Trafugato su Internet codice di Cisco

Cisco dichiara di essere stata derubata di alcune porzioni di codice che potrebbero far parte del suo sistema operativo IOS. Gli utenti ora attendono di sapere se c'è da preoccuparsi


San Francisco (USA) – Ieri Cisco ha confermato quanto riportato da SecurityLab , sito russo che si occupa di sicurezza, circa il furto di ampie porzioni di codice del suo sistema operativo IOS.

In un comunicato, Cisco ha affermato di essere consapevole della presenza su Internet di “informazioni proprietarie trafugate da alcuni nostri sistemi”. L’azienda non ha tuttavia confermato la stima di SecurityLab secondo cui il materiale sottratto ammonterebbe a circa 800 MB di sorgenti.

Stando ancora a quanto riportato dalla fonte russa, il codice sarebbe stato rubato dalla rete aziendale di Cisco: al momento non è tuttavia chiaro se le informazioni siano state trasmesse su Internet da un dipendente di Cisco o si sia trattato, piuttosto, dell’incursione di un cracker.

Il codice apparso su Internet farebbe parte della versione 12.3 del principale sistema operativo di Cisco, IOS, lo stesso che gira su molti router e dispositivi di rete in tutto il mondo, inclusi quelli utilizzati sulle dorsali di Internet.

Come nel recente caso del furto del codice di Windows NT e 2000, anche in questa occasione il timore degli esperti di sicurezza è che i cracker possano analizzare il codice alla ricerca di eventuali vulnerabilità di sicurezza da sfruttare per attacchi di vario genere.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: DIVX e' meglio, ma non per la qualità
    - Scritto da: Anonimo

    Concordo al 100%. Quella dei filmati
    capovolti e' una "feature" (non chiamiamolo
    bug, per carita') da lasciare sbigottiti.ma intendete la funzione "flip video" ???bè quella serve solo agli abitanti dell'emisfero opposto al nostro per far loro vedere il video correttamente no?
  • Anonimo scrive:
    Re: DIVX e' meglio, ma non per la qualità
    Concordo al 100%. Quella dei filmati capovolti e' una "feature" (non chiamiamolo bug, per carita') da lasciare sbigottiti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non compete con i codec commerciali
    Certo.. Una SH prende il sorgente, paga le licenze MPEG4 e vende. Vende cosa? Il codec? Me lo scarico dal sito xvid. Le licenze? Le vado a comprare dall'mpeg alliance. Perche' dovrei pagare di piu' per te? E' la solita vanilla-open-economia...
  • Anonimo scrive:
    Re: DIVX e' meglio, ma non per la qualit
    Sono l'autore del post originario ,,,Mi occupo di informatica da 25 anni, ho programmato per anni, ho installato i più vari sistemi operativi da Unix, a Novell a tutti i sistemi MS dalla nascita.Ma se mi si guasta l'automobile ... vado da un meccanico ... e non mi sento sminuito dal fatto di non avere sufficiente conoscenza per risolvere il problema (che fra l'altro nelle auto dell'ultima generazione non è per nulla banale a livello tecnologico).La tecnologia e complessità dell'auto è aumentata esponenzialmente negli ultimi 30 anni, ma stranamente l'interfaccia utente è sempre quella ... da un secolo ....E mi spiace continuare a vedere la miopia dei fondamentalisti linuxari e non, che non capiscono che gli strumenti informatici sono al servizio dell'uomo ... non per complicargli la vita ...Pubblicare un sorgente opensource di un valido programma ... e non rendere possibile in modo facile lo scaricamento di un eseguibile fatto a regola d'arte e compilato per i sistemi operativi più diffusi, rende il lodevole sforzo del coder di scarsa utilità ...Questa miopia religiosa, impedisce a Xvid di essere un buon competitor del DivX, ma è applicabile a qualunque prodotto opensource.La fortuna nella diffusione di DivX e' paradossalmente cresciuta quando da progetto aperto è diventato un prodotto commerciale ben supportato.Piccole banalità che fanno la fortuna di un prodotto:- Unico sito di distribuzione (eventualmente mirrorato) con un link chiaro nella pagina per il download degli eseguibili- Eseguibili multipiattaforma- Estrema cura negli installatori e disinstallatori, rispetto per il sistema operativo- Facilità d'uso (rispetto per gli "utonti" ...)- Supporto tecnico- E diverse altre ...Sono un grande sostenitore dell'opensource ... ma mi cadono le braccia quando vedo quanto male sia gestito ad organizzazione e quanto in molti non capiscano che il mondo non è fatto di programmatori ...Ho amici che hanno ottenuto grandi risultati nella vita e nelle loro professioni, ma che sono emeriti utonti nel confronto con il PC.Capire le loro difficoltà, seguirli professionalmente e dotarli degli strumenti produttivi più adatti per le loro esigenze dovrebbe essere nella logica e nel buon senso di tutti quelli che operano nel nostro settore ... ma non è purtroppo così.Linux, che stenta a decollare, e che è numericamente insignificante sui desktop produttivi e home, è il più lampante esempio di questa miopia ...I tentativi di windowsizzarlo ... di creare interfacce ed installatori umani ... sono stati ostacolati dai fondamentalisti della linea comando ...Scusate se mi rompo le balle a compilare i vostri sorgenti, anche se sono in grado di farlo ... ma lo ritengo una grossa perdita di tempo ... sono stufo di lottare con librerie incompatibili o funzioni inesistenti, o moduli mancanti, incompatibilità di distribuzioni per un prodotto che dovrebbe essere unico ...Mi piacerebbe che tanti mettessero un attimo il naso fuori dalla tastiera ogni tanto ... pur rispettando il loro utile lavoro ...E con questo, comunque .. lunga vita all'opensource e al Xvid ...:):)- Scritto da: avvelenato
    - Scritto da: Anonimo


    La riuscita di un prodotto di massa

    dipende


    molto dalla facile e sicura


    fruibilità da parte degli
    utenti.





    La massa, che guarda un filmato su
    un

    PC, e


    che non sa nulla dei processi di

    encoding,


    è attenta a ben altre cose
    ....



    Ti do' ragione solo su questo: la massa

    ritiene il PC simile ad un televisore
    che lo

    accendi e va; oppure ad un
    videoregistratore

    che inserisci il CD e va.



    Finchè M$ cablerà nel S.O.

    anche cose estranee come i "lettori

    multimediali" o i "codec" favorendo
    solo i

    propri formati tutti gli altri (DivX,
    XviD,

    QuickTime, RealMedia, etc.) saranno

    destinati a morire.



    Perchè le masse non capiscono e
    non

    vogliono capire il PC.

    Le strade sono 2:

    * la massa viene mantenuta ignorante e

    Windows Media Player (per restare in
    Topic)

    sarà in grado di scaricare (e
    usare)

    anche i codec di terze parti

    * la massa eleva il suo livello
    culturale

    informatico perchè ora sta solo

    continuando a spararsi sugli attributi
    (e

    non vorrei che ci provasse gusto

    perchè io vorrei non farlo)

    ma dimmi, quando vai a farti cavare un dente
    ti devi prendere un diploma di odontoiatria?
    NO! paghi e basta.

    io sono contento che esistano molti non
    utonti e che si stia affrontando con linux e
    altro il diritto alla non utontaggine.

    ma esiste anche il diritto
    all'utontaggine! Il pc non dev'essere
    fine a sé stesso, ma dev'essere uno
    strumento alla portata di tutti, dal power
    user all'utilizzatore occasionale.

    avvelenato che grida W gli utonti
  • carobeppe scrive:
    Re: Talebani opensocciari...
    Effettivamente sul loro sito potrebbero inserire anche una versione compilata del loro codec. L'open source è bello, niente dubbi, ma credo che la stragrande maggioranza degli utonti non sia in grado di compilarsi il codec e di installarselo, quindi sarebbe carino avere anche sul sito ufficiale una versione binaria.
  • elessar scrive:
    Re: Non compete con i codec commerciali
    Scusami, ma quali codec MPEG-4 commerciali vengono impiegati nell'industria?Tutti i vari Windows Media, Real, On VP6, NON sono codec pienamente compatibili con lo standard MPEG-4, anche se ne condividono la 'filosofia' di base in quanto a principi di funzionamento. Xvid ha un'interfaccia spartana (ma non per questo poco funzionale) ma ormai è collaudatissimo; il fatto che si possa *distribuire* solo in versione codice sorgente per una questione di licenze, non significa che sia inutile: essendo software GPL, una *qualsiasi* software house può benissimo prendere il codice, compilarlo, pagare la licenza MPEG-4 (che assolutamente non prevede che il software debba essere 'closed source': semplicemente bisogna pagare un diritto per ogni copia del binario che viene utilizzata) e vendere a pagamento il binario. O anche il singolo può farlo, se vuole usare Xvid per creare mpeg-4 da ridistribuire.
  • avvelenato scrive:
    Re: DIVX e' meglio, ma non per la qualit
    - Scritto da: Anonimo

    La riuscita di un prodotto di massa
    dipende

    molto dalla facile e sicura

    fruibilità da parte degli utenti.



    La massa, che guarda un filmato su un
    PC, e

    che non sa nulla dei processi di
    encoding,

    è attenta a ben altre cose ....

    Ti do' ragione solo su questo: la massa
    ritiene il PC simile ad un televisore che lo
    accendi e va; oppure ad un videoregistratore
    che inserisci il CD e va.

    Finchè M$ cablerà nel S.O.
    anche cose estranee come i "lettori
    multimediali" o i "codec" favorendo solo i
    propri formati tutti gli altri (DivX, XviD,
    QuickTime, RealMedia, etc.) saranno
    destinati a morire.

    Perchè le masse non capiscono e non
    vogliono capire il PC.
    Le strade sono 2:
    * la massa viene mantenuta ignorante e
    Windows Media Player (per restare in Topic)
    sarà in grado di scaricare (e usare)
    anche i codec di terze parti
    * la massa eleva il suo livello culturale
    informatico perchè ora sta solo
    continuando a spararsi sugli attributi (e
    non vorrei che ci provasse gusto
    perchè io vorrei non farlo)ma dimmi, quando vai a farti cavare un dente ti devi prendere un diploma di odontoiatria? NO! paghi e basta.io sono contento che esistano molti non utonti e che si stia affrontando con linux e altro il diritto alla non utontaggine. ma esiste anche il diritto all'utontaggine! Il pc non dev'essere fine a sé stesso, ma dev'essere uno strumento alla portata di tutti, dal power user all'utilizzatore occasionale. avvelenato che grida W gli utonti
  • Anonimo scrive:
    Re: programmatori open source
    Uno programma "open source" di propria iniziativa (o della propria ditta) e con le motivazioni più varie.Se ti piace il suo lavoro puoi ripagarlo in molti modi:* testando e, se si è capaci, correggendo* scrivendo la documentazione, gli howto* portandolo su altre piattaforme/dispositivi* donando hardware* donando denaro attraverso PayPal* contattando il programmatore per sapere di cosa ha bisognoSe vuoi sfruttare il suo lavoro sei libero di farlo, perchè lui ha accettato anche questo.
  • Anonimo scrive:
    Re: DIVX e' meglio, ma non per la qualit

    La riuscita di un prodotto di massa dipende
    molto dalla facile e sicura
    fruibilità da parte degli utenti.

    La massa, che guarda un filmato su un PC, e
    che non sa nulla dei processi di encoding,
    è attenta a ben altre cose ....Ti do' ragione solo su questo: la massa ritiene il PC simile ad un televisore che lo accendi e va; oppure ad un videoregistratore che inserisci il CD e va.Finchè M$ cablerà nel S.O. anche cose estranee come i "lettori multimediali" o i "codec" favorendo solo i propri formati tutti gli altri (DivX, XviD, QuickTime, RealMedia, etc.) saranno destinati a morire.Perchè le masse non capiscono e non vogliono capire il PC.Le strade sono 2:* la massa viene mantenuta ignorante e Windows Media Player (per restare in Topic) sarà in grado di scaricare (e usare) anche i codec di terze parti* la massa eleva il suo livello culturale informatico perchè ora sta solo continuando a spararsi sugli attributi (e non vorrei che ci provasse gusto perchè io vorrei non farlo)
  • Anonimo scrive:
    Re: programmatori open source
    - Scritto da: Max3D
    cosa vuoi dire ?.. che non dobbiamo usarlo
    perche i developer sono sfruttati ? :|Non sto dicendo che non dobbiamo usarlo, solo che è bellosfruttare il sudore degli altri, ma il nostro lavoro ce lo facciamopagare profumatamente, quindi non vedo perchè anche gli sviluppatorinon debbano essere pagati.Che bello sfruttare sempre i programmatori!
  • Anonimo scrive:
    Re: Non compete con i codec commerciali
    Ok, va benissimo, ma devi capire che la maturità di XviD non può essere comparata a quella di altri codec commerciali. Anche DivX, se andiamo a vedere, è un novellino rispetto ad altri codec che vengono utilizzati dall'industria. Senza contare che, come ha fatto notare qualcuno, XviD può essere utilizzato solo a fini didattici e non in versione binaria per problemi di brevetti.- Scritto da: elessar
    E' ormai da almeno un anno che Xvid è
    superiore al DivX5. Negli ultimi test su
    doom9 è sempre risultato vincitore.
    Poco importa che il DivX, grazie a
    particolari arzigogoli, ottenga un PSNR ( =
    valore puramente matematico indicativo della
    qualità ) più alto
    dell'xvid... è quest'ultimo che, alla
    prova visiva - che è quella che conta
    - ha la maggior qualità, specialmente
    quando si tratta di conservare i dettagli:

    DivX è un codec che tende a tagliare
    i dettagli ma anche ad evitare i cosiddetti
    'macroblocchi' ( i quadratono che si possono
    vedere anche nei DVD codificati con bitrate
    troppo bassi)
    XviD tende a conservare i dettagli ma a
    volte, a bitrate troppo bassi, fa comparire
    i quadrettoni. Comunque se si vuole un
    filmato di qualità e si ha bitrate da
    impiegare, Xvid SICURAMENTE permette
    risultati migliori di DivX.
  • Anonimo scrive:
    DIVX e' meglio, ma non per la qualità
    Mi spiace, per chi si accanisce a volere dimostrare che uno abbia qualità maggiore dell'altro ...Mi spiace, per chi con fervore religioso e fondamentalista preferisce Xvid solo perche è opensource rispetto all'altro che è commerciale ...Mi spiace, per chi continua a pensare che il problema sia una analisi al bit ... o meglio al pixel ... del prodotto finale ...La riuscita di un prodotto di massa dipende molto dalla facile e sicura fruibilità da parte degli utenti.La massa, che guarda un filmato su un PC, e che non sa nulla dei processi di encoding, è attenta a ben altre cose ....Dopo più di anno di assistenze su forum e chat a persone che ben si guardano dal valutare al pixel ciò che vedono, posso dire che il panoranama è devastante ...I setup di Xvid, copiosi, danno una miriade di problemi di installazione, incompatibilità fra versioni, problemi di disinstallazione, filmati capovolti o verdi, problemi di registrazione di DLL, montagne di TXT per spiegare come risolvere, e molti altri ....E tralasciamo il mondo windows (che peraltro è il più grosso utilizzatore di questi tipi di codec e meriterebbe maggiore attenzione nel rilascio degli eseguibili ed utilità di rimozione) .... ma chi ha linux, non può dimenticare la genialità di cambiare continuamente i parametri di chiamata alle funzioni del codec nelle librerie ...DivX costa denaro (poco) ... che ho speso volentieri ... perchè non sbaglia un colpo ... si installa ovunque senza problemi ... si disinstalla senza problemi ... non mi ha mai fatto vedere un filmato alla rovescio o verde ... non è mai andato in conflitto con nulla sul sistema ...Se Xvid non avrà la diffusione che si merita, sarà per questi motivi ... non per il quadretto in più o in meno ... peraltro di scarsa importanza per la massa degli utilizzatori finali ...I test di comparazione, che analizzano il pelo ... mi fanno molto sorridere ... affermazioni sulla brillantezza o su come xvid gestisca meglio i contorni del divx ...La massa, vuole vedere il filmato decentemente, senza problemi accessori e basta ...Mi sembra di riascoltare le diatribe su MP3 ... a 128 kb, no ... per l'amor del cielo ... io solo 256 o 320 .... no io solo WAV ... non c'e' confronto .... come se tutti gli ascoltatori di musica, avessere impianti ed orecchie ad alta tecnologia per ascoltarli ... o nessuno ascoltasse musica come accompagnamento delle tante attività della vita quotidiana ...Un film della durata media di 1 ora e 30, encodato tra 900 e 1400 kb, con resize o meno ... non viene percepito dalla massa degli utenti come encodato meglio fra divx o xvid ...(e molte volte anche perchè chi encoda non sa quello che sta facendo, ma questa è altra storia ...)E come sempre ... OpenSource è bello ... ma se realizza prodotti che siano sviluppati non solo sotto l'ottica del programmatore o dell'addetto ai lavori ... Capisco che l'analisi dell'impatto dei prodotti sulla massa, il marketing, la distribuzione, etc ... siano a volte concetti alieni per il programmatore, l'amatore od il gruppo opensource ... ma sono una grossa realtà che va conosciuta e governata ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Per gli utenti di LUNGA ESPERIENZA

    3ivX e ffvfw possono maturareffvfw non e` un codec vero e proprio ma un interfaccia Video for Windows della superba libreria libavcodec del progetto ffmpeg.Quello che doveva maturare non e` il codec MPEG4 di detta libreria, CHE E` IL MIGLIORE DI TUTTI perfino di XviD, ma l'interfaccia VfW. Il recensore del paragone su doom9 avrebbe dovuto saperlo.ora ffvfw e` confluito in ffdshow e gli sviluppatori stanno sfornandone versioni sempre migliori. Vale la pena provarlo, l'interfaccia e` del tutto analoga a quella di XviD.lo trovate suhttp://athos.leffe.dnsalias.com
  • elessar scrive:
    Non compete con i codec commerciali?!?
    E' ormai da almeno un anno che Xvid è superiore al DivX5. Negli ultimi test su doom9 è sempre risultato vincitore. Poco importa che il DivX, grazie a particolari arzigogoli, ottenga un PSNR ( = valore puramente matematico indicativo della qualità ) più alto dell'xvid... è quest'ultimo che, alla prova visiva - che è quella che conta - ha la maggior qualità, specialmente quando si tratta di conservare i dettagli:DivX è un codec che tende a tagliare i dettagli ma anche ad evitare i cosiddetti 'macroblocchi' ( i quadratono che si possono vedere anche nei DVD codificati con bitrate troppo bassi) XviD tende a conservare i dettagli ma a volte, a bitrate troppo bassi, fa comparire i quadrettoni. Comunque se si vuole un filmato di qualità e si ha bitrate da impiegare, Xvid SICURAMENTE permette risultati migliori di DivX.
  • spyto scrive:
    Re: WM9 Series
    - Scritto da: Anonimo
    Premesso che XviD fa abbastanza pena se
    confrontato con DivX (il primo che li nega
    si faccia un esame di coscenza), se il vero
    vantaggio risiede nell'essere
    gratuito....bhe è gratuito anche
    Windows Media 9 Series Encoder.
    E non tiriamo furi balle sul contrario:
    basta andare sul sito MS dedicato al settore
    multimediale.
    Ovviamente, a differenze di XviD, non
    è Open Source ma gode di prestazioni
    nettamente superiori (per conferme vedere
    qualunque sito sull'argomento: Doom9,
    Digital Digest...).
    Vorrei puntualizzare poi come il fatto che
    WM9 non sia Open non è
    necessariamente uno svantaggio. Ad esempio,
    per XviD, viene pubblicato solo il sorgente
    con il risultato che chi lo compila in
    genere lo fa a proprio piacimento.
    Può essere un bene ma, in genere,
    questo contribuisce ad ampliare la
    già notevole babele si sottoversioni
    di programmucoli (specie in campo
    multimediale) a volte simili ma non
    esattamente compatibili. Proprio in questo
    ambito vorrei citare le differenze esistenti
    tra i binari di alcuni filtri Direct Show ed
    altri Encoder XviD rilasciati in passato da
    sviluppatori diversi.
    Mi piacerebbe poi sapere cosa rende i
    menzionati sviluppatori "accreditati".Andiamo per ordine, non è del tutto corretto dire che il DivX è migliore rispetto al Xvid e poi mettere in mezzo anche WM9, a questo punto dovevi tirare in ballo anche RV9 per completezza.Xvid dati alla mano PSNR e SSIM (Dovresti sapere cosa sono) danno valori superiori rispetto al DivX. Spiegato in modo semplice XviD è qualitativamente superiore al DivX.Il DivX dal canto suo ha la semplicità di utilizzo, se sbagli a settare l'XviD ti sei giocato la codifica.Ma quando serve realmente utilizzare Xvid/DivX? Serve usarlo nei filmati.WM9 è un ottimo codec, ma come ogni cosa va utilizzato quando serve, vi spiego.A bassissimi Bitrate si denota che il meglio viene dato dal WM9, ma ne esce vincitore l'RV9. Si l'Xvid/DivX a bitrate troppo basso tende a squadrettare l'immagine.A bitrate bassi/medi/alti l'Xvid è superiore a tutti, si WM9/RV9 continuano a fare il loro lavoro, ma hanno di contro una perdita dei dettagli ovvero tendono a spalmare i colori. Per questa ragione si usa WM9/RV9 per fare anime giapponesi, perchè se in una scena disegnata tende a cancellare i piccoli difetti non può che dare un ottimo risultato. Immaginate di vedere un film e viene fatto un primo piano con RV9/WM9 questi due tenderanno a togliere le rughe, capillari, nei dai personaggi. Il DivX si comporta in modo migliore con i film ma da prove fatte su siti conosciuti (Doom9, quellicheilpc..) si può notare che anche lui tende a perdere qualche dettaglio nei primi piani cosa che l'Xvid non fa.In pratica vuoi fare un film di 1h30m su un cd, si sceglie XviD. Vuoi fare un film di 3h su un cd meglio RV9/Wm9 perchè si dovrà utilizzare un bitrate quasi inesistente.Vuoi fare un anime si sceglie solo RV9/Wm9 da ottimi risultati in poco spazio.Concludo, io non sono da nessuna parte, ovvero, mi metto dalla parte del codec che serve alle mie esigenze, in questo periodo il DivX non è all'altezza del Xvid, ma questo non mi da nessuna soddifazione prendo atto della situazione e vado verso l'Xvid. Dovrebbe uscire il DivX 6 entro l'anno, se questo risulterà migliore del Xvid migro verso il primo. Se devo fare un anime so da prima che otterei risultati buoni con RV9/WM9 e uso uno dei due.
  • Anonimo scrive:
    Re: non capisco due cose di questo artic
    soory non volevo essere ne cattivo ne di parte dopotutto uso anche windows=)
  • DKDIB scrive:
    Re: Confronto tra codec
    Neutrino wrote:
    Considerando che era stato fatto sulla beta3 di XviD, il
    risultato non mi sembra affatto malvagio:Per la cronaca, le differenze qualitative fra l'ultima beta (la #3, appunto) e le prime 2 RC sono pressoke' nulle, mentre le ultime 2 RC non hanno introdotto praticamente alcun cambiamento in tal senso.In questo test l'unico encoder da aggironare sarebbe RealVideo 9/10, per quanto anke qui le differenze non sarebbero enormi.
  • Anonimo scrive:
    Re: WM9 Series
    ...sei troppo poco furbo per sapere cosa esca dal tuo PC mentre sei connesso ad internet e mentre usi WMP9... torna a giocare con la playstation...
  • NeutrinoPesante scrive:
    Confronto tra codec
    Se a qualcuno interessa, si puo' trovare un confronto tra codec fatto in modo abbastanza approfondito qui: http://www.doom9.org/codecs-203-1.htmConsiderando che era stato fatto sulla beta3 di XviD, il risultato non mi sembra affatto malvagio:[inizio citazione]Finally, XviD is my winner this time. It came in first in both Matrix and SPR test, and second in Futurama. Also, for the first time in a long testing series, there were no glitches and no problems in the encoding setup (I never had to redo a single encoding session).So, if you want a fast, detailed and good looking codec, XviD is your codec.[fine citazione]Ciao
  • DKDIB scrive:
    Re: WM9 Series
    Anonimo wrote:
    [...] è gratuito anche Windows Media 9 Series Encoder.Se e' per questo sono gratuiti pure VP6 (closed source) e RealVideo 10 (open source), 2 encoder persino migliori del pur ottimo VC-9.In pratica, se si guardasse la sola gratuita', l'unico encoder (fra quelli recenti, of course) da scartare sarebbe DivX 5... e non sarebbe certo una grossa perdita (essendo il peggiroe fra i migliori).La vera discriminate fra un codec e l'altro e' invece la fruibilita' dello stesso.Se DivX e XviD possono essere visualizzati tranquillamente ul televisore con un lettore da 100 euro, non e' cosi' per tutti gli altri.WMV 9 e' messo persino peggio, essendo un po' piu' difficoltoso (per quanto non impossibile) da riprodurre fuori da Windows NT 5.Anonimo also wrote:
    [...] per XviD, viene pubblicato solo il sorgente con il risultato
    che chi lo compila in genere lo fa a proprio piacimento.Mi pare un problema del menga: le 2 o 3 compilazioni (semi-)ufficiali sono del tutto equivalenti fra di loro.Ki ne usa altre oppure se lo compila da solo (magari con "aggiustamenti" qua e la) sa benissimo di farlo a proprio riskio e pericolo.Tanto piu' ke la compilazione di Koepi e' quella standard de facto, in quanto segnalata direttamente sul forum di Doom9.net.Anonimo also wrote:
    [...] le differenze esistenti tra i binari di alcuni filtri Direct
    Show ed altri Encoder XviD rilasciati in passato da
    sviluppatori diversi.Ke esistano differenze fra varie compilazioni e' piu' ke normale.Bisogna pero' vedere se generano differenti output e se si tratta di compilazioni accreditate (e quidni di cui ci si fida) oppure se le ha fatte mio zio.
  • Anonimo scrive:
    E' il miglior Codec !
    Non finirò mai di complimentarmi con gli sviluppatori di Xvid, sono riusciti a creare un codec che, ora come ora, surclassa decisamente il DivX 5.1 !!!Inoltre ha tantissime opzioni disponibili in encoding e la possibilità di usare svariate matrici personalizzate e personalizzabili, a seconda della fonte o della destinazione del video.Insomma, chi è appassionato di encoding ora può usare un codec che non ha rivali...e tutto ciò gratuitamente e senza spyware.Provatelo!p.s. ah, per la compatibilità con i lettori da tavolo disabilitate il QPEL e il GMC quando impostate i settaggi di encode.Le FAQ: http://www.vslcatena.nl/~ronald/docs/xvidfaq.html
  • Anonimo scrive:
    Re: non capisco due cose di questo artic
    1) perchè l'80% (sicuramente di +) degli utenti usa win2) perchè l'80% (sicuramente di +) degli utenti non sa ke farsene di un compilatore (obiettivamente non siamo tutti programmatori o magari andiamo di fretta per lavoro ed è + veloce lanciare un file .exe) 3) PIANTATELA di sentirvi fighi perchè utilizzate Linux o altri...è solo un OS come altri ! Non siete dei in terra! e che cakkio, siete sempre e comunque una minoranza....e lo sarete finche non mi superate almeno un 40% dell'utenza, cakkio (e sono buono mentre voi noiosissimi!)!cià
  • DKDIB scrive:
    Re: WM9 Series
    Anonimo wrote:
    Premesso che XviD fa abbastanza pena se confrontato con
    DivX (il primo che li nega si faccia un esame di coscenza), [..]Ke cretinata.http://forum.doom9.org/showthread.php?threadid=64789http://www.forums.emuita.it/index.php?showtopic=61710&#entry629328
  • Anonimo scrive:
    Per gli utenti di LUNGA ESPERIENZA
    Si dicono conoscitori di siti, forum, etc... MA SAREBBE IL CASO CHE LI LEGGESSERO !!!!Sull'ultimo "Codec shoot-out" (risalente peraltro alla seconda metà del 2003 in cui XviD era ancora in versione 1.0 beta) la pagina delle conclusioni recita:" In definitiva ritengo che questa volta il vincitore sia XviD in quanto arrivato primo sia nel test con Matrix sia in quello con SPR e secondo con Futurama. Da notare che per la prima volta non ho dovuto rifare un endoding in quanto il risultato finale era da subito privo di distorsioni.Quindi, se volete un bel codec veloce e anche completo, XviD è il vostro codec. Se il vostro encoding si concentra su filmati animati o valutate meglio il minor numero di blocchi rispetto al dettaglio del video allora RV9 potrebbe essere la scelta giusta. In mezzo troviamo DivX5, VP6 e NeroDigital con quest'ultimo a mio avviso il meno completo del trio. 3ivX e ffvfw possono maturare."BrUtE AiD
  • Max3D scrive:
    Re: programmatori open source
    cosa vuoi dire ?.. che non dobbiamo usarlo perche i developer sono sfruttati ? :|oddio vuoi dire che devo togilere blackbox perche' sono stati sfruttati pure loro ? O_obisognerebbe fargli un monumento, hanno fatto un codec di dio è gratis e per di piu' funziona... ringrazia, e scarica (xVid) =)==================================Modificato dall'autore il 18/05/2004 9.54.22
  • DKDIB scrive:
    Re: crakkato
    Anonimo wrote:
    [...] l politica di release era: se per altri 7-8 giorni non c'è un
    bug si rilascia come 1.0Esatto: infatti i binari sono datati 09-05-2004 (ed io li distribuisco proprio con questa data), mentre l'annuncio sul forum di Doom9.net e' stato fatto la notte (CEST) fra il 15 ed il 16 Maggio.
  • DKDIB scrive:
    Re: programmatori open source
    Anonimo wrote:
    non capisco che vuoi insinuare,
    XviD = niente soldi per gli sviluppatoriOk, ma di qui a dire ke gli sviluppatori di XviD sono "sfruttati da skifo" ci passa un EuroStar...... ^^''==================================Modificato dall'autore il 18/05/2004 9.45.04
  • Anonimo scrive:
    Re: programmatori open source

    ma che stai a di?
    non capisco che vuoi insinuare,
    XviD = niente soldi per gli sviluppatoriMADONNA!!!!siete nati così o prendete in giro ?oh sti ragionamenti mi fanno veramente paura... :| :| :|
  • Anonimo scrive:
    Re: WM9 Series
    - Scritto da: Anonimo
    Premesso che XviD fa abbastanza pena se
    confrontato con DivX (il primo che li nega
    si faccia un esame di coscenza), se il vero
    vantaggio risiede nell'essere
    gratuito....bhe è gratuito anche
    Windows Media 9 Series Encoder.C'e' un dettaglio che ti sfugge. Ti do' un indizio(mascherato, ma se ti concentri intensamente sono certo che riuscirai a utilizzarlo): non tutti comprano lo stesso tipo di automobile.Ti do' anche un'occasione per acculturarti: l'abbreviazione di "bene" si scrive be'.
  • Anonimo scrive:
    Re: crakkato
    ti è mai capitato di pensare prima di scrivere, oppure informarti?? hai mai sentito perlare di CVS?? informati un po.....cmq se ti fa fatica ti faccio mente locale, il codice sorgente di xvid è sempre disponibile aggiornato tramite CVS, ogni modifica fatta è subito disponibile, quindi xvid 1.0 è gia disponibile da cica 7-8 giorni tramite cvs, ancheperch l politica di release era: se per altri 7-8 giorni non c'è un bug si rilascia come 1.0svegliaaaaaaaaaaaaaa
  • Anonimo scrive:
    Re: non capisco due cose di questo artic
    1) sarà il link al sito del codec XVID??2) perche i poveri bimbi che usano windows non hanno installato sul loro pc i programi che servono a compilare xvid, sono un po come piccoli bambini che vanno aiutati e indirizzati da menti superiori che gli danno il software gia pronto.Scherzi a parte, la mia è un po una invettiva contro un sistema operativo scarno che no ti da neppure un compilatore.per linux si scarica pacchetti gia comialti da vari siti oppure si compila tutto a manon chen o è difficileciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Talebani opensocciari...
    - Scritto da: Anonimo

    Solo download di sorgenti, da noi... i
    binari... che schifo! Quanta voglia di
    sentirsi sopra gli altri a tutti i costi.Ma tanto che ti frega, tu non userai mai il codice fatto dai taliban vero? e allora, attaccati a divx 5 e finiscila.
  • Anonimo scrive:
    Re: crakkato
    - Scritto da: Anonimo
    a me pare strano che il crack sia stato
    fatto propio prima della versione 1.0, per
    quale motivo un haker dovrebbe fare questo ?
    per me e' stao pagato per cancellare i file
    dal sito, in modo da rendere -interessante
    la nuova versione

    l'FBI indaghera su questo o fanno le
    indagini solo per microsoft ?
    Penso che il crack l'abbia commissionato qualcuno e che l'FBI non indagherà sicuramente su se stessa!
  • Anonimo scrive:
    Re: WM9 Series
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Premesso che XviD fa abbastanza pena se
    ...

    mercenario MS
    Ho scritto la prima risposta, poi ho lasciato perdere perchè ho capito che mi trovavo davanti un WM9nario. Sono winsozzo, ma Xvidaro: diciamo un canguro che passeggia...
  • Anonimo scrive:
    Re: WM9 Series
    - Scritto da: Anonimo
    Premesso che XviD fa abbastanza pena se...mercenario MS
  • Anonimo scrive:
    Re: WM9 Series
    - Scritto da: Anonimo
    Cmq mi pare che questo stia diventando il
    solito "dibattito politico" piuttosto che
    tecnico. il limitato sei tu, dato che ti limiti a considerare un prodotto win-only
  • Anonimo scrive:
    crakkato
    a me pare strano che il crack sia stato fatto propio prima della versione 1.0, per quale motivo un haker dovrebbe fare questo ?per me e' stao pagato per cancellare i file dal sito, in modo da rendere -interessante la nuova versionel'FBI indaghera su questo o fanno le indagini solo per microsoft ?
  • Anonimo scrive:
    Re:codec comparison
    fattore Q !bassi bitarte ecc... be un video non e' un mp3 che se lo vedi male non te ne accorgi (e tra l'altro decodifica anche divx)la cosa da quardare e' la PORTABILITA DEL CODICEa garantire una FRUIZIONE FUTURAdivx non da nessuna garanzia, come non la da M$ che un video mp9 divx 3ivx sia fruibile in futuroil divx serve per la facilita di trasorto immagini che offre (citizen berlusconi e' un esempio), ma lo possono vedere i linari i mac e in winzozz (e qualsiasi altro os esoterico)mp9 e divx no
  • Anonimo scrive:
    Re: Talebani opensocciari...
    perchè invece di sparare ridicole sentenze in esperanto ( era esperanto vero?) nn hai provato con un po' di umiltà a chiedere perchè i binari sono assenti? davvero sei cosi' stupido da pensare che lo facciano per snobbarsi???????????? bhaciao federico
  • Anonimo scrive:
    Re:codec comparison
    WMV9 è stato testato nel Codec shoot-out 2003 - 1st installment (1 anno fa):"With WMV9 Microsoft has finally managed what they've tried for almost 3 years (I still recall my first codec comparison... I tested WMV7 and found that it did not perform better - in fact rather worse - than plain DivX3 at the time), that is join the top league. With its financial power Microsoft might be able to get some hardware support, but I still think it's more likely that a real standard (MPEG-4) will make the race. In any case, WMV9 delivered a reasonable performance in all scenarios, except for rate control and speed."Decisamente buono, comunque alla fine viene preferito DivX 5, mentre XviD viene giudicato ancora acerbo, ma promettente. E sembra che nel giro di 7-8 mesi (un attimo, rileggete il commento su WMV9...) XviD sia riuscito a colmare il gap con DivX.Per quanto riguarda Digital Digest:Di DivX 5.x riporta le note del sito ufficiale.Di XviD dice: "The quality of the codec is extremely good, and encoding speed is very fast as well, so it is at least worth a try."Non vedo WMV9?!Uhm... l'amico viene smentito dalle sue fonti? Del resto quel suo tono vagamente da "mercenario M$" non lo rende certo molto credibile... ;-)
  • pikappa scrive:
    Re:codec comparison
    - Scritto da: Anonimo

    per quanto riguarda WM neanche lo
    considero

    come alternativa al DivX/XviD.

    per il semplice motivo che WM9 = win se
    creo

    un video è mio interesse che sia

    visualizzabile da tutti(è vero
    che

    linux legge anche gli wmv ma non grazie
    a

    ms).
    Una visione un po limitata: lo stesso
    ragionamento si puo fare per QuickTime,
    RealMedia....
    Penso che esista una versione di MS player
    anche per MAC.
    Cmq mi pare che questo stia diventando il
    solito "dibattito politico" piuttosto che
    tecnico.
    Per quanto riguarda direttamente WM9
    dovresti aprire un po i tuoi orizzonti: cosi
    ha fatto Doom9. Ti consiglio di dare una
    lettura ai sui "codec comparison".http://www.doom9.org/index.html?/codecs-203-1.htm"Finally, XviD is my winner this time. It came in first in both Matrix and SPR test, and second in Futurama. Also, for the first time in a long testing series, there were no glitches and no problems in the encoding setup (I never had to redo a single encoding session).So, if you want a fast, detailed and good looking codec, XviD is your codec. If you're mostly encoding animated content or value less blocks over details RV9 seems like a pretty good choice. DivX5, VP6 and NeroDigital are situated somewhere in between, none excelling in any area. I felt that NeroDigital was the least detailed of the trio. 3ivX and ffvfw could use some maturing."sono andato a rivedere quella che credo sia l'ultima codec comparison e non mi pare che xvid sia considerato il peggiore
  • Anonimo scrive:
    Re: WM9 Series

    Ripeto, Tu sì che hai capito proprio
    tutto!!!!!!Certo: sono un lettore ed estimatore di Doom9, nonche Digital Digest.
  • Anonimo scrive:
    Re: WM9 Series

    per quanto riguarda WM neanche lo considero
    come alternativa al DivX/XviD.
    per il semplice motivo che WM9 = win se creo
    un video è mio interesse che sia
    visualizzabile da tutti(è vero che
    linux legge anche gli wmv ma non grazie a
    ms). Una visione un po limitata: lo stesso ragionamento si puo fare per QuickTime, RealMedia....Penso che esista una versione di MS player anche per MAC.Cmq mi pare che questo stia diventando il solito "dibattito politico" piuttosto che tecnico. Per quanto riguarda direttamente WM9 dovresti aprire un po i tuoi orizzonti: cosi ha fatto Doom9. Ti consiglio di dare una lettura ai sui "codec comparison".
  • LordBison scrive:
    Re: non capisco due cose di questo artic
    - Scritto da: Anonimo
    1) perchè vi è una parte verso
    la fine che sembrerebbe rappresentare un
    link...come mai?
    2) si menziona i binari di
    winzoz....perchè??? o meglio: se lo
    fai cerca di citare pure quelli per
    linux...altrimenti un "e chi se ne frega" ce
    lo vogliamo mettere???? :)

    (linux)forse xke su linux c'è apt o yum che fa tutto da solo :Dx lo meno io l'ho aggiornato cosi :D(linux)(linux)
  • LordBison scrive:
    Re: WM9 Series
    - Scritto da: Anonimo
    Premesso che XviD fa abbastanza pena se
    confrontato con DivX (il primo che li nega
    si faccia un esame di coscenza), se il vero
    vantaggio risiede nell'essere
    gratuito....bhe è gratuito anche
    Windows Media 9 Series Encoder.
    E non tiriamo furi balle sul contrario:
    basta andare sul sito MS dedicato al settore
    multimediale.
    Ovviamente, a differenze di XviD, non
    è Open Source ma gode di prestazioni
    nettamente superiori (per conferme vedere
    qualunque sito sull'argomento: Doom9,
    Digital Digest...).
    Vorrei puntualizzare poi come il fatto che
    WM9 non sia Open non è
    necessariamente uno svantaggio. Ad esempio,
    per XviD, viene pubblicato solo il sorgente
    con il risultato che chi lo compila in
    genere lo fa a proprio piacimento.
    Può essere un bene ma, in genere,
    questo contribuisce ad ampliare la
    già notevole babele si sottoversioni
    di programmucoli (specie in campo
    multimediale) a volte simili ma non
    esattamente compatibili. Proprio in questo
    ambito vorrei citare le differenze esistenti
    tra i binari di alcuni filtri Direct Show ed
    altri Encoder XviD rilasciati in passato da
    sviluppatori diversi.
    Mi piacerebbe poi sapere cosa rende i
    menzionati sviluppatori "accreditati".ti do 2 ragioni per preferire xvid 1) quando viene aggiornato viene aggiornato davvero no come DivX che per raggioni commericiali (hanno fatto vari accordi per player hw) corregono soltanto i bug, per mantenere la compatibilità con i vecchi divx (parlo di encoding).2) quando un formato è aperto si significa che è libero di girare su qualsiesi macchina3) DivX è pieno di spyware a meno che non paghi o lo usi craccato.su alcune cose ti do raggioni XviD può ancora crescere e deve crescere (orribili le schermate verdi iniziali che si hanno con alcuni xvid) DivX no inoltre essendo una società hanno intenzione di inserire il DRM x arruffianarsi hollywood.per quanto riguarda WM neanche lo considero come alternativa al DivX/XviD.per il semplice motivo che WM9 = win se creo un video è mio interesse che sia visualizzabile da tutti(è vero che linux legge anche gli wmv ma non grazie a ms).
  • Anonimo scrive:
    Re: Talebani opensocciari...
    - Scritto da: Anonimo

    Solo download di sorgenti, da noi... i
    binari... che schifo! Quanta voglia di
    sentirsi sopra gli altri a tutti i costi.Non basta che c'è gente che si sbatte per farti vedere i filmettini al pc, **senza chiederti nulla in cambio** ... Devi pure criticare di sopra .... mai contenti eh? :(I binari, come specificato nell'articolo, li trovi qui: http://koepi.roeder.goe.net/xvid.shtmlSempre gratis, eh! :s
  • Anonimo scrive:
    Re: WM9 Series
    - Scritto da: Anonimo


    Premesso che LA SO LUNGA (data la grande
    esperienza di encoding multimediale
    audio-video con formati MPEG1/2 e
    AVI-DivX/XviD), non mi sembrava certo il
    caso di aprire un dibattito per spiegare
    come DivX sia superiore sotto OGNI punto di
    vista, specie nei bassi bitrare (che ricopre
    la richiesta maggiore). Per questo esistono
    già siti con forum specializzati,
    estremamente piu seri e attenti alle
    osservazioni dei partecipanti.
    Non so ancora perche mi sto prendendo la
    briga di rispondere a queste osservazioni
    tanto cafone: è evidente che,
    trattandosi questo di un forum libero, OGNI
    contributo, purche non offensivo, è
    lecito, anche se NON richiesto.
    E cmq...se sei stato cosi bravo nel
    criticare il mio intervento...perche non sei
    stato altrettanto esaustivo da spiegarci TU
    le differenze?
    Meriteresti solo insulti....ma so di essere
    una persona educata e, in ogni caso, il mio
    commento verrebbe spostato.Ripeto, Tu sì che hai capito proprio tutto!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: WM9 Series

    Tu sì che hai capito proprio tutto!
    Anche il fatto di "confrontare" Divx e Xvid
    senza alcun parametro di giudizio
    (velocità, basso o alto bitrate, ...)
    la dice lunga sulla tua competenza.
    Come si dice: grazie comunque per il suo
    contributo non richiesto!Premesso che LA SO LUNGA (data la grande esperienza di encoding multimediale audio-video con formati MPEG1/2 e AVI-DivX/XviD), non mi sembrava certo il caso di aprire un dibattito per spiegare come DivX sia superiore sotto OGNI punto di vista, specie nei bassi bitrare (che ricopre la richiesta maggiore). Per questo esistono già siti con forum specializzati, estremamente piu seri e attenti alle osservazioni dei partecipanti.Non so ancora perche mi sto prendendo la briga di rispondere a queste osservazioni tanto cafone: è evidente che, trattandosi questo di un forum libero, OGNI contributo, purche non offensivo, è lecito, anche se NON richiesto.E cmq...se sei stato cosi bravo nel criticare il mio intervento...perche non sei stato altrettanto esaustivo da spiegarci TU le differenze?Meriteresti solo insulti....ma so di essere una persona educata e, in ogni caso, il mio commento verrebbe spostato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Talebani opensocciari...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    Solo download di sorgenti, da noi... i

    binari... che schifo! Quanta voglia di

    sentirsi sopra gli altri a tutti i
    costi.

    buona notte,
    domattina quando riuscirai a formulare una
    frase di senso compiuto ritorna che ne
    parliamo.....

    fai sogni d'oro... l'hai bevuto il lattuccio
    caldo?Sei veramente gentile con questo ignorantico alla Urbani.
  • Anonimo scrive:
    Re: WM9 Series
    - Scritto da: Anonimo
    Premesso che XviD fa abbastanza pena se
    confrontato con DivX (il primo che li nega
    si faccia un esame di coscenza), se il vero
    vantaggio risiede nell'essere
    gratuito....bhe è gratuito anche
    Windows Media 9 Series Encoder.
    E non tiriamo furi balle sul contrario:
    basta andare sul sito MS dedicato al settore
    multimediale.
    Ovviamente, a differenze di XviD, non
    è Open Source ma gode di prestazioni
    nettamente superiori (per conferme vedere
    qualunque sito sull'argomento: Doom9,
    Digital Digest...).
    Vorrei puntualizzare poi come il fatto che
    WM9 non sia Open non è
    necessariamente uno svantaggio. Ad esempio,
    per XviD, viene pubblicato solo il sorgente
    con il risultato che chi lo compila in
    genere lo fa a proprio piacimento.
    Può essere un bene ma, in genere,
    questo contribuisce ad ampliare la
    già notevole babele si sottoversioni
    di programmucoli (specie in campo
    multimediale) a volte simili ma non
    esattamente compatibili. Proprio in questo
    ambito vorrei citare le differenze esistenti
    tra i binari di alcuni filtri Direct Show ed
    altri Encoder XviD rilasciati in passato da
    sviluppatori diversi.
    Mi piacerebbe poi sapere cosa rende i
    menzionati sviluppatori "accreditati".Tu sì che hai capito proprio tutto! Anche il fatto di "confrontare" Divx e Xvid senza alcun parametro di giudizio (velocità, basso o alto bitrate, ...) la dice lunga sulla tua competenza. Come si dice: grazie comunque per il suo contributo non richiesto!
  • Anonimo scrive:
    WM9 Series
    Premesso che XviD fa abbastanza pena se confrontato con DivX (il primo che li nega si faccia un esame di coscenza), se il vero vantaggio risiede nell'essere gratuito....bhe è gratuito anche Windows Media 9 Series Encoder.E non tiriamo furi balle sul contrario: basta andare sul sito MS dedicato al settore multimediale.Ovviamente, a differenze di XviD, non è Open Source ma gode di prestazioni nettamente superiori (per conferme vedere qualunque sito sull'argomento: Doom9, Digital Digest...).Vorrei puntualizzare poi come il fatto che WM9 non sia Open non è necessariamente uno svantaggio. Ad esempio, per XviD, viene pubblicato solo il sorgente con il risultato che chi lo compila in genere lo fa a proprio piacimento. Può essere un bene ma, in genere, questo contribuisce ad ampliare la già notevole babele si sottoversioni di programmucoli (specie in campo multimediale) a volte simili ma non esattamente compatibili. Proprio in questo ambito vorrei citare le differenze esistenti tra i binari di alcuni filtri Direct Show ed altri Encoder XviD rilasciati in passato da sviluppatori diversi.Mi piacerebbe poi sapere cosa rende i menzionati sviluppatori "accreditati".
  • Anonimo scrive:
    Re: programmatori open source
    - Scritto da: Anonimo
    ma che stai a di?
    non capisco che vuoi insinuare,
    XviD = niente soldi per gli sviluppatorixvid= passatempo di alcuni appassionati che hanno voglia di creare qualcosa di globalmente fruibile e apprezzato nel mondose tu hai l'hobby delle macchinine radiocomandate, ti fai pagare???
  • Anonimo scrive:
    Re: programmatori open source
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    sfruttati come non mai, che schifo....

    dai puoi fare di meglio... riprova!(troll)ma che stai a di?non capisco che vuoi insinuare, XviD = niente soldi per gli sviluppatori
  • Anonimo scrive:
    Re: Talebani opensocciari...
    - Scritto da: Anonimo

    Solo download di sorgenti, da noi... i
    binari... che schifo! Quanta voglia di
    sentirsi sopra gli altri a tutti i costi.buona notte, domattina quando riuscirai a formulare una frase di senso compiuto ritorna che ne parliamo.....fai sogni d'oro... l'hai bevuto il lattuccio caldo?
  • Anonimo scrive:
    Talebani opensocciari...
    Solo download di sorgenti, da noi... i binari... che schifo! Quanta voglia di sentirsi sopra gli altri a tutti i costi.
  • Anonimo scrive:
    Re: programmatori open source
    - Scritto da: Anonimo
    sfruttati come non mai, che schifo....dai puoi fare di meglio... riprova!(troll)
  • Anonimo scrive:
    Bravi [2]
    Anche da parte mia-Un Xvidaro da ormai due anni!
  • Anonimo scrive:
    programmatori open source
    sfruttati come non mai, che schifo....
  • Anonimo scrive:
    non capisco due cose di questo articolo.
    1) perchè vi è una parte verso la fine che sembrerebbe rappresentare un link...come mai?2) si menziona i binari di winzoz....perchè??? o meglio: se lo fai cerca di citare pure quelli per linux...altrimenti un "e chi se ne frega" ce lo vogliamo mettere???? :) (linux)
  • Anonimo scrive:
    Bravi
    Un applauso ed un grazie al gruppo di persone che ha portato e sta portando avani il progetto XviD. Tutto qui :)Ciao121
Chiudi i commenti