Tariffe ADSL, vola la protesta

In poche ore raccolte più di 3400 firme attorno alla petizione che chiede un immediato intervento degli operatori per adeguare le tariffe ADSL a quelle degli altri paesi europei


Roma – Un giro vorticoso di email e animate discussioni sui newsgroup accompagnano in queste ore il montare della protesta contro le tariffe ADSL italiane , giudicate assai più elevate di quelle di altri paesi, come la Francia.

La protesta, che ha preso corpo in una petizione già sottoscritta mentre scriviamo da più di 3.400 utenti, si riferisce nello specifico ai prezzi che per esempio sul mercato francese praticano carrier che operano anche in Italia.

Tra i casi citati nella petizione, ripreso anche nelle segnalazioni fin qui giunte in redazione a Punto Informatico, quello di Telecom Italia. La divisione francese dell’incumbent italiano, infatti, pratica prezzi affatto diversi rispetto a quelli adottati in Italia: Alice Super in Francia, una connessione da 1024 Kbits, viene tariffata a 5,48 euro al mese contro i 64,95 euro che lo stesso servizio costa agli italiani. Qualcosa di simile accade con l’ADSL da 640 Kbps: il servizio Alice in Francia costa tre volte meno che in Italia.

I promotori della petizione hanno anche eseguito ulteriori verifiche con altri operatori, come Tiscali o Tele2, anch’essi operanti sul mercato francese. In tutti i casi le differenze tariffarie sono vistose o abissali.

Al momento, sull’argomento né Telecom Italia né l’Autorità TLC hanno ancora rilasciato commenti ufficiali a Punto Informatico. La redazione sta comunque lavorando su una approfondita inchiesta che verrà pubblicata a breve e che farà luce sulle ragioni di queste imponenti diversità tariffarie. Intanto, di ora in ora, la petizione si arricchisce di firme.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: [OT] e basta
    - Scritto da: munehiro

    - Scritto da: ElfQrin

    - Scritto da: Anonimo


    Con quell'immagine volgare :@





    Gli animali sono i vostri
    giocattoli? :(



    E' un pollo di gomma.



    Tra le altre cose, era il giocattolo

    preferito del pastore tedesco di un mio

    amico, e Guybrush Threepwood lo
    utilizzava

    come carrucola per superare un burrone
    in

    Monkey Island 3.

    e' riciclato... c'era gia' in monkey island
    1, per andare dal maestro di spade (quello
    che teneva il pappagallo dietro 200 porte)

    Ad ogni modo, il pollo di gomma c'e' anche
    in Magnum PI.Ma quello non era testa d'uovo?Il maestro delle spade era da un'altra parte...
  • ElfQrin scrive:
    Re: [OT] e basta
    - Scritto da: munehiro
    e' riciclato... c'era gia' in monkey island
    1, per andare dal maestro di spade (quello
    che teneva il pappagallo dietro 200 porte)Vero...
    Ad ogni modo, il pollo di gomma c'e' anche
    in Magnum PI....e vero!:-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Brevetti : Teoria e pratica
    Facendolo direttamente costa parecchio meno ma la norma (per l'Italia) prevede che dopo la domanda vi siano 90 gg di "segreto" e poi il tempo tecnico di registrazione (anche 2 anni). L'eventuale rifiuto di registrazione (nei 2 anni) può avvenire non solo perchè l'idea non è brevettabile (già esiste, è banale ...) ma anche per errori "formali"tipo manca na marca da bollo...... quindi il ricorso ad uno studio è quasi obbligatorio se non sei grosso (ed hai uno studio interno) o hai qualcuno di esperto che te lo fa gratis.
  • ryoga scrive:
    Re: Brevetti : Teoria e pratica
    uhm..... non e' che sono scettico..... ma c'e' gente che ha brevettato cose assurde.Sicuri che costa tanto un brevetto?Anche se si esegue tutto l'iter da soli senza agenzie mangia soldi?
  • Anonimo scrive:
    Re: Brevetti : Teoria e pratica
    Costo registrazione brevetti: dai 1000 a 2000 € per i nazionali oltre i 10000 € per gli internazionali come costi minimi facendosi assistere da studi specializzati.
  • Anonimo scrive:
    Re: Brevetti : Teoria e pratica
    - Scritto da: ryoga
    quanto costa registrarlo?
    e mantenerlo?io credo che più che la registrazione dei brevetti costi molto la difesa legale del proprio brevetto in caso di contestazione.
  • ryoga scrive:
    Re: Brevetti : Teoria e pratica
    quanto costa registrarlo?e mantenerlo?
  • Anonimo scrive:
    Re: [OT] e basta
    - Scritto da: Anonimo
    Con quell'immagine volgare :@

    Gli animali sono i vostri giocattoli? :(Non pensavo che Ned Flanders esistesse davvero!!!!! :D:DBarone dello Zwanlandshire(linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: [OT] e basta

    E i piemontesi conoscono tutti le
    pubblicita' trashissime (ma veramente trash)
    di Ivo&Rolando al loro negozio di
    elettrodomestici, dove non vendono prodotti
    marca "3 galline" :D:DAnche a Roma facciamo il tifo per Ivo&Rolando.Tutti a Caluso!!!;)
  • ryoga scrive:
    Brevetti : Teoria e pratica
    Oggigiorno, basta andare all'ufficio brevetti, registrare un'idea per pochi cents ( o gratis ) e lasciarla riposare li.Non ha importanza se e' un'idea strampalata o un'idea interessante, l'importante e' registrarla.Se in futuro tale idea dovesse diventare realta', allora giu' a chiedere il diritto di proprieta' intellettuale....Sembra un po' la storia dei domini.com (anzi.... + vergognosa dei domini dato che i domini almeno costavano dollari e non cents ) :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Brevetti : Teoria e pratica
      - Scritto da: ryoga

      Sembra un po' la storia dei domini.com
      (anzi.... + vergognosa dei domini dato che i
      domini almeno costavano dollari e non cents
      ) :(Si, bravo, costa nulla registrare un brevetto.
  • Anonimo scrive:
    Re: [OT] e basta
    - Scritto da: ElfQrin
    - Scritto da: Anonimo

    Con quell'immagine volgare :@



    Gli animali sono i vostri giocattoli? :(

    E' un pollo di gomma.

    Tra le altre cose, era il giocattolo
    preferito del pastore tedesco di un mio
    amico, e Guybrush Threepwood lo utilizzava
    come carrucola per superare un burrone in
    Monkey Island 3.e' riciclato... c'era gia' in monkey island 1, per andare dal maestro di spade (quello che teneva il pappagallo dietro 200 porte)Ad ogni modo, il pollo di gomma c'e' anche in Magnum PI.
  • Funz scrive:
    Re: [OT] e basta
    - Scritto da: ElfQrin
    - Scritto da: Anonimo

    Con quell'immagine volgare :@



    Gli animali sono i vostri giocattoli? :(

    E' un pollo di gomma.

    Tra le altre cose, era il giocattolo
    preferito del pastore tedesco di un mio
    amico, e Guybrush Threepwood lo utilizzava
    come carrucola per superare un burrone in
    Monkey Island 3.
    E i piemontesi conoscono tutti le pubblicita' trashissime (ma veramente trash) di Ivo&Rolando al loro negozio di elettrodomestici, dove non vendono prodotti marca "3 galline" :D:D
  • ElfQrin scrive:
    Re: [OT] e basta
    - Scritto da: Anonimo
    Con quell'immagine volgare :@

    Gli animali sono i vostri giocattoli? :(E' un pollo di gomma.Tra le altre cose, era il giocattolo preferito del pastore tedesco di un mio amico, e Guybrush Threepwood lo utilizzava come carrucola per superare un burrone in Monkey Island 3.==================================Modificato dall'autore il 14/09/2004 1.14.47
  • Anonimo scrive:
    [OT] e basta
    Con quell'immagine volgare :@Gli animali sono i vostri giocattoli? :(
Chiudi i commenti