Street View e l'imprecisione svizzera

Per il Tribunale Federale svizzero, l'offuscamento di volti e targhe potrà tollerare un margine d'errore dell'1 per cento

Roma – Il Tribunale federale svizzero ha rimesso mano alla sentenza che obbligava Google a garantire il totale anonimato delle immagini mostrate nelle sue mappe, limitandone in parte la portata.

La Svizzera ha sempre dimostrato particolare premura nel difendere il più attentamente possibile i propri cittadini da possibili violazioni della privacy: così nei confronti di Street View, il servizio di mappatura delle strade di Google, ha da subito adottato un atteggiamento severo, arrivando a depositare una denuncia presso l’ufficio federale per la protezione dei dati.

La prima sentenza sul caso ha condannato Google a rendere irriconoscibili i volti di tutte le singole persone inquadrate nelle sue immagini , così come tutte le aree interne delle abitazioni (compresi giardini e strade private) e le targhe dei veicoli incrociati dalle Google car .

Tali obblighi erano stati considerati da Google “inattuabili”, in particolare perché la sentenza svizzera non si accontentava dell’accuratezza del lavoro svolto dal suo software che automaticamente dichiara essere in grado di offuscare il 99 per cento dei particolari. Per questo aveva deciso di ricorrere contro la decisione, minacciando in caso di sentenza sfavorevole di rinunciare ad offrire del tutto il suo servizio nel paese.

Ora, invece, il Tribunale Federale ha limitato la portata di quella prima sentenza, in particolare consentendo un margine di errore nell’offuscamento di visi e targhe dell’1 per cento (proprio quello lasciato dal software che dichiara di impiegare Google), tranne per quanto riguarda aree particolarmente delicate come scuole, ospedali, prigioni e tribunali, dove anche il colore della pelle e gli indumenti devono essere resi irriconoscibili in ogni caso. Dovrà inoltre informare i mass media delle proprie operazioni di mappatura.

Mountain View ha riferito di attendere “di vedere nel dettaglio la sentenza” per poi “parlare con il commissario federale della protezione dei dati per esaminare quali sono le opzioni disponibili”.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • sgabe scrive:
    tutti a criticare metro...
    tutti a criticare metro... solo in questo forum, perchè il resto del mondo, come si vede, lo accoglie con entusiasmo..
    • krane scrive:
      Re: tutti a criticare metro...
      - Scritto da: sgabe
      tutti a criticare metro... solo in questo forum,
      perchè il resto del mondo, come si vede, lo
      accoglie con entusiasmo..Hai da consigliarci qualche forum tecnico interessante ?
  • Voorn scrive:
    x la redazione
    A "piastrelle" non se po' propio sentì. Fa un po' bagno/cucina.Non sarebbe meglio scrivere "a mattonelle"?
    • Robot Pulitore scrive:
      Re: x la redazione
      - Scritto da: Voorn
      A "piastrelle" non se po' propio sentì. Fa un po'
      bagno/cucina.
      Non sarebbe meglio scrivere "a mattonelle"?Meglio piastrelle, d'altronde Windows 8 fa davvero un po' bagno. 8)
    • r1348 scrive:
      Re: x la redazione
      Il nome ufficiale è "tiles", che si traduce esattamente come "piastrelle".Lamentati con Microsoft...
      • Voorn scrive:
        Re: x la redazione
        http://translate.google.it/#it|en|mattonella
        • Sgabbio scrive:
          Re: x la redazione
          - Scritto da: Voorn
          http://translate.google.it/#it|en|mattonellaMa si dice pure piastrella mi sa.
          • Voorn scrive:
            Re: x la redazione
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: Voorn

            http://translate.google.it/#it|en|mattonella

            Ma si dice pure piastrella mi sa.non metto in dubbio quello, ma a leggere è sicuramente foneticamente più gradevole dire "mattonelle" che "pistrelle".-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 giugno 2012 03.48-----------------------------------------------------------
      • Francesco_Holy87 scrive:
        Re: x la redazione
        Significa la stessa cosa, sia mattonella che piastrella.
      • collione scrive:
        Re: x la redazione
        però è interessante che si prendano in giro da soli :Dovvero sanno di aver fatto una XXXXXta e lo mettono in bella mostra nel nome
  • P.Inquino scrive:
    povero chrome
    come da titolo...
  • Robot Pulitore scrive:
    Sistema operativo
    Il bello è che leggendo di sfuggita la prima frase avevo letto "Anche Google si adegua alla GUI del [img]pessimo [/img]sistema Microsoft". (rotfl)
Chiudi i commenti