Take-Two compra Zynga e punta al gaming mobile

Take-Two compra Zynga e punta al gaming mobile

Lo sviluppatore di FarmVille e CityVille passa nelle mani del publisher che già controlla franchise come Grand Theft Auto e BioShock.
Lo sviluppatore di FarmVille e CityVille passa nelle mani del publisher che già controlla franchise come Grand Theft Auto e BioShock.

12,7 miliardi di dollari: è l'entità dell'assegno staccato da Take-Two Interactive per portare a termine con successo la trattativa finalizzata all'acquisizione dello sviluppatore Zynga. L'annuncio ufficiale è giunto solo oggi, dopo giorni di indiscrezioni, rumor e voci di corridoio.

Zynga passa sotto il controllo di Take-Two Interactive

Si tratta di due nomi ben noti a chi segue le evoluzioni del mondo gaming. Da una parte c'è il publisher statunitense fondato nei primi anni '90 e che controlla franchise AAA come nel caso di Grand Theft Auto, BioShock, Borderlands, Red Dead oltre ai titoli sportivi del catalogo 2K. Dall'altra, invece, la software house connazionale creata nel 2007 e divenuta celebre con produzioni legate prima al mondo social e poi al territorio mobile come quelle dei brand FarmVille e CityVille.

Si fa dunque concreta la possibilità di assistere al lancio di giochi su smartphone e tablet (ma anche legati a piattaforme come Facebook) dal taglio casual e ispirati ad alcuni dei brand di Take-Two Interactive appena elencati. Chiudiamo con la dichiarazione attribuita a Strauss Zelnick, CEO del gruppo, riportata nel comunicato stampa ufficiale.

Questa strategica combinazione mette insieme i nostri migliori franchise per console e PC e una piattaforma diversificata per la pubblicazione su mobile, con una storia ricca di innovazione e creatività.

Fonte: Zynga
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 01 2022
Link copiato negli appunti