TJX, 20 anni per il cracker

Albert Gonzalez passerà i prossimi due decenni dietro le sbarre. Si tratta probabilmente della più imponente condanna della storia della pirateria informatica

Roma – Il giudice distrettuale di Boston ha condannato a 20 anni di carcere Albert Gonzalez, reo confesso di una frode informatica da quasi 200 milioni di dollari compiuta attraverso la violazione di 46 milioni di profili utente dal database di TJX Companies.

Durante il periodo, dal 2005 al 2007, in cui si sono svolte le indagini da parte della Federal Trade Commission (FTC), Gonzalez lavorava anche come infiltrato per conto dei servizi segreti USA , percependo uno stipendio annuo di 75mila dollari. Il suo compito, svolto fino all’epoca dell’arresto avvenuto nel 2008, era di scovare eventuale malfattori intenti a clonare carte di credito.

È servita a poco la linea difensiva messa in piedi dagli avvocati del cracker i quali, come nel caso di Gary McKinnon, avevano sperato che la corte addolcisse le richieste del pubblico ministero facendo presente che il loro cliente è affetto dalla sindrome di Asperger , puntando anche sull’aiuto fornito dallo stesso Gonzalez alle autorità statunitensi per la cattura dei suoi complici.

A giudici Gonzalez aveva spiegato che l’operazione da lui battezzata Operation Get Rich or Die Tryin (Operazione “diventa ricco o muori provandoci”) era servita soltanto a soddisfare una curiosità di carattere tecnico amplificata dall’ossessione per i computer . Una difesa che non ha convinto il giudice, il quale ha optato per una condanna che soddisfacesse almeno in parte sia l’accusa, che aveva chiesto 25 anni, sia la difesa: secondo la quale il cracker non ne meritava più di 15.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • jordan scrive:
    Download film
    Di sicuro il download di un film danneggia il realizzatore dello stesso, si potrebbe tollerare il download dei formati avi e divx che vanno intesi come trailer per la valutazione in bassa qualità dell'opera, esclusivamente per valutare se è il caso di gustarsela al cinema, per un cinefilo guardare un divx è un supplizio!
    • angros scrive:
      Re: Download film
      E allora vai al cinema, dove sta il problema? È ovvio che al cinema si vede meglio.Il divx non sostituisce affatto il cinema, sostituisce l'home video: il film arriva prima (non ci sono finestre), direttamente a casa tua, e gratis.
  • cognome scrive:
    Cameron il primo a copiare
    Come no... Cameron è cosi entusiasta che si dimentica una cosa: il 3D non può essere applicato a tutti i dispositivi e inoltre, dopo un pò, stufa.La sua ricetta va bene giusto per fare una amatriciana: buona le prime volte, ma tutti i giorni da la nausea.E poi non ha studiato bene la lezione, ci sono filtri software per trasformare un filmato da 3D a standard.Vabbè, convinto tu Camerone dei miei stivali...E comunque il film è solo un collage di altri film e l'elenco è lungo.Se avesse prodotto questo film 10 anni fa, sicuramente sarebbe stato un flop colossale, perchè all'epoca si producevano film con le palle, con una trama unica e originale.Cameron ha preso spunto da "il tredicesimo piano" e gli ha incollato una caterva di effetti speciali, poveri di contenuti ma tanto americani.Bel film? Assolutamente no per chi ha un minimo di cultura cinematografica.Crea qualcosa da solo e poi puoi parlare Camerone dei miei stivali.
    • ... scrive:
      Re: Cameron il primo a copiare
      ma mica serve avere chissà che cultura cinematografica per giudicare avater una schifezza...cioè ma stiamo parlando dello stesso regista di titanic, di terminator, ma serve tanta fantasia??io mi domando come ha tirato fuori Aliens (insieme al primo di ridley scott, lui si che è un grande regista, uno dei più grandi film di fantascienza della storia), ma probabilmente ci avrà messo il nome e basta, è troppo diverso da tutto lo schifo che ha fatto dopo, misteri della vita...vabbè che oggi il cinema è morto e sepolto, e non è che io cerco per forza il film super-artistoide prodotto in ungheria nel 1940, per quelli ci sono i fanatici, a me basterebbe semplicemente un film innovativo con una storia da raccontare, che è quello che dovrebbe fare un film, e se fatto bene si può fare ANCHE un film commerciale fatto bene (un esempio su tutti: Il Corvo, indubbiamente moooolto commerciale, ma di una freschezza unica nel suo genere)
      • NomeCognome scrive:
        Re: Cameron il primo a copiare
        - Scritto da: ...
        [...]
        vabbè che oggi il cinema è morto e sepolto, e non
        è che io cerco per forza il film super-artistoide
        prodotto in ungheria nel 1940, per quelli ci sono
        i fanatici, a me basterebbe semplicemente un film
        innovativo con una storia da raccontarehttp://en.wikipedia.org/wiki/Taxidermia
    • klez scrive:
      Re: Cameron il primo a copiare
      - Scritto da: cognome
      Cameron ha preso spunto da "il tredicesimo piano"
      e gli ha incollato una caterva di effetti
      speciali, poveri di contenuti ma tanto
      americani.guarda, magari sono io che me lo ricordo male, ma su avatar ci ho visto un sacco di copiaeincolla, tranne elementi de 'il tredicesimo piano'
      • sempre io scrive:
        Re: Cameron il primo a copiare
        - Scritto da: klez
        - Scritto da: cognome


        Cameron ha preso spunto da "il tredicesimo
        piano"

        e gli ha incollato una caterva di effetti

        speciali, poveri di contenuti ma tanto

        americani.

        guarda, magari sono io che me lo ricordo male, ma
        su avatar ci ho visto un sacco di copiaeincolla,
        tranne elementi de 'il tredicesimo
        piano'Non parlo degli effetti speciali, ma dello schema della trama.Nel tredicesimo piano, se lo hai visto, si parla di avatars che vengono proiettati attaverso un sistema informatico negli anni 30 o giu di la.Analogie a bizzeffe: la persona che si mette stesa su una apparecchiatura per essere proiettata fuori, l'avatar che viene "posseduto" dalla persona stesa nella macchina, i pericoli che comunque colpiscono anche colui che è steso nella macchina.La trama di partenza è questa. Poi se vogliamo andare avanti, c'è tutta la parte della vita nella foresta che è anch'essa copiata da altri film, e qui gli esempi si sprecano.
        • Ittiointerp rete scrive:
          Re: Cameron il primo a copiare
          Consiglio di guardarvi eXistenZ, molto più intrigante, uscito lo stesso anno del tredicesimo piano, ma qualche mese prima... guardate e capirete...
  • BlackHat scrive:
    quesito
    - dall'articolo:
    Dopo aver incassato 2,6 miliardi di dollari in tutto il mondo,
    Avatar si è trasformato progressivamente in uno dei film più scaricati
    della storia del P2P.questo dovrebbe far riflettere...se è stato così tanto scaricato, il film non dovrebbe aver incassato pochissimo secondo la famosa equazione "pirateria = mancato guadagno" ??sto fatto come viene spiegato dai contrari al p2p?
    • Anonimo scrive:
      Re: quesito
      ma infatti non viene spiegato... neanche ci provano a spiegarlo.Hai notato che non c'è quasi nessun post inerente quell'equazione insensata su questo articolo? (per ora).Ma immagino che se interpelli direttamente quelli generalmente contrari al p2p e gli chiedi come mai Avatar nonostante sia il più scaricato è allo stesso tempo anche quello che ha incassato di più, loro ti risponderebbero così:" - Ehm sì, è vero ha incassato tanto, ma se nessun l'avesse scaricato avrebbe incassato ancora di più!"affermazione ovviamente ipocrita, ma pur di non smentirsi questa gente direbbe di tutto, pure che gli asini volano...
      • albertobs88 scrive:
        Re: quesito
        - Scritto da: Anonimo
        Ma immagino che se interpelli direttamente quelli
        generalmente contrari al p2p e gli chiedi come
        mai Avatar nonostante sia il più scaricato è allo
        stesso tempo anche quello che ha incassato di
        più, loro ti risponderebbero
        così:

        " - Ehm sì, è vero ha incassato tanto, ma se
        nessun l'avesse scaricato avrebbe incassato
        ancora di
        più!"

        affermazione ovviamente ipocrita, ma pur di non
        smentirsi questa gente direbbe di tutto, pure che
        gli asini
        volano...Nah, risponderebbero semplicemente "Perchè è in 3D".Anzi probabilmente se ne stanno chiusi in casa propria perchè, come dice il detto, "tutti XXXXX con il XXXX degli altri".
    • Loris Batacchi scrive:
      Re: quesito
      - Scritto da: BlackHat
      - dall'articolo:

      Dopo aver incassato 2,6 miliardi di dollari in
      tutto il
      mondo,

      Avatar si è trasformato progressivamente in uno
      dei film più
      scaricati

      della storia del P2P.

      questo dovrebbe far riflettere...
      se è stato così tanto scaricato, il film non
      dovrebbe aver incassato pochissimo secondo la
      famosa equazione "pirateria = mancato guadagno"
      ??
      sto fatto come viene spiegato dai contrari al p2p?E che centra la pirateria?Avatar e' un caso a parte, perche' e' una novita' 3D che funziona solo al cinema. Ci e' andata gente solo per vedere sto 3D. Ecco perche' l'incasso senza precedenti. Cmq apparte qualche barbone che si e' accontentato della versione 2D su megavideo, si potrebbe dire che 2.6B Dollari siano il massimo incasso che si potrebbe ottenere se la pirateria non esistesse.Quindi sapendo questo si puo' fare il confronto con altri film 2D e pirateria.Altrimenti come si fa a comparare pirateria=mancato guadagno se non si sa quanto un film avrebbe incassato se la pirateria non esistesse?
      • Nedanfor non loggato scrive:
        Re: quesito
        Se la pirateria non esistesse meno gente guarderebbe i film. Con tutto ciò che ne consegue. My 2 cents.
  • Number 6 scrive:
    E così sia!
    Mi fa benissimo, ca##o!Fate film che mi COSTRINGANO ad andare al cinema, e a tornarci due, dieci, cento volte!Io voglio SPETTACOLO, voglio SENSAZIONI, voglio essere preso a calci nel didietro, sparato a testa in giù in un mondo fuori di zucca, uscire dal cinema intontito come se mi avessero sparato un chilo di LSD nella corteccia cerebrale.Voglio che mi si dia una ca##o di ragione per comprare DVD, che mi si dia una ragione per comprarmi impianti Home Theatre tipo plancia dell'Enterprise solo per ritrovare le stesse sensazioni.Voglio essere un DROGATO di film! Voglio poter essere costretto a comprarli originali non per il DRM o altre ca#ate ma perché é la mia qualità migliore di sballo mentale!Cameron e tutti gli altri, datemi queste cose e le comprerò. Ca##o! Fatemi diventare un tossicodipendente multimediale!
  • ruppolo scrive:
    Per la redazione
    O avete tradotto male o avete preso da una fonte poco attendibile.Ovunque si legge: "I dont feel that im making movies for iPhones. If someone wants to watch it on an iPhone, Im not going to stop them, especially if theyre paying for it, but I dont recommend it. "
  • Platino scrive:
    Avatar
    Fa scappare al XXXXX, e per di più ha plagiato non uno, ma più film/libri/cartoni animati, anche Focus l'ha sXXXXXXXto. Qualcuno dà anche corda ai deliri di Mr. Cameron?Questo 3D è penoso, poi, con occhialini e tutto il resto. Siamo nel 2010 e ancora ci buttiamo a pesce su queste commercialate da tarocchi, invece di avere un proiettore olografico in salotto. La tecnologia fa schifo, la storia pure. E ora aspettiamo tutti Avatar 2 Il Ritorno come fessi orwelliani!
    • Valeren scrive:
      Re: Avatar
      Hanno sXXXXXXXto la trama?Wow, aspettavamo loro!Inoltre ha incassato - e sta incassando, solo dai cinema - 2.6 miliardi di dollari.Si, io tenderei a dar credito a Cameron...
      • attonito scrive:
        Re: Avatar
        - Scritto da: Valeren
        Hanno sXXXXXXXto la trama?
        Wow, aspettavamo loro!

        Inoltre ha incassato - e sta incassando, solo dai
        cinema - 2.6 miliardi di
        dollari.
        Si, io tenderei a dar credito a Cameron...diffusione != qualita'. Per i dettagli, si veda Windows.
      • Mela avvelenata scrive:
        Re: Avatar
        - Scritto da: Valeren
        Si, io tenderei a dar credito a Cameron...Sì, fin quando diresse Terminator ed Aliens anche io tendevo a dargli credito...poi ha incominciato a sputt***are la sua carriera da Titanic in poi (e vi ricordo anche quella perla di "Dark Angel", con Jessica Alba! :|)Poi il sucXXXXX dei cinepanettoni nostrani parla già di per sè...
        • Fulmy(nato) scrive:
          Re: Avatar
          - Scritto da: Mela avvelenata
          Poi il sucXXXXX dei cinepanettoni nostrani parla
          già di per sè...il cinepanettone dello scorso Natale ha avuto bisogno di un aiuto però...come mai Avatar in Italia è uscito un mese in ritardo rispetto al resto del mondo?
          • Mela avvelenata scrive:
            Re: Avatar
            - Scritto da: Fulmy(nato)
            - Scritto da: Mela avvelenata


            Poi il sucXXXXX dei cinepanettoni nostrani parla

            già di per sè...

            il cinepanettone dello scorso Natale ha avuto
            bisogno di un aiuto
            però...Non saprei, non seguo le vicende dei film che non vado a vedere al cinema, purtroppo...
            come mai Avatar in Italia è uscito un mese in
            ritardo rispetto al resto del
            mondo?La cosa ha sorpreso pure me...sembra che la casa distributrice di Avatar (non ricordo quale) abbia avuto timore di scontrarsi contro de Sica...che tristezza! Anche in Svizzera, per la stessa ragione!
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: Avatar
            - Scritto da: Mela avvelenata

            come mai Avatar in Italia è uscito un mese in

            ritardo rispetto al resto del

            mondo?

            La cosa ha sorpreso pure me...sembra che la casa
            distributrice di Avatar (non ricordo quale) abbia
            avuto timore di scontrarsi contro de Sica...che
            tristezza! Anche in Svizzera, per la stessa
            ragione!Avatar aveva da temere il cinepanettone, o il contrario?Perché io continuo a pensare che lo spostamento della data in Italia sia servito più a De Sica, che a Cameron
    • Bisognodise ssopuntodi domanda scrive:
      Re: Avatar
      Certe cose non le capisco proprio.A me se non piace un film o altro, se non interpellato non vado a in giro di mio a infamarlo.Alla fine non ho ancora capito da dove nasce questo astio per Cameron, a leggere in giro sembra che siano più quelli che dicono che è una cagata di film, ma a questo punto come si spiegano tali incassi?Bha...
      • albertobs88 scrive:
        Re: Avatar
        - Scritto da: Bisognodise ssopuntodi domanda
        Certe cose non le capisco proprio.
        A me se non piace un film o altro, se non
        interpellato non vado a in giro di mio a
        infamarlo.

        Alla fine non ho ancora capito da dove nasce
        questo astio per Cameron, a leggere in giro
        sembra che siano più quelli che dicono che è una
        cagata di film, ma a questo punto come si
        spiegano tali
        incassi?

        Bha...In una parola: "novità".Tecnologia "nuova" e pubblicità hanno fatto da traino.Lascia passare 3 o 4 film in 3D e vedrai come le cifre si ridimensionano.Ah giusto tanto per smentire Mr. Cameron.Titanic durava quasi 4 ore, eppure su megavideo si trova lo stesso...
        • Loris Batacchi scrive:
          Re: Avatar
          - Scritto da: albertobs88
          - Scritto da: Bisognodise ssopuntodi domanda

          Certe cose non le capisco proprio.

          A me se non piace un film o altro, se non

          interpellato non vado a in giro di mio a

          infamarlo.



          Alla fine non ho ancora capito da dove nasce

          questo astio per Cameron, a leggere in giro

          sembra che siano più quelli che dicono che è una

          cagata di film, ma a questo punto come si

          spiegano tali

          incassi?



          Bha...

          In una parola: "novità".
          Tecnologia "nuova" e pubblicità hanno fatto da
          traino.
          Lascia passare 3 o 4 film in 3D e vedrai come le
          cifre si
          ridimensionano.

          Ah giusto tanto per smentire Mr. Cameron.
          Titanic durava quasi 4 ore, eppure su megavideo
          si trova lo
          stesso...certo che se c'e' gente che si accontenta di guardare un film su megavideo l'industria del cinema e' messa proprio male!
      • NomeCognome scrive:
        Re: Avatar
        - Scritto da: Bisognodise ssopuntodi domanda
        Certe cose non le capisco proprio.
        A me se non piace un film o altro, se non
        interpellato non vado a in giro di mio a
        infamarlo."questo perchè nel nostro paese la critica non è considerata un valore"

        Alla fine non ho ancora capito da dove nasce
        questo astio per Cameron, a leggere in giro
        sembra che siano più quelli che dicono che è una
        cagata di film, ma a questo punto come si
        spiegano tali
        incassi?

        Bha..."Mangia(te) XXXXX, milioni di mosche non possono sbagliare."
  • Enjoy with Us scrive:
    Si è bevuto il cervello?
    1. Lui i film come li valuta in base al numero di ore che durano? Che problemi avrebbe la pirateria via P2P, nel metterlo in rete? Sa che esistono al limite gli archivi compressi frazionabili in un qualsiavoglia numero di file, se proprio le dimensioni complessive del tutto fossero tanto elevate? Con le bande disponibili puoi scaricare 1Tb di materiale in pochi giorni... che problemi volete ci siano per scaricare 25-30 Gb?2. Parla di sensazioni esclusive del cinema per il fatto che è un film in 3D e poi lo propone per l'iPhone? Uno schermetto da 3.5 pollici e in 2D?Secondo me il 3D - se dura - verrà implementato rapidamente anche sui TV domestici, a quel punto non si ritorna al punto di partenza?Contento Lui, almeno dica alle varie major di lasciar perdere gli utenti del P2P, visto che alla fine danni non ne fanno...
    • ruppolo scrive:
      Re: Si è bevuto il cervello?
      - Scritto da: Enjoy with Us
      1. Lui i film come li valuta in base al numero di
      Contento Lui, almeno dica alle varie major di
      lasciar perdere gli utenti del P2P, visto che
      alla fine danni non ne
      fanno...Non fanno danni? Perché secondo te la tassa che hanno appena messo sui supporti di memorizzazione l'hanno messa a causa di chi?
      • Nedanfor non loggato scrive:
        Re: Si è bevuto il cervello?
        Ministro Bondi, SIAE, un popolo che non ha idea di ciò che accade, assenza di un antitrust, interessi personali, altro.Queste sono alcune delle cause. Se la pirateria non ci fosse, coi soldi che gli fa fare sulle spalle dei cittadini, se la inventerebbero. Poco ma sicuro.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Si è bevuto il cervello?
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        1. Lui i film come li valuta in base al numero
        di

        Contento Lui, almeno dica alle varie major di

        lasciar perdere gli utenti del P2P, visto che

        alla fine danni non ne

        fanno...

        Non fanno danni? Perché secondo te la tassa che
        hanno appena messo sui supporti di memorizzazione
        l'hanno messa a causa di
        chi?Della SIAE?Anche se il P2P non esistesse, tanto la tassa l'avrebbero messa lo stesso!
      • iii scrive:
        Re: Si è bevuto il cervello?
        L'equo compenso si paga per avere una copia di qualcosa che hai già comprato, non per la pirateria. Lo so, è assurdo, ma è così (almeno, questa è la versione ufficiale)
  • nome e cognome scrive:
    nome e cognome
    avatar è costato circa 300 milioni di dollari e per ora ne ha incassati 2,6 miliardi....ad occhio questo film ha incassato 8 volte quello che è stato speso per produrlo....direi che se anche tutte le persone del pianeta che non lo abbiano ancora visto lo scarichino aggratis nessuno morirà di fame, o sbaglio? già ora potrebbero produrre almeno 5 film dal budget simile ad Avatar(sfruttando SOLO il guadagno di un singolo film) e tenersi un pò di soldi per affrontare eventuali imprevisti...
    • ziovax scrive:
      Re: nome e cognome
      Guarda che per la pirateria non si muore di fame nessuno, anzi...Senza scomodare avatar, qualsiasi cacchiata anche in 2d di soldi ne fa a palate: il signore degli anelli, titanic, i film di de sica, che sono "i colossi", ma anche i film di muccino, di opzetek, i filmacci di serie z americani, il filone horror giapponese, lars von trier, jackie chan, e tutto quello che ti pare da mettere in lista.Se ci sapessero veramente fare, tirerebbero anche chi adesso lo pirata invece di pagarlo, ma a loro va bene così... e fanno arrestare un ragazzo che ha tirato su un proxy o levano dal dns un sito che raccoglie i link di megaupload.
      • ruppolo scrive:
        Re: nome e cognome
        - Scritto da: ziovax
        Guarda che per la pirateria non si muore di fame
        nessuno,Stai cercando di far tacere la tua coscienza?
        • Nedanfor non loggato scrive:
          Re: nome e cognome
          Mah, la sua mi sembra un'obiezione credibile, benché discutibile. In questo caso, scaricando, frena il cinema? Frena la produzione artistica? Non credo. Frena una speculazione esagerata, se il biglietto fosse costato meno l'avrebbero visto molte più persone e avrebbero incassato la stessa cifra (o magari anche di più). Ma i guadagni attuali coprono ben oltre ogni costo.
        • ziovax scrive:
          Re: nome e cognome
          - Scritto da: ruppolo
          Stai cercando di far tacere la tua coscienza?No. Sto dicendo che il cinema guadagna più adesso che c'è il p2p che prima che non c'era, quindi perché accanirsi contro la pirateria piuttosto che invogliare i pirati ad acquistare anziché piratare?La pirateria non incide sui loro guadagni, la pirateria è un effetto della loro politica dissennata e non la causa dei loro mali.
    • Loris Batacchi scrive:
      Re: nome e cognome
      - Scritto da: nome e cognome
      avatar è costato circa 300 milioni di dollari e
      per ora ne ha incassati 2,6 miliardi....ad occhio
      questo film ha incassato 8 volte quello che è
      stato speso per produrlo....direi che se anche
      tutte le persone del pianeta che non lo abbiano
      ancora visto lo scarichino aggratis nessuno
      morirà di fame,
      imprevisti...Incassati o guadagnati?
  • DarkOne scrive:
    Cameron ha in parte ragione
    Ha ragione nel dire che sono tutti troppo impegnati a bloccare la pirateria, quando dovrebbero pensare a metodi innovativi di produrre e proporre le proprie opere.Cameron c'ha provato, sembra non sia stato tutto questo sucXXXXX clamoroso questa storia del 3D, ma c'ha provato e ha fatto di quanto meglio gli fosse stato conXXXXX di fare dalla tecnologia.Il punto è che ha ragione su una cosa: bisogna proporre esperienze. Se il cinema offrisse un modo del tutto nuovo di "percepire" il film, ci sarà sempre la gente che se lo scarica...ma se vuoi davvero goderti l'opera, devi andare a cinema!Il 3d è una delle strade, che non è di certo la stereoscopia. C'era una ricerca in cui si studiava la possibilità di fornire anche un'esperienza "olfattiva" durante la visione di un film.A questo punto i film online li potrebbero vendere a prezzi stracciati, dopo qualche mese di distanza dalle sale. Di sicuro la maggior parte delle persone preferirà vivere l'esperienza e comprare il film in alta definizione a pochi euro, piuttosto che scaricarselo in qualità indecente e con audio penoso.
    • frik scrive:
      Re: Cameron ha in parte ragione
      certo, ma il mercato home video a sto punto?
      • DarkOne scrive:
        Re: Cameron ha in parte ragione
        - Scritto da: frik
        certo, ma il mercato home video a sto punto?Per chi se lo potrà permettere, si compra i sistemi di riproduzione supermegagalattici e fichissimi che consentiranno di vivere l'esperienza cinema anche a casa. Ma sicuramente la cosa non sarà piratabile in modo "agevole", come lo è scaricare un divx da internet.Per l'home video "classico" io sto proponendo di vendere i film a prezzi stracciati e di proporli per il download a pochissimi euro.Vediamo un esempio:Giorno X: esce il film pippo al cinema, con questa famosa "esperienza" che oggi ancora non esiste più di tanto.Giorno X+30 giorni: il film viene proposto in download e in streaming video su internet a pochi euro, con lo streaming a prezzo veramente irrisorio (1 euro, tiè).Il succo del discorso è cercare di spingere quanto più possibile la gente al cinema, proponendo esperienze veramente uniche ed irriproducibili a casa e vendere i film in alta definizione, senza DRM a pochissimi euro.Se posso andarmi a scaricare avatar in full hd a 2,50 euro...io me lo compro e lo scarico, piuttosto di scaricarlo a qualità indecenti da internet!!!
    • albertobs88 scrive:
      Re: Cameron ha in parte ragione
      - Scritto da: DarkOne
      Cameron c'ha provato, sembra non sia stato tutto
      questo sucXXXXX clamoroso questa storia del 3D,
      ma c'ha provato e ha fatto di quanto meglio gli
      fosse stato conXXXXX di fare dalla
      tecnologia.Ricordati che avatar era il primo film in 3D ed ha avuto una pubblicità di quasi 6 mesi alle spalle.Alice in wonderland stessa cosa. Era prima di Avatar. Però hanno iniziato a peccare. Alice in 3D non aggiunge niente alla versione 2D.La prossima settimana andrò a vedere Dragon Trainer. Se ho lo stesso 3D di Alice, è sicuramente l'ultimo che vado a vedere in 3D, anche perchè mi costa 3 euro in più di un film normale (9 di intero contro i 6 della tessera 10 ingressi).E conta comunque che in Italia molta gente non comprerà le tv 3D per via dei costi esorbitanti di quella tecnologia.
      • p4bl0 scrive:
        Re: Cameron ha in parte ragione
        - Scritto da: albertobs88
        - Scritto da: DarkOne

        Cameron c'ha provato, sembra non sia stato tutto

        questo sucXXXXX clamoroso questa storia del 3D,

        ma c'ha provato e ha fatto di quanto meglio gli

        fosse stato conXXXXX di fare dalla

        tecnologia.

        Ricordati che avatar era il primo film in 3Dehm.. il primo film in 3D l'ho visto 2 anni fa
        ed ha avuto una pubblicità di quasi 6 mesi alle
        spalle.

        Alice in wonderland stessa cosa. Era prima di
        Avatar. Però hanno iniziato a peccare. Alice in
        3D non aggiunge niente alla versione
        2D.

        La prossima settimana andrò a vedere Dragon
        Trainer. Se ho lo stesso 3D di Alice, è
        sicuramente l'ultimo che vado a vedere in 3D,
        anche perchè mi costa 3 euro in più di un film
        normale (9 di intero contro i 6 della tessera
        10
        ingressi).

        E conta comunque che in Italia molta gente non
        comprerà le tv 3D per via dei costi esorbitanti
        di quella
        tecnologia.
      • DarkOne scrive:
        Re: Cameron ha in parte ragione
        - Scritto da: albertobs88
        E conta comunque che in Italia molta gente non
        comprerà le tv 3D per via dei costi esorbitanti
        di quella
        tecnologia.Si ma questa tecnologia 3D fa veramente XXXXXX. E' solo marketing, non c'è niente di rivoluzionario, nè di così affascinante. Non è una rivoluzione, non fornisce quasi niente di aggiuntivo al film classico.Si parlava di tecnologie futuristiche che possano offrire nei cinema esperienze davvero spettacolari. Che ne so, un casco virtuale che ti consenta addirittura di guardarti attorno nella scena!?!?
    • iii scrive:
      Re: Cameron ha in parte ragione
      "Di sicuro la maggior parte delle persone preferirà vivere l'esperienza e comprare il film in alta definizione a pochi euro, piuttosto che scaricarselo in qualità indecente e con audio penoso."Conosco gente che scarica e guarda film in qualità indecente e con audio penoso...anche se non capisco come facciano ad accontentarsi: se guardo un film, voglio godermelo, non voglio far fatica a vedere e a capire quello che dicono...
      • DarkOne scrive:
        Re: Cameron ha in parte ragione
        - Scritto da: iii
        Conosco gente che scarica e guarda film in
        qualità indecente e con audio penoso...anche se
        non capisco come facciano ad accontentarsi: se
        guardo un film, voglio godermelo, non voglio far
        fatica a vedere e a capire quello che
        dicono...Quelle tipologie di persone esisteranno sempre, non c'è da combatterci. Sono persone che comunque non vogliono pagare per nulla.Io farei un discorso molto semplice: se sono contenti di versi i film a quelle condizioni, ma chissenefrega? Non comprerebbero comunque i film...
  • ruppolo scrive:
    Ha ragione
    I film spettacolari scaricati dal p2p, e quindi privi delle emozioni che sono la ragione della loro stessa esistenza, sono una punizione più sufficiente per i pirati. Soprattutto se il film è ancora al cinema, diventa il supplizio di Tantalo.
    • DarkOne scrive:
      Re: Ha ragione
      - Scritto da: ruppolo
      I film spettacolari scaricati dal p2p, e quindi
      privi delle emozioni che sono la ragione della
      loro stessa esistenza, sono una punizione più
      sufficiente per i pirati. Soprattutto se il film
      è ancora al cinema, diventa il supplizio di
      Tantalo.Ops...abbiamo fatto quasi uno stesso post :P
      • ruppolo scrive:
        Re: Ha ragione
        - Scritto da: DarkOne
        Ops...abbiamo fatto quasi uno stesso post :PGià, il succo è che un film lo guardi perché dà delle emozioni. Se le emozioni non arrivano perché lo schermo è piccolo, l'audio è basso, eccetera, che lo guardi a fare? È meglio che tiri le tende e guardi dalla finestra!
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Ha ragione
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: DarkOne

          Ops...abbiamo fatto quasi uno stesso post :P

          Già, il succo è che un film lo guardi perché dà
          delle emozioni. Se le emozioni non arrivano
          perché lo schermo è piccolo, l'audio è basso,
          eccetera, che lo guardi a fare? È meglio che tiri
          le tende e guardi dalla
          finestra!Ah ecco, quindi trovi anche te che sia una XXXXXXXta mai vista dire che Avatar lo si può assaporare su un'iPhone!
          • ruppolo scrive:
            Re: Ha ragione
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: DarkOne


            Ops...abbiamo fatto quasi uno stesso post :P



            Già, il succo è che un film lo guardi perché dà

            delle emozioni. Se le emozioni non arrivano

            perché lo schermo è piccolo, l'audio è basso,

            eccetera, che lo guardi a fare? È meglio che
            tiri

            le tende e guardi dalla

            finestra!

            Ah ecco, quindi trovi anche te che sia una
            XXXXXXXta mai vista dire che Avatar lo si può
            assaporare su
            un'iPhone!Si.Avatar, e non perché è 3D, si può assaporare solo al cinema.
          • Marziano scrive:
            Re: Ha ragione
            - Scritto da: ruppolo
            Si.
            Avatar, e non perché è 3D, si può assaporare solo
            al
            cinema.E c'è anche al gusto di limone!
          • ruppolo scrive:
            Re: Ha ragione
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: DarkOne


            Ops...abbiamo fatto quasi uno stesso post :P



            Già, il succo è che un film lo guardi perché dà

            delle emozioni. Se le emozioni non arrivano

            perché lo schermo è piccolo, l'audio è basso,

            eccetera, che lo guardi a fare? È meglio che
            tiri

            le tende e guardi dalla

            finestra!

            Ah ecco, quindi trovi anche te che sia una
            XXXXXXXta mai vista dire che Avatar lo si può
            assaporare su
            un'iPhone!Aggiornamento su questo punto:http://www.iphoneitalia.com/il-regista-cameron-non-guardate-i-film-sui-vostri-iphone-98978.html I dont fell like im making movies for iPhones. If someone wants to watch it on an iPhone, Im not going to stop them, especially if theyre paying for it, but I dont recommend it. Queste le parole originali dette da Cameron durante unintervista ai giornalisti in cui il tema principale era la futura uscita di Avatar in formato Blue-Ray.In poche parole, Cameron invita ad evitare di guardare i film su iPhone (come anche altri dispositivi portatili). Non li fermerò, soprattutto se stanno pagando [per vederlo], ma lo sconsiglio afferma il regista. Il motivo? Secondo Cameron il piccolo schermo che questi dispositivi offrono non permettono di godere pienamente del film. Come vedi è P.I. che ha preso fischi per fiaschi.
          • Valeren scrive:
            Re: Ha ragione
            Ok, questo spiega molte cose.Almeno Cameron non si è rimbambito.
    • angros scrive:
      Re: Ha ragione
      - Scritto da: ruppolo
      I film spettacolari scaricati dal p2p, e quindi
      privi delle emozioni che sono la ragione della
      loro stessa esistenza, sono una punizione più
      sufficiente per i pirati. Soprattutto se il film
      è ancora al cinema, diventa il supplizio di
      Tantalo.Però, resta un problema: come può dare le stesse emozioni un film del genere, se lo guardi su iPhone?Piuttosto, a questo punto si pensa solo piu' al cinema, si abbandona del tutto il settore home video, e lo si lascia in balia delle versioni piratate (su uno schermo come quello dell'iPhone, ti sfido a vedere la differenza)
      • ruppolo scrive:
        Re: Ha ragione
        - Scritto da: angros
        - Scritto da: ruppolo

        I film spettacolari scaricati dal p2p, e quindi

        privi delle emozioni che sono la ragione della

        loro stessa esistenza, sono una punizione più

        sufficiente per i pirati. Soprattutto se il film

        è ancora al cinema, diventa il supplizio di

        Tantalo.

        Però, resta un problema: come può dare le stesse
        emozioni un film del genere, se lo guardi su
        iPhone?Non può, ovviamente.
        Piuttosto, a questo punto si pensa solo piu' al
        cinema, si abbandona del tutto il settore home
        video, e lo si lascia in balia delle versioni
        piratate (su uno schermo come quello dell'iPhone,
        ti sfido a vedere la
        differenza)Concordo.Un po' meno concorderanno i costruttori di tv e sistemi home theatre...
        • Lallo scrive:
          Re: Ha ragione
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: angros

          Piuttosto, a questo punto si pensa solo piu' al

          cinema, si abbandona del tutto il settore home

          video, e lo si lascia in balia delle versioni

          piratate (su uno schermo come quello
          dell'iPhone,

          ti sfido a vedere la

          differenza)

          Concordo.
          Un po' meno concorderanno i costruttori di tv e
          sistemi home
          theatre...Io invece vi consiglio di riflettere sul fatto che le panzane sparate da questo tizio non è che ve le dovete bere per forza... il settore Home Cinema, tra DVD e blu-ray e i nuovi TV 3D, appare molto florido e sono sicuro che ci fanno un bel sacco di soldi anche lì... il resto è solo FUD.
          • Wolf01 scrive:
            Re: Ha ragione
            L'home video è un settore florido perchè c'è gente disposta a vedersi i film che al cinema sono uno spettacolo in una tv da 40" con un home theater.Così come c'è gente che pur di vedersi a tutti i costi un film scarica le pre-release da internet che si vedono e si sentono malissimo, oppure sono perfino senza effetti speciali (guarda il caso di Wolverine).A gente del genere andrebbe bene anche il film in formato gif animata 160x90, 10 pixel per pollice.Se devo vedere un film lo vedo al cinema, se poi compro il dvd è più per una questione di "nostalgia" che mi fa ricordare l'emozione avuta al cinema.Vedere un film in dvd senza passare dal cinema non mi fa questo effetto, e tante volte penso "ma cosa ci trovano in questo film...", probabilmente se fossi andato a vederlo al cinema sarebbe stato diverso.
          • angros scrive:
            Re: Ha ragione
            - Scritto da: Wolf01
            L'home video è un settore florido perchè c'è
            gente disposta a vedersi i film che al cinema
            sono uno spettacolo in una tv da 40" con un home
            theater.
            Così come c'è gente che pur di vedersi a tutti i
            costi un film scarica le pre-release da internet
            che si vedono e si sentono malissimo, oppure sono
            perfino senza effetti speciali (guarda il caso di
            Wolverine).
            A gente del genere andrebbe bene anche il film in
            formato gif animata 160x90, 10 pixel per
            pollice.
            Infatti lo fanno: il risultato è che la pirateria influenza ben poco il cinema, ma è micidiale per l'home video; del resto è evidente: il film arriva prima, e gratis, sul P2P o sui siti streaming che in home video: ciò non danneggia il cinema (tanto chi intendeva andare al cinema non si accontenta), e non danneggia i produttori di hardware (che venderanno meno lettori bluray, ma piu' lettori xvid, e adesso anche internet-tv, quindi perderanno qualcosa da una parte ma guadagneranno di più dall'altra). Gli unici a farne le spese saranno le videoteche e Blockbuster, che infatti giustamente stanno fallendo, perchè non servono più (ma non se ne sentirà la mancanza)
      • ruppolo scrive:
        Re: Ha ragione
        - Scritto da: angros
        - Scritto da: ruppolo

        I film spettacolari scaricati dal p2p, e quindi

        privi delle emozioni che sono la ragione della

        loro stessa esistenza, sono una punizione più

        sufficiente per i pirati. Soprattutto se il film

        è ancora al cinema, diventa il supplizio di

        Tantalo.

        Però, resta un problema: come può dare le stesse
        emozioni un film del genere, se lo guardi su
        iPhone?
        Piuttosto, a questo punto si pensa solo piu' al
        cinema, si abbandona del tutto il settore home
        video, e lo si lascia in balia delle versioni
        piratate (su uno schermo come quello dell'iPhone,
        ti sfido a vedere la
        differenza)http://www.iphoneitalia.com/il-regista-cameron-non-guardate-i-film-sui-vostri-iphone-98978.html I dont fell like im making movies for iPhones. If someone wants to watch it on an iPhone, Im not going to stop them, especially if theyre paying for it, but I dont recommend it. Queste le parole originali dette da Cameron durante unintervista ai giornalisti in cui il tema principale era la futura uscita di Avatar in formato Blue-Ray.In poche parole, Cameron invita ad evitare di guardare i film su iPhone (come anche altri dispositivi portatili). Non li fermerò, soprattutto se stanno pagando [per vederlo], ma lo sconsiglio afferma il regista. Il motivo? Secondo Cameron il piccolo schermo che questi dispositivi offrono non permettono di godere pienamente del film.
  • Panna Smontata scrive:
    Avatar ha rotto i mar.... i blu.
    "realizzare film talmente innovativi da poter essere ammirati solo ed esclusivamente al cinema"E "innovativo" sarebbe Avatar? quel polpettone di idee riciclate 20 volte che (per ammissione dello stesso regista, a questo punto) visto sul TV di casa o sul monitor del PC farebbe pena ma al cinema con l'innovativissimo 3D (una tecnica di 40 anni fa duepuntozzerizzata) è una fi*ata pazzesca? (ah ecco: li fanno in 3D perché è l'unico modo di dare... "spessore" alla trama!)?Però sullo schermino di trepolliciemmezzo dell'iphone va bene... eggià perché lì si paga, c'è il DRM assassino - quindi alla fin fine non importa se il film è una ciofeca cogli effetti superspeciali o una ciofeca e tout court. basta che paghi.
    • angros scrive:
      Re: Avatar ha rotto i mar.... i blu.
      - Scritto da: Panna Smontata
      "realizzare film talmente innovativi da poter
      essere ammirati solo ed esclusivamente al
      cinema"

      E "innovativo" sarebbe Avatar? quel polpettone di
      idee riciclate 20 volte che (per ammissione dello
      stesso regista, a questo punto)A me ricordava questo, come storia:http://it.wikipedia.org/wiki/Terra_di_mezzo_(romanzo) visto sul TV di
      casa o sul monitor del PC farebbe pena ma al
      cinema con l'innovativissimo 3D (una tecnica di
      40 anni fa duepuntozzerizzata) diciamo pure di 150 anni fa (le prime foto stereoscopiche)90 anni fa il cinema 3d60 anni fa il cinema 3d a coloriè una fi*ata
      pazzesca? (ah ecco: li fanno in 3D perché è
      l'unico modo di dare... "spessore" alla
      trama!)?
      Però sullo schermino di trepolliciemmezzo
      dell'iphone va bene... eggià perché lì si paga,
      c'è il DRM assassino - quindi alla fin fine non
      importa se il film è una ciofeca cogli effetti
      superspeciali o una ciofeca e tout court. basta
      che
      paghi.Io l'ho visto su megavideo.
      • Funz scrive:
        Re: Avatar ha rotto i mar.... i blu.
        - Scritto da: angros
        A me ricordava questo, come storia:
        http://it.wikipedia.org/wiki/Terra_di_mezzo_(romanNon l'ho visto, ma l'ho sentito paragonare anche a:Soldato bluBalla coi lupiPocahontasFerngullyMononoke himepiù tutti i film con indigeni buoni e yankee cattivi :)
        • Leonida scrive:
          Re: Avatar ha rotto i mar.... i blu.
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: angros

          A me ricordava questo, come storia:


          http://it.wikipedia.org/wiki/Terra_di_mezzo_(roman

          Non l'ho visto, ma l'ho sentito paragonare anche
          a:
          Soldato blu
          Balla coi lupi
          Pocahontas
          Ferngully
          Mononoke hime
          più tutti i film con indigeni buoni e yankee
          cattivi
          :)Aggiungi alla lista anche "Aida degli alberi".
          • Funz scrive:
            Re: Avatar ha rotto i mar.... i blu.
            - Scritto da: Leonida

            Non l'ho visto, ma l'ho sentito paragonare anche

            a:

            Soldato blu

            Balla coi lupi

            Pocahontas

            Ferngully

            Mononoke hime

            più tutti i film con indigeni buoni e yankee

            cattivi

            :)

            Aggiungi alla lista anche "Aida degli alberi".Giusto, avevo dimenticato!
      • fiertel91 scrive:
        Re: Avatar ha rotto i mar.... i blu.
        - Scritto da: angros
        A me ricordava questo, come storia:
        http://it.wikipedia.org/wiki/Terra_di_mezzo_(romanA me questo: http://it.wikipedia.org/wiki/Pocahontas_(film)
        • Anonimo scrive:
          Re: Avatar ha rotto i mar.... i blu.
          Confermo, Avatar è un plagio di Pochaontas.Ho le prove:[img]http://random.flamecore.com/filez/original_avatar_script.jpg[/img]
          • fiertel91 scrive:
            Re: Avatar ha rotto i mar.... i blu.
            AHhahaA! :D Fantastico!
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: Avatar ha rotto i mar.... i blu.
            - Scritto da: Anonimo
            Confermo, Avatar è un plagio di Pochaontas.il quale a sua volta sembra essere la copia a cartoni animati di Balla coi Lupi ;)
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: Avatar ha rotto i mar.... i blu.
      Io Avatar non sono andato a vederlo al cinema, dopo aver letto la trama per intero l'ho trovata molto simile a Ferngully (più altri spezzoni presi da film di guerra americani e Pocahontas)... E quello ha saputo essere un bellissimo film, che tutt'ora a volte rivedo, e non aveva bisogno del 3D.
      • ruppolo scrive:
        Re: Avatar ha rotto i mar.... i blu.
        - Scritto da: Nedanfor non loggato
        Io Avatar non sono andato a vederlo al cinema,Che tradotto significa?
        • Nedanfor non loggato scrive:
          Re: Avatar ha rotto i mar.... i blu.
          Che non l'ho visto, ne ho solo letto la recensione e la trama. Sai, generalmente faccio così prima di spendere oltre 20 euro tra viaggio e cinema; nella mia città non ci sono sale 3D (e per chiamare cinema quella schifezza che abbiamo ci vuole coraggio), devo viaggiare oltre 70km per la prima città con una sala 3D (o un cinema decente). Fin quando qui c'è stato un cinema decente ho sempre visto più o meno un film al mese, ora non me lo posso più permettere.
          • Number 6 scrive:
            Re: Avatar ha rotto i mar.... i blu.
            - Scritto da: Nedanfor non loggato
            Che non l'ho visto, ne ho solo letto la
            recensione e la trama. Cioé, sei uno di quelli che non sarebbe mai andato a vedere "Ran" di Kurosawa perché é una versione di "Re Lear"?
  • Whishper scrive:
    Non è contraddittorio?
    Dire che per battere il p2p si vogliono fare films che possono essere apprezzati solo al cinema con il 3D e i 22/9, e poi dire di volerli far apprezzare anche su iPhone?Secondo lui una persona sana di mente si scarica un film in HD, 3D in alta definizione.... che sarà, 1TB? Ti ci vuole un mese per scaricarlo via HSPDA...e se sarà 'godibile' quello via iPhone, non è che piuttosto si caricarà quello, via p2p?MA E' IMPAZZITO? un discorso privo di ogni logica...
    • scorpioprise scrive:
      Re: Non è contraddittorio?
      Inoltre, vorrei far notare una cosa: il signore degli anelli (tanto per citarne uno) è molto più lungo, in quanto trilogia ma sostanzialmente un film unico. Non credo qualcuno abbia avuto remore a scaricare tutti e tre i film.... o Guerre Stellari, 6 episodi ... o Star Trek (siamo a quota 11) ...E, a seconda della qualità, puoi farlo stare su un cd-rom...Su una cosa potrei dar ragione al regista, la sensazione che si ha al cinema è completamente differente... ma dando ragione a te, si contraddice, perché riviverla su uno schermo (per quanto bello) come quello dell'iPhone ...
      • Sgabbio scrive:
        Re: Non è contraddittorio?
        Avatar molti andavano a vederlo per la storia del 3d. Io non sono andato a vederlo perchè dalle mie parti non c'è un cinema in 3d :D
        • Whishper scrive:
          Re: Non è contraddittorio?
          - Scritto da: Sgabbio
          Avatar molti andavano a vederlo per la storia del
          3d. Io non sono andato a vederlo perchè dalle mie
          parti non c'è un cinema in 3d
          :DTi capisco, nemmeno qua...Ho fatto il ragionamento: perché pagare il prezzo del biglietto (intero) per andare a vedere un film "mutilato"?Magari se non era 3D, ci andavo.Medita, Cameron, magari facevi più soldi a farlo 2D (e magari ad una risoluzione più adatta allo schermo dell'iPhone :D)
          • ruppolo scrive:
            Re: Non è contraddittorio?
            Ma non mi dire, sei uno di quelli che si è inflitto la punizione di vederlo piratato?
          • Whishper scrive:
            Re: Non è contraddittorio?
            Per la verità no. Non l'ho visto, perché ancora nutro la speranza di beccare un cinema adatto....
          • pentolino scrive:
            Re: Non è contraddittorio?
            io purtroppo sono uno di quelli che si è inflitto la punizione di vederlo al cinema; 11 per uno dei peggiori film degli ultimi anni sono davvero troppi.Poi realizzazione tecnica stellare, ma trama ridicola (per essere generosi)
          • Valeren scrive:
            Re: Non è contraddittorio?
            Ma infatti non siamo ( ci accomuno ) andati a vederlo per la trama o i dialoghi.Le scene erano prevedibili 30 minuti prima.Siamo andati a vederci un bel passo avanti della tecnologia e degli fx.
          • pentolino scrive:
            Re: Non è contraddittorio?
            - Scritto da: Valeren
            Ma infatti non siamo ( ci accomuno ) andati a
            vederlo per la trama o i
            dialoghi.ok però un minimo... ero ben conscio che molto probabilmente non me lo sarei ricordato per la qualità della trama, però che fosse così scadente davvero non me lo aspettavo.
            Le scene erano prevedibili 30 minuti prima.
            Siamo andati a vederci un bel passo avanti della
            tecnologia e degli
            fx.sì però una demo di due ore e mezza non la reggo francamente...
          • r1348 scrive:
            Re: Non è contraddittorio?
            Tutto vero, ma una volta fatta l'abitudine alla nuova visuale... cosa rimane? Io l'ho visto, in 3d, con mia moglie e a metà film abbiamo cominciato a discutere su cosa cucinare per cena...
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Non è contraddittorio?
            A me il 3D fa venire il mal di testa, pensa un po' ... !
          • aury88 scrive:
            Re: Non è contraddittorio?
            molti hanno visto il film solo per la "novità" del 3d...probabilmente se avesse fatto il film solo in 2d non avrebbe avuto lo stesso sucXXXXX.personalmente apprezzo di più un film senza la scomodità degli occhialini che in più hanno il pesante svantaggio di annerire un po' la visione (secondo me, per un film come avatar ed i suoi colori, questa sì che è una mutilazione ). comunque a me il film è piaciuto sia in 3d che in 2d :P
          • markoer scrive:
            Re: Non è contraddittorio?
            Che stupidaggine, potevi vederlo benissimo in 2D, c'erano entrambe le modalità disponibili in sala
        • angros scrive:
          Re: Non è contraddittorio?
          Io non sono andato a vederlo perchè non vedo il 3d. Ho poi usato megavideo.
    • angros scrive:
      Re: Non è contraddittorio?
      - Scritto da: Whishper
      Dire che per battere il p2p si vogliono fare
      films che possono essere apprezzati solo al
      cinema con il 3D e i 22/9, e poi dire di volerli
      far apprezzare anche su
      iPhone?

      Secondo lui una persona sana di mente si scarica
      un film in HD, 3D in alta definizione.... che
      sarà, 1TB? Ti ci vuole un mese per scaricarlo via
      HSPDA...

      e se sarà 'godibile' quello via iPhone, non è che
      piuttosto si caricarà quello, via
      p2p?

      MA E' IMPAZZITO? un discorso privo di ogni
      logica...Quoto, mi hai tolto le parole di bocca...
    • soulista scrive:
      Re: Non è contraddittorio?
      - Scritto da: Whishper
      Dire che per battere il p2p si vogliono fare
      films che possono essere apprezzati solo al
      cinema con il 3D e i 22/9, e poi dire di volerli
      far apprezzare anche su
      iPhone?

      Secondo lui una persona sana di mente si scarica
      un film in HD, 3D in alta definizione.... che
      sarà, 1TB? Ti ci vuole un mese per scaricarlo via
      HSPDA...

      e se sarà 'godibile' quello via iPhone, non è che
      piuttosto si caricarà quello, via
      p2p?

      MA E' IMPAZZITO? un discorso privo di ogni
      logica...Neanche Ghedini si contraddice tante volte in un solo discorso...
Chiudi i commenti