Sony videoregistra in Blu

Poco prima di Natale Sony lancerà in patria i primi videorecorder digitali Blu-ray con hard disk integrato. Assente il supporto ai dischi dual-layer. Attesi anche nuovi PC con drive Blu-ray integrato
Poco prima di Natale Sony lancerà in patria i primi videorecorder digitali Blu-ray con hard disk integrato. Assente il supporto ai dischi dual-layer. Attesi anche nuovi PC con drive Blu-ray integrato

Tokyo (Giappone) – Sony è pronta a colorare di blu anche i videoregistratori (VCR) digitali, apparecchi che in molti paesi, Giappone in primis, hanno ormai surclassato i cari vecchi modelli a cassetta. Il debutto dei primi VCR Blu-ray di Sony avverrà il prossimo dicembre proprio nella patria del gigante dell’elettronica.

I modelli saranno due: il BDZ-V9 , con hard disk interno da 500 GB e prezzo di 300mila yen (circa 2.000 euro), e il BDZ-V7 , con disco da 250 GB e costo di 250mila yen (circa 1.670 euro). Entrambi i recorder supportano la scrittura di dischi Blu-ray (BD) a singolo layer (25 GB) e dei principali formati DVD.

In questo settore Sony verrà anticipata di quasi un mese dalla rivale Panasonic , che poche settimane fa ha annunciato il lancio, sempre in Giappone, di due VCR Blu-ray con prezzi allineati a quelli di Sony. Considerando che quest’ultima è l’inventrice del formato Blu-ray, suscita stupore il fatto che i suoi modelli paghino, nei confronti dei VCR della rivale, l’assenza del supporto in scrittura ai BD da 50 GB (dual-layer). Da notare come anche i VCR HD DVD di Toshiba siano in grado, grazie al supporto dual-layer, di scrivere oltre 25 GB su un singolo disco.

A partire dall’8 dicembre, Sony conta di riversare mensilmente sul mercato giapponese 10.000 unità di registrazione Blu-ray da salotto. Per quanto riguarda i mercati occidentali , l’azienda afferma di non avere ancora nessun piano di lancio, preferendo per il momento focalizzarsi sul business dei player. Una strategia del resto comprensibile visto che, specie in Europa, i modelli di VCR ancora più venduti sono quelli ibridi DVD/VHS.

Sony prevede che da qui a un anno i film in formato Blu-ray saranno almeno mezzo migliaio , numeri che dovrebbero incentivare nel pubblico l’acquisto di player e recorder ad alta definizione.

Alla fiera hi-tech CEATEC di Tokyo, Sony ha anche annunciato un nuovo modello di PC della linea Vaio, il Type-R , con drive Blu-ray integrato e processore Core 2 Duo. Il computer, dedicato alla creazione di contenuti multimediali, uscirà a fine ottobre ad un prezzo base di 230mila yen (1.535 euro). Il drive Blu-ray sarà disponibile come opzione build-to-order anche con il più economico modello Type-L.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 10 2006
Link copiato negli appunti