Talebani più sicuri con il VoIP

Utilizzerebbero Skype per evitare intercettazioni, sfruttando la rete mobile che un tempo volevano distruggere

Roma – Le milizie occidentali impegnate in Afghanistan avrebbero confermato l’utilizzo da parte dei soldati talebani di tecnologie come il VoIP, in particolare Skype, a cui farebbero ricorso per evitare le intercettazioni delle comunicazioni da parte dei propri nemici.

milizie talebane A parlarne nelle scorse ore è stato l’Evening Standard britannico. Il giornale cita in particolare “fonti delle forze di sicurezza” secondo cui la battaglia contro l’esercito britannico viene portata avanti anche grazie a Skype e alle telefonate cifrate che il celebre software consente di eseguire.

Secondo il giornale britannico, ripreso anche da Computer Weekly , vi sarebbero notevoli investimenti in seno alle forze militari britanniche e statunitensi per riuscire a decifrare quelle chiamate. Il tutto però si intesse con i mai sopiti tentativi nel Regno Unito come anche in Germania di trovare una soluzione alle comunicazioni cifrate via VoIP, qualcosa che consenta un monitoraggio delle stesse. Una conferma della pesantezza della situazione giunge dall’intelligence britannica, i cui capi hanno di recente dichiarato in Parlamento quanto le chiamate via Internet possano ostacolare le attività di intercettazione.

“Il problema con questa tecnologia – avrebbe riferito la fonte allo Standard – è che è facilmente utilizzabile ma estremamente difficile da craccare. A questa tecnologia si può accedere su dispositivi Internet mobili, e la rete di telefonia mobile del paese va espandendosi rapidamente”. Il che è certo ironico, se si ricorda quanto i talebani hanno fatto per distruggere quella rete , salvo poi ripensarci .

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Bash scrive:
    Una targa anti OCR
    Ci vorrebbero delle targhe anti OCR, che il numero sia leggibile da occhio umano ma illeggibile dall'occhio elettronico.Un po' come fanno con le immagini dei codici antispam da inserire quando si posta.
    • deactive scrive:
      Re: Una targa anti OCR
      - Scritto da: Bash
      Ci vorrebbero delle targhe anti OCR, che il
      numero sia leggibile da occhio umano ma
      illeggibile dall'occhio
      elettronico.

      Un po' come fanno con le immagini dei codici
      antispam da inserire quando si
      posta.ti sei dimenticato che non siamo in Burkina Faso e le targhe sono tutte omologate e non sono soggette a personalizzazioni.regards
    • Gino il Pollo scrive:
      Re: Una targa anti OCR
      - Scritto da: Bash
      Ci vorrebbero delle targhe anti OCR, che il
      numero sia leggibile da occhio umano ma
      illeggibile dall'occhio
      elettronico.

      Un po' come fanno con le immagini dei codici
      antispam da inserire quando si
      posta.magari si potrebbe mettere un apparecchietto elettronico che invia fasci di luce ad una frequenza non visibile per l'occhio umano e che invece offuschino la vista della targa all'occhio elettronico. Ma sarebbe come dire "ecco ! sto per compiere un crimine !"Meglio una targa falsa, ovvero una targa uguale ad un'altra auto ma stesso colore e modello.
      • Un Burkinafas ico scrive:
        Re: Una targa anti OCR
        Semplice:Risolvi il problema comprandoti un auto in Burkina Faso.Risparmi il bollo, centinaia di multe all'anno, e magari anche l'assicurazione costa un quinto.
  • 1984 scrive:
    Viva le biotecnologie
    Che vitaccia fare il controllore, ma ci pensate che lavoraccio tenere in piedi il db? Tra un po' sara' roba del passato, alla nascita ti impiantano un bel chip che riesce a leggerti il pensiero e se vede qualcosa che non gli piace (tipo una intenzione di voto sbagliata o che ti faresti volentieri la donna di qualche potente) rilascia una tossina che ti fa secco in 2 secondi oppure, per le infrazioni minori, comunica alla centrale per poter essere rieducato a dovere.Poi ci saranno anche quelli piu' evoluti, rispettosi della dignita' umana, lo stesso pensiero te lo sostituiscono con uno conforme a quello che secondo i padroni di turno e' buono e giusto e prima che si trasformi in una azione, programmazione remota insomma.Aspettate e vedrete, non vedo l'ora di vivere in un mondo cosi', che bello!!!
  • paoloholzl scrive:
    Ma noi abbiamo Tutor!
    Mi piacerebbe sapere che fine fanno e chi ha la disponibilità dei dati relativi alle targhe letti dal Tutor (il pseudo autovelox che calcola la velocità media in autostrada).
    • alelazza scrive:
      Re: Ma noi abbiamo Tutor!
      Mi risulta che il tutor, dopo aver letto le targhe nei vari punti di passaggio nel caso non rilevi infrazioni, cancella immediatamente i dati senza tenerne traccia.
      • ndr scrive:
        Re: Ma noi abbiamo Tutor!
        - Scritto da: alelazza
        Mi risulta che il tutor, dopo aver letto le
        targhe nei vari punti di passaggio nel caso non
        rilevi infrazioni, cancella immediatamente i dati
        senza tenerne
        traccia....probabilmente alla maggior parte delle persone che si lamentano del tutor questo non interessa sul serio...Il problema di privacy è più che altro strumentalizzato da persone preoccupate di poter infrangere i limiti di velocità in nome della libertà contro il Grande Fratello...Ipocriti.
      • Bash scrive:
        Re: Ma noi abbiamo Tutor!
        - Scritto da: alelazza
        Mi risulta che il tutor, dopo aver letto le
        targhe nei vari punti di passaggio nel caso non
        rilevi infrazioni, cancella immediatamente i dati
        senza tenerne
        traccia.Se il programma del tutor non e' open source, di quello che risulta a te non ce ne facciamo molto.
  • XYZ scrive:
    Oh mio Dio..
    La cosa mi fà veramente rabbrividire.. La colpa è degli inglesi, che non le rompono ogni volta che le rimontano, le telecamere.
    • Get Real scrive:
      Re: Oh mio Dio..
      - Scritto da: XYZ
      La cosa mi fà veramente rabbrividire..

      La colpa è degli inglesi, che non le rompono ogni
      volta che le rimontano, le
      telecamere.Agli Inglesi le telecamere vanno bene.Vedrai che anche tu imparerai ad apprezzarle.
  • Enjoy with Us scrive:
    Follie!
    qui stanno veramente esagerando, altro che terrorismo, stanno tracciando i movimenti di tutti i cittadini, da qui ad arrivare al ricatto di personalità per adomesticare la democrazia il passo è breve!Devono smetterla con tutte queste telecamere, lasciamo i Reality alla TV!
    • XYZ scrive:
      Re: Follie!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      qui stanno veramente esagerando, altro che
      terrorismo, stanno tracciando i movimenti di
      tutti i cittadini, da qui ad arrivare al ricatto
      di personalità per adomesticare la democrazia il
      passo è
      breve!
      Devono smetterla con tutte queste telecamere,
      lasciamo i Reality alla
      TV!La cosa è ben diversa, Il "controllo" terrorizza tutti. Farlo tramite una scusate lo legalizza.Il risultato? Terrorismo di Stato Consensuale.L'Ultima frontiera dello Stato di Polizia.
  • pottigher scrive:
    GF1984
    George Orwel nel 1948 scrisse che big brother avrebbe visto e sentito tutto ed ora "FINALMENTE" ed a piccoli passi si sta realizzando un mondo che neanche GIORGIONE avrebbe osato pensare.Basta dobbiamo evitare che tutto questo avvenga in maniera tacita e per "IL NOSTRO BENE" anche nel nostro paese.Poi si passerà al microchip obligatorio, cosa chein GB già al braccio di ogni carcerato,ed in ITALY solo per i cani.E il microchip sarà THE END.
    • bubba scrive:
      Re: GF1984
      - Scritto da: pottigher
      George Orwel nel 1948 scrisse che big brother
      avrebbe visto e sentito tutto ed ora "FINALMENTE"
      ed a piccoli passi si sta realizzando un mondo
      che neanche GIORGIONE avrebbe osato
      pensare.
      Basta dobbiamo evitare che tutto questo avvenga
      in maniera tacita e per "IL NOSTRO BENE" anche
      nel nostro
      paese.
      Poi si passerà al microchip obligatorio, cosa
      chein GB già al braccio di ogni carcerato,ed in
      ITALY solo per i
      cani.
      E il microchip sarà THE END.Col cavolo.dopo scattera' "V for Vendetta" ... non a caso di un autore visionario INGLESE (grande alan moore ;)
      • Get Real scrive:
        Re: GF1984
        - Scritto da: bubba

        E il microchip sarà THE END.
        Col cavolo.
        dopo scattera' "V for Vendetta" ... non a caso di
        un autore visionario INGLESE (grande alan moore
        ;)Si, certo, perchè pensi che cose del genere siano davvero possibile. Invece sai cosa succederà? La gente si adatterà a vivere nel panopticon, e sarà contenta. Arriverà un momento in cui ci saremo dimenticati di un mondo diverso, e nelle scuole insegneranno quanto il controllo pervasivo abbia migliorato le nostre vite. Impareremo a crederci.Guarda in faccia la realtà: non ci saranno sollevazioni, e i pochi tentativi di resistenza saranno neutralizzati in pochissimo tempo.
        • bubba scrive:
          Re: GF1984

          Guarda in faccia la realtà: non ci saranno
          sollevazioni, e i pochi tentativi di resistenza
          saranno neutralizzati in pochissimo
          tempo.e' quello che pensavano i governanti in V for Vendetta infatti...
          • Get Real scrive:
            Re: GF1984
            - Scritto da: bubba
            e' quello che pensavano i governanti in V for
            Vendetta
            infatti...Infatti cosa? Mi dispiace dirlo, ma dimostri di essere molto ingenuo. V for Vendetta è una graphic novel, un'opera di fantasia, esattamente come il film. É una storia inventata, che non ha niente a che vedere con la realtà. O pensi che Guerre Stellari sia un documentario?La dittatura funziona. La gente l'accetta, se ha da mangiare. La Spagna di Franco è durata, fino alla morte naturale di quest'ultimo. Gli Spagnoli l'hanno accettata e sostenuta.Così sarà per il nuovo ordine: mugugneremo un po', poi finchè ci sarà cibo in tavola accetteremo. Impareremo le nuove regole. Le conseguenze di una non accettazione sarebbero troppo terribili da contemplare, per noi e per i nostri cari. Verrà un momento in cui ci domanderemo come facevamo prima.E nessuno si ribellerà, vedrai.
          • Giocatore110 scrive:
            Re: GF1984
            Se sai la storia della Spagna scopri che il terrorismo, o meglio la resistenza, ha avuto un ruolo chiave ad impedire che il fascismo perdurasse oltre il Franchismo. Almeno lì.
        • pottigher scrive:
          Re: GF1984
          Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori,ma per l'inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare.Albert Einstein
    • ndr scrive:
      Re: GF1984
      - Scritto da: pottigher
      George Orwel nel 1948 ...Ebbasta!Voi fanatici non vi sforzate nemmeno più di pensare o argomentare! Vi basta citare Orwell e raggiungete l'orgasmo intellettuale...Non entro nel merito di torto o ragione, ma se proprio dovete scrivere cercate di uscire da questo banale qualunquismo, sterile come il mondo che prospettate! Le vostre idee sono ben peggio di ciò che criticate, uniformate più di quelle che avrebbe la società sotto controllo che tanto vi fa inorridire.Avrete pure ragione, ma perdio, mi inquietate ben più di ciò che combattete!A leggere i post su Orwell ormai sembra di rivedere le trollate tipo "LINUX AL TAPPETO", o "FIREFOXE'UNPANDAROSSOMICAUNAVOLPEDIFUOCO"...Bah.
      • Homo Liber scrive:
        Re: GF1984
        Credo che tu non abbia capito bene cosa hai scritto.A meno che non intenda veramente dire che la povertà dei contenuti giustifica la limitazione della libertà di espressione e che la prima è peggio della seconda...- Scritto da: ndr
        - Scritto da: pottigher

        George Orwel nel 1948 ...

        Ebbasta!
        Voi fanatici non vi sforzate nemmeno più di
        pensare o argomentare! Vi basta citare Orwell e
        raggiungete l'orgasmo
        intellettuale...
        Non entro nel merito di torto o ragione, ma se
        proprio dovete scrivere cercate di uscire da
        questo banale qualunquismo, sterile come il mondo
        che prospettate! Le vostre idee sono ben peggio
        di ciò che criticate, uniformate più di quelle
        che avrebbe la società sotto controllo che tanto
        vi fa
        inorridire.
        Avrete pure ragione, ma perdio, mi inquietate ben
        più di ciò che
        combattete!

        A leggere i post su Orwell ormai sembra di
        rivedere le trollate tipo "LINUX AL TAPPETO", o
        "FIREFOXE'UNPANDAROSSOMICAUNAVOLPEDIFUOCO"...

        Bah.
        • ndr scrive:
          Re: GF1984

          A meno che non intenda veramente dire che la
          povertà dei contenuti giustifica la limitazione
          della libertà di espressione e che la prima è
          peggio della
          seconda...Semmai intendo dire che la difesa della libertà si fa con contenuti, e non riciclando concetti usati da altri senza alcuno spirito critico o costruttivo, tanto per dire qualcosa e sentirsi parte di un gruppo per compensare il proprio senso di inadeguatezza.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: GF1984
            contenuto non disponibile
          • luciano f. scrive:
            Re: GF1984
            Si puo' discutere del modo, ma non del merito.Goebbles usava chiosare "dimmi cosa vuoi fare e troverò un fine sufficientemente nobile che lo giustifichi". In nome della lotta alla pedofilia ed al terrorismo, si stà facendo passare di tutto di piu'. Con buona pace di tutti.
      • Funz scrive:
        Re: GF1984
        Questo sì che è un commento qualunquista :p
      • pottigher scrive:
        Re: GF1984
        PER TUTTI I POVERETTI CHE MI ACCUSANO DI ESSERE SOLO UN QUALUNQUISTA E DI RIPORTARE PAROLE ALTRUI PERCHè NON IN GRADO DI AVERE DELLE MIE IDEE DA ESPORRE...RISPONDO:USO PAROLE ALTRUI(DI GRANDI GENI)SOLO PERCHè RICONOSCO LA LORO SUPERIORITà DIALETTICA.cosa questa che gli permette di esprimere pensieri e idee in maniera eloquente ed irrangiungibile(DA ME certo!).Se poi Vi inquieta tanto il nostro modo di VEDERE lo stato delle cose aspettate pure passivamente lo svolgersi di queste...NOI NEL FRATTEMPO CERCHIAMO DI SVEGLIARE +MENTI POSSIBILI CON UNO SCOPO PRECISO:NO AL NWO!!!!!!!
  • mario scrive:
    c'è qualcosa di veramente marcio..
    [yt]http://www.youtube.com/watch?v=X8S5By_mFu8[/yt]
  • Brigante Azzurro scrive:
    Cinque anni?!?!
    Qualche giorno fa la UE se la prendeva con Goooooooogle perché conservava i log per troppi mesi , e adesso un suo stato membro come niente fosse si mette ad archiviare capillarmente i dati degli automobilisti per cinque anni ?!?perché conservava i log per troppi mesi , e adesso un suo stato membro come niente fosse si mette ad archiviare capillarmente i dati degli automobilisti per cinque anni ?!?!Non ho parole, veramente.
    • Gino il Pollo scrive:
      Re: Cinque anni?!?!

      Non ho parole, veramente.c'è una certa differenza: correggimi se sbaglio: il log di Google serve solo a Google e non puo' essere utilizzato per acchiappare i criminali, il log delle targhe invece no.
      • Paura a 90 scrive:
        Re: Cinque anni?!?!
        - Scritto da: Gino il Pollo

        Non ho parole, veramente.


        c'è una certa differenza: correggimi se sbaglio:
        il log di Google serve solo a Google e non puo'
        essere utilizzato per acchiappare i criminali, il
        log delle targhe invece
        no."Criminali"... come Jean Charles de Menezes?http://www.google.com/search?hl=it&client=opera&rls=ja&hs=XOo&q=%22Jean+Charles+de+Menezes%22&btnG=Cerca&lr=
        • Gino il Pollo scrive:
          Re: Cinque anni?!?!
          il fatto che qualche poliziotto sbagli è normale, chi ha sbagliato pagherà, ma questo non significa che ci dobbiamo disfare degli organi polizieschi.
      • H5N1 scrive:
        Re: Cinque anni?!?!
        - Scritto da: Gino il Pollo
        c'è una certa differenza: correggimi se sbaglio:Ti correggo:http://www.zdnet.com.au/news/software/soa/Judge-orders-YouTube-to-reveal-12TB-of-user-logs/0,130061733,339290322,00.htm?feed=pt_google
        • Gino il Pollo scrive:
          Re: Cinque anni?!?!
          - Scritto da: H5N1
          - Scritto da: Gino il Pollo

          c'è una certa differenza: correggimi se sbaglio:
          Ti correggo:
          http://www.zdnet.com.au/news/software/soa/Judge-ortraduci
          • H5N1 scrive:
            Re: Cinque anni?!?!
            In pratica le Autorità possono richiedere gli indirizzi IP agli ISP e agli ASP e sbirciare fra le tue cose...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 settembre 2008 09.20-----------------------------------------------------------
          • Gino il Pollo scrive:
            Re: Cinque anni?!?!
            Modificato dall' autore il 17 settembre 2008 09.20
            --------------------------------------------------Se possono intercettare le tue telefonate non vedo perchè non possano sbirciare sul tuo computer.
          • H5N1 scrive:
            Re: Cinque anni?!?!
            E difatti non dovrebbero nè l'una nè l'altra cosa.
          • Gino il Pollo scrive:
            Re: Cinque anni?!?!
            - Scritto da: H5N1
            E difatti non dovrebbero nè l'una nè l'altra cosa.E allora non si scoprirebbe mai nessun reato
      • pottigher scrive:
        Re: Cinque anni?!?!
        Caro Gino il tuo nick la dice tutta su come ci 666 cascato!Con il terrorismo psicologico CI fanno credere di agire nel nostro bene..uno i veri criminali sono i PIANISTI del COLLE e quelli sono iper filmati ma protetti da un bene publico:le forze dell'ORDINE;due la maggior parte dei malfattori ,per lo meno in italia,non subisce mai una pena.Quindi a cosa serve l okkio onnivegente?!protezione o controllo?!
        • Gino il Pollo scrive:
          Re: Cinque anni?!?!
          - Scritto da: pottigher
          Caro Gino il tuo nick la dice tutta su come ci
          666
          cascato!

          Con il terrorismo psicologico CI fanno credere di
          agire nel nostro bene..uno i veri criminali sono
          i PIANISTI del COLLE e quelli sono iper filmati
          ma protetti da un bene publico:le forze
          dell'ORDINE;due la maggior parte dei malfattori
          ,per lo meno in italia,non subisce mai una
          pena.
          Quindi a cosa serve l okkio onnivegente?!
          protezione o controllo?!per il 99% dei normali cittadini non costituisce un problema credo.Le categorie che in qualche modo hanno qualcosa da temere sono 1) i ricchi, in quanto un accesso non autorizzato o illegale al database delle informazioni potrebbe favorire dei malintenzionati (criminali, ricattatori, concorrenti sleali etc.)2) i politici ed i funzionari della pubblica amministrazione, giornalisti, dirigenti pubblici ed aziendali. Tutta una categoria di persone che detenendo un certo 'potere' possiede cmq qualcosa che potrebbe fare gola a malintenzionati, in questa categoria fanno parte anche i 'dissidenti' politici.3) Ovviamente anche ai criminali, persone 'solitamente' dedite a pratiche illegali e/o con precedenti penali.Infine la risposta alla tua domanda: Protezione o controllo ? Spesso è difficile stabilire un confine netto fra le due regioni. La mura di casa ci proteggono dagli aggressori ma spesso costituiscono la nostra prigione.Diciamo che se di questi mezzi viene fatto un uso intelligente ed equilibrato i vantaggi dovrebbero superare di gran lunga gli svantaggi.
Chiudi i commenti