto
      del cd/dvd con xcopy e si installa.Ho il netbook, che me ne fò del cd?Come si usa xcopy? Non lo trovo sotto Avvio -
      ProgrammiPer adesso utilizzo quella scomodidà di unetbootin che con 2 click mi crea la chiavetta con su il sistema che voglio; quando mi darai dritte più specifiche proverò con la tua macchinosa proposta.
      • panda rossa scrive:
        Re: ma nessuno ha cercato su google?
        - Scritto da: radio
        - Scritto da: nome e cognome

        Si fa da sempre. Si rende bootabile la chiavetta

        usb con bootsec (da vista in poi è direttamente

        sul cd di installazione), si copia il contenuto

        del cd/dvd con xcopy e si installa.

        Ho il netbook, che me ne fò del cd?
        Come si usa xcopy? Non lo trovo sotto Avvio -

        Programmila domanda non e' "che me ne fò del cd?" ma "che me ne fò del PC?"Come si usa xcopy? RTFM!
      • Il Profeta scrive:
        Re: ma nessuno ha cercato su google?
        - Scritto da: radio
        Ho il netbook, che me ne fò del cd?
        Come si usa xcopy? Non lo trovo sotto Avvio -

        Programmi
        Per adesso utilizzo quella scomodidà di
        unetbootin che con 2 click mi crea la chiavetta
        con su il sistema che voglio; quando mi darai
        dritte più specifiche proverò con la tua
        macchinosa
        proposta.E' vero. Il winaro usa solo il mouse, xcopy è fuori dalla sua concezione mentale. :D
      • Palloskydat tifoco scrive:
        Re: ma nessuno ha cercato su google?
        - Scritto da: radio
        - Scritto da: nome e cognome

        Si fa da sempre. Si rende bootabile la chiavetta

        usb con bootsec (da vista in poi è direttamente

        sul cd di installazione), si copia il contenuto

        del cd/dvd con xcopy e si installa.

        Ho il netbook, che me ne fò del cd?
        Come si usa xcopy? Non lo trovo sotto Avvio -

        Programmi
        Per adesso utilizzo quella scomodidà di
        unetbootin che con 2 click mi crea la chiavetta
        con su il sistema che voglio; quando mi darai
        dritte più specifiche proverò con la tua
        macchinosa
        proposta.usa ultraiso. lo fa in automatico
        • panda rossa scrive:
          Re: ma nessuno ha cercato su google?
          - Scritto da: Palloskydat tifoco
          usa ultraiso. lo fa in automaticoChe suppongo sia una utility presente in ogni distriubuzione di windows, vero?
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: ma nessuno ha cercato su google?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Palloskydat tifoco

            usa ultraiso. lo fa in automatico
            Che suppongo sia una utility presente in ogni
            distriubuzione di windows,
            vero?perche' se non lo e' ti muore il mondo a fare due click e scaricarlo? io non posso usare il wireless e ndsiwrapper non e' incluso in imbutu...si desume che sia una mmierda vero?(rotfl)(rotfl)(rotfl)Sei patetico, panda scassata(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: ma nessuno ha cercato su google?
            - Scritto da: Palloskydat tifoco
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Palloskydat tifoco


            usa ultraiso. lo fa in automatico

            Che suppongo sia una utility presente in ogni

            distriubuzione di windows,

            vero?
            perche' se non lo e' ti muore il mondo a fare due
            click e scaricarlo? No che non mi muore il mondo.Dimmi dove si clicca!
            io non posso usare il
            wireless Ci sono anche i sani vecchi cavi UTP-5(e a questo punto sono curioso di sapere se usi per caso il piccione viaggiatore per trollare su P.I.)
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: ma nessuno ha cercato su google?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Palloskydat tifoco

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: Palloskydat tifoco



            usa ultraiso. lo fa in automatico


            Che suppongo sia una utility presente in ogni


            distriubuzione di windows,


            vero?

            perche' se non lo e' ti muore il mondo a fare
            due

            click e scaricarlo?

            No che non mi muore il mondo.
            Dimmi dove si clicca!


            io non posso usare il

            wireless
            Ci sono anche i sani vecchi cavi UTP-5
            (e a questo punto sono curioso di sapere se usi
            per caso il piccione viaggiatore per trollare su
            P.I.)Se vuoi sapere dove si clicca cercatelo su google...ovviamente se su linucs ti funziona il modem (rotfl)
          • pabloski scrive:
            Re: ma nessuno ha cercato su google?
            ma come windows non fa tutto in automatico? tanto vale che m'installo un paio di driver sotto linux :D
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: ma nessuno ha cercato su google?
            - Scritto da: pabloski
            ma come windows non fa tutto in automatico?

            tanto vale che m'installo un paio di driver sotto
            linux
            :DDifatti e' una serie di punta e clicca...almeno on devo editarmi 3000 files di configurazione di testo a mano scrivendo in sanscrito(rotfl)
    • Gattazzo scrive:
      Re: ma nessuno ha cercato su google?
      - Scritto da: nome e cognome
      Si fa da sempre. Si rende bootabile la chiavetta
      usb con bootsec (da vista in poi è direttamente
      sul cd di installazione), si copia il contenuto
      del cd/dvd con xcopy e si installa.


      Solo per quelle baracche delle live linux dovete
      usare netbootin o dd/syslinux (e pregare come al
      solito).Bella roba, 16 GB di chiavetta per lo sfizio di installare da USB... Ben diverso se mi dici di eseguire Boot Live del sistema installato, funzionante ed aggiornato, ed in tal caso i 16 GB o meno (se taylorizzi) sono ben spesi... peccato che per Linux basta da tempo immemorabile moooolto meno di quei 16 GB per avere un sistema realmente live disponibile su qualunque macchina indipendentemente dalla sua configurazione, purtroppo... Dico purtroppo perchè, quando anni fa la polizia alle 7 di mattino entrò di forza nell'alloggio di un mio vicino (che fu autorizzato a chiamarmi per consulenza), il loro esperto con una delle pennette USB da 512 MB allora disponibili fece in attimo boot linux ed apri gli arcani del computer incriminato beccando all'istante il materiale illegale, con la sicurezza totale di non lasciare un bit modificato che sia uno a seguito dell'esame intrapreso... Chi sa se Win7 finalmente riesce a fare altrettanto anche su qualunque macchina e qualunque sistema ....?
      • Sire Angelus scrive:
        Re: ma nessuno ha cercato su google?
        - Scritto da: Gattazzo
        - Scritto da: nome e cognome

        Si fa da sempre. Si rende bootabile la chiavetta

        usb con bootsec (da vista in poi è direttamente

        sul cd di installazione), si copia il contenuto

        del cd/dvd con xcopy e si installa.





        Solo per quelle baracche delle live linux dovete

        usare netbootin o dd/syslinux (e pregare come al

        solito).

        Bella roba, 16 GB di chiavetta per lo sfizio di
        installare da USB...


        Ben diverso se mi dici di eseguire Boot Live del
        sistema installato, funzionante ed aggiornato, ed
        in tal caso i 16 GB o meno (se taylorizzi) sono
        ben spesi... peccato che per Linux basta da tempo
        immemorabile moooolto meno di quei 16 GB per
        avere un sistema realmente live disponibile su
        qualunque macchina indipendentemente dalla sua
        configurazione, purtroppo...


        Dico purtroppo perchè, quando anni fa la polizia
        alle 7 di mattino entrò di forza nell'alloggio di
        un mio vicino (che fu autorizzato a chiamarmi per
        consulenza), il loro esperto con una delle
        pennette USB da 512 MB allora disponibili fece in
        attimo boot linux ed apri gli arcani del computer
        incriminato beccando all'istante il materiale
        illegale, con la sicurezza totale di non lasciare
        un bit modificato che sia uno a seguito
        dell'esame intrapreso...


        Chi sa se Win7 finalmente riesce a fare
        altrettanto anche su qualunque macchina e
        qualunque sistema
        ....?primo luogo... qualsiasi acXXXXX a un file system con journaling modifica il contenuto del file system stesso. passabile di ricorso.secondo.. nessuno di voi ha ancora capito che WindowsPE a parte(e si tratta di un'alta cosa completamente) questo tool non crea assolutamente ripeto NON crea una "live" di windows bootabile da pennetta. Crea una replica del dvd di installazione di windows.
        • Boh Boh scrive:
          Re: ma nessuno ha cercato su google?
          primo...il journaling è solo per le operazioni di scrittura/modificae comunque è sempre possibile montare un FS in read-onlysecondo... giusto concordo in pieno con te, stavo per postare un commento uguale!!
    • wave scrive:
      Re: ma nessuno ha cercato su google?
      - Scritto da: nome e cognome
      Si fa da sempre. Si rende bootabile la chiavetta
      usb con bootsec (da vista in poi è direttamente
      sul cd di installazione), si copia il contenuto
      del cd/dvd con xcopy e si installa.


      Solo per quelle baracche delle live linux dovete
      usare netbootin o dd/syslinux (e pregare come al
      solito).Grazie per la dritta!Avevo cercato su bing e non avevo trovato una cippa; cercare con google è stato più produttivo.
    • attonito scrive:
      Re: ma nessuno ha cercato su google?
      - Scritto da: nome e cognome
      Si fa da sempre. Si rende bootabile la chiavetta
      usb con bootsec (da vista in poi è direttamente
      sul cd di installazione), si copia il contenuto
      del cd/dvd con xcopy e si installa.


      Solo per quelle baracche delle live linux dovete
      usare netbootin o dd/syslinux (e pregare come al
      solito).letta la tua ficcante mail l'unica parola che mi viene in mente e': XXXXXXXXXX.
      • nome e cognome scrive:
        Re: ma nessuno ha cercato su google?

        letta la tua ficcante mail l'unica parola che mi
        viene in mente e':
        XXXXXXXXXX.Brucia eh? Ma non tutti hanno i tuoi gusti.
    • pippopluto scrive:
      Re: ma nessuno ha cercato su google?
      - Scritto da: nome e cognome
      Solo per quelle baracche delle live linux dovete
      usare netbootin o dd/syslinux (e pregare come al
      solito).Altro trool !! (come quell' altro di prima)
    • Giambo scrive:
      Re: ma nessuno ha cercato su google?
      - Scritto da: nome e cognome
      Si fa da sempre. Si rende bootabile la chiavetta
      usb con bootsec (da vista in poi è direttamente
      sul cd di installazione), si copia il contenuto
      del cd/dvd con xcopy e si installa.Fammi capire: Copio il contenuto del CD di XP su una chiavetta USB (Drag'n drop ?), rendo bootabile la chiavetta (Come ?) e poi posso bootare da essa e installare XP ?
      Solo per quelle baracche delle live linux dovete
      usare netbootin o dd/syslinux (e pregare come al
      solito).UNetbootin lo trovo molto semplic e non ho mai dovuto "pregare" ... Tu che problemi hai avuto di preciso ? Con quale versione, Windows o Linux ? Quale distro ?
      • Valeren scrive:
        Re: ma nessuno ha cercato su google?
        - Scritto da: Giambo
        Fammi capire: Copio il contenuto del CD di XP su
        una chiavetta USB (Drag'n drop ?), rendo
        bootabile la chiavetta (Come ?) e poi posso
        bootare da essa e installare XP?No, devi copiare i files su USB e modificare alcuni files di boot.Non ricordo più tutta la procedura :)La cosa "buffa" è che il sistema (XP nel mio caso) esegue comunque la scrittura in C:boot.ini se ben ricordo e non si può modificarlo.Quindi bisogna avere per forza un HD inserito, altrimenti si sarebbe potuto usare esclusivamente da USB.
      • nome e cognome scrive:
        Re: ma nessuno ha cercato su google?

        Fammi capire: Copio il contenuto del CD di XP su
        una chiavetta USB (Drag'n drop ?), rendo
        bootabile la chiavetta (Come ?) e poi posso
        bootare da essa e installare XP
        ?Esattamente. La chiavetta la rendi bootabile con il comando bootsect che se hai solo xp va scaricato a parte, con vista e 7 lo trovi sul cd.

        Solo per quelle baracche delle live linux dovete

        usare netbootin o dd/syslinux (e pregare come al

        solito).

        UNetbootin lo trovo molto semplic e non ho mai
        dovuto "pregare" ... Tu che problemi hai avuto di
        preciso ? Con quale versione, Windows o Linux ?
        Quale distro
        ?Gentoo e Freebsd dalle ISO non ne hanno voluto sapere. La prima si fa partire andando a configurare syslinux a mano, la seconda non ci ho neanche provato. Facendogli scaricare i pacchetti, la versione di Freebsd (7.0 tra l'altro) pacchettizzata è bacata e non si installa su un disco SATA perchè vede solo la chiavetta, Gentoo scarica la versione 2008.0 vecchia ormai di due anni. Alla fine pare funzioni solo imbuto.
        • Giambo scrive:
          Re: ma nessuno ha cercato su google?
          - Scritto da: nome e cognome

          Fammi capire: Copio il contenuto del CD di XP su

          una chiavetta USB (Drag'n drop ?), rendo

          bootabile la chiavetta (Come ?) e poi posso

          bootare da essa e installare XP

          ?

          Esattamente. La chiavetta la rendi bootabile con
          il comando bootsect che se hai solo xp va
          scaricato a parte, con vista e 7 lo trovi sul cd.Interessante, non sapevo fosse possibile avere un install-USB per Windows.Sapevo dell'esistenza di un tool per creare un live-CD, ma non ho mai capito se fosse legale o meno.


          Solo per quelle baracche delle live linux
          dovete


          usare netbootin o dd/syslinux (e pregare come
          al


          solito).



          UNetbootin lo trovo molto semplic e non ho mai

          dovuto "pregare" ... Tu che problemi hai avuto
          di

          preciso ? Con quale versione, Windows o Linux ?

          Quale distro

          ?

          Gentoo e Freebsd dalle ISO non ne hanno voluto
          sapere.Gentoo probabilmente per la sua natura stessa difficilmente puo' essere "trasformato".Freebsd, non essendo Linux, praticamente non lo conosco e quindi non so dirti.
          Alla fine pare funzioni solo imbuto.Ho provato anche Fedora, Mint e Sabayon. Funzionano egregiamente.
  • maga 73 scrive:
    linux su usb ?
    Scusate l'intromissione con un argomento forse fuori tema. Ma visto l'argomento dell'articolo ho pensato di porre un problema a persone che probabilmente mi sapranno dare una risposta. Ieri ho provato a installare linux (ubunto 9.04 desktop amd64) sul mio pc. Non volendo formattare l'hd nel quale è installato Vista volevo sceglere come destinazione una chiavetta USB da 8 GB ma nella fase di installazione (all'incirca quando mi propone le formattazioni da fare) nn mi è stata rilevata e gli unici archivi che mi presentava erano gli hd del pc.Sapete se è possibile installare Ubuntu (e linux in generale) in una chiave USB ?Grazie anticipatamente
    • zao scrive:
      Re: linux su usb ?
      - Scritto da: maga 73
      Sapete se è possibile installare Ubuntu (e linux
      in generale) in una chiave USB
      ?
      Grazie anticipatamentePuoi usare unetbootinhttp://yep.it/unet
      • Picchiatell o scrive:
        Re: linux su usb ?
        - Scritto da: zao
        - Scritto da: maga 73


        Sapete se è possibile installare Ubuntu (e linux

        in generale) in una chiave USB

        ?

        Grazie anticipatamente

        Puoi usare unetbootin
        http://yep.it/unetprima pero' fai un po' di copie dei dati di vista potrebbe alla lunga apparire la finestra nera dopo il boot di perdita file ....in pratica ubuntu va alla grande vista devi formattare e reinstallare....
        • zao scrive:
          Re: linux su usb ?
          - Scritto da: Picchiatell o
          - Scritto da: zao

          - Scritto da: maga 73




          Sapete se è possibile installare Ubuntu (e
          linux


          in generale) in una chiave USB


          ?


          Grazie anticipatamente



          Puoi usare unetbootin

          http://yep.it/unet


          prima pero' fai un po' di copie dei dati di vista
          potrebbe alla lunga apparire la finestra nera
          dopo il boot di perdita file ....in pratica
          ubuntu va alla grande vista devi formattare e
          reinstallare.......ma che dici...unetbootin installa la iso su chiavetta e poi la usi come una live cd
          • Picchiatell o scrive:
            Re: linux su usb ?
            - Scritto da: zao

            ...ma che dici...
            unetbootin installa la iso su chiavetta e poi la
            usi come una live
            cdallora non parlavo del programma in questione ne' di ubuntu ma del fatto che dopo un po' di tempo il boot di vista va in tilt anche usando il live ed il live dovrebbe essere usato il tempo necessario a capire quando e piu' performante una macchine tra un s.o. di redmond e tutto il resto (praticamente lo capisci in 30 sec.....il tempo di non accedere all'antivirus)
          • zao scrive:
            Re: linux su usb ?
            - Scritto da: Picchiatell o
            - Scritto da: zao




            ...ma che dici...

            unetbootin installa la iso su chiavetta e poi la

            usi come una live

            cd

            allora non parlavo del programma in questione ne'
            di ubuntu ma del fatto che dopo un po' di tempo
            il boot di vista va in tilt anche usando il live
            ed il live dovrebbe essere usato il tempo
            necessario a capire quando e piu' performante una
            macchine tra un s.o. di redmond e tutto il resto
            (praticamente lo capisci in 30 sec.....il tempo
            di non accedere
            all'antivirus)Boh... mai sentito che una live possa danneggiare il boot della macchina istallata... visto che il boot lo fa la chiavetta o il cd che sono altro disco... cmq tutto può essere, link? Personalmente non avendo windows e avendo il single boot non posso dirlo, ma sinceramente mi suona strano.
          • Picchiatell o scrive:
            Re: linux su usb ?
            - Scritto da: zao

            Boh... mai sentito che una live possa danneggiare
            il boot della macchina istallata... visto che il
            boot lo fa la chiavetta o il cd che sono altro
            disco... cmq tutto può essere, link?
            Personalmente non avendo windows e avendo il
            single boot non posso dirlo, ma sinceramente mi
            suona
            strano.Difatto non sto affermando che la chiavetta o il live abbia danneggiato i file o il disco ti sto solo dicendo che hai miei tempi dopo un po dovevo riformattare il disco con su vista ... poi che questo non dipenda dal live e' certo ....
          • zao scrive:
            Re: linux su usb ?
            - Scritto da: Picchiatell o
            - Scritto da: zao
            Difatto non sto affermando che la chiavetta o il
            live abbia danneggiato i file o il disco ti sto
            solo dicendo che hai miei tempi dopo un po dovevo
            riformattare il disco con su vista ... poi che
            questo non dipenda dal live e' certo
            ....Ma tu hai scritto:"allora non parlavo del programma in questione ne' di ubuntu ma del fatto che dopo un po' di tempo il boot di vista va in tilt anche usando il live ed il live dovrebbe essere usato il tempo necessario a capire quando e piu' performante una macchine tra un s.o. di redmond e tutto il resto (praticamente lo capisci in 30 sec.....il tempo di non accedere all'antivirus)"Cioè "...anche usando il live..."che è, appunto, impossibile.
          • Picchiatell o scrive:
            Re: linux su usb ?
            - Scritto da: zao

            Cioè "...anche usando il live..."
            che è, appunto, impossibile.si difatto ho usato il live di ubuntu sulla macchina a suo tempo con xp mai nessun problema con quella che avevo in vista e' sucXXXXX quello sopra ( neache io ne do una spiagazione logica)....almeno finche' non ho formattato il tutto con ubuntu...e da allor auna meraviglia...
          • zao scrive:
            Re: linux su usb ?
            - Scritto da: Picchiatell o
            - Scritto da: zao




            Cioè "...anche usando il live..."

            che è, appunto, impossibile.

            si difatto ho usato il live di ubuntu sulla
            macchina a suo tempo con xp mai nessun problema
            con quella che avevo in vista e' sucXXXXX quello
            sopra ( neache io ne do una spiagazione
            logica)....almeno finche' non ho formattato il
            tutto con ubuntu...e da allor auna
            meraviglia...ah, ok.Stranissimo che ti sia sucXXXXX questo fatto; non possedendo un multiboot sono esente da queste amenità :-)
          • Gattazzo scrive:
            Re: linux su usb ?
            Boh... mai sentito che una live possa danneggiare il boot della macchina istallata... visto che il boot lo fa la chiavetta o il cd che sono altro disco... cmq tutto può essere, link? Personalmente non avendo windows e avendo il single boot non posso dirlo, ma sinceramente mi suona strano. I reconditi arcani non dichiarati che M$ combina sui dati di boot sono tali che puoi aspettarti di tutto: anche io credevo che se un secondo drive non lo toccavo proprio, qualunque attività di sistema sul primo drive non doveva interferire sul secondo... e me lo sono preso in quel posto molte volte, fino a capire che il secondo era meglio scollegarlo... Oviamente sto parlando di operazioni coivolgenti boot di sistema, come l'installazione di un secondo sistema, ed ovviamente mi sto riferendo esclusivamente a sistemi a finestre in presenza maggiore di uno.. Ntare che, anche senza voler usare i multiboot, si creano alterazioni di boot semplicemente ricollegando il drive di un Win precedetemente scollegato durante l'installazione di un altro Win su altro drive su altro volume disco...).I noti pasticci di overscrittura boot tra winXP e WinVista in fase di installazione secondo sistema in dual boot non me li sono inventati io...!E pensare che il tutto nasce dal malcelato timore di M$ che qualcuno installi sulla stessa macchina un sistema non proprietario e magari faccia confronti... e per ovviare l'inconveniente tenta di soprascrivere a suo comodo (ovvero reindirizzare) i records di boot del nemico (indovinate chi è il nemico). Ovviamente tali imbrogli sono overraidabili, ma bisogna sapere come fare (a volte basta sapere in che sequenza agire...).
          • Lemon scrive:
            Re: linux su usb ?


            I reconditi arcani non dichiarati che M$ combina
            sui dati di boot sono tali che puoi aspettarti di
            tutto: anche io credevo che se un secondo drive
            non lo toccavo proprio, qualunque attività di
            sistema sul primo drive non doveva interferire
            sul secondo... e me lo sono preso in quel posto
            molte volte, fino a capire che il secondo era
            meglio scollegarlo...

            Oviamente sto parlando di operazioni coivolgenti
            boot di sistema, come l'installazione di un
            secondo sistema, ed ovviamente mi sto riferendo
            esclusivamente a sistemi a finestre in presenza
            maggiore di uno.. Ntare che, anche senza voler
            usare i multiboot, si creano alterazioni di boot
            semplicemente ricollegando il drive di un
            Win precedetemente scollegato durante
            l'installazione di un altro Win su altro drive su
            altro volume
            disco...).

            I noti pasticci di overscrittura boot tra winXP e
            WinVista in fase di installazione secondo sistema
            in dual boot non me li sono inventati
            io...!

            E pensare che il tutto nasce dal malcelato timore
            di M$ che qualcuno installi sulla stessa macchina
            un sistema non proprietario e magari faccia
            confronti... e per ovviare l'inconveniente tenta
            di soprascrivere a suo comodo (ovvero
            reindirizzare) i records di boot del nemico
            (indovinate chi è il nemico). Ovviamente tali
            imbrogli sono overraidabili, ma bisogna sapere
            come fare (a volte basta sapere in che sequenza
            agire...).Scusami ma secondo me non è vero niente di quello che dici, tra l'altro se fai partire un altro sistema da chiavetta non capisco come il Vista sull'hd possa "alterarti" i file di boot.Hai qualche link o esempio o dati tecnici a riguardo?Il proXXXXX di boot di windows mi pare abbastanza elementare... se lo si studia un attimo. se si scambiano dischi a caso senza sapere cosa si fa è ovvio che qualcosa non funzionerà, del resto è la stessa cosa su linux, ad esempio ai miei tempi (adesso uso macchine virtuali) bastava passare il disco da master a slave di un canale ide per non fare più partire linux.
      • maga 73 scrive:
        Re: linux su usb ?
        Alcune note: Se non sbaglio, unetbootin crea una "chiave usb" di boot. Li ci mettol'immagine ISO di una versione di Linux e Da li installaLinux nell'HD.Io il drive DVD ce l'ho. voglio installare Linux nella chiave USB enon l'immagine ISO bootabile !!Nuovamente grazie anticipatamente.
        • zao scrive:
          Re: linux su usb ?
          - Scritto da: maga 73
          Alcune note: Se non sbaglio,
          unetbootin crea una "chiave usb" di boot. Li ci
          metto
          l'immagine ISO di una versione di Linux e Da li
          installa
          Linux nell'HD.
          Io il drive DVD ce l'ho. voglio installare Linux
          nella chiave USB
          e
          non l'immagine ISO bootabile !!

          Nuovamente grazie anticipatamente.Sbagliato. Unetbootin ti crea la chiavetta con su il sistema bootabile. Come fosse una live.
          • Fabrizio scrive:
            Re: linux su usb ?
            si ma lui vuole un sistema persistente su chiavetta (cosa che faccio per provare le distro sul netbook) per non perdere dati e/o impostazione ad ogni boot (è anche leggermente più veloce)se avvii l'installazione da CD (o da altra pennetta) con dentro la usb (basta che tu la inserisca prima di far partire il programma di installazione) dove vuoi installare, a meno che la tua penna non sia corrotta, dovresti vederla nella schermata di partizionamento.Se hai problemi prova a rivolgerti alla comunità italiana ubuntu (www.ubuntu-it.org) qui siamo un pò off-topicps: dalle risposte che avete dato a questo povero ragazzo si vede che su questo forum anche quelli che fanno i linuxisti di grido non ci capiscono un'emerito "attrezzo usato dal falegname per tagliare il legno"- Scritto da: zao
            - Scritto da: maga 73

            Alcune note: Se non sbaglio,

            unetbootin crea una "chiave usb" di boot. Li ci

            metto

            l'immagine ISO di una versione di Linux e Da li

            installa

            Linux nell'HD.

            Io il drive DVD ce l'ho. voglio installare Linux

            nella chiave USB

            e

            non l'immagine ISO bootabile !!



            Nuovamente grazie anticipatamente.

            Sbagliato. Unetbootin ti crea la chiavetta con su
            il sistema bootabile. Come fosse una
            live.
      • Palloskydat tifoco scrive:
        Re: linux su usb ?
        - Scritto da: zao
        - Scritto da: maga 73


        Sapete se è possibile installare Ubuntu (e linux

        in generale) in una chiave USB

        ?

        Grazie anticipatamente

        Puoi usare unetbootin
        http://yep.it/unete 400.000 righe di comando :D
        • AtariLover scrive:
          Re: linux su usb ?
          - Scritto da: Palloskydat tifoco

          e 400.000 righe di comando :Duh?[img]http://www.sbontolo.com/files/u1/unetbootin1.jpg[/img]Dove è il difficile? Ti scarica anche la ISO se non sai dove andarla a prendere XD
    • LaFaiette scrive:
      Re: linux su usb ?
      dai sfigato torna a dormire qui a nessuno frega dei tuoi problemi da niubbo..................................
    • Tuxer scrive:
      Re: linux su usb ?
      Sinceramente non ho mai provato, ma butta un occhio qui:http://www.pendrivelinux.com/ubuntu-804-usb-hard-drive-install/Però occhio a quanto è scritto all'inizio del tutorial: "It is possible to install Ubuntu 8.04.3 to a 4GB+ flash drive using this method as we did, however, due to the additional read/write cycles that occur on a full blown install, the life of your flash drive may be slightly reduced " A tuo rischio e pericolo dunque ;-)Secondo me la scelta migliore su una chiavetta usb, è installare Ubuntu in modalità "Live persistente". Praticamente è come avere un live-cd, ma con in più la possibilità di salvare dati e impostazioni personali, che varranno "caricati" ad ogni riavvio.Ciao
    • Machiavelli scrive:
      Re: linux su usb ?
      Certo che si puo fai partire una live di ubuntu 10 e nel menù c'è tanto di voce install on pendrive o qualcosa di simile, è esattamente una Live persistente (puoi cioè salvarci sopra dati) e fa tutto da solo senza impazzire con i tricks che si trovano in rete...
  • MScasa scrive:
    Windows 7 e USB
    è assurdo che il sistema microsoft di nuova generazione non si installi SU chiavetta USB
    • Francesco_Holy87 scrive:
      Re: Windows 7 e USB
      Perchè va in conflitto con la licenza d'uso.
    • angros scrive:
      Re: Windows 7 e USB
      tecnicamente si potrebbe fare, ma temono che poi ne vengano fatte copie pirata (non puoi più limitarlo ad un solo computer)E' per questo che non ce l' ho con windows in sè, ma con il modello chiuso: costringe i venditori a mettere delle limitazioni, senza le quali il sistema sarebbe decisamente migliore.
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: Windows 7 e USB
        - Scritto da: angros
        tecnicamente si potrebbe fare, ma temono che poi
        ne vengano fatte copie pirata (non puoi più
        limitarlo ad un solo
        computer)E' un ragionamento non molto plausibile. Più facile che spazio medio e prestazioni da una chiavetta non siano sufficienti.
        • Gattazzo scrive:
          Re: Windows 7 e USB
          - Scritto da: Zucca Vuota
          - Scritto da: angros

          tecnicamente si potrebbe fare, ma temono che poi

          ne vengano fatte copie pirata (non puoi più

          limitarlo ad un solo

          computer)

          E' un ragionamento non molto plausibile. Più
          facile che spazio medio e prestazioni da una
          chiavetta non siano
          sufficienti.Io l'ho fatto (boot XP pro sp3 da USB, provato non da chiavetta, il che sarebbe assurdo, ma da HD esterno che in realtà era l'HD interno contenente partizione di sistema, estratto e portato su box USB esterno), trattato seguendo istruzioni piratesche che ora non ricordo, in verità proXXXXX non semplice, a base di trucchi sui records di Boot. La lentezza è relativa, si sente ovviamente in fase di boot e di load, ma programmi applicativi fatti bene (tipo pgm "live", che girino stand-alone e non necessitino di continui ricorsi a file di sistema), una volta che sono in memoria, funzionano senza decremento prestazioni. Senza le predette istruzioni, poi fatte sparire dal WEB (e per mia disgrazia non conservate, per cui adesso che l'HD si è rovinato non ho più vestigia di questa soluzione), senza i trucchi di cui sopra appunto, una copia fisica del disco di sistema vista tramite USB si rifiuta di partire (arresto senza alcuna segnalazione a buon punto del boot stesso), questo non per impossibilità tecniche ma per precisa volontà dell'ineffabile M$, che non rende disponibile l'unità di boot per il proseguimento degli accessi appena si accorge che non le è gradita...Certo che sono stufo di essere preso per i fondelli dalle soluzioni politiche limitative di quelli di Redmond.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Windows 7 e USB
            - Scritto da: Gattazzo
            Certo che sono stufo di essere preso per i
            fondelli dalle soluzioni politiche limitative di
            quelli di
            Redmond.Cambia sistema, allora.
          • AtariLover scrive:
            Re: Windows 7 e USB
            Hai un link? Sto cercando di fare partire Windows da un disco USB ma non riesco. Mi serve perché non posso instalalrlo sopra l'unico disco interno di un pc che mi è stato affidato.Grazie!P.S: Se lo installassi e lo tenessi sempre su un solo pc sarebbe legale? (newbie) Perché altrimenti cerco soluzioni alternative =_= uff... Che XXXXXX con l'EULA...
        • panda rossa scrive:
          Re: Windows 7 e USB
          - Scritto da: Zucca Vuota
          - Scritto da: angros

          tecnicamente si potrebbe fare, ma temono che poi

          ne vengano fatte copie pirata (non puoi più

          limitarlo ad un solo

          computer)

          E' un ragionamento non molto plausibile. Più
          facile che spazio medio e prestazioni da una
          chiavetta non siano
          sufficienti.Niente di diverso rispetto ad una VM o da un desktop remoto in quanto a prestazioni.Non lo fanno solo per assurde ragioni commerciali, mica tecniche!
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Windows 7 e USB
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Zucca Vuota

            - Scritto da: angros


            tecnicamente si potrebbe fare, ma temono che
            poi


            ne vengano fatte copie pirata (non puoi più


            limitarlo ad un solo


            computer)



            E' un ragionamento non molto plausibile. Più

            facile che spazio medio e prestazioni da una

            chiavetta non siano

            sufficienti.

            Niente di diverso rispetto ad una VM o da un
            desktop remoto in quanto a
            prestazioni.Non so che sistemi usi ma io ho una percezione diversa delle prestazioni. Comunque nulla ti vieta di avere una VM su una chiavetta. Così risolvi il problema.
    • Il Profeta scrive:
      Re: Windows 7 e USB
      - Scritto da: MScasa
      è assurdo che il sistema microsoft di nuova
      generazione non si installi SU chiavetta
      USBA quale scopo? Che tanto se Winzozz lo avvii su un HW diverso da quello su cui è stato installato si schianta?
  • conter scrive:
    Un bel problema...
    Per la roby ediscion...Adesso ci si dovrà ri-industriare a mettere su 2 programmini freeware e modificare 4 entry del registro per far ballare il tutto dalla chiavetta :-)
    • RealENNECI scrive:
      Re: Un bel problema...
      Già, concordo con te!Cmq lRoby lo farà con gusto xche non ha un c@##o da fare tutto il giorno!Cmq lo ammiro... passare tutti i giorni a formattare e reinstallare win.... che vitaccia!!!Sarà che sa fare solo quello? ah beh... in effetti chi decanta win non capisce una sga di informatica...
    • Mario scrive:
      Re: Un bel problema...
      Ma che roba è? e dove la sitrova questa edizione particolare?
      • wave scrive:
        Re: Un bel problema...
        - Scritto da: Mario
        Ma che roba è? e dove la sitrova questa edizione
        particolare?è un xp customizzato da un acher che gira qui sul forum, tal lroby.Lui dice che le performance delle sue macchine sono superlative; ma di concreto, credo, nessuno ha mai visto nulla, quindi ci si deve fidare sulla parola.Comunque è uno che smanetta alla grande con il registro :-)Wow!
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: Un bel problema...
          - Scritto da: wave
          - Scritto da: Mario

          Ma che roba è? e dove la sitrova questa edizione

          particolare?

          è un xp customizzato da un acher che gira qui sul
          forum, tal
          lroby.
          Lui dice che le performance delle sue macchine
          sono superlative; ma di concreto, credo, nessuno
          ha mai visto nulla, quindi ci si deve fidare
          sulla
          parola.
          A me ha detto che ha mondato windows Vista nella ruota del criceto...e GIRAVA!!!!!
          • Africano scrive:
            Re: Un bel problema...
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella



            A me ha detto che ha mondato windows Vista nella
            ruota del criceto...e
            GIRAVA!!!!!lolperò non mi pare possibile, minimo doveva essere una ruota delle giostre
  • Picchiatell o scrive:
    Licenze ?
    La comodità di avere le varie distro linux in chiavetta e' nota ai piu' , mi domando come a redmond (dopo che ci hanno smarronato per decine di anni sulla singola licenza non cedibile , sul cambio di hardware "contato" poi via di verifica , sulla registrazione del software ) come gestiranno le licenze ....Piccola cosa ma in 4gb cosa ci hanno messo dentro solo explorer ?
    • p4bl0 scrive:
      Re: Licenze ?
      rileggi l'articolo, va..
    • nome e cognome scrive:
      Re: Licenze ?
      - Scritto da: Picchiatell o
      La comodità di avere le varie distro linux in
      chiavetta e' nota ai piu' , mi domando come a
      redmond (dopo che ci hanno smarronato per decine
      di anni sulla singola licenza non cedibile , sul
      cambio di hardware "contato" poi via di verifica
      , sulla registrazione del software ) come
      gestiranno le licenze
      ....
      Piccola cosa ma in 4gb cosa ci hanno messo dentro
      solo explorer
      ?Ma lol dovrebbero inserire un tasto che chieda conferma per ogni post..
  • Stupore scrive:
    E vai!
    Ora manca solo che ci diano la possibilità di ricompilare il kernel e di navigare in internet e finalmente avremo un Windows che si mette a pari con una distro Linux di 10 anni fa!GRANDI!
    • angros scrive:
      Re: E vai!
      O come il DOS, che partiva anche da floppy.Era comodo, speriamo solo che non tornino anche i virus da boot sector.
    • Emoticon e video scrive:
      Re: E vai!
      Come volevasi dimostrare, per tutti quelli che hanno letto la news su ubuntu poco tempo fa.Cmq non capisco perchè non posso mettere su chiavetta una iso qualsiasi, mi sembra strano.
      • Lettore di passaggio scrive:
        Re: E vai!
        Non credo che il problema sia il boot da chiavetta in se.Probabilmente si tratta del programma di installazione che deve sapere da dove deve prendere i file da copiare su disco.Se e' impostato per cercare un cdrom, non andra' mai avanti.Per linux e' piu' semplice visto che si tratta sempre e comunque di un /dev/sdx o di un /dev/hdx
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: E vai!
          Il tool in questione banalmente espande il contenuto di una ISO su chiavetta e ci mette un boot. Si può fare a mano se sai come si fa. Siccome questo è Windows, si fa in modo che sia in grado di farlo anche chi ne sa poco.
          • p4bl0 scrive:
            Re: E vai!

            Siccome questo è Windows, si fa in modo che sia
            in grado di farlo anche chi ne sa
            poco.da quando questo è sbagliato?
          • panda rossa scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: p4bl0

            Siccome questo è Windows, si fa in modo che sia

            in grado di farlo anche chi ne sa

            poco.

            da quando questo è sbagliato?Da sempre!Se oggi il mondo e' pieno di gente che si crede esperto informatico solo perche' ha posato la zappa l'altro giorno per prendere in mano un mouse, dobbiamo solo ringraziare M$ per questo.La M$ dovrebbe cambiare slogan: "Cambia la tua vita con un click!"
          • Uau (TM) scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: panda rossa

            Da sempre!
            Se oggi il mondo e' pieno di gente che si crede
            esperto informatico solo perche' ha posato la
            zappa l'altro giorno per prendere in mano un
            mouse, dobbiamo solo ringraziare M$ per
            questo.
            Sbagliato! Tu non usi Windows (a casa, ovviamente, perchè al lavoro ti costringono da buon im- piegato )....però in quanto a zappare e mietere il grano mi sembra tu sia senza dubbio il più esperto! Quindi la tua teoria non fila, non è dimostrabile nemmeno per assurdo.
          • Il Profeta scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: Uau (TM)
            Sbagliato! Tu non usi Windows (a casa,
            ovviamente, perchè al lavoro ti costringono da
            buon im- piegato )....però in quanto a
            zappare e mietere il grano mi sembra tu sia senza
            dubbio il più esperto! Quindi la tua teoria non
            fila, non è dimostrabile nemmeno per
            assurdo.Ma perchè si deve sempre deridere l'agricoltura solo perchè lì non si usa il PC? Preferireste nutrirvi di prodotti liofilizzati sintetizzati in un laboratorio hi-tech?PS: non avevo ancora visto il tuo avatar UAU, non sapevo che Tux sapesse fare i budini al cioccolato. Un motivo in più per passare a Linux ;)
          • Uau (TM) scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: Il Profeta
            - Scritto da: Uau (TM)

            Ma perchè si deve sempre deridere l'agricoltura
            solo perchè lì non si usa il PC? Preferireste
            nutrirvi di prodotti liofilizzati sintetizzati in
            un laboratorio
            hi-tech?
            Lungi da me deridere l'agricoltura! Massimo rispetto. Apparte che in paesi molto più evoluti dell'Italia i processi produttivi sono altamente informatizzati quindi vedo ottime possibilità in questa direzione! Comunque Panda Rossa lo prende sempre come metro quindi bisogna fargli capire che non è bello sputare nel piatto dove ha mangiato e dove presto mangerà nuovamente.
            PS: non avevo ancora visto il tuo avatar UAU, non
            sapevo che Tux sapesse fare i budini al
            cioccolato. Un motivo in più per passare a Linux
            ;)Cose che capitano se usi un browser testuale ;-)
          • Picchiatell o scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: Il Profeta

            Ma perchè si deve sempre deridere l'agricoltura
            solo perchè lì non si usa il PC? veramente la quasi totalità delle serre fatte a regola di arte usano sistemi automatizzati ( se in coop naturalmente linux ) per gestire il tutto...non parliamo poi della quasi totalità dei macchinari...mungitrici in testa...
          • deactive scrive:
            Re: E vai!
            non condivido.l'informatica deve servire a tutti, non solo ai tecnici e agli sviluppatori.E questo MS lo ha fatto, ha avvicinato gente di ogni eta', generazione o provenienza al pc.Cosa c'e' di sbagliato in questo ?
          • krane scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: deactive
            non condivido.
            l'informatica deve servire a tutti, non solo ai
            tecnici e agli sviluppatori.
            E questo MS lo ha fatto, ha avvicinato gente di
            ogni eta', generazione o provenienza al pc.
            Cosa c'e' di sbagliato in questo ?Che ha usato gli stessi metodi che ha usato Al Capone per aprire bar e ristoranti, che c'e' di male nell'aprire bar e ristoranti ?
          • deactive scrive:
            Re: E vai!
            No ok, non intendevo difendere Ms a 360 gradi.quello che intendevo io era che la gente comune ha avuto acXXXXX a macchine per le quali non era preparata e MS ha commercializzato software relativamente 'facile' da usare. Poi sui metodi potrei esser d'accordo, ma non mi risulta pero' che MS abbia a che fare con omicidi o contrabbando.L'esempio di Al Capone mi pare quanto meno esagerato.
          • krane scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: deactive
            No ok, non intendevo difendere Ms a 360 gradi.
            quello che intendevo io era che la gente comune
            ha avuto acXXXXX a macchine per le quali non era
            preparata e MS ha commercializzato software
            relativamente 'facile' da usare.C'erano macchine ancora piu' facile da prima di win 95, microsoft li ha eliminati a colpi di concorrenza sleale : no, microsoft ha solo rallentato lo sviluppo facendo ostracismo della concorrenza che porta evoluzione.Guarda solo i XXXXXX che c'erano ai tempi di explorer 6 con il web: ti faccio un solo stupido esempio funzioni esistenti non utilizzate (trasparenze)
            Poi sui metodi potrei esser d'accordo, ma non
            mi risulta pero' che MS abbia a che fare con
            omicidi o contrabbando.
            L'esempio di Al Capone mi pare quanto meno
            esagerato.Al capone e' stato arrestato e condannato per problemi di tasse, quello che dici puo' essere configurato come calunnia.
          • deactive scrive:
            Re: E vai!
            ci sei o ci fai ?
          • krane scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: deactive
            ci sei o ci fai ?Stavo per chiedere la stessa cosa a te, ma probabilmente la tua e' solo ignoranza della storia.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: p4bl0

            Siccome questo è Windows, si fa in modo che sia

            in grado di farlo anche chi ne sa

            poco.

            da quando questo è sbagliato?Non è sbagliato. E' GIUSTISSIMO! Una tecnologia è rivoluzionaria solo quando è alla portata di tutti.
          • deactive scrive:
            Re: E vai!
            infatti a me pareva fosse gia' possibile da Xp sp2.Mai provato pero', non ci giurerei ..
    • Picchiatell o scrive:
      Re: E vai!
      - Scritto da: Stupore
      Ora manca solo che ci diano la possibilità di
      ricompilare il kernel e di navigare in internet e
      finalmente avremo un Windows che si mette a pari
      con una distro Linux di 10 anni
      fa!
      GRANDI!io mi acontenterei, se fossi in loro, del gestore di pacchetti grafico...un passo alla vota cosi' tra 20 anni arrivano
    • Il Profeta scrive:
      Re: E vai!
      - Scritto da: Stupore
      Ora manca solo che ci diano la possibilità di
      ricompilare il kernel e di navigare in internet e
      finalmente avremo un Windows che si mette a pari
      con una distro Linux di 10 anni
      fa!
      GRANDI!Dalla partnership M$/Novll non sarebbe neanche un'ipotesi da escludere... @^Sarebbe la volta che Dovella e i suoi cloni/emuli passano a Linux :D
      • pabloski scrive:
        Re: E vai!
        oppure muoiono stroncati da un ictus :D
        • Il Profeta scrive:
          Re: E vai!
          - Scritto da: pabloski
          oppure muoiono stroncati da un ictus :DHahahaha, non avevo considerato questa ipotesi. Ma forse sarebbe un bene per tutta la community di PI! :D
        • Picchiatell o scrive:
          Re: E vai!
          - Scritto da: pabloski
          oppure muoiono stroncati da un ictus :D se i guai dei sistemi operativi di M$ dovessero calare a che servirebbero nei forum ?
        • AMEN scrive:
          Re: E vai!
          - Scritto da: pabloski
          oppure muoiono stroncati da un ictus :DChe belle parole.... :-(
        • Palloskydat tifoco scrive:
          Re: E vai!
          - Scritto da: pabloski
          oppure muoiono stroncati da un ictus :DOppure iniziano a sparare caxxate come fai tu e soci linari, nei post su windows (notare come il primo post sia di un troll linaro, e poi vilamentate che vi rompono le balle nei posts linucs).
          • pabloski scrive:
            Re: E vai!
            stai zitto troll, quando avrai il coraggio di postare con un nick registrato allora forse ti starò a sentireti sente protetto dall'anonimato della rete?sei solo un patent troll di nome dovella, ormai deriso dal mondo intero ( winari compresi )fatti curare-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2009 18.50-----------------------------------------------------------
    • NomeCognome scrive:
      Re: E vai!
      Ho sentito che in Windows 8 introdurranno un prompt che richiede la password ogni volta che vuoi fare operazioni admin! (rotfl)
    • nome e cognome scrive:
      Re: E vai!
      - Scritto da: Stupore
      Ora manca solo che ci diano la possibilità di
      ricompilare il kernel e di navigare in internet e
      finalmente avremo un Windows che si mette a pari
      con una distro Linux di 10 anni
      fa!
      GRANDI!Si faceva tranquillamente con windows xp quando linux ti costringeva a compilare il kernel per installare i driver ... ops linux ti costringe ancora, vabbè ...
      • Picchiatell o scrive:
        Re: E vai!
        - Scritto da: nome e cognome
        Si faceva tranquillamente con windows xp quandoillegalmente naturalmente da una copia pirata....
        • nome e cognome scrive:
          Re: E vai!
          - Scritto da: Picchiatell o
          - Scritto da: nome e cognome


          Si faceva tranquillamente con windows xp quando

          illegalmente naturalmente da una copia pirata....Legalmente da copie retail (devo sempre ricordarmi che il linaro medio concepisce solo software gratuito o pirata perché non riceve una paghetta sufficiente) ... anzi probabilmente funziona pure per w2k ma all'epoca non c'erano nemmeno le chiavette.
          • Picchiatell o scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: nome e cognome

            Legalmente da copie retail (devo sempre
            ricordarmi che il linaro medio concepisce solo
            software gratuito o pirata perché non riceve una
            paghetta sufficiente) ... anzi probabilmente
            funziona pure per w2k ma all'epoca non c'erano
            nemmeno le
            chiavette.qualsiasi copia di s.o. M$ al di fuori il disco- licenza ( forse fornito con il pc) e' illegale almeno fino ad oggi...pero' se voi copiavate su chiavette usb o altri supporti dicci dicci pure....
          • nome e cognome scrive:
            Re: E vai!

            qualsiasi copia di s.o. M$ al di fuori il disco-
            licenza ( forse fornito con il pc) e' illegale
            almeno fino ad
            oggi...
            pero' se voi copiavate su chiavette usb o altri
            supporti dicci dicci
            pure....Ti dico, ti dico e ti cito la EULA visto che come al solito voi linari parlate solo perchè il vostro sistema non vi permette di fare altro:1.5 Storage/Network Use. You may also store or install a copy of the Software on a storage device, such as a network server, used only to install or run the Software on your other Workstation Computers over an internal network; however, you must acquire and dedicate an additional license for each separate Workstation Computer on or from which the Software is installed
          • Picchiatell o scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: nome e cognome:

            1.5 Storage/Network Use. You may also store or
            install a copy of the Software on a storage
            device, such as a network server, used only to
            install or run the Software on your other
            Workstation Computers over an internal network;
            however, you must acquire and dedicate an
            additional license for each separate Workstation
            Computer on or from which the Software is
            installedsi certo devi avere prima la licenza...
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: Picchiatell o
            - Scritto da: nome e cognome
            :



            1.5 Storage/Network Use. You may also store or

            install a copy of the Software on a storage

            device, such as a network server, used only to

            install or run the Software on your other

            Workstation Computers over an internal network;

            however, you must acquire and dedicate an

            additional license for each separate Workstation

            Computer on or from which the Software is

            installed

            si certo devi avere prima la licenza...E questo cosa centrerebbe col fatto che vi ha risposto dicendo che windows si puo' installare su pennetta, dimostrando che parlate solo per sentito dire? questa frase al mio paese si chiama "Buttarsi avanti per non restare indietro".
          • AtariLover scrive:
            Re: E vai!
            Per favore hai una guida, un link o qualcosa del genere che spiega COME?Io ho provato con diverse guide a fare l'install su un disco UB ma non riesco ==EDIT: Ok non ho capito niente di quelo che hai scritto =_= Lascia perdere, non penso sia possibile a sto punto...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2009 15.48-----------------------------------------------------------
          • pabloski scrive:
            Re: E vai!
            perchè usi nome e cognome e quest'altro nick?oltretutto noto che ti chiami pallosky, il che vuol dire che le mie risposte tecniche ti danno fastidio caro dovella, visto che sei solo un povero dementecomunque sto ancora aspettando la tua analisi sulle deficienze di Haiku, spero che per la fine del millennio ce la farai leggere :D
          • nome e cognome scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: Picchiatell o
            - Scritto da: nome e cognome
            :



            1.5 Storage/Network Use. You may also store or

            install a copy of the Software on a storage

            device, such as a network server, used only to

            install or run the Software on your other

            Workstation Computers over an internal network;

            however, you must acquire and dedicate an

            additional license for each separate Workstation

            Computer on or from which the Software is

            installed

            si certo devi avere prima la licenza...Ma dove? Lo sappiamo leggere l'inglese o ci sono troppe poche siglie informatiche per essere comprensibile??
          • PIPPO scrive:
            Re: E vai!
            Attento che le arrampicate sui muri son pericolose
          • panda rossa scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: nome e cognome
            (devo sempre
            ricordarmi che il linaro medio concepisce solo
            software gratuito o pirata Io voglio ancora vederlo uno che posta qui una foto del suo S.O. Windows origniale o del suo Photoshop originale o del suo Autocad originale.Tutti bravi a riempirsi la bocca, e poi tutti a scaricare le iso dal mulo.Avanti, provaci a farmi vergognare: sbattimi in faccia la foto del tuo sistema operativo originale, magari con anche lo scontrino accanto.Oppure taci per sempre!
          • Joe Tornado scrive:
            Re: E vai!

            Io voglio ancora vederlo uno che posta qui una
            foto del suo S.O. Windows origniale Mi spiegheresti per quale XXXXX di motivo tutti noi che usiamo Windows a casa dovremmo averlo necessariamente pirata ?
          • panda rossa scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: Joe Tornado

            Io voglio ancora vederlo uno che posta qui una

            foto del suo S.O. Windows origniale

            Mi spiegheresti per quale XXXXX di motivo tutti
            noi che usiamo Windows a casa dovremmo averlo
            necessariamente pirata
            ?Io sto dicendo esattamente il contrario: sono arcisicuro che tutti coloro che a casa hanno windows, autocad e photoshop abbiano tutti regolarmente acquistato le loro copie. Anche di office, gia' che ci siamo, va'...Chiedo solo di poterle vedere in foto.Altrimenti mi tocca cominciare a pensar male...
          • Joe Tornado scrive:
            Re: E vai!
            [img]http://img199.imageshack.us/img199/9536/ilmiocddiwindows.jpg[/img]
          • panda rossa scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: Joe Tornado
            [img]http://img199.imageshack.us/img199/9536/ilmioMolto bene! Grazie.Joe Tornado e' uno che puo' parlare di windows con cognizione di causa.Un grosso feedback da parte mia, per quello che puo' valere.
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Joe Tornado


            [img]http://img199.imageshack.us/img199/9536/ilmio

            Molto bene! Grazie.
            Joe Tornado e' uno che puo' parlare di windows
            con cognizione di
            causa.
            Un grosso feedback da parte mia, per quello che
            puo'
            valere.Diciamo che piu' che altro, come sempre, ti ha fatto fare una gran figura di mmmXXXXX. (rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: Palloskydat tifoco
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Joe Tornado





            [img]http://img199.imageshack.us/img199/9536/ilmio



            Molto bene! Grazie.

            Joe Tornado e' uno che puo' parlare di windows

            con cognizione di

            causa.

            Un grosso feedback da parte mia, per quello che

            puo'

            valere.
            Diciamo che piu' che altro, come sempre, ti ha
            fatto fare una gran figura di mmmXXXXX.
            (rotfl)Spiega un po' questa cosa?Lui ha giustamente dimostrato di possedere un sistema operativo originale e io farei una figura di emme?Lui non fa parte di quella combriccola trolliera di Utonto(TM) e suoi morphing. Ha solo voluto dimostrare che c'e' gente che ha il sistema originale.
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Palloskydat tifoco

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: Joe Tornado









            [img]http://img199.imageshack.us/img199/9536/ilmio





            Molto bene! Grazie.


            Joe Tornado e' uno che puo' parlare di windows


            con cognizione di


            causa.


            Un grosso feedback da parte mia, per quello
            che


            puo'


            valere.

            Diciamo che piu' che altro, come sempre, ti ha

            fatto fare una gran figura di mmmXXXXX.

            (rotfl)

            Spiega un po' questa cosa?
            Lui ha giustamente dimostrato di possedere un
            sistema operativo originale e io farei una figura
            di
            emme?

            Lui non fa parte di quella combriccola trolliera
            di Utonto(TM) e suoi morphing.

            Ha solo voluto dimostrare che c'e' gente che ha
            il sistema
            originale.Hai fatto una figura emmierda perche' non sapevi piu' a cosa attaccarti, se non al windows originale...ora che hai avuto sbattuta in faccia l'immagine del cd originale che ti inventi? trollallero trollalla' (rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: Palloskydat tifoco
            Hai fatto una figura emmierda perche' non sapevi
            piu' a cosa attaccarti, se non al windows
            originale...ora che hai avuto sbattuta in faccia
            l'immagine del cd originale che ti inventi?
            trollallero trollalla'
            (rotfl)Lui ce l'ha il cd originale e con questo ha il diritto di ricevere il rispetto che merita.A differenza di te che fino a prova contraria hai un sistema operativo piratato con programmi applicativi piratati.
          • Africano scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: panda rossa
            Lui ce l'ha il cd originale e con questo ha il
            diritto di ricevere il rispetto che
            merita.
            A differenza di te che fino a prova contraria hai
            un sistema operativo piratato con programmi
            applicativi
            piratati.Io non vedo nessun, dico nessunissimo, rispetto per un cd originale.Un cd originale è un assurdo logico, in informatica. Può essere o una copia esatta oppure difettosa, ma originale per una copia è un'invenzione commerciale per distribuire ciò che non ha limiti come se invece scarseggiasse.
          • panda rossa scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: Africano
            Io non vedo nessun, dico nessunissimo, rispetto
            per un cd
            originale.
            Un cd originale è un assurdo logico, in
            informatica. Può essere o una copia esatta oppure
            difettosa, ma originale per una copia è
            un'invenzione commerciale per distribuire ciò che
            non ha limiti come se invece
            scarseggiasse.Forse non hai capito il concetto.Windows si paga, linux no.MSOffice si paga, OOo no.Photoshop si paga, gimp no.e via di seguito.Se qualcuno qui in questo forum si permette di dire che il software libero e gratuito fa schifo e preferisce il softare chiuso e a pagamento, dimostri di averlo pagato il bellissimo software a pagamento che gli piace tanto.Altrimenti e' solo un buffone!
          • Africano scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Africano

            Io non vedo nessun, dico nessunissimo, rispetto

            per un cd

            originale.

            Un cd originale è un assurdo logico, in

            informatica. Può essere o una copia esatta
            oppure

            difettosa, ma originale per una copia è

            un'invenzione commerciale per distribuire ciò
            che

            non ha limiti come se invece

            scarseggiasse.

            Forse non hai capito il concetto.
            Windows si paga, linux no.
            MSOffice si paga, OOo no.
            Photoshop si paga, gimp no.
            e via di seguito.

            Se qualcuno qui in questo forum si permette di
            dire che il software libero e gratuito fa schifo
            e preferisce il softare chiuso e a pagamento,
            dimostri di averlo pagato il bellissimo software
            a pagamento che gli piace
            tanto.
            Altrimenti e' solo un buffone!Io capisco benissimo il tuo punto di vista, ma non lo condivido.Il tuo modello non è mai stato in vigore, è rimasto nel campo dei sogni irrealizzabili, fortunatamente.è sucXXXXX questo: abbiamo la possibilità di replicare senza limiti le copie, come ci possiamo guadagnare? La risposta di pseudo informatici è stata: semplice, vendiamo le copie!!! Dico pseudo, perchè un informatico avrebbe dovuto studiare matematica, e la matematica non è tenera con chi si scorda di non poter dividire per zero, ad esempio, ma non è solo la matematica a invalidare tale modello, tutte le leggi economiche classiche sono eventualmente applicabili in regime di scarsità dei beni, se un bene, addirittura non ne ha limiti, venderlo a peso è un assurdo, assurdo che diventa paradosso, considerando poi che una sola copia le contiene tutte!!!Quindi zio bill si è arricchito col business finché dura è fortuna, e tutti dietro, ma non gli utenti, che invece hanno intrapreso un'altra strada, ma da subito, i furbetti vanno bene per gli allocchi, se non sei allocco non sottostai ai diktat senza capo e nè coda dei furbetti.Se non esistesse il software libero, tu vorresti che circolassero solo copie pagate? E chi non le può pagare? Dovrebbero rinunciare a qualcosa che è disponibile in quantità illimitata?In un territorio desertico scopri un vastissimo lago, nota che con vastissimo mi sto limitando, tu pretendi che si compri solo acqua in bottiglia? Quando addirittura la stessa acqua ti sgorga dal rubinetto? Quindi che ha di originale l'acqua in bottiglia? La bottiglia. Tu vorresti che la stessa acqua di quelle bottiglie la bevesse solo chi compra la bottiglia? non in questo mondo.Imho quelle bottiglie vanno frantumate.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 ottobre 2009 10.45-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: Africano
            Se non esistesse il software libero, tu vorresti
            che circolassero solo copie pagate? Guarda che il software e' nato libero!Nell'informatica delle origini si vendeva l'hardware e il software era dato in omaggio.L'anomalia e' il software a pagamento.Lo hanno inventato, lo hanno imposto, lo hanno difeso con le leggi.Adesso il software a pagamento e' una realta' e bisogna conviverci.Il software libero invece e' sempre esistito, quindi la tua ipotesi non puo' essere presa in considerazione.
            E chi non le
            può pagare? Dovrebbero rinunciare a qualcosa che
            è disponibile in quantità
            illimitata?Il software libero esiste in quantita' illimitata e ognuno e' libero di attingere a piene mani.
            In un territorio desertico scopri un vastissimo
            lago, nota che con vastissimo mi sto limitando,
            tu pretendi che si compri solo acqua in
            bottiglia? No. Io dico che tu sei liberissimo di prendere l'acqua in bottiglia nonostante la sorgente gratuita a disposizione.Quello che non tollero e' che tu quella bottiglia non la paghi.Pagala e bevitela!Io mi disseto alla sorgente.
            Quando addirittura la stessa acqua ti
            sgorga dal rubinetto? Quindi che ha di originale
            l'acqua in bottiglia? La bottiglia. Tu vorresti
            che la stessa acqua di quelle bottiglie la
            bevesse solo chi compra la bottiglia? non in
            questo mondo.
            Imho quelle bottiglie vanno frantumate.Non c'e' bisogno di frantumare le bottiglie, basta lasciarle la' sul bancone. E sarebbero marcite gia' da un pezzo su quel bancone se non te le trovassi gia' stappate sul tavolino e versate nel tuo bicchiere (preinstallazione).
          • Africano scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Africano

            Se non esistesse il software libero, tu vorresti

            che circolassero solo copie pagate?

            Guarda che il software e' nato libero!
            Nell'informatica delle origini si vendeva
            l'hardware e il software era dato in
            omaggio.il software non poteva nascere diversamente perchè ha avuto bisogno di genii, che è raro seguano logiche da barzelletta.

            L'anomalia e' il software a pagamento.
            Lo hanno inventato, lo hanno imposto, lo hanno
            difeso con le
            leggi.e quindi? sempre anomalia rimane e come tale non è certa nessuna presa di posizione come la tua, semplicemente ogni discorso che parte da premesse assurde è esso stesso comunque assurdo, tranne altre possibili anomalie.
            Adesso il software a pagamento e' una realta' e
            bisogna
            conviverci.a me non va di convivere per niente con ciò che considero sconveniente, illogico, diseducativo, anti economico, contrario all'interesse nazionale e universale e come dici tu, anomalo, così anomalo da costituire turbativa.

            Il software libero invece e' sempre esistito,
            quindi la tua ipotesi non puo' essere presa in
            considerazione.perchè mai? il software libero esurisce tutte le possibilità di software? il software a pagamento verrebbe definito superfluo dal suo sistema di distribuzione? Chi dovrebbe discernere il necessario, il sufficiente ed il superfluo, e le loro gradazioni?


            E chi non le

            può pagare? Dovrebbero rinunciare a qualcosa che

            è disponibile in quantità

            illimitata?

            Il software libero esiste in quantita' illimitata
            e ognuno e' libero di attingere a piene
            mani.
            guarda che tutte le ciliegie del mondo non fanno un'albicocca.stai confondendo innumerabili di dimensioni diverse.

            In un territorio desertico scopri un vastissimo

            lago, nota che con vastissimo mi sto limitando,

            tu pretendi che si compri solo acqua in

            bottiglia?

            No. Io dico che tu sei liberissimo di prendere
            l'acqua in bottiglia nonostante la sorgente
            gratuita a
            disposizione.e io dico invece che sei liberissimo ma stai agendo in modo sconveniente, sostenendo una compravendita tarocca, che tra le altre cose turba pure il mercato e questo è il minimo.
            Quello che non tollero e' che tu quella bottiglia
            non la
            paghi.io non tollero ben altre cose, ma in questo argomento la cosa più intollerabile imho è che si dà credito a chi commercia l'innuberabile a peso, e trattandosi di conoscenza e comunicazione mi risulta indigeribile che qualcuno si arroghi il diritto di confinare il senza fine, il tutto mitigato dalla inconsistenza della pretesa.
            Pagala e bevitela!
            Io mi disseto alla sorgente.ma perchè non dovrebbero usare i loro rubinetti, e sottostando a pretese assurde comprare bottiglie inutili e dannose?


            Quando addirittura la stessa acqua ti

            sgorga dal rubinetto? Quindi che ha di originale

            l'acqua in bottiglia? La bottiglia. Tu vorresti

            che la stessa acqua di quelle bottiglie la

            bevesse solo chi compra la bottiglia? non in

            questo mondo.

            Imho quelle bottiglie vanno frantumate.

            Non c'e' bisogno di frantumare le bottiglie,
            basta lasciarle la' sul bancone.per te e perchè non vedi che oltre a software di cui tu puoi fare a meno e sai come fare, tutto questo riguarda anche contenuti culturali la cui diffusione viene ostacolata dall'ANOMALIA. Siccome, si pensa, dicono, che la civiltà sia sorta e si regga su cultura e comunicazione e senza daremmo ancora la caccia a qualche bestiola fuggendo i bestioni, siccome scoccia che molti sappiano meno o peggio per non poter pagare ciò che abbonda oltre ogni dire, allora la miglior forma per quelle bottiglie è in cocci.

            E sarebbero marcite gia' da un pezzo su quel
            bancone se non te le trovassi gia' stappate sul
            tavolino e versate nel tuo bicchiere
            (preinstallazione).Il tuo punto di vista è: siccome il software libero non soffre dell'anomalia chi invece non è immune che soffra di anomalia senza ricorrere nemmeno a qualche tachipirina. Il tuo intento è il solito, non combattete l'anomalia, venite da noi che non c'è.Il mio punto di vista:L'ANOMALIA prima si archivia e meglio è.Ognuno dovrebbe poter scegliere quello che più gli aggrada, non sembra ci sia carestia di digitale, i software e non solo dovrebbero competere per accaparrarsi la scelta dell'utente non condizionato da commerci affetti da anomalia.In questo momento poi, il software libero soffre solo di troppa salute e personalmente vedo più bisognoso di aiuto, e più di ogni altro, nel campo del software, il povero zio bill, che essendo ricchissimo ne trova poco.Zio bill è vero che ha fatto i dollaroni, ma intanto l'ANOMALIA è sempre stata solo di facciata, e adesso è il suo software che sconta l'ANOMALIA, il suo business viziato deve competere con software senza vizi e limiti e addirittura con codice a sviluppo aperto.la situazione attuale tra software winzozzLike e libero è:swwl swlquanto costa una copia?dipende, dall'intorno il zerocentinaio di dollaroni acifrette più discretucceposso usarne più copie?certamente, noi te ne pos-mi raccomando solo non-siamo vendere tutte le copiepiù di tutte quelle che ti pareche ti servono, pure gli scontifacciamo.ma se la volessi modificare?cos'ha che non va la nostra copia?sei il benvenuto è fatto appostanon per vantarci, ma i nostri ufficiper aiutarti a modificarlosono specializzati nell'aiutarti ascegliere la combinazione ideale pertipo e prezzi e sconti e ogni ben chela santa burocrazia cavillosa ci mettea disposizione, non le mancherà nulla,specie l'inutile.mi hanno detto che aziende anche con più di diecimilapostazioni, quelle postazioni, le farciscono di softwaree pure modificato, per un'equivalente commerciale da capogiroe senza nessun obbligo o quasi!che sei un linaro vero?sì ma se sei quello che non sapevache bastava attacarla la stampanteti consiglio di cominciare con meno
          • Joe Tornado scrive:
            Re: E vai!
            Accetto il calumet della pace :)
          • Abbio scrive:
            Re: E vai!
            D'accordo il tuo te l'hanno dato insieme al PC che hai comprato. Ma quanti acquistano Windows in versione Retail?
          • Joe Tornado scrive:
            Re: E vai!
            Chettedevodì ... io rispondo per me !
          • Picchiatell o scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: nome e cognome

            (devo sempre

            ricordarmi che il linaro medio concepisce solo

            software gratuito o pirata

            Io voglio ancora vederlo uno che posta qui una
            foto del suo S.O. Windows origniale o del suo
            Photoshop originale o del suo Autocad
            originale.
            Anche io dato che ci siamo, qui sembra naturale che si possano fare "copie" di sistemi operativi m$ cosi' alla leggera...
          • nome e cognome scrive:
            Re: E vai!

            Io voglio ancora vederlo uno che posta qui una
            foto del suo S.O. Windows origniale o del suo
            Photoshop originale o del suo Autocad
            originale.

            Tutti bravi a riempirsi la bocca, e poi tutti a
            scaricare le iso dal
            mulo.

            Avanti, provaci a farmi vergognare: sbattimi in
            faccia la foto del tuo sistema operativo
            originale, magari con anche lo scontrino
            accanto.Scontrino? Io l'ho scaricato da MSDN.
            Oppure taci per sempre!Dai, è ora del ciuccio.
      • iRoby scrive:
        Re: E vai!

        Si faceva tranquillamente con windows xp quando
        linux ti costringeva a compilare il kernel per
        installare i driver ... ops linux ti costringe
        ancora, vabbè
        ...Ma che cavolo scrivi?Mettere XP in una chiavetta è come un calcio negli zebedei!Oltre a dover seguire documentazione non ufficiale e molto complessa, bisogna mettere mano al boot record a basso livello, e soprattutto poi il sistema e i software installati sono lentissimi da usare.Senza contare che la licenza lo vieta perché poi è piratabile e non è un utilizzo certificato per nulla da M$.
        • nome e cognome scrive:
          Re: E vai!

          Ma che cavolo scrivi?
          Mettere XP in una chiavetta è come un calcio
          negli
          zebedei!
          Oltre a dover seguire documentazione non
          ufficiale e molto complessa, bisogna mettere mano
          al boot record a basso livello, e soprattutto poi
          il sistema e i software installati sono
          lentissimi da
          usare.Ma l'hai letto l'articolo? Installare XP DA una chiavetta USB non farlo girare (a parte che ci si riesce). Si tratta di una procedura che richiede due comandi standard di windows (bootsect e xcopy).
          Senza contare che la licenza lo vieta perché poi
          è piratabile e non è un utilizzo certificato per
          nulla da
          M$.Palle... la EULA non dice assolutamente niente riguardo le copie. Puoi piazzare il software di installazione ovunque tu voglia, a patto di avere la licenza.
          • Picchiatell o scrive:
            Re: E vai!
            - Scritto da: nome e cognome
            Palle... la EULA non dice assolutamente niente
            riguardo le copie. Puoi piazzare il software di
            installazione ovunque tu voglia, a patto di avere
            la
            licenza.te lo ripeto ancora una volta l'utente sopra stava parlando di xp e a meno di copie crakkkate circolavano come cliente solo in dvd e cd...se tu fai una copia devi avere la licenza ora fare una copia da un cd per poi metterla in una pennetta o memira e' illegale, vale solo copia di riserva se il supporto originale si rompe ma in questo caso M$ ha fatto battaglie di anni per invalidare il tutto.Mi sovviene il fatto che voi usata copia di materiale che non puo' essere copiato in giro per il nostro paese...
          • nome e cognome scrive:
            Re: E vai!

            te lo ripeto ancora una volta l'utente sopra
            stava parlando di xp e a meno di copie crakkkate
            circolavano come cliente solo in dvd e cd...se tu
            fai una copia devi avere la licenza ora fare una
            copia da un cd per poi metterla in una pennetta o
            memira e' illegale, vale solo copia di riserva se
            il supporto originale si rompe ma in questo caso
            M$ ha fatto battaglie di anni per invalidare il
            tutto.Non dire cagate, ti ho riportato sopra l'estratto dall'EULA. Microsoft ti permette di copiare i file di installazione dove diavolo ti pare, share di rete, chiavetta usb, dvd, ecc. Quando installi il software devi avere la licenza.
            Mi sovviene il fatto che voi usata copia di
            materiale che non puo' essere copiato in giro per
            il nostro
            paese...Dovrebbe invece sovvenirti il fatto di parlare di cose di cui non hai la minima idea.
      • pippopluto scrive:
        Re: E vai!
        - Scritto da: nome e cognome
        Si faceva tranquillamente con windows xp quando
        linux ti costringeva a compilare il kernel per
        installare i driver ... ops linux ti costringe
        ancora, vabbè
        ...Un altro troll !!
    • Linucsuca scrive:
      Re: E vai!
      - Scritto da: Stupore
      Ora manca solo che ci diano la possibilità di
      ricompilare il kernel e di navigare in internet e
      finalmente avremo un Windows che si mette a pari
      con una distro Linux di 10 anni
      fa!
      GRANDI!E poi vi lamentate che si trollano nelle sezioni linucs..ma me lo dite perche' dovete semrpe ROMPERE I COLIONI ed il primo post deve sempre contenere razzate linare?
      • Nedanfor non loggato scrive:
        Re: E vai!
        Uno: Impara l'italianoDue: Impara i nomi delle cose che citiTre: Io uso anche Windows, installo reti domestiche. Togliendo i problemi demenziali nella gestione... E togliendo Seven, che è riuscito a dare problemi con un semplice cavo ethernet e un router 'Seven Ready' (cito pure la marca, Philips, dispositivo da 120 euro con supporto wi-fi)... Vogliamo parlare di penne USB? Va bene. In primo luogo necessita di MS.NET. Quindi potrò installare Windows su Windows, incredibile vero? Ne sentivo assolutamente il bisogno. Poi le penne USB, come spero saprai, si rovinano se abusi di lettura e scrittura. 4 GB che dovrei riscrivere per ogni copia di Windows (sì, perché se devo installartelo devo necessariamente usare la tua copia, non posso usarne un'altra col tuo codice d'attivazione). Senza contare che solamente per fare la copia per penna USB, dovrei possedere Windows con relativa licenza.Quattro: Non esistono post 'Linucs' (forse di confondi con Unics, forse non hai la minima cognizione della storia dell'informatica) e post Windows, esistono argomenti di discussione. Se per me una cosa è sbagliata, è sbagliata e sostengo la mia opinione. Punto.
      • Peracuttt CANTINARO scrive:
        Re: E vai!
        Ben detto!Io da winaro cantinaro incallito, da quando è uscito il GRANDE Windows 7 mi sono rinchiuso in cantina. Questo SO è il migliore di tutti i tempi. Linux e Mac non reggono il confronto.
    • kamal scrive:
      Re: E vai!
      grazie
Chiudi i commenti