Sun getta in Aqua OpenOffice

Accelerare la creazione di un port nativo di OpenOffice per l'interfaccia di Mac OS X. Un obiettivo che ha spinto Sun a collaborare con il team che sviluppa la versione Mac della celebre suite open source. Ecco come

Roma – Sono trascorsi quattro lunghi anni dal rilascio di OpenOffice per Mac OS X , e ad oggi tale versione manca del supporto all’interfaccia utente del sistema operativo di Apple : il software, per girare, necessita del gestore grafico X11 . Una lacuna che rende l’attuale port di OpenOffice per Mac ancora poco attraente per il grande pubblico, confinandone l’utilizzo ad una stretta cerchia di tester e sviluppatori. A dar man forte al team di volontari impegnato nel porting è ora arrivata Sun , la stessa azienda che sette anni or sono aprì il codice di StarOffice e diede origine al progetto OpenOffice.org .

Come primo passo, Sun ha “prestato” al progetto due suoi sviluppatori , Philipp Lohmann e Herbert Dürr, che vantano una grande esperienza nello sviluppo della celebre suite per l’ufficio open source. La mamma di Java ritiene che due programmatori retribuiti potranno accelerare considerevolmente lo sviluppo, per altro già in stadio avanzato, di una versione di OpenOffice pienamente integrata con l’interfaccia Acqua e il motore Quartz di Mac OS X . In questo post Lohmann ha detto che in futuro “verranno sicuramente coinvolti nel progetto altri sviluppatori di Sun” con competenze in specifiche aree.

Ma perché questo improvviso interesse di Sun verso la piattaforma di Apple? Lohmann affema che il motivo è da cercare nella costante crescita degli utenti della Mela.

“Se alle conferenze o nelle sale d’attesa degli aeroporti vi guardate intorno, noterete che sempre più persone utilizzano notebook Apple”, ha scritto lo sviluppatore. “Apple possiede una significativa quota di mercato nel settore desktop, e la sua comunità di utenti mostra sempre più interesse verso questo port”.

Queste parole lasciano anche supporre che Sun stia meditando l’eventuale rilascio di una versione di StarOffice per Mac OS X : come noto StarOffice si basa sullo stesso codice di OpenOffice, e viene commercializzata da Sun insieme a diversi tool proprietari. Entrambe le suite vengono promosse come una conveniente alternativa a MS office.

L’obiettivo di Lohmann è “rendere la versione Mac di OpenOffice altrettanto buona, se non persino superiore, agli altri port”. Lo sviluppatore ammette di avere poca dimestichezza con Mac OS X e Aqua, ma è fiducioso nella possibilità di apprendere tutto il necessario dagli sviluppatori volontari che già partecipano all’iniziativa.

Per seguire lo sviluppo di OpenOffice per Aqua è possibile tenere d’occhio il blog di Eric Bachard, uno dei programmatori coinvolti nel progetto.

Va ricordato come lo sviluppo di un port nativo di OpenOffice per Mac OS X sia anche l’obiettivo del progetto NeoOffice , che verso la fine dello scorso marzo ha rilasciato una release di OpenOffice 2.1 già parzialmente integrata con l’interfaccia Aqua e altri componenti di Mac OS X.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Le vere rivoluzioni sono state...
    Jpeg e Mpeg, per le foto ed i video dei pornazzi... Senza di quelli il web sarebbe cresciuto molto meno velocemente... :p
    • Anonimo scrive:
      Re: Le vere rivoluzioni sono state...
      - Scritto da:
      Jpeg e Mpeg, per le foto ed i video dei
      pornazzi... Senza di quelli il web sarebbe
      cresciuto molto meno velocemente...
      :pEhehehe... vero!Si sta ancora studiando il fenomeno XTube
  • Anonimo scrive:
    Luca Annunziata
    La prima volta, leggendo in calce il nome dell'autore, avevo letto male! (rotfl)
  • Alessandrox scrive:
    Insomma... non diamo ad Ajax....
    Non diamo ad Ajax piu' importanza di quella che ha... Ajax e' utile per fare quelle Web Apps tipo il foglietto elettronico e il word processor stile google... se un giorno ci sara' una tecnologia migliore si buttera' via AJAX e ci si costruira' intorno qualcosa basato sul nuovo e nessuno se ne accorgera' (tranne forse gli sviluppatori); non ha senso basarci un sito web e non e' richiesto che vengano indicizzati, forse avra' problemi di accessibilita' ma insomma il web dei contenuti NON ha senso che venga basato su AJAX...Se lo fanno e' perche' sono "mentalmente ristretti".M.t.c.
    • Uby scrive:
      Re: Insomma... non diamo ad Ajax....
      - Scritto da: Alessandrox
      Non diamo ad Ajax piu' importanza di quella che
      ha...Secondo me è importante.
      Ajax e' utile per fare quelle Web Apps tipo
      il foglietto elettronico e il word processor
      stile google...Ma anche upload, saltavaggi, caricamenti etc etc etc senza dover ricaricare la pagina.
      se un giorno ci sara' una
      tecnologia migliore si buttera' via AJAX e ci si
      costruira' intorno qualcosa basato sul nuovo e
      nessuno se ne accorgera' (tranne forse gli
      sviluppatori);E questa è una cosa vera per qualunque tecnologia.Ma l'idea alla base di AJAX è innovativa. Rendere agli occhi degli utenti le web apps pressochè identiche ai normali applicativi off-line. Quindi "nascondere" i vari caricamenti di pagina.
      non ha senso basarci un sito webCome no? :|
      e
      non e' richiesto che vengano indicizzati, forse
      avra' problemi di accessibilita' ma insomma il
      web dei contenuti NON ha senso che venga basato
      su
      AJAX...No, questo no. Sarebbe come basare tutto su flash, non avrebbe senso. Però è indubbio che possa risultare utile (come flash che risulta utilizzimo nei video prodotti dalla "massa" e messi online)
      Se lo fanno e' perche' sono "mentalmente
      ristretti".
      M.t.c.
      • Alessandrox scrive:
        Re: Insomma... non diamo ad Ajax....
        - Scritto da: Uby
        - Scritto da: Alessandrox

        Non diamo ad Ajax piu' importanza di quella che

        ha...
        Secondo me è importante.Mai negato

        Ajax e' utile per fare quelle Web Apps tipo

        il foglietto elettronico e il word processor

        stile google...
        Ma anche upload, saltavaggi, caricamenti etc etc
        etc senza dover ricaricare la
        pagina.OK ma si tratta di specifiche funzioni, non necessariamente Ajax deve essere cosi' pervasivo.

        se un giorno ci sara' una

        tecnologia migliore si buttera' via AJAX e ci si

        costruira' intorno qualcosa basato sul nuovo e

        nessuno se ne accorgera' (tranne forse gli

        sviluppatori);
        E questa è una cosa vera per qualunque tecnologia.
        Ma l'idea alla base di AJAX è innovativa. Rendere
        agli occhi degli utenti le web apps pressochè
        identiche ai normali applicativi off-line. Quindi
        "nascondere" i vari caricamenti di
        pagina.

        non ha senso basarci un sito web
        Come no? :|Nel senso di "TUTTO", come dicevi anche tu sotto sarebeb come fare un sito TUTTO esclusivamente in flash...

        e

        non e' richiesto che vengano indicizzati, forse

        avra' problemi di accessibilita' ma insomma il

        web dei contenuti NON ha senso che venga basato

        su

        AJAX...
        No, questo no. Sarebbe come basare tutto su
        flash, non avrebbe senso. Però è indubbio che
        possa risultare utile (come flash che risulta
        utilizzimo nei video prodotti dalla "massa" e
        messi
        online)

        Se lo fanno e' perche' sono "mentalmente

        ristretti".

        M.t.c.In conclusione si ad Ajax ma senza esagerare
  • Anonimo scrive:
    ... e Napster dov'è?
    roba da matti, Napster doveva essere, se proprio non primo, almeno nei primi tre posti.
    • Anonimo scrive:
      Re: ... e Napster dov'è?
      in effetti,chi pagherebbe fastweb invece di libero per pura navigazione sulla porta 80?p2p=killer app della banda larga a 40eur/meseanche se ora con i vari joost/babelgum/youtube potrebbero esserci altri motivi per giustificare il costo della banda larga oltre al p2p.che ne pensate?
    • pippozzo scrive:
      Re: ... e Napster dov'è?
      - Scritto da:
      roba da matti, Napster doveva essere, se proprio
      non primo, almeno nei primi tre
      posti.Ah! Bei tempi!Quoto al 100%. Napster ha innescato una rivoluzione nella rete. E quella rivoluzione continua ancora oggi.
  • Anonimo scrive:
    Altavista
    Altavista si è rovinato con le proprie mani, quando ha iniziato a pensare più ai soldi che ai risultati e utilizzando come page rank la quota che veniva pagata loro dalle aziende.Io ero solito usare Altavista, poi piano piano ho nontato che i primi link non c'entravano una mazza con le mie richieste, perciò sono passato a Google e ho fatto bene.L'avidità è una brutta cosa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Altavista
      - Scritto da:
      Altavista si è rovinato con le proprie mani,
      quando ha iniziato a pensare più ai soldi che ai
      risultati e utilizzando come page rank la quota
      che veniva pagata loro dalle
      aziende.
      Io ero solito usare Altavista, poi piano piano ho
      nontato che i primi link non c'entravano una
      mazza con le mie richieste, perciò sono passato a
      Google e ho fatto
      bene.
      L'avidità è una brutta cosa.muori
  • jcoltrane scrive:
    AIM? E ICQ e PowWow??
    E perché hanno premiato AIM, ICQ c'era da prima e soprattutto prima ancora c'era il mitico PowWow! Il padre d tutti i messenger con funzioni già nel '96 paragonabili a quelle dei messenger moderni (Voip, condivisione lavagna, navigazione insieme, giochi etc...) Peccato abbia fatto una brutta fine, se non l'avete mai sentito nominare siete dei lattanti sulla rete:-). Ah! i tempi in cui ci si metteva a ricaricare le "white pages" di PowWow per trovare gente (magari del sesso opposto) con cui chiaccherare:-)
  • Vezz scrive:
    XMLHttpRequest inpronunciabile ? AJAX!
    Perché non dite che AJAX non è altro che una super-fuffa basata UNICAMENTE su quell'oggettino per cui Microsoft è stata premiata (io non avrei premiato nessuno per una cosa simile ...) ??Toolkit AJAX, Framework AJAX, Applicazioni AJAX ... ma porc ... ma guarda te che AJAX non è altro che fare una chiamatina JavaScript asincrona via XML ... XMLHttpRequest anyone ??Fanno anche delle convention su AJAX ... ma non è nemmeno uno standard ... è una roba che si è inventata Microsoft per caso per fare funzionare i click-destro nel browser per Outlook Web Access ...Fermate la piagaaaaa! Altro che premi!!;)
    • jcoltrane scrive:
      Re: XMLHttpRequest inpronunciabile ? AJA
      - Scritto da: Vezz
      Perché non dite che AJAX non è altro che una
      super-fuffa basata UNICAMENTE su quell'oggettino
      per cui Microsoft è stata premiata (io non avrei
      premiato nessuno per una cosa simile ...)
      ??Troppo tardi ormai c'hanno fatto tutto il web 2.0:-) Per me Ajax rimane la squadra del mitico Crujff:-)
      • Vezz scrive:
        Re: XMLHttpRequest inpronunciabile ? AJA
        Non me lo ricordare, penso che la cosa che più mi fa venire l'ulcera di sentire dei mini-conSLUTenti parlare di AJAX sia sentirli parlare di WEB 2.0 :DMa dico io ... invece di accrocchiare sempre di più il povero "web" ... guardiamo avanti ai toolkit per sviluppare applicazioni distribuite ANCHE via Internet!X-Windows è molto più avanti di un pistoletto web 2.0 qualsiasi da questo punto di vista ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: XMLHttpRequest inpronunciabile ? AJA
      - Scritto da: Vezz
      Perché non dite che AJAX non è altro che una
      super-fuffa basata UNICAMENTE su quell'oggettino
      per cui Microsoft è stata premiata (io non avrei
      premiato nessuno per una cosa simile ...)
      ??

      Toolkit AJAX, Framework AJAX, Applicazioni AJAX
      ... ma porc ... ma guarda te che AJAX non è altro
      che fare una chiamatina JavaScript asincrona via
      XML ... XMLHttpRequest anyone
      ??

      Fanno anche delle convention su AJAX ... ma non è
      nemmeno uno standard ... è una roba che si è
      inventata Microsoft per caso per fare funzionare
      i click-destro nel browser per Outlook Web Access
      ...

      Fermate la piagaaaaa! Altro che premi!!

      ;)Si è vero, impossibile che MS venga premiata per qualcosa. Ma scherziamo. Ma chi li ha decisi sti premi? quattro incompetenti.. no aspetta, sono bravi perchè hanno messo anche Apache ma sicuramente MS ha pagato per quel riconoscimento. si si, deve essere andata così.
      • Vezz scrive:
        Re: XMLHttpRequest inpronunciabile ? AJA
        Considera il lato divertente della cosa : MS è stata premiata per una cosa che NON doveva diventare famosa, che NON è stata sponsorizzata, che NON intendeva rendere standard!:)
        • Anonimo scrive:
          Re: XMLHttpRequest inpronunciabile ? AJA
          - Scritto da: Vezz
          Considera il lato divertente della cosa : MS è
          stata premiata per una cosa che NON doveva
          diventare famosa, che NON è stata sponsorizzata,
          che NON intendeva rendere
          standard!

          :)Si che ridere!!!! incredibile.... porca miseria ma come ti chiami? vorrei conoscerti e diventare tuo amico.Perchè non ti proponi tu come giuria il prossimo anno??
          • Vezz scrive:
            Re: XMLHttpRequest inpronunciabile ? AJA
            Mi chiamo Giulio, piacere :PAdesso mi propongo, se mi prendono prometto un impero di giustizia e pace per tutti :P
          • Anonimo scrive:
            Re: XMLHttpRequest inpronunciabile ? AJA
            - Scritto da: Vezz
            Mi chiamo Giulio, piacere :P

            Adesso mi propongo, se mi prendono prometto un
            impero di giustizia e pace per tutti
            :PNon avevo dubbi visto che sei illuminato. In bocca al lupo.
    • Anonimo scrive:
      Re: XMLHttpRequest inpronunciabile ? AJA
      - Scritto da: Vezz
      Perché non dite che AJAX non è altro che una
      super-fuffa basata UNICAMENTE su quell'oggettino
      per cui Microsoft è stata premiata (io non avrei
      premiato nessuno per una cosa simile ...)
      ??

      Toolkit AJAX, Framework AJAX, Applicazioni AJAX
      ... ma porc ... ma guarda te che AJAX non è altro
      che fare una chiamatina JavaScript asincrona via
      XML ... XMLHttpRequest anyone
      ??

      Fanno anche delle convention su AJAX ... ma non è
      nemmeno uno standard ... è una roba che si è
      inventata Microsoft per caso per fare funzionare
      i click-destro nel browser per Outlook Web Access
      ...

      Fermate la piagaaaaa! Altro che premi!!

      ;)bhe dai, se fino a un anno e mezzo fa consideravo il web "sempre più una shit" ultimamente mi sto ricredendo.tra FF, ajax e robba web2.0 il Sistema sta prendendo una bella piega.onore (penso sia la seconda cosa che se lo merita, dopo le -purtroppo inimitabili- directx) a MS, dunque.imho il vero problema è che ajax non è stadard, quello si!ma diamo tempo al tempo ;)saluti(linux)ps: come giustamente fatto notare da un utente, M$ è stata premiata per una cosa che non ha sponsorizzato, ne promosso...al solito: a redmond non fiutano mai l'innovazione, e se la fanno, si tratta di un caso (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: XMLHttpRequest inpronunciabile ? AJA
      Costruire siti con tecnologia Ajax è la perfetta applicazione del paradigma degli ingegneri: "basta che funzioni".Per ora funziona, e forse continuerà a funzionare anche in futuro in modalità "legacy". Il problema è se i siti progettati adesso con XMLHttpRequest si troveranno un giorno al bivio se rimanere "outdated" o essere riprogettati daccapo una volta che saranno disponibili tecnologie più mature per la comunicazione asincrona tra browser e web server.
      • Anonimo scrive:
        Re: XMLHttpRequest inpronunciabile ? AJA

        si troveranno un giorno al bivio se rimanere
        "outdated" o essere riprogettati daccapo una
        volta che saranno disponibili tecnologie più
        mature per la comunicazione asincrona tra browser
        e web
        server.Ma no!!! ed io che pensavo che non avrei mai più cambiato il mio sito!!! porca miseria.
        • Vezz scrive:
          Re: XMLHttpRequest inpronunciabile ? AJA
          Cambiare per aggiornare è un conto, cambiare per BUTTARE via è un altro :)AJAX è il legacy di domani ... ma il legacy brutto.E gli stessi che oggi ve lo vendono come piattaforma, domani ve lo butteranno via schifati :)
        • Anonimo scrive:
          Re: XMLHttpRequest inpronunciabile ? AJA

          Ma no!!! ed io che pensavo che non avrei mai più cambiato il mio sito!!! porca miseria.Un conto è far *evolvere* un sito (magari di migliaia dipagine), un applicazione (magari con milioni di righe di codice) o una qualsiasi cosa partendo da delle solide fondamenta, ed un altro conto doverla rifare da capo.Tra le altre cose, i siti fatti con AJAX hanno problemi di accessibilità, e non sono facilmente indicizzabili dai motori di ricerca.
          • Anonimo scrive:
            Re: XMLHttpRequest inpronunciabile ? AJA
            - Scritto da:

            Ma no!!! ed io che pensavo che non avrei mai
            più cambiato il mio sito!!! porca
            miseria.

            Un conto è far *evolvere* un sito (magari di
            migliaia dipagine), un applicazione (magari con
            milioni di righe di codice) o una qualsiasi cosa
            partendo da delle solide fondamenta, ed un altro
            conto doverla rifare da
            capo.

            Tra le altre cose, i siti fatti con AJAX hanno
            problemi di accessibilità, e non sono facilmente
            indicizzabili dai motori di
            ricerca.ajax lo usi dove serve, laddove il passaggio del ragno google non serve a nulla, se non è addirittura impossibile, come ad esempio una pagina di conferma di un post, oppure in un'area riservata
    • Anonimo scrive:
      Re: XMLHttpRequest inpronunciabile ? AJA
      Beata ignoranza... AJAX è stato progettato e promosso principalmente da IBM. - Scritto da: Vezz
      Perché non dite che AJAX non è altro che una
      super-fuffa basata UNICAMENTE su quell'oggettino
      per cui Microsoft è stata premiata (io non avrei
      premiato nessuno per una cosa simile ...)
      ??

      Toolkit AJAX, Framework AJAX, Applicazioni AJAX
      ... ma porc ... ma guarda te che AJAX non è altro
      che fare una chiamatina JavaScript asincrona via
      XML ... XMLHttpRequest anyone
      ??

      Fanno anche delle convention su AJAX ... ma non è
      nemmeno uno standard ... è una roba che si è
      inventata Microsoft per caso per fare funzionare
      i click-destro nel browser per Outlook Web Access
      ...

      Fermate la piagaaaaa! Altro che premi!!

      ;)
      • Vezz scrive:
        Re: XMLHttpRequest inpronunciabile ? AJA
        E se anche fosse stato promosso da Ratzinger in persona cosa cambierebbe ?Fuffa non-standard accrocchiata resta, così come resta inventato per caso da Microsoft per fare tutt'altro.D'altro canto mi sentirei di dire che il primo sponsor di AJAX, o meglio/peggio, del Web 2.0 (vomit) sia Google con le sue applicazioni.Le applicazioni sono belle, il ragionamento è giusto, ma lo strumento (non contesto la scelta che è stata cmq contingente) è pessimo dal punto di vista tecnico.
    • Anonimo scrive:
      Re: XMLHttpRequest inpronunciabile ? AJA
      - Scritto da: Vezz
      ... ma porc ... ma guarda te che AJAX non è altro
      che fare una chiamatina JavaScript asincrona via
      XML ... XMLHttpRequest anyone
      ??Come dire che C è una chiamatina al main()...Dai, siamo seri! AJAX = Javascript asincrono. Ed ha tutte le potenzialità, i pregi e i difetti di Javascript.
  • Anonimo scrive:
    IIS ? E cos'è?
    nessuno lo caga di striscio!
    • Anonimo scrive:
      Re: IIS ? E cos'è?
      - Scritto da:
      nessuno lo caga di striscio!no, lo usa solo il 32% del web, contro il 58 di apache, quindi attento che fra poco a cagarti addosso sarai proprio tu
      • Anonimo scrive:
        Re: IIS ? E cos'è?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        nessuno lo caga di striscio!

        no, lo usa solo il 32% del web, contro il 58 di
        apache, quindi attento che fra poco a cagarti
        addosso sarai proprio
        tuSi, tra un po' Microsoft sarà solo sui libri di storia, sotto la voce "Incubi del passato".....
        • Anonimo scrive:
          Re: IIS ? E cos'è?
          - Scritto da:
          - Scritto da:



          - Scritto da:


          nessuno lo caga di striscio!



          no, lo usa solo il 32% del web, contro il 58 di

          apache, quindi attento che fra poco a cagarti

          addosso sarai proprio

          tu
          Si, tra un po' Microsoft sarà solo sui libri di
          storia, sotto la voce "Incubi del
          passato".....tra poco ti trovarei microsoft pure nel buco nel cu*o... te continua a pure sognare (anzi a fare incubi) e soprattutto... a tremare! ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: IIS ? E cos'è?
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            - Scritto da:





            - Scritto da:



            nessuno lo caga di striscio!





            no, lo usa solo il 32% del web, contro il 58
            di


            apache, quindi attento che fra poco a cagarti


            addosso sarai proprio


            tu

            Si, tra un po' Microsoft sarà solo sui libri di

            storia, sotto la voce "Incubi del

            passato".....

            tra poco ti trovarei microsoft pure nel buco nel
            cu*o... te continua a pure sognare (anzi a fare
            incubi) e soprattutto... a tremare!
            ;)L'unico incubo è quello che vivono gli utenti Microzozz.Virus, spyware, trojan (quelli informatici, non le colleghe di tua sorella...) e cagate simili che infestano da sempre i pc dei winazzari.Qui, secondo me, ad averlo nel cu*o sono proprio i fan dello scimmione ballerino.E, a quanto pare, sono pure felici di averlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: IIS ? E cos'è?
      - Scritto da:
      nessuno lo caga di striscio!che c'entra l'Iraqi Intelligence Service con Apache ??
    • Anonimo scrive:
      Re: IIS ? E cos'è?
      - Scritto da:
      nessuno lo caga di striscio!"I.." che?buona notte :)
    • Anonimo scrive:
      Re: IIS ? E cos'è?
      - Scritto da:
      nessuno lo caga di striscio!ma non si scrive ISS?[img]http://www.brera.mi.astro.it/docB/poe/iss/iss_sts108.jpg[/img]e poi, cosa c'entra la Stazione Internazionale con Apache? O)
  • FDG scrive:
    Io però
    A Microsoft per XMLHttpRequest darei pure il mongolino d'oro per non averne saputo sfruttare a pieno le potenzialità.
    • Vezz scrive:
      Re: Io però
      Io lo darei invece a chi ci ha costruito sopra castelli di carte funzionanti (ora) ma non standard, non portabili, accrocchiati ...Seppur tanto di cappello a Google per aver fatto "bella figura", il web ha bisogno di essere ripulito per bene da questi oggetti fuori controllo (ogni browser lo implementa come è parso agli sviluppatori ...)
    • Anonimo scrive:
      Re: Io però
      - Scritto da: FDG
      A Microsoft per XMLHttpRequest darei pure il
      mongolino d'oro per non averne saputo sfruttare a
      pieno le
      potenzialità.E ti pareva che MS usciva sana per una volta...
      • Anonimo scrive:
        Re: Io però
        gia' sempre a denigrare i prodotti microsoft.Solo perche' IIS e' veramente inutilizzabile mica si deve insultare chi produce $cosamarrone
        • Anonimo scrive:
          Re: Io però
          - Scritto da:
          gia' sempre a denigrare i prodotti microsoft.
          Solo perche' IIS e' veramente inutilizzabile mica
          si deve insultare chi produce
          $cosamarroneInfatti. Solo che mi sfugge dove c'è scritto IIS nell'articolo. Non ha vinto Apache il premio?
          • Anonimo scrive:
            Re: Io però
            Tranquillo. I premi li cambiano tutti gli anni. Vedrai che troveranno una motivazione per premiare IIS prima o poi...JLo
  • Pejone scrive:
    Giusto riconoscimento.
    Visto che chi l'ha realizzato non ci ha guadagnato molto in termini monetari, almeno potrà godersi questa soddisfazione oltre a quella già nota di aver realizzato il web server più diffuso.
Chiudi i commenti