Terremoto ai vertici di McAfee

Indagini finanziarie

Roma – Nel mezzo di una indagine della Securities and Exchange Commission americana, l’autorità che veglia sul funzionamento della Borsa, una delle principali società nel mondo della sicurezza, McAfee , ha annunciato che il CEO e chairman dell’azienda George Samenuk dopo sei anni di carica ha rassegnato le dimissioni. Il consiglio di amministrazione ha contestualmente licenziato in tronco il presidente, Kevin Weiss. CEO ad interim è stato nominato Dale Fuller, già CEO di Borland.

Il motivo di questo terremoto ai vertici pare legato ai primi risultati delle indagini sui conti dell’azienda che, a causa di una serie di mancate o tardive registrazioni, potrebbe influire sulla sua capitalizzazione in Borsa.

Solo pochi giorni fa Samenuk aveva firmato una lettera aperta che accusava Microsoft di scorrettezze nella release di Windows Vista, una lettera che ha dato vita ad un botta e risposta tra società del settore della sicurezza.

Un’analisi dell’attuale situazione di McAfee è stata pubblicata da Betanews .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti