Tasse su Internet? Proposto l'emendamento

Il suggerimento di cancellare il prelievo dal PDL sul Cinema arriva dai blogger che si richiamano espressamente alla Margherita, il partito del parlamentare che ha avanzato la proposta discussa in questi giorni a Roma

Roma – L’ipotesi di nuovi prelievi su Internet per finanziare il Cinema , segnalata nei giorni scorsi su queste pagine, si arricchisce ora di una contro-proposta: i blogger che si richiamano esplicitamente alla Margherita, cioè al partito dell’on. Andrea Colasio estensore della proposta, chiedono che Internet sia lasciata in pace.

In un post pubblicato nelle scorse ore, gli “e-lettori di blogperlamargherita.com” scrivono a Colasio chiedendo che venga rimosso quel passaggio dell’art. 32 della proposta che, ai fini del finanziamento del Cinema, richiede il prelievo del 3,5 per cento del fatturato annuo lordo “degli operatori INTERNET derivante da traffico IPTV, streaming TV e, in genere, da traffico di contenuti di immagini in movimento”.

I promotori del blog per la Margherita hanno spiegato di aver trasmesso a Colasio il testo dell’emendamento a quella ormai celebre proposta. L’interesse per quel PDL è strettamente legato alla centralità che sembra assumere in queste settimane, con l’incombere della Finanziaria, la definizione delle modalità di reperimento dei dobloni che si ritiene di dover fornire alla “filiera” del cinema italiota.

Tra le altre letture in merito, anche il post sul blog di Beppe Grillo pubblicato nei giorni scorsi. Non mancano peraltro i blogger che han detto la propria sulla questione.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    www.exego.it
    Mejo www.exego.it. Per entrare però ci vuole l'invito!cià
  • Anonimo scrive:
    Ma non è tipo il vecchio GeoCities?
    boh..
  • Anonimo scrive:
    myspace non vale na lira
    Questi siti fuffa di aggregazione sono la rivisitazione dei primi portali tipo jumpy anche nel 98 si diceva che i portali portano un sacco di soldi,poi si è visto che fine hanno fatto.Più della metà dei portaloni sono andati a puttane
    • Anonimo scrive:
      Re: myspace non vale na lira
      Spiacente, ma non capisci un tubo.:D
      • Anonimo scrive:
        Re: myspace non vale na lira
        tu invece con questa risposta dimostri di capirne qualcosa? :sdemetrio
        • Anonimo scrive:
          Re: myspace non vale na lira
          Myspace non vale una lira...ma solo per un motivo..dei 100 e passa milioni di utenti solo 3/5 sono veri! e i fake con la popolarità che sta acquisendo myspace stanno aumentando esponenzialmente!
    • Anonimo scrive:
      Re: myspace non vale na lira
      - Scritto da:
      Questi siti fuffa di aggregazione sono la
      rivisitazione dei primi portali tipo jumpy

      anche nel 98 si diceva che i portali portano un
      sacco di soldi,poi si è visto che fine hanno
      fatto.
      Più della metà dei portaloni sono andati a puttanejumpy? non mi risulta che esista ancora questo sito...
      • Anonimo scrive:
        Re: myspace non vale na lira
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Questi siti fuffa di aggregazione sono la

        rivisitazione dei primi portali tipo jumpy



        anche nel 98 si diceva che i portali portano un

        sacco di soldi,poi si è visto che fine hanno

        fatto.

        Più della metà dei portaloni sono andati a
        puttane


        jumpy? non mi risulta che esista ancora questo
        sito...Esiste, appena controllato. Vende suonerie
    • Anonimo scrive:
      Re: myspace non vale na lira
      mai entrato in myspace eeh?!?!non è un "portale" alla jumpy... ma tutt'altra cosa.Se sei giovane, non sociopatico, con interessi musicali contemporanei e vuoi avere l'illusione di conoscere gente è il posto per te.... se sei uno smanettone sui 30 che ascolta musica commerciale, allora non può interessarti. E' roba da teenager e infatti ha un boom costante perchè è di moda....
      • Anonimo scrive:
        Re: myspace non vale na lira
        - Scritto da:
        mai entrato in myspace eeh?!?!
        non è un "portale" alla jumpy... ma tutt'altra
        cosa.
        Se sei giovane, non sociopatico, con interessi
        musicali contemporanei e vuoi avere l'illusione
        di conoscere gente è il posto per te.... se sei
        uno smanettone sui 30 che ascolta musica
        commerciale, allora non può interessarti. E' roba
        da teenager e infatti ha un boom costante perchè
        è di
        moda.......e pieno di figa...
    • Anonimo scrive:
      Re: myspace non vale na lira
      Certo che non vale una lira, e' valutato in dollari :D
      Questi siti fuffa di aggregazione sono la
      rivisitazione dei primi portali tipo jumpy

      anche nel 98 si diceva che i portali portano un
      sacco di soldi,poi si è visto che fine hanno
      fatto.
      Più della metà dei portaloni sono andati a puttaneForse perche' i portali di provincia a cui ti riferisci, non avevano 90 milioni di utenti.
      • Anonimo scrive:
        Re: myspace non vale na lira

        Forse perche' i portali di provincia a cui ti
        riferisci, non avevano 90 milioni di
        utenti.O forse gli sfugge che Murdoch l'ha pagato 400 milioni di euro per averlo!
        • Anonimo scrive:
          Re: myspace non vale na lira
          - Scritto da:


          Forse perche' i portali di provincia a cui ti

          riferisci, non avevano 90 milioni di

          utenti.
          O forse gli sfugge che Murdoch l'ha pagato 400
          milioni di euro per
          averlo!Il network Fox di Murdoch negli USA è vicino al fallimento. Rupert Murdoch non è un santo nè un genio, non molto diverso da Montezemolo o Tronchetti Provera tanto amati dalla sinistra allo stesso modo.
          • Anonimo scrive:
            Re: myspace non vale na lira
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            Forse perche' i portali di provincia a cui ti


            riferisci, non avevano 90 milioni di


            utenti.

            O forse gli sfugge che Murdoch l'ha pagato 400

            milioni di euro per

            averlo!

            Il network Fox di Murdoch negli USA è vicino al
            fallimento. Rupert Murdoch non è un santo nè un
            genio, non molto diverso da Montezemolo o
            Tronchetti Provera tanto amati dalla sinistra
            allo stesso
            modo.Non è quello il punto, volevo dire il "valore" in $$ di un sito web... In risposta a chi ha aperto il filone!
          • Anonimo scrive:
            Re: myspace non vale na lira
            Quando compri un network sociale come MySpace, non compri il sito: compri gli utenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: myspace non vale na lira
            - Scritto da:
            Quando compri un network sociale come MySpace,
            non compri il sito: compri gli
            utenti.Giusta osservazione.
Chiudi i commenti