Twitter: Elon Musk ripristina gli account bannati

Twitter: Elon Musk ripristina gli account bannati

Elon Musk ha iniziato i "Freedom Fridays" ripristinando alcuni account bannati, ma nessuna decisione è stata presa per Donald Trump.
Elon Musk ha iniziato i "Freedom Fridays" ripristinando alcuni account bannati, ma nessuna decisione è stata presa per Donald Trump.

Elon Musk ha annunciato l’inizio dei Freedom Fridays. Il nuovo proprietario dell’azienda californiana ha comunicato il ripristino di tre account precedentemente bannati. Per quanto riguarda Donald Trump ha chiesto un parere agli utenti tramite sondaggio. Intanto emergono i primi dati sulle dimissioni in massa di giovedì. Secondo il New York Times, circa 1.200 dipendenti hanno deciso di non contribuire alla creazione di Twitter 2.0.

Musk cambia le regole di moderazione

Musk aveva comunicato a fine ottobre che verrà istituito un consiglio per la moderazione dei contenuti. Numerosi account erano stati già sospesi o bannati per la violazione delle regole attuali, tra cui l’ex Presidente degli Stati Uniti. Il nuovo proprietario ha annunciato il ripristino degli account di Jordan Peterson (psicologo) e The Babylon Bee (sito di satira) che erano stato bannati per aver ripetutamente scritto tweet contro persone trans. Ripristinato anche l’account di Kathy Griffin (comica) che aveva impersonato Musk, cambiando il nome del profilo.

Nessuna decisione è stata presa per l’account di Donald Trump. Musk ha invece aperto un sondaggio per chiedere il parere degli utenti. Dopo oltre 10 milioni di voti, le percentuali sono 52,3% per il sì e 47,7% per il no.

Dopo aver licenziato il 50% dei dipendenti, Musk ha dato un ultimatum a quelli rimasti. Secondo il New York Times, almeno 1.200 persone hanno rassegnato le dimissioni. Ieri mattina, gli ingegneri che scrivono il codice di Twitter sono stati convocati presso la sede di San Francisco. Queste sono le immagini del meeting:

La drastica riduzione della forza lavoro potrebbe avere conseguenze sul funzionamento del social network. Domani inizieranno i Mondiali di calcio. Musk consiglia di seguirli su Twitter. Vedremo se la piattaforma reggerà all’aumento del traffico.

Fonte: The Verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 19 nov 2022
Link copiato negli appunti