TV OLED, l'alleanza giapponese

Sony e Panasonic insieme. Per lo sviluppo di una tecnologia da impiegare su pannelli TV di nuova generazione. Fronte comune contro la concorrenza coreana
Sony e Panasonic insieme. Per lo sviluppo di una tecnologia da impiegare su pannelli TV di nuova generazione. Fronte comune contro la concorrenza coreana

Le TV OLED prossime venture Sony e Panasonic le faranno assieme: i due giganti nipponici hanno annunciato l’avvio di una partnership per lo sviluppo di una tecnologia di pannelli comune, da impiegare poi per la produzione di televisori di nuova generazione da vendere con i rispettivi marchi commerciali.

L’accordo tra Sony e Panasonic prevede che le due aziende si impegnino nello sviluppo congiunto di una tecnologia OLED “stampabile” utile alla produzione di massa di TV-set ultra-definiti e super-luminosi, con il debutto commerciale dei primi modelli programmato di qui al prossimo anno.

Le due aziende giapponesi si sono alleate per unire gli sforzi e massimizzare i profitti, nella speranza che i rispettivi business TV tornino a risplendere dopo il periodo negativo vissuto in questi anni – soprattutto per quel che concerne la disastrata divisione televisiva di Sony.

La nuova partnership non stupisce nemmeno in considerazione del modo in cui si sono mosse le concorrenti (sud)coreane, con LG e Samsung quasi pronte a mettere in commercio i primi, costosissimi super-pannelli OLED. L’obiettivo di Sony e Panasonic è quello di tornare a dare battaglia sul mercato: con la tecnologia, ma anche con i costi un po’ più alla portata delle tasche dei consumatori mainstream .

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 06 2012
Link copiato negli appunti