TiVo per Mac e Linux dopo il bypass del DRM

La possibilità di trasferire i contenuti registrati con il sistema DVR americano non è più un esclusiva dei Windows-user. Ma il trick non funziona con l'ultima generazione del celeberrimo box

Roma – TiVo , il Digital Video Recorder prediletto dagli americani, è sempre stato avaro di supporto alle piattaforme Apple e del Pinguino . La funzionalità TiVoToGo , introdotta a partire dal gennaio 2005 con lo scopo di permettere agli utenti di trasferire i contenuti televisivi registrati dal set-top-box al PC, o di vedere la Tv in differita senza sorbirsi la pubblicità, è sempre stata appannaggio esclusivo dei sistemi Windows. Engadget ora annuncia la raggiunta maturità del progetto TiVo File Decoder , grazie al quale anche gli utenti di Mac e Linux potranno fruire di questa ghiotta possibilità. Che non funziona però con l’ultima versione commerciale del TiVo.

Il software, attualmente ospitato sul portalone dell’open source SourceForge.net , permette di decodificare i file .TiVo creati con TiVoToGo convertendoli in comuni filmati in formato MPEG . Per quanto TiVo File Decoder non sia in grado di crackare la protezione DRM dei file.TiVo, consente lo stesso livello di accesso garantito a Windows attraverso i filtri DirectShow , rimanendo nel contempo portabile su sistemi operativi diversi. Il programma, che attualmente gira a riga di comando (il caro vecchio prompt , per i più attempati fra i lettori), nei fatti aggira la protezione , e restituisce il pieno controllo del dispositivo a chi predilige Linux o Mac OS X rispetto all’OS di Redmond.

Il sistema ha, come accennato, un’unica invalidante limitazione : come segnalato da Punto Informatico lo scorso ottobre, la nuova generazione del DVR, per quanto porti in dote la nuova, discussa porta di interconnessione digitale iper-veloce e iper-protetta HDMI , ha eliminato la funzionalità TiVoToGo. Non è più quindi possibile generare file.TiVo , e trasferire i propri contenuti audiovisivi preferiti su computer o su dispositivi diversi quali DVD-R, iPod, PSP.

TiVo File Decoder, insomma, sembra un progetto nato morto . Di certo, fintantoché i possessori del TiVo versione 2 non aggiorneranno la propria dotazione, avranno a disposizione uno strumento prezioso per avere un maggiore controllo sul proprio DVR.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • gianfra scrive:
    far cassa
    è solo un metodo all'italiana per fare cassa
  • Anonimo scrive:
    A roma
    il comune diventerebbe miliardario in pochi minuti.Se tante sono le qualità dei cittadini romani (parlo del 90% della popolazione), non c'è che dire...sto vizio li fa passare per emeriti c.....
  • giacche scrive:
    TIR
    Cominciassero ad applicarla ai TIR questa cosa!Penso non esista camionista che rispetti in autostrada neppure un decimo della distanza di sicurezza prevista dalla legge.A volte, quando devi imboccare l'uscita autostradale, hanno pure il coraggio di farti i fari perché ti infili tra due di loro!
    • soulista scrive:
      Re: TIR
      - Scritto da: giacche
      Cominciassero ad applicarla ai TIR questa cosa!
      Penso non esista camionista che rispetti in
      autostrada neppure un decimo della distanza di
      sicurezza prevista dalla
      legge.
      A volte, quando devi imboccare l'uscita
      autostradale, hanno pure il coraggio di farti i
      fari perché ti infili tra due di
      loro!Se fossi il sindaco dell'italia i TIR li eliminerei del tutto.
      • Anonimo scrive:
        Re: TIR
        Eliminare i TIR, buona soluzione, bisogna prima però armarci tuti di asino e carretto, si accettano prenotazioni.
    • Ubu re scrive:
      Re: TIR
      - Scritto da: giacche
      Cominciassero ad applicarla ai TIR questa cosa!
      Penso non esista camionista che rispetti in
      autostrada neppure un decimo della distanza di
      sicurezza prevista dalla
      legge.
      A volte, quando devi imboccare l'uscita
      autostradale, hanno pure il coraggio di farti i
      fari perché ti infili tra due di
      loro!Io l'applicherei a te mentre ti infili tra due TIR.Va bè, meglio te di quelli che dormono in corsia di sorpasso.
      • giacche scrive:
        Re: TIR
        - Scritto da: Ubu re

        - Scritto da: giacche

        Cominciassero ad applicarla ai TIR questa cosa!

        Penso non esista camionista che rispetti in

        autostrada neppure un decimo della distanza di

        sicurezza prevista dalla

        legge.

        A volte, quando devi imboccare l'uscita

        autostradale, hanno pure il coraggio di farti i

        fari perché ti infili tra due di

        loro!


        Io l'applicherei a te mentre ti infili tra due
        TIR.

        Va bè, meglio te di quelli che dormono in corsia
        di
        sorpasso.Grande commento...Re dei dormienti
        • Ubu re scrive:
          Re: TIR
          - Scritto da: giacche

          - Scritto da: Ubu re



          - Scritto da: giacche


          Cominciassero ad applicarla ai TIR questa
          cosa!


          Penso non esista camionista che rispetti in


          autostrada neppure un decimo della distanza di


          sicurezza prevista dalla


          legge.


          A volte, quando devi imboccare l'uscita


          autostradale, hanno pure il coraggio di farti
          i


          fari perché ti infili tra due di


          loro!





          Io l'applicherei a te mentre ti infili tra due

          TIR.



          Va bè, meglio te di quelli che dormono in corsia

          di

          sorpasso.

          Grande commento...Re dei dormientiVa bene, allora spiegami come fai a mantenere la distanza di sicurezza infilandoti tra due tir che non la mantengono.
          • Anonimo scrive:
            Re: TIR
            - Scritto da: Ubu re
            Va bene, allora spiegami come fai a mantenere la
            distanza di sicurezza infilandoti tra due tir che
            non la
            mantengono.
            Complimenti le tue perle di saggezza illuminano questo forum, se solo ora imaprassi anche a leggere saresti perfetto.
  • soulista scrive:
    é triste...
    E' davvero triste che le persone si ravvedano da comportamenti pericolosi per la vita solo quando si sentono minacciati nel portafogli; é indice di quanto sia malato questo mondo. Lancio una provocazione: e se abolissimo le assicurazioni? Scommetto che se ognuno dovesse pagare di tasca propria per i propri errori, ci sarebbe molta più prudenza per le strade e almeno il 90% in meno di incidenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: é triste...
      secondo me ti sbagli, ci sarebbero solo il 90% di cause in più e un sacco di danni non pagati.Ciao.Andrea.
      • soulista scrive:
        Re: é triste...
        - Scritto da:
        secondo me ti sbagli, ci sarebbero solo il 90% di
        cause in più e un sacco di danni non
        pagati.
        Ciao.
        Andrea.... e questi casini non sarebbero un deterrente dal commettere caz... stupidate?
        • painlord2k scrive:
          Re: é triste...
          - Scritto da: soulista

          - Scritto da:

          secondo me ti sbagli, ci sarebbero solo il 90%
          di

          cause in più e un sacco di danni non

          pagati.

          Ciao.

          Andrea.

          ... e questi casini non sarebbero un deterrente
          dal commettere caz...
          stupidate?No.Il motivo è che spesso i danni da pagare, se l'incidente è serio, sono superiori al patrimonio che uno possiede; è sarebbe assurdo costringerlo a lavorare tutta la vita per ripagare i danni; per non dire del fatto che le vittime resterebbero non risercite.Le assicurazioni non servono a assicurare i guidatori, ma a garantire alle vittime il risarcimento dovuto.Così come l'assicurazione sanitaria serve a garantire che il medico, l'infermiere e il resto della struttura che cura le persone siano pagati per le prestazioni che erogano e non debbano preoccuparsi della solvenza delle persone che curano.Inoltre, una cavolata la possono commettere tutti, anche i più prudenti; o può succedere che non si siano prove sufficienti per decidere di chi è la colpa, è fanno a mezzo comunque in una causa civile.
    • Anonimo scrive:
      Re: é triste...
      Così gli emiri potrebbero giocare a carmageddon sull'aurelia.
  • Anonimo scrive:
    Buono ma...
    Mi chiedo come mai non viene installato nemme auto un sensore che ti dice a che distanza è quello che ti prerecede e quanto è quello che ti tallona, un pò come i sensori di parcheggio.Quanti è che si mettono lì a calcolarsi se la distanza che tengono è veramente quella richiesta dal cosice in base alla velocità, facciamo tutti a occhio, più o meno.
    • soulista scrive:
      Re: Buono ma...
      - Scritto da:
      Mi chiedo come mai non viene installato nemme
      auto un sensore che ti dice a che distanza è
      quello che ti prerecede e quanto è quello che ti
      tallona, un pò come i sensori di
      parcheggio.
      Quanti è che si mettono lì a calcolarsi se la
      distanza che tengono è veramente quella richiesta
      dal cosice in base alla velocità, facciamo tutti
      a occhio, più o
      meno.Dovresti avere un minimo di buonsenso! vabbè che non puoi calcolare la distanza ad occhio ma dovresti capire quando sei al sicuro da eventuali "cazzuolate" del veicolo che ti precede!...
    • giacche scrive:
      Re: Buono ma...
      - Scritto da:
      Mi chiedo come mai non viene installato nemme
      auto un sensore che ti dice a che distanza è
      quello che ti prerecede e quanto è quello che ti
      tallona, un pò come i sensori di
      parcheggio.
      Quanti è che si mettono lì a calcolarsi se la
      distanza che tengono è veramente quella richiesta
      dal cosice in base alla velocità, facciamo tutti
      a occhio, più o
      meno.La mia Ford S-MAX il sensore ce l'ha!Quando mi avvicino troppo a chi mi precede mi avvisa e rallenta per mantenere la distanza.Penso proprio che se c'è sulla Ford ci sarà pure su altre più famose.
      • ilgorgo scrive:
        Re: Buono ma...
        - Scritto da: giacche

        La mia Ford S-MAX il sensore ce l'ha!
        Quando mi avvicino troppo a chi mi precede mi
        avvisa e rallenta per mantenere la
        distanza.
        Penso proprio che se c'è sulla Ford ci sarà pure
        su altre più
        famose.Ma funziona? Se uno ti taglia la strada che succede? La tua macchiina inchioda per rispettare la distanza o come si comporta? (newbie)
        • giacche scrive:
          Re: Buono ma...
          - Scritto da: ilgorgo

          - Scritto da: giacche




          La mia Ford S-MAX il sensore ce l'ha!

          Quando mi avvicino troppo a chi mi precede mi

          avvisa e rallenta per mantenere la

          distanza.

          Penso proprio che se c'è sulla Ford ci sarà pure

          su altre più

          famose.
          Ma funziona? Se uno ti taglia la strada che
          succede? La tua macchiina inchioda per rispettare
          la distanza o come si comporta?
          (newbie)
          Quando hai il Cruise Control impostato, quindi solo in autostrada, si adatta automaticamente alla velocità dell'auto che ti precede. Se questa rallenta, rallenti anche tu.Quando invece sei in città e qualcuno ti taglia la strada..... per fortuna non ti so rispondere su cosa succede!
          • ilgorgo scrive:
            Re: Buono ma...
            - Scritto da: giacche

            - Scritto da: ilgorgo



            - Scritto da: giacche







            La mia Ford S-MAX il sensore ce l'ha!


            Quando mi avvicino troppo a chi mi precede mi


            avvisa e rallenta per mantenere la


            distanza.


            Penso proprio che se c'è sulla Ford ci sarà
            pure


            su altre più


            famose.

            Ma funziona? Se uno ti taglia la strada che

            succede? La tua macchiina inchioda per
            rispettare

            la distanza o come si comporta?

            (newbie)



            Quando hai il Cruise Control impostato, quindi
            solo in autostrada, si adatta automaticamente
            alla velocità dell'auto che ti precede. Se questa
            rallenta, rallenti anche
            tu.
            Quando invece sei in città e qualcuno ti taglia
            la strada..... per fortuna non ti so rispondere
            su cosa
            succede!Grazie :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Buono ma...
          - Scritto da: ilgorgo

          - Scritto da: giacche




          La mia Ford S-MAX il sensore ce l'ha!

          Quando mi avvicino troppo a chi mi precede mi

          avvisa e rallenta per mantenere la

          distanza.

          Penso proprio che se c'è sulla Ford ci sarà pure

          su altre più

          famose.
          Ma funziona? Se uno ti taglia la strada che
          succede? La tua macchiina inchioda per rispettare
          la distanza o come si comporta?
          (newbie)
          Sotto i 40 o se tocchi freno o acceleratore il cruise controll si disabilita almeno sulle FIAT. Per intenderci se devi fare un sorpasso o inchiodi si disattiva momentaneamente, quando molli l'acceleratore torna alla velocità impostata. Di fatto serve a non farti venire i crampi quando devi fare chilometri a 130 fissi, il problema è che in italia i limiti sono messi a caso per cui devi stare attento quando ti becchi un 5-6 km con limite a 100 e la pattuglia appollaita dietro il cavalcavia...
  • Anonimo scrive:
    Approvo incondizionatamente!
    Non ho certo il piede leggero, ma c'è sempre il fighetto in Golf a cui 140-150 km/h non bastano e mi si appiccica dietro.Non rispettare le distanze è più pericoloso che superare (non di troppo) i limiti, sempre.
    • Anonimo scrive:
      Re: Approvo incondizionatamente!
      Ovviamente, per par condicio conta anche il collega fighetto in Alfa 147 che quando vede il marchio VW va in fregola perchè deve far vedere "che ce l'ho più grosso"....
      • Anonimo scrive:
        Re: Approvo incondizionatamente!
        - Scritto da:
        Ovviamente, per par condicio conta anche il
        collega fighetto in Alfa 147 che quando vede il
        marchio VW va in fregola perchè deve far vedere
        "che ce l'ho più
        grosso"....

        Ovvio, però il record della distanza minima finora è dei golfisti, gli alfisti tengono 20cm buoni di distanza in più :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Approvo incondizionatamente!
      - Scritto da:
      Non ho certo il piede leggero, ma c'è sempre il
      fighetto in Golf a cui 140-150 km/h non bastano e
      mi si appiccica dietro.E te spostati! Avete rotto: inchiodati in terza corsia, 10km per superare una macchina. Se non sei in sorpasso, ti devi togliere. Ci sono anche 4 punti da perdere se non lo fai.
      Non rispettare le distanze è più pericoloso che
      superare (non di troppo) i limiti, sempre.Inizia te a rispettare la legge e spostati.
      • Anonimo scrive:
        Re: Approvo incondizionatamente!
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        Non ho certo il piede leggero, ma c'è sempre il

        fighetto in Golf a cui 140-150 km/h non bastano
        e

        mi si appiccica dietro.

        E te spostati! Avete rotto: inchiodati in terza
        corsia, 10km per superare una macchina. Se non
        sei in sorpasso, ti devi togliere. Ci sono anche
        4 punti da perdere se non lo
        fai.Se sono in sorpasso completo il sorpasso e faccio passare l'invasato, non mi pianto in terza corsia per fargli dispetto, non solo per le sanzioni giustamente previste, ma anche per non abbassarmi al suo livello, ciò non toglie che mi innervosisce averlo attaccato al qlo per la durata del sorpasso ed è pericoloso, una delle auto che sto sorpassando potrebbe decidere a sua volta di sorpassare e tagliarmi la strada senza guardare nello specchietto, mi è successo tante volte, per fortuna nessuna quando avevo dietro dei peerla che non rispettavano le distanze.


        Non rispettare le distanze è più pericoloso che

        superare (non di troppo) i limiti, sempre.

        Inizia te a rispettare la legge e spostati.Col cavolo, non sono tenuto a farti passare fino alla fine del MIO sorpasso e quei 10 e rotti km/h te li dovresti far bastare anche te, poi nessuno ti proibisce di pestare sull'acceleratore quando la strada è libera, situazione che comprende anche il momento in cui io ho completato il sorpasso e ti faccio strada, io non voglio costringere nessuno e a quel punto se hai voglia di andare a 200, vai pure...Ma a quanto effettuo il MIO sorpasso è a mia discrezione e comunque non sorpasso uno che va già a 130, se non mi innervosisce con comportamenti "erratici", tali da volermene allontanare.Sforare il limite massimo per completare il sorpasso è ammesso, ma entro certi limiti, se esageri e ti pinzano ne rischi parecchi di punti della patente, io NON ho intenzione di correre il rischio...
        • Anonimo scrive:
          Re: Approvo incondizionatamente!
          Quoto tutto... ho vito troppi amici morire o finire in ospedale per cazzate del genere.Per queste infrazioni sono dell'idea che si debba usare il pugno di ferro.E le multe dovrebbero essere proporzinate al reddito. Il Ferrarista che schizza in autostrada a 200 all'ora dovrebbe perdere i punti della patente e beccarsi una multa da 2000 euro, come avviene nei Paesi scandinavi.bye
          • Anonimo scrive:
            Re: Approvo incondizionatamente!
            - Scritto da:
            Per queste infrazioni sono dell'idea che si debba
            usare il pugno di
            ferro.
            E le multe dovrebbero essere proporzinate al
            reddito. Il Ferrarista che schizza in autostrada
            a 200 all'ora dovrebbe perdere i punti della
            patente e beccarsi una multa da 2000 euro, come
            avviene nei Paesi
            scandinavi.

            byeSì altro che 2000 euro:http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2004/02_Febbraio/10/multa.shtml
          • Anonimo scrive:
            Re: Approvo incondizionatamente!
            - Scritto da:
            Quoto tutto... ho vito troppi amici morire o
            finire in ospedale per cazzate del
            genere.

            Per queste infrazioni sono dell'idea che si debba
            usare il pugno di
            ferro.
            E le multe dovrebbero essere proporzinate al
            reddito. Il Ferrarista che schizza in autostrada
            a 200 all'ora dovrebbe perdere i punti della
            patente e beccarsi una multa da 2000 euro, come
            avviene nei Paesi
            scandinavi.

            byeE perchè mai differenziare in base al reddito, non vedo differenza ad andare a 200 all'ora con una ferrari o con una punto, si è pirla in entrambi i casi
          • Anonimo scrive:
            Re: Approvo incondizionatamente!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Quoto tutto... ho vito troppi amici morire o

            finire in ospedale per cazzate del

            genere.



            Per queste infrazioni sono dell'idea che si
            debba

            usare il pugno di

            ferro.

            E le multe dovrebbero essere proporzinate al

            reddito. Il Ferrarista che schizza in autostrada

            a 200 all'ora dovrebbe perdere i punti della

            patente e beccarsi una multa da 2000 euro, come

            avviene nei Paesi

            scandinavi.



            bye

            E perchè mai differenziare in base al reddito,
            non vedo differenza ad andare a 200 all'ora con
            una ferrari o con una punto, si è pirla in
            entrambi i
            casiPerchè 300-400 per chi ha una Ferrari sono una cifra ridicola. Comunque IMo la soluzione più giusta è il blocco amministrativo del mezzo, a quel punto si calmano entrambi....
  • Anonimo scrive:
    Tailgating e' la mia riserva di soldi...
    Istruzioni per l'uso del "tailgating" :1-Prendere una vecchia auto assicurata (ma non ammaccata) che ormai e' avanti con gli anni.2-Procede in una strada urbana a velocita' non superiore a quella imposta come limite dalla segnaletica verticale (in media sono 30 km/h)3-Attendere con calma che si formi una coda notevole dietro la propria utovettura, fermandosi (non solo rallentando !) agli STOP come prevede il codice della strada.4-In caso di svolta mettere SEMPRE la freccia.5-Rispettare SEMPRE il codice della strada.6-Accertarsi di avere in coda uno o piu' automobilisti frettolosi, magari con l'abitudine di sfanalare/suonare il clacson.7-All'approssimarsi di un semaforo giallo (procedendo ai famosi 30 km/h) osservare con attenzione se uno dei pedoni "tenta" l'attraversamento, quindi frenare di botto.La conseguenza sara', sicuramente, un bel tamponamento.Chi tampona e' SEMPRE in torto.Chi tampona al 90% non vorra' chiamare i vigili.(la sottrazione di punti sulla patente e' sempre sgradita...)Chi tampona al 90% accettera' di darvi il corrispettivo in denaro (accordo amichevole tra privati, previsto per legge) invece di far denuncia all'assicurazione (per via dei malus e dei premi assicurativi in vertiginoso aumento).Accettate il corrispettivo in denaro (dovete esser abili nel trattare, ma non tirate troppo la corda...)8-Date due o tre martellate alla carrozzeria, quindi ridipingete la parte lesa (poche decine di euro per la vernice smaltata).Ripetete i punti dall'1 all'8 N volte, dove N sta per il numero di babbalucchi che volete spennare, e vedrete che per natale il vostro conto in banca sara' cresciuto come non mai !(il tutto rispettando il nostro perfetto codice della strada e senza aver frodato le assicurazioni)
    • Anonimo scrive:
      Re: Tailgating e' la mia riserva di sold
      Ps.Ricordate che quanto sopra non e' illegale, anzi, e' tutto previsto nelle nostre normative vigenti.Se la cosa non vi piace, protestate con i nostri geniali politici (ora c'e' Di Pietro come ministro dei trasporti o sbaglio...? ) :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Tailgating e' la mia riserva di sold
        Avresti ragione, ma c'è un ma:temo spenderai tutti i soldi così introitati in cure per i vari colpi di frusta cervicali e lombari. Che già si fanno sentire nei microtamponamenti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Tailgating e' la mia riserva di sold
          - Scritto da:
          Avresti ragione, ma c'è un ma:
          temo spenderai tutti i soldi così introitati in
          cure per i vari colpi di frusta cervicali e
          lombari. Che già si fanno sentire nei
          microtamponamenti.Bisognerebbe guidare con qualche protezione al collo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tailgating e' la mia riserva di sold
        - Scritto da:
        ora c'e' Di Pietro come
        ministro dei trasporti o sbaglio...?Sbagli è ministro delle infrastrutture.
    • avvelenato scrive:
      Re: Tailgating e' la mia riserva di sold
      - Scritto da:

      3-Attendere con calma che si formi una coda
      notevole dietro la propria utovettura, fermandosi
      (non solo rallentando !) agli STOP come prevede
      il codice della
      strada.

      4-In caso di svolta mettere SEMPRE la freccia.

      5-Rispettare SEMPRE il codice della strada.Scusa ma dove diamine guidi, a beirut? Dico, non sarò uno stinco di santo, ma la freccia la metto sempre, gli stop gli rispetto sempre, il codice della strada, beh, alla grossa lo rispetto, velocità a parte... vediamo che altro... se c'è giallo difficile che faccio lo sgasatone per passare... i pedoni li faccio passare, se non ciurlano nel manico buttandosi e poi tornando sul marciapiede.... che altro?
      • soulista scrive:
        Re: Tailgating e' la mia riserva di sold
        - Scritto da: avvelenato

        - Scritto da:



        3-Attendere con calma che si formi una coda

        notevole dietro la propria utovettura,
        fermandosi

        (non solo rallentando !) agli STOP come prevede

        il codice della

        strada.



        4-In caso di svolta mettere SEMPRE la freccia.



        5-Rispettare SEMPRE il codice della strada.


        Scusa ma dove diamine guidi, a beirut? Dico, non
        sarò uno stinco di santo, ma la freccia la metto
        sempre, gli stop gli rispetto sempre, il codice
        della strada, beh, alla grossa lo rispetto,
        velocità a parte... vediamo che altro... se c'è
        giallo difficile che faccio lo sgasatone per
        passare... i pedoni li faccio passare, se non
        ciurlano nel manico buttandosi e poi tornando sul
        marciapiede.... che
        altro?Però chi tampona ha SEMPRE torto (giustamente)
        • Anonimo scrive:
          Re: Tailgating e' la mia riserva di sold


          Scusa ma dove diamine guidi, a beirut? Dico, non

          sarò uno stinco di santo, ma la freccia la metto

          sempre, gli stop gli rispetto sempre, il codice

          della strada, beh, alla grossa lo rispetto,

          velocità a parte... vediamo che altro... se c'è

          giallo difficile che faccio lo sgasatone per

          passare... i pedoni li faccio passare, se non

          ciurlano nel manico buttandosi e poi tornando
          sul

          marciapiede.... che

          altro?Ho visto cose per la strada che voi umani... comunque dalle mie parti all'ora di punta (cioe' quando il "branco" di impiegati esce da lavoro) lo spazio medio tra una vettura e l'altra e' di un paio di metri, a volte tre se va bene.La gente ti assicuro che la freccia NON la mette, a parte quei deficenti in motorino che tengono SEMPRE la freccia accesa anche se non devono svoltare (per far rallentare le macchine, ma cosi' ovviamente intralciano la circolazione...)Poi ci sono i maledetti dementi in SUV, megamacchinone che occupa una corsia e mezzo, in genere sono persone che non sanno guidare, ti si piazzano in coda e suonano perche' ti sei fermato al semaforo (con il giallo che passa al rosso).Infine troviamo i "pedoni bastardi", esseri infimi che portano a spasso il cane.Di per se non ci sarebbe nulla di male, se non fosse che il guinsaglio e il cane stesso restano "coperti" dalle macchine posteggiate a lato, con il risultato che quando attraversano (sempre fuori dalle striscie !) il cane sporge proprio nella frazione di secondo in cui stai passando, cosi' che viene travolto cane e padrone (padrone strattonato dal guinsaglio legato tipo cappio al collo del cane...)Ah, quasi mi scordavo i furbi che passano sul marciapiede con il motorino, per poi sbucare alla prima uscita.
          Però chi tampona ha SEMPRE torto (giustamente)Preciso che non sempre chi tampona ha torto : nel caso mi tamponi una bella ragazza sono generalmente disposto a soprassedere (se la sera a cena e' libera) :D
          • ilgorgo scrive:
            Re: Tailgating e' la mia riserva di sold
            - Scritto da:


            Ah, quasi mi scordavo i furbi che passano sul
            marciapiede con il motorino, per poi sbucare alla
            prima
            uscita.

            Ti sei scordato dei ciclisti. Anche loro hanno la pessima abitudine di sbucare da un marciapiede. :@
          • Anonimo scrive:
            Re: Tailgating e' la mia riserva di sold
            suonano perche' ti sei fermato
            al semaforo (con il giallo che passa al
            rosso).Quando vedo un giallo, uno stop, un pedone o altri impedimenti io mi fermo, punto. Se qualcuno ha qualcosa da ridire il mio avvocric è sempre disponibile a dirimere ogni questione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tailgating e' la mia riserva di sold
        - Scritto da: avvelenato

        - Scritto da:



        3-Attendere con calma che si formi una coda

        notevole dietro la propria utovettura,
        fermandosi

        (non solo rallentando !) agli STOP come prevede

        il codice della

        strada.



        4-In caso di svolta mettere SEMPRE la freccia.



        5-Rispettare SEMPRE il codice della strada.


        Scusa ma dove diamine guidi, a beirut? Dico, non
        sarò uno stinco di santo, ma la freccia la metto
        sempre, gli stop gli rispetto sempre, il codice
        della strada, beh, alla grossa lo rispetto,
        velocità a parte... vediamo che altro... se c'è
        giallo difficile che faccio lo sgasatone per
        passare... i pedoni li faccio passare, se non
        ciurlano nel manico buttandosi e poi tornando sul
        marciapiede.... che
        altro?Provincia eh! Fatti 1 gita a Roma 8)
        • avvelenato scrive:
          Re: Tailgating e' la mia riserva di sold
          - Scritto da:

          - Scritto da: avvelenato



          - Scritto da:





          3-Attendere con calma che si formi una coda


          notevole dietro la propria utovettura,

          fermandosi


          (non solo rallentando !) agli STOP come
          prevede


          il codice della


          strada.





          4-In caso di svolta mettere SEMPRE la freccia.





          5-Rispettare SEMPRE il codice della strada.





          Scusa ma dove diamine guidi, a beirut? Dico, non

          sarò uno stinco di santo, ma la freccia la metto

          sempre, gli stop gli rispetto sempre, il codice

          della strada, beh, alla grossa lo rispetto,

          velocità a parte... vediamo che altro... se c'è

          giallo difficile che faccio lo sgasatone per

          passare... i pedoni li faccio passare, se non

          ciurlano nel manico buttandosi e poi tornando
          sul

          marciapiede.... che

          altro?

          Provincia eh!
          Fatti 1 gita a Roma 8)No grazie, milano e torino mi sono bastate.
        • Sparrow scrive:
          Re: Tailgating e' la mia riserva di sold
          appunto,capitale del traffico ...:'(:'(:'(
    • Anonimo scrive:
      Re: Tailgating e' la mia riserva di sold
      Il fratello di un amico di mio padre faceva proprio così! :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Tailgating e' la mia riserva di sold
      9- assicuratevi bene sulla vita, comprese le agressioni. La vostra famiglia ve ne sarà per sempre grata.
  • Anonimo scrive:
    oh no!!!
    che idiozia!!spero non arrivi in italia!!già l'autovelox è una macchina mangiasoldi motivata da limiti assurdi da rispettare, non oso immaginare con s'inventerebbero i governanti con questo strumento!! già m'immagino uno che sta per effettuare un sorpasso e poi viene multato. :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: oh no!!!
      Si vabbè non c'è mica bisogno di prendergli la scia per passare chi ti precede. In autostrada il non rispetto della distanza di sicurezza è peggiore della violazione dei limitì di velocità.
    • danieleMM scrive:
      Re: oh no!!!
      l'autovelox è una buona ideail problema è quando viene usata per far soldi anziché per ridurre gli incidentiesempio:macchina della polizia nascosta dietro ad un muro/albero/cartellone/che-dir-si-voglia su una strada senza abitazioni, larga, dove il limite di 90 km/h sembra anche poco.. in cui poco prima è stato messo (per qualche ragione oscura) un cartello di 50 km/hscusate ma questo serve a tirar su un po' di soldi...se invece:cittadina abitata: autovelox fisso a 60 km/h ben visibile ed indicato...tutte le macchine lo vedono ed attraversano la cittadina con calma rispettando un limite sensatonon faranno soldi ma ottengono lo scopo no?c'è da aggiungere un'altra considerazionechi ha i soldi per comprarsi macchine come "ferrari" o anche un grosso BMW non si preoccupa molto di vedersi recapitare a casa una multa, anzi.. non non dichiara neppure chi guidava per non perdere i punti dalla patente, tanto di pagare la multa doppia non gli importa un gran chéquesto non è giusto
      • Anonimo scrive:
        Re: oh no!!!
        - Scritto da: danieleMM
        l'autovelox è una buona idea
        il problema è quando viene usata per far soldi
        anziché per ridurre gli
        incidentiIo continuo a vedere meschini appostamenti"nei cespugli" solo per fare cassa.Forse solo una volta, in autostrada,ho visto un velox segnalato dai cartelli.
      • Anonimo scrive:
        Re: oh no!!!
        - Scritto da: danieleMM
        chi ha i soldi per comprarsi macchine come
        "ferrari" o anche un grosso BMW non si preoccupa
        molto di vedersi recapitare a casa una multa,
        anzi.. non non dichiara neppure chi guidava per
        non perdere i punti dalla patente, tanto di
        pagare la multa doppia non gli importa un gran
        chéBravo, punto MOLTO importante!!La multa deve essere una punizione che serva da deterrente ma come è concepita adesso, ha questa funzione solo per i poveracci con la Punto.Per essere meno discriminante dovrebbe essere adeguata al valore del mezzo con cui si commette l'infrazione, ma da un parlamento di pregiudicati che si oppone ai controlli sugli evasori non mi aspetto certo che questo venga "capito"...E intanto Gabriella Carlucci a Roma fa collezione di multe con le sue Porsche parcheggiando sui marciapiedi del centro.Lo scorso ottobre un'antiquario di via dei Coronari ha dovuto chiamare il carro attrezzi per USCIRE DAL PROPRIO NEGOZIO perché la "simpaticissima" gli aveva piazzato la Porsche proprio davanti all'entrata.Sono arrivati i vigili, la macchina ha cominciato a suonare, è spuntata la Carlucci che ha detto: "Credevo che il negozio fosse chiuso, e poi, tanto, chi cuole che entri a comprare quella roba...?"Se n'è andata sgommando!!!PS: quella "nobildonna" è una nostra parlamentare!!!
        • Anonimo scrive:
          la carlucci!!!
          - Scritto da:

          - Scritto da: danieleMM

          chi ha i soldi per comprarsi macchine come

          "ferrari" o anche un grosso BMW non si preoccupa

          molto di vedersi recapitare a casa una multa,

          anzi.. non non dichiara neppure chi guidava per

          non perdere i punti dalla patente, tanto di

          pagare la multa doppia non gli importa un gran

          ché

          Bravo, punto MOLTO importante!!

          La multa deve essere una punizione che serva da
          deterrente ma come è concepita adesso, ha questa
          funzione solo per i poveracci con la
          Punto.

          Per essere meno discriminante dovrebbe essere
          adeguata al valore del mezzo con cui si
          commette l'infrazione, ma da un parlamento di
          pregiudicati che si oppone ai controlli sugli
          evasori non mi aspetto certo che questo venga
          "capito"...

          E intanto Gabriella Carlucci a Roma fa collezione
          di multe con le sue Porsche parcheggiando sui
          marciapiedi del
          centro.
          Lo scorso ottobre un'antiquario di via dei
          Coronari ha dovuto chiamare il carro attrezzi per
          USCIRE DAL PROPRIO NEGOZIO perché la
          "simpaticissima" gli aveva piazzato la Porsche
          proprio davanti
          all'entrata.
          Sono arrivati i vigili, la macchina ha cominciato
          a suonare, è spuntata la Carlucci che ha detto:
          "Credevo che il negozio fosse chiuso, e poi,
          tanto, chi cuole che entri a comprare quella
          roba...?"
          Se n'è andata sgommando!!!

          PS: quella "nobildonna" è una nostra
          parlamentare!!!Purtroppo le paghiamo lo stipendio TUTTI, mentre quelli che l'hanno votata scendono in piazza per protestre contro la lotta all'evasione...
  • Anonimo scrive:
    USA...
    E inifluente sulle highway negli states anche su uno sta 1cm da quello davati, infatti vanno tutti alla stessa velocita' si che sia pianura, discesa o salita. Appena si mettono sulla highway settano il cruise control al limite e poi si dimenticano di essere alla guida!Sembrano greggi di pecore...i limiti veramente bassi (in media 60/65 miglia) fanno il resto.Per non bloccare il gregge se vai piano ti multano!!!!!!!Guidare negli states non da alcuna soddisfazione sembra di essere un automa.
    • Anonimo scrive:
      Re: USA...

      Guidare negli states non da alcuna soddisfazioneNon guidi mica per trarne piacere.
      sembra di essere un
      automa.In verita' qualcuno che corre c'e' anche li'.
    • Anonimo scrive:
      Re: USA...
      - Scritto da:
      E inifluente sulle highway negli states anche su
      uno sta 1cm da quello davati, infatti vanno tutti
      alla stessa velocita' si che sia pianura, discesa
      o salita. Appena si mettono sulla highway settano
      il cruise control al limite e poi si dimenticano
      di essere alla
      guida!
      Sembrano greggi di pecore...i limiti veramente
      bassi (in media 60/65 miglia) fanno il
      resto.

      Per non bloccare il gregge se vai piano ti
      multano!!!!!!!

      Guidare negli states non da alcuna soddisfazione
      sembra di essere un
      automa.E beh, da noi si che puoi esprimere la tua creatività: corsie di emergenza, sorpassi a dx, abbaglianti mentre piombi a 200 sul co****ne che ti precede....Tutta una altra soddisfazione :(
      • Anonimo scrive:
        Re: USA...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        E inifluente sulle highway negli states anche su

        uno sta 1cm da quello davati, infatti vanno
        tutti

        alla stessa velocita' si che sia pianura,
        discesa

        o salita. Appena si mettono sulla highway
        settano

        il cruise control al limite e poi si dimenticano

        di essere alla

        guida!

        Sembrano greggi di pecore...i limiti veramente

        bassi (in media 60/65 miglia) fanno il

        resto.



        Per non bloccare il gregge se vai piano ti

        multano!!!!!!!



        Guidare negli states non da alcuna soddisfazione

        sembra di essere un

        automa.

        E beh, da noi si che puoi esprimere la tua
        creatività: corsie di emergenza, sorpassi a dx,
        abbaglianti mentre piombi a 200 sul co****ne che
        ti
        precede....
        Tutta una altra soddisfazione :(Guidare negli States è rilassante. Vanno tutti alla stessa velocità, non sorpassa quasi mai nessuno ed è rarissimo che qualcuno ti faccia i fari.Certo.. il cretino di turno si può trovare anche lì, ma non è come sulle strade italiane dove sembra di essere in una giungla
  • Anonimo scrive:
    proposta
    Io voglio un autovelox per multare quelli che in autostrada ti si piazzano a 5 cm e cominciano a farti i fari anche quando 1) stai già superando i 150 e 2) non hai spazio per spostarti.E anche un autovelox per quelli che usano la corsia di emergenza durante le code, per cortesia.
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: proposta
      Gli autovelox tarati sugli imbecilli ancora non sono in circolazione, mi sa....
      • Anonimo scrive:
        Re: proposta
        - Scritto da: AlfonsoMaruccia
        Gli autovelox tarati sugli imbecilli ancora non
        sono in circolazione, mi
        sa....E poi quando ci sono in giro le VW Golf andrebbero a fondo scala...
        • avvelenato scrive:
          Re: proposta
          - Scritto da:

          - Scritto da: AlfonsoMaruccia

          Gli autovelox tarati sugli imbecilli ancora non

          sono in circolazione, mi

          sa....
          E poi quando ci sono in giro le VW Golf
          andrebbero a fondo
          scala...Andrebbero a fondo scala solo per il fatto che spesso c'è un ghisa a maneggiarli. 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: proposta
            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da:



            - Scritto da: AlfonsoMaruccia


            Gli autovelox tarati sugli imbecilli ancora
            non


            sono in circolazione, mi


            sa....

            E poi quando ci sono in giro le VW Golf

            andrebbero a fondo

            scala...


            Andrebbero a fondo scala solo per il fatto che
            spesso c'è un ghisa a maneggiarli.
            8)Golfisti e ghisa: uno scontro di titani! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • avvelenato scrive:
      Re: proposta
      - Scritto da:
      Io voglio un autovelox per multare quelli che in
      autostrada ti si piazzano a 5 cm e cominciano a
      farti i fari anche quando 1) stai già superando i
      150 e 2) non hai spazio per
      spostarti.
      E anche un autovelox per quelli che usano la
      corsia di emergenza durante le code, per
      cortesia.Quotissimo, ma anche per quelli che non si tengono sulla corsia più libera a destra, e per quelli che fanno lo slalom (anche i motociclisti, bestie!).
    • Anonimo scrive:
      Re: proposta

      E anche un autovelox per quelli che usano la
      corsia di emergenza durante le code, per
      cortesia.Esiste già... tangenziale Est di Milano, appena dopo l'uscita Paullo.
    • Anonimo scrive:
      Re: proposta
      - Scritto da:
      Io voglio un autovelox per multare quelli che in
      autostrada ti si piazzano a 5 cm e cominciano a
      farti i fari anche quando 1) stai già superando i
      150 e 2) non hai spazio per
      spostarti.
      E anche un autovelox per quelli che usano la
      corsia di emergenza durante le code, per
      cortesia.Ne e' pieno, devi fare il sorpasso quando lo dicono loro e nel tempo previsto da loro...per sorpassare una colonna di auto gia' a 140...no dovresti farla a 200 per poi farli passare subito...
      • Funz scrive:
        Re: proposta

        sorpassare una colonna di auto gia' a 140...no
        dovresti farla a 200 per poi farli passare
        subito...E perche' mai dovresti sorpassare una colonna che va ai 140 di grazia?
        • Anonimo scrive:
          Re: proposta
          - Scritto da: Funz


          sorpassare una colonna di auto gia' a 140...no

          dovresti farla a 200 per poi farli passare

          subito...

          E perche' mai dovresti sorpassare una colonna che
          va ai 140 di
          grazia?No, se ho ben capito, è lui quello che fa i 140 mentre sta sorpassando, ma che per rientrare senza beccarsi la sfanalata del deficiente che arriva sparato da dietro dovrebbe fare i 200.
          • Anonimo scrive:
            Re: proposta
            - Scritto da:

            - Scritto da: Funz




            sorpassare una colonna di auto gia' a 140...no


            dovresti farla a 200 per poi farli passare


            subito...



            E perche' mai dovresti sorpassare una colonna
            che

            va ai 140 di

            grazia?

            No, se ho ben capito, è lui quello che fa i 140
            mentre sta sorpassando, ma che per rientrare
            senza beccarsi la sfanalata del deficiente che
            arriva sparato da dietro dovrebbe fare i
            200.Metà di loro, poi, si caga subito dopo e rientra, però è più forte di loro, appena vedono uno che sorpassa, devono farlo anche loro e più veloce :p
    • Anonimo scrive:
      Re: proposta
      - Scritto da:
      1) stai già superando i 150Non importa, se non stai sorpassando devi rientrare altrimenti sono 4 punti in meno.Il fatto che qualcuno commetta un illecito andando a più di 150 non ti da il diritto di commetterne un altro occupando la corsia di sorpasso.
      2) non hai spazio per spostarti.Questo è un altro discorso.
Chiudi i commenti