Sony, caccia a GeoHot

Dopo aver pubblicato la root key della PS3, il giovane hacker si ritrova nei guai con la legge. L'azienda nipponica ha dichiarato guerra allo sblocco della console

Roma – Sony Computer Entertainment non ha preso benissimo il gesto compiuto dall’hacker George Francis Hotz, che ha scelto di rilasciare la root key di PlayStation 3. Del resto, pubblicando sul proprio sito questa manciata di righe segrete, in grado di far passare una homebrew per codice ufficiale, il ragazzo ha reso praticamente open source la console Sony.

Per difendersi dal colpo basso, l’azienda nipponica ha chiesto che venga emesso un ordine restrittivo nei confronti di GeoHot e il sequestro di tutto il materiale riguardante il jailbreak PS3. Con una candidatura volontaria, mascherata da spavalda provocazione, il ragazzo si era anche offerto di collaborare col reparto sicurezza informatica degli avversari che, invece di assumerlo, hanno preferito denunciarlo.

Qualche giorno dopo aver rilasciato i preziosi codici di protezione METLDR, GeoHot aveva anche pubblicato una guida passo passo su YouTube, che mostra l’avvio di software PS3 fatto in casa, regolarmente “signato”. Un filmato esplicito che, arrivati a questo punto della storia, potrebbe avere i minuti contati.

Per provare a salvare il salvabile, Sony ha intanto chiesto la rimozione delle pagine relative all’argomento sblocco , ma nonostante questo la proverbiale frittata sembra ormai fatta: il codice è diventato di dominio pubblico e sembra che si potrà fare ben poco per cambiare il sistema di cifratura utilizzato dall’hardware attuale. Una revisione della cifratura privata in uso sulla console potrebbe rendere “illegittimo” tutto il software originale già uscito.

Anche l’esito della vicenda giudiziaria non è così facile da prevedere. Oltre a GeoHot sono coinvolti gli altri membri del team fail0verflow , autori della scoperta. In alcuni paesi del mondo, però, come la Spagna , il jailbreak della PS3 effettuato via USB è stato legalizzato, e negli States questo tipo di operazioni potrebbe ricadere sotto l’istituto del fair use.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • desyrio scrive:
    Re: acqua calda
    è più larga :D
  • ture muture scrive:
    Re: acqua calda
    E sono anche molto più veloci di tutti i vecchi metodi.
    • Sgabbio scrive:
      Re: acqua calda
      non sempre. Tra l'altro tra le relase quelle son l'ultima fase.
      • italiano scrive:
        Re: acqua calda
        - Scritto da: Sgabbio
        non sempre. Tra l'altro tra le relase quelle son
        l'ultima
        fase.Plese, parla di quello che conosci, se non hai mai utilizzato questi servizi, quantomento a giudicare dai tuoi interventi precedenti, perchè ne parli con assoluti? Informati e poi parla...
  • panda rossa scrive:
    Noi lo usiamo per il backup
    Uno di questi servizi di hosting e downloading lo utiliziamo come backup, quindi e' veramente una cosa disgustosa questa generalizzazione.Per un mp3 che avranno trovato per sbaglio (di cui il proprietario probabilmente ha pure il cd), ci sono tera e tera di dati legittimi in questi server di hosting.
    • djechelon scrive:
      Re: Noi lo usiamo per il backup
      Beh, se vuoi che la tua privacy vada a mign....... ehm... "donnine"... liberissimo ;)(Beh se poi mi dici che prima di fare il backup ci metti la crittografia dentro allora mi scuso)
      • panda rossa scrive:
        Re: Noi lo usiamo per il backup
        - Scritto da: djechelon
        Beh, se vuoi che la tua privacy vada a
        mign....... ehm... "donnine"... liberissimo
        ;)

        (Beh se poi mi dici che prima di fare il backup
        ci metti la crittografia dentro allora mi
        scuso)No che crittografia? Tutto in chiaro.Anzi, per essere sicuri, di tutti i documenti e dati viene allegato al backup anche un export in modo testo, per facilitarne l'intercettazione!
        • antonio scrive:
          Re: Noi lo usiamo per il backup
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: djechelon

          Beh, se vuoi che la tua privacy vada a

          mign....... ehm... "donnine"... liberissimo

          ;)



          (Beh se poi mi dici che prima di fare il backup

          ci metti la crittografia dentro allora mi

          scuso)

          No che crittografia? Tutto in chiaro.
          Anzi, per essere sicuri, di tutti i documenti e
          dati viene allegato al backup anche un export in
          modo testo, per facilitarne
          l'intercettazione!se non metti il tag [sarcasmo] prima e dopo il post non tutti lo colgono.
          • panda rossa scrive:
            Re: Noi lo usiamo per il backup
            - Scritto da: antonio
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: djechelon


            Beh, se vuoi che la tua privacy vada a


            mign....... ehm... "donnine"... liberissimo


            ;)





            (Beh se poi mi dici che prima di fare il
            backup


            ci metti la crittografia dentro allora mi


            scuso)



            No che crittografia? Tutto in chiaro.

            Anzi, per essere sicuri, di tutti i documenti e

            dati viene allegato al backup anche un export in

            modo testo, per facilitarne

            l'intercettazione!


            se non metti il tag [sarcasmo] prima e dopo il
            post non tutti lo
            colgono.Loro lo mettono il tag [sarcasmo] quando scrivono che il 90% del traffico verso i servizi di hosting e' di contenuti piratati?
          • pippO scrive:
            Re: Noi lo usiamo per il backup
            - Scritto da: panda rossa
            Loro lo mettono il tag [sarcasmo] quando scrivono
            che il 90% del traffico verso i servizi di
            hosting e' di contenuti
            piratati?Quello non è sarcasmo, sono FATTI!
          • panda rossa scrive:
            Re: Noi lo usiamo per il backup
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: panda rossa

            Loro lo mettono il tag [sarcasmo] quando
            scrivono

            che il 90% del traffico verso i servizi di

            hosting e' di contenuti

            piratati?
            Quello non è sarcasmo, sono FATTI!Sono FATTI quelli che sparano le percentuali a caso!
          • pippO scrive:
            Re: Noi lo usiamo per il backup
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: panda rossa


            Loro lo mettono il tag [sarcasmo] quando

            scrivono


            che il 90% del traffico verso i servizi di


            hosting e' di contenuti


            piratati?

            Quello non è sarcasmo, sono FATTI!

            Sono FATTI quelli che sparano le percentuali a
            caso!O quelli che non sanno leggere i numeri... :D
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Noi lo usiamo per il backup
            contenuto non disponibile
          • pippO scrive:
            Re: Noi lo usiamo per il backup
            - Scritto da: unaDuraLezione
            Caro pippO,
            la percentuale è una misura statistica e se non
            hai la minima base dei concetti di probabilità
            condizionata è meglio che non parli
            proprio.
            I link pubblici potrebbero anche essere al 90% di
            materiale illecito, ma chi usa i servizi per
            scopi privati e leciti non pubblica certo i link,
            quindi tu non puoi sapere quanti sono in nessun
            modo.Io no, megaupload e rapidshare sicuramente si ;-)
          • ephestione scrive:
            Re: Noi lo usiamo per il backup
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: panda rossa


            Loro lo mettono il tag [sarcasmo] quando

            scrivono


            che il 90% del traffico verso i servizi di


            hosting e' di contenuti


            piratati?

            Quello non è sarcasmo, sono FATTI!

            Sono FATTI quelli che sparano le percentuali a
            caso!bella :D
          • italiano scrive:
            Re: Noi lo usiamo per il backup
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: panda rossa

            Loro lo mettono il tag [sarcasmo] quando
            scrivono

            che il 90% del traffico verso i servizi di

            hosting e' di contenuti

            piratati?
            Quello non è sarcasmo, sono FATTI!Dati link please, altrimenti sono solo chiacchiere da bar
          • pippO scrive:
            Re: Noi lo usiamo per il backup
            - Scritto da: italiano
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: panda rossa


            Loro lo mettono il tag [sarcasmo] quando

            scrivono


            che il 90% del traffico verso i servizi di


            hosting e' di contenuti


            piratati?

            Quello non è sarcasmo, sono FATTI!


            Dati link please, altrimenti sono solo
            chiacchiere da
            barHai provato a leggere l'articolo? :D
          • Maestro Miyagi scrive:
            Re: Noi lo usiamo per il backup
            Più che altro sono "FATTI" di roba scadente, mi sa :)
    • rover scrive:
      Re: Noi lo usiamo per il backup
      ??????Con tutte le metodologie e i server disponibili, mettere il backup su rapidshare è incredibile.E personalmente non ci credo!
      • panda rossa scrive:
        Re: Noi lo usiamo per il backup
        - Scritto da: rover
        ??????
        Con tutte le metodologie e i server disponibili,
        mettere il backup su rapidshare è
        incredibile.
        E personalmente non ci credo!Non ho detto rapidshare. Non ho detto che sia l'unico nostro backup.Comunque liberissimo di non crederci.
        • pippO scrive:
          Re: Noi lo usiamo per il backup
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: rover

          ??????

          Con tutte le metodologie e i server disponibili,

          mettere il backup su rapidshare è

          incredibile.

          E personalmente non ci credo!

          Non ho detto rapidshare. Si, si lo sappiamo: ci fai i backup dei tuoi cd, dei tuoi film, dei tuoi libri... :D
  • Guybrush scrive:
    Tecnica vecchia e ben collaudata
    1) Creo una cartella a doppio acXXXXX con credenziali vere2) Creo qualche acXXXXX secondario con e senza permessi di scrittura3) Accidentalmente qualcuno si impossessa dei permessi di lettura.4) Deposito nella mia casella di posta i link ai torrent (o addirittura i file, opportunatamente sezionati) perché mi va di farlo, è il mio spazio personale e ci faccio quello che mi pare.5) Accidentalmente chi accede (illegalmente) alla mia casella di posta puo' fruire dei link (ma anche al mio armadietto digitale, stessa cosa) per torrent/e2k/kad/megaup... ecc... pero' se prova a sporgere denuncia si ritrova ad essere denunciato (d'ufficio, stavolta) per acXXXXX abusivo a sistema telematico: io non gli ho mai dato il permesso di accedere.Un simile sistema è più sicuro del semplice P2P perché consente a chi è colpito da denuncia di rispondere per le rime.GTFS
  • Teone scrive:
    articolo tendenzioso
    e sospettoVabbe' che non ci si aspetta da un articolista che ci metta del suo, ma questo articolo è sospetto:Caro Vecchio, non so se lo sai (forse no) ma questi servizi sono servizi A PAGAMENTO per lo scambio file, non dediti alla VIOLAZZIONE DELLA LEGGE O CHE CATTIVI O CHE CRIMINALI (certo l'autore originale della notizia lo sa, ma deve far pensare il contrario)lo sai che io ho pagato ben 199 euro per un account? E che mi sento offeso dalle parole che hai riportato da un articolo confezionato da qualcun altro e che tu hai ripreso senza né spirito critico né darti la pena di verificare se le affermazioni contenute erano vere o tendenziose per orientare in un certo modo l'opinione pubblica?Non permetto a nessuno di darmi del PIRATA, non essendolo e come me non lo permettono tutti quegli utilizzatori di questi SERVIZI e che li usano per ospitare file legalissimi; che poi sfruttino la scusa che alcuni vi tengano file copiati non vuol dir nulla ed è solo un tentativo di gettare discredito e infamia per ignoti motivi, aiutati in ciò dall'ignoranza giornalistica che è generalizzata e dalla scarsa o nulla professionalità di chi informa
    • Alberto Enghel scrive:
      Re: articolo tendenzioso
      - Scritto da: Teone
      e sospetto

      Vabbe' che non ci si aspetta da un articolista
      che ci metta del suo, ma questo articolo è
      sospetto:

      Caro Vecchio, non so se lo sai (forse no) ma
      questi servizi sono servizi A PAGAMENTO per lo
      scambio file, non dediti alla VIOLAZZIONE DELLA
      LEGGE O CHE CATTIVI O CHE CRIMINALI (certo
      l'autore originale della notizia lo sa, ma deve
      far pensare il
      contrario)

      lo sai che io ho pagato ben 199 euro per un
      account? E che mi sento offeso dalle parole che
      hai riportato da un articolo confezionato da
      qualcun altro e che tu hai ripreso senza né
      spirito critico né darti la pena di verificare se
      le affermazioni contenute erano vere o
      tendenziose per orientare in un certo modo
      l'opinione
      pubblica?

      Non permetto a nessuno di darmi del PIRATA, non
      essendolo e come me non lo permettono tutti
      quegli utilizzatori di questi SERVIZI e che li
      usano per ospitare file legalissimi; che poi
      sfruttino la scusa che alcuni vi tengano file
      copiati non vuol dir nulla ed è solo un tentativo
      di gettare discredito e infamia per ignoti
      motivi, aiutati in ciò dall'ignoranza
      giornalistica che è generalizzata e dalla scarsa
      o nulla professionalità di chi
      informa
      • jiraya scrive:
        Re: articolo tendenzioso
        Certo, anche chi entra in un negozio e compra 50 dvd lo fa esclusivamente per usi leciti.Chi si compra un masterizzatore lo fa solo per i backup...E chi usa torrent lo fa solo per scaricare le iso di linux...E le belle ragazze fanno la XXXXX che profuma di rose!!E con questo non dico che sei pirata, ma semplicemente che se usi un servizio che e' sfruttato al 90% dai pirati... fai tu le conclusioni.
        • ciccio pasticcio scrive:
          Re: articolo tendenzioso
          Ti quoto in pieno, finiamola di fare le verginelle!!
          • Sgabbio scrive:
            Re: articolo tendenzioso
            bianco e nero....bianco e nero....
          • Skywalker scrive:
            Re: articolo tendenzioso
            Verginelle un paio di fave!Ho un figlio e la passione per la videoripresa e la fotografia.Ho CENTINAIA di CD, triplice copia (una per ciascuna coppia di nonni, una per noi) e CENTINAIA DI DVD sempre in triplice copia (gli stessi).Più due HD da 2 Tera per il backup. Sono files unici e mi scoccerebbe perderli.Chi mi calcola quanto fa di Equo Compenso alla SIAE per materiale MIO E SOLO MIO?!?!Il vostro ragionamento poteva anche starci al tempo del Betamax. Oggi tra videocamere, fotocamere, videofonini e montaggi intermedi si fa preso a fare le MIGLIAIA DI DVD, o i Terabyte di HD di materiale proprio. A fronte di circa 120 DVD con film/serie tv. Comprati, non registrati alla tv (legale).Sono stufo di quelli che fanno di tutta l'erba un fascio e che tutti sono come loro! E poi sul "non facciamo le verginelle" cercano pure di farti passare come "normale" XXXXXte come l'(in)equo compenso!Non a caso fu una rivista di Fotografia (AF Digitale) a sollevare la questione!
          • italiano scrive:
            Re: articolo tendenzioso
            - Scritto da: ciccio pasticcio
            Ti quoto in pieno, finiamola di fare le
            verginelle!!ANCHE TU SEI UN PIRATA ALLORA!Hai un'automobile? Sei un pirata, visto che più fare più dei 130km/h e ci sono tanti investimenti ed incidenti ogni anno.SEI ANCHE UN ALCOLIZZTO ED UN DROGATO!Hai un'automobile? Sei un alcolizzato ed un drogato visto il numero di incidenti che si verificano per queste cause ogni anno...Vado avanti o hai capito il concetto e la stupidata che hai detto?
        • panda rossa scrive:
          Re: articolo tendenzioso
          - Scritto da: jiraya
          Certo, anche chi entra in un negozio e compra 50
          dvd lo fa esclusivamente per usi
          leciti.Chi compra 50 dvd in negozio e in italia e' da internare perche' e' pazzo!Te li fai spedire da Nierle che ti costa un terzo, spese di spedizione comprese, ed esenti da equo compenso!
          Chi si compra un masterizzatore lo fa solo per i
          backup...Prova un po' a trovarmi un PC da supermercato senza masterizzatore!
          E chi usa torrent lo fa solo per scaricare le iso
          di linux...Se tu ci scarichi i pornazzi con le orge gay non vuol dire che lo facciano tutti.
          E le belle ragazze fanno la XXXXX che profuma di
          rose!!


          E con questo non dico che sei pirata, ma
          semplicemente che se usi un servizio che e'
          sfruttato al 90% dai pirati... fai tu le
          conclusioni.Naturalmente tu conosci tutti quelli che lo utilizzano per avere stilato una statistica cosi' precisa e ben fatta.Oppure anche tu utilizzi il metodo "majors" che tiri il dado e sommi il risultato a 87?
        • Maestro Miyagi scrive:
          Re: articolo tendenzioso
          Be' è vero!come chi acquista un'auto lo fa per tirare sotto la gente e/o violare i limiti di velocità,chi acquista una pistola lo fa per uccidere qualcuno,chi acquista un cane addestrato lo fa combattere negli incontri clandestini,Un po' di parte come discorso, no?Poi vorrei capire come fanno a determinare quanto materiale illegale è ospitato sui loro server. Mi parrebbe normale che, laddove ravvisassero la presenza di illeciti circostanziati li segnalassero al gestore ...O _forse_ è solo l'ennesima boutade di uno studio "indipendente" à la Microsoft: ovvero ben prezzolato da chi ha interesse ad ottenere una serie di risultati preconfezionati?
          ;
    • djechelon scrive:
      Re: articolo tendenzioso

      lo sai che io ho pagato ben 199 euro per un
      account? Purtroppo ora il fenomeno è peggiorato. Se prima con BitTorrent è free per free, ora con i locker chi paga 199 euro sovvenziona direttamente i pirati.Siamo passati al lucro
      • bubba scrive:
        Re: articolo tendenzioso
        - Scritto da: djechelon

        lo sai che io ho pagato ben 199 euro per un

        account?

        Purtroppo ora il fenomeno è peggiorato. Se prima
        con BitTorrent è free per free, ora con i locker
        chi paga 199 euro sovvenziona direttamente i
        pirati.

        Siamo passati al lucroe la colpa di cio (ammettendo che sia vero) a chi la diamo?all'utente "criminale" o alla politica sovvenzionata dalle major, che ha costretto utenti e fornitori a spostarsi da un sistema tecnicamente piu' efficiente (P2P) a uno piu' scarso (sessione http), per accontentare le prebende dei suddetti, forti della regola "70anni dopo la morte dell'erede di mia nonna"??
      • harvey scrive:
        Re: articolo tendenzioso
        Puoi anche non pagare ....Comunque le prestazioni sono maggiori, quindi il passaggio e' voluto ...
    • user scrive:
      Re: articolo tendenzioso
      ahahahahahah che p1rl4!! 199 euro per usare megaupload!! bwhuhuawuhauhuwhuhuhauwhw che furbo!!
  • Talking Head scrive:
    Per la precisione
    Non c'è nessuna "contraffazione" nel caso di un file pirata, l'mp3 che scarico è esattamente uguale all'mp3 che scarico da iTunes, bit per bit. Non vedo il parallelo con un medicinale contraffatto, anche sforzando l'analogia.
    • anony scrive:
      Re: Per la precisione
      lol, ma questi sono gli stessi che dicono "Non ruberesti mai un'auto, un cellullare, un televisore, ecc."e ti sorprendi pure di questa 'nuova' analogia tirata per i capelli? (rotfl)
    • Sgabbio scrive:
      Re: Per la precisione
      ehm attenzione: iTunes non vende file mp3, ma AAC che sono tecnicamente superiori al MP3, tra l'altro i file che vende sono ad un bitrate molto elevato, inmodo da ridurre al minimo la perdità di qualità.
      • bubba scrive:
        Re: Per la precisione
        - Scritto da: Sgabbio
        ehm attenzione: iTunes non vende file mp3, ma AAC
        che sono tecnicamente superiori al MP3, tra
        l'altro i file che vende sono ad un bitrate molto
        elevato, inmodo da ridurre al minimo la perdità
        di
        qualità.-
        dito -
        luna. su sgabbio, ti ci metti anche tu.la sottolineatura era ovvia. sottolineava come AL SOLITO la manipolazione del significato delle parole da parte delle major per far presa su politicanti e affini. CONTRAFFAZIONE e' DIVERSO da DUPLICAZIONE di bit. Quelli intelletualmente onesti lo sanno che e' cosa ben diversa, ma fa "piacere" venderla cosi'.
    • pippO scrive:
      Re: Per la precisione
      - Scritto da: Talking Head
      Non c'è nessuna "contraffazione" nel caso di un
      file pirata, l'mp3 che scarico è esattamente
      uguale all'mp3 che scarico da iTunes, bit per
      bit.meno i tuoi dati identificativi... :D
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Per la precisione
        - Scritto da: pippO
        - Scritto da: Talking Head

        Non c'è nessuna "contraffazione" nel caso di un

        file pirata, l'mp3 che scarico è esattamente

        uguale all'mp3 che scarico da iTunes, bit per

        bit.
        meno i tuoi dati identificativi... :DInfatti io non li voglio. La musica è godibilissima anche se non c'è il mio nome sopra. E lo stesso vale per i film.
  • In vino veritas scrive:
    Dunque ...
    Mo' basta eh? RapidShare, Megavideo e Megaupload sono principalmente dei gran contenitori di pornazzi. E questi si meravigliano che generano un gran traffico!?
    • jiraya scrive:
      Re: Dunque ...
      Tempo fa era principalmente quello, ma da quando iniziano a buttarci dentro film in quantita' insdustriale, soprattutto bdrip e addirittura iso complete di bluray da centinaia di giga credo che la tendenza sia cambiata...
      • Sgabbio scrive:
        Re: Dunque ...
        mai visto iso blueray su megaupload
        • harvey scrive:
          Re: Dunque ...
          Si vede che non sai cercare :)
          • Redpill scrive:
            Re: Dunque ...
            - Scritto da: harvey
            Si vede che non sai cercare :)Si ma se sono spezzettate come gli mkv, per motivi di peso, diventa un'odissea scaricare. Arrivi ad una ventina di file rar da riunire.
          • harvey scrive:
            Re: Dunque ...
            Si vede che non sai scaricare :)Se ti impegni un pochino capirai che non e' assolutamente un problema
          • Funz scrive:
            Re: Dunque ...
            - Scritto da: Redpill
            - Scritto da: harvey

            Si vede che non sai cercare :)

            Si ma se sono spezzettate come gli mkv, per
            motivi di peso, diventa un'odissea scaricare.

            Arrivi ad una ventina di file rar da riunire.Ci sono programmi che scaricano automaticamente (pure inserendo i captcha), intercettano i link (basta fare copia, nemmeno incolla) gestiscono le riconnessioni quando esaurisci la quota di scaricamento da singolo IP, e si occupano di estrarre i files. Diventa immediato come scaricare dal P2P, quando sai dove trovare i links.
          • ephestione scrive:
            Re: Dunque ...
            - Scritto da: Funz
            Diventa immediato come scaricare dal P2P, quando
            sai dove trovare i
            links.jdownloader a parte, che uso ogni tanto per komics live, mi dai, eventualmente in mp, dettagli sull'ultima parte della frase? ;)Sono ancora del tutto parziale verso bittorrent, per la sua natura "democratica", ma avere sempre alternative è meglio.
          • Funz scrive:
            Re: Dunque ...
            - Scritto da: ephestione
            - Scritto da: Funz


            Diventa immediato come scaricare dal P2P, quando

            sai dove trovare i

            links.

            jdownloader a parte, che uso ogni tanto per
            komics live, mi dai, eventualmente in mp,
            dettagli sull'ultima parte della frase?
            ;)Io conosco, per sentito dire ovviamente ;) downloadzone forum e una mailing list su yahoo chiamata Spillo84 (anonimo)Poi i vari gruppi di fansub anime che seguo in genere pubblicano i link sui rispettivi forum e su Animeclick e simili.
            Sono ancora del tutto parziale verso bittorrent,
            per la sua natura "democratica", ma avere sempre
            alternative è
            meglio.Vero che BT è molto più duro da buttare giù di siti come MU e simili... che però sono tanti, e oggi ho scoperto che ci sono software che permettono l'upload di un file su tutti quanti ^^
          • ephestione scrive:
            Re: Dunque ...
            parole sante riguardo a tutto, ed ho preso appunti prima che abbiano tempo di moderare il tuo post :P
    • Sgabbio scrive:
      Re: Dunque ...
      la cosa ironica e che quelli di megaupload hanno fatto un servizio ad hoc per i XXXXX che si chiame mega erotic, che conteiente video di quel genere, però su megavideo ti trovi vari film XXXXX, come se piovesse!
    • harvey scrive:
      Re: Dunque ...
      Se non sai cercare non vuol dire che non esiste :)Oramai e' pieno di film in HD
Chiudi i commenti