TI e Intel lavorano ai chip superdensi

I due chipmaker stanno separatamente sviluppando le tecnologie necessarie a produrre, entro la fine del decennio, chip con circuiti più piccoli ed efficienti. Obiettivo, spingere le performance riducendo i consumi energetici

Roma – Texas Instruments e Intel hanno svelato negli scorsi giorni nuovi dettagli sui loro futuri chip e sulle tecnologie che le permetteranno di renderli più efficienti, sia in termini di performance che di consumi energetici.

TI sta lavorando ad nuovo processo di produzione a 45 nanometri insieme a Fujitsu , NEC e Renesas Technology (joint venture fra Hitachi e Mitsubishi Electric), e conta di mettere a punto la propria tecnologia per il 2008. Il colosso di Dallas, che figura tra i maggiori produttori al mondo di chip per i telefoni cellulari, afferma che la transizione verso i 45 nm incrementerà le performance dei suoi chip del 30% e ridurrà i consumi del 40% .

TI utilizzerà la nuova tecnologia a 45 nm per la produzione di processori system-on-chip (SoC), integranti tutte le funzionalità base per il funzionamento di un dispositivo mobile, e di digital signal processor (DSP), specializzati nell’elaborazione di segnali digitalizzati (ad esempio la voce).

Il produttore texano ha spiegato che l’incremento nella densità di transistor dei propri chip aprirà la strada a dispositivi mobili in grado di far girare giochi 3D sempre più complessi , riprodurre simultaneamente più flussi audio/video, e gestire un elevato numero di canali di comunicazione wireless.

Il nuovo design a 45 nm dà anche ai produttori la possibilità di ottenere un numero più elevato di chip da un singolo wafer di silicio, consentendogli così di abbassare i costi di produzione .

Le ricerche nel campo della miniaturizzazione dei transistor hanno permesso a TI di costruire quella che definisce la più piccola cella di memoria SRAM al mondo . Questo tipo di memoria viene spesso utilizzata per dimostrare l’applicabilità generale di nuove tecnologie di produzione dei chip.

Intel ha già mostrato un chip SRAM a 45 nm lo scorso gennaio, e per l’occasione ha illustrato i vantaggi che la nuova densità di transistor porterà nel mondo dei processori per PC. Questa settimana il gigante di Santa Clara ha invece fornito qualche nuovo dettaglio sulla tecnologia che, entro la fine di questo decennio, le permetterà di costruire chip con circuiti di dimensione inferiore ai 45 nm .

In accordo con la sua recente roadmap dei processori, Intel conta di avviare la produzione di chip a 32 nm già entro la fine del 2009. In questa occasione farà il suo debutto un nuovo tipo di transistor CMOS che, in accordo con il suo nome, tri-gate , è dotato di tre gate.

Il gate, che nei transistor tradizionali è unico, funziona essenzialmente come un conduttore e regolatore di elettricità: raddoppiando o triplicando il suo numero è possibile far passare attraverso un transistor più elettricità e ridurre le dispersioni. I transistor con un gate più piccolo, inoltre, si accendono e spengono più velocemente, aumentando in questo modo le prestazioni dei microprocessori. Non è un caso che i transistor multigate siano attualmente materia di ricerca anche da altri celebri chipmaker, tra cui IBM e AMD.

Per ridurre ulteriormente la dispersione di corrente, e massimizzare l’efficienza dei circuiti, Intel costruirà i transistor tri-gate con un nuovo materiale isolante detto high-k . Dal momento che il nuovo materiale non è compatibile con l’esistente elettrodo a base di silicio che viene impiegato negli attuali transistor, Intel si avvarrà di elettrodi con gate in metallo.

Combinando queste tecniche, Intel afferma di poter spingere le performance dei propri chip del 45% e di poter ridurre i consumi energetici di un fattore compreso fra il 35 e il 50%.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • TheLoneGunman scrive:
    Ma qualcuno lo sa cos'è un hd ibrido?
    C'è qualcuno in sto forum che abbia una minima idea di cosa siano? A me sembra di no...I dischi ibridi contengono una memoria flash interna che serve PRINCIPALMENTE per tenere l'hd acceso meno possibile. Infatti tale memoria flash servirà come buffer temporaneo dove verranno scritte le modifiche ai files che ogni tanto verranno flushate modificando i dati reali sull'hd. L'accelerazione che darà tale tecnologia sarà minima: servirà principalmente solo per tenere gli hd più spenti risparmiando energia e garantendo un'autonomia migliore ai portatili (e naturalmente avrete più probabilità se vi cade il portatile che l'HD rimanga intatto visto che sarà spento più spesso). In caso di spegnimento improvviso la memoria flash manterrà le modifiche ai files che verranno effettuate all'accensione successiva quindi se per qualche motivo il portatile si spegne per batteria scarica o perchè la batteria vi è stata rubata da un borseggiatore in moto (per la serie "la sfiga fa 90") avrete più probabilità che le modifiche effettuate ai files non andranno perse. In caso di crash di sistema o altro le modifiche incompiute non verranno salvate evitando quindi la corruzione dei dati (c'è da vedere se poi lo faranno davvero).Robson invece è proprio una memoria interna dove secondo l'intel ci andrebbero salvati i programmi per avviarli prima: ma visto che vista avrà un prefetching migliore probabilmente sarà meglio aggiungere ram invece di spendere 100-200 euro in + per robson. Robson non ha quindi nulla a che fare con gli hd ibridi: proprio nulla.Alla fine non è che entrambe le tecnologie siano un granchè: la prima ridurrà la vita degli hd se verranno fatte scritture intensive (la memoria flash si degrada con ogni scrittura) e avrà saltuariamente rallentamenti mentre l'hd si riaccende (cosa che a molti potrebbe dare fastidio), la seconda invece sarà costosa e ridurrà l'autonomia (ancora non è stato stabilito di quanto).Comunque considerando che i prossimi portatili avranno display OLED e CPU a nanometri più bassi che consumeranno molto meno, alla fine qualcosa per gli hd andava pur fatta.Potete trovare info sugli hd ibridi qui: http://www.samsung.com/Products/HardDiskDrive/news/HardDiskDrive_20050425_0000117556.htmP.S. I requisiti hardware di vista per una configurazione aero ready sono processore 1ghz 512mb di ram e una scheda 3d dx9 con 64mb di ram (che ormai sono così comuni che molti negozi le tirano addosso alla gente). Non saranno quindi necessari (a meno che la MS non cambi le specifiche) i 10mila gb di ram o i 10000teraherz di processore e una tesla da 10 mila miliardi di volt come alimentatore come dice chi ha provato la beta: per poter valutare il vero uso di ram e cpu bisogna aspettare le RC.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 giugno 2006 00.45-----------------------------------------------------------
    • Ics-pi scrive:
      Re: Ma qualcuno lo sa cos'è un hd ibrido?
      "la memoria flash si degrada con ogni scrittura"Spiegami questa, grazie ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma qualcuno lo sa cos'è un hd ibrido?
        - Scritto da: Ics-pi
        "la memoria flash si degrada con ogni scrittura"

        Spiegami questa, grazie ...Le memorie flash hanno un numero di cicli di scrittura/lettura dopo i quali diventano non affidabili. E' un limite abbastanza alto (mi sembra circa 100000) però basta qualche programma che riscrive dati sempre nello stesso posto e la frittata è fatta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma qualcuno lo sa cos'è un hd ibrido?
      - Scritto da: TheLoneGunman
      la beta: per poter valutare il vero uso di ram e
      cpu bisogna aspettare le
      RC.NO, perchè anche la RC sarà ancora compilata in codice di debug.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma qualcuno lo sa cos'è un hd ibrido?
      - Scritto da: TheLoneGunman
      L'accelerazione che darà tale tecnologia
      sarà minimaWindows ReadyDriveWindows ReadyDrive enables Windows Vista PCs equipped with a hybrid hard disk to boot up faster, resume from hibernate in less time, preserve battery power, and improve hard disk reliability. Hybrid hard disks are a new type of hard disk, with integrated non-volatile flash memory.The hybrid disk is intended for mobile PCs running Windows Vista. Your data is written to the flash memory, which saves work for the mechanical hard disksaving the battery power. The hybrid disk helps Windows Vista resume faster from Sleep because data can be restored from flash memory faster than from the mechanical hard disk. And since more data is written to the integrated flash memory than to the traditional hard disk, you have less risk of hardware problems with the hard disk when you're on the move. Windows Vista takes advantage of hybrid hard disk to save battery life, resume use faster from hibernation, and improve reliability.http://www.microsoft.com/windowsvista/features/foreveryone/performance.mspx
  • Anonimo scrive:
    se funzionano bene ottimo
    una sorta di disco aggiuntivo più veloce.Se li dentro ci finiscono un pò di mega di applicazioni che partono all'avvio di windows si riducono notevolmente i tempi di caricamento.
    • Anonimo scrive:
      Re: se funzionano bene ottimo
      - Scritto da:
      una sorta di disco aggiuntivo più veloce.
      Se li dentro ci finiscono un pò di mega di
      applicazioni che partono all'avvio di windows si
      riducono notevolmente i tempi di
      caricamento.ma se è più lento come supporto...mah
      • Anonimo scrive:
        Re: se funzionano bene ottimo
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        una sorta di disco aggiuntivo più veloce.

        Se li dentro ci finiscono un pò di mega di

        applicazioni che partono all'avvio di windows si

        riducono notevolmente i tempi di

        caricamento.

        ma se è più lento come supporto...mahNon è così. A meno che per te la meccanica degli hard disk non esista... Rispetto ad un hard disk in funzionamento a regime le memorie flash che utilizzano sono più lente ma non hanno tempi di ricerca dovuti alla meccanica, la latenza è nell'ordine di nanosecondi e non millisecondi.
        • Anonimo scrive:
          Re: se funzionano bene ottimo


          ma se è più lento come supporto...mah

          Non è così. A meno che per te la meccanica degli
          hard disk non esista...

          Rispetto ad un hard disk in funzionamento a
          regime le memorie flash che utilizzano sono più
          lente ma non hanno tempi di ricerca dovuti alla
          meccanica, la latenza è nell'ordine di
          nanosecondi e non
          millisecondi.per fortuna qualcuno gli ha risposto...in più probabilmente nella flash verrà caricata solo l'immagine del sistema operativo in modo read-only, così da evitare problemi per l'eccessiva riscrittura. Si fa già con linux per macchine con memoria a stato solido...in pratica hai un sistema che si carica più velocemente, consuma meno ed ha uno spazio ridotto, in oltre non penso che alla microsoft siano così stupidi da non supportare i due sistemi, visto che uno é già funzionante a costo 0 e l'altro é la loro "novità"resta il fatto che lo potete già fare con linux:- flash e basta- flash + hd (per adesso separati)- hd e bastale varie distribuzioni dovranno semplicemente controllare la configurazione iniziale e cambiare alcuni parametri all'installazione. finito e tutti contenti
          • Anonimo scrive:
            Re: se funzionano bene ottimo
            - Scritto da:
            resta il fatto che lo potete già fare con linux:balle.
          • Giambo scrive:
            Re: se funzionano bene ottimo
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            resta il fatto che lo potete già fare con linux:

            balle.Sicuro ?
  • Anonimo scrive:
    Ridicolo
    Sono un utente MS dal DOS 3.3 fino a XP..ma questa è DAVVERO una stron**ta, e - un po' a malincuore - credo che sia venuto DAVVERO il tempo di migrare..Linux o FreeBSD..
    • Anonimo scrive:
      Re: Ridicolo
      - Scritto da:
      Sono un utente MS dal DOS 3.3 fino a XP..ma
      questa è DAVVERO una stron**ta, e - un po' a
      malincuore - credo che sia venuto DAVVERO il
      tempo di migrare..Linux o
      FreeBSD..Perchè non e-migri invece in qualche stato dove non esista internet o dove il trollare è pena capitale?
  • Rief scrive:
    Chi ci guadagnerà sarà l'utente linux
    Vista costringerà molti upgrade di tipo hardware e questo alla fine è uno spreco incredibile di risorse: non viene migliorato il software, viene migliorato l'hardware. Questo è il grande principio del software closed ( macbook pro, per esempio ) per vendere. In questo modo si ottengono due risultati:Il primo è che i "vecchi" pc, comunque molto potenti, andranno cambiati con uno spreco di risorse, di soldi degli utenti e inquinamento molto alto. E' incredibile quanto velocemente decade l'hardware, pure se funzionante.Il secondo è che Linux ( o altri OS non Microsoft ), che non sfruttano tutte le funzionalità di Vista semplicemente perchè una buona parte sono inutili, potrà decidere come usare tutte queste nuovissime risorse a suo piacimento. Anzi tutto perchè Linux parte in qualche secondo, non ha bisogno di dischi ibridi per fare un boot immediato. Secondariamente perchè, anche se il boot non sarà in 3 secondi netti, non ci vedo nulla di perso. Davvero è così importante il boot immediato o il salvataggio della sessione perenne? Ma dai...Bisogna migliorare e ottimizzare il software, non potenziarlo a caso ( a penalizzare i portafogli ).
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linux
      - Scritto da: Rief
      Vista costringerà molti upgrade di tipo hardware
      e questo alla fine è uno spreco incredibile di
      risorseIl mio pc di 5 anni fa fa girare piuttosto bene la beta2 di Vista, considerando che è beta e con codice di debug che appesantisce il tutto e senza un minimo di ottimizzazione è un bel segno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu
        - Scritto da:

        - Scritto da: Rief

        Vista costringerà molti upgrade di tipo hardware

        e questo alla fine è uno spreco incredibile di

        risorse

        Il mio pc di 5 anni fa fa girare piuttosto bene
        la beta2 di Vista, considerando che è beta e con
        codice di debug che appesantisce il tutto e senza
        un minimo di ottimizzazione è un bel
        segno.e la marmotta incartava la cioccolata senza la carta...maddai basta trollate PF
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu
        - Scritto da:

        - Scritto da: Rief

        Vista costringerà molti upgrade di tipo hardware

        e questo alla fine è uno spreco incredibile di

        risorse

        Il mio pc di 5 anni fa fa girare piuttosto bene
        la beta2 di Vista, considerando che è beta e con
        codice di debug che appesantisce il tutto e senza
        un minimo di ottimizzazione è un bel
        segno.perchè gli mancano titti i sistemi anticopia :D !e poi...aspetta il SP1 (rotfl)(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu
        - Scritto da:
        - Scritto da: Rief

        Vista costringerà molti upgrade di tipo

        hardware e questo alla fine è uno spreco

        incredibile di risorse
        Il mio pc di 5 anni fa fa girare piuttosto bene
        la beta2 di Vista, considerando che è beta e con
        codice di debug che appesantisce il tutto e
        senza un minimo di ottimizzazione è un bel
        segno.Ma dai a Microsoft non son capaci di compilare le beta pubbliche con il flag NoDebug ???
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu

          Ma dai a Microsoft non son capaci di compilare le
          beta pubbliche con il flag NoDebug
          ???Sara' che essendo una beta gli servono proprio le informazioni di debug?
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu
      - Scritto da: Rief
      Vista costringerà molti upgrade di tipo hardware
      e questo alla fine è uno spreco incredibile di
      risorse: non viene migliorato il software, viene
      migliorato l'hardware. Questo è il grande
      principio del software closed ( macbook pro, per
      esempio ) per vendere. In questo modo si
      ottengono due
      risultati:

      Il primo è che i "vecchi" pc, comunque molto
      potenti, andranno cambiati con uno spreco di
      risorse, di soldi degli utenti e inquinamento
      molto alto. E' incredibile quanto velocemente
      decade l'hardware, pure se
      funzionante.

      Il secondo è che Linux ( o altri OS non Microsoft
      ), che non sfruttano tutte le funzionalità di
      Vista semplicemente perchè una buona parte sono
      inutili, potrà decidere come usare tutte queste
      nuovissime risorse a suo piacimento. Anzi tutto
      perchè Linux parte in qualche secondo, non ha
      bisogno di dischi ibridi per fare un boot
      immediato. Secondariamente perchè, anche se il
      boot non sarà in 3 secondi netti, non ci vedo
      nulla di perso. Davvero è così importante il boot
      immediato o il salvataggio della sessione
      perenne? Ma
      dai...

      Bisogna migliorare e ottimizzare il software, non
      potenziarlo a caso ( a penalizzare i portafogli
      ).stronzate...se prendi ad esempio ubuntu linux impiega molto più tempo di xp ad avviarsi. Non puoi paragonare versioni testuali di linux con vista e aeroglass. Se uno vorrà avere il disco ibrido per sfruttare una funzionalità in più di vista buon per lui, se hai già il computer puoi scegliere se cambiare solo il disco, come farò, o rinunciare a questa opzione. Per una volta win spinge nella direzione giusta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu

        stronzate...se prendi ad esempio ubuntu linux
        impiega molto più tempo di xp ad avviarsi. Non
        puoi paragonare versioni testuali di linux con
        vista e aeroglass.(rotfl)(rotfl)(rotfl) versioni testuali? (rotfl)(rotfl)(rotfl)nemmeno sai di cosa parli!
        Se uno vorrà avere il disco
        ibrido per sfruttare una funzionalità in più di
        vista buon per lui, se hai già il computer puoi
        scegliere se cambiare solo il disco, come farò, o
        rinunciare a questa opzione. Per una volta win
        spinge nella direzione
        giusta.si, sai dove te lo spinge? :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          stronzate...se prendi ad esempio ubuntu linux


          impiega molto più tempo di xp ad avviarsi. Non


          puoi paragonare versioni testuali di linux con


          vista e aeroglass.



          (rotfl)(rotfl)(rotfl)

          versioni testuali?

          (rotfl)(rotfl)(rotfl)



          nemmeno sai di cosa parli!

          Oh bhè, XFree86 4.x è una tale schifezza che
          definirlo ambiente grafico è un insulto alla
          decenza.Tu usi ancora XFree? Condoglianze.
          Un vero ambiente grafico sotto Unix è ad esempio
          quello di Apple in OS
          X.Quoto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu


          Quindi è vero che OS X ha un server X.Anche windows, questo non significa che bisogna per forza usarlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu
            - Scritto da:




            Quindi è vero che OS X ha un server X.

            Anche windows, questo non significa che bisogna
            per forza
            usarlo.E quindi?
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu

          XFree86 4.xun altro che parla per dare aria ai cariatixfree non viene piu usato da almeno un anno
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu
        - Scritto da:

        - Scritto da: Rief

        Vista costringerà molti upgrade di tipo hardware

        e questo alla fine è uno spreco incredibile di

        risorse: non viene migliorato il software, viene

        migliorato l'hardware. Questo è il grande

        principio del software closed ( macbook pro, per

        esempio ) per vendere. In questo modo si

        ottengono due

        risultati:



        Il primo è che i "vecchi" pc, comunque molto

        potenti, andranno cambiati con uno spreco di

        risorse, di soldi degli utenti e inquinamento

        molto alto. E' incredibile quanto velocemente

        decade l'hardware, pure se

        funzionante.



        Il secondo è che Linux ( o altri OS non
        Microsoft

        ), che non sfruttano tutte le funzionalità di

        Vista semplicemente perchè una buona parte sono

        inutili, potrà decidere come usare tutte queste

        nuovissime risorse a suo piacimento. Anzi tutto

        perchè Linux parte in qualche secondo, non ha

        bisogno di dischi ibridi per fare un boot

        immediato. Secondariamente perchè, anche se il

        boot non sarà in 3 secondi netti, non ci vedo

        nulla di perso. Davvero è così importante il
        boot

        immediato o il salvataggio della sessione

        perenne? Ma

        dai...



        Bisogna migliorare e ottimizzare il software,
        non

        potenziarlo a caso ( a penalizzare i portafogli

        ).

        stronzate...se prendi ad esempio ubuntu linux
        impiega molto più tempo di xp ad avviarsi. Non
        puoi paragonare versioni testuali di linux con
        vista e aeroglass. Se uno vorrà avere il disco
        ibrido per sfruttare una funzionalità in più di
        vista buon per lui, se hai già il computer puoi
        scegliere se cambiare solo il disco, come farò, o
        rinunciare a questa opzione. Per una volta win
        spinge nella direzione
        giusta.ma non scrivere fesserie ubuntu/kubuntu boota in meno tempo di XP...li ho sulla stessa macchina..per cui non scriviamo frescate.
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: Rief


          Vista costringerà molti upgrade di tipo
          hardware


          e questo alla fine è uno spreco incredibile di


          risorse: non viene migliorato il software,
          viene


          migliorato l'hardware. Questo è il grande


          principio del software closed ( macbook pro,
          per


          esempio ) per vendere. In questo modo si


          ottengono due


          risultati:





          Il primo è che i "vecchi" pc, comunque molto


          potenti, andranno cambiati con uno spreco di


          risorse, di soldi degli utenti e inquinamento


          molto alto. E' incredibile quanto velocemente


          decade l'hardware, pure se


          funzionante.





          Il secondo è che Linux ( o altri OS non

          Microsoft


          ), che non sfruttano tutte le funzionalità di


          Vista semplicemente perchè una buona parte
          sono


          inutili, potrà decidere come usare tutte
          queste


          nuovissime risorse a suo piacimento. Anzi
          tutto


          perchè Linux parte in qualche secondo, non ha


          bisogno di dischi ibridi per fare un boot


          immediato. Secondariamente perchè, anche se il


          boot non sarà in 3 secondi netti, non ci vedo


          nulla di perso. Davvero è così importante il

          boot


          immediato o il salvataggio della sessione


          perenne? Ma


          dai...





          Bisogna migliorare e ottimizzare il software,

          non


          potenziarlo a caso ( a penalizzare i
          portafogli


          ).



          stronzate...se prendi ad esempio ubuntu linux

          impiega molto più tempo di xp ad avviarsi. Non

          puoi paragonare versioni testuali di linux con

          vista e aeroglass. Se uno vorrà avere il disco

          ibrido per sfruttare una funzionalità in più di

          vista buon per lui, se hai già il computer puoi

          scegliere se cambiare solo il disco, come farò,
          o

          rinunciare a questa opzione. Per una volta win

          spinge nella direzione

          giusta.


          ma non scrivere fesserie ubuntu/kubuntu boota in
          meno tempo di XP...li ho sulla stessa
          macchina..per cui non scriviamo
          frescate.Se non sai installare XP... basta poco per disabilitare le schifezze Microsoft come il centro sicurezza ed altre idiozie su servizi inutili che rallentano il cuore del sistema.Ubuntu/Kubuntu/Mubuntu o qualsiasi variazione sud-africana di Linux non ti configurerà mai l'hardware che configura XP nè avrai mai driver dello stesso livello semplicemente perchè ai produttori non gliene può fregare di meno di scriverli per quei sistemi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu
            - Scritto da:
            Se non sai installare XP... basta poco per
            disabilitare le schifezze Microsoft come il
            centro sicurezza ed altre idiozie su servizi
            inutili che rallentano il cuore del
            sistema.Se puoi disabilitare i servizi di windows puoi disabilitare anche quelli di linux, furbastro.
            Ubuntu/Kubuntu/Mubuntu o qualsiasi variazione
            sud-africana di Linux non ti configurerà mai
            l'hardware che configura XP nè avrai mai driver
            dello stesso livello semplicemente perchè ai
            produttori non gliene può fregare di meno di
            scriverli per quei
            sistemi.Ottima Argomentazione.Mi hai convinto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Se non sai installare XP... basta poco per

            disabilitare le schifezze Microsoft come il

            centro sicurezza ed altre idiozie su servizi

            inutili che rallentano il cuore del

            sistema.

            Se puoi disabilitare i servizi di windows puoi
            disabilitare anche quelli di linux,
            furbastro.Non fa una piega. In Linux cosa hai di intrusivo da voler disabilitare ? Ti hanno piazzato servizi come Centro Sicurezza nelle distribuzioni, per caso ? Ehhh.. che bello parlare a vanvera...

            Ubuntu/Kubuntu/Mubuntu o qualsiasi variazione

            sud-africana di Linux non ti configurerà mai

            l'hardware che configura XP nè avrai mai driver

            dello stesso livello semplicemente perchè ai

            produttori non gliene può fregare di meno di

            scriverli per quei

            sistemi.

            Ottima Argomentazione.
            Mi hai convinto.Va di moda questa frasetta ? O ti hanno programmato per ripeterla..? Mah!
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu

            Ehhh.. che bello parlare a vanvera... E' quello che fai tu dimostrando la tua immensa ignoranza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Se non sai installare XP... basta poco per


            disabilitare le schifezze Microsoft come il


            centro sicurezza ed altre idiozie su servizi


            inutili che rallentano il cuore del


            sistema.



            Se puoi disabilitare i servizi di windows puoi

            disabilitare anche quelli di linux,

            furbastro.

            Non fa una piega. In Linux cosa hai di intrusivo
            da voler disabilitare ? Ti hanno piazzato servizi
            come Centro Sicurezza nelle distribuzioni, per
            caso ?Servizi inutili, come exim, postfix, discover, apache, etc... tutti servizi che possono o non possono servire e che possono essere quindi disabilitati... facendo risparmiare tempo all'avvio.
            Ehhh.. che bello parlare a vanvera... Mica sono te, io.


            Ubuntu/Kubuntu/Mubuntu o qualsiasi variazione


            sud-africana di Linux non ti configurerà mai


            l'hardware che configura XP nè avrai mai
            driver


            dello stesso livello semplicemente perchè ai


            produttori non gliene può fregare di meno di


            scriverli per quei


            sistemi.



            Ottima Argomentazione.

            Mi hai convinto.

            Va di moda questa frasetta ?Sì.
            O ti hanno
            programmato per ripeterla..?
            Mah!
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu

            Servizi inutili, come exim, postfix, discover,
            apache, etc... tutti servizi che possono o non
            possono servire e che possono essere quindi
            disabilitati... facendo risparmiare tempo
            all'avvio.Caspita, e quale intelligentissima distribuzione ti installa e attiva un webserver e due MTA di default?
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu
            - Scritto da:


            Servizi inutili, come exim, postfix, discover,

            apache, etc... tutti servizi che possono o non

            possono servire e che possono essere quindi

            disabilitati... facendo risparmiare tempo

            all'avvio.

            Caspita, e quale intelligentissima distribuzione
            ti installa e attiva un webserver e due MTA di
            default?Ho solo elencato alcuni servizi che possono essere disabilitati per un utente desktop, non ho mai detto che i due mta vengano installati in contemporanea.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            Servizi inutili, come exim, postfix, discover,


            apache, etc... tutti servizi che possono o non


            possono servire e che possono essere quindi


            disabilitati... facendo risparmiare tempo


            all'avvio.



            Caspita, e quale intelligentissima distribuzione

            ti installa e attiva un webserver e due MTA di

            default?

            Ho solo elencato alcuni servizi che possono
            essere disabilitati per un utente desktop, non ho
            mai detto che i due mta vengano installati in
            contemporanea.
            Lascialo perdere, è giusto un troll
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu

            Se non sai installare XP...impara a quotare per favore, ignorante
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu

          ma non scrivere fesserie ubuntu/kubuntu boota in
          meno tempo di XP...li ho sulla stessa
          macchina..per cui non scriviamo
          frescateNon dire cagate, non ci credi neanche tu. (troll)
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu
            - Scritto da:


            ma non scrivere fesserie ubuntu/kubuntu boota in

            meno tempo di XP...li ho sulla stessa

            macchina..per cui non scriviamo

            frescate

            Non dire cagate, non ci credi neanche tu.Se tu non sai comfigurare una macchina, non dar la colpa agli altri (troll2)
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu



            meno tempo di XP...li ho sulla stessa


            macchina..per cui non scriviamo


            frescate



            Non dire cagate, non ci credi neanche tu.

            Se tu non sai comfigurare una macchina, non dar
            la colpa agli altri
            (troll2)Dai su basta trollare, ci hai fatto ridere abbastanza... ora boota ubuntu e torna a scrivere tra un paio d'anni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu
            - Scritto da:





            meno tempo di XP...li ho sulla stessa



            macchina..per cui non scriviamo



            frescate





            Non dire cagate, non ci credi neanche tu.



            Se tu non sai comfigurare una macchina, non dar

            la colpa agli altri

            (troll2)

            Dai su basta trollare, ci hai fatto ridere
            abbastanza... ora boota ubuntu e torna a scrivere
            tra un paio d'anni.E tu boota il tuo windows il cui boot rallenta ogni volta che installi o disinstalli qualcosa. (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu

        stronzate...se prendi ad esempio ubuntu linux
        impiega molto più tempo di xp un sistema liscio si, ma un xp che debba essere utilizzato, ovvero con antivirus e quant'altro fa diventare una tartaruga un pIV3000, sia al boot che dopo, pur rimanendo poco sicuroper quanto mi riguarda, la mia debian su secure digital card a-data 150x di un giga, che costa 30 euro, fa il boot in 45 secondi sul portatile di un sistema con oltre due giga di software: mi rimangono anche 300 mega per i documenti, ma questo per un vinaro rientra nella categoria dei miracoli irragiungibiliquindi io il flash disk già ce l'ho e tra un anno, all'uscita di vista, ci saranno sd o penne usb da 50 mb/secondo a prezzi stracciatisu cui mettere so e dati da portarsi in giro, infilare nella porta di qualsiasi computer eaccenderetutto legalmente, senza controlli, senza spese
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu
          - Scritto da:

          stronzate...se prendi ad esempio ubuntu linux

          impiega molto più tempo di xp



          un sistema liscio si, ma un xp che debba essere
          utilizzato, ovvero con antivirus e quant'altro fa
          diventare una tartaruga un
          pIV
          3000, sia al boot che dopo, pur rimanendo poco
          sicuro

          per quanto mi riguarda, la mia debian su secure
          digital card a-data 150x di un giga, che costa 30
          euro, fa il boot in 45 secondi sul portatile di
          un sistema con oltre due giga di software: mi
          rimangono anche 300 mega per i documenti, ma
          questo per un vinaro rientra nella categoria dei
          miracoli
          irragiungibili

          quindi io il flash disk già ce l'ho e tra un
          anno, all'uscita di vista, ci saranno sd o penne
          usb da 50 mb/secondo a prezzi
          stracciati
          su cui mettere so e dati da portarsi in giro,
          infilare nella porta di qualsiasi computer
          e
          accendere

          tutto legalmente, senza controlli, senza spese
          consiglio per gli ubuntuisti e debianisti: installatevi initng, avrete tempi di boot sui 20 secondi(geek)
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu
      - Scritto da: Rief
      Vista costringerà molti upgrade di tipo hardware
      e questo alla fine è uno spreco incredibile di
      risorse: non viene migliorato il software, viene
      migliorato l'hardware. Questo è il grande
      principio del software closed ( macbook pro, per
      esempio ) per vendere. In questo modo si
      ottengono due
      risultati:

      Il primo è che i "vecchi" pc, comunque molto
      potenti, andranno cambiati con uno spreco di
      risorse, di soldi degli utenti e inquinamento
      molto alto. E' incredibile quanto velocemente
      decade l'hardware, pure se
      funzionante.

      Il secondo è che Linux ( o altri OS non Microsoft
      ), che non sfruttano tutte le funzionalità di
      Vista semplicemente perchè una buona parte sono
      inutili, potrà decidere come usare tutte queste
      nuovissime risorse a suo piacimento. Anzi tutto
      perchè Linux parte in qualche secondo, non ha
      bisogno di dischi ibridi per fare un boot
      immediato. Secondariamente perchè, anche se il
      boot non sarà in 3 secondi netti, non ci vedo
      nulla di perso. Davvero è così importante il boot
      immediato o il salvataggio della sessione
      perenne? Ma
      dai...

      Bisogna migliorare e ottimizzare il software, non
      potenziarlo a caso ( a penalizzare i portafogli
      ).Linux fa il boot immediato ? E da quando ? Se parli della linea di comando e del kernel, che credi che per Windows al kernel NT (derivato da VMS) ci voglia di più a partire ?Mai installato XP o 2000 o 2003 ? Il sistema NT parte in modalità semigrafica/testuale, ed appunto impiega un niente a caricarsi. Linux a fare il boot completo impiega quanto XP o di più e visto che i driver non riconoscono nè configurano adeguatamente l'hardware al confronto, direi che Linux è peggio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu
        - Scritto da:

        - Scritto da: Rief

        Vista costringerà molti upgrade di tipo hardware

        e questo alla fine è uno spreco incredibile di

        risorse: non viene migliorato il software, viene

        migliorato l'hardware. Questo è il grande

        principio del software closed ( macbook pro, per

        esempio ) per vendere. In questo modo si

        ottengono due

        risultati:



        Il primo è che i "vecchi" pc, comunque molto

        potenti, andranno cambiati con uno spreco di

        risorse, di soldi degli utenti e inquinamento

        molto alto. E' incredibile quanto velocemente

        decade l'hardware, pure se

        funzionante.



        Il secondo è che Linux ( o altri OS non
        Microsoft

        ), che non sfruttano tutte le funzionalità di

        Vista semplicemente perchè una buona parte sono

        inutili, potrà decidere come usare tutte queste

        nuovissime risorse a suo piacimento. Anzi tutto

        perchè Linux parte in qualche secondo, non ha

        bisogno di dischi ibridi per fare un boot

        immediato. Secondariamente perchè, anche se il

        boot non sarà in 3 secondi netti, non ci vedo

        nulla di perso. Davvero è così importante il
        boot

        immediato o il salvataggio della sessione

        perenne? Ma

        dai...



        Bisogna migliorare e ottimizzare il software,
        non

        potenziarlo a caso ( a penalizzare i portafogli

        ).


        Linux fa il boot immediato ? E da quando ?
        Se parli della linea di comando e del kernel, che
        credi che per Windows al kernel NT (derivato da
        VMS) ci voglia di più a partire
        ?
        Mai installato XP o 2000 o 2003 ? Il sistema NT
        parte in modalità semigrafica/testuale, ed
        appunto impiega un niente a caricarsi.

        si un niente...sarà colpa del cd
        Linux a fare il boot completo impiega quanto XP oma va la non scrivere beggianate....tutto dipende da cosa win carica al boot...e immagino che sia solo il tuo di win a bootare + in fretta di linux
        di più e visto che i driver non riconoscono nè
        configurano adeguatamente l'hardware al
        confronto, direi che Linux è
        peggio.ma va la ma va la
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linu
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: Rief


          Vista costringerà molti upgrade di tipo
          hardware


          e questo alla fine è uno spreco incredibile di


          risorse: non viene migliorato il software,
          viene


          migliorato l'hardware. Questo è il grande


          principio del software closed ( macbook pro,
          per


          esempio ) per vendere. In questo modo si


          ottengono due


          risultati:





          Il primo è che i "vecchi" pc, comunque molto


          potenti, andranno cambiati con uno spreco di


          risorse, di soldi degli utenti e inquinamento


          molto alto. E' incredibile quanto velocemente


          decade l'hardware, pure se


          funzionante.





          Il secondo è che Linux ( o altri OS non

          Microsoft


          ), che non sfruttano tutte le funzionalità di


          Vista semplicemente perchè una buona parte
          sono


          inutili, potrà decidere come usare tutte
          queste


          nuovissime risorse a suo piacimento. Anzi
          tutto


          perchè Linux parte in qualche secondo, non ha


          bisogno di dischi ibridi per fare un boot


          immediato. Secondariamente perchè, anche se il


          boot non sarà in 3 secondi netti, non ci vedo


          nulla di perso. Davvero è così importante il

          boot


          immediato o il salvataggio della sessione


          perenne? Ma


          dai...





          Bisogna migliorare e ottimizzare il software,

          non


          potenziarlo a caso ( a penalizzare i
          portafogli


          ).





          Linux fa il boot immediato ? E da quando ?

          Se parli della linea di comando e del kernel,
          che

          credi che per Windows al kernel NT (derivato da

          VMS) ci voglia di più a partire

          ?

          Mai installato XP o 2000 o 2003 ? Il sistema NT

          parte in modalità semigrafica/testuale, ed

          appunto impiega un niente a caricarsi.





          si un niente...sarà colpa del cd??

          Linux a fare il boot completo impiega quanto XP
          o

          ma va la non scrivere beggianate....tutto dipende
          da cosa win carica al boot...e immagino che sia
          solo il tuo di win a bootare + in fretta di
          linuxNon sai di cosa parli. Se dipendesse solo da cosa caricano al boot e non dal come e dal sistema che gestisce il tutto, non sarebbero dei sistemi operativi ma dei semplici buffer.. ehhh!

          di più e visto che i driver non riconoscono nè

          configurano adeguatamente l'hardware al

          confronto, direi che Linux è

          peggio.

          ma va la ma va laQuando uno non sa che dire...
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linux

      Il primo è che i "vecchi" pc, comunque molto
      potenti, andranno cambiati con uno spreco di
      risorse, di soldi degli utenti e inquinamento
      molto alto. E' incredibile quanto velocemente
      decade l'hardware, pure se
      funzionante.Si chiama progresso. Ma nessuno ti costringe a seguirlo, puoi accendere il fuoco con un paio di pietre cosi' come puoi continuare a usare il DOS.
      perchè Linux parte in qualche secondo, non haLOOOL. In quale film l'hai visto questo?
      bisogno di dischi ibridi per fare un boot
      immediato. Secondariamente perchè, anche se il
      boot non sarà in 3 secondi netti, non ci vedo
      nulla di perso. Davvero è così importante il boot
      immediato o il salvataggio della sessione
      perenne? Ma
      dai...Per chi ha un portatile e' importante, ti e' mai capitato di dovere tenere delle riunioni dove 10 persone condividono la stessa presa di corrente? A me si e togliere quei 30 secondi di silenzioso imbarazzo mentre il pc esce dall'ibernazione quando stai presentando il progetto all'amministratore delegato valgono il prezzo del disco ibrido e di vista.
      Bisogna migliorare e ottimizzare il software, non
      potenziarlo a caso ( a penalizzare i portafogli
      ).Dovresti dettagliare il "potenziare a caso". Se intendi feature che non interessano a te, il resto del mondo potrebbe essere in disaccordo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi ci guadagnerà sarà l'utente linux

        silenzioso imbarazzoci fai o ci sei ?io spero che tu ci faisarebbe grave che fossi credulone daessere convinto che il prossimo sistemams ti tolga dall'imbarazzo, silenzioso o menodiciamo che ti metterà in imbarazzi ben più grossi di quelli che hai ora, anche solo perla presenza di meccanismi quali tc e drm,per non parlare della piccolezza di dovereacquistare tutto nuovo, dal disco allo schermo e tutto quello che ci sta in mezzoquanto alle memorie flash, non pensare di avere, allo stato attuale, degli enormivantaggi in termini prestazionali: forse peròtra un anno, quando vista uscirà, queste memorie saranno piu prestanti e affidabili
  • Anonimo scrive:
    1800 lire per 5 minuti di televisione?
    Che paese di coglioni.... non ci sono altre parole
  • Anonimo scrive:
    Ottima notizia per i consumatori
    Avranno migliori performance a un minor prezzo. Visto che gli hd ibridi saranno di serie.
    • uguccione500 scrive:
      Re: Ottima notizia per i consumatori
      ...certo, credo fermamente soprattutto nel minor prezzo...ma va va.......- Scritto da:
      Avranno migliori performance a un minor prezzo.
      Visto che gli hd ibridi saranno di
      serie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ottima notizia per i consumatori
      - Scritto da:
      Avranno migliori performance a un minor prezzo.
      Visto che gli hd ibridi saranno di
      serie.notiziona eh...peccato che quello che dici è ancora da dimostrare dal lato pratico per vista
      • Anonimo scrive:
        Re: Ottima notizia per i consumatori
        - Scritto da:
        notiziona eh...peccato che quello che dici è
        ancora da dimostrare dal lato pratico per
        vistaquale parte di memoria volatile incorporta nell'hard disk non ti è chiara? Non ci vuole molto a capire che la lettura dal disco è molto più lenta che leggere dalla memoria incorporata presente sull'hd ibrido.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ottima notizia per i consumatori
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          notiziona eh...peccato che quello che dici è

          ancora da dimostrare dal lato pratico per

          vista

          quale parte di memoria volatile incorporta
          nell'hard disk non ti è chiara? Non ci vuole
          molto a capire che la lettura dal disco è molto
          più lenta che leggere dalla memoria incorporata
          presente sull'hd
          ibrido.non ci vuole molto a capire che dipende che devi continuare a scriverci e leggerci in quella memoria volatile..
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottima notizia per i consumatori
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            notiziona eh...peccato che quello che dici è


            ancora da dimostrare dal lato pratico per


            vista



            quale parte di memoria volatile incorporta

            nell'hard disk non ti è chiara? Non ci vuole

            molto a capire che la lettura dal disco è molto

            più lenta che leggere dalla memoria incorporata

            presente sull'hd

            ibrido.

            non ci vuole molto a capire che dipende che devi
            continuare a scriverci e leggerci in quella
            memoria
            volatile..E perchè mai ? I file di sistema cambiano di continuo ? Certo che no. Avverrà una riscrittura solo quando reinstalli o aggiorni le parti critiche del sistema che sono caricate in quella memoria flash. Quindi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottima notizia per i consumatori
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            notiziona eh...peccato che quello che dici è



            ancora da dimostrare dal lato pratico per



            vista





            quale parte di memoria volatile incorporta


            nell'hard disk non ti è chiara? Non ci vuole


            molto a capire che la lettura dal disco è
            molto


            più lenta che leggere dalla memoria
            incorporata


            presente sull'hd


            ibrido.



            non ci vuole molto a capire che dipende che devi

            continuare a scriverci e leggerci in quella

            memoria

            volatile..

            E perchè mai ? I file di sistema cambiano di
            continuo ? Certo che no. Avverrà una riscrittura
            solo quando reinstalli o aggiorni le parti
            critiche del sistema che sono caricate in quella
            memoria flash. Quindi...La flash non è memoria volatile. La cache negli HDU è memoria volatile, molto più veloce della Flash, è DRAM o SRAM a seconda del produttore.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottima notizia per i consumatori
            - Scritto da:
            non ci vuole molto a capire che dipende che devi
            continuare a scriverci e leggerci in quella
            memoria
            volatile..a parte che non è vero, comunque ammesso che sia vero, allora anche su HD devi continuare a leggere e scriverci e a spostare le testine. Lo sanno anche i bambini che il tempo di lettura di una memoria è nettamente inferiore al tempo di lettura da hard disk
        • Anonimo scrive:
          Ma siete tordi?
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          notiziona eh...peccato che quello che dici è

          ancora da dimostrare dal lato pratico per

          vista

          quale parte di memoria volatile incorporta
          nell'hard disk non ti è chiara? Non ci vuole
          molto a capire che la lettura dal disco è molto
          più lenta che leggere dalla memoria incorporata
          presente sull'hd
          ibrido.La flash degli hd ibridi è USATA COME BUFFER DI SCRITTURA NON DI LETTURA. SERVE PER AUMENTARE L'AUTONOMIA TENENDO L'HD SPENTO NON LE PRESTAZIONI!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma siete tordi?
            - Scritto da:
            NON LE
            PRESTAZIONI!Sei sicuro?"It is an advancement that *will improve the performance* and reliability of any computer using the Windows Longhorn operating system "http://www.samsung.com/Products/HardDiskDrive/news/HardDiskDrive_20050425_0000117556.htm
  • avvelenato scrive:
    preferisco la soluzione intel
    non capisco perché. in fondo non hanno inventato nulla di nuovo. O sono solo io ad aver visto controller raid scsi con ram espandibile? Certo la memoria non volatile è tutta un'altra cosa. Ma mi sembra più flessibile una soluzione che associ una flash ad ogni controller, piuttosto che una ad ogni disco. Possibilità di upgrade maggiore, cambio, ecc. L'unico reale problema è la frammentarietà dei formati, e forse è questo che ha convinto ms a preferire i chip saldati nel pcb del disco. Ma allora, a questo punto, perché non supportare direttamente una tecnologia comehttp://www.google.it/search?num=50&hl=it&q=gigabyte+iram&btnG=Cerca&meta=????Questa sì che è una figata. (sì lo so che in realtà c'entra ben poco con ciò che vuol fare ms, ma è figo e ve lo volevo far vedere)
    • Anonimo scrive:
      Re: preferisco la soluzione intel
      Lo vedo bene un controller RAID con RAM (magari tamponata) e processori ausiliari in un notebook!Sicuramente l'autonomia del portatile (che è il problema maggiore che si vuole indirizzare) verrà allungata!
    • opazz scrive:
      Re: preferisco la soluzione intel
      Confermo la tua visione d'insieme..Ma il problema inizialmente è l'interfaccia troppo lenta...Anche se un U320 Scsi con dischi a 10mila giri son dei bei oggettini..
    • Anonimo scrive:
      Re: preferisco la soluzione intel
      Ma avete la minima idea di a cosa serva la memoria flash sui dischi ibridi? A quanto pare sembra di no...La memoria flash degli hd ibridi servirà per fare da cache di lettura e scrittura per poter far spegnere l'hd più spesso risparmiando corrente (se usata bene ne risparmierà davvero tanta) e non ha nulla a che fare con il buffer degli hd attuali. Robson invece è una memoria flash enorme che va AFFIANCATA DA UN NORMALE HD perchè infatti essa non rimpiazza l'hard disk ma è invece fatta solo per accelerare il lancio dei programmi e quindi è una delle solite costosissime inutilità Intel. Per PC c'è una scheda PCI-E che permette di usare la ram come HD (emulando una periferica s.ata) e di installarci e bootarci windows ma ha avuto praticamente successo zero solo di qualche appassionato e niente più figurarsi che successo avrà Robson con un prezzo molto + alto...
      • avvelenato scrive:
        Re: preferisco la soluzione intel
        - Scritto da:
        Ma avete la minima idea di a cosa serva la
        memoria flash sui dischi ibridi? A quanto pare
        sembra di
        no...
        La memoria flash degli hd ibridi servirà per fare
        da cache di lettura e scrittura per poter far
        spegnere l'hd più spesso risparmiando corrente
        (se usata bene ne risparmierà davvero tanta) e
        non ha nulla a che fare con il buffer degli hd
        attuali. Robson invece è una memoria flash enorme
        che va AFFIANCATA DA UN NORMALE HD perchè infatti
        essa non rimpiazza l'hard disk ma è invece fatta
        solo per accelerare il lancio dei programmi e
        quindi è una delle solite costosissime inutilità
        Intel.infatti non ho parlato della cache degli hard disk, ma della ram che si mette sui controller raid di classe enterprise.E si mette.

        Per PC c'è una scheda PCI-E che permette di
        usare la ram come HD (emulando una periferica
        s.ata) e di installarci e bootarci windows ma ha
        avuto praticamente successo zero solo di qualche
        appassionato e niente più figurarsi che successo
        avrà Robson con un prezzo molto +
        alto...La già citata iram, rileggiti il mio post.Non ha avuto grande successo anche perché non è stata supportata dal so o da qualche sw per dare un boost prestazionale concreto.
  • MUHAHAHAHAHAHAH scrive:
    Il perchè ? Facile
    Vista sarà cosi lento che avrà bisogno di un disco piu performante....
    • Anonimo scrive:
      Re: Il perchè ? Facile
      - Scritto da: MUHAHAHAHAHAHAH
      Vista sarà cosi lento che avrà bisogno di un
      disco piu
      performante....No. Vista è moderno, a differenza di Linux che usa ancora tecnologie obsolete.
      • uguccione500 scrive:
        Re: Il perchè ? Facile
        ...ed ecolo spuntare lo sfigato di turno...Impara ad usarlo e soprattutto impara a usare tastiera e mouse e comandare tu il pc invece di farti comandare dal tuo scatolone alimentato, poi ne riparliamo...Vista è moderno comunque mi sa di bestemmia...E' solo un abbellimento per infinocchiare personaggi come te che lo scaricheranno piratato...(troll2)- Scritto da:

        - Scritto da: MUHAHAHAHAHAHAH

        Vista sarà cosi lento che avrà bisogno di un

        disco piu

        performante....

        No. Vista è moderno, a differenza di Linux che
        usa ancora tecnologie
        obsolete.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il perchè ? Facile
          Ascolta, scarsa conoscenza dei sistemi, chi se ne frega chi usa chi, se Alpha usa VMS o da come è fatto ogni kernel.Che razza di ragionamento è?Ma non vedi che Windows è sempre alla mercè di virus e di blocchi di sistema, e che la sua gestione della memoria è proprio pessima?Confronta Windows Server 2003 con Mac OS X Server e la sua gestione di Xsan, e quali server lavorino meglio o diano più garanzie e produttività.Sarò ignorante nel non sapere cosa c'è dietro, ma come utente o cliente, non me ne frega niente, eccetto il buon funzionamente e la certezza di non avere le noie che solo Windows può offrire.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il perchè ? Facile
        - Scritto da:

        - Scritto da: MUHAHAHAHAHAHAH

        Vista sarà cosi lento che avrà bisogno di un

        disco piu

        performante....

        No. Vista è moderno, a differenza di Linux che
        usa ancora tecnologie
        obsolete.e quindi la soluzioe per un OS moderno e pachidermico è usare dischi flash per essere perfoemrante?eh beh benvenuto progresso tecnologico
      • Anonimo scrive:
        Re: Il perchè ? Facile
        - Scritto da:

        - Scritto da: MUHAHAHAHAHAHAH

        Vista sarà cosi lento che avrà bisogno di un

        disco piu

        performante....

        No. Vista è moderno, a differenza di Linux che
        usa ancora tecnologie
        obsolete.BWHAHAHAHAHAHA. Tipo? Deframmentare l'HD? Riavviare il pc quando s'installa qualcosa?
        • Anonimo scrive:
          Re: Il perchè ? Facile
          - Scritto da:
          Deframmentare l'HD?quello è indipendente dal sistema operativo.
          Riavviare il pc quando s'installa
          qualcosa?anche con ubuntu linux devi riavviare. Con Vista i riavvi si riducono del 70%
          • Anonimo scrive:
            Re: Il perchè ? Facile
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Deframmentare l'HD?

            quello è indipendente dal sistema operativo.infatti è notorio come *nix e windows siano identici sotto questo aspettomaddai


            Riavviare il pc quando s'installa

            qualcosa?

            anche con ubuntu linux devi riavviare. Con Vista
            i riavvi si riducono del
            70%si certo....riavvi ogni volta che installi un applicativo vero?maddai!PS: hai fatto i test su tutti i sw installabili per sapere che la riduzione è del 70% o te l'ha detto l'uccellino di Del Piero?
          • Anonimo scrive:
            Re: Il perchè ? Facile
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Deframmentare l'HD?



            quello è indipendente dal sistema operativo.

            infatti è notorio come *nix e windows siano
            identici sotto questo
            aspetto

            maddaiWindows usa NT che è derivato da VMS quando Microsoft assunse i programmatori di VMS per Alpha. VMS era nato come antagonista di sistemi Unix. Quindi....





            Riavviare il pc quando s'installa


            qualcosa?



            anche con ubuntu linux devi riavviare. Con Vista

            i riavvi si riducono del

            70%

            si certo....riavvi ogni volta che installi un
            applicativo
            vero?

            maddai!

            PS: hai fatto i test su tutti i sw installabili
            per sapere che la riduzione è del 70% o te l'ha
            detto l'uccellino di Del
            Piero?In Windows si riavvia ogni volta che si installa un applicativo, per caso ? Ma dove ? Ma quando mai ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Il perchè ? Facile
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Deframmentare l'HD?





            quello è indipendente dal sistema operativo.



            infatti è notorio come *nix e windows siano

            identici sotto questo

            aspetto



            maddai


            Windows usa NT che è derivato da VMS quando
            Microsoft assunse i programmatori di VMS per
            Alpha. VMS era nato come antagonista di sistemi
            Unix.
            Quindi....
            qundi NON sono la stesas cosa...riprovaci!









            Riavviare il pc quando s'installa



            qualcosa?





            anche con ubuntu linux devi riavviare. Con
            Vista


            i riavvi si riducono del


            70%



            si certo....riavvi ogni volta che installi un

            applicativo

            vero?



            maddai!



            PS: hai fatto i test su tutti i sw installabili

            per sapere che la riduzione è del 70% o te l'ha

            detto l'uccellino di Del

            Piero?

            In Windows si riavvia ogni volta che si installa
            un applicativo, per caso ? Ma dove ? Ma quando
            mai
            ?
            ma dove vivi...tanti applicativi richiedono un restart...ivi compresi antivirus e quant'altro..ti cito avast solo per dierne unotrolla di meno va la
          • Anonimo scrive:
            Re: Il perchè ? Facile
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            Deframmentare l'HD?







            quello è indipendente dal sistema operativo.





            infatti è notorio come *nix e windows siano


            identici sotto questo


            aspetto





            maddai





            Windows usa NT che è derivato da VMS quando

            Microsoft assunse i programmatori di VMS per

            Alpha. VMS era nato come antagonista di sistemi

            Unix.

            Quindi....



            qundi NON sono la stesas cosa...riprovaci! ?? Mah!













            Riavviare il pc quando s'installa




            qualcosa?







            anche con ubuntu linux devi riavviare. Con

            Vista



            i riavvi si riducono del



            70%





            si certo....riavvi ogni volta che installi un


            applicativo


            vero?





            maddai!





            PS: hai fatto i test su tutti i sw
            installabili


            per sapere che la riduzione è del 70% o te
            l'ha


            detto l'uccellino di Del


            Piero?



            In Windows si riavvia ogni volta che si installa

            un applicativo, per caso ? Ma dove ? Ma quando

            mai

            ?



            ma dove vivi...tanti applicativi richiedono un
            restart...ivi compresi antivirus e
            quant'altro..ti cito avast solo per dierne
            uno


            trolla di meno va laGli antivirus sarebbero "tanti applicativi" ? Ehhh!
          • Anonimo scrive:
            Re: Il perchè ? Facile
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Deframmentare l'HD?

            quello è indipendente dal sistema operativo.non è che forse dipende dal file system?che palle, non sapete nemmeno come funziona ne cosa usate...

            Riavviare il pc quando s'installa

            qualcosa?

            anche con ubuntu linux devi riavviare. Con Vista
            i riavvi si riducono del
            70%stamattina ho installato gli aggiornamente per il server win2003 che abbiamo qui in ditta.ho dovuto riavviare.ti sembra plausibile? a me no....torna pure a trollare...
          • Anonimo scrive:
            Re: Il perchè ? Facile
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Deframmentare l'HD?



            quello è indipendente dal sistema operativo.


            non è che forse dipende dal file system?
            che palle, non sapete nemmeno come funziona ne
            cosa
            usate...I file system di tipo journaling solo in teoria non hanno bisogno di deframmentazione. Molti la fanno in maniera trasparente ed automatica, ma comunque non è che non necessitino di riorganizzazione dei sistemi di indicizzazione.
          • Giambo scrive:
            Re: Il perchè ? Facile
            - Scritto da:
            I file system di tipo journaling solo in teoria
            non hanno bisogno di deframmentazione.Eh ? Non c'entra proprio nulla (Vedi ext2 / ext3)
            Molti la
            fanno in maniera trasparente ed automatica, ma
            comunque non è che non necessitino di
            riorganizzazione dei sistemi di
            indicizzazione.Oppure hanno un sistema di allocazione piu' intelligente di altri e non frammentano il FS.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il perchè ? Facile
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da:


            I file system di tipo journaling solo in teoria

            non hanno bisogno di deframmentazione.

            Eh ? Non c'entra proprio nulla (Vedi ext2 / ext3)-------http://linux.derkeiler.com/Newsgroups/comp.os.linux.misc/2005-05/0638.htmlDate: Fri, 6 May 2005 20:04:44 +0200In comp.os.linux.misc cdr@stolaf.edu wrote:
            doesn't appear that normal usage causes a file's inode to change; in
            the past day, no files changed inodes.We know - that's what's causing your problem, in a certain sense. Thesame inode is experiencing continual file growth, hence fragmenting asit hits the extra pre-allocated limit time and again. You could simplymove and copy all the files back at midnight, thus changing inode. Endof problem.Or you could use maildir format instead of mailbox, thus obtainingfiles which _never_ grow, and thus avoiding the problem. -----------

            Molti la

            fanno in maniera trasparente ed automatica, ma

            comunque non è che non necessitino di

            riorganizzazione dei sistemi di

            indicizzazione.

            Oppure hanno un sistema di allocazione piu'
            intelligente di altri e non frammentano il
            FS.Come vedi su quel link, di esempi di frammentazione su ext3 se ne trovano. Non è che sia un filesystem così tanto più intelligente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il perchè ? Facile
            - Scritto da:

            - Scritto da: Giambo



            - Scritto da:




            I file system di tipo journaling solo in
            teoria


            non hanno bisogno di deframmentazione.



            Eh ? Non c'entra proprio nulla (Vedi ext2 /
            ext3)
            ...
            Come vedi su quel link, di esempi di
            frammentazione su ext3 se ne trovano. Non è che
            sia un filesystem così tanto più
            intelligente.Possiamo pure discutere sul quanto si frammenti Ext3, però non vedo proprio il nesso fra la frammentazione e il journaling...
          • Giambo scrive:
            Re: Il perchè ? Facile
            - Scritto da:
            Come vedi su quel link, di esempi di
            frammentazione su ext3 se ne trovano.Indubbiamente, pero' non ha nulla a che vedere con il fatto di essere o meno un FS journaled.Infatti ext2 che non e' journaled si frammenta meno di NTFS che lo e'.
            Non è che
            sia un filesystem così tanto più
            intelligente. Infatti, e' NTFS che e' molto piu' idiota di ext3: Il fatto che esista una utility fornita con il sistema operativo stesso per deframmentarlo dovrebbe far riflettere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il perchè ? Facile
            - Scritto da: Giambo
            - Scritto da:

            Non è che

            sia un filesystem così tanto più

            intelligente.
            Infatti, e' NTFS che e' molto piu' idiota di
            ext3: Il fatto che esista una utility fornita
            con il sistema operativo stesso per
            deframmentarlo dovrebbe far riflettere.La quale, peraltro, se interrogata su un sistema appena installato consiglia immediatamente la deframmentazione... @^
  • Anonimo scrive:
    Ma l'utente?
    Ma l'utente non ha più voce in capitolo? Adesso è il sistema operativo che sceglie cosa vuole nel PC?Vabbè che già il PC viene ormai utilizzato esclusivamente dal sistema operativo col solo scopo di sopravvivere a se stesso, ma ora impone pure cosa deve esserci dentro il PC?A nessuno viene il dubbio che stiano esagerando?Ok la semplicità, ma è l'utente che usa il PC o è il PC che usa l'utente (i suoi soldi)?(newbie)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma l'utente?
      - Scritto da:
      Ma l'utente non ha più voce in capitolo? Adesso è
      il sistema operativo che sceglie cosa vuole nel
      PC?
      Vabbè che già il PC viene ormai utilizzato
      esclusivamente dal sistema operativo col solo
      scopo di sopravvivere a se stesso, ma ora impone
      pure cosa deve esserci dentro il
      PC?

      A nessuno viene il dubbio che stiano esagerando?È vero, è uno scandalo! Pensa che Windows ti obbliga persino ad avere una scheda grafica, una CPU e la memoria!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma l'utente?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Ma l'utente non ha più voce in capitolo? Adesso
        è

        il sistema operativo che sceglie cosa vuole nel

        PC?

        Vabbè che già il PC viene ormai utilizzato

        esclusivamente dal sistema operativo col solo

        scopo di sopravvivere a se stesso, ma ora impone

        pure cosa deve esserci dentro il

        PC?



        A nessuno viene il dubbio che stiano esagerando?

        È vero, è uno scandalo! Pensa che Windows ti
        obbliga persino ad avere una scheda grafica, una
        CPU e la
        memoria!!!Bravo. Visto che sei così furbo adesso spieghi cosa serve un HD ibrido per far girare un cazzo di sistema operativo. Altrimenti qualcuno potrebbe pensare che hai solo fatto la figura dell'ignorante...P.S. E non pensare di cavartela con affermazioni del tipo: "Se MS ha deciso così ci sarà una ragione...".
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma l'utente?
          - Scritto da:
          Bravo. Visto che sei così furbo adesso spieghi
          cosa serve un HD ibrido per far girare un cazzo
          di sistema operativo. Altrimenti qualcuno
          potrebbe pensare che hai solo fatto la figura
          dell'ignorante...Ti rispondo io (che non sono quello di prima): serve a risparmiare batteria!!! Su un portatile l'utente tipcamente lavora su pochi dati alla volta. Un dico ibrido ne permette il salvataggio senza accendere il motorino (che consuma parecchio). Questo dovrebbe aumentare sensibilmente l'autonomia dell'utente tipico.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Bravo. Visto che sei così furbo adesso spieghi

            cosa serve un HD ibrido per far girare un cazzo

            di sistema operativo. Altrimenti qualcuno

            potrebbe pensare che hai solo fatto la figura

            dell'ignorante...

            Ti rispondo io (che non sono quello di prima):
            serve a risparmiare batteria!!! Su un portatile
            l'utente tipcamente lavora su pochi dati alla
            volta. Un dico ibrido ne permette il salvataggio
            senza accendere il motorino (che consuma
            parecchio). Questo dovrebbe aumentare
            sensibilmente l'autonomia dell'utente
            tipico.Ottima argomentazione per preferire un HD ibrido. Ma da qui a renderlo necessario o quasi direi che ne corre. Soprattutto visto che una discreta percentuale di portatili vengono utilizzati quasi sempre collegati ad una presa di corrente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:




            Bravo. Visto che sei così furbo adesso spieghi


            cosa serve un HD ibrido per far girare un
            cazzo


            di sistema operativo. Altrimenti qualcuno


            potrebbe pensare che hai solo fatto la figura


            dell'ignorante...



            Ti rispondo io (che non sono quello di prima):

            serve a risparmiare batteria!!! Su un portatile

            l'utente tipcamente lavora su pochi dati alla

            volta. Un dico ibrido ne permette il salvataggio

            senza accendere il motorino (che consuma

            parecchio). Questo dovrebbe aumentare

            sensibilmente l'autonomia dell'utente

            tipico.

            Ottima argomentazione per preferire un HD ibrido.
            Ma da qui a renderlo necessario o quasi direi che
            ne corre. Soprattutto visto che una discreta
            percentuale di portatili vengono utilizzati quasi
            sempre collegati ad una presa di
            corrente.Non è necessario ma serve solo per il bollino. Relativamente ai vantaggi, anche i computer desktop normali avrebbero vantaggi dall'uso di memorie flash associate ai dischi rigidi (avvio nettamente più veloce, possibilità di caching decisamente maggiore, minore usura meccanica)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:






            Bravo. Visto che sei così furbo adesso
            spieghi



            cosa serve un HD ibrido per far girare un

            cazzo



            di sistema operativo. Altrimenti qualcuno



            potrebbe pensare che hai solo fatto la
            figura



            dell'ignorante...





            Ti rispondo io (che non sono quello di prima):


            serve a risparmiare batteria!!! Su un
            portatile


            l'utente tipcamente lavora su pochi dati alla


            volta. Un dico ibrido ne permette il
            salvataggio


            senza accendere il motorino (che consuma


            parecchio). Questo dovrebbe aumentare


            sensibilmente l'autonomia dell'utente


            tipico.



            Ottima argomentazione per preferire un HD
            ibrido.

            Ma da qui a renderlo necessario o quasi direi
            che

            ne corre. Soprattutto visto che una discreta

            percentuale di portatili vengono utilizzati
            quasi

            sempre collegati ad una presa di

            corrente.

            Non è necessario ma serve solo per il bollino.
            Relativamente ai vantaggi, anche i computer
            desktop normali avrebbero vantaggi dall'uso di
            memorie flash associate ai dischi rigidi (avvio
            nettamente più veloce, possibilità di caching
            decisamente maggiore, minore usura
            meccanica)Ahhhhh... quindi è solamente tutta la solita operazione markettara col solo scopo di affigere l'ennesimo bollino ornamentale sull'ormai scarsa superficie rimasta libera del notebook.Dovranno farli più larghi se vogliono continuare a insozzarli di bollini. Un portatile, davvero portatile da 12" dove li avrà tutti sti bollini?Infine, per chi diceva che nessuno ti obbliga ad avere Vista, qualche post più sopra: nessuno mi obbliga? Sicuro? Ne riparliamo quando Vista sarà requisito minimo per internet explorer 7.01 (che scommetto diventerà indispensabile per evitare di avere il PC zombificato in 0.1 µsec), o per le directx 10.001 (indispensabili per riuscire a fare qualche nuova fesseria markettara che fa tanto figo), o per farci girare su Office 2007 SP0.00001 (cruciale se si vogliono gestire i vattelappesca con i rimandi automatici affanc...), o per farci funzionare la nuovissima tastiera con i tasti Vista compatibile solamente con Vista. Insomma nessuno mi costringe? Ne riparliamo quando MS inizierà seriamente a boicottare i suoi stessi prodotti sia rendedo il suo attuale software obsoleto e incompatibile, sia facendo accordi con i produttori di HW per rendere le periferiche varie compatibili solo con Vista (quanti hanno dovuto cambiare sistema perché dell'HW nuovo non aveva driver per 2000/98/ME, e quanti hanno poi dovuto cambiare altro HW perché non più compatibile con XP? Beh si chiama marketing).La pistola alla tempia c'è ma non si vede, mentre di pistola ce n'è a vagonate e si vedono pure (li riconosci dalla quantità di tecnologia inutile che sfoggiano come pavoni che fanno la ruota).
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?
            Anche oggi sei talmente obbligato che Office 2003 gira anche su 98 e 2000 (sistemi di 8 e 6 anni fa per i quali escono ancora i fix di sicurezza critici).
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?
            - Scritto da:
            Anche oggi sei talmente obbligato che Office 2003
            gira anche su 98 e 2000 (sistemi di 8 e 6 anni fa
            per i quali escono ancora i fix di sicurezza
            critici).


            Nei tuoi sogni, forse
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?
            - Scritto da:

            per i quali escono ancora i fix di sicurezza

            critici).
            Nei tuoi sogni, forseMa se in questi giorni ha fatto scalpore la notizia che MS non riuscirà a fixare un problema in 98 a causa del fatto che romperebbe la compatibilità di troppe applicazioni...2000 è di 6 anni fa! Io vorrei vedere quante versioni di software di 6 anni fa hai sulla tua macchina.Non so cos'altro pretendi per s.o. così vecchi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            per i quali escono ancora i fix di sicurezza


            critici).

            Nei tuoi sogni, forse

            Ma se in questi giorni ha fatto scalpore la
            notizia che MS non riuscirà a fixare un problema
            in 98 a causa del fatto che romperebbe la
            compatibilità di troppe
            applicazioni...Appunto, i fix e gli aggiornamenti, per i prodotti "vecchi" escono solo nei tuoi sogni.
            2000 è di 6 anni fa! Io vorrei vedere quante
            versioni di software di 6 anni fa hai sulla tua
            macchina.

            Non so cos'altro pretendi per s.o. così vecchi.2000 e di 6 anni fa, ma l'ultimo service pack di quand'è? E se fosse poi così vecchio e obsoleto, com'è che molti lo preferisco al pachidermico XP?L'unica strada che ha la MS, ormai, per proporre nuovi OS, è boicottare quelli più vecchi.È un problema che hanno tutti i monopoli. Una volta diventati monopolii, gli unici concorrenti sul mercato restano loro stessi.
          • Mendocino 433 scrive:
            Re: Ma l'utente?
            - Scritto da:
            2000 e di 6 anni fa, ma l'ultimo service pack di
            quand'è? E se fosse poi così vecchio e obsoleto,
            com'è che molti lo preferisco al pachidermico
            XP?

            L'unica strada che ha la MS, ormai, per proporre
            nuovi OS, è boicottare quelli più
            vecchi.

            È un problema che hanno tutti i monopoli. Una
            volta diventati monopolii, gli unici concorrenti
            sul mercato restano loro
            stessi.VERISSIMO!!Tra l'altro Win 2000 è stato l'unico OS serio fatto da MS (dopo NT). Talmente ben fatto che lasciava troppa libertà all'utente (a partire dalla EULA) e così è stato insabbiato subito con quel circo multimediale che è XP. Vi ricordate la pubblicità martellante "fra poco esce Window 2000, pensate di poterne fare a meno?". Accortisi che non blindava abbasta l'utente, è stato boicottato subito.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?

            È un problema che hanno tutti i monopoli. Una
            volta diventati monopolii, gli unici concorrenti
            sul mercato restano loro
            stessi.Ah quindi ci stai dicendo che dove non c'e' monopolio la situazione e' diversa? Ora corro subito al negozio per comprarmi una fiat Duna nuova di pacca. Oppure un bel televisore in bianco e nero? O un cellulare etacs? O un apple 2 GS? O un commodore vic 20?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?
            Il fatto è che già il GUI risente di un attaccamento al sistema,figuriamoci con un hard disk ibrido...Speriamo in un dottor watson laborioso a questo punto...Altrimenti la NPLS fa a farsi friggere con tutto questo scinding nel sistema
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?

            La pistola alla tempia c'è ma non si vede, mentre
            di pistola ce n'è a vagonate e si vedono pure (li
            riconosci dalla quantità di tecnologia inutile
            che sfoggiano come pavoni che fanno la
            ruota).Giusto, ma perche' scrivi su questo forum con un pc? Facci sapere le tue opinioni pagando uno strillone per urlarlo in tutte le citta' del reame.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?
            - Scritto da: ...
            Non è necessario ma serve solo per il bollino.Francamente io i bollini non li sopporto sulle banane, figuriamoci sui PC...
            Relativamente ai vantaggi, anche i computer
            desktop normali avrebbero vantaggi dall'uso di
            memorie flash associate ai dischi rigidi (avvio
            nettamente più veloce, possibilità di caching
            decisamente maggiore, minore usura
            meccanica)Avvio più veloce solo se il disco decide di caricare il s.o. nella flash...Possibilità di caching maggiore ? Ma arrivato a questo punto invece di mettere X GB di flash tanto vale metterli di RAM...Minori consumi (non lo hai detto tu ma è comparso qua e la) ? Si, se spegni il disco, ma questo ha altri svantaggi, soprattutto per un desktop.Minore usura ? Se il disco rimane acceso forse l'usura del disco diminuisce di poco (ma rimane da considerare la durata della flash, probabilmente molto inferiore a quella del disco). Se il disco viene spento i continui cicli di accensione e spegnimento probabilmente ne accorcierebbero di molto la durata.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?

            ne corre. Soprattutto visto che una discreta
            percentuale di portatili vengono utilizzati quasi
            sempre collegati ad una presa di
            corrente.Statistiche fai da te? No alpitur?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?

            Ti rispondo io (che non sono quello di prima):
            serve a risparmiare batteria!!! Su un portatile
            l'utente tipcamente lavora su pochi dati alla
            volta. Un dico ibrido ne permette il salvataggio
            senza accendere il motorino (che consuma
            parecchio). Questo dovrebbe aumentare
            sensibilmente l'autonomia dell'utente
            tipico.
            se il problema è solo quello della batteria non mi sembra una gran trovata utilizzare un hard disk ibrido dato che ormai i notebook dotati di centrino o centrino duo offrono autonomie fino a 5 ore..il mio pentium 4 mobile (e quindi non un centrino..) arriva a quasi 3 ore..e di certo non utilizzo il portatile così a lungo senza alimentazione. il problema fondamentale è quello di far capire che è l'utente a dover utilizzare la macchina, e non il contrario. anche perchè se una persona volesse utilizzare un sistema unix-based, cosa dovrebbe fare? cambiare notebook? non mi sembra una scelta intelligente..MEDITATE GENTE, MEDITATE..
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?

            se il problema è solo quello della batteria non
            mi sembra una gran trovata utilizzare un hard
            disk ibrido dato che ormai i notebook dotati di
            centrino o centrino duo offrono autonomie fino a
            5 ore..L'autonomia di un portatile DOVREBBE essere un fattore fondamentale. Lascia perdere che molta gente prende un notebook perche' non ha spazio o perche' fa fico.Chi usa il portatile per lo scopo per cui e' stato inventato ne ha solo vantaggi (pagando di conseguenza). Con il tuo ragionamento nei cell avremmo ancora batterie ni-mh. La tecnologia va avanti.
            il mio pentium 4 mobile (e quindi non un
            centrino..) arriva a quasi 3 ore..e di certo non
            utilizzo il portatile così a lungo senza
            alimentazione.Non vorrei sembrare scortese, ma credi di rappresentare l'utente medio del portatile ? il problema fondamentale è quello
            di far capire che è l'utente a dover utilizzare
            la macchina, e non il contrario. anche perchè se
            una persona volesse utilizzare un sistema
            unix-based, cosa dovrebbe fare? cambiare
            notebook? non mi sembra una scelta
            intelligente..
            MEDITATE GENTE, MEDITATE..E questo cosa c'entra ? Da che mondo e' mondo appena si crea un prodotto poi se ne trovano le applicazioni. Questi dischi ibridi saranno utilizzabili da tutti i s.o. su qualsiasi piattaforma hw. Mica solo Ms ha la prerogativa di usarli.L'unica cosa che medito piuttosto e' quanti cicli di r/w reggeranno queste flash integrate ? e dopo che sono arrivate sara' possibile cambiare i chippetti esauriti o si dovra' cambiare l'intero hd ? Oppure forse bastera' non usare la parte flash.Mah
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?
            - Scritto da:

            L'unica cosa che medito piuttosto e' quanti
            cicli di r/w reggeranno queste flash integrate?Bella domandaPuzza di accordo con i produttore di HD per incrementare le vendite di dischi. La soluzione Intel (flash sulla MB, possibilmente sostituibile) sarebbe stata troppo economica.
            e dopo che sono arrivate sara' possibile
            cambiare i chippetti esauriti o si dovra'
            cambiare l'intero hd? Oppure forse bastera'
            non usare la parte flash.Secondo te? Non gli converrebbe tutto questo.
            MahInoltre, ricordo che su PI era apparso un articolo (che non riesco a trovare) dove si diceva che questo avrebbe consentito a Vista di fare il recovery anche delle cache dei dischi (e quindi dei dati non ancora su HD) in caso di crash...Saluti................Enrico (c64)(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?
            - Scritto da:


            Ti rispondo io (che non sono quello di prima):

            serve a risparmiare batteria!!! Su un portatile

            l'utente tipcamente lavora su pochi dati alla

            volta. Un dico ibrido ne permette il salvataggio

            senza accendere il motorino (che consuma

            parecchio). Questo dovrebbe aumentare

            sensibilmente l'autonomia dell'utente

            tipico.



            se il problema è solo quello della batteria non
            mi sembra una gran trovata utilizzare un hard
            disk ibrido dato che ormai i notebook dotati di
            centrino o centrino duo offrono autonomie fino a
            5 ore..il mio pentium 4 mobile (e quindi non un
            centrino..) arriva a quasi 3 ore..e di certo non
            utilizzo il portatile così a lungo senza
            alimentazione. il problema fondamentale è quello
            di far capire che è l'utente a dover utilizzare
            la macchina, e non il contrario. anche perchè se
            una persona volesse utilizzare un sistema
            unix-based, cosa dovrebbe fare? cambiare
            notebook? non mi sembra una scelta
            intelligente..
            MEDITATE GENTE, MEDITATE..Dischi ibridi = tempi di boot ridotti di moltissimogestione migliore del discopiù affidabilitàminore usura meccanicaconsumi ridottiTi basta?Relativamente alle chiacchiere "Decido io cosa ci deve essere sul pc" sono incomprensibili. Ogni sistema operativo presenta dei requisiti di sistema, che vanno dalla quantità minima di ram, ai processori supportati, spazio minimo su disco, schede video supportate etc etc etcQua addirittura non si parla di requisiti minimi per far girare vista ma semplicemente per avere un bollino sul notebook. Se vuoi ne prendi uno senza disco ibrido, ci butti vista premium e tutto gira liscio.Se poi vuoi arrivare a pretendere che vista giri su un computer con scheda EGA, 640 kb di RAM senza disco rigido e con il 286 allora sei fuso.
          • mda scrive:
            rido !
            - Scritto da:

            Dischi ibridi =
            tempi di boot ridotti di moltissimo
            gestione migliore del disco
            più affidabilità
            minore usura meccanica
            consumi ridotti

            Ti basta?Cosa ?Il Boot è ridotto di poco, non si gestisce meglio il disco (copia di fat di sicurezza per esempio), meno affidabilità (sono flash) , maggior usura meccanica (maggior uso di indici interni di sicurezza) , consumi alla fine uguali.Leggi troppa pubblicità secondo me !Ciao
          • avvelenato scrive:
            Re: rido !
            - Scritto da: mda

            - Scritto da:




            Dischi ibridi =

            tempi di boot ridotti di moltissimo

            gestione migliore del disco

            più affidabilità

            minore usura meccanica

            consumi ridotti



            Ti basta?

            Cosa ?

            Il Boot è ridotto di poco, non si gestisce meglio
            il disco (copia di fat di sicurezza per esempio),
            meno affidabilità (sono flash) , maggior usura
            meccanica (maggior uso di indici interni di
            sicurezza) , consumi alla fine
            uguali.

            Leggi troppa pubblicità secondo me !

            Ciao
            mi sembra che tu invece sia ossessionato dalla paranoia. Va bene che ms nel passato di troiate ne ha fatte, ma non penso siano proprio deficienti del tutto. Idem come sopra con intel
          • Anonimo scrive:
            Re: rido !
            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da: mda



            - Scritto da:







            Dischi ibridi =


            tempi di boot ridotti di moltissimo


            gestione migliore del disco


            più affidabilità


            minore usura meccanica


            consumi ridotti





            Ti basta?



            Cosa ?



            Il Boot è ridotto di poco, non si gestisce
            meglio

            il disco (copia di fat di sicurezza per
            esempio),

            meno affidabilità (sono flash) , maggior usura

            meccanica (maggior uso di indici interni di

            sicurezza) , consumi alla fine

            uguali.



            Leggi troppa pubblicità secondo me !



            Ciao



            mi sembra che tu invece sia ossessionato dalla
            paranoia. Va bene che ms nel passato di troiate
            ne ha fatte, ma non penso siano proprio
            deficienti del tutto. Idem come sopra con
            intele questa si che ci ha convinto...ma va la.
          • Anonimo scrive:
            Re: rido !

            mi sembra che tu invece sia ossessionato dalla
            paranoia. Va bene che ms nel passato di troiate
            ne ha fatte, ma non penso siano proprio
            deficienti del tutto. Idem come sopra con
            intelVeramente sono molto furbi se cercano di far passare una cosa del genere come vera utilità.L'altro giorno ho reinstallato Windows 2000 e ho visto che dai 40mb di utilizzo in versione base, arriva anche a 200mb in service pack 4.Con XP ovviamente la cosa peggiora, e con Vista siamo su altro pianeta. Ma veramente c'è così tanta differenza tra i vari sistemi? Un'animazione in più gistifica tutto questo spreco di risorse per fare andare SOLO il sistema operativo? Più va avanti e più mi convinco che la direzioe non è quella giusta... un sistema operativo che si rispetti deve occupare pochissimo e consumare poco/nulla, visto che è sempre in esecuzione. Cavolo, vengono ottimizzati i programmi e non quello??????
          • Anonimo scrive:
            Re: rido !

            L'altro giorno ho reinstallato Windows 2000 e ho
            visto che dai 40mb di utilizzo in versione base,
            arriva anche a 200mb in service pack
            4.
            Con XP ovviamente la cosa peggiora, e con Vista
            siamo su altro pianeta.


            Ma veramente c'è così tanta differenza tra i vari
            sistemi? Un'animazione in più gistifica tutto
            questo spreco di risorse per fare andare SOLO il
            sistema operativo?


            Più va avanti e più mi convinco che la direzioe
            non è quella giusta... un sistema operativo che
            si rispetti deve occupare pochissimo e consumare
            poco/nulla, visto che è sempre in esecuzione.
            Cavolo, vengono ottimizzati i programmi e non
            quello??????
            Fin dall'uscita di windows 95 ho sempre sospettato che dietro all'evoluzione dei sistemi MS ci fosse l'intento di pompare il mercato hardware gonfiando a bella posta il sistema operativo. Poi però non ho fatto verifiche sperimentali, quello che dici tu però rafforza i miei sospetti di dieci anni fa...Se e quando è possibile, meglio non fare nessun upgrade del sistema operativo...
          • Anonimo scrive:
            Re: rido !
            - Scritto da:


            L'altro giorno ho reinstallato Windows 2000 e ho

            visto che dai 40mb di utilizzo in versione base,

            arriva anche a 200mb in service pack

            4.

            Con XP ovviamente la cosa peggiora, e con Vista

            siamo su altro pianeta.





            Ma veramente c'è così tanta differenza tra i
            vari

            sistemi? Un'animazione in più gistifica tutto

            questo spreco di risorse per fare andare SOLO il

            sistema operativo?





            Più va avanti e più mi convinco che la direzioe

            non è quella giusta... un sistema operativo che

            si rispetti deve occupare pochissimo e consumare

            poco/nulla, visto che è sempre in esecuzione.

            Cavolo, vengono ottimizzati i programmi e non

            quello??????



            Fin dall'uscita di windows 95 ho sempre
            sospettato che dietro all'evoluzione dei sistemi
            MS ci fosse l'intento di pompare il mercato
            hardware gonfiando a bella posta il sistema
            operativo. Poi però non ho fatto verifiche
            sperimentali, quello che dici tu però rafforza i
            miei sospetti di dieci anni
            fa...
            Se e quando è possibile, meglio non fare nessun
            upgrade del sistema
            operativo...beh non c'è da stupirsi se per anni c'è stato un tacito cartello tra MS in quanto produttore dell'OS dominante e i produttori si HW
          • Anonimo scrive:
            Re: rido !
            - Scritto da:

            mi sembra che tu invece sia ossessionato dalla

            paranoia. Va bene che ms nel passato di troiate

            ne ha fatte, ma non penso siano proprio

            deficienti del tutto. Idem come sopra con

            intel


            Veramente sono molto furbi se cercano di far
            passare una cosa del genere come vera
            utilità.

            L'altro giorno ho reinstallato Windows 2000 e ho
            visto che dai 40mb di utilizzo in versione base,
            arriva anche a 200mb in service pack
            4.
            Con XP ovviamente la cosa peggiora, e con Vista
            siamo su altro pianeta.Windows 2000 occupa 40MByte ?!?!? Ma dove ? Ma che dici ? Ma neppure 98/ME occupano così poco!
          • Anonimo scrive:
            Re: rido !
            Dopo l'installazione di un 2000 pro avevo "solo" 40MB nel task manager.Quando l'ho visto mi sono stupito anche io dato che ero sempre abituato ai 150-200 del service pack 4.Ho dovuto aggiornarlo all'sp4 per alcune patch di sicurezza e per alcuni programmi che lo richiedevano nei requisiti minimi.Ho fatto un'installazione completa, forse non ho messo IIS perchè uso Apache.
          • Anonimo scrive:
            Re: rido !
            - Scritto da:

            mi sembra che tu invece sia ossessionato dalla

            paranoia. Va bene che ms nel passato di troiate

            ne ha fatte, ma non penso siano proprio

            deficienti del tutto. Idem come sopra con

            intel


            Veramente sono molto furbi se cercano di far
            passare una cosa del genere come vera
            utilità.

            L'altro giorno ho reinstallato Windows 2000 e ho
            visto che dai 40mb di utilizzo in versione base,
            arriva anche a 200mb in service pack
            4.
            Con XP ovviamente la cosa peggiora, e con Vista
            siamo su altro pianeta.


            Ma veramente c'è così tanta differenza tra i vari
            sistemi? Un'animazione in più gistifica tutto
            questo spreco di risorse per fare andare SOLO il
            sistema operativo?


            Più va avanti e più mi convinco che la direzioe
            non è quella giusta... un sistema operativo che
            si rispetti deve occupare pochissimo e consumare
            poco/nulla, visto che è sempre in esecuzione.
            Cavolo, vengono ottimizzati i programmi e non
            quello??????
            E vuoi vedere dell'altro?Prova ad accedere alla cartella System Volume Information (da un altro sistema non Windows che non vi ci fa entrare). Dai un occhio a quanti gighi si ciuccia.Magari questi dischi ibridi servono a piazzarci queste robe qui?
          • S0ulr34ver scrive:
            Re: rido !

            E vuoi vedere dell'altro?
            Prova ad accedere alla cartella System Volume
            Information (da un altro sistema non Windows che
            non vi ci fa entrare). Dai un occhio a quanti
            gighi si
            ciuccia.
            Magari questi dischi ibridi servono a piazzarci
            queste robe
            qui?Ci entri anche con Windows ^_^ basta cambiare i permessi... Comunque non credo proprio che servirà a quello...
          • avvelenato scrive:
            Re: rido !
            - Scritto da:

            mi sembra che tu invece sia ossessionato dalla

            paranoia. Va bene che ms nel passato di troiate

            ne ha fatte, ma non penso siano proprio

            deficienti del tutto. Idem come sopra con

            intel


            Veramente sono molto furbi se cercano di far
            passare una cosa del genere come vera
            utilità.

            L'altro giorno ho reinstallato Windows 2000 e ho
            visto che dai 40mb di utilizzo in versione base,
            arriva anche a 200mb in service pack
            4.
            Con XP ovviamente la cosa peggiora, e con Vista
            siamo su altro pianeta.


            Ma veramente c'è così tanta differenza tra i vari
            sistemi? Un'animazione in più gistifica tutto
            questo spreco di risorse per fare andare SOLO il
            sistema operativo?


            Più va avanti e più mi convinco che la direzioe
            non è quella giusta... un sistema operativo che
            si rispetti deve occupare pochissimo e consumare
            poco/nulla, visto che è sempre in esecuzione.
            Cavolo, vengono ottimizzati i programmi e non
            quello??????
            se quello che dicessi fosse la sola verità, a quest'ora staremmo solo in fat, non avremmo il journaling e tante altre cose carine.E' ovvio che il SO deve consumare il meno possibile, però deve bilanciare questa esigenza con quella di offrire delle funzionalità, altrimenti ci vorrebbe ben poco per fare oggidì un portatile da 12 ore di autonomia, schermo in bianco e nero, processore 486 e sistema operativo dos 6.22!
          • Anonimo scrive:
            Re: rido !
            - Scritto da: mda

            - Scritto da:




            Dischi ibridi =

            tempi di boot ridotti di moltissimo

            gestione migliore del disco

            più affidabilità

            minore usura meccanica

            consumi ridotti



            Ti basta?

            Cosa ?

            Il Boot è ridotto di poco, non si gestisce meglio
            il disco (copia di fat di sicurezza per esempio),
            meno affidabilità (sono flash) , maggior usura
            meccanica (maggior uso di indici interni di
            sicurezza) , consumi alla fine
            uguali.

            Leggi troppa pubblicità secondo me !

            Ciao
            Sei così genio e non ti hanno assunto alla Intel?
          • Anonimo scrive:
            Re: rido !

            Cosa ?

            Il Boot è ridotto di poco, non si gestisce meglio
            il disco (copia di fat di sicurezza per esempio),
            meno affidabilità (sono flash) , maggior usura
            meccanica (maggior uso di indici interni di
            sicurezza) , consumi alla fine
            uguali.

            Leggi troppa pubblicità secondo me !Oh meno male che ci sei tu ad averlo analizzato a fondo, mi dai un link dove ci sono i grafici dei consumi che hai sicuramente calcolato?
          • uguccione500 scrive:
            Re: Ma l'utente?
            Tutto vero...ma non si capisce cosa effettivamente fa in piu vista di xp: a parte l'ovvia restrizione dei poteri dell'utente....
            Dischi ibridi =
            tempi di boot ridotti di moltissimo
            gestione migliore del disco
            più affidabilità
            minore usura meccanica
            consumi ridotti

            Ti basta?

            Relativamente alle chiacchiere "Decido io cosa ci
            deve essere sul pc" sono incomprensibili. Ogni
            sistema operativo presenta dei requisiti di
            sistema, che vanno dalla quantità minima di ram,
            ai processori supportati, spazio minimo su disco,
            schede video supportate etc etc
            etc

            Qua addirittura non si parla di requisiti minimi
            per far girare vista ma semplicemente per avere
            un bollino sul notebook. Se vuoi ne prendi uno
            senza disco ibrido, ci butti vista premium e
            tutto gira
            liscio.

            Se poi vuoi arrivare a pretendere che vista giri
            su un computer con scheda EGA, 640 kb di RAM
            senza disco rigido e con il 286 allora sei
            fuso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?
            Non ho capito cosa c'entri l'autonomia col sistema operativo: dovrei essere io a decidere se voglio autonomia in più,non il sistema operativo ad impormi qualcosa che magari non mi serve(e non è gratis; tra l'altro mi sorge una domanda: è possibile montare hard disk ibridi su ogni portatile,o alcune persone dovranno cambiare pc,nel caso volessero una soluzione del genere?).Sarebbe come se,alla prossima ricarica telefonica,mi venisse impedito di ricaricare il cellulare a meno che non sostituissi la mia batteria con una con più autonomia...
          • avvelenato scrive:
            Re: Ma l'utente?
            - Scritto da:
            Non ho capito cosa c'entri l'autonomia col
            sistema operativo: dovrei essere io a decidere se
            voglio autonomia in più,non il sistema operativo
            ad impormi qualcosa che magari non mi serve(e non
            è gratis;allora cavolo vuoi, tieniti il tuo xp, linux o vattelapesca! Mica ti obbligano a comprar vista con una pistola alla testa!
            tra l'altro mi sorge una domanda: è
            possibile montare hard disk ibridi su ogni
            portatile,o alcune persone dovranno cambiare
            pc,nel caso volessero una soluzione del
            genere?).
            Sarebbe come se,alla prossima ricarica
            telefonica,mi venisse impedito di ricaricare il
            cellulare a meno che non sostituissi la mia
            batteria con una con più
            autonomia...sarebbe come se su un cellulare tacs si volesse impedire di inserire una sim .... svejaaa!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?
            - Scritto da: avvelenato
            allora cavolo vuoi, tieniti il tuo xp, linux o
            vattelapesca! Mica ti obbligano a comprar vista
            con una pistola alla
            testa!Mamma mia che maleducazione! Ma chi ti credi di essere?Tra l'altro: non mi obbligano? Era una battura vero? Ne riparliamo tra un anno,quando cominceranno a non supportare più xp,quando usciranno programmi che gireranno solo su vista,quando uscirà hardware con driver che funzionano solo su vista.Come argomenti,potevi scegliere di meglio.
            sarebbe come se su un cellulare tacs si volesse
            impedire di inserire una sim ....
            svejaaa!Svegliati tu: per far girare un os non è assolutamente necessario un hard disk ibrido e dovrei essere io a scegliere se può essermi utile o meno,non dovrebbe essermi imposto dall'os(limitarsi a supportarli,in modo che chi ne avrà uno lo potrà usare,era troppo difficile?).
          • avvelenato scrive:
            Re: Ma l'utente?
            - Scritto da:

            - Scritto da: avvelenato


            allora cavolo vuoi, tieniti il tuo xp, linux o

            vattelapesca! Mica ti obbligano a comprar vista

            con una pistola alla

            testa!

            Mamma mia che maleducazione! Ma chi ti credi di
            essere?uno che risponde a un troll, o a uno non molto sveglio... spero la prima tra le due!
            Tra l'altro: non mi obbligano? Era una battura
            vero? Ne riparliamo tra un anno,quando
            cominceranno a non supportare più xp,quando
            usciranno programmi che gireranno solo su
            vista,quando uscirà hardware con driver che
            funzionano solo su
            vista.
            Come argomenti,potevi scegliere di meglio.
            oh guarda, anche io sono triste che non posso giocare ad half life 2 sul pentium 3, che cattivoni questi produttori di software!se col pc ci fai una cosa, stai sicuro che potrai continuare a farcela anche in futuro, fintanto che non si rompe.e se proprio ti serve un programma per il 386 che ancora non esiste, paga una persona e fattelo scrivere, oppure scrivitelo tu stesso.


            sarebbe come se su un cellulare tacs si volesse

            impedire di inserire una sim ....

            svejaaa!

            Svegliati tu: per far girare un os non è
            assolutamente necessario un hard disk ibrido se è per questo per far girare un os non è neanche necessario un hd.ma ti rendi conto che le stesse cose le dicevano quando venne reso obbligatorio l'uso dell'hard disk?
            e dovrei essere io a scegliere se può essermi utile
            o meno,non dovrebbe essermi imposto
            dall'os(limitarsi a supportarli,in modo che chi
            ne avrà uno lo potrà usare,era troppo
            difficile?).infatti è così. L'hd ibrido serve per avere il bollino vista premium, poi tu sul tuo assemblato puoi installarci ciò che vuoi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 giugno 2006 20.59-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Non avete proprio capito nulla!
            Vista Premium è un logo, un marchio. Non è una versione di sistema operativo. Una macchina (anche vecchia) è in grado di far girare Vista anche se non ha il logo Premium. in effetti esiste un'altro logo: Vista Ready. Questo vale per le macchine meno potenti o più vecchie.Microsoft sta dicendo che se volete fregiarvi del logo più bello dovete avere dischi ibridi sul notebook. Questo ovviamente vale per i produttori. Vista invece girerà anche sul vostro vecchio portatile dell'anno scorso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non avete proprio capito nulla!
            - Scritto da:
            Vista Premium è un logo, un marchio. Non è una
            versione di sistema operativo. Una macchina
            (anche vecchia) è in grado di far girare Vista
            anche se non ha il logo Premium. in effetti
            esiste un'altro logo: Vista Ready. Questo vale
            per le macchine meno potenti o più
            vecchie.

            Microsoft sta dicendo che se volete fregiarvi del
            logo più bello dovete avere dischi ibridi sul
            notebook. Questo ovviamente vale per i
            produttori. Vista invece girerà anche sul vostro
            vecchio portatile dell'anno
            scorso.Veramente Vista uscirà in varie versioni fra cui la Premium e la Ultimate.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non avete proprio capito nulla!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Vista Premium è un logo, un marchio. Non è una

            versione di sistema operativo. Una macchina

            (anche vecchia) è in grado di far girare Vista

            anche se non ha il logo Premium. in effetti

            esiste un'altro logo: Vista Ready. Questo vale

            per le macchine meno potenti o più

            vecchie.



            Microsoft sta dicendo che se volete fregiarvi
            del

            logo più bello dovete avere dischi ibridi sul

            notebook. Questo ovviamente vale per i

            produttori. Vista invece girerà anche sul vostro

            vecchio portatile dell'anno

            scorso.

            Veramente Vista uscirà in varie versioni fra cui
            la Premium e la
            Ultimate.La versione mega delux ejaculator pro motumbo ediscion, per quando è prevista?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?
            Il modo più semplice di risparmiare batteria è quello di spegnere il portatile!Sai cosa consumano batteria almeno? DVD, masterizzatore, monitor, casse e poi hard disk.Un 4200 giri non scalda molto e non consuma un'esagerazione, a differenza di un monitor con luminosità al massimo o la masterizzazione di un dvd con il portatile.Inoltre le memoria flash saranno così "piccole" che non basteranno a contenere l'uso di un sistemmultitasking che necessita di 1GB di memoria per fuzionare, oppure secondo te il file di swap sarà piccino piccino che starà tutto lì dentro?Oppure, detta in altre parole, le nuove applicazioni (Office 2007) useranno talmente tanto disco e i files saranno così grossi che di certo non basterà l'hard disk (minimo 16GB solo per il S.O.), figurati per un utilizzo normale....
          • Riot scrive:
            Re: Ma l'utente?

            Ti rispondo io (che non sono quello di prima):
            serve a risparmiare batteria!!! Su un portatile
            l'utente tipcamente lavora su pochi dati alla
            volta. Un dico ibrido ne permette il salvataggio
            senza accendere il motorino (che consuma
            parecchio).Mmmh, no. Le memorie flash hanno un ciclo di scrittura non certo infinito se le usi per normali operazioni da so avranno vita molto breve.Inoltre le memorie flash sono più lente di hd quindi le prestazioni ne risentiranno.Inoltre le memorie flash non hanno una grande capienza a meno di non sborsare un bel po' di soldi, quindi non pensare di poter rinunciare all'uso del disco fisso.Tutto quello che questi dischi ibridi potranno fare sarà memorizzare i dati necessari al boot per sveltire l'avvio del sistema e anche qui ho molti dubbi che i vantaggi saranno significativi.Non si capisce quindi perchè MS prema per questa soluzione.
          • uguccione500 scrive:
            Re: Ma l'utente?
            ...tutto qui? Costa molto meno una batteria di scorta già solo se paragonato alla differenza di prezzo xp/Vista...poi parleremo del reale costo dell'ambaradan...Ma perchè non connettete il cervello prima di dare fiato alla gola????- Scritto da:

            - Scritto da:


            Bravo. Visto che sei così furbo adesso spieghi

            cosa serve un HD ibrido per far girare un cazzo

            di sistema operativo. Altrimenti qualcuno

            potrebbe pensare che hai solo fatto la figura

            dell'ignorante...

            Ti rispondo io (che non sono quello di prima):
            serve a risparmiare batteria!!! Su un portatile
            l'utente tipcamente lavora su pochi dati alla
            volta. Un dico ibrido ne permette il salvataggio
            senza accendere il motorino (che consuma
            parecchio). Questo dovrebbe aumentare
            sensibilmente l'autonomia dell'utente
            tipico.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Bravo. Visto che sei così furbo adesso spieghi

            cosa serve un HD ibrido per far girare un cazzo

            di sistema operativo. Altrimenti qualcuno

            potrebbe pensare che hai solo fatto la figura

            dell'ignorante...

            Ti rispondo io (che non sono quello di prima):
            serve a risparmiare batteria!!! Su un portatile
            l'utente tipcamente lavora su pochi dati alla
            volta. Un dico ibrido ne permette il salvataggio
            senza accendere il motorino (che consuma
            parecchio). Questo dovrebbe aumentare
            sensibilmente l'autonomia dell'utente
            tipico.
            Spiegazione piuttosto blanda: non pensi ai produttori di batterie? Se vedono abbassare le vendite dal minor consumo di batterie, allora saranno costretti ad aumentarne i prezzi.Oppure è giusto, e ciò significa che Windows Vista consuma molte risorse del computer, e questo porta a pensare che un portatile con Windows Vista duri poco e sia poco professionale.In entrambi i casi, da questa scelta di M$ l'unico che ci rimette è chi si compra appunto quella porcheria.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?

            Spiegazione piuttosto blanda: non pensi ai
            produttori di batterie? Se vedono abbassare le
            vendite dal minor consumo di batterie, allora
            saranno costretti ad aumentarne i
            prezzi.AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA ma che portatile ti hanno venduto? Quello certificato per linux? Con le mezze torcia alcaline? Quando si scaricano metti 18 belle pile nuove e torni operativo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'utente?
            - Scritto da:


            Spiegazione piuttosto blanda: non pensi ai

            produttori di batterie? Se vedono abbassare le

            vendite dal minor consumo di batterie, allora

            saranno costretti ad aumentarne i

            prezzi.

            AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA ma che portatile ti hanno
            venduto? Quello certificato per linux? Con le
            mezze torcia alcaline? Quando si scaricano metti
            18 belle pile nuove e torni operativo.

            Da uno che usa Windows non si può aspettare certo intelligenza...IMHO, se una batteria si consuma spesso, durerà di meno data la limitata capacità di carica/scarica, no? E allora? Se le batterie durano di meno come carica, dureranno anche di meno come lavoro, e dovranno essere rimpiazzati più frequentemente.Adesso però mi viene il dubbio se sai cosa sia una batteria... non si parla né di pentole né di strumenti musicali...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma l'utente?

          Bravo. Visto che sei così furbo adesso spieghi
          cosa serve un HD ibrido per far girare un cazzo
          di sistema operativo. Altrimenti qualcuno
          potrebbe pensare che hai solo fatto la figura
          dell'ignorante...Si ma solo se tu mi spieghi a cosa serve una scheda grafica con 16 milioni di colori o una cpu a 2 ghz o la scheda audio stereo.
      • Anonimo scrive:
        Ma non mi dire!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Ma l'utente non ha più voce in capitolo? Adesso
        è

        il sistema operativo che sceglie cosa vuole nel

        PC?

        Vabbè che già il PC viene ormai utilizzato

        esclusivamente dal sistema operativo col solo

        scopo di sopravvivere a se stesso, ma ora impone

        pure cosa deve esserci dentro il

        PC?



        A nessuno viene il dubbio che stiano esagerando?

        È vero, è uno scandalo! Pensa che Windows ti
        obbliga persino ad avere una scheda grafica, una
        CPU e la
        memoria!!!Ma non mi dire! Accidenti dovrò buttare via i miei mainframe con le loro le console seriali!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma l'utente?
      - Scritto da:
      Ma l'utente non ha più voce in capitolo? Adesso è
      il sistema operativo che sceglie cosa vuole nel
      PC?paranoie... qui si parla infatti di PC certificati, quindi mi sembra doveroso da parte di MS cnoscere cosa c'è dentro un pc che si porta dietro i marchi di redmondpoi per il resto ognuno è libero di montarsi il pc che meglio crede
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma l'utente?
        - Scritto da:

        paranoie... qui si parla infatti di PC
        certificati, quindi mi sembra doveroso da parte
        di MS cnoscere cosa c'è dentro un pc che si porta
        dietro i marchi di
        redmond

        poi per il resto ognuno è libero di montarsi il
        pc che meglio
        credeNon è vero. Se Windows nasce per funzionare su qualsiasi PC compatibile IBM (o x86), e se un utente acquista la licenza o comunque un computer che ha Windows già installato, che gliene può fregar de meno a M$ cosa c'è dentro il PC?E' evidente che i produttori hardware sono d'accordo con M$ per porre certi limiti affinché l'utente si veda costretto a comprare gli "ultimi ritrovati della tecnologia PC".Paranoie? Perché pensi che le industrie guardino al nostro bene? (cylon)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma l'utente?

          Non è vero. Se Windows nasce per funzionare su
          qualsiasi PC compatibile IBM (o x86), e se un
          utente acquista la licenza o comunque un computer
          che ha Windows già installato, che gliene può
          fregar de meno a M$ cosa c'è dentro il
          PC?Secondo te "requisiti minimi" cosa significa?
          E' evidente che i produttori hardware sono
          d'accordo con M$ per porre certi limiti affinché
          l'utente si veda costretto a comprare gli "ultimi
          ritrovati della tecnologia
          PC".E perche' mai non dovrebbero farlo? Vedi forse in giro BMW ultima serie di colore giallo pastello?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma l'utente?
      - Scritto da:
      Ma l'utente non ha più voce in capitolo? Adesso è
      il sistema operativo che sceglie cosa vuole nel
      PC?Adesso? Sei per caso riuscito a installare windows 95 su un pc diskless? O Windows XP su un pc con 40 mega di hard disk?
  • The FoX scrive:
    DRM
    e non c'e' altro da aggiungere
    • Anonimo scrive:
      Re: DRM
      che pizza co sti DRMnon la comprare la musicama che sei una specie di drogato?
      • Anonimo scrive:
        Re: DRM
        E' facile, prima Microsoft spinge la diffusione di computer portatili poi ci integra dentro il Palladium dato che l'utente non puo modificare l'hardware.La dimostrazione è nell'articolo, Microsoft inizia già ad imporre l'hardware.Chi vuole scommettere con me che gli hd ibridi saranno tcpa compilant?
      • Anonimo scrive:
        Re: DRM
        - Scritto da:
        che pizza co sti DRM
        non la comprare la musica
        ma che sei una specie di drogato?DRM e TCPA non servono per blindare i file musicali ma l'utente e l'uso che fa del PC. Una volta a regime il sistema di Bill Gates impedirà l'uso di qualsiasi software di cui non si sia acquistata una chiave di utilizzo valida, chiave che sarà legata alla macchina e che servirà un'autorizzazione per spostare o installare il software su altro hardware = pagare, pagare, pagare
    • Anonimo scrive:
      Ma cosa c'entra il DRM?
      Ma cosa c'entra con i dischi ibridi?Nulla!!!In prospettiva i dischi ibridi potranno essere usati anche da Linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: DRM
      - Scritto da: The FoX
      e non c'e' altro da aggiungere(troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: DRM
      (troll)e non c'e' altro da aggiungere
    • Anonimo scrive:
      Re: DRM
      - Scritto da: The FoX
      e non c'e' altro da aggiungereLa frase che hai scritto è sintomo di tanta ma proprio tanta ignoranza.
      • uguccione500 scrive:
        Re: DRM
        ...ne riparliamo quando installerai Vista...- Scritto da:

        - Scritto da: The FoX

        e non c'e' altro da aggiungere

        La frase che hai scritto è sintomo di tanta ma
        proprio tanta
        ignoranza.
        • Anonimo scrive:
          Ma facci il piacere!

          ho già messo la beta 2 e va molto bene sul mio
          vecchio athlon xp 1500+ con 512MB di
          RAMGira male sul ns server xeon di test con un gb di ram e vuoi far credere che sul tuo xp 1500+ va MOLTO BENE?ma dai!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma facci il piacere!
            - Scritto da:
            Gira male sul ns server xeon di test con un gb di
            ram forse giravano male le primissime beta, la beta2 gira piuttosto bene sul mio pc "vecchio"
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma facci il piacere!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Gira male sul ns server xeon di test con un gb
            di

            ram

            forse giravano male le primissime beta, la beta2
            gira piuttosto bene sul mio pc
            "vecchio"che scritta così non vuol dire nulla di nulla
          • TheLoneGunman scrive:
            Re: Ma facci il piacere!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Gira male sul ns server xeon di test con un gb

            di


            ram



            forse giravano male le primissime beta, la beta2

            gira piuttosto bene sul mio pc

            "vecchio"

            che scritta così non vuol dire nulla di nullaLa beta 2 di certo come richiesta di risorse è meno esosa delle build precedenti ma tuttavia maggior della beta 1. Di certo comunque l'uso di cpu/ram scenderà nella finale man mano che i programmi vengono debuggati e compilati per performance.
        • Anonimo scrive:
          Re: DRM


          ...ne riparliamo quando installerai Vista...

          ho già messo la beta 2 e va molto bene sul mio
          vecchio athlon xp 1500+ con 512MB di
          RAMConcordo sul fatto che giri.. Ma sul mio Duron 1600 e 512Mb di ram per farlo andare BENE e' necessario disabilitare Aero (nonostante la mia radeon 9600 con 128Mb di ram) e per farlo andare MOLTO BENE bisognerebbe che potessi installare tutto il software che voglio... ed invece la meta' dei software (anche di quelli che scrivo io) non c'e' modo di installarli in quanto dice che sono RISCHIOSI... :|Con Aero e la radeon va... ma scatticchia.L'avvio e' una pena.. 4/5 minuti per avere la prima schermata!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: DRM
            capisci che si tratta di una beta? capisci che c'è ancora tutto il codice di debug che appesantisce di molto ogni file? capisci che le ottimizzazioni del codice saranno fatte solo alla fine?
          • Anonimo scrive:
            Re: DRM
            - Scritto da:
            capisci che si tratta di una beta? capisci che
            c'è ancora tutto il codice di debug che
            appesantisce di molto ogni file? capisci che le
            ottimizzazioni del codice saranno fatte solo alla
            fine?si certo...capisco che devi campare scuse ogni volta che esce una beta e che funziona a singhiozzo.Poi esce la retail e i problemi rimangono...poi arrivano i service pack...maddai finiscila di leggerci il prospetto di MS vista.
          • Anonimo scrive:
            Re: DRM

            Con Aero e la radeon va... ma scatticchia.
            L'avvio e' una pena.. 4/5 minuti per avere la
            prima
            schermata!!!Eh cavolo prima di passare a vista dovevi installarti mutumbo cosi' ti abituavi sia agli scatti che ai 4/5 minuti per il boot.
    • Anonimo scrive:
      Re: DRM
      - Scritto da: The FoX
      e non c'e' altro da aggiungereEvidentemente non lo sai ma il DRM è presente negli hard disk da molti anni. Semplicemente non è stato mai attivato ma anche gli hard disk che hai tu hanno il DRM.
    • TheLoneGunman scrive:
      [OT]A TE SERVIREBBE IL DRM NEL CERVELLO!
      A te servirebbe il DRM nel cervello...Almeno la smetteresti di sparare fregnacce su articoli che col DRM non hanno nulla a che fare (eh sì gli hd ibridi (che si useranno oltretutto come normali hd) centrano molto con il drm come no...).Continua così e vincerai il premio Troll d'oro al festival delle Cannes.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 ottobre 2006 14.48-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti