Model Y: ecco il SUV elettrico di Tesla

Ecco Tesla Model Y: il SUV elettrico di Elon Musk è stato presentato nella notte con un evento ufficiale e arriverà sul mercato nel 2020.

Come anticipato, questa notte è andata in scena la presentazione ufficiale di Tesla Model Y, con un evento organizzato presso la location Design Studio di Palo Alto (California). Sono finalmente stati tolti i veli al SUV elettrico di Elon Musk, in grado di ospitare fino a sette persone su tre file e che arriverà sul mercato nell’autunno 2020.

Tesla Model Y: le caratteristiche

Dando uno sguardo alle caratteristiche del veicolo spiccano un’accelerazione da 0 a 100 Km/h in 3,7 secondi per la versione Performance, velocità massima che tocca i 241 Km/h e un’autonomia dichiarata che arriva a 540 Km. La ricarica della batteria potrà essere effettuata affidandosi alla tecnologia delle colonnine Supercharger V3 così da ridurre sensibilmente l’attesa necessaria per fare il pieno.

All’interno dell’abitacolo (molto simile a quello della Model 3) fa bella mostra di sé l’ampio display da 15 pollici che rappresenta il cuore pulsante della dashboard, attraverso il quale comandare ogni funzionalità del sistema di infotainment. Volendo si potrà aggiungere al pacchetto la tecnologia Autopilot, pronta per comandare il veicolo in modo quasi completamente autonomo, almeno nel contesto urbano. Non saranno presenti le portiere Falcon Wings già viste sulla Model Y, a differenza di quanto ipotizzato da alcuni rumor della vigilia.

Tesla Model Y: prezzo e uscita

Come ormai da tradizione per Tesla (e come già visto per la Model 3), sarà possibile scegliere tra diversi allestimenti, non solo per quanto riguarda interni e optional. Gli acquirenti potranno decidere se optare per la versione a trazione posteriore oppure per quella a trazione integrale. Quattro le incarnazioni della Model Y che verranno commercializzati a partire dall’autunno del prossimo anno: Standard Range (dalla primavera 2021), Long Range, Dual Motor AWD e Performance.

In linea con le previsioni i prezzi: si partirà da 39.000 dollari per la Standard Range negli Stati Uniti (4.000 dollari in più rispetto alla Model 3), arrivando nel vecchio continente a 55.980 euro per la versione Long Range a trazione posteriore. Infine, sono cinque le tinte della carrozzeria previste: Solid Black (di serie), Midnight Silver Metallic, Deep Blue Metallic, Pearl White Multi-e Red Multi-Coat, con nomi che richiamano alla mente quelli degli smartphone.

Fonte: Tesla

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti