Trump: ok all'affare MS-TikTok, una fetta agli USA

Dalla Casa Bianca il via libera all'acquisizione, ma una parte della somma dovrebbe finire nelle casse pubbliche degli Stati Uniti.
Dalla Casa Bianca il via libera all'acquisizione, ma una parte della somma dovrebbe finire nelle casse pubbliche degli Stati Uniti.
Guarda 5 foto Guarda 5 foto

O l’acquisizione si farà entro il 15 settembre oppure TikTok andrà incontro a un ban negli Stati Uniti. Così il Presidente USA sulla trattativa che vede Microsoft interessata a far propria l’applicazione social del momento strappandola alla cinese ByteDance. Di fatto un via libera, condizionato però al versamento nelle casse del Dipartimento del Tesoro di una percentuale non meglio precisata della somma.

Microsoft-TikTok: c’è il via libera di Trump

Donald Trump, che etichetta TikTok come un “hot brand”, suggerisce al gruppo di Redmond di comprare tutto il pacchetto, diventando gestore unico del servizio anziché allungare le mani solo su una porzione mantenendo in gioco altri player. Un passaggio di consegne dell’intera quota sgombrerebbe anche il campo dai timori legati alla gestione dei dati relativi agli utenti americani da parte di realtà cinesi.

La più grande operazione di questo tipo fino ad oggi portata a termine da Microsoft è quella relativa a LinkedIn finalizzata nel 2016 a fronte di un investimento quantificato in 27 miliardi di dollari. Una piattaforma dalla natura differente rispetto a quella di TikTok, ma insieme i due servizi potrebbero risultare complementari trovando posto in una strategia che porterebbe l’azienda a giocare un ruolo di primo piano nel mondo social.

Per giungere a una stretta di mano servirà ad ogni modo questa volta una cifra ben più alta: oggi la creatura di ByteDance, comprata nel 2018 per un miliardo quando si chiamava Musical.ly, è valutata 50 miliardi di dollari. Una crescita repentina, spinta dalla diffusione dell’app a livello globale, soprattutto tra le fasce d’età più giovani (ma non solo).

Fonte: CNBC
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti