Tchao: sono tornato

Tchao: sono tornato

Cupertino riconvoca uno degli sviluppatori originali di Newton. Dietro potrebbe esserci l'atteso tablet
Cupertino riconvoca uno degli sviluppatori originali di Newton. Dietro potrebbe esserci l'atteso tablet

Michael Tchao è stato riconvocato a Cupertino come vice presidente addetto al marketing: già dipendente 15 anni fa, faceva parte del gruppo di sviluppatori di Newton , il progenitore dei personal digital assistant (PDA) con riconoscimento di scrittura, che però era stato commercialmente un fallimento.

Torna alla base dopo aver lavorato per il TechLab di Nike, dove dimostra però di non aver mai dimenticato il vecchio posto di lavoro, disegnando, per esempio, numerosi prodotti integrati con iPod.

Anche se non sono stati ancora spiegati i nuovi compiti di Tchao, dietro all'amarcord di Cupertino sembra secondo alcuni esserci l' atteso tablet Apple: Tchao in passato sarebbe stato il fautore dell'idea del PDA condannato nel 1993 come un clamoroso flop. Ai tempi un precursore , oggi Newton potrebbe essere collegato al sospirato nuovo prodotto. Su cui aumentano le indiscrezioni : dovrebbe uscire al massimo entro il prossimo anno, costare intorno agli 800 dollari e avere uno schermo di 10 pollici.

Come allora ne subì l'insuccesso, ora Tchao potrebbe essere tornato a casa per riscuotere gli onori della sua creatura. D'altronde a suo nome ha ben 5 brevetti relativi al progetto Newton, tutte tecnologie e conoscenze potenzialmente utili per un tablet.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti