Thales Alenia Space costruirà la Axiom Space Station

Thales Alenia Space costruirà la Axiom Space Station

Thales Alenia Space costruirà i primi due moduli della Axiom Space Station che sostituirà la Stazione Spaziale Internazionale a partire dal 2030.
Thales Alenia Space costruirà i primi due moduli della Axiom Space Station che sostituirà la Stazione Spaziale Internazionale a partire dal 2030.

Thales Alenia Space, joint venture tra Thales (67%) e Leonardo (33%), ha annunciato che realizzerà due moduli della Axiom Space Station, la stazione spaziale che sostituirà l'attuale ISS. Axiom Space è la stessa azienda statunitense che porterà quattro persone sulla ISS a gennaio 2022, utilizzando la navicella Crew Dragon di SpaceX.

Axiom Space Station: nello spazio dal 2024

La Axiom Space Station è nota anche come Axiom Segment, in quanto verrà inizialmente fissata al modulo ISS Node 2 (Harmony). Quando la Stazione Spaziale Internazionale verrà “decommissionata” nel 2030, ovvero distrutta con il rientro nell'atmosfera terrestre, la Axiom Space Station formata da quattro moduli funzionerà in maniera indipendente, diventando così la prima stazione spaziale commerciale.

Thales Alenia Space ha firmato il contratto da 110 milioni di euro per la costruzione dei due moduli abitativi che verranno lanciati nel 2024 e 2025. Ognuno di essi potrà ospitare fino a quattro persone. All'interno dei moduli ci saranno anche i laboratori per gli esperimenti scientifici. L'interno della Axiom Space Station è stato progettato dall'architetto francese Philippe Starck.

Axiom Space Station

Thales Alenia Space, che ha costruito cinque moduli della ISS, si occuperà di progettazione, assemblaggio e test della struttura primaria, oltre che del sistema che proteggerà i due moduli da micro meteoriti e detriti. Le operazioni di saldatura della struttura primaria del primo modulo inizieranno a settembre, mentre l'assemblaggio terminerà nel 2022.

Attualmente sono in progettazione a Torino le quattro paratie laterali, alle quali verranno fissati i quattro meccanismi di attracco (per gli altri moduli, la ISS e le navicelle) e i portelli per il passaggio degli astronauti. Thales Alenia Space costruirà anche il modulo HALO (Habitation and Logistics Outpost) del Lunar Gateway per conto di Northrop Grumman.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

18 07 2021
Link copiato negli appunti