Jack Dorsey e Jay-Z presentano The Bitcoin Academy

Jack Dorsey e Jay-Z presentano The Bitcoin Academy

Spiegare la criptovaluta alla gente comune: è questo l'obiettivo di Jack Dorsey e Jay-Z, fondatori dell'iniziativa Bitcoin Academy.
Spiegare la criptovaluta alla gente comune: è questo l'obiettivo di Jack Dorsey e Jay-Z, fondatori dell'iniziativa Bitcoin Academy.

Già legati da una partnership inerente al servizio musicale TIDAL, il fondatore di Twitter e uno tra i produttori più importanti del mondo discografico uniscono nuovamente le loro forze per lanciare The Bitcoin Academy. Il progetto è stato presentato da Jack Dorsey e da Jay-Z come finalizzato a un obiettivo ben preciso: promuovere la conoscenza a proposito della criptovaluta per eccellenza, favorendone così di conseguenza l’adozione e l’utilizzo. Ecco quanto si legge sulle pagine del sito ufficiale.

La visione per Bitcoin prevede che non abbia barriere, ma il mancato accesso all’educazione finanziaria ne costituisce una. È ancora di difficile utilizzo per le necessità di tutti i giorni. In più, le persone hanno bisogno di dispositivi e di traffico dati. Questo programma mira a educare, dando potere alla comunità attraverso la conoscenza, e a sbarazzarsi delle barriere, così che i residenti possano imparare nozioni a proposito di Bitcoin nello specifico e della finanza in generale.

Il progetto The Bitcoin Academy

Vere e proprie lezioni, destinate a una specifica comunità locale, organizzate sia online sia in presenza, dal 22 giugno al 7 settembre. L’intera cittadinanza vi potrà prendere parte, ricevendo dispositivi da tenere poi eventualmente per sé. Si partirà dal complesso residenziale di Marcy Houses, a Brooklyn (New York), quello in cui Jay-Z è nato e cresciuto. Partecipano all’iniziativa anche Crypto Blockchain Plug e Black Bitcoin Billionaire.

Il progetto è dichiaratamente destinato a chi, fino a oggi, non ha mai acquisito né speso Bitcoin o altre criptovalute. Gli obiettivi sono due: spingerne l’adozione e contribuire a risollevare la reputazione di questi asset, minata da alcuni accadimenti recenti e dalle feroci critiche mosse da voci autorevoli. Il tempo ne decreterà il successo o il fallimento.

A Jack Dorsey e Jay-Z va in ogni caso riconosciuto un merito, quello di aver portato in evidenza un aspetto fondamentale e troppo spesso volutamente taciuto: È ancora di difficile utilizzo per le necessità di tutti i giorni. Un dato di fatto, finalmente messo nero su bianco da due tra i più longevi sostenitori e promotori della moneta virtuale. Tra le righe, un’ammissione di come sia rimasto fino a oggi sostanzialmente uno strumento per il trading su piattaforme come Binance o Coinbase, in balia di volatilità ed esposto alle mire speculative degli investitori.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 10 giu 2022
Link copiato negli appunti