Tesla: richiamate 817000 auto per un problema

Tesla: richiamate 817000 auto per un problema

Individuato un problema nel sistema che gestisce le cinture di sicurezza: richiamate centinaia di migliaia di auto elettriche a marchio Tesla.
Individuato un problema nel sistema che gestisce le cinture di sicurezza: richiamate centinaia di migliaia di auto elettriche a marchio Tesla.
Guarda 26 foto Guarda 26 foto

Negli USA, oltre 817.000 vetture a marchio Tesla sono state richiamate a causa di un problema che interessa le cinture di sicurezza. Più nel dettaglio, si tratta della mancata riproduzione di un avviso sonoro quando le auto elettriche iniziano a muoversi e il conducente non le ha allacciate.

Problema alle cinture, richiamate le Tesla negli Stati Uniti

È quanto si legge in un documento (PDF) pubblicato dalla National Highway Traffic Safety Administration, l’agenzia statunitense del Dipartimento dei Trasporti competente per tutto quanto riguarda la circolazione su strada.

Questi i modelli interessati: Model S 2021-2022, Model X 2021-2022, Model 3 2017-2022 e Model Y 2020-2022. Stando alla nota, si tratta di un errore di natura software che Tesla provvederà a correggere attraverso un aggiornamento OTA (over-the-air) già entro i prossimi giorni. Non dovrebbe dunque essere necessario passare da un concessionario o da un’officina autorizzata.

L’automaker di Elon Musk (alle prese nei giorni scorsi con un tonfo in borsa) ha dichiarato di non essere a conoscenza di incidenti o infortuni causati dal problema, sottolineando come l’intoppo non impedisca la riproduzione automatica dell’avviso sonoro attivato quando le cinture non sono allacciate e la vettura supera la velocità di 22 Km/s.

A scoprire l’errore è stato nelle scorse settimane il South Korea Automobile Testing & Research Institute, durante i test di routine sui veicoli.

Fonte: NHTSA (PDF)
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 3 feb 2022
Link copiato negli appunti