Spark arriva su Android: in download da Play Store

Forte del successo già ottenuto su iOS, l'applicazione Spark per la gestione delle email fa oggi il suo debutto ufficiale su Play Store per Android.

Dopo aver sfondato il tetto del milione di download con l’edizione iOS distribuita su App Store, l’applicazione Spark fa oggi il suo debutto ufficiale in versione Android. È disponibile gratuitamente su Play Store. Per chi non ne fosse a conoscenza, si tratta di uno dei migliori client email in circolazione, con feature pensate espressamente per la collaborazione e l’ambito professionale.

Spark in download per Android

Curiosamente, l’esordio dell’app su Android avviene a poche ore di distanza dal 15esimo compleanno di Gmail, che proprio ieri per celebrare la ricorrenza ha introdotto un paio di caratteristiche inedite. Tra le funzionalità che rendono Spark particolarmente interessante ci sono quelle per ritardare la lettura o posticipare l’invio dei messaggi, note e promemoria, un sistema per la gestione intelligente e non invasiva delle notifiche, la possibilità di includere una firma personalizzata tramite swipe, un editor per la creazione condivisa delle email in tempo reale e una ricerca smart. Il tutto racchiuso all’interno di un’interfaccia ben curata dal punto di vista del design e configurabile a seconda delle specifiche esigenze.

Spark per Android

Sviluppata dalla software house Readdle, l’applicazione mette in evidenza automaticamente i messaggi ricevuti da collaboratori, clienti, familiari e più in generale dalle persone reali, sottoponendole all’attenzione dell’utente. Le newsletter, le promozioni e le email di notifica (ad esempio quelle provenienti dai social o relative al tracking delle spedizioni) sono comunque consultabili all’interno della inbox, ma vengono mostrate con una priorità inferiore.

Spark per Android

Già inserita nella roadmap l’integrazione su Android di alcune feature al momento esclusive della versione iOS come il supporto alle componenti di terze parti, il calendario, le Quick Replies, i template predefiniti per la creazione dei messaggi e altri strumenti dedicati alla collaborazione in ambito professionale. Garantito fin da subito invece il supporto ad alcuni dei provider e dei servizi più diffusi e utilizzati: da Gmail ad Outlook, senza dimenticare Exhange, Yahoo, iCloud e tutte le caselle basate su protocollo IMAP.

Al momento è possibile scaricare e utilizzare Spark su dispositivi Android e iOS oltre che su computer con sistema operativo macOS. Il team di sviluppo ha in previsione di rilasciarne in futuro anche una versione per Windows e un’altra accessibile via Web da qualsiasi browser. Il download è gratuito, ma chi lo desidera può mettere mano al portafogli e sbloccare caratteristiche premium con prezzi mensili a partire da 6,39 dollari: storage aggiuntivo per i file, bozze condivise, collaboratori illimitati, strumenti di amministrazione e altro ancora.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Fonte: Spark
Chiudi i commenti