Toshiba e il suo super-cellulare

Processore da 1GHz e l'ambizione di puntare alla gola di iPhone. Le sue armi sono alta definizione, fotocamera da 12 megapixel e grafica da sballo. Anche in 3D

Roma – È il primo cellulare ( in senso stretto ) presentato che monti al suo interno Snapdragon , vale a dire l’ultimo ritrovato in fatto di chipset per cellulari secondo Qualcomm. Con una velocità siderale di 1GHz, il processore promette faville: grafica in alta definizione (720p) e prestazioni pazzesche per le immagini tridimensionali (22 milioni di triangoli al secondo), unite ad una fotocamera di tutto rispetto e a quello che ormai è quasi il minimo sindacale. WiFi, HSPA, GPS e schermo touch.

Toshiba, che lo produce, lo ha chiamato TG01 e conta di farlo debuttare in Europa entro l’estate. Messo vicino a un iPhone, dalla sua ha lo schermo da 4,1 pollici (800×480) e uno spessore inferiore ai 10 millimetri. A bordo poi ci sono anche i 12 megapixel necessari a scattare foto e girare video, un sintonizzatore TV (quale protocollo? mistero), un lettore di schede microSD e Windows Mobile 6.1 . Basterà tutto questo a scalzare sia iPhone che i vari HTC Touch dalla vetta della classifica dei cellulari più cool del momento?

L’interfaccia è senz’altro molto chic, anche se ben diversa da quella di iPhone: nel complesso, è senz’altro una delle più interessanti vista fino ad oggi su un cellulare che monti Windows Mobile. Sfruttati appieno i vari dispositivi interni come l’ accelerometro – si dà una scossa al TG01 per tornare alla home – e lo schermo: i video e la navigazione, secondo quanto dichiarato da Toshiba, sono molto più semplici da gestire grazie alle dimensioni e alle prestazioni del terminale.

Il primato del TG01, comunque, resta soprattutto quello di essere riuscito ad arrivare per primo sul mercato con al suo interno uno Snapdragon. I mille megahertz di velocità faranno senz’altro la felicità di molti ( supporto al Divx , magari ?), e in futuro lo stesso cuore di silicio potrebbe tranquillamente animare altri terminali che montino Linux declinato in tutte le salse: Android compreso.

Proprio il sistema operativo mobile di Google ha ricevuto in queste ore un aggiornamento , piuttosto controverso in verità. Sotto accusa c’è la decisione da parte di T-Mobile di rilasciare al pubblico una versione classificata come release candidate (RC33), che comunque al momento sembra essere stabile, risolvere alcuni bug e aggiungere qualche funzionalità. Ma soprattutto, non si comprende come mai la versione aggiornata di Google Search che si può controllare con la voce – come su iPhone – non faccia uso degli accelerometri interni e costringa a schiacciare un bottone in più per funzionare.

Sarà che al momento il G1, l’unico cellulare Android in commercio, manca di un sensore di prossimità come quello del melafonino. Una carenza che verrà colmata in futuro? Nel frattempo da oltreoceano, questa volta però sponda Seattle, arriva una notizia intrigante: Sidekick , azienda produttrice di smartphone molto apprezzati in nordamerica e acquisita lo scorso anno da Microsoft, si starebbe preparando a lanciare una nuova gamma di terminali. E su questi ultimi il sistema operativo montato non sarebbe Windows Mobile, non sarebbe Android e neppure Linux: il prescelto potrebbe essere BSD , declinato in versione NetBSD oppure OpenBSD. Non resta che attendere: T-Mobile ha confermato che un terminale è atteso entro il 2009.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Gian1970 scrive:
    1,74 miliardi di dollari
    Cioe', non capisco....Fatturano 1.74 MILIARDI DI DOLLARI (MILIARDI!!!!), cosa cambia se lasciano a casa 1100 PERSONE e risparmiano 70 MILIONI?????Ho la netta senzazione che sia partito il MOOD (sempre borsistico) del "abbiamo fatturato meno, dobbiamo dare un segnale, licenziamo anche noi!!!"E' una follia...Non ha senso economicamente. Quei 70 milioni li risparmi viaggiando meno in aereo, telefonando meno, accorpando unit.Se levi le persone non fai piu "cose", vendi meno, entri in loop!
    • pabloski scrive:
      Re: 1,74 miliardi di dollari
      ha senso invece, se tieni in conto che prima vengono gli azionisti e poi i lavoratoria quelli gli frega solo di riempire le tasche degli azionisti, i lavoratori sono merce da buttare, tanto ci sono gli indiani che lavorano meglio e pretendono menoabbiamo voluto la bicicletta? bene, adesso pedalare
    • Stein Franken scrive:
      Re: 1,74 miliardi di dollari
      Si vede che non hai mai gestito un'azienda...
      • cla scrive:
        Re: 1,74 miliardi di dollari
        e tu? l'hai gestita? Mi racconti come? quanti dipendenti? in che settore? EBITDA attuale?
    • Gaetano scrive:
      Re: 1,74 miliardi di dollari
      Si, infatti gli analisti, consulenti, manager, ecc. di una grande azienda sono tutti idioti e cattivi, licenziano 1100 persone a caso, per loro sono solo formiche.Continua a lavorare come dipendente e lascia le scelte importanti a chi ne sa. Nel frattempo taci...
      • cla scrive:
        Re: 1,74 miliardi di dollari
        Ma dai, credi alle favole?Me non ti sei mai posto la domanda di come una azienda possa chiudere un quarter così diverso rispetto al precedente? Manovrando il bilancio e approfittando della FINTA crisi per fare pulizia in momenti in cui nessuno ti additerà come cattivone per aver licenziato!I licenziamenti NON servono a sistemare i conti ma a dare segnali al mercato, se servissero a far quadrare i conti si taglierebbero i bonus e gli stipendi di manager e consulenti!! Hai mai letto BENE un bilancio?Se stasera hai tempo fai un compitino, prendi un bilancio qualsiasi e guarda che tipo di impatto avrebbe tagliare il 5% della forza lavoro, ti accorgerai che non è così determinante per i conti! Se poi vuoi approfondire fatti una analisi degli stipendi del top management. Basterebbe ridurre della metà i memebri del CDA e XXXXre qualche top fannullone ed avresti un impatto identico che licenziare 1.000 persone.Prima di dire che non so come si gestisce una azienda ti dico subito:- Laurea in Economia- Imprenditore che gestisce una azienda e paga stipendiCla!
    • Simone82 scrive:
      Re: 1,74 miliardi di dollari
      Non so se licenziare serva o meno ma per informazione fatturato =! da utile.Puoi fatturare miiardi di dollari, ma se i tuoi costi sono miliardi di dollari, l'utile potrebbe essere solo di milioni di dollari e a quel punto risparmiarne 70 sarebbe importante.
  • Johnny scrive:
    Errore nell'articolo
    "A novembre EA si dichiarava tranquilla, e prospettava al massimo sessanta licenziamenti: una mossa da giocare in anticipo per risparmiare qualche soldino e tenere in ordine le cose in azienda, niente di più."In realtà si parlava di seicento licenziamenti. La stima iniziale prevedeva il 6% della forza lavoro totale, poi a ridosso di Natale si è passati al 10% e dopo questo comunicato all'11%.
  • eheheh scrive:
    calo 95 per cento rispetto al trimestr
    cioè l'anno prima aveva venduto 100 e l'anno dopo aveva venduto 5?mi sembra un calo troppo drastico anche in tempi di crisi
    • chojin scrive:
      Re: calo 95 per cento rispetto al trimestr
      - Scritto da: eheheh
      cioè l'anno prima aveva venduto 100 e l'anno dopo
      aveva venduto
      5?


      mi sembra un calo troppo drastico anche in tempi
      di
      crisiInfatti è una mega-truffa. Licenziano in occidente per poi riassumere aprendo fabbriche a basso costo e di infima qualità in paesi sottosviluppati dittatoriali quali India e Cina. Quanto sono bravi i dirigenti delle multinazionali...ehh!
      • zilraag scrive:
        Re: calo 95 per cento rispetto al trimestr

        Infatti è una mega-truffa. Licenziano in
        occidente per poi riassumere aprendo fabbriche a
        basso costo e di infima qualità in paesi
        sottosviluppati dittatoriali quali India e Cina.
        [OT]Passi per la Cina, passi per la Russia, ma l'India e anche il Brasile, (i paesi "emersi" sono questi quattro) non mi sembrano due dittature[OT]
        • pabloski scrive:
          Re: calo 95 per cento rispetto al trimestr
          ma per l'italiano medio tutto quello che non è Italia è truffaldino, sXXXXX, dittatoriale...quando poi siamo noi la patria dei furbetti del quartierino, magnacci e truffatori vari
      • pabloski scrive:
        Re: calo 95 per cento rispetto al trimestr
        abbiamo voluto la globalizzazione?bene, l'abbiamo avuta ( nel di dietro )
      • Stein Franken scrive:
        Re: calo 95 per cento rispetto al trimestr
        Gli affari sono affari.Da mondo e mondo funziona sempre cosi'.
  • Funz scrive:
    Meno poligoni più cervello
    Meglio una bella storia coinvolgente, un gameplay originale e ben calibrato, modelli che si muovono seguendo leggi fisiche convincenti.Ma ci vogliono persone con talento, più che computer potenti.
    • attonito scrive:
      Re: Meno poligoni più cervello

      Non che disprezzi il fotorealismo, eh...io invece dispresso i bastoni tra leruote (leggi: restrizioni, registrazioni obbligatorie in internet -vedi SPORE -, etc) a cui i furboni di EA costringono i loro clienti. Risultato? sono diventato un ex-cliente.
  • swsw scrive:
    hanno saturato il mercato
    Tutte queste grandi aziende (tecnologia, automobili,ecc..) hanno saturato il mercato.Tutti hanno un computer a casa e tutti hanno 2 televisori e 2 automobili nuove (per essere euro 5).Loro vorrebbero crescere in eterno, dare stipendi da fame a chi dovrebbe poi comprare i loro inutili (per la sopravvivenza) giocattoli facendo lavorare per un pugno di riso le popolazioni più povere.Per non parlare della borsa che è basata sulle interviste e le notizie che girano e non sull'effettiva produzione
    • guast scrive:
      Re: hanno saturato il mercato
      Sono stati drogati dagli americani che compravano come forsennati.Però adesso la crisi d'astinenza la soffre tutto il mondo
    • pinco pallino qualunque scrive:
      Re: hanno saturato il mercato
      più che saturato il mercato.. hanno sbagliato l'approccio con noi videogiocatori.. è da quando hanno cominciato ad usare sistemi dmr per combattare la pirateria che ne hanno risentito molto..
    • jobb scrive:
      Re: hanno saturato il mercato
      tutti? io e molti altri si tengono la macchinuzza di 14 anni anche perche va ancora benissimo e manutenzione zero....altro che 2 tv....il mio tv e' morto qualche giorno...l ho comprato nell 84...le cose finche' funzionano perche' cambiarle? per le mode...bah...cambio solo il pc con quello ci vivo.
Chiudi i commenti