TIM approva il piano triennale Beyond Connectivity

Il piano triennale (2021-2023) Beyond Connectivity di TIM prevede investimenti per TIMVISION, cloud/edge computing e reti FTTH tramite FiberCop.
Il piano triennale (2021-2023) Beyond Connectivity di TIM prevede investimenti per TIMVISION, cloud/edge computing e reti FTTH tramite FiberCop.

Il consiglio di amministrazione di TIM, presieduto da Salvatore Rossi, ha approvato il piano Beyond Connectivity presentato dall’amministratore delegato Luigi Gubitosi. Oltre al consolidamento del business tradizionale, gli obiettivi per i prossimi tre anni (2021-2023) prevedono l’espansione delle attività in altre aree, tra cui il cloud computing. Senza dimenticare il piano di FiberCop.

Beyond Connectivity: FiberCop, Noovle e oltre

Per quanto riguarda il mercato consumer, il piano prevede ulteriori investimenti nel modello di convergenza, puntando anche sui altri servizi (TV, smart home e sicurezza), la digitalizzazione dei processi e il miglioramento della customer experience.

Il servizio TIMVISION diventerà sempre più centrale per TIM con l’arricchimento dell’offerta. Oggi gli utenti possono accedere ai contenuti di Netflix, Disney, Sky, Discovery, Amazon e DAZN. Probabilmente dal prossimo anno sarà possibile vedere anche le partite della serie A.

Per quanto riguarda invece il mercato business, il piano prevede soluzioni integrate per PMI e grandi aziende, tra cui servizi di cloud e edge computing con Noovle. Verrà inoltre rafforzata l’alleanza con Google Cloud e adottate altre opportunità di business con Olivetti (IoT), Telsy (cybersecurity) e Sparkle (servizi di connettività).

È prevista infine la realizzazione dell’infrastruttura di rete che porterà la fibra ottica (FTTH) nel 76% delle unità immobiliari delle aree nere e grigie entro il 2025, grazie al piano FiberCop. Contemporaneamente le reti FTTC raggiungeranno il 91% delle famiglie entro il 2023. Il digital divide verrà chiuso tramite tecnologia mobile, FWA e satellitare. Continua inoltre l’ammodernamento della rete 4G e lo sviluppo della rete 5G con l’obiettivo di completare la copertura nazionale entro il 2025.

Fonte: TIM
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 02 2021
Link copiato negli appunti