Sophos annuncia l'acquisizione di SOC.OS

Sophos annuncia l'acquisizione di SOC.OS

Il team di Sophos annuncia un'importante acquisizione con l'obiettivo di rispondere alle esigenze dei propri clienti: è quella di SOC.OS.
Il team di Sophos annuncia un'importante acquisizione con l'obiettivo di rispondere alle esigenze dei propri clienti: è quella di SOC.OS.

C’è una nuova importante acquisizione da segnalare nel territorio della cybersecurity: è quella che vede Sophos assumere il controllo di SOC.OS, realtà britannica fondata nel 2020. L’obiettivo dichiarato è quello di ampliare e migliorare ulteriormente la propria offerta di soluzioni dedicate alla sicurezza.

SOC.OS entra a far parte del team di Sophos

Non sono trapelati i dettagli in merito all’investimento economico necessario per finalizzare l’accordo. Così facendo, il gruppo rafforzerà i propri strumenti dedicati a Managed Threat Response (MTR) ed Extended Detection and Response (XDR), ponendoli nelle mani delle aziende di ogni dimensione. Questo il commento di Joe Levy, Chief Technology and Product Officer di Sophos.

Sophos mette a disposizione standard di sicurezza elevati grazie al proprio servizio MTR che vanta già più di 8.000 clienti. La principale richiesta che riceviamo da parte loro è di “ottimizzare l’integrazione con gli ambienti di sicurezza esistenti” e grazie all’innovativa tecnologia di SOC.OS, saremo in grado di fare proprio questo: integrare perfettamente le soluzioni MTR e XDR di Sophos all’interno del set di soluzioni di sicurezza e IT preesistenti.

La volontà è quella di affiancare i team di sicurezza IT sempre più sotto pressione, fornendo loro una tecnologia in grado di aiutarli a monitorare l’intero perimetro aziendale per individuare prontamente potenziali minaccia. Insomma, un’attività di threat hunting 24/7, con alert mirati, aggregati e prioritizzati in modo automatico, a seconda della loro importanza. Prosegue Levy.

SOC.OS fornirà inoltre al nostro ecosistema di sicurezza adattiva una gamma più ampia di soluzioni per la telemetria di terze parti, in modo che gli analisti di sicurezza abbiano una migliore visibilità su ciò che accade e sugli alert di sicurezza più rilevanti. SOC.OS vanta una ricchissima offerta di integrazioni che andranno a beneficio dei nostri clienti, mentre continueremo ad espandere e a sviluppare capacità XDR e MDR sempre più performanti. Siamo davvero entusiasti di portare a bordo il team e la tecnologia di SOC.OS.

Migliore gestione degli alert = più sicurezza

Grazie alle  soluzioni di Sophos per la cybersecurity, le realtà professionali di ogni settore e dimensione possono proteggere i loro dati e il loro business da pericoli sempre più evoluti, come quelli relativi ai ransomware. Chiudiamo con le parole di Dave Mareels, CEO e co-fondatore di SOC.OS.

L’affaticamento generato da alert costanti e dalla mancanza di visibilità affliggono ancora oggi i team di sicurezza in tutto il mondo. Considerando questo e tenendo conto di uno scenario di minacce informatiche in costante evoluzione, i responsabili della sicurezza IT hanno bisogno di prodotti e servizi innovativi che possano aiutarli a risolvere incidenti più complessi in meno tempo. Spesso però, la complessità e il costo delle soluzioni di sicurezza tradizionali frenano l’adozione di tali strumenti. Unendo le forze con Sophos, possiamo affrontare queste sfide insieme e combinando le nostre capacità, saremo in grado di offrire prodotti e servizi veramente unici, convenienti e altamente accessibili a coloro che ne hanno più bisogno, su scala globale.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Sophos
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 27 apr 2022
Link copiato negli appunti