TGX Remote Workstation: 120gg ad alte prestazioni

Lenovo propone 120 giorni di licenza gratuita sul software TGX Remote Workstation per poter fruire di grande potenza di calcolo da remoto.
Lenovo propone 120 giorni di licenza gratuita sul software TGX Remote Workstation per poter fruire di grande potenza di calcolo da remoto.

Si fa presto a dire “smart working” e soprattutto troppo spesso il discorso è afferente alle mutate dinamiche di lavoro per la persona singola. Per l’azienda, invece, gli interrogativi son ben altri: le sfumature contrattuali, il rapporto tra i reparti, il monitoraggio delle attività, la definizione di obiettivi, la base fiduciaria necessaria. E poi ci sono questioni tecniche imprescindibili legate a gestione delle identità, sicurezza, proprietà intellettuali. Tra i problemi tecnici da affrontare ci sono anche aspetti legati a operazioni che richiedono grande potenza di calcolo, qualcosa che difficilmente può essere ricostruito in una collaborazione da remoto. Su questo punto, però, Lenovo ha una soluzione da mettere a disposizione.

TGX Remote Workstation

Il software TGX Remote Workstation di Mechdyne nasce con questo specifico obiettivo, garantendo anche al lavoratore da remoto di poter attingere alla potenza di calcolo disponibile in azienda. Tutto ciò, inoltre, è disponibile in licenza gratuita per 120 giorni per consentire alle aziende di rispondere ad una necessità immediata, avendo così la possibilità di testare dal vivo una soluzione che potrà tornare utile anche nel prossimo futuro. L’orizzonte della crisi sanitaria non è infatti ancora assolutamente definito e, anzi, occorre prepararsi al lungo periodo perché al momento lo smart working sembra essere ben più che una semplice opzione per i mesi a venire.

La licenza gratuita è disponibile anche per l’utenza italiana e promette:

  • massima produttività: Questo software fa leva sulle caratteristiche delle GPU NVIDIA Quadro per eliminare le differenze di prestazioni e utilizzare l’encoder video integrato per comprimere e inviare le informazioni dalla workstation ai dispositivi end-point, che le decodificano. Questo riduce i tempi di latenza sugli application file complessi e dettagliati;
  • maggiori prestazioni: i gruppi di lavoro possono condividere le risorse di potenti workstation ad alte prestazioni in tutta l’azienda, accedendo con semplicità a dispositivi ad alte prestazioni e a potenti GPU direttamente dalle loro workstation standard, collaborando con i colleghi in ogni parte del mondo;
  • gestione ottimizzata: i dati e gli IP aziendali rimangono al sicuro in sede, riducendo il rischio di violazione dei dati e amministrando da remoto l’hardware da qualsiasi località, in qualsiasi momento.

Lenovo ThinkStation

TGX Remote Workstation nasce per designer, ingegneri, per le geoscienze o per qualsiasi professionista che richieda intense elaborazioni grafiche: è di fatto una estensione dell’architettura hardware/software dell’azienda ed in questa fase – in cui sono in molti a dover affrontare situazioni a cui non erano in alcun modo pronti – può essere il passo necessario per affrontare il problema in emergenza. 120 giorni saranno più che sufficienti per capire se possa essere questa la soluzione anche per il lungo periodo, sulla base del tipo di collaborazione remota instaurata e del tipo di applicazioni richieste.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

29 04 2020
Link copiato negli appunti