Spacciava fake Microsoft, 3 anni di carcere

in Germania

Berlino – Una pesante condanna quella piovuta su un uomo di origine turche che operava in Germania in una complessa operazione tesa alla diffusione e smercio a prezzi fuori listino di software Microsoft, spesso venduto in confezioni dotate persino di licenze contraffatte. Un tribunale tedesco ha infatti condannato l’uomo, di 42 anni, a 3 anni di carcere.

La sentenza, ripresa da PCWorld e confermata da Microsoft Deutschland, è stata pronunciata dopo una serie di udienze nelle quali sono emerse le dimensioni del business messo in piedi dall’uomo, ritenuto colpevole di aver venduto prodotti in apparenza legali per un totale di almeno 4 milioni di euro.

Il nome dell’uomo non è stato reso noto.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ci sommergeranno....
    Con il marketing di prossimità ci sommergeranno di pubblicità anche con il cellulare e i palmari!
    • PLAYBLUE scrive:
      Re: Ci sommergeranno....
      è solo un nuovo mezzo di comunicazione, valuta che l'utente può rifiutare l'invio del contenuto, o accettarlo se si tratta di qualcosa che interessa, ad esempio un buono sconto.
Chiudi i commenti