Sperimentando con Kinect

Un hack per far funzionare la periferica Microsoft anche su PS3 e un mod che mette il motion tracking al servizio dei non vedenti
Un hack per far funzionare la periferica Microsoft anche su PS3 e un mod che mette il motion tracking al servizio dei non vedenti

La promessa di un SDK ufficiale e gratuito pensato per sfruttare Kinect anche sui PC Windows non basta a placare la curiosità degli smanettoni. Gli appassionati che stavano già sperimentando le possibilità offerte della periferica senza il “permesso” di Microsoft hanno appena commesso un ulteriore affronto: un nuovo hack ha reso compatibile Kinect con la PS3 Sony.

Shantanu Goel, modder e programmatore molto noto sulla scena underground, è riuscito a utilizzare il sensore di movimento Microsoft per controllare il menù XMB della console Sony e ha persino dimostrato la compatibilità del sistema con alcuni videogame PlayStation 3. Titoli come Killzone 3, che hanno l’opzione per utilizzare il movimentato controller PS Move al posto del classico joypad.

Una versione pre-alpha del codice messo a punto da Goel è già arrivata online insieme alle istruzioni per l’uso, ma ovviamente un trick basato su USB funzionerà soltanto sulle PS3 sbloccate . Per caricare questi driver “ufficiosi” e giocare con Kinect sulla console Sony è necessario infatti utilizzare sistemi come PSGroove e PS Jailbreak, che bypassano le difese di Playstation 3 per lanciare backup e homebrew.

Il sito Slashgear riferisce di un altro esperimento riguardante Kinect, ma con fini terapeutici. Due studenti dell’Università tedesca di Costanza stanno infatti utilizzando la periferica per un progetto dedicato ai non vedenti. In questo caso, l’occhio di Kinect funge da navigatore. La telecamera montata sul caschetto mappa l’ambiente circostante, i vari sensori nella cintura vibrano per indicare la via e un avviso acustico segnala eventuali ostacoli sul percorso.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 03 2011
Link copiato negli appunti