SourceForge elegge il meglio dell'Open Source

Si è concluso il tradizionale contest ospitato dalla celebre piattaforma di servizio e community dello sviluppo open. Premiati i migliori software collaborativi in circolazione. Lo sponsor più grosso? Microsoft. Tutti i dettagli

L’edizione 2008 dei Community Choice Award (CCA) di SourceForge.net ha decretato i suoi vincitori . Nell’ambito della convention dell’open source OSCON , gli organizzatori del celebre repository di progetti open hanno annunciato al mondo del software che quando il codice è disponibile a tutti l’informatica non cessa di suscitare appeal e ricadute positive sugli utenti, sui professionisti, sulle aziende e, naturalmente, sugli sviluppatori.

il logo della CCA

Non è un caso che come miglior progetto in assoluto sia stato votato OpenOffice.org , la suite di produttività che si è aggiudicata anche il titolo di “Miglior Progetto per le Aziende” e “Miglior Progetto per l’Educazione”. Riconoscimenti che suonano ancora più significativi in virtù del fatto che l’edizione di quest’anno di CCA è stata sponsorizzata anche da Microsoft , che da anni trova in Open Office e nella comunità che lo sostiene una concorrenza per alcuni dei propri prodotti di punta.

Exploit di OpenOffice.org a parte, il CCC 2008 ha selezionato categorie che ben difficilmente si potrebbero scorgere in concorsi più “tradizionali”: Linux ha vinto il premio Most Likely to Change the World (“che con ogni probabilità cambierà il mondo”), una definizione ambiziosa per il Pinguino, che peraltro va affermandosi da tempo in quasi tutti gli ambiti della tecnologia dell’informazione; Wine è invece primo classificato per la categoria Most Likely to Be Ambiguously and Baselessly Accused of Patent Violation (“Quello che più probabilmente sarà accusato senza alcun fondamento e in modo ambiguo di violazione di brevetto”).

Ma a girare tra i premi sono stati visti anche i ciuchini del file sharing che dall’open source e dalle comunità di sviluppo open traggono molta della propria forza. eMule è risultato infatti vincitore della categoria Most Likely to Get Users Sued by Anachronistic Industry Associations Defending Dead Business Models (“.. quello i cui utenti con più probabilità verranno denunciati da associazioni industriali anacronistiche che difendono modelli di business ormai morti”). phpMyAdmin ha vinto come Most Likely to Be the Next $1B Acquisition (“la più probabile ad essere prossimamente acquisito per cifre da un miliardo di dollari”).

Per le categorie meno fantasiose vincono VLC come “Miglior software per il multimedia”, XBMC per la categoria “Gamers”, Magento , il sistema open source per l’e-commerce come “Nuovo progetto”, ancora phpMyAdmin per “Miglior strumento per i sysadmin” e infine Notepad++ nella categoria “Miglior tool per gli sviluppatori”.

Come già indicato in precedenza, CCC 2008 ha segnato l’apertura delle votazioni anche ai software non ospitati direttamente su SourceForge.net , in rispetto della considerazione per cui “il successo dell’open source è più grande di quello che un singolo repository possa contenere”.

Considerazione sacrosanta ma viziata, secondo l’ opinione di alcuni, dalla reale mancanza di novità e sorprese alla fine del contest . A parte Magneto, la quasi totalità dei vincitori sono software ben noti e in circolazione da tempo, cosa che viene letta dai più critici come un’occasione mancata per dimostrare la vitalità del mondo open source, sebbene proprio la promozione dei progetti più noti possa in realtà essere utile a dimostrarne l’affidabilità, la continuità di sviluppo nel tempo e la capacità di progetti come Open Office di raccordare gli interessi di un grosso numero di sviluppatori.

Per il futuro c’è chi suggerisce di far scegliere i premiati non più alla comunità ma ai “padri” del mondo open, come Linus Torvalds o Richard Stallman, in modo da far emergere progetti destinati a incidere profondamente ma che ancora non si sono guadagnati il faro dei riflettori. Vista la proliferazione di categoria, non si può escludere per la prossima edizione del CCA qualche award parallelo a quello assegnato dalla comunità di SourceForge.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ninjaverde scrive:
    SeNonErro
    Se non erro, tanto tempo fa il DOS era Open, sebbene si pagasse una licenza che poteva essere della IBM, Novell, ed altre Ditte.Ma se si voleva modificare qualcosa vi era anche un deitor Debug che permetteva queste modifiche, sia per usi normali che industriali.Poi è arrivato OS2 IBM e windows 95.Adesso nessuno sa, se in qualche versione windows vi siano anche (sicuramente, ma sono "buoni") troyan o BackDorr già belli pronti nel sistema, inoltre è anche proibito andare a guardare (sebbene sia ben difficile fare un'operazione del genere).Eppure tanti fanno il tifo per questa situazione.Sicuramente c'è molta gente a cui piace farsi (fare) del male.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 luglio 2008 13.50-----------------------------------------------------------
  • H5N1 scrive:
    "Idiota" è un'offesa?
    Me lo chiedo perchè non vorrei che il T1000 si scateni contro di me......e perchè è l'unico aggettivo che mi viene in mente quando leggo i commenti degli accaniti, fanatici e convinti Winari/Linari/Mac-ari.Nati in una società in cui perversa il dualismo bene/male, brutto/bello, giusto/sbagliato è difficile alle menti piccole chiedere di più.Eppure ci si aspetta che la gente ragioni.Ci lamentiamo dei Govewrni che non funzionano, delle libertà depredate, delle tasse e non riusciamo a comunicare garbatamente il nostro punto di vista senza fare la figura degli... idioti.Il progetto OpenASP giusto o sbagliato che sia (ma poi può un software essere giusto o sbagliato?) è un ottimo progetto, almeno per quanto mi è dato di capire dalle idee esposte.E, come al solito, tutto il resto lascia il tempo che trova.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 luglio 2008 13.04-----------------------------------------------------------
  • random scrive:
    UTENTI LINUX SIETE VOMITEVOLI
    stete denigrando volutamente un prodotto, giusto perchè non rientra nella vostra dannata ideologiavi state inventando decine di post per convincere il lettore a usare solo quello che che è accettato nella vostra dottrina fanaticameditate gente... questi qui dicono di essere il futuro :(io non penso quasi mai al futuro, ma spero però che le cose cambino, altrimenti per il software è per il lavoro dei programmatori ci saranno tempi bui e caccia alle streghe
    • Giako scrive:
      Re: UTENTI LINUX SIETE VOMITEVOLI
      I soliti luoghi comuni...
    • krane scrive:
      Re: UTENTI LINUX SIETE VOMITEVOLI
      - Scritto da: random
      stete denigrando volutamente un prodotto, giusto
      perchè non rientra nella vostra dannata ideologia
      vi state inventando decine di post per convincere
      il lettore a usare solo quello che che è
      accettato nella vostra dottrina fanatica
      meditate gente... questi qui dicono di essere il
      futuro
      :(Che vuoi, chi usa i prodotti open e' strano e a volte li denigra : guarda CSOE...
  • percipal scrive:
    Esistono Tante alternative 100% gratis
    Joomla,mambo,xoops,drupal...sono solo alcuni degli infiti esempi di software opsn source che possono funzioare senza chiedere un centesimo.Usando linux+apache+php non solo si risparmia un mucchio di soldi in licenze, ma anche eventuali esapnzioni come librerie grafiche ecc sono tutte free....solo linux ti gaRANTISCE LIBERTA' ASSOLUTA. Tutto il resto non puo' che portare alla sudditanza verso le grandi multinazionali. ah dimenticavo, per tutti quei niubbi che si sentono persi se non vedono la barra start, ricordo che e' possibile usare apache e php anche su windows con prestazioni ovviamente incredibili.Qualita' open source al prezzo di niente.
    • Max-B scrive:
      Re: Esistono Tante alternative 100% gratis
      Hai ragione su tutto!!!Max- Scritto da: percipal
      Joomla,mambo,xoops,drupal...sono solo alcuni
      degli infiti esempi di software opsn source che
      possono funzioare senza chiedere un
      centesimo.
      Usando linux+apache+php non solo si risparmia un
      mucchio di soldi in licenze, ma anche eventuali
      esapnzioni come librerie grafiche ecc sono tutte
      free....

      solo linux ti gaRANTISCE LIBERTA' ASSOLUTA. Tutto
      il resto non puo' che portare alla sudditanza
      verso le grandi multinazionali. ah dimenticavo,
      per tutti quei niubbi che si sentono persi se non
      vedono la barra start, ricordo che e' possibile
      usare apache e php anche su windows con
      prestazioni ovviamente
      incredibili.

      Qualita' open source al prezzo di niente.
    • Mario Rossi scrive:
      Re: Esistono Tante alternative 100% gratis
      Tu non hai la minima idea di cosa sia la libertà.
  • Luca Becchetti scrive:
    NESSUNO ODIA LINUX ANZI...
    Sempre molto critico questo sito web, ma non c'è nessun problema, le osservazioni che avete fatto sono tutte vere, anzi, io stesso non uso windows da anni, ho solo un server che controllo in remoto per procedere con lo sviluppo del CMS, purtroppo nei tempi lontanti, quando ho iniziato lo sviluppo, ero piccolo e non sapevo nemmeno che esistesse linux, php, e quant'altro, fatto sto che anche se ora ho cambiato sia linguaggi che piattaforme, si sa, la tecnologia cambia, proviamo comunque a portare avanti il progetto. Non sono anti Linux, ripeto, anzi... uso solo linux.......
    • ginseng scrive:
      Re: NESSUNO ODIA LINUX ANZI...
      - Scritto da: Luca Becchetti
      Sempre molto critico questo sito web, ma non c'è
      nessun problema, le osservazioni che avete fatto
      sono tutte vere, anzi, io stesso non uso windows
      da anni, ho solo un server che controllo in
      remoto per procedere con lo sviluppo del CMS,
      purtroppo nei tempi lontanti, quando ho iniziato
      lo sviluppo, ero piccolo e non sapevo nemmeno che
      esistesse linux, php, e quant'altro, fatto sto
      che anche se ora ho cambiato sia linguaggi che
      piattaforme, si sa, la tecnologia cambia,
      proviamo comunque a portare avanti il progetto.
      Non sono anti Linux, ripeto, anzi... uso solo
      linux.......io di te non mi sarei auto-umiliato a questo puntoti rendi conto che hanno mortificato il tuo software e il tuo lavoro senza alcun motivo? Questa è la gente a cui appartieni? Sono questi il futuro dell'informatica?questa gente non merita risposte e tu ti sei piegato alla loro ideologia come loro volevanopensaci
      • Luca Becchetti scrive:
        Re: NESSUNO ODIA LINUX ANZI...
        Grazie per la risposta, cmq non è che mi stia piegando, il fatto è che purtroppo ASP è un linguaggio superato, tutto qua, perchè dovrei nascondere il fatto che sono passato ad altri sistemi, ma non certo perchè sono open, o meglio non solo per quello semplicemente perchè la tecnologia va avanti e quindi si cambia, ma certo non credo siano costruttive critiche di persone che parlano senza nemmeno aver provato o visto.
  • Open Mind scrive:
    Tutto cio' che usa ASP e' male
    ASP e' un linguaggio proprietario, usarlo significa andare contro la filosofia di linux e re4mare contro la liberta'.Usate php, perl,python...tsanti linguaggi diversi per una potenza allucinante. Linux non ti abbandona mai.
    • gymvideo scrive:
      Re: Tutto cio' che usa ASP e' male
      Paradossale... un nick del genere e una mente sigillata.
      • winsux scrive:
        Re: Tutto cio' che usa ASP e' male
        - Scritto da: gymvideo
        Paradossale... un nick del genere e una mente
        sigillata.Tornatene con il suo finestre2000 ad aggiornare l'autovirus!Qui gli unici ad avere la mente chiusa siete voi adulatori del closed source, veri e propri professionisti nell'umiliazione del prossimo con clausole ed eula capaci di togliere l'ossigeno e la voglia di vivere a chiunque.Linux e' libero, lo sara' sempre, non saranno ne i colletti bianchi, ne i programmatori servi a far cambiare idea. Il futuro ormai e' open, rassegnatevi, potete pure cercare si emulare il potere della comunity open source, ma non ci riuscirete mai perche' mamma M vorra' sempre avere l'ultima parola.
        • zand scrive:
          Re: Tutto cio' che usa ASP e' male
          - Scritto da: winsux
          - Scritto da: gymvideo

          Paradossale... un nick del genere e una mente

          sigillata.


          Tornatene con il suo finestre2000 ad aggiornare
          l'autovirus!
          Qui gli unici ad avere la mente chiusa siete voi
          adulatori del closed source, veri e propri
          professionisti nell'umiliazione del prossimo con
          clausole ed eula capaci di togliere l'ossigeno e
          la voglia di vivere a
          chiunque.sarà... ma io quando faccio un programmino lo faccio una volta solo, e lo rivendo migliaia di volte, i miei clienti pagano poco e io guadagno tantote invece sei schiavo dell'ideologia di stallman, quando fai un programma devi sperare che trovi un pollo che ti paghi tutte le spese dello sviluppo e alla fine, per darti la zappata finali ai piedi, rilasci i sorgenti alla comunità.... ahahahaha (rotfl)un vero programmatore non ha bisogno di comunità, è autosufficiente da se, al massimo si tiene aggiornato con libri e documentazioneil vero programamtore non vuole vedere i sorgenti di windows o di photoshop, non gli servono...il vero programmatore non regala i suoi sorgenti perchè ne è geloso: li ha inventati e scritti lui

          Linux e' libero, lo sara' sempre, non saranno ne
          i colletti bianchi, ne i programmatori servi a
          far cambiare idea. Il futuro ormai e' open,
          rassegnatevi, potete pure cercare si emulare il
          potere della comunity open source, ma non ci
          riuscirete mai perche' mamma M vorra' sempre
          avere l'ultima
          parola.futuro di qua... futuro di là... ma voi morirete dannatie poi che palle sempre con sto linux... secondo me voi dormite con il peluche di tux ;)
          • gymvideo scrive:
            Re: Tutto cio' che usa ASP e' male
            Di male in peggio, chi ha affermato ciò che dici?Adulatore dell'open source, cultori del closed mind.
        • qwerty scrive:
          Re: Tutto cio' che usa ASP e' male
          - Scritto da: winsux
          - Scritto da: gymvideo

          Paradossale... un nick del genere e una mente

          sigillata.


          Tornatene con il suo finestre2000 ad aggiornare
          l'autovirus!
          Qui gli unici ad avere la mente chiusa siete voi
          adulatori del closed source, veri e propri
          professionisti nell'umiliazione del prossimo con
          clausole ed eula capaci di togliere l'ossigeno e
          la voglia di vivere a
          chiunque.

          Linux e' libero, lo sara' sempre, non saranno ne
          i colletti bianchi, ne i programmatori servi a
          far cambiare idea. Il futuro ormai e' open,
          rassegnatevi, potete pure cercare si emulare il
          potere della comunity open source, ma non ci
          riuscirete mai perche' mamma M vorra' sempre
          avere l'ultima
          parola.CVD, per voi la libertà è soltanto quella di utilizzare linux.
        • Cittadino Italiano scrive:
          Re: Tutto cio' che usa ASP e' male
          - Scritto da: winsux
          - Scritto da: gymvideo

          Paradossale... un nick del genere e una mente

          sigillata.


          Tornatene con il suo finestre2000 ad aggiornare
          l'autovirus!
          Qui gli unici ad avere la mente chiusa siete voi
          adulatori del closed source, veri e propri
          professionisti nell'umiliazione del prossimo con
          clausole ed eula capaci di togliere l'ossigeno e
          la voglia di vivere a
          chiunque.

          Linux e' libero, lo sara' sempre, non saranno ne
          i colletti bianchi, ne i programmatori servi a
          far cambiare idea. Il futuro ormai e' open,
          rassegnatevi, potete pure cercare si emulare il
          potere della comunity open source, ma non ci
          riuscirete mai perche' mamma M vorra' sempre
          avere l'ultima
          parola.Intanto se paragoni i programmatori Microsoft e quelli Open potrai notare molto facilmente che quelli Microsoft godono di un tenore di vita elevato mentre quelli open fanno la fame e sembrano dei pezzenti (a meno che non lavorino anche per progetti closed e l'open lo facciano nel tempo libero).Se volete fare i pezzenti accomodatevi.Inoltre, vorrei chiedere a tutti voi, baluardi della liberta', ma quanti di voi hanno mai fatto una donazione ad un progetto open????Mi gioco entrambi i testicoli che il numero totale si puo' contare sulle dita delle mani di un falegname.Ma andate a quel paese.
      • qwerty scrive:
        Re: Tutto cio' che usa ASP e' male
        - Scritto da: gymvideo
        Paradossale... un nick del genere e una mente
        sigillata.I linari appartenenti alla religione di Stallman hanno notoriamente una mentalità chiusa, e quando qualcuno glielo fa notare iniziano a stravolgere il significato della parola libertà.
    • quff scrive:
      Re: Tutto cio' che usa ASP e' male
      - Scritto da: Open Mind
      ASP e' un linguaggio proprietario, usarlo
      significa andare contro la filosofia di linux e
      re4mare contro la
      liberta'.anche la tua automobile è proprietaria e protetta da migliaia di brevetti

      Usate php, perl,python...tsanti linguaggi diversi
      per una potenza allucinante. Linux non ti
      abbandona
      mai.spero solo che tu non sia un programmatore (quello vero con le palle)... altrimenti remeresti contro i tuoi stessi interessial massimo tu giochi in php con joomla e nella tua testolina c'è solo un pinguino con i sandali puzzolenti di stallman ;)
      • Giako scrive:
        Re: Tutto cio' che usa ASP e' male
        - Scritto da: quff
        - Scritto da: Open Mind

        ASP e' un linguaggio proprietario, usarlo

        significa andare contro la filosofia di linux e

        re4mare contro la

        liberta'.

        anche la tua automobile è proprietaria e protetta
        da migliaia di
        brevettiFino a prova contraria posso aprire il cofano della mia macchina e ripararla se si guasta oppure migliorare le prestazioni usando i componenti che giudico migliori.E se non ne sono capace posso sempre incaricare qualcuno di farlo per me, senza legarmi all'officina del concessionario che dopo qualche anno mi dirà di buttare via la macchina perché i pezzi di ricambio sono fuori produzione.
        • sard scrive:
          Re: Tutto cio' che usa ASP e' male
          - Scritto da: Giako
          - Scritto da: quff

          - Scritto da: Open Mind


          ASP e' un linguaggio proprietario, usarlo


          significa andare contro la filosofia di linux
          e


          re4mare contro la


          liberta'.



          anche la tua automobile è proprietaria e
          protetta

          da migliaia di

          brevetti

          Fino a prova contraria posso aprire il cofano
          della mia macchina e ripararla se si guasta
          oppure migliorare le prestazioni usando i
          componenti che giudico
          migliori.

          E se non ne sono capace posso sempre incaricare
          qualcuno di farlo per me, senza legarmi
          all'officina del concessionario che dopo qualche
          anno mi dirà di buttare via la macchina perché i
          pezzi di ricambio sono fuori
          produzione.sei meno libero di quanto immaginise tu dovessi rispettare realmente le leggi sui brevetti e sul copyright, quello che c'è dentro il cofano potresti appena appena guardarloinoltre c'è da dire che il software non è soggetto a logorio come un'automobilevoi a forza di pensare a linux vi siete cestinati il cervellose poi tu odi il copyright, il closed e quant'altro, facci il favore di non utilizzarlo, senza fare filosofia e proselitismi da 4 soldi e senza giudicare nessunoio ad esempio, come tanti altri, la filosofia linux ce la sbattiamo sulle palle, a me interessa guadagnare con il software e non filosofare (se vuoi ti insegno pure quello)... tu invece continua anche a sognare gli alluci di stallman come fossero ciucciotti
    • Cittadino Italiano scrive:
      Re: Tutto cio' che usa ASP e' male
      - Scritto da: Open Mind
      ASP e' un linguaggio proprietario, usarlo
      significa andare contro la filosofia di linux e
      re4mare contro la
      liberta'.

      Usate php, perl,python...tsanti linguaggi diversi
      per una potenza allucinante. Linux non ti
      abbandona
      mai.Azz, e tu ti permetti di chiamarti Open Mind????Ma va a cag....Mi sa che la tua mente e' piu' chiusa del buco del c.... di una formica.
  • LINUX scrive:
    NON PROVATELO NEPPURE
    funziona solo su asp, e questo e' gia' detto tutto. Meglio usare prodotti basati su php. Essendoci molta piu' concorrenza, i prodotti sono senz'altro miglrieoi
    • resina scrive:
      Re: NON PROVATELO NEPPURE
      - Scritto da: LINUX
      funziona solo su asp, e questo e' gia' detto
      tutto. Meglio usare prodotti basati su php.

      Essendoci molta piu' concorrenza, i prodotti sono
      senz'altro
      miglrieoivai a lavorare, bestia inutile di un linaronon deve essere una creatura informe e anonima come te a dire cosa dobbiamo usare e cosa noi tuoi imperativi non se li caga neppure il mio cesso
  • TonyJay scrive:
    Errore di sistema
    Cliccando sul link presente nell'articolo 8http://www.openasp.it/) si apre questa pagina...Database error:Attenzione, non è possibile connettersi alla base dati specificataPer risolvere agire nel seguente modoAssicurarsi che il server del database sia raggiungibile [...]Controllare i parametri nel file di configurazione include/database_connect.aspmazza che gufi! :D
  • mes.id scrive:
    da evitare come la peste
    ragazzi, sara' anche open source, ma questo cms nasce nemico di linux gia' in partenza, dal momento che si appoggia su asp e che necessita di tecnologia proprietarie per funzionare.Meglio buttarsi sul php, dove i cms sono moltissimi e di qualita' senz'altrp migliore.
    • dlrm9m scrive:
      Re: da evitare come la peste
      Quoto in pieno
    • SSsS scrive:
      Re: da evitare come la peste
      - Scritto da: mes.id
      ragazzi, sara' anche open source, ma questo cms
      nasce nemico di linux gia' in partenza, dal
      momento che si appoggia su asp e che necessita di
      tecnologia proprietarie per
      funzionare.

      Meglio buttarsi sul php, dove i cms sono
      moltissimi e di qualita' senz'altrp
      migliore.troll..di brutto
    • Bakunin scrive:
      Re: da evitare come la peste
      Bah.Io, più che altro, direi che è da evitare perchè è fatto in ASP e non in ASP.NET, quindi si tratta di tecnologia OBSOLETA.

      ma questo cms nasce nemico di linux gia' in partenzaChe tristezza.

      che necessita di tecnologia proprietarie per funzionare.Che significa? Che tecnologie?

      Meglio buttarsi sul php, dove i cms sono moltissimi e di qualita' senz'altrp miglioreChe i cms su php siano moltissimi non ci piove, ma che siano di "qualita' senz'altrp migliore" da dove lo deduci?Hai scaricato il progetto? Hai letto la documentazione? L'hai provato?
      • mes.id scrive:
        Re: da evitare come la peste
        - Scritto da: Bakunin
        Bah.


        Io, più che altro, direi che è da evitare perchè
        è fatto in ASP e non in ASP.NET, quindi si tratta
        di tecnologia
        OBSOLETA.



        ma questo cms nasce nemico di linux gia' in
        partenza

        Che tristezza.Hai paura di Linux? Credi di perdere soldi ? Gia' che con linux non puyoi gabbare clienti vendeondoli sofware obsoleto e senza licenza.


        che necessita di tecnologia proprietarie per
        funzionare.

        Che significa? Che tecnologie?Asp, windows...basta quello per far fuggire gli amanti della liberta' a gambe levate de quel server.


        Meglio buttarsi sul php, dove i cms sono
        moltissimi e di qualita' senz'altrp
        migliore

        Che i cms su php siano moltissimi non ci piove,
        ma che siano di "qualita' senz'altrp migliore" da
        dove lo
        deduci?Sono tantissimi, tutti quelli che li usano sono strafelici, nessuno si lamenta. a me basta saggiare la soddisfazione della gente per cpaire la bonta di un prodotto.
        Hai scaricato il progetto? Hai letto la
        documentazione? L'hai
        provato?Il loro server e' ancora irrangiungibile, segno di una poca conosceza o capacita' di gestione del medesimo. si parte gia' male poi sinceramente non e' che ho tutta questa gran volgia di sodomizzare la mia macchina installandoci sopra pattume proprietario.
        • Bakunin scrive:
          Re: da evitare come la peste
          - Scritto da: mes.id
          Hai paura di Linux? Credi di perdere soldi ? Gia'
          che con linux non puyoi gabbare clienti
          vendeondoli sofware obsoleto e senza
          licenza.Eh? Guarda che straparli, io non vendo niente e non ho "paura" di linux...
          Asp, windows...basta quello per far fuggire gli
          amanti della liberta' a gambe levate de quel
          server.Gli amanti della libertà? Chi sarebbero, il popolo delle libertà? La casa delle libertà? ;DMa scusa, ma se io decido di mettere windows 2008 su una macchina server piuttosto che linux, non è una mia scelta? O c'è qualcuno che mi obbliga? Tantissimi server girano su windows e tantissimi siti sono fatti in ASP.NET (come il sito sul quale stiamo scrivendo... Non mi pare che gli utenti fuggano "a gambe levate")

          Che i cms su php siano moltissimi non ci piove,

          ma che siano di "qualita' senz'altrp migliore"
          da

          dove lo

          deduci?

          Sono tantissimi, tutti quelli che li usano sono
          strafelici, nessuno si lamenta. a me basta
          saggiare la soddisfazione della gente per cpaire
          la bonta di un
          prodotto.Ma che significa, hai sentito qualcuno lamentarsi di questo cms? I cms in php sono buoni "per sentito dire"?

          Hai scaricato il progetto? Hai letto la

          documentazione? L'hai

          provato?
          Il loro server e' ancora irrangiungibile, segno
          di una poca conosceza o capacita' di gestione del
          medesimo. si parte gia' male poi sinceramente non
          e' che ho tutta questa gran volgia di sodomizzare
          la mia macchina installandoci sopra pattume
          proprietario.Mah, io ci sono appena stato sul loro sito ed è raggiungibile. Comunque, manco io l'ho studiato sto progetto, lo critico perchè non ha senso nel 2008 proporre un framework o un cms o qualsiasi altra cosa in Classic ASP.Tu lo critichi perchè è fatto con tecnologie Microsoft, ma se uno ha un server windows, che problema dà utilizzare, ad esempio, .Net?
        • gymvideo scrive:
          Re: da evitare come la peste
          Questi messaggi sono pattume, ammazzano il software. Di qualunque tipo.
        • anonimo scrive:
          Re: da evitare come la peste

          Sono tantissimi, tutti quelli che li usano sono
          strafelici, nessuno si lamenta. a me basta
          saggiare la soddisfazione della gente per cpaire
          la bonta di un
          prodotto.Anche gli utenti che usano con soddisfazione Windows sono tantissimi, ergo Windows è un ottimo sistema operativo.
        • Cittadino Italiano scrive:
          Re: da evitare come la peste
          Bakunin lascialo stare.E' il solito coglioncello che non capisce na mazza d'informatica.I tipi che ragionano come sto provolo andrebbero ignorati e non presi in considerazione.Ciao
    • lamina scrive:
      Re: da evitare come la peste
      - Scritto da: mes.id
      ragazzi, sara' anche open source, ma questo cms
      nasce nemico di linux gia' in partenza, dal
      momento che si appoggia su asp e che necessita di
      tecnologia proprietarie per
      funzionare.

      Meglio buttarsi sul php, dove i cms sono
      moltissimi e di qualita' senz'altrp
      migliore.siete peggio dei talebani, ma a differenza di loro, voi non riconoscete la vostra religione, non volete ammettere a voi stessi che siete psicologicamente crollati in un'intolleranza ideologica senza uscite
      • Giako scrive:
        Re: da evitare come la peste

        siete peggio dei talebani, ma a differenza di
        loro, voi non riconoscete la vostra religione,
        non volete ammettere a voi stessi che siete
        psicologicamente crollati in un'intolleranza
        ideologica senza
        usciteQuesto messaggio non porta alcuna documentazione che possa sostenere la tua tesi.Risparmia le parole per la prossima puntata di "Uomini e donne", che forse lì ti applauderanno.
        • wikk scrive:
          Re: da evitare come la peste
          - Scritto da: Giako

          siete peggio dei talebani, ma a differenza di

          loro, voi non riconoscete la vostra religione,

          non volete ammettere a voi stessi che siete

          psicologicamente crollati in un'intolleranza

          ideologica senza

          uscite

          Questo messaggio non porta alcuna documentazione
          che possa sostenere la tua
          tesi.

          Risparmia le parole per la prossima puntata di
          "Uomini e donne", che forse lì ti
          applauderanno.http://en.wikipedia.org/wiki/Open_source_religion
        • gymvideo scrive:
          Re: da evitare come la peste
          La documentazione siete voi, che appena vi sentite accusare andate blaterando "windows cacca! W Linux".Peggio degli indottrinati da berlusconi.
          • mes.id scrive:
            Re: da evitare come la peste
            - Scritto da: gymvideo
            La documentazione siete voi, che appena vi
            sentite accusare andate blaterando "windows
            cacca! W
            Linux".

            Peggio degli indottrinati da berlusconi.Ovviamente quando i fanboy del closed source (sapete almeno che non potrete mai diventare ricchi come i vostri padroni?) non ha piu' argopmenti con cui insultare e denigrare chi ogni giorno di batte per la liberta' di tutti, cade in politica.e' divertente notare come agli utenti linux siano costantemente paragonati a tutte le forze dell'arco politico italiano, alcuni ci danno dei comunisti, altri degli anarchici, altri ancora dei fascisti e oggi persino dei forzisti! ma lol!!!! ci manca il partito dei pensionati.A parte le facili battute, noi di linux sappiamo di dare fastidio, siamo il pungolo delle coscienze addormentate, se il sonno della ragione genera mostri, la sempre allerta attenzione con cui gli utenti linux esaminano il mondo e la realta' che ci circonda permette a moltissimi di non sbagliare strada.Senza la rivoluzione dei blog, dell'open source, dei movimenti per le liberta' intellettuali su internet, saremo ancora tutti a informatci con la omnia gold della deagostini invece che con wikipedia e a leggere la repullbica invece che consultare la blogsfera.Saremo pure fastidiosi, buffi agli occhi di alcuni e insopportabili a quelli di altri, ma la realta' e' che ci siamo.Finche' nei nostri petti batte un piccolo cuore piumato noi saremo sempre pronti a dar battaglia qualora uno dei nostri e dei vostri diritti digitali venga calpestato.Fattene una ragione siamo tanti, siamo tantissimo e non ci potrai fermare.
          • anonimo scrive:
            Re: da evitare come la peste

            Ovviamente quando i fanboy del closed source
            (sapete almeno che non potrete mai diventare
            ricchi come i vostri padroni?) non ha piu'
            argopmenti con cui insultare e denigrare chi ogni
            giorno di batte per la liberta' di tutti, cade in
            politica.La vera libertà è quella di poter scegliere quale SO utilizzare.Il resto sono farneticazioni da fanatici (sia di linux che di windows).
            e' divertente notare come agli utenti linux siano
            costantemente paragonati a tutte le forze
            dell'arco politico italiano, alcuni ci danno dei
            comunisti, altri degli anarchici, altri ancora
            dei fascisti e oggi persino dei forzisti! ma
            lol!!!! ci manca il partito dei
            pensionati.Tu di certo non sei a favore della libertà.
            A parte le facili battute, noi di linux sappiamo
            di dare fastidio, siamo il pungolo delle
            coscienze addormentate, se il sonno della ragione
            genera mostri, la sempre allerta attenzione con
            cui gli utenti linux esaminano il mondo e la
            realta' che ci circonda permette a moltissimi di
            non sbagliare
            strada.Linux è soltanto un SO tra tanti, ognuno deve essere libero di scegliere quello che preferisce.Per te invece il concetto di libertà si riduce a libertà di scegliere soltanto Linux.
            Senza la rivoluzione dei blog, dell'open source,
            dei movimenti per le liberta' intellettuali su
            internet, saremo ancora tutti a informatci con la
            omnia gold della deagostini invece che con
            wikipediaBene, mi fa piacere, però di certo non uso wikipedia perché me lo hai detto tu o qualche altro sparuto stallmaniano.
            e a leggere la repullbica invece che
            consultare la blogsfera.E da dove credi che i blogger prendano le notizie? (rotfl)
            Saremo pure fastidiosi, buffi agli occhi di
            alcuni e insopportabili a quelli di altri, ma la
            realta' e' che ci siamo.Questo non vi autorizza a imporre il vostro modo di pensare ad altri.
            Finche' nei nostri petti
            batte un piccolo cuore piumato noi saremo sempre
            pronti a dar battaglia qualora uno dei nostri e
            dei vostri diritti digitali venga
            calpestato.A difendere i miei diritti ci penso da solo. Tu non ti impicciare.
            Fattene una ragione siamo tanti, siamo tantissimo
            e non ci potrai
            fermare.Quelli che usano Windows sono molti di più. Quindi? (newbie)
          • Bakunin scrive:
            Re: da evitare come la peste
            Ah, non sapevo fosse andato di testa... e io che ci stavo pure discutendo...
          • Cittadino Italiano scrive:
            Re: da evitare come la peste

            Quelli che usano Windows sono molti di più.
            Quindi?Quindi famogli er culo a sti 4 imbecilli :) ah ah ah.Conosco un sacco di persone che si riempiono la bocca con Linux, ma poi conoscendoli meglio mi sono accorto che le loro conoscenze informatiche di base erano inesistenti, installano Linux da cani e lo usano solo perche' non si paga.Ecco, sono questi signori la piu' grande piaga del network che con i loro sistemi ultra vulnerabili mettono a disposizione di deliquenti informatici le loro risorse per poi sferrare attacchi ovunque.Vergognatevi, ciucci informatici che non siete altro.Linux non e' un sistema da tutti ma da veri esperti e la sua gratuiticita' non contribuisce a renderlo user-friendly a tutti.Ma voi Linuxiani, qualsiasi sia il vs. titolo di studio, siete sempre capaci di intallarlo ed usarlo al meglio e di decantarne le sue molteplici doti anche dopo essere stati sfondati chissa' quante volte e senza neanche esservene accorti.Voi siete il vero virus da estirpare, se dipendesse da me permetterei di scaricare le varie distribuzioni solo dopo aver passato un completo test per valutare le capacita' di chi lo usera'.Vergognatevi!!!!
Chiudi i commenti