Twitter, advertising per tutti

I tweet sponsorizzati verranno mostrati anche agli utenti non loggati. Anche perché la platea del servizio di microblogging continua a non crescere come auspicato

Roma – Twitter ha annunciato che inizierà a mostrare i suoi tweet sponsorizzati anche agli utenti che accedono alle sue pagine senza essere loggati.

Come dimostra la sua ultima trimestrale , Twitter non sembra riuscire a far crescere la sua base di utenti e a trovare efficaci nuovi canali di advertising per monetizzare il pubblico che ha.

La mossa, dunque, punta ad estendere il pubblico potenziale delle pubblicità dei suoi inserzionisti aprendo anche a coloro che consultano le sue pagine senza essere utenti registrati: secondo alcune statistiche si parla di circa 500 milioni di visitatori mensili.

D’altra parte, la novità sembra inserirsi senza scossoni nella trasformazione di Twitter da social network a vero e proprio social medium: esempi di questa metamorfosi sono il nuovo Project Lighting , che asseconda la vocazione alla diretta della piattaforma e ne esalta l’utilizzo per seguire eventi live, e l’ accordo stretto con Google che permette a quest’ultimo l’indicizzazione dei tweet, accessibili attraverso search.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • AMEN scrive:
    Nvidia
    I termini "Nvidia" e "Open" nella stessa frase costituiscono ossimoro.
    • ged de fezz scrive:
      Re: Nvidia
      se ben ricordo c e un filmato di LInus Torvalds dove li manda a fan..o alla grande...in inglese piu o meno gli dice cosi"nvidia fuck you"ne deduco che non sono molto collaborativi col team che sviluppa il kernel di linux
Chiudi i commenti