The Guardian: il Web prima di tutto

I vertici editoriali dello storico quotidiano britannico hanno comunicato che il futuro della testata sarà online. Prima o poi, si sostiene, i giornali di carta spariranno, anche se non sappiamo dire esattamente quando succederà

Roma – Il Guardian ha dimostrato sul campo la propria posizione di leadership all’interno del mercato editoriale britannico, decidendo di investire e trarre profitti dal Web. Ora, il management dello storico quotidiano di Farrington Road ha espresso a chiare lettere i progetti per la testata: il futuro sarà online.

L’era del “digital first”, così come è stata definita dall’editore Guardian News & Media (GNM), imprime un accento significativo alla politica editoriale rivolta alla Rete , lanciata circa due anni fa con il progetto Open Platform , che segnava, secondo gli stessi dirigenti, un passo cruciale all’interno dell’intero panorama dell’editoria online, oltre che verso una area di sviluppo del tutto nuova a favore degli inserzionisti pubblicitari.

Il “digital first” è stato recepito come una sorta di slogan dai fautori del giornalismo improntato sui nuovi media, incluso Alan Rusbridger, direttore della testata, secondo il quale il Web dovrebbe avere la precedenza sulla carta stampata.

Come altri prestigiosi titoli, anche il quotidiano britannico ha diminuito sensibilmente il numero di copie stampate . Secondo il parere della dirigenza, il comparto cartaceo potrebbe rimanere a corto di liquidi entro i prossimi tre/cinque anni se le cose non cambieranno. Una mossa del genere, dunque, lascerebbe intendere che i “piani alti” di Farrington Road abbiano poche speranze che il processo di declino della cellulosa possa arrestarsi o, addirittura, cambiare verso.

Una transizione che sembra essere inevitabile secondo le parole di Andrew Miller, CEO di Guardian Media Group : “Tutti i giornali, prima o poi, cesseranno di essere stampati, ma non stiamo fissando un limite temporale a questo processo”. Secondo gli osservatori, dunque, sebbene il Guardian si trovi a vivere un momento cruciale per il proprio futuro editoriale, non è detto che lo stesso accada per il resto della stampa nazionale d’Albione.

La vera sfida, ora, sarà quella di riuscire a dimostrare dal punto di vista finanziario oltre che “filosofico” la validità di una strategia orientata all’innovazione digitale.

Cristina Sciannamblo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • lellykelly scrive:
    [ot]
    speriamo bene...http://www.altroconsumo.it/acquisti-e-pratiche-commerciali/garanzia-sui-prodotti-apple-informazioni-scorrette-s307293/NLM/1.htm
    • Rover scrive:
      Re: [ot]
      Difatti sarebbe ora che a questa vergogna sia posto termine. Anche se ruppolo è contento così.Per quanto riguarda il problema brevettuale visto che samsung è un importante fornitore apple, penso che cerchino solo di farsi fare uno sconto.Comunque per samsung è facile dimostrare che non ha copiato: l'antenna funziona!
      • ruppolo scrive:
        Re: [ot]
        - Scritto da: Rover
        Difatti sarebbe ora che a questa vergogna sia
        posto termine. Anche se ruppolo è contento
        così.Ruppolo è contento di pagare qualche decina di euro per avere un anno di garanzia sull'iPhone,che viene sostituito seduta stante con un nuovo per qualsiasi tipo di difetto, compresi i graffi sul vetro (che, secondo Apple, è anti graffio). Potessi avere una simile garanzia su tutti i prodotti di tutte le marche, non esiterei a farla. Automobile compresa.
        Per quanto riguarda il problema brevettuale visto
        che samsung è un importante fornitore apple,
        penso che cerchino solo di farsi fare uno
        sconto.Per come la vedo io, essendo Samsung fornitore Apple per memorie e pannelli LCD (e non solo quelli dell'iPhone o dell'iPad), quella di Samsung è concorrenza sleale. Come se Intel vendesse PC.
        Comunque per samsung è facile dimostrare che non
        ha copiato: l'antenna
        funziona!Funziona anche quella Apple, lo dimostrano i dati di vendita ad un anno di distanza. La concorrenza dovrà inventarsi qualcos'altro, per arginare l'avanzata Apple.
        • hermanhesse scrive:
          Re: [ot]

          Ruppolo è contento di pagare qualche decina di
          euro per avere un anno di garanzia
          sull'iPhone,che viene sostituito seduta stante
          con un nuovo per qualsiasi tipo di difetto,
          compresi i graffi sul vetro (che, secondo Apple,
          è anti graffio).Quindi LO È anche secondo te!Perchè pagare?
        • Certo certo scrive:
          Re: [ot]
          - Scritto da: ruppolo
          Ruppolo è contento di pagare qualche decina di
          euro per avere un anno di garanzia
          sull'iPhone,che viene sostituito seduta stante
          con un nuovo per qualsiasi tipo di difetto,
          compresi i graffi sul vetro (che, secondo Apple,
          è anti graffio). Potessi avere una simile
          garanzia su tutti i prodotti di tutte le marche,
          non esiterei a farla. Automobile
          compresa.Ruppolo è contento, questo invece è sempre XXXXXXXto nero:http://www.italiamac.it/forum/topic/402935-ma-applecare-conviene-davvero/page__view__findpost__p__5106176Due utenti Apple, due esperienze opposte. Chi avrà ragione? Intanto Altroconsumo denuncia: "I commessi dei punti vendita Apple avvertono il cliente che i prodotti venduti sono coperti da una garanzia commerciale Apple della durata di un solo anno (omettendo di fornire informazioni sull'esistenza della garanzia di conformità) e propongono addirittura l'acquisto di una garanzia extra a pagamento per estendere la copertura per ulteriori 12 mesi." Un anno, due anni ... sono solo dettagli! Non è la qualità del prodotto il valore aggiunto di un Mac:http://www.beiphone.it/mac-macbook-pro-2011-problemi-di-surriscaldamento.htmL'importante è la Mela sopra la scocca![img]http://www.newnotizie.it/wp-content/uploads/2010/06/apple-logo1.jpg[/img]Un Mac non si svaluta mai e puoi tenerlo anche rotto e far finta di usarlo con tono di superiorità, battendo a caso le dita sulla tastiera.[img]http://www.callingallgeeks.org/wp-content/uploads/2010/12/macuser.jpg[/img]
          • deactive scrive:
            Re: [ot]
            i clienti scontenti li trovi da tutte le parti, basta saper cercare.Il resto e' solo una trollata.
          • Certo certo scrive:
            Re: [ot]
            Allora anche ruppolo trolla quando dice che va tutto splendidamente nel magico mondo macaco. Comunque è vero: qualsiasi marca può tirati il bidone, ma se mai dovesse accadermi, quella marca da me non prenderà più neppure un soldo. Libertà che ai macachi non è concessa.
          • deactive scrive:
            Re: [ot]
            Per una volta non ha detto niente di male Ruppolo, e se e' contento del servizio Apple a te cosa torna ( o non torna ) in tasca?Libero di non comprare apple se il servizio ti e' parso non all'altezza.Mi pare che chiunque, per qualsiasi marca, possa fare lo stesso.che due pa**e le guerre di religione :-o
          • Certo certo scrive:
            Re: [ot]
            Beh, vedila un pò come vuoi. Io ruppolo lo legno lo stesso.
          • SUPER scrive:
            Re: [ot]
            wow ... hai portato l'esempio di un utente insoddisfatto dell'apple care.
          • Certo certo scrive:
            Re: [ot]
            Gli altri cercateli da solo e poi ne basta uno per smentire le balle che andate dicendo qua dentro di un mondo perfetto senza problemi di sorta. E i macbook che surriscaldano cosa sono? Una feature?[img]http://www.beiphone.it/wp-content/uploads/2011/05/mackbook_flames.jpg[/img]
          • SUPER scrive:
            Re: [ot]
            - Scritto da: Certo certo
            poi ne basta unoAdesso mi registro in tutti i forum di tutti gli altri produttori e inizio a sparare balle su quandto fa schifo questo o quello.Tanto poi ci sono i polli come te che li prendono ad esempio.
            per smentire le balle che andate dicendo qua
            dentro di un mondo perfetto senza problemi di
            sorta.Un mondo perfetto non esiste, uno migliore sí.
          • Certo certo scrive:
            Re: [ot]
            - Scritto da: SUPER
            - Scritto da: Certo certo

            poi ne basta uno

            Adesso mi registro in tutti i forum di tutti gli
            altri produttori e inizio a sparare balle su
            quandto fa schifo questo o
            quello.Allora vedi di spararle molto articolate e dettagliate come il link che ho riportato, altrimenti non ti credono.
          • SUPER scrive:
            Re: [ot]
            Saró dettagliatissimo, tanto che tu manco te ne accorga.
          • deactive scrive:
            Re: [ot]
            quali sono i macbook che surriscaldano? Io ne ho 2 ( e tra l'altro nemmeno troppo recenti) e personalmente a parte quando uso flash tutto fila liscio, non si sente nemmeno la ventola.
          • SUPER scrive:
            Re: [ot]
            L'avrà saputo da suo cuggino , quello che é morto ben 2 volte.
          • Sandrobelli ni scrive:
            Re: [ot]
            - Scritto da: deactive
            quali sono i macbook che surriscaldano?

            Io ne ho 2 ( e tra l'altro nemmeno troppo
            recenti) e personalmente a parte quando uso flash
            tutto fila liscio, non si sente nemmeno la
            ventola.ma lo usi solo come cornice digitale allora, il mio mbp che uso in maniera normalissima, scrivere, navigare, guardare filmati scalda come un forno
          • lellykelly scrive:
            Re: [ot]
            basta non far usare il disco, la cpu e la gpu, così rimane fresco.
          • SUPER scrive:
            Re: [ot]
            Certo, hai un mbp, ... e io ci credo. (rotfl)
          • deactive scrive:
            Re: [ot]
            - Scritto da: Sandrobelli ni
            - Scritto da: deactive

            quali sono i macbook che surriscaldano?



            Io ne ho 2 ( e tra l'altro nemmeno troppo

            recenti) e personalmente a parte quando uso
            flash

            tutto fila liscio, non si sente nemmeno la

            ventola.

            ma lo usi solo come cornice digitale allora(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            il mio mbp che uso in maniera normalissima,
            scrivere, navigare, guardare filmati scalda come
            un
            fornodevo dire che non ci lavoro. Pero' come ti dicevo scalda in modo significativo solo quando gioco a modern warfare o uso flash ;DHo un mb 13 early 2009.
  • pierob scrive:
    hanno tempo da perdere
    Ho sia Iphone4 sia Galaxy S. preferisco Galaxy S per tutta una serie di motivi non ultimo il fatto che SO sia Android. Non sono identici ma differenti. Forse non vi ricordate che nel "secolo scorso" era scoppiata una lite per via della barra che indica il livello progressivo di download. C'era qualcuno che riteneva fosse di sua proprietà perché deteneva il brevetto. Non mi ricordo come è andata a finire ma me lo sono ricordato oggi come un esempio di stupidità progettuale.La Apple farebbe meglio a pensare sia alla scomodità del tenere in mano il suo telefonino che all'antenna.Ciao Piero
    • ruppolo scrive:
      Re: hanno tempo da perdere
      - Scritto da: pierob
      La Apple farebbe meglio a pensare sia alla
      scomodità del tenere in mano il suo telefonino???
    • deactive scrive:
      Re: hanno tempo da perdere

      La Apple farebbe meglio a pensare sia alla
      scomodità del tenere in mano il suo telefonino
      che
      all'antenna.yawn
  • Banana scrive:
    Cagasotto
    ...............
  • Enjoy with Us scrive:
    Povera apple
    non contenta della magra figura rimediata con Nokia ora cerca il bis...
    • acid junkies scrive:
      Re: Povera apple
      Va la' , se solo sapessi come son contenti in Nokia, gli dai 4 noccioline e tornano a cuccia.
    • Altro9000 scrive:
      Re: Povera apple
      Si vede che ne capisci poco di economia. Apple si stima che pagherà a Nokia circa 600 milioni di dollari, dato che ha diversi brevetti che ha deciso di condividere con Nokia, altrimenti il conto sarebbe stato ben più salato. Samsung non ha brevetti nella telefonia, quindi se dovesse perdere il conto sarebbe ben più salato. A proposito di furti, nel 2008 Nokia ha pagato 2,3 miliardi di dollari a Qualcomm per violazione di brevetti.... Fonte: http://www.zdnet.com/blog/btl/nokia-likely-netted-600-million-plus-in-apple-patent-settlement/50590
      • Gentile scrive:
        Re: Povera apple
        - Scritto da: Altro9000
        Si vede che ne capisci poco di economia. Apple si
        stima che pagherà a Nokia circa 600 milioni di
        dollari, dato che ha diversi brevetti che ha
        deciso di condividere con Nokia, altrimenti il
        conto sarebbe stato ben più salato.

        Samsung non ha brevetti nella telefonia, quindi
        se dovesse perdere il conto sarebbe ben più
        salato. A proposito di furti, nel 2008 Nokia ha
        pagato 2,3 miliardi di dollari a Qualcomm per
        violazione di brevetti....

        Fonte:
        http://www.zdnet.com/blog/btl/nokia-likely-netted-600 milioni piu 11$ a telefono venduto, la cifra cambia e di molto senza considerare che sono cifre che bisogna versare per ogni vendita
        • Altro9000 scrive:
          Re: Povera apple
          Considerando che HTC paga a Microsoft per ogni telefono Android 5 dollari quello che paga Apple non mi sembra tanto. Anche perché Apple ha margini che gli altri non hanno. Microsoft si mormora che voglia tra 7.5 e 12 dollari per ogni telefono Android (a seconda del produttore) e Nokia adesso che ha vinto con Apple pensi che si fermerà? Certo che no, chiederà l'obolo anche agli altri, solo che gli altri produttori non hanno tutti i brevetti Apple e quindi dovranno pagare una tassa ben più salata. Per Apple quello è solo un altro brevetto da pagare, certamente non la manderà sul lastrico, Apple ha margini molto elevati. I problemi saranno per gli altri produttori.
          • ruppolo scrive:
            Re: Povera apple
            - Scritto da: Altro9000
            Considerando che HTC paga a Microsoft per ogni
            telefono Android 5 dollari quello che paga Apple
            non mi sembra tanto. Anche perché Apple ha
            margini che gli altri non hanno. Microsoft si
            mormora che voglia tra 7.5 e 12 dollari per ogni
            telefono Android (a seconda del produttore) e
            Nokia adesso che ha vinto con Apple pensi che si
            fermerà? Certo che no, chiederà l'obolo anche
            agli altri, solo che gli altri produttori non
            hanno tutti i brevetti Apple e quindi dovranno
            pagare una tassa ben più salata. Per Apple quello
            è solo un altro brevetto da pagare, certamente
            non la manderà sul lastrico, Apple ha margini
            molto elevati. I problemi saranno per gli altri
            produttori.Steve Jobs dichiarò che sul primo modello di iPhone gravavano oltre 100 brevetti.Ricordo che chiunque abbia un iPhone può legge le informazioni sul Copyright, basta che vada su Impostazioni -
            Generali -
            Info -
            Copyright. Il papiro è lunghissimo e dimostra chiaramente il cospicuo numero di brevetti di aziende terze, a cui apple paga i diritti.
          • Sandrobelli ni scrive:
            Re: Povera apple
            - Scritto da: Altro9000
            Considerando che HTC paga a Microsoft per ogni
            telefono Android 5 dollari quello che paga Apple
            non mi sembra tanto. Anche perché Apple ha
            margini che gli altri non hanno. Microsoft si
            mormora che voglia tra 7.5 e 12 dollari per ogni
            telefono Android (a seconda del produttore) e
            Nokia adesso che ha vinto con Apple pensi che si
            fermerà? Certo che no, chiederà l'obolo anche
            agli altri, solo che gli altri produttori non
            hanno tutti i brevetti Apple e quindi dovranno
            pagare una tassa ben più salata. Per Apple quello
            è solo un altro brevetto da pagare, certamente
            non la manderà sul lastrico, Apple ha margini
            molto elevati. I problemi saranno per gli altri
            produttori.non sono tutti come apple i produttori, spendono in ricerca e hanno i loro brevetti e quando non li hanno pagano le licenze, apple no, apple spende in marketing e i brevetti che ha sono sulle scatole, sulla forma degli icosi e sulle gestures, la cosa assume un atteggiamento ridicolo se paragoniamo i brevetti delle altre aziende con quelli di apple.
          • SUPER scrive:
            Re: Povera apple
            Quale device rivoluzionario che tutti cercano di copiare ha creato Nokia negli ultimi 10 anni grazie alla ricerca ?Forse il display con 4 colori in piu' ad ogni modello nuovo ?O forse le cover intercambiabili ?O la fotocamera col flash ?Non so, dimmi tu , perché mi sembrava che negli ultimi 10 anni Nokia et similia hanno bellamente preso per il XXXX tutto noi , e non é che i telefonini te li regalavano, anzi.
    • ruppolo scrive:
      Re: Povera apple
      - Scritto da: Enjoy with Us
      non contenta della magra figura rimediata con
      Nokia ora cerca il
      bis...Ti ricordo che è Apple che ha deciso di fare così, nonostante in prima battuta il tribunale gli ha ragione.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Povera apple
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        non contenta della magra figura rimediata con

        Nokia ora cerca il

        bis...

        Ti ricordo che è Apple che ha deciso di fare
        così, nonostante in prima battuta il tribunale
        gli ha
        ragione.Mossa immagino da spirito caritatevole...
        • ruppolo scrive:
          Re: Povera apple
          - Scritto da: Enjoy with Us
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: Enjoy with Us


          non contenta della magra figura rimediata con


          Nokia ora cerca il


          bis...



          Ti ricordo che è Apple che ha deciso di fare

          così, nonostante in prima battuta il tribunale

          gli ha

          ragione.

          Mossa immagino da spirito caritatevole...No, mossa da spirito di sopravvivenza: se Microsoft compra Nokia, come è facile che accada, Apple si ritrova contro Microsoft, un'azienda che, anche se ha torto, va avanti per anni fino al massimo grado di giudizio (lo abbiamo visto con i4i e con la UE).
  • Findi scrive:
    e vai!
    datevele di santa ragione!:-)
Chiudi i commenti