Trump: la password di Twitter è ''maga2020!''?

Il ricercatore Victor Gevers afferma di aver trovato la password utilizzata da Trump per l'accesso al suo account Twitter: è maga2020!.
Il ricercatore Victor Gevers afferma di aver trovato la password utilizzata da Trump per l'accesso al suo account Twitter: è maga2020!.

Stando a quanto pubblicato dai siti olandesi Volkskrant e Vrij Nederland la password scelta da Donald Trump per la gestione del suo account Twitter sarebbe “maga2020!” (senza virgolette). A scoprirla sarebbe stato Victor Gevers, ricercatore e co-fondatore della realtà non profit GDI Foundation, rendendolo noto a solo un paio di settimane di distanza dalle Presidenziali USA 2020.

Make Amarica Great Again (and passwords safer)

Utilizzare il condizionale è d’obbligo, poiché al momento l’incidente non è stato ufficialmente confermato. Anzi, il social network (da sempre il mezzo più utilizzato dal tycoon per interfacciarsi al popolo americano) lo ha categoricamente smentito. Riportiamo di seguito in forma tradotta le parole affidate dal team della piattaforma alla redazione del sito The Verge.

Non abbiamo prove per corroborare questa affermazione, inclusa nell’articolo pubblicato oggi in Olanda. Negli Stati Uniti abbiamo implementato in modo proattivo misure di sicurezza per un gruppo designato di account d’alto profilo e legati alle elezioni, inclusi rami federali del governo.

Il riferimento è alle nuove misure di sicurezza introdotte da Twitter in seguito all’attacco dei mesi scorsi che ha compromesso oltre un centinaio di account illustri per attuare una truffa legata al trasferimento di Bitcoin. Questa invece la dichiarazione attribuita a Judd Deere, addetto alla comunicazione della Casa Bianca.

Non è assolutamente vero, ma non rilasciamo commenti in merito alle procedure di sicurezza riguardanti gli account del Presidente sui social media.

Da “yourefired” a “maga2020!”

Le fonti olandesi parlano di un altro tentativo messo in campo da Gevers per entrare nell’account di Trump andato a buon fine, effettuato nel 2016, quando la password era “yourefired” (sempre senza virgolette), celebre frase pronunciata ad ogni esclusione di un concorrente dal reality The Apprentice da lui condotto in passato.

Il ricercatore, a sostegno delle sue affermazioni, dichiara di essere nuovamente entrato nel profilo del Presidente la scorsa settimana e di aver pubblicato un post con riferimento al sito satirico Babylon Bee.

“maga2020!” altro non è che l’acronimo di Make America Great Again 2020, slogan della campagna elettorale messa in campo al fine di confermare Trump alla Casa Bianca per il secondo mandato. Insomma, l’uomo più potente al mondo avrebbe mostrato la propria password a milioni di persone in occasione di ogni suo comizio. Non esattamente il più sicuro né segreto dei codici di accesso, se la gioca con 123456.

Fonte: The Verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti