Stuxnet, target multipli e smanettoni

Symantec sostiene che il malware sia in circolazione da quasi 2 anni, e ha preso di mira ben 5 organizzazioni diverse. Intanto Anonymous dice di essere in possesso del codice malevolo

Roma – Stuxnet , il worm più complesso e chiacchierato della storia informatica recente, torna a far parlare di sé. Ulteriori analisi condotte da Symantec sul codice malevolo hanno svelato come i reali obiettivi dei suoi autori fossero cinque diverse “organizzazioni”, tutte e cinque presenti in Iran .

Le nuove analisi di Symantec confermano dunque che l’obiettivo di Stuxnet fosse il paese mediorientale, e tracciano l’avvio degli attacchi indietro nel tempo fino al giugno del 2009. Allora gli autori di Stuxnet hanno cominciato a colpire e hanno proseguito con i loro attacchi nel luglio del 2009, poi a marzo, aprile e maggio del 2010.

Delle cinque diverse organizzazioni prese di mira, Symantec sostiene che tre siano state colpite una volta, una sia stata bersagliata due volte e un’altra tre volte di seguito. La security enterprise statunitense non identifica le organizzazioni nel mirino di Stuxnet , ma conferma l’alto numero di sistemi Windows infetti – 12mila PC in tutte e cinque le installazioni.

Un’altra novità nel caso Stuxnet arriva da un tweet pubblicato da un utente apparentemente coinvolto nell’organizzazione di hacker e attivisti nota come Anonymous : stando al suddetto tweet, “Anonymous è ora in possesso” del worm e potrebbe benissimo decidere di usarlo per l’ ennesima campagna di hacktivismo telematico ad alto impatto mediatico.

A questo punto resta da capire la reale pericolosità della nuova – e neanche tanto velata – minaccia del collettivo di Anonymous: è pur vero che un worm progettato per interferire con le macchine di controllo numerico poco potrebbe fare per gettare scompiglio su PC equipaggiati con OS Windows, ma è altrettanto vero che messo nelle mani giuste (cioè sbagliate) il codice potrebbe essere modificato con un nuovo payload altamente distruttivo.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Matteo scrive:
    Bernabé: pretese assurde
    Capisco che il Signor Bernabé vede passare dolci torte senza poterne assaggiare nemmeno una fetta... e questo gli rode... ma è assurdo che un content provider debba pagare la Telco per proseguire nel suo servizio...E' come se una cartiera chiedesse una percentuale sul prezzo di copertina della rivista stampata sulla carta da essa prodotta, anziché accontentarsi del valore associato alla qualità della carta fornita... è un discorso inaccettabile!E poi, perché Google e FB dovrebbero pagare e il singolo blogger no? Oltre a Google ed FB, dovrebbe pagare anche Twitter o non ha raggiunto la massa critica per dissanguarlo?Bernabé vorrebbe comportarsi come Steve Jobs con l'App Store, peccato che non sia nella stessa posizione di monopolista...Inoltre... il singolo content provider dovrebbe firmare accordi con i singoli operatori, contrattando tariffe/percentuali diverse in funzione della forza del singolo operatore? Oppure istituiscono una sorta di SIAE in cui i content provider devono devolvere una % del fatturato che poi viene redistribuito con criteri che sicuramente sarebbero svantaggiosi per i piccoli operatori?!In ogni caso i piccoli operatori non ne trarrebbero vantaggio e quindi potrebbero decidere di non applicare costi ai content provider, garantendo guadagnando così clienti e fette di mercato a scapito di Telecom&co.
  • Pollwsa scrive:
    L'hanno rovinata loro la rete
    Altrochè fare IP TV del cavolo come Alice TV e simili ad occupare inutilmente banda, fate funzionare bene i servizi di base, per quello che vi pago mi aspetto di accedere bene a youtube o FB.
  • darksenderl scrive:
    Pubblicità ingannevole
    Salve a quanto pare la pubblicità di 20 anni fà ormai nonn basta più a giustificare gli inconveenienti e gli acciacchi dell' ADSL italiana finalmente i nodi sono venuti al pettine,però adesso come e chi scioglierà questi nodi? La colpa se c'è e solo della totale mancanza di investimenti su internet negli U.S.A internet è una cosa seria infatti investono ed investiranno in futuro cifre astronomiche per le loro infrastrutture qui in Italia e tutto ammuffito non si è capito che internet è il futuro anche qui Per l' Europa in generale e nello specifico per l'Italia ma con chi vogliamo competere con una infrastruttura moribonda e vicina al collasso? E per nascondersi dietro ad un dito si dà la colpa a Google,YOUTUBE ecc? Secondo mè e SBAGLIATO!!!,che colpa ne hanno provider esterni,se per colpa di una pubblicità ingannevole la ADSL in Italie è cosi penosa? Visto e considerato che e chiaro che dando la colpa allo straniero non si risolverà nulla.Bisogna entrare nell'ordine di idee che si deve investire su internet passeranno secoli qui prima che in Italia i call center per i reclami sull'ADSL in Italia diventino un ricordo...
  • Osvy scrive:
    Non ho compreso i "servizi di qualità.."
    ..superiore: provo a decrittare: una maggiore "profilazione" degli utenti in modo da vendergli di più?...
    • Picchiatell o scrive:
      Re: Non ho compreso i "servizi di qualità.."
      - Scritto da: Osvy
      ..superiore: provo a decrittare: una maggiore
      "profilazione" degli utenti in modo da vendergli
      di
      più?...no ti telefonano a casa dopo le 22.00 per rifilarti la cubovision , peccato pero' che una volta pagato i servizio si viene a scoprire che non sei coperto...
  • The_GEZ scrive:
    Qualcuno può chiedere a Barnabè
    Ciao a Tutti !Visto che io pago una linea da 7Mbit/s ed invece viaggio ad una velocità massima di 640Kbit/s i miei rimanenti sei megabit e mezzo dove vanno a finire ?O se io dall' alto dei miei 640Kbit se guardo un video di you tube (con le dovute pause di bufferizzazione) gli saturo la banda ?Pezzente.
    • lol scrive:
      Re: Qualcuno può chiedere a Barnabè

      Visto che io pago una linea da 7Mbit/s ed invece
      viaggio ad una velocità massima di 640Kbit/s i
      miei rimanenti sei megabit e mezzo dove vanno a
      finire
      ?cambia ISP. l'unica strada.
    • Picchiatell o scrive:
      Re: Qualcuno può chiedere a Barnabè
      - Scritto da: The_GEZ
      Ciao a Tutti !

      Visto che io pago una linea da 7Mbit/s ed invece
      viaggio ad una velocità massima di 640Kbit/s i
      miei rimanenti sei megabit e mezzo dove vanno a
      finirefortunello...
  • Cavallo Pazzo scrive:
    La verità
    ...la verità è che internet non sarà libero fintanto che l'utente necessita di un provider per collegarsi alla rete globale... ci vorrebbe un sistema modello "radio amatore" dove un utente può connettersi e comunicare con un satellite-server (tipo GPS ma bidirezionale) collegato alla rete direttamente con l'Hardware di casa propria... poi se i provider sapranno offrire un servizio libero ed efficiente, l'utente sarà disposto a pagarlo, ma questa sarà una questione di concorrenza... per il momento siamo in balia dei provider che da un momento all'altro possono essere corrotti dalle varie case discografiche di turno o condizionati da politici corrotti o gestiti da manager a cui l'unico interesse è quello di riempirsi le tasche all'inverosimile o ancora ricattati da mafiosi di ogni sorta.
    • Pollwerti scrive:
      Re: La verità
      E il satellite di chi sarebbe? Di un provider!
    • SIGLAZY scrive:
      Re: La verità
      - Scritto da: Cavallo Pazzo
      ...la verità è che internet non sarà libero
      fintanto che l'utente necessita di un provider
      per collegarsi alla rete globale... ci vorrebbe
      un sistema modello "radio amatore" dove un utente
      può connettersi e comunicare con un
      satellite-server (tipo GPS ma bidirezionale)
      collegato alla rete direttamente con l'Hardware
      di casa propria...Esiste già e si chiama Netsukuku.Per funzionare usa gli apparati Wifi e connette tra loro direttamente gli utenti, senza bisogno di passare da un provider.Appena Telecom taglietà la banda di Facebook e Google, prenderà piede...
      • Guybrush scrive:
        Re: La verità
        - Scritto da: SIGLAZY
        - Scritto da: Cavallo Pazzo[...]
        Esiste già e si chiama Netsukuku.E' ferma dal 18 settembre 2009.
        Appena Telecom taglietà la banda di Facebook e
        Google, prenderà
        piede......pioveranno fichi secchi e uva pasa dal cielo?Guarda cosa e' sucXXXXX in egitto: rete spenta zero comunicazioni.GT
  • unaDuraLezione scrive:
    Me che li filtrino!
    contenuto non disponibile
    • Maestro Miyagi scrive:
      Re: Me che li filtrino!
      Giustissimo. Però non voglio pensare se questo comportamento si dovesse estendere man mano a tutti i provider. La limitazione della banda farebbe comodo a tutti i provider, purtroppo ..
      • krane scrive:
        Re: Me che li filtrino!
        - Scritto da: Maestro Miyagi
        Giustissimo. Però non voglio pensare se questo
        comportamento si dovesse estendere man mano a
        tutti i provider. La limitazione della banda
        farebbe comodo a tutti i provider, purtroppo
        ..Bhe, nel momento in cui non fa piu' comodo a noi perche' rimanere abbonati ?Io con il pc mi divertivo anche prima di internernet.
        • lol scrive:
          Re: Me che li filtrino!

          Bhe, nel momento in cui non fa piu' comodo a noi
          perche' rimanere abbonati
          ?
          Io con il pc mi divertivo anche prima di
          internernet.ditelo ai vari crociati della DPI che i loro allot se li possono mettere ... in tasca ... il cliente paga e la banda è sua, fa quello che vuole.se compro un aspirapolvere non mi tagliano il 50% della potenza sui tappeti per salvare le colf d'alto borgo.
        • Picchiatell o scrive:
          Re: Me che li filtrino!
          - Scritto da: krane

          Bhe, nel momento in cui non fa piu' comodo a noi
          perche' rimanere abbonati
          ?cloud computing e l'ultimo articolo di calamari...?
          • krane scrive:
            Re: Me che li filtrino!
            - Scritto da: Picchiatell o
            - Scritto da: krane

            Bhe, nel momento in cui non fa piu' comodo a noi

            perche' rimanere abbonati ?
            cloud computing e l'ultimo articolo di calamari...?Google dovra' pagare i provider per usarli (rotfl)(rotfl)
  • nous.mc scrive:
    Visione ristretta?
    A me sembrano strane queste dichiarazioni.L'utenza si compra l'abbonamento a internet, mobile o fisso che sia, per fruire dei contenuti offerti dai vari content provider.Quindi, in realtà il "business della rete" viene proprio generato da chi crea i contenuti, corposi o snelli che siano.La rete senza servizi non serve a nulla, quindi Bernabè dovrebbe solo ringraziare.Saluti,NetMask255.com
    • Picchiatell o scrive:
      Re: Visione ristretta?
      - Scritto da: nous.mc
      Quindi, in realtà il "business della rete" viene
      proprio generato da chi crea i contenuti, corposi
      o snelli che
      siano.

      La rete senza servizi non serve a nulla, quindi
      Bernabè dovrebbe solo
      ringraziare.

      Saluti,
      NetMask255.combeh' loro vorrebberro che gli abbonati usaserro i loro serzivi a pagamento anziche quelli "gratuiti" della concorrenza, oltre di fatto ai costi per il canone fisso unici al mondo o quasi....
      • SIGLAZY scrive:
        Re: Visione ristretta?

        beh' loro vorrebberro che gli abbonati usaserro i
        loro serzivi a pagamento anziche quelli
        "gratuiti" della concorrenza, oltre di fatto ai
        costi per il canone fisso unici al mondo o
        quasi....Beh, certo, più o meno come la rete MSN di Microsoft, quando Bill Gates decise che Windows poteva fare a meno di Internet.Indovinate com'è finita?
  • V67 scrive:
    La mamma degli scemi è sempre gravida
    Come da oggetto, in italia ci dobbiamo sempre far riconoscere nel mondo, passeremo da spaghetti-mafia-mandolino a scrocconi-puttanieri-ladroni
  • cavallo Pazzo scrive:
    era inevitabile
    e anche facilmente prevedibile... dapprima con internet fu Napster e fece XXXXXXXre distributori di contenuti audio, poi via via tutti gli altri, dal software con il torrent, ai contenuti visivi con i vari youtube, megavideo & co. passando per le news, gli eBook e trasversalmente per i contenuti XXXXXgrafici... ebbene, è giunto il momento di scalzare dal trono (e che trono) le compagnie telefoniche mobili... ebbene si, i vary skype, liber, google talk ecc stanno facendo vacillare i colossi delle Telecom (Vodaphone, Tim, Wind) e chi più ne ha... Pensate davvero che si leveranno dai piedi senza sollevare almeno un po' di polvere?
    • iupiter scrive:
      Re: era inevitabile
      io nel contratto ho 20 mega...a parte che poi la 20 mega non te la danno a parte le disconnessioni etc...ma dove c e' scritto puoi scaricare solo fino a tot...non mi risulta...quindi che non rompessero le balle..il giorno che mettono limitazioni alla navigazione o al traffico per gente come me che ci lavora e sparano cifre sui 150 euro al mese signori vaffa a telecom...e all adsl..cambio lavoro e chissene...per avere detto XXXXXXX simili andrebbe frustato nella pubblica piazza...ma deve fare contenti per il dividendino e siccome tutta la pubblicita' con belen che muove le chiappe non frutta inventiamoci un altra XXXXXXX. Bernabe' pensa a fare meno fondi neri e nascosti come l ultima accusa che avete avuto assieme a fastweb poi vedi che i dividendi li hai...quando ci libereremo da questi pseudo manager che vengono assunti non si sa in base a quale capacita' con stipendi ultramiliardari solo per o sparare XXXXXXX o piu' spesso mandare completamente in rovina un azienda e poi prendere anche liquidazioni ultramilionarie?Google tu la potenza ce l hai...comincia ad aprire connettivita' in tutto il mondo e mangiateli in un solo boccone questi sciacalli.
    • Guybrush scrive:
      Re: era inevitabile
      - Scritto da: cavallo Pazzo
      e anche facilmente prevedibile... dapprima con
      internet fu Napster e fece XXXXXXXre distributori
      di contenuti audio, poi via via tutti gli altri,
      dal software con il torrent, ai contenuti visivi
      con i vari youtube, megavideo & co. passando per
      le news, gli eBook e trasversalmente per i
      contenuti XXXXXgrafici... ebbene, è giunto il
      momento di scalzare dal trono (e che trono) le
      compagnie telefoniche mobili... ebbene si, i vary
      skype, liber, google talk ecc stanno facendo
      vacillare i colossi delle Telecom (Vodaphone,
      Tim, Wind) e chi più ne ha... Pensate davvero che
      si leveranno dai piedi senza sollevare almeno un
      po' di
      polvere?Quello che non entra in testa alle TLC e' che "pago per trasportare i miei dati in rete" e non "pago perché non ho scelta".Tim, Wind, Vodafone e soci non devono togliersi di mezzo, devono rimanere nel loro ruolo di *carrier* e rivedere i loro affari in quell'ottica.Nel momento in cui entrano dati nella loro rete, dati da recapitare a chi li ha richieste, questi devono solo che provvedere (e stare anche zitti).Gli costa troppo? Possono aumentare i prezzi (e favorire la concorrenza), possono mettersi d'accordo e fare cartello (ma appena vengono tanati la multa gli fa cambiare idea), possono pure chiudere e andarsene (e favorire di nuovo la concorrenza).Insomma Bernabé ha parlato, ha detto la sua e gli si risponde come si conviene: fai il tuo lavoro.
  • il solito bene informato scrive:
    per dirimere la questione...
    Un bel modo per dirimere la questione sarebbe che Google si comprasse l'Italia.
  • nome e cognome scrive:
    Facci capire...
    Come fanno youtube e facebook a non pagare la banda che lo faccio anch'io...
  • Carlo scrive:
    e perché non il contrario ?
    Se la gente naviga in rete è perché qualcuno ci mette dentro cose interessanti. Quindi se c'è richiesta di connettività i provider possono vendere meglio la loro "merce", e sono quindi semmai questi ultimi che dovrebbero pagare google e fb per aver contribuito in modo determinante alla richiesta di connettività da parte del mercato.
    • cavallo Pazzo scrive:
      Re: e perché non il contrario ?
      quoto, però vedo difficile che un operatore telefonico che fornisce banda 3G sia disposto a pagare skype perchè gli utenti utilizzano la sua banda per fare chiamate gratuite
      • bubba scrive:
        Re: e perché non il contrario ?
        - Scritto da: cavallo Pazzo
        quoto, però vedo difficile che un operatore
        telefonico che fornisce banda 3G sia disposto a
        pagare skype perchè gli utenti utilizzano la sua
        banda per fare chiamate
        gratuiteanche questa delle chiamate gratuite e' PURA invenzione linguistica.Con skype o con SIP non si fa alcuna chiamata telefonica gratuita (salvo qualche bonus, come anche le telco concedono). La telefonata e' quella roba che passa attraverso la POTS = plain old telephone system (o PSTN)... e ti consente di chiamare il numero fisso di pincopallo o il cellulare di sempronio passando dalle centrali di commutazione ecc.Quello che gli ipocriti dei gestori chiamano "telefonate" gratuite, in realta' sono un mero insieme di byte, che passano da un server internet e sono inoltrati a un altro utente. Entrambi PAGANO il transito dei byte. Ma i suddetti byte, nel caso di specie, contengono la digitalizzazione della voce. Altri byte in altri contesti contengono immagini o file di word.Queste NON sono in alcun modo telefonate. Entrambi gli utenti per parlarsi NON USANO la rete telefonica (POTS/PSTN) ma una rete IP. E NON si parlano se non hanno entrambi avviato un apposito sw sul telefono e non solo entrambi collegati a una rete IP. SOLO a un ipocrita sta roba viene in mente di chiamarla "telefonia".Certo una infrastruttura SIP (e skype) possono essere collegati (gateway) alla rete POTS.. e quindi e' possibile "uscire" dalla rete IP... ma GUARDA CASO questi inoltri (qui e' appropriato chiamarle telefonate) si PAGANO (salvo casi di bonus).
        • Tokugawa scrive:
          Re: e perché non il contrario ?
          - Scritto da: bubba
          - Scritto da: cavallo Pazzo

          quoto, però vedo difficile che un operatore

          telefonico che fornisce banda 3G sia disposto a

          pagare skype perchè gli utenti utilizzano la sua

          banda per fare chiamate

          gratuite
          anche questa delle chiamate gratuite e' PURA
          invenzione
          linguistica.
          Con skype o con SIP non si fa alcuna chiamata
          telefonica gratuita (salvo qualche bonus, come
          anche le telco concedono). La telefonata e'
          quella roba che passa attraverso la POTS = plain
          old telephone system (o PSTN)... e ti consente di
          chiamare il numero fisso di pincopallo o il
          cellulare di sempronio passando dalle centrali di
          commutazione
          ecc.
          Quello che gli ipocriti dei gestori chiamano
          "telefonate" gratuite, in realta' sono un mero
          insieme di byte, che passano da un server
          internet e sono inoltrati a un altro utente.
          Entrambi PAGANO il transito dei byte. Ma i
          suddetti byte, nel caso di specie, contengono la
          digitalizzazione della voce. Altri byte in altri
          contesti contengono immagini o file di
          word.
          Queste NON sono in alcun modo telefonate.
          Entrambi gli utenti per parlarsi NON USANO la
          rete telefonica (POTS/PSTN) ma una rete IP. E NON
          si parlano se non hanno entrambi avviato un
          apposito sw sul telefono e non solo entrambi
          collegati a una rete IP.

          SOLO a un ipocrita sta roba viene in mente di
          chiamarla
          "telefonia".
          Certo una infrastruttura SIP (e skype) possono
          essere collegati (gateway) alla rete POTS.. e
          quindi e' possibile "uscire" dalla rete IP... ma
          GUARDA CASO questi inoltri (qui e' appropriato
          chiamarle telefonate) si PAGANO (salvo casi di
          bonus).Non diciamo fesserie. Non confondere la telefonia con la tecnologia. La telefonata è una comunicazione voce con instradamento tra due utenti e praticamente TUTTI gli operatori la fanno in VoIP, ormai. Tant'è che paghi per telefonata pure Fastweb (che usa H323 e SIP) e Alice Voce (che usa SIP). Quanto a Skype, ti permette di chiamare anche numeri non Skype introducendo una funzionalità di MGX con costi MOLTO interessanti. Quello che rode agli operatori è che questi servizi, che loro si sono sempre fatti pagare, adesso vengono offerti gratis o a prezzi ridicoli da altri e loro non sanno come fare a riappropriarsi del business.
          • bubba scrive:
            Re: e perché non il contrario ?


            Non diciamo fesserie. Non confondere la telefonia
            con la tecnologia. La telefonata è una
            comunicazione voce con instradamento tra due
            utenti e praticamente TUTTI gli operatori la
            fanno in VoIP, ormai. Tant'è che paghi per
            telefonata pure Fastweb (che usa H323 e SIP) e
            Alice Voce (che usa SIP). Quanto a Skype, ti
            permette di chiamare anche numeri non Skype
            introducendo una funzionalità di MGX con costi
            MOLTO interessanti. Quello che rode agli
            operatori è che questi servizi, che loro si sono
            sempre fatti pagare, adesso vengono offerti
            gratis o a prezzi ridicoli da altri e loro non
            sanno come fare a riappropriarsi del
            business.mi spiace ma qua le fesserie le dici tu. che la PSTN (o RTG che dir si voglia) usi internamente, SDH e flussi PCM digitali, sono fatti loro. Per interconnettere gli utenti (che hanno un num telefonico attestato sulla rete secondo l'E.164) deve sempre e cmq passare per le varie SGU(centrali &co),instradando via SS7 e finire sull'utente finale via doppino (per il mobile ovviamente fa un giro po diverso). Che per dei pezzi di strada le telco, x loro comodita' ,digitalizzino, non ha NIENTE a che vedere col VoIP e con SIP. Del resto lo dice la parola stessa "over IP". IP non ha niente a che fare con la PSTN e E.164. Ti metti un asterisk in una LAN (o su internet) e "telefoni" tra gli interni. ma la rete PSTN non c'e'.Fastweb e tutti gli altri che ti danno IP e poi inoltrano chiamate sulal rete pstn, sono un po "anomali" rispetto al discorso.. ma qua il post diventa troppo lungo. Il punto e' che se rimani solo su IP sono solo byte e non DEVI pagare una discriminazione del traffico, se ti connetti a dei geografici e' un altra storia. E' un'altra storia ancora.. ma mi e' chiaro anche che si possono fare svariati giochetti di gateway tra IP e PSTN... i piu svariati fornitori su Internet si sono divertiti a mettere magari un gateway IP/PSTN in italia e uno in usa, per far transitare chiamate "povere" su IP e uscire in geografico in usa (dove le chiamate locali non si pagavano)... ma sono "hack" diciamo..
      • Skywalker scrive:
        Re: e perché non il contrario ?
        E allora forse ha un modello di business obsoleto, che punta a vendere la "vecchia" telefonia ai costi "di una volta", invece che VoIP su connessione 3G. O forse più semplicemente sono le tariffe della telefonia ad essere "vecchie". Basta che guardi cosa costa un singolo SMS...
      • Skywalker scrive:
        Re: e perché non il contrario ?
        E allora forse ha un modello di business obsoleto, che punta a vendere la "vecchia" telefonia ai costi "di una volta", invece che VoIP su connessione 3G. O forse più semplicemente sono le tariffe della telefonia ad essere "vecchie" ed in cartello: se Skype allineasse i suoi prezzi a quelli del Carrier a loro andrebbe bene. Ma Skype, come tutti i fornitori VoIP vende a molto meno. Se poi pensi a cosa costa un singolo SMS...
  • doc allegato velenoso scrive:
    TOR relay
    Per far veramente contento Franco installate TOR e configuratelo come relay.1) Contribuirete alla velocità della rete TOR (buono per se stessi e buono per tutti)2) Navigherete senza essere tracciati e contribuirete ad un ottimo servizio di anonimizzazione.3) Utilizzerete a fondo la banda che avete già profumatamente pagato.4) Farete girare le balle a Franco :)http://www.torproject.org/docs/tor-doc-relay.html.en
  • Marco Castellese scrive:
    Siamo alla follia...
    Ah quindi ora è colpa dei fornitori di servizi gratuiti... Come se la banda per uploadarci la roba non la pagassero... Bernabè ridicolo...
  • bamboccione scrive:
    Bernabé come ha fatto a tornare a T.I.?
    Bernabé fu già presidente di T.I. prima dell'opa dell'Olivetti che cercò di contrastare proponendo una fantomatica fusione/alleanza tra Deutsche Telekom e T.I..Non ho capito perchè adesso l'hanno rimesso come presidente.
    • Leandor scrive:
      Re: Bernabé come ha fatto a tornare a T.I.?

      Non ho capito perchè adesso l'hanno rimesso come
      presidente.Perchè in Italia esiste l'amicocrazia e non la meritocrazia.Ci ritroviamo una classe dirigente rintronata e orrendamente vecchia troppo invischiata nella rete dei favori e controfavori, per poter fare qualcosa di buono e efficiente.
    • bubba scrive:
      Re: Bernabé come ha fatto a tornare a T.I.?
      - Scritto da: bamboccione
      Bernabé fu già presidente di T.I. prima dell'opa
      dell'Olivetti che cercò di contrastare proponendo
      una fantomatica fusione/alleanza tra Deutsche
      Telekom e
      T.I..
      Non ho capito perchè adesso l'hanno rimesso come
      presidente.perche' -non ridere- e' stato uno dei meno peggio.
    • Funz scrive:
      Re: Bernabé come ha fatto a tornare a T.I.?
      - Scritto da: bamboccione
      Bernabé fu già presidente di T.I. prima dell'opa
      dell'Olivetti che cercò di contrastare proponendo
      una fantomatica fusione/alleanza tra Deutsche
      Telekom e
      T.I..
      Non ho capito perchè adesso l'hanno rimesso come
      presidente.Per lo stesso motivo per chi Scaroni, condannato per aver pagato fior di tangenti all'ENI, è stato messo a capo dell'ENI (indovina da chi)
  • giancarlo piccinini scrive:
    Bernabé pensa alla fibra ottica
    se aveste lasciato a Silvio Scaglia fondatore di Fastweb potenziare fibra ottica ora vivremmo + felici loro avevano in programma di NON usare soldi del gorverno (cioé i nostri) Silvio .B. ha messo agli arresti Silvio Scaglia e dopo 12 mesi no hanno ancora trovato le prove .Altra considerazione invece di spendere soldi per la tv col ditale terrestre (serve solo a Mediaset di S.B.) avessimo steso Km di fibra ottica e fatto girare tutto su questa sarebbe Stato sarebbe meglioIl Governo attuale di S.B. non sta facendo niente per potenziare internet
    • gips scrive:
      Re: Bernabé pensa alla fibra ottica
      non è negli interessi del premier avvantaggiare la conccorrenza.il digitale terrestre a pagamento è quasi tutto suo, perchè dare quindi connessioni veloci per usifruire di contenuti che "lui" non controlla, come film online, musica, spettacoli etc (legali, intendo)è semplice logica commerciale (non dico sia corretta, anzi...)
      • Egiziano scrive:
        Re: Bernabé pensa alla fibra ottica
        - Scritto da: gips
        non è negli interessi del premier avvantaggiare
        la conccorrenza.

        il digitale terrestre a pagamento è quasi tutto
        suo, perchè dare quindi connessioni veloci per
        usifruire di contenuti che "lui" non controlla,
        come film online, musica, spettacoli etc (legali,
        intendo)Ma visto che il 17 del mese prossimo e' festa della Repubblica perche' non scendete in piazza a spiegargli due cose al leader ?
        • Guybrush scrive:
          Re: Bernabé pensa alla fibra ottica
          - Scritto da: Egiziano
          - Scritto da: gips[...]
          Ma visto che il 17 del mese prossimo e' festa
          della Repubblica perche' non scendete in piazza a
          spiegargli due cose al leader
          ?Perche' il 6 aprile lo mettono sotto proXXXXX?GT
  • colemar scrive:
    Il chiodo fisso di Franco
    Sono dipendente di Telecom Italia e mi spiace constatare che un manager tutto sommato migliore di tutti quelli che lo hanno preceduto se ne venga fuori con questo concetto preistorico.Fatti che cozzano contro il ragionamento di Franco:1. Gli investimenti nella rete di Telecom Italia e la sua manutenzione sono già finanziati con il canone che pagano gli utenti (anche quelli degli operatori concorrenti).2. Google & C. pagano la banda che consumano, la pagano ai carrier (Verizon, AT&T, etc.) i quali scambiano il traffico con altri carrier fino ad arrivare a Telecom Italia, la quale riceve una compensazione sotto forma del diritto di "esportare" una eguale quantità di traffico.3. Se non fosse per Google & C. gli ISP italiani potrebbero anche chiudere baracca e burattini.
    • SCF IS EVIL scrive:
      Re: Il chiodo fisso di Franco
      Forse fa queste uscite perchè ormai è con l'acqua alla gola.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Il chiodo fisso di Franco

      2. Google & C. pagano la banda che consumano, la
      pagano ai carrier (Verizon, AT&T, etc.) i quali
      scambiano il traffico con altri carrier fino ad
      arrivare a Telecom Italia, la quale riceve una
      compensazione sotto forma del diritto di
      "esportare" una eguale quantità di
      traffico.E' questo che sta sulle balle al buon Berny... l'Italia non riuscirà mai ad esportare lo stesso traffico che riceve dagli USA. E ci sono due soluzioni possibili 1) incentivare lo sviluppo in modo che l'Italia diventi un produttore di contenuti e non solo un consumatore 2) farsi pagare... ovviamente una è una scelta coraggiosa ed innovativa, che può migliorare il paese l'altra è una scelta che migliora l'EPS e il bonus annuale.
      3. Se non fosse per Google & C. gli ISP italiani
      potrebbero anche chiudere baracca e
      burattini.
  • Lemon scrive:
    Ok, ma devi essere coerente Bernabè
    Perchè io come tanti ho pagato fino adesso una Alice 7 mega che andava a 640kb (download di massimo di 70kb se andava bene...) allo stesso prezzo di quelli che scaricano dai 300 ai 700kbs? e tutti quelli che hanno ancora l'anologico? noi no che non possiamo vederci i video di youtube o perder tempo in facebook, PERCHE' NON RIMBORSI GOOGLE E/O FACEBOOK PER I MANCATI PROFITTI??
    • gips scrive:
      Re: Ok, ma devi essere coerente Bernabè
      Perchè, in realtà, i tuoi 70kbyte sono più che sufficienti per usare fb ed i servizi google.lo so io, lo sai tu, e lo sanno anche loro....ma vogliono mungere, mungere e ancora mungere. Nascondendosi dietro un dito.
      • Lemon scrive:
        Re: Ok, ma devi essere coerente Bernabè
        - Scritto da: gips
        Perchè, in realtà, i tuoi 70kbyte sono più che
        sufficienti per usare fb ed i servizi
        google.
        lo so io, lo sai tu, e lo sanno anche loro....

        ma vogliono mungere, mungere e ancora mungere.
        Nascondendosi dietro un
        dito.no, 70kb i giorni di grazia, diciamo che è sufficiente per web e posta elettronica, youtube non esisteva e neppure google earth per esempio. E' anche ero anche a me sarebbero bastati più o meno per le mie esigenze, il problema che mi infastidiva era vedere che chi pagava quanto me aveva molto di più, ho disdetto tutto da molto ormai.
  • lordream scrive:
    che bello..
    e se google facebook e youtube chiudessero bottega in italia e mettessero una paginetta con su scrittoPER COLPA DI barnabè CHE ABITA A SORAZZIMIA IN VIA ODDIOMIO NUMERO 11 QUESTI SITI NON SONO DISPONIBILI IN ITALIAcredete che gli daranno fuoco a lui e famiglia? io porto la benzina
  • spacevideo scrive:
    ognuno faccia il suo mestiere
    la banda costa per chi offre servizi, altro che gratis, casomai se c'è qualcuno che ha calpestato i diritti per fare profitto sono proprio le telecom ......chi offre connettività dovrebbe occuparsi di quella e non di altro ... vero? amici delle telco? lo sapete bene a cosa mi riferisco ... l'eterna lotta ....
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: ognuno faccia il suo mestiere
      Quoto.
    • Sgabbio scrive:
      Re: ognuno faccia il suo mestiere
      Condivido stranamente... però mi sembra che ci sia un doppio fine del tuo discorso, visto che telecom ed altri ISP come Fastweb hanno fatto servizi che sono in concorrenza con il tuo lavoro.
  • Piero scrive:
    Cambiare provider
    Se il mio provider non mi garantisce la net neutralità, preferisco cambiarlo o piuttosto fare senza.
  • ceyl scrive:
    E poi?
    Non solo ci succhiano il sangue, con offerte decisamente piu' onerose rispetto agli altri cittadini europei; non solo non coprono il territorio...qualcuno dovrebbe spiegare a questi signori che non sono piu' monopolisti (almeno in teoria) e che dovrebbero ringraziare i fornitori di contenuti anziche' riflettere su come incatenare economicamente pure loro! Sarebbe come se i benzinai chiedessero un contributo all'anas...
    • delfi5 scrive:
      Re: E poi?
      - Scritto da: ceyl
      Sarebbe come
      se i benzinai chiedessero un contributo
      all'anas...Si, ma al contrario..-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 febbraio 2011 21.26-----------------------------------------------------------
    • LordAzuzu scrive:
      Re: E poi?
      - Scritto da: ceyl
      ...qualcuno dovrebbe spiegare a questi
      signori che non sono piu' monopolisti (almeno in
      teoria) (...)123Ora dovrebbe esserci accesa la lampadina...
  • Paaaa scrive:
    Arroganza e stupidita'
    E' una proposta anticoncorrenziale (perche' chiaramente si metterenno prima tutti d'accordo telecom, fastweb, etc. etc. prima di chiedere soldi a google) e da barboni.Penso convega anche allo Stato, perche indirettamente ciuccerebbe un po di soldi da azinde americane (tassando i ricavi di sti pezzenti che si fanno pagare da Google e Co.).Pero' penso che una cosa del genere non risuciranno mai a farla. Fossi in Google disattiverei tutti i servizi a banda larga (tipo Youtube) invece di pagare. Poi vediamo che fanno gli utenti...
    • Be&O scrive:
      Re: Arroganza e stupidita'
      Si passa via Satellite e si esce dal mercato italiano, poi ci si connette tutti via WiFi con netsukuku.
    • rover scrive:
      Re: Arroganza e stupidita'
      Non aspetto altro.Così mi si fluidifica la navigazione!
    • iupiter scrive:
      Re: Arroganza e stupidita'
      peccato che non riesco a vendere casa perke e' troppo grossa e la gente si muore di fame se no il giorno dopo destinazione nwew york e vaffa all'italia.Gia se ti vedi qualche store usa e confronti con l'italia ti inkazzi forte per le differenze...ma basta anche vedere con paesi come francia a odanimarca dove hai molte cose gratis e non scassano come qui...l'italia e' ormai un paese di ladri..e ogni mattina se ne sveglia uno nuovo..andarsene e' la mia priorita'...e che vadino dove tutti li mandano giornalmente i ladri....compresi quelli di software.
  • V come Vendetta scrive:
    Ma mi faccia il piacere!!!!
    Ma per favore, da quale pulpito viene la predica.Ci manca solo questo e stiamo a posto.Ma quando mai TELECOM ITALIA ha innovato o favorito lo sviluppo della rete.Telecom Italia ed i suoi vari AD sono come un sorta di Re Mida ma con una piccola differenza: Re Mida trasformava tutto quello che toccava in Oro mentre Telecom Italia e i suoi AD trasformano tutto quello che toccano in XXXXX.Andate a quel paese e lasciate compiere queste decisioni importanti a delicate a gente con i controXXXXXXXX, gente di scienza e di grande cultura.
  • xpoint scrive:
    Franco, non dire stupidate!
    avesse fatto telecom italia in questi 10 anni anche solo 1 millesimo di quello che fa google ogni giorno per internet...google paga gia` i suoi provider per collegarsi alla rete, come fanno tutti i siti web e i servizi online.IO (utente) pago gia` il mio isp per darmi la connettivita`, non esiste che debba pagare anche il fornitore di servizi!se non ci fosse google (e tutti gli altri servizi 'scrocconi' della rete di telecom italia) nessuno sarebbe interessato a comprare quella connettivita` che gli isp vendono!voglio una rete LIBERA, dove posso accedere a tutti i servizi e dove tutti i servizi sono uguali, non dove l'isp CHE IO PAGO mi fa accedere solo ai siti suoi amici (= quelli che lo pagano)voglio una rete LIBERA, dove chiunque puo` inventare nuovi servizi pagando solo il suo isp, non quello di tutti gli utenti che devono accedere al suo sito!insomma, lasciatemi la NET NEUTRALITY, altrimenti fermate internet, che scendo subito!
    • alex179hom scrive:
      Re: Franco, non dire stupidate!
      Infatti xpoint mi trovo pienamente d'accordo con te, il problema non è che google o facebook occuopano la banda dipsonibile di telecom, il problema è che i provider si ostinano a cercare di far passare moli di dati enormi in cavetti del telefono che hanno come minimo 20 anni ....non dimentichiamoci che le infrastrutture di rete italiane sono penose proprio grazie a gestioni di questo tipo.I dati sono allarmanti, l'adsl, arriva dove arriva e con risultati pressochè pessimi e questo è dovuto al fatto che si sono sempre ostinati a non dover investire sulle infrastrutture pensando di risolvere eternamente i problemi con le varie modulazioni (vedi adsl che non è altro che un sostituto economico di scarsa qualità della fibra ottica.).Beh pagando che si risolverebbe?.io penso proprio nulla, magari farebbero passare meno linee sul nodo di chi paga di più e intaserebbero i nodi di chi paga di meno, ma il problema non si risolverebbe.Non si può far passare un elefante per la cruna di un ago, ed è inutile che si ostinino a cercare nuovi metodi per non allargare la cruna.Hanno finalmente deciso di mettere la fibra ottica (cosa a cui sinceramente credo poco, dato che ancora non hanno esteso l'adsl e che quasi della metà dei paesi fuori dalle città in italia sono costretti a connesioni che ci portano a livelli indicibili.) ora dato che in italia le dimensioni delle connessioni a basate sulla fibra si limitano alla sola dorsale e poco più si sono accorti che il costo sarà enorme e danno la colpa alla mole di traffico.Beh la mole c'è perchè ci si accorge sempre più che internet è un sistema di comunicazione che può essere implementato in ambiti sempre più disparati.Ma questo lo si sa da anni, direi addirittura dalla sua creazione, non bisogna essere un dottorando in matematica per capire la curva evoluzionistica della rete..
      • Teo_ scrive:
        Re: Franco, non dire stupidate!
        - Scritto da: alex179hom
        Beh pagando
        che si risolverebbe?.io penso proprio nulla,
        magari farebbero passare meno linee sul nodo di
        chi paga di più e intaserebbero i nodi di chi
        paga di meno, ma il problema non si
        risolverebbe.Qui cè una bella sintesi di come potrebbe finire:http://www.theopeninter.net/anche se nel caso Italia ci vorrebbe la parte finale molto più stretta e color ossido di rame.
      • Matteo scrive:
        Re: Franco, non dire stupidate!
        Concordo pienamente!Ho Fastweb su fibra ed è una meraviglia... non invidio certo chi ha l'ADSL perché per quanto ne dicano sulla liberalizzazione, l'ultimo miglio è sempre sotto controllo di Telecom che non investe perché non ha alcun interesse a fornire cavi buoni ai competitor!Così la maggior parte della gente scende a velocità ridicole ogni volta che piove di traverso (ed entra l'acqua nelle scatole di derivazione vecchie e rovinate)...Bernabé fà il tuo mesté! Cioè fornisci agli utenti una connessione degna di questo nome e smetti di rubare i soldi del canone ADSL per offrire un servizio pietoso! Altro che voler mangiare anche sui provider di contenuti!
    • SCF IS EVIL scrive:
      Re: Franco, non dire stupidate!
      D'accordissimo!
    • iupiter scrive:
      Re: Franco, non dire stupidate!
      ma si ste compagnie italiane come fiat telecom enel e altre hanno rotto..hanno i prezzi piu' alti di tutta europa lucrano abbondantemente sulle vostre spalle(sulle mie no io non uso il telefono e i cellulari e nmanco accendo le lampadine) e rompono ancora che non gli basta...dimenticavo la siae altra organizzazione campa a sbafo...pensassero come nel caso di fastweb e telecom e fare meno fondi in nero e cose losche come quelle in cui li hanno beccati piu' volte nell ultimo anno e passare soldi a qualche politico mazzette varie etc e poi vedi che i soldi li hanno tutti...e comincino pure a ridurre lo stipendio di bernabe' che per dire cacchiate guadagna come 300 operai fiat al mese.
  • Red book scrive:
    Abolire le flat
    La risposta è molto semplice: basta abolire le flat e fare pagare un fisso minore, anche zero, e una cifra per ogni bit. Molto, picolla.Molti risparmierebbero, e molti smetterebbero di trasferire roba a sbafo lasciando respiro a chi ne fa un uso più moderato.Domandiamoci perhé l'enel e tutti gli altri servizi omologhi non hanno le flat.Del resto forse sull'ADSL questo passo indietro non si farà, ma sul mobile già altri operatori priam di telecom hanno messo dei limiti massimi mensili.
    • black book scrive:
      Re: Abolire le flat
      mi dispiace, ma quella che proponi e' una fesseria enorme.in piu' le due reti sono incommensurabili ( rete telefonica e rete adsl).un'altra occasione persa per stare zitti...
      • rover scrive:
        Re: Abolire le flat
        Mica tanto fesseria.Perchè io, che vado ogni tanto su PI, su qualche giornale online e sulla mailbox devo pagare come colui che intasa la banda perchè è uno scaricone inveterato e impunito?
        • SCF IS EVIL scrive:
          Re: Abolire le flat
          Chi ti costringe a fare un abbonamento flat?
        • gips scrive:
          Re: Abolire le flat
          puoi farti un abbonamento a consumo. nessuno te lo impdisce.
        • iupiter scrive:
          Re: Abolire le flat
          perke se no non gli lasci fare i suoi porci comodi e XXXXXXX tutto gratis...attento che qui e' il regno di apple e degli scrocconi se dici ste cose si inkazzano
        • korn scrive:
          Re: Abolire le flat
          ucci ucci sento odor di videonoleggiucci....Risolvi il tuo problema alla radici scegli servizi che garantiscono minor banda a minor prezzo ed ecco che risolvi il problema.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Abolire le flat
          Perchè io che vado ogni tanto dal dottore, devo pagare le tasse come per uno che deve andare 3 volte a settimana all'ospedale per via della dialisi ?
      • Alfio Alfieri scrive:
        Re: Abolire le flat
        - Scritto da: black book
        mi dispiace, ma quella che proponi e' una
        fesseria enorme.in piu' le due reti sono
        incommensurabili ( rete telefonica e rete
        adsl).un'altra occasione persa per stare
        zitti...non mi sembra una fesseria, le connessioni dei cellulari sono tutt'ora a consumo
        • Sgabbio scrive:
          Re: Abolire le flat
          Ma se per metti è diverso perchè il core bissnes degli operatori mobile è il traffico voce e sms, hanno tutto gli interessi a castrare l'uso dati.
          • Alfio Alfieri scrive:
            Re: Abolire le flat
            - Scritto da: Sgabbio
            Ma se per metti è diverso perchè il core bissnes
            degli operatori mobile è il traffico voce e sms,
            hanno tutto gli interessi a castrare l'uso
            dati.esistono anche delle adsl semi-castrate, chi vuol pagare qualcosina in meno rinunciando al p2p puo' farlo. La proposta di Bernabè è pura stupidità, Bernabè vorrebbe fare in Italia quello che nessuno al mondo fa, cioè istituire una gabella sui contenuti che viaggiano sulla rete. Comodo per chi detiene il semi-monopolio dell'adsl in Italia, molto meno soddisfacente pero' per i consumatori che vedrebbero aumentare spropositatamente i loro costi , già adesso molto + alti di quelli degli altri paesi europei.
    • Picchiatell o scrive:
      Re: Abolire le flat
      - Scritto da: Red book
      La risposta è molto semplice: basta abolire le
      flat e fare pagare un fisso minore, anche zero, e
      una cifra per ogni bit. Ma tu il malato di cancro lo vuoi uccidere subito invece che curarlo ?
    • Be&O scrive:
      Re: Abolire le flat
      5 Ora a Consumo50 Mese per la 4Mega80 Mese per la 8Mega150 Mese per la 16Mega200 Mese per la 24Mega25 Equo Compenso1 ogni 100Mba 5Gbyte stop alla linea per 1MeseServizio libero per:CuboVisionCoboMusicAlice VolIPSi Vada per questo tipo di contratto !
      • Eduardo scrive:
        Re: Abolire le flat
        Non avete capito, oggi la rete non è solo un contenitore di informazioni ma anche di funzionalità e programmi. I sistemi operativi che avete installati sulle macchine, che siano Windows, Linux o Mac OS X da soli, per gli aggiornamenti dei componenti o delle applicazioni solamente generano un traffico enorme, 5 giga ve li date ai denti! E calcolate che se scaricate un programma legalmente downloadabile come Xcode o Visual Studio Express il traffico generato è di gran lunga superiore ai megabyte scaricati e memorizzati su hard disk. state paragonando le funzionalità dei sistemi operativi, progettati dando per scontato un acXXXXX libero alla rete con banda larga al traffico che genererebbe un telefonino su rete 3g... il che è folle...senza calcolare che siti come Youtube chiuderebbero subito.
        • Be&O scrive:
          Re: Abolire le flat
          Edo, non so se non si capiva ma le cifre che ho messo è solo per far capire quale è il vero businnes a cui sta puntando telecom e soci, ormai hanno capito che agli italiani possono fare quello che si vuole e nessuno si lamenterà mai.Google Paga il traffico dei suoi server a chi gli fornisce il servizio sulle dorsali.Gli utenti pagano la loro ADSL con il prezzo tra i più alti.YOU TUBE è già pagato, solo che va in conflitto con quello che mediaset e telecomci vuole offrire e che nessuno vuole più.Anno pure messo un euro in più sui biglietti del cinema.
      • iupiter scrive:
        Re: Abolire le flat
        si 160 euro per una 20 mega ogni due mesi? ma di ke droga ti fai...tu sei scemo la stessa cosa in francia costa 14 euro...a malati di mente
    • Regur Mortis scrive:
      Re: Abolire le flat
      limitare il tempo di connessione è un passo indietro enorme, il problema non è il traffico che aumenta ma l'infrastruttura che non migliora.Senza contare le persone che ci lavorano i software che scaricano aggiornamenti hai idea anche 1 cent al mega quanto costerebbe aggiornare il software?, senza contare poi i vari servizi su internet chi comprerebbe più abbonamenti premium?P.S.se scarichi poco non sei obblicato a usare un abbonamento flat ma per chi come me per lavoro è connesso 24 su 24 non è possibile.
      • SCF IS EVIL scrive:
        Re: Abolire le flat
        In effetti poi ci chiediamo perché in Italia si vengono a creare certi problemi, invece di andare alla radice del problema e cioè rendersi conto come mai un'azienda alla quale gli hanno di fatto regalato la rete telefonica nazionale e nonostante pratichi le tariffe più alte di molti altri Paesi, non riesca ad ammodernarla, perchè non si propone di confiscare tutti i soldi che sono stati sottratti all'azienda piuttosto che pensare di pagare di più per ricevere meno?Togliere le flat è a dir poco Assurdo!!
        • iupiter scrive:
          Re: Abolire le flat
          ecco cominciassero ad andare da tronchetto che s e' fregato tutti possedimenti immobiliari che erano piu' di 300 milioni di euro..poi dicono di berlusca che ruba...invece i sinistri come de benedetti e tronco no eh.
    • panda rossa scrive:
      Re: Abolire le flat
      - Scritto da: Red book
      Domandiamoci perhé l'enel e tutti gli altri
      servizi omologhi non hanno le
      flat.Domandiamoci perche' c'e' gente che posta sul forum di PI senza alcuna cognizione.http://www.enel.it/enelenergia/it-IT/casa/offerte/energia_tuttocompreso/
      • came88 scrive:
        Re: Abolire le flat
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Red book


        Domandiamoci perhé l'enel e tutti gli altri

        servizi omologhi non hanno le

        flat.

        Domandiamoci perche' c'e' gente che posta sul
        forum di PI senza alcuna
        cognizione.

        http://www.enel.it/enelenergia/it-IT/casa/offerte/Quali delle seguenti diciture non ti è chiara?
        fino a 150 kWh/mese
        fino a 225 kWh/mese
        fino a 300 kWh/mese
        fino a 375 kWh/meseSe invece di kWh ci fosse scritto GB la chiameresti ancora flat?Per essere flat io intendo che con un contratto da 3 kW in un mese (24 ore * 30 giorni = 720 ore) posso consumare 3 * 720 = 2160 kWh che è un ordine di grandezza di più di quello che ti offrono...
        • blix scrive:
          Re: Abolire le flat


          Per essere flat io intendo che con un contratto
          da 3 kW in un mese (24 ore * 30 giorni = 720 ore)
          posso consumare 3 * 720 = 2160 kWh che è un
          ordine di grandezza di più di quello che ti
          offrono...li chiami e ti fai fare un'offerta per 2160 kWh mensili con limite da 3Kw di consumo istantaneo da un commerciale, te la fanno, non lo pubblicizzano solo perchè è un target veramente ristretto... e forse perchè a questo punto ti converrebbe un generatore :D
        • panda rossa scrive:
          Re: Abolire le flat
          - Scritto da: came88
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: Red book




          Domandiamoci perhé l'enel e tutti gli altri


          servizi omologhi non hanno le


          flat.



          Domandiamoci perche' c'e' gente che posta sul

          forum di PI senza alcuna

          cognizione.




          http://www.enel.it/enelenergia/it-IT/casa/offerte/

          Quali delle seguenti diciture non ti è chiara?


          fino a 150 kWh/mese

          fino a 225 kWh/mese

          fino a 300 kWh/mese

          fino a 375 kWh/mese

          Se invece di kWh ci fosse scritto GB la
          chiameresti ancora
          flat?Perche' vuoi confrontare un flusso con una quantita'?Confronta un flusso con un flusso, e invece di GB mettici Kbps.
          • came88 scrive:
            Re: Abolire le flat
            Non confronto flussi con quantità.I flussi sono:Offerta ISP : 7MbpsOfferta ENEL: 3kWLe quantità massime usabili in un mese sono:Offerta ISP : 7 * 3600 * 24 * 30 = 18144000 Mbit = 2268 GB al meseOfferta ENEL: 3 * 24 * 30 = 2160 kWh al meseQuantità offerte:Offerta ISP : senza limitazioniOfferta ENEL: fino a 375 kWhPoi è vero che la banda che hai in realtà è un po' meno, e sono perfettamente d'accordo che nessuno (perlomeno in usi domestici con contratto a 3kW) consumi tutti quei chilowattora...
    • Balaub scrive:
      Re: Abolire le flat
      Devi avere dei seri problemi mentali a dire così..A questo punto fatti una connessione a ore.Se pago per una flat ci faccio quello che voglio, se gli operatori non sono in grado di darmi banda è un problema loro e non mio.La banda la intasano anche i vari you/porn/tube e compagnia, un video di youtube può occupare anche 50mega come niente, per cui documentati prima di sparare sentenze e puntare il dito..troppo comodo.
    • sxs scrive:
      Re: Abolire le flat

      Molti risparmierebbero, e molti smetterebbero di
      trasferire roba a sbafo lasciando respiro a chi
      ne fa un uso più
      moderato.Videotechino eh??
    • c_s scrive:
      Re: Abolire le flat
      Giustissimo, altro che tutte le stupidate dette da chi è contro questa idea.La rete si deve pagare, oltre ad un canone minimo di manutenzione, in base alla quantità di dati scambiati perchè sono questi dati che "riempiono la rete". Solo così il costo sarebbe legato all'uso e solo così i gestori non hanno più scuse per dimensionare correttamente la rete.Non capisco perchè chi si vede qualche pagina di internet al giorno deve pagare per chi si scarica film (legali o meno) a manetta.Si è visto mai che chi consuma 5 litri di vino paga come chi ne consuma 1?Ciao.
      • panda rossa scrive:
        Re: Abolire le flat
        - Scritto da: c_s
        Si è visto mai che chi consuma 5 litri di vino
        paga come chi ne consuma
        1?Si' che si e' visto. Per esempio qua.http://www.castelloabate.com/index.php?option=com_content&view=article&id=140&Itemid=84
        • c_s scrive:
          Re: Abolire le flat
          Si paga 2 euro in più e solo in tavolate complete: della serie che quel vino è già strapagato ;)Comunque il punto non è questo, il punto è che è "giusto" pagare per quello che si consuma pur se a molti non converrebbe (ma solo perchè vampireggiano quelli che ora pagano più di quello che consumano).Perchè le aziende allora si sono affannate a promuovere la tariffa flat? Semplice, perchè avevano un surplus di banda libera e faceva comodo far pagare tutti allo stesso modo così da massimizzare i profitti. Ora che la maggior parte delle persone che usavano la rete meno di quello che pagavano iniziano a usarla di più le cose, per le TLC, non vanno più bene :(Ciao.
          • panda rossa scrive:
            Re: Abolire le flat
            - Scritto da: c_s
            Si paga 2 euro in più e solo in tavolate
            complete: della serie che quel vino è già
            strapagato
            ;)Esattamente come i contratti flat.
            Comunque il punto non è questo, il punto è che è
            "giusto" pagare per quello che si consuma pur se
            a molti non converrebbe (ma solo perchè
            vampireggiano quelli che ora pagano più di quello
            che
            consumano).Non e' giusto niente.C'e' a chi fa comodo pagare a consumo.C'e' a chi fa comodo pagare un fisso.Dipende dagli usi e dalle esigenze.Se ci fosse una vera concorrenza invece di un cartello tra compagnie telefoniche, e se non ci fosse il digital divide, i costi di connessione calerebbero immediatamente, e la velocita' aumenterebbe, e non saremmo qui a discutere.
            Perchè le aziende allora si sono affannate a
            promuovere la tariffa flat? Semplice, perchè
            avevano un surplus di banda libera e faceva
            comodo far pagare tutti allo stesso modo così da
            massimizzare i profitti. Ora che la maggior parte
            delle persone che usavano la rete meno di quello
            che pagavano iniziano a usarla di più le cose,
            per le TLC, non vanno più bene
            :(Non e' un problema mio.
          • c_s scrive:
            Re: Abolire le flat
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: c_s

            Si paga 2 euro in più e solo in tavolate

            complete: della serie che quel vino è già

            strapagato

            ;)

            Esattamente come i contratti flat.Tu che sai di bere poco accetteresti?
            Non e' giusto niente.
            C'e' a chi fa comodo pagare a consumo.
            C'e' a chi fa comodo pagare un fisso.
            Dipende dagli usi e dalle esigenze.Esatto, il problema è che attualmente a consumo viene fatta pagare una tariffa esageratamente alta e quindi esageratamente slegata dal costo del servizio. Mi va bene che una flat costi proporzionalmente meno di una tariffa al consumo ma del 20-30% non del 500% come ora.....Mettiamo un pagamento a consumo serio e non truffaldino e vediamo quanti sceglierebbero la flat e, di conseguenza, vediamo se quelli che restano con la flat continuerebbero a pagare la stessa somma di oggi.

            massimizzare i profitti. Ora che la maggior
            parte

            delle persone che usavano la rete meno di quello

            che pagavano iniziano a usarla di più le cose,

            per le TLC, non vanno più bene

            :(

            Non e' un problema mio.Lo diventerà, lo diventerà, fidati.Ricordati che le aziende devono guadagnare quindi aspettati che un aumento della flat all'aumentare del consumo di banda medio o un introduzione vera della tariffa a consumo con la tariffa flat soggetta a pesanti limitazioni (praticamente l'opposto di oggi).Ciao.
          • Tokugawa scrive:
            Re: Abolire le flat
            - Scritto da: c_s
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: c_s


            Si paga 2 euro in più e solo in tavolate


            complete: della serie che quel vino è già


            strapagato


            ;)



            Esattamente come i contratti flat.
            Tu che sai di bere poco accetteresti?Per chi beve poco ci sono i contratti a consumo. E piantiamola una buona volta: le offerte ci sono di tutti i tipi e va bene così. Nessuno è obbligato a fare una flat. Se vuoi, ti prendi Alice Free che non costa niente di fisso, salvo un euro e qualcosa all'ora di connessione.
          • c_s scrive:
            Re: Abolire le flat
            - Scritto da: Tokugawa
            obbligato a fare una flat. Se vuoi, ti prendi
            Alice Free che non costa niente di fisso, salvo
            un euro e qualcosa all'ora di
            connessione.Che a te sembra un prezzo "equo" e non vergognosamente alto rispetto alla flat?E poi perchè a tempo se il problema delle reti non è il tempo ma la quantità di dati?Se facessero un tariffa legata ai dati "equa" io la farei tranquillamente e come me tanti altri. Sulla flat resterebbeo quelli che usano internet in modo intensivo e......magicamente la flat salirebbe di prezzo di almeno 5-6 volte.Ciao.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Abolire le flat
            Sinceramente non voglio tornare indietro agli anni 90 perchè c'è un certo monopolista che non spende i soldi in ricerca e sviluppo.....
    • Funz scrive:
      Re: Abolire le flat
      - Scritto da: Red book
      La risposta è molto semplice: basta abolire le
      flat e fare pagare un fisso minore, anche zero, e
      una cifra per ogni bit. Molto,
      picolla.
      Molti risparmierebbero, e molti smetterebbero di
      trasferire roba a sbafo lasciando respiro a chi
      ne fa un uso più
      moderato.
      Domandiamoci perhé l'enel e tutti gli altri
      servizi omologhi non hanno le
      flat.
      Del resto forse sull'ADSL questo passo indietro
      non si farà, ma sul mobile già altri operatori
      priam di telecom hanno messo dei limiti massimi
      mensili.Se permetti, gentilmente, vaffan*ulo
      • Tokugawa scrive:
        Re: Abolire le flat
        - Scritto da: Funz
        - Scritto da: Red book

        La risposta è molto semplice: basta abolire le

        flat e fare pagare un fisso minore, anche zero,
        e

        una cifra per ogni bit. Molto,

        picolla.

        Molti risparmierebbero, e molti smetterebbero di

        trasferire roba a sbafo lasciando respiro a chi

        ne fa un uso più

        moderato.

        Domandiamoci perhé l'enel e tutti gli altri

        servizi omologhi non hanno le

        flat.

        Del resto forse sull'ADSL questo passo indietro

        non si farà, ma sul mobile già altri operatori

        priam di telecom hanno messo dei limiti massimi

        mensili.

        Se permetti, gentilmente, vaffan*uloCito, ma senza il gentilmente...
    • Akiro scrive:
      Re: Abolire le flat

      La risposta è molto semplice: basta abolire le
      flat e fare pagare un fisso minore, anche zero, e
      una cifra per ogni bit. Molto,
      picolla.
      Molti risparmierebbero, e molti smetterebbero di
      trasferire roba a sbafo lasciando respiro a chi
      ne fa un uso più
      moderato.la flat non è il problema, il problema è che vendono connessioni e banda quando sanno benissimo di non aver le infrastrutture per supportare tutto il traffico generato.
      Domandiamoci perhé l'enel e tutti gli altri
      servizi omologhi non hanno le
      flat.l'enel vende un bene come l'elettricità.il provider cosa ti vende? bit, byte,... cosa? ti da solo i mezzi che si consumano si usurano quanto vuoi ma non sono un bene consumabile come corrente, acqua, gas.
  • FDG scrive:
    Suggerirei ai content provider...
    ...di buttarsi sulla connessione per bypassare questi parassiti. Io li sosterrei... ovviamente con regole chiare di cui cui la neutralità ne sia un fondamento.
    • Picchiatell o scrive:
      Re: Suggerirei ai content provider...
      - Scritto da: FDG
      ...di buttarsi sulla connessione per bypassare
      questi parassiti. Io li sosterrei... ovviamente
      con regole chiare di cui cui la neutralità ne sia
      un
      fondamento.beh' dato che le concessioni wireless sono gia' state date e dato che telecom ha di fatto gia' le dorsali sulla fibra ( messe in opera non accese) la vedo dura nel nostro paese.... gli unici a cantar vittoria sono i trentini e qualche comune cablato e con wirelless sotto controllo pubblico diretto.facciamoci restituire invece le strutture ex sip....cosi' almeno niente piu' pubblicità di XXXXXnti coscialunga...
    • nome e cognome scrive:
      Re: Suggerirei ai content provider...
      - Scritto da: FDG
      ...di buttarsi sulla connessione per bypassare
      questi parassiti. Io li sosterrei... ovviamente
      con regole chiare di cui cui la neutralità ne sia
      un
      fondamento.Le reti costano. Quello che Bernabè si "dimentica" sempre di dire è che ne telecom ne google hanno pagato la rete: l'abbiamo pagata noi quando telecom bruciava soldi pubblici come i boschi della sardegna d'estate. Stesso discorso per fastweb (metroweb, comune di milano), wind (ENEL, ministero delle finanze).
  • Guybrush scrive:
    Vabbe' ti do la connessione a 7 mega...
    ...ma tu non penserai di usarla davvero tutta, no?Caro Bernabé, a parte il fatto che nessuno ha la banda gratis, se non c'erano youtube e facebook (altro grande divoratore di banda) non avrei mai stipulato il contratto per la connessione wireless, perciò: zzovoi?GT
    • alex179hom scrive:
      Re: Vabbe' ti do la connessione a 7 mega...
      Non ti preoccupare che tanto i 7 mega il caro signor Bernabè ha già pensato di non darteli proprio tutti.....ancora ti venisse mai in mente di "divorartela" fino all'ultimo bit...
      • Teo_ scrive:
        Re: Vabbe' ti do la connessione a 7 mega...
        - Scritto da: alex179hom
        Non ti preoccupare che tanto i 7 mega il caro
        signor Bernabè ha già pensato di non darteli
        proprio tutti.....ancora ti venisse mai in mente
        di "divorartela" fino all'ultimo
        bit...Già e io mi sento fortunato potendomi almeno illudere leggendo quello che mi scrive il mio provider:"il fornitore ha appena aggiornato la richiesta d' intervento associata al suo circuito adsl, informandoci che il degrado che sta riscontrando sulla linea e' dovuto a saturazione a livello locale.Telecom Italia ci ha fornito come data di prevista risoluzione il 31/03/2011"
        • Andreabont scrive:
          Re: Vabbe' ti do la connessione a 7 mega...
          Come se la saturazione fosse un problema che non li riguarda... è indice che le loro dorsali fanno schifo, e non si degnano di adeguarle alle richieste di mercato.ma tanto l'utente medio non si accorge... io gli scrivo 7 Mega, figurati se poi fa gli speed-test e si accorge che non supera i 4....Io posso fare l'esempio di una chiavetta internet. Sulla scatola i furbetti hanno scritto 5 Mbit come se fosse la velocità reale e non la velocità massima del dispositivo... infatti in condizioni idilliache sfioro i 2 Mbit, in media sono poco sopra l'1 Mbit... e posso ancora considerarmi fortunato.
    • Picchiatell o scrive:
      Re: Vabbe' ti do la connessione a 7 mega...
      - Scritto da: Guybrush
      ...ma tu non penserai di usarla davvero tutta, no?

      Caro Bernabé, a parte il fatto che nessuno ha la
      banda gratis, se non c'erano youtube e facebook
      (altro grande divoratore di banda) non avrei mai
      stipulato il contratto per la connessione
      wireless, perciò:
      zzovoi?

      GTProblema fondamentale; pochi hanno liquidità , alle telco non basta piu' il cnaone fisso ( piu' o meno in bolletta indicato) se lo sono gia' speso tutto in pubblicità di donnine XXXXXnti ora vogiono porre il dazio oltre che sull'utenza finale su chi ha i cintenuti, se non riusciranno come credo aumenteranno il dazio sull'utenza finale.
      • Nicola Danese scrive:
        Re: Vabbe' ti do la connessione a 7 mega...
        Ciao, se non mi sbaglio l'hanno già aumentata di 2 quest'anno :D
      • Guybrush scrive:
        Re: Vabbe' ti do la connessione a 7 mega...
        - Scritto da: Picchiatell o
        - Scritto da: Guybrush

        ...ma tu non penserai di usarla davvero tutta,
        no?



        Caro Bernabé, a parte il fatto che nessuno ha la

        banda gratis, se non c'erano youtube e facebook

        (altro grande divoratore di banda) non avrei mai

        stipulato il contratto per la connessione

        wireless, perciò:

        zzovoi?



        GT

        Problema fondamentale; pochi hanno liquidità ,
        alle telco non basta piu' il cnaone fisso ( piu'
        o meno in bolletta indicato) se lo sono gia'
        speso tutto in pubblicità di donnine XXXXXnti ora
        vogiono porre il dazio oltre che sull'utenza
        finale su chi ha i cintenuti, se non riusciranno
        come credo aumenteranno il dazio sull'utenza
        finale.E' interessante.Tutti vorrebbero porre il dazio sull'utenza finale.Lo vogliono mettere i fornitori di contenuti, i detentori dei copyright del ballo liscio sui contenuti a base di musica disco-techno-dance ecc... i governi su tutti i contenuti e la cosa più meravigliosa della rete e' che nel momento in cui uno di questi contenuti diventa a costo
        0 pffft... da milioni di utenti si precipita a poche migliaia.L'unica cosa che può fare bernabé è alzare i canoni.Purtroppo.Un po' più di onestà sulle offerte, comunque, non guasterebbe: dire 16 mbit invece di 20, per esempio o 2 invece di 7...GT
        • fox82i scrive:
          Re: Vabbe' ti do la connessione a 7 mega...
          E che chiariscono che se si utilizza la rete in modo massimo la banda a disposizione viene tagliata senza preavviso...SucXXXXX con Telecom
  • Uno a caso scrive:
    Bernabé-pensiero
    Quindi i negozianti o meglio, i centri commerciali, dovrebbe contribuire alle spese di manutenzione delle strade?
    • Guybrush scrive:
      Re: Bernabé-pensiero
      - Scritto da: Uno a caso
      Quindi i negozianti o meglio, i centri
      commerciali, dovrebbe contribuire alle spese di
      manutenzione delle
      strade?ma perché? Finora non lo hanno fatto? Hanno forse evaso il fisco?GT
      • collione scrive:
        Re: Bernabé-pensiero
        - Scritto da: Guybrush
        ma perché? Finora non lo hanno fatto? Hanno forse
        evaso il
        fisco?
        ovvio, altrimenti Tremonti perchè si arrabbia tanto :Dno comunque a parte gli scherzi, è importante mantenere la neutralità su internet, altrimenti si rischia di creare tanto punti a pedaggio obbligatorio con tutti i problemi del casogli ISP proporzionano le loro reti in base al calcolo della banda aggregata necessaria e quei costi si possono facilmente calcolare e includere negli abbonamenti mensili ( ma loro già lo fanno ) Bernabè sapendo di non poter dire quanto sopra, se n'è uscito dicendo che google e soci devono pagare perchè altrimenti lui non può portare la fibra nelle nostre casema scusate, la rete è di google o di telecom? a questo punto google non fa prima a farsi una sua rete in fibra? fa l'investimento ma poi può connettere direttamente gli utenti alla sua rete
        • Regur Mortis scrive:
          Re: Bernabé-pensiero
          e visto i trascorsi di google non sarebbe da escludere :D
          • SCF IS EVIL scrive:
            Re: Bernabé-pensiero
            Infatti, Google negli USA già sta facendo le prove per diventare ISP. Se in venisse a farlo in Italia non ci penserei due volte a fare disdetta a telecom per passare a Google. Questo mese sono stato 4 giorni senza ADSL perchè stavano facendo lavori alla centrale, ovviamente senza alcun preavviso.
  • eheheh scrive:
    questo discorso è insensato
    l'utente paga la connessione, poco o tanto ma pagapoi l'utente visita i siti che ritiene di visitare, quelli con poco traffico e quelli con tanto trafficose non ci fossero siti che offrono contenuti interessanti la gente nemmeno stipulerebbe i contratti adsl e allora i provider avrebbero sì tutta la banda libera ma nessun cliente
    • Santo Subito scrive:
      Re: questo discorso è insensato
      - Scritto da: eheheh
      l'utente paga la connessione, poco o tanto ma paga

      poi l'utente visita i siti che ritiene di
      visitare, quelli con poco traffico e quelli con
      tanto
      traffico

      se non ci fossero siti che offrono contenuti
      interessanti la gente nemmeno stipulerebbe i
      contratti adsl e allora i provider avrebbero sì
      tutta la banda libera ma nessun
      clienteinfatti...
      • alex179hom scrive:
        Re: questo discorso è insensato
        Dico.... sbaglio o mi sembra di aver letto che questo vuole i soldi sia dagli utenti che da chi fornisce i contenuti???!!!!...Se gestissero adeguatamente quelli che già percepiscono dagli utenti magari lui non ci sarrebbe neanche alla giuda di telecom...Ma dico vorranno mica rientrare dei loro sbagli rifacendosi su chi fa la loro fortuna....Non glielo ha detto nessuno di sperperare denaro fregandosene altamente delle infrastrutture di rete e ora che si vedono obbligati a distendere chilometri di fibra ottica vanno cercando di farsela pagare dagli altri?...O.o....che cominci lui a pagarla con il suo stipendio....-.-".Sarebbe un ottimo inizio...dato che glielo regalano per dire cose del genere....
    • FDG scrive:
      Re: questo discorso è insensato
      - Scritto da: eheheh
      l'utente paga la connessione, poco o tanto ma paga..E anche i content provider...
  • lucio scrive:
    ma che gente...
    Questo ha sperso un'altra occasione di stare zitto... ed e' alla guida di Telecom!!!! Beh, in effetti si vede come sta andando telecom e che innovazione porta... in ritardo di 5 anni quando va bene...Ma perche' nessuno gli sputa in faccia a gente come questa?
    • krane scrive:
      Re: ma che gente...
      - Scritto da: lucio
      Questo ha sperso un'altra occasione di stare
      zitto... ed e' alla guida di Telecom!!!! Beh, in
      effetti si vede come sta andando telecom e che
      innovazione porta... in ritardo di 5 anni quando
      va bene...
      Ma perche' nessuno gli sputa in faccia a gente
      come questa?Perche' si guardano bene dal farsi vedere in giro...
  • fede scrive:
    Povera Italia...
    ...mettiamo un pc che risponda randomicamente si o no a governarci, almeno possimo dare la colpa alla sfiga. Farebbe meno male.
    • Rocco Siffredi scrive:
      Re: Povera Italia...
      Vedo che di teste di mazzo che sparano XXXXXXXte ogni qual volta aprono bocca è pieno in ogni campo...
    • Andrea Cerrito scrive:
      Re: Povera Italia...
      aahahahah fantastica :-)
    • mat scrive:
      Re: Povera Italia...
      i grandi imprenditori italiani... Grandi solo perché prendono a piene mani dalle tasche dei cittadini e dalle casse dello Stato!Opss... Ora vogliono prendere anche dalle società straniere ahahah! PIETOSI
  • Anonimo scrive:
    Io ho sempre pagato la connessione
    I content provider hanno avuto finora la connessione gratis? Spiegatemi come si connette alla rete un'"azienda" (esempio gmail) con i suoi server, in che misura paga?
    • krane scrive:
      Re: Io ho sempre pagato la connessione
      - Scritto da: Anonimo
      I content provider hanno avuto finora la
      connessione gratis? Spiegatemi come si connette
      alla rete un'"azienda" (esempio gmail) con i suoi
      server, in che misura paga?Sono solo altri scrocconi da "equo compenso"...
      • Paolo scrive:
        Re: Io ho sempre pagato la connessione
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: Anonimo

        I content provider hanno avuto finora la

        connessione gratis? Spiegatemi come si connette

        alla rete un'"azienda" (esempio gmail) con i
        suoi

        server, in che misura paga?

        Sono solo altri scrocconi da "equo compenso"...Quoto.E anzi aggiungo: dovrebbero essere le telco a pagare i content provider, perchè senza content provider col cavolo che venderebbero le ADSL.
    • xxx scrive:
      Re: Io ho sempre pagato la connessione
      infatti... non capisco il senso di una uscita così...si è bevuto il cervello? no impossibile, presuppone che ne abbia uno...
      • Andonio scrive:
        Re: Io ho sempre pagato la connessione
        Mi fa ridere l'espressione "la banda che youtube gli fa consumare"Se non sei in grado di assicurare una comunicazione vuol dire che non hai predisposto i mezzi necessari: non è youtube che consuma la banda, ma è la stessa banda venduta a 100 utenti, che la pagano per intero , a non essere sufficiente.E' come se vendessi un chilo di mele a 10 persone e poi dicessi che questi famelici e pretenziosi clienti mi consumano troppe mele ed hanno ancora fame.Forse le mele sono poche.... e i provider non vogliono fare investimenti per guadagnare onestamente.
        • sxs scrive:
          Re: Io ho sempre pagato la connessione

          E' come se vendessi un chilo di mele a 10 persone
          e poi dicessi che questi famelici e pretenziosi
          clienti mi consumano troppe mele ed hanno ancora
          fame.E' come se ti vendessero 10 kg di mele e si lamentasserose ne mangi piu' di 2 o 3 kg.
        • Maestro Miyagi scrive:
          Re: Io ho sempre pagato la connessione
          Se fossimo in un paese normale la banda minima garantita non sarebbe inferiore ad un terzo di quella pubblicizzata come massima, con possibilità reale di raggiungere la velocità di picco, in modo da avere in media una velocità superiore alla metà. Ma siamo in Italia con un'autorità "garante" che non garantisce un fico, un governo incompetente in materia tecnologica e di diritti digitali, un'opposizione che segue a ruota, e in cui i gestori telefonici, a partire dal proprietario della rete principale, che fanno il bello e cattivo tempo. Hanno anche il coraggio di lamentarsi per l'uso legale della banda?? Con tutti i soldi che spillano come canone telefonico fisso, per l'inconsistente manutenzione e gli inesistenti investimenti che fanno sulla rete?
          • Egiziano scrive:
            Re: Io ho sempre pagato la connessione
            - Scritto da: Maestro Miyagi
            Se fossimo in un paese normale...Sapreste cosa fare il 17 del mese prossimo o anche prima !
    • il solito bene informato scrive:
      Re: Io ho sempre pagato la connessione
      - Scritto da: Anonimo
      I content provider hanno avuto finora la
      connessione gratis? Spiegatemi come si connette
      alla rete un'"azienda" (esempio gmail) con i suoi
      server, in che misura
      paga?mai "content" 'sti provider...
Chiudi i commenti