Spam, 236 milioni di dollari di multa

Marito e moglie sono finiti nelle maglie della giustizia e sono stati condannati a risarcire un provider statunitense di una cifra colossale

Roma – Lui si chiama Henry Perez, lei Suzanne Bartok, e in queste ore i loro nomi sono sulla bocca di tutti: sono due dei pochissimi spammer fin qui portati sotto processo e condannati . La sentenza prevede un risarcimento di 236 milioni di dollari che dovranno consegnare nelle mani di un provider statunitense che avevano bombardato di email e che per questo li aveva denunciati.

Stando alle cronache il giudice che ha giudicato la coppia ha ritenuto che la sanzione dovesse essere calcolata nell’ordine dei 10 dollari per ogni mail spammatoria inviata al provider CIS Internet Services , un operatore dell’Iowa che per quattro mesi nel 2003 ha subito il bombardamento di posta-spazzatura.

Nella ricostruzione del processo è stato stabilito che moglie e marito avessero impiegato il kit Bulk Mailing 4 Dummies per inviare tonnellate di posta, costringendo poi il provider ad un upgrade dei propri sistemi e all’installazione di nuovi filtri, ostacolando quindi la funzionalità della sua rete e producendo un relativo danno all’attività commerciale.

Ma perché inviare milioni di email spammatorie ad un provider relativamente “piccolo” come CIS tutti i giorni? Secondo i responsabili del provider ciò si deve con ogni probabilità ad un fraintendimento della coppia, ossia al fatto che il dominio del provider, cis.net, è assai simile a cis.com, ovvero al dominio di CompuServe , l’azienda che prima di essere assorbita da America Online per anni è stato uno dei provider di punta del mercato statunitense.

La condanna di Henry e Suzanne arriva dopo una serie di altre condanne che CIS ha ottenuto contro spammer che hanno bombardato le proprie reti: molte le multe e le sanzioni irrogate dai tribunali, ben pochi i denari però rientrati nelle casse del provider. Le pur rare sentenze contro gli spammer si sono concluse più volte con l’imposizione di risarcimenti stellari, ma deve ancora giungere notizia di uno spammer che abbia pagato l’intera somma, o anche solo una parte importante di quella somma. Che la coppia ora condannata sia in grado di rifondere il provider lo dubitano tutti. Il provider considera comunque la sentenza una importante vittoria, e ascrive proprio al ricorso in tribunale contro gli spammer il fatto che negli anni lo spam contro il proprio network sia andato calando.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • anonimo scrive:
    slideshow pro
    che vergognosi però ... usano slideshow pro da 25$ per il sito di un satellite che ne sarà costato milioni ..
    • baluba scrive:
      Re: slideshow pro
      - Scritto da: anonimo
      che vergognosi però ... usano slideshow pro da
      25$ per il sito di un satellite che ne sarà
      costato milioni
      ..500 milioni.concordo.
  • Mirella scrive:
    provatelo con questo qui
    oggi hanno recensito questo programmino per mettere foto giganti sul proprio sito dove poi tu puoi zoomare senza appesantire tutto, il programmino prepara lui i ritagli e li mette già su web, tutto pronto...http://punto-informatico.it/2433913/Download/News/download-zoom-3d-crypt-tutor.aspxma provate con queste foto da satellite!!!!!
  • . . scrive:
    Luna
    Dovrebbeo puntarlo contro la luna così che gli scettici si convincano che siamo stati sulla luna...
    • Gilmore Bang Bus scrive:
      Re: Luna
      - Scritto da: . .
      Dovrebbeo puntarlo contro la luna così che gli
      scettici si convincano che siamo stati sulla
      luna...forse è proprio per quello che non lo puntano... (anonimo)
      • . . scrive:
        Re: Luna
        :) O forse perche lo considerano uno spreco di tempo e denaro, purtroppo...(idea)
        • Retti Fico scrive:
          Re: Luna
          - Scritto da: . .
          :)
          O forse perche lo considerano uno spreco di tempo
          e denaro,
          purtroppo...(idea)Per fortuna c'è il ponte levatoio di Motumbo, potrebbero usare quello per un'esperienza diretta ed entusiasmante!
    • Gino il Pollo scrive:
      Re: Luna
      - Scritto da: . .
      Dovrebbeo puntarlo contro la luna così che gli
      scettici si convincano che siamo stati sulla
      luna...molti anni fa tentando di convincere mia nonna ho dovuto usare l'espressione "gli AMERICANI sono andati sulla Luna" ... ma lei non mi ha creduto lo stesso :)
    • Funz scrive:
      Re: Luna
      - Scritto da: . .
      Dovrebbeo puntarlo contro la luna così che gli
      scettici si convincano che siamo stati sulla
      luna...L'hanno già fatto i giapponesi, ma i complottisti non lo sanno :D
  • Eyeorb scrive:
    Belle foto!
    Molto nitide e con bellissimi colori! Spero che aumentando lo zoom non sgrani troppo come succede in googleheart.
    • Mirella scrive:
      Re: Belle foto!
      - Scritto da: Eyeorb
      Molto nitide e con bellissimi colori! Spero che
      aumentando lo zoom non sgrani troppo come succede
      in
      googleheart.google earth, a mano che non abbiano fatto un'autopsia 3d o un gioco di cardiochirurgia
      • krane scrive:
        Re: Belle foto!
        - Scritto da: Mirella
        - Scritto da: Eyeorb

        Molto nitide e con bellissimi colori! Spero che

        aumentando lo zoom non sgrani troppo come

        succede in googleheart.
        google earth, a mano che non abbiano fatto
        un'autopsia 3d o un gioco di
        cardiochirurgiaA mano hanno fatto l'autopsia ?
        • Ice scrive:
          Re: Belle foto!
          (rotfl)(rotfl)Ad ogni modo non ditelo 2 volte: tra un pò faranno anche google heart! Per cercare e navigare nelle coronarie! :D
          • Marcello scrive:
            Re: Belle foto!
            Mi aggancio al delirio..Po' con l'apostrofo e on con l'accento ;)Po' e non Pò
  • CONFUTAZION E COMPLETA scrive:
    x redazione errore nel link
    http://www.geoeye.com/CorpSite/gallery/Default.aspx
Chiudi i commenti