Twitter, mobilitazione per gli SMS indesiderati

Messaggi promozionali e notifiche recapitati a cittadini mai iscritti al servizio: la piattaforma di microblogging ignorerebbe il fatto che certi numeri telefonici abbiano cambiato intestatario. La class action statunitense

Roma – Twitter recapiterebbe proposte promozionali e notifiche a utenti non iscritti al servizio, individui che hanno la semplice colpa di aver ricevuto dal loro operatore un numero telefonico di un utente che aveva in precedenza acconsentito alle comunicazioni della piattaforma di microblogging. Per questo motivo una frotta di cittadini statunitensi si è raccolta in una class action : tentano di impedire che Twitter possa contarli nel novero delle masse che vende agli inserzionisti.

La cittadina Beverly Nunes, capofila della class action e mai registrata a Twitter, descrive la propria situazione come un incubo: SMS ricevuti nel cuore della notte dal numero 40404, utilizzato da Twitter come mittente di notifiche e messaggi promozionali, ripetuti quanto vani tentativi di far rimuovere il proprio numero dalle liste dei contatti, rispondendo con testi come “stop” e “unsubscribe”. La piattaforma, oltre a non approfittare dei servizi esistenti che filtrano i contatti tenendo conto delle riassegnazione dei numeri telefonici, non offrirebbe il modo di comunicare il desiderio di non ricevere più delle comunicazioni non richieste, a cui i precedenti intestatari del numero di telefono avrebbero aderito.

I cittadini che si battono nella class action, sulla base del Telephone Consumer Protection Act del 1991, che li protegge dalle comunicazioni automatiche indesiderate, chiedono dunque 500 dollari per ogni messaggio ricevuto , per un totale di oltre 5 milioni di dollari. Del resto, Twitter, avrebbe utilizzato illecitamente i loro contatti per raggranellare denaro, si sostiene nel testo della denuncia, la piattaforma vivrebbe del 90 per cento di advertising, il 70 per cento del quale veicolato a mezzo mobile: “più SMS Twitter invia – si spiega – più persone può coinvolgere con le sue comunicazioni pubblicitarie, generando più denaro. Twitter inoltre trae vantaggio dalle economie di rete, per cui più attività su Twitter significa creazione e distribuzione di un numero maggiore di contenuti (vale a dire, Twitter è uno dei più visitati siti su Internet), il che attrae più utenti, partner e inserzionisti, in un circolo di creazione del valore”.

Twitter, esaminata la denuncia, respinge ogni accusa: “crediamo che queste rivendicazioni siano senza basi e ci difenderemo”.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • mirko scrive:
    Aiuta la tecnologia
    Spiegate a Franceschini & C. che l'Italia è già un paese con cultura informatica prossima allo zero, mettere una tassa mascherata da rimborsi per gli autori su praticamente tutti i dispositivi informatici è un suicidio culturale.
    • krane scrive:
      Re: Aiuta la tecnologia
      - Scritto da: mirko
      Spiegate a Franceschini & C. che l'Italia è già
      un paese con cultura informatica prossima allo
      zero, mettere una tassa mascherata da rimborsi
      per gli autori su praticamente tutti i
      dispositivi informatici è un suicidio
      culturale.Se lo stai chiedendo ai giornalisti di PI e' tempo pers, piu' in la' del copia incolla su google traduttore non vanno.
  • ABOLIRE LA SIAE scrive:
    ABOLIRE LA SIAE per difendere la Cultura
    ABOLIRE LA SIAE è fondamentale per difendere la Cultura. Copia privata, il decreto Franceschini smentito dai numeri http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/06/26/copia-privata-il-decreto-franceschini-smentito-dai-numeri Tutti i fatti ed i numeri della #copiaprivata http://scorza.blogautore.espresso.repubblica.it/2014/06/26/tutti-i-fatti-ed-i-numeri-della-copiaprivata p)
    • ruppolo scrive:
      Re: ABOLIRE LA SIAE per difendere la Cultura
      - Scritto da: ABOLIRE LA SIAE
      <b
      ABOLIRE LA SIAE </b
      è fondamentale per
      difendere la
      Cultura.Quale cultura? Quella del parassitismo?
      • Passante scrive:
        Re: ABOLIRE LA SIAE per difendere la Cultura
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: ABOLIRE LA SIAE

        <b
        ABOLIRE LA SIAE </b


        è fondamentale per difendere la Cultura.
        Quale cultura? Quella del parassitismo?Ma guarda: la stessa cosa che diceva la chiesa quando piratarono la bibbia...
        • ruppolo scrive:
          Re: ABOLIRE LA SIAE per difendere la Cultura
          - Scritto da: Passante
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: ABOLIRE LA SIAE


          <b
          ABOLIRE LA SIAE </b



          è fondamentale per difendere la Cultura.


          Quale cultura? Quella del parassitismo?

          Ma guarda: la stessa cosa che diceva la chiesa
          quando piratarono la
          bibbia...La bibbia non è mai stata piratata: non si può piratare ciò che è libero.
          • krane scrive:
            Re: ABOLIRE LA SIAE per difendere la Cultura
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Passante

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: ABOLIRE LA SIAE



            <b
            ABOLIRE LA SIAE
            </b




            è fondamentale per difendere la
            Cultura.




            Quale cultura? Quella del parassitismo?



            Ma guarda: la stessa cosa che diceva la
            chiesa

            quando piratarono la

            bibbia...

            La bibbia non è mai stata piratata: non si può
            piratare ciò che è
            libero.http://www.freelists.org/post/eleutheros-it/Aggiornamento-su-CEI-e-copyright-della-Bibbia
          • ruppolo scrive:
            Re: ABOLIRE LA SIAE per difendere la Cultura
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Passante


            - Scritto da: ruppolo



            - Scritto da: ABOLIRE LA SIAE




            <b
            ABOLIRE LA SIAE

            </b






            è fondamentale per difendere
            la

            Cultura.






            Quale cultura? Quella del
            parassitismo?





            Ma guarda: la stessa cosa che diceva la

            chiesa


            quando piratarono la


            bibbia...



            La bibbia non è mai stata piratata: non si
            può

            piratare ciò che è

            libero.

            http://www.freelists.org/post/eleutheros-it/AggiorLo sai che i topi fuori di casa mia stanno tenendo consiglio sul occupare o meno la mia casa?Io e il gatto li abbiamo sentiti di nascosto e ci siamo fatti quattro risate :-)
          • Credente scrive:
            Re: ABOLIRE LA SIAE per difendere la Cultura
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Passante

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: ABOLIRE LA SIAE



            <b
            ABOLIRE LA SIAE
            </b


            Ma guarda: la stessa cosa che diceva

            la chiesa quando piratarono la bibbia...
            La bibbia non è mai stata piratata: non si
            può piratare ciò che è libero.Per dimostrarcelo perché non metti qualche copia della bibbia sul tuo mulo e ci dai l'ip ?
      • cicciobello scrive:
        Re: ABOLIRE LA SIAE per difendere la Cultura
        Allora anche gli amanuensi erano parassiti.
        • ruppolo scrive:
          Re: ABOLIRE LA SIAE per difendere la Cultura
          - Scritto da: cicciobello
          Allora anche gli amanuensi erano parassiti.Attribuire le proprie colpe agli altri non è sportivo.
          • cicciobello scrive:
            Re: ABOLIRE LA SIAE per difendere la Cultura
            Da quando in qua su questo forum si è sportivi?
          • ruppolo scrive:
            Re: ABOLIRE LA SIAE per difendere la Cultura
            - Scritto da: cicciobello
            Da quando in qua su questo forum si è sportivi?E secondo te io perché ho scritto in questa specifica parte del forum?
      • Izio01 scrive:
        Re: ABOLIRE LA SIAE per difendere la Cultura
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: ABOLIRE LA SIAE

        <b
        ABOLIRE LA SIAE </b
        è
        fondamentale
        per

        difendere la

        Cultura.

        Quale cultura? Quella del parassitismo?No, al contrario, quella del: "Non ti pago se non mi dai niente in cambio". Proprio ciò che ai parassiti non piace.
        • ruppolo scrive:
          Re: ABOLIRE LA SIAE per difendere la Cultura
          - Scritto da: Izio01
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: ABOLIRE LA SIAE


          <b
          ABOLIRE LA SIAE </b
          è

          fondamentale

          per


          difendere la


          Cultura.



          Quale cultura? Quella del parassitismo?

          No, al contrario, quella del: "Non ti pago se non
          mi dai niente in cambio". Proprio ciò che ai
          parassiti non
          piace.E chi se ne importa di cosa piace o non piace ai parassiti?
  • dont feed the troll - Back Again scrive:
    Ma che ne discutiamo a fare?
    Tanto ci saranno i soliti parassiti che diranno che è giusto, i soliti adoratori di Berlusconi che faranno finta che è colpa della sinistra (ma quale sinistra? boh la vedono solo loro), i soliti ignoranti che faranno spallucce.E' inutile discutere, questo Paese è quello che è, e la colpa non è dei politici, ma di un popolo veramente schifoso.
    • Izio01 scrive:
      Re: Ma che ne discutiamo a fare?
      - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
      Tanto ci saranno i soliti parassiti che diranno
      che è giusto, i soliti adoratori di Berlusconi
      che faranno finta che è colpa della sinistra (ma
      quale sinistra? boh la vedono solo loro), i
      soliti ignoranti che faranno spallucce.
      Infatti il buon Franceschini milita nelle fila di FI, vero? O forse intendi dire che a decidere l'aumento se fosse stato il ministro di un governo di destra, tu avresti dato la colpa a Manitù?Noto che per alcuni è sempre colpa di Berlusconi, anche quando ad agire sono i suoi avversari.Comunque tranquillo, a favorire la SIAE sono tutti quanti, in maniera bipartisan. Dovessi scegliere quello che detesto più di tutti, sarebbe Fava, per i tentativi truffaldini di introdurre norme liberticide in provvedimenti che riguardavano tutt'altro.
      E' inutile discutere, questo Paese è quello che
      è, e la colpa non è dei politici, ma di un popolo
      veramente schifoso.
      • Leguleio scrive:
        Re: Ma che ne discutiamo a fare?

        Comunque tranquillo, a favorire la SIAE sono
        tutti quanti, in maniera bipartisan. Tutti, tranne i commentatori di PI.Alcuni di loro però si offendono se dico che le loro idee sono in netta minoranza.
        • Izio01 scrive:
          Re: Ma che ne discutiamo a fare?
          - Scritto da: Leguleio

          Comunque tranquillo, a favorire la SIAE sono

          tutti quanti, in maniera bipartisan.

          Tutti, tranne i commentatori di PI.
          Alcuni di loro però si offendono se dico che le
          loro idee sono in netta
          minoranza.Io mi riferivo solo ai politici, non certo alla gente comune! Leggendo i commenti alla notizia su siti generalisti, mi sembra che la maggior parte della gente la pensi come i commentatori a cui ti riferisci. Di gente felice di regalare soldi a Pino Gaoli & Co. non ne vedo tanta ;-)
          • Gente comune scrive:
            Re: Ma che ne discutiamo a fare?
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: Leguleio
            Io mi riferivo solo ai politici, non certo alla
            gente comune! Leggendo i commenti alla notizia su
            siti generalisti, mi sembra che la maggior parte
            della gente la pensi come i commentatori a cui ti
            riferisci. Di gente felice di regalare soldi a
            Pino Gaoli & Co. non ne vedo tanta
            ;-)La gente comune piuà informata sa a malapena dell'equo compenso e crede che quello lo autorizzi a copiare roba pirata.
          • Leguleio scrive:
            Re: Ma che ne discutiamo a fare?



            Comunque tranquillo, a favorire la SIAE
            sono


            tutti quanti, in maniera bipartisan.



            Tutti, tranne i commentatori di PI.

            Alcuni di loro però si offendono se dico che
            le

            loro idee sono in netta

            minoranza.

            Io mi riferivo solo ai politici, non certo alla
            gente comune! Prima di essere eletti erano gente comune pure loro. All'interno di Montecitorio e di palazzo Madama non ci sono speciali gas obnubilanti che fanno dimenticare le idee precedentemente professate.In compenso c'è una norma che prescrive che ogni 3 anni le tariffe dell'equo compenso vanno rivedute. Franceschini non aveva molta scelta.
            Leggendo i commenti alla notizia su
            siti generalisti, mi sembra che la maggior parte
            della gente la pensi come i commentatori a cui ti
            riferisci. Di gente felice di regalare soldi a
            Pino Gaoli & Co. non ne vedo tanta
            ;-)È un aumento, attenzione, non una norma nuova. Gino Paoli i soldi li vedeva lo stesso.L'equo compenso in Italia esiste dal 1° marzo 1992. Grazie all'archivio online di diverse testate puoi controllare tu stesso che cosa accadde in quella data fra la popolazione italiana. Nulla. :|
          • Izio01 scrive:
            Re: Ma che ne discutiamo a fare?
            - Scritto da: Leguleio



            Comunque tranquillo, a favorire la
            SIAE

            sono



            tutti quanti, in maniera
            bipartisan.






            Tutti, tranne i commentatori di PI.


            Alcuni di loro però si offendono se
            dico
            che

            le


            loro idee sono in netta


            minoranza.



            Io mi riferivo solo ai politici, non certo
            alla

            gente comune!

            Prima di essere eletti erano gente comune pure
            loro. All'interno di Montecitorio e di palazzo
            Madama non ci sono speciali gas obnubilanti che
            fanno dimenticare le idee precedentemente
            professate.La stessa identica cosa si può dire dei mafiosi, eppure un mafioso avrà probabilmente idee molto diverse dalla maggioranza della gente, ad esempio sul ruolo dello stato rispetto alla malavita organizzata.I politici vivono in un mondo di stipendi d'oro garantiti, di privilegi infiniti, di paroloni raffinati che nascondono l'arraffa arraffa, il nepotismo e la corruzione. Dubito che la loro esperienza di vita li porti a ragionare in maniera simile alla gente che governano, che si scontra quotidianamente con problemi molto più terra terra.
            In compenso c'è una norma che prescrive che ogni
            3 anni le tariffe dell'equo compenso vanno
            rivedute. Franceschini non aveva molta scelta.
            "Non aveva molta scelta"? Non mi pare. Poteva ad esempio ABBASSARE l'equo compenso sulle aree dov'era già previsto, senza introdurne di nuove. Rivedere non vuol dire moltiplicare automaticamente per mille, il mio stipendio non sale in questo modo da ben più di tre anni.



            Leggendo i commenti alla notizia su

            siti generalisti, mi sembra che la maggior
            parte

            della gente la pensi come i commentatori a
            cui
            ti

            riferisci. Di gente felice di regalare soldi
            a

            Pino Gaoli & Co. non ne vedo tanta

            ;-)

            È un aumento, attenzione, non una norma
            nuova. Gino Paoli i soldi li vedeva lo
            stesso.I know.
            L'equo compenso in Italia esiste dal 1°
            marzo 1992. Grazie all'archivio online di diverse
            testate puoi controllare tu stesso che cosa
            accadde in quella data fra la popolazione
            italiana. Nulla.
            :|Va bè, mica si fa una rivoluzione per ogni cosa che non piace, eh, mica vale solo per l'equo compenso! Io dico che chi è a conoscenza del provvedimento, nel 90% dei casi tira giù qualche XXXXX di traverso, e non solo su PI.Ad esempio qua:http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/06/20/copia-privata-franceschini-firma-decreto-che-aggiorna-quote-non-e-tassa-su-telefonini/1035024/i primi commenti sono pro-Franceschini (e abbastanza fantasiosi *), ma andando avanti anche di poco si trova una massa di gente incavolata, stimo appunto un rapporto 90/10. Nessuno che intenda fare una rivoluzione, s'intende, molti che lasciano intendere che secondo loro questo provvedimento legittima la pirateria e loro si regoleranno di conseguenza.* Dico fantasiosi in riferimento a quello che sostiene che abbiamo i coefficienti più bassi d'Europa, falsissimo, a chi candidamente ritiene che la tassazione graverà sulle aziende e ad altre simili considerazioni quanto meno discutibili.
        • dont feed the troll - Back Again scrive:
          Re: Ma che ne discutiamo a fare?
          - Scritto da: Leguleio

          Comunque tranquillo, a favorire la SIAE sono

          tutti quanti, in maniera bipartisan.

          Tutti, tranne i commentatori di PI.
          Alcuni di loro però si offendono se dico che le
          loro idee sono in netta
          minoranza.Appartenere a una minoranza, mi inorgoglisce.E' l'idea di avere il cervello all'ammasso che mi terrorizza.
        • tucumcari scrive:
          Re: Ma che ne discutiamo a fare?
          Devono essere i "commentatori di PI" che hanno mandato in "rosso" il bilancio SIAE...Invece le "Maggioranze" che si sbracciano in post (sempre su PI naturalmente) sono riuscite a far riaprire videoteche e negozi di dischi e a far sparire gli odiosi "kebabbari" che avevano preso il loro posto....Minoranza si.... ma "tosti" neh? ;)
      • dont feed the troll - Back Again scrive:
        Re: Ma che ne discutiamo a fare?
        - Scritto da: Izio01
        - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

        Tanto ci saranno i soliti parassiti che
        diranno

        che è giusto, i soliti adoratori di
        Berlusconi

        che faranno finta che è colpa della sinistra
        (ma

        quale sinistra? boh la vedono solo loro), i

        soliti ignoranti che faranno spallucce.



        Infatti il buon Franceschini milita nelle fila di
        FI, vero? O forse intendi dire che a decidere
        l'aumento se fosse stato il ministro di un
        governo di destra, tu avresti dato la colpa a
        Manitù?
        Noto che per alcuni è sempre colpa di Berlusconi,
        anche quando ad agire sono i suoi
        avversari.
        Comunque tranquillo, a favorire la SIAE sono
        tutti quanti, in maniera bipartisan. Dovessi
        scegliere quello che detesto più di tutti,
        sarebbe Fava, per i tentativi truffaldini di
        introdurre norme liberticide in provvedimenti che
        riguardavano
        tutt'altro.
        Visto che ti rispondi da solo, che senso ha berciare, come ha fatto qualcuno, contro una sinistra che non esiste da almeno 20 anni?

        E' inutile discutere, questo Paese è quello
        che

        è, e la colpa non è dei politici, ma di un
        popolo

        veramente schifoso.
        • Izio01 scrive:
          Re: Ma che ne discutiamo a fare?
          - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

          Visto che ti rispondi da solo, che senso ha
          berciare, come ha fatto qualcuno, contro una
          sinistra che non esiste da almeno 20
          anni?
          Prendersela con il ministro di un governo PD che ha varato una norma impopolare ha lo stesso identico senso che ha farlo con il ministro di un eventuale governo di destra. Se al governo ci fosse stata FI, pensi che nessuno avrebbe tratto conclusioni analoghe?Secondo me sì, con insulti peggiori nei confronti di chi l'avesse votato.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Ma che ne discutiamo a fare?
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again



            Visto che ti rispondi da solo, che senso ha

            berciare, come ha fatto qualcuno, contro una

            sinistra che non esiste da almeno 20

            anni?



            Prendersela con il ministro di un governo PD che
            ha varato una norma impopolare ha lo stesso
            identico senso che ha farlo con il ministro di un
            eventuale governo di destra. Se al governo ci
            fosse stata FI, pensi che nessuno avrebbe tratto
            conclusioni
            analoghe?
            Secondo me sì, con insulti peggiori nei confronti
            di chi l'avesse
            votato.E con questo?La stupidità di alcuni giustifica quella degli altri?
          • krane scrive:
            Re: Ma che ne discutiamo a fare?
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            Prendersela con il ministro di un governo PD che
            ha varato una norma impopolare ha lo stesso
            identico senso che ha farlo con il ministro di un
            eventuale governo di destra. In effetti forse e' il caso di iniziare a prendersela direttamente con gli elettori che hanno votato chi mi fa danni diretti.
    • ... scrive:
      Re: Ma che ne discutiamo a fare?
      - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
      Tanto ci saranno i soliti parassiti che diranno
      che è giusto, i soliti adoratori di Berlusconi
      che faranno finta che è colpa della sinistra (ma
      quale sinistra? boh la vedono solo loro), i
      soliti ignoranti che faranno
      spallucce.

      E' inutile discutere, questo Paese è quello che
      è, e la colpa non è dei politici, ma di un popolo
      veramente
      schifoso.sei un XXXXXXXXXXXXXX
      • dont feed the troll - Back Again scrive:
        Re: Ma che ne discutiamo a fare?
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

        Tanto ci saranno i soliti parassiti che diranno

        che è giusto, i soliti adoratori di Berlusconi

        che faranno finta che è colpa della sinistra (ma

        quale sinistra? boh la vedono solo loro), i

        soliti ignoranti che faranno

        spallucce.



        E' inutile discutere, questo Paese è quello che

        è, e la colpa non è dei politici, ma di un
        popolo

        veramente

        schifoso.

        sei un XXXXXXXXXXXXXXTranquillo insulta pure.Tanto qua censurano qualcuno solo su segnalazione di leguleio. Voi incivili invece potete dare il peggio di voi stessi impunemente.
        • ... scrive:
          Re: Ma che ne discutiamo a fare?
          - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
          - Scritto da: ...

          - Scritto da: dont feed the troll - Back
          Again


          Tanto ci saranno i soliti parassiti che
          diranno


          che è giusto, i soliti adoratori di
          Berlusconi


          che faranno finta che è colpa della
          sinistra
          (ma


          quale sinistra? boh la vedono solo
          loro),
          i


          soliti ignoranti che faranno


          spallucce.





          E' inutile discutere, questo Paese è
          quello
          che


          è, e la colpa non è dei politici, ma di
          un

          popolo


          veramente


          schifoso.



          sei un XXXXXXXXXXXXXX

          Tranquillo insulta pure.
          Tanto qua censurano qualcuno solo su segnalazione
          di leguleio.

          Voi incivili invece potete dare il peggio di voi
          stessi
          impunemente.se l'insulto corrisponde a verità, non è censurabile. e poi hai cominciato tu a insultare il popolo italiano, ergo...
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Ma che ne discutiamo a fare?
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            - Scritto da: ...


            - Scritto da: dont feed the troll - Back

            Again



            Tanto ci saranno i soliti parassiti
            che

            diranno



            che è giusto, i soliti adoratori di

            Berlusconi



            che faranno finta che è colpa della

            sinistra

            (ma



            quale sinistra? boh la vedono solo

            loro),

            i



            soliti ignoranti che faranno



            spallucce.







            E' inutile discutere, questo Paese è

            quello

            che



            è, e la colpa non è dei politici, ma
            di

            un


            popolo



            veramente



            schifoso.





            sei un XXXXXXXXXXXXXX



            Tranquillo insulta pure.

            Tanto qua censurano qualcuno solo su
            segnalazione

            di leguleio.



            Voi incivili invece potete dare il peggio di voi

            stessi

            impunemente.

            se l'insulto corrisponde a verità, non è
            censurabile. e poi hai cominciato tu a insultare
            il popolo italiano,
            ergo...Se ci fossero state perplessità sul fatto che tu sia un cretino le hai definitivamente fugate.Grazie e complimenti.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 giugno 2014 21.19-----------------------------------------------------------
          • ... scrive:
            Re: Ma che ne discutiamo a fare?
            Modificato dall' autore il 25 giugno 2014 21.19
            --------------------------------------------------non hai risposto nel merito
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Ma che ne discutiamo a fare?
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            - Scritto da: ...


            - Scritto da: dont feed the troll - Back

            Again



            - Scritto da: ...




            - Scritto da: dont feed the troll

            -

            Back



            Again





            Tanto ci saranno i soliti

            parassiti


            che



            diranno





            che è giusto, i soliti

            adoratori

            di



            Berlusconi





            che faranno finta che è
            colpa

            della



            sinistra



            (ma





            quale sinistra? boh la
            vedono

            solo



            loro),



            i





            soliti ignoranti che faranno





            spallucce.











            E' inutile discutere, questo

            Paese

            è



            quello



            che





            è, e la colpa non è dei

            politici,

            ma


            di



            un




            popolo





            veramente





            schifoso.









            sei un XXXXXXXXXXXXXX







            Tranquillo insulta pure.



            Tanto qua censurano qualcuno solo su


            segnalazione



            di leguleio.







            Voi incivili invece potete dare il

            peggio di

            voi



            stessi



            impunemente.





            se l'insulto corrisponde a verità, non è


            censurabile. e poi hai cominciato tu a

            insultare


            il popolo italiano,


            ergo...



            Se ci fossero state perplessità sul fatto che tu

            sia un cretino le hai definitivamente

            fugate.

            Grazie e complimenti.


            --------------------------------------------------

            Modificato dall' autore il 25 giugno 2014 21.19


            --------------------------------------------------

            non hai risposto nel meritoE quale sarebbe il merito degli insulti insensati di un palese cretino?
    • ruppolo scrive:
      Re: Ma che ne discutiamo a fare?
      - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
      E' inutile discutere, questo Paese è quello che
      è, e la colpa non è dei politici, ma di un popolo
      veramente
      schifoso.Eh si, come scrisse Isaia (capitolo 58): <i
      Ecco, la mano del Signore non è troppo corta per salvare, né il suo orecchio troppo duro per udire; ma le vostre iniquità vi hanno separato dal vostro Dio; i vostri peccati gli hanno fatto nascondere la faccia da voi, per non darvi più ascolto. Le vostre mani infatti sono contaminate dal sangue, le vostre dita dall'iniquità; le vostre labbra proferiscono menzogna, la vostra lingua sussurra perversità. Nessuno muove causa con giustizia, nessuno la discute con verità; si appoggiano su ciò che non è, dicono menzogne, concepiscono il male, partoriscono l'iniquità. Covano uova di serpente, tessono tele di ragno; chi mangia le loro uova muore, e dall'uovo che uno schiaccia esce fuori una vipera. Le loro tele non diventeranno vestiti, né costoro si copriranno delle loro opere; le loro opere sono opere d'iniquità, nelle loro mani vi sono atti di violenza. I loro piedi corrono al male, essi si affrettano a spargere sangue innocente; i loro pensieri sono pensieri iniqui, la desolazione e la rovina sono sulla loro strada. La via della pace non la conoscono, non c'è equità nel loro procedere; si fanno dei sentieri tortuosi, chiunque vi cammina non conosce la pace. Perciò la rettitudine è lontana da noi e non arriva fino a noi la giustizia; noi aspettiamo la luce, ma ecco le tenebre; aspettiamo il chiarore del giorno, ma camminiamo nel buio. Andiamo tastando la parete come i ciechi, andiamo a tastoni come chi non ha occhi; inciampiamo in pieno mezzogiorno come nel crepuscolo, in mezzo all'abbondanza sembriamo dei morti. Tutti quanti grugniamo come orsi, andiamo gemendo come colombe; aspettiamo la rettitudine, ma essa non viene; la salvezza, ma essa si allontana da noi. Poiché le nostre trasgressioni si sono moltiplicate davanti a te e i nostri peccati testimoniano contro di noi; sì, i nostri peccati ci stanno davanti e le nostre iniquità le conosciamo. Siamo stati ribelli al Signore e lo abbiamo rinnegato, ci siamo rifiutati di seguire il nostro Dio, abbiamo parlato di oppressione e di rivolta, abbiamo concepito e meditato in cuore parole di menzogna. La rettitudine si è ritirata e la giustizia si è tenuta lontana; la verità, infatti, soccombe sulla piazza pubblica e il diritto non riesce ad avvicinarvisi. La verità è scomparsa, e chi si allontana dal male si espone a essere spogliato. </i
      Ribadito dall'apostolo Giovanni (capitolo 8, verso 44): <i
      Voi siete figli del diavolo, che è vostro padre, e volete fare i desideri del padre vostro. Egli è stato omicida fin dal principio e non si è attenuto alla verità, perché non c'è verità in lui. Quando dice il falso parla di quel che è suo, perché è bugiardo e padre della menzogna. </i
      Ma questo "popolo schifoso" ha una possibilità. Quando l'apostolo Paolo incontrò Gesù sulla via di Damasco, ecco cosa si dissero (Atti capitolo 26 dal verso 15 al 18): <i
      Io dissi:"Chi sei, Signore?" E il Signore rispose:"Io sono Gesù, che tu perseguiti. Ma àlzati e sta 'in piedi, perché per questo ti sono apparso: per farti ministro e testimone delle cose che hai viste, e di quelle per le quali ti apparirò ancora, liberandoti da questo popolo e dalle nazioni, alle quali io ti mando per aprire loro gli occhi, affinché si convertano dalle tenebre alla luce e dal potere di Satana a Dio e ricevano, per la fede in me, il perdono dei peccati e la loro parte di eredità tra i santificati </i
  • fred scrive:
    Re: firmatari & boicottaggio
    Anch'io voglio fare i soldi senza laovrare ma non mi e' conXXXXX.
  • M.R. scrive:
    E poi, per rilanciare l' occupazione...
    ... si lancia un concorso per assumere 1000 giovani ai beni culturali (tutti laureati col massimo dei voti) con una dotazione di 1.000.000 (ecco qui i famosi 80 al mese di stipendio però) sbandierandolo come una inversione di tendenza nella perdita di occupazione giovanile.Non sarebbe più nobile destinare questi 100 mln di nuove entrate a qualcosa di veramente buono invece di foraggiare i parassiti (che poi danno del parassita a chi si scarica una canzone)?Se ci sarà modo di evitare questa tassa comprando dove non può applicarsi, sarò il primo a farlo.
  • TEOFILATTO DEI LEONZI scrive:
    80 euro
    Di che vi lamentate con gli 80 EURO che vi ha dato renzi, vi potete permettere e comprare qualsiasi cosa.
  • Fabio Gangemi scrive:
    Confronto con gli stipendi...
    Avessero fatto un confronto con gli stipendi dei vicini tedeschi o francesci e avessero adeguato quelli degli italiani agli stessi sarei stato più contento...
    • the profession al scrive:
      Re: Confronto con gli stipendi...
      in realtà hanno usato gli unici 2 stati dove la tassazione sui supporti è più alta che in italia.
      • Leguleio scrive:
        Re: Confronto con gli stipendi...
        - Scritto da: the profession al
        in realtà hanno usato gli unici 2 stati dove la
        tassazione sui supporti è più alta che in
        italia.... E per i supporti che erano a tassazione inferiore anche lì, hanno messo "dato non disponibile" :D[img]http://www.beniculturali.it/mibac/multimedia/MiBAC/images/upload/med/52/1403288585220_Cattura.jpg[/img]In malafede, ma con una faccia tosta da far invidia!
      • il signor rossi scrive:
        Re: Confronto con gli stipendi...
        - Scritto da: the profession al
        in realtà hanno usato gli unici 2 stati dove la
        tassazione sui supporti è più alta che in
        italia....e gli stipendi pure. Questo, però, il buon Franceschini si è stranamente dimenticato di farlo notare...
        • ... scrive:
          Re: Confronto con gli stipendi...
          - Scritto da: il signor rossi
          - Scritto da: the profession al

          in realtà hanno usato gli unici 2 stati dove la

          tassazione sui supporti è più alta che in

          italia.

          ...e gli stipendi pure. Questo, però, il buon
          Franceschini si è stranamente dimenticato di
          farlo
          notare...in germania si, in francia stanno avendo diversi problemi
  • codice antispam scrive:
    Re: firmatari & boicottaggio
    di tutti questi salverei ennio morricone, potrei dargli anche 1 cent ogni volta che ascolto una sua canzone :)
  • ... scrive:
    Non se ne può più!
    In Italia con la scusa di salvaguardare e garantire tutto e tutti, si creano sempre queste "entità" che supportate da leggi assurde impediscono il progresso e frenano la fantasia e la voglia dei giovani."COSE" tip la Siae, la AAMS et simili dovrebbero essere demolite, rimosse, distrutte e le leggi che le appoggiano nei loro sporchi affari dovrebbero essere annullate o decisamente riviste.La Siae con la scusa di proteggere i diritti di autore in realtà serve solo a bruciare soldi. All'autore tra casa discografica, Siae, costi acXXXXXri, non arriva praticamente niente in tasca. Mi rattrista vedere che artisti come Gino Paoli che stimo moltissimo, forse per via della vecchiaia e per motivi di crisi economica, appoggia questi parassiti invece di promuovere la loro rimozione.La AAMS, con la scusa di proteggere i cittadini, in realtà si fa pagare caro da chiunque voglia fare qualcosa che per loro è "scommessa o gioco di sorte"... una semplice estrazione online a sorte di un premio per i clienti del negozio di ecommerce, se non regolamentata da loro (leggasi: se loro non ci pigliano il pizzo) è considerata illegale.
    • Get Real scrive:
      Re: Non se ne può più!
      Va bene, e allora?Cosa ci vuoi fare?Hanno vinto loro: comandano e incassano.Tutte le tue elucubrazioni sono inutili.
    • ruppolo scrive:
      Re: Non se ne può più!
      - Scritto da: ...
      In Italia con la scusa di salvaguardare e
      garantire tutto e tutti, si creano sempre queste
      "entità" che supportate da leggi assurde
      impediscono il progressoQuesto tributo ha impedito il progresso?
      e frenano la fantasia e
      la voglia dei
      giovani.La voglia dei giovani è la stessa dei loro genitori: XXXXXXX il prossimo. Non di tutti, ovviamente, ma la maggior parte è così.
      "COSE" tip la Siae, la AAMS et simili dovrebbero
      essere demolite, rimosse, distrutte e le leggi
      che le appoggiano nei loro sporchi affari
      dovrebbero essere annullate o decisamente
      riviste.Non è un problema, basta interrompere gli acquisti. E senza rubare, naturalmente, altrimenti si passa istantaneamente dalla parte del torto e non si ottiene nulla.Io da parte mia ho ridotto quasi del tutto l'acquisto di musica da iTunes, da quando i brani sono passati da 0,99 a 1,29 euro. Compro solo tra quel poco che è rimasto al vecchio prezzo.Naturalmente non li pirato, ne faccio semplicemente a meno.
      La Siae con la scusa di proteggere i diritti di
      autore in realtà serve solo a bruciare soldi.
      All'autore tra casa discografica, Siae, costi
      acXXXXXri, non arriva praticamente niente in
      tasca.Allora mi chiedo come mai molti autori si sono arricchiti...
      Mi rattrista vedere che artisti come Gino
      Paoli che stimo moltissimo, forse per via della
      vecchiaia e per motivi di crisi economica,
      appoggia questi parassiti invece di promuovere la
      loro
      rimozione.Perché dall'altro lato del fiume ci sono uguali parassiti.Infatti quando uno attraversa il fiume (in un senso o nell'altro) non cambia, resta ciò che è.
      • cicciobello scrive:
        Re: Non se ne può più!

        Non è un problema, basta interrompere gli
        acquisti.Bisogna che siano in tanti a farlo. Se lo fai solo tu, non se ne accorge nessuno.
        Naturalmente non li pirato, ne faccio
        semplicemente a
        meno.E con questo argomento pensi di riuscire a convincere qualcuno a seguire il tuo esempio?
        • anverone99 scrive:
          Re: Non se ne può più!
          - Scritto da: cicciobello

          Naturalmente non li pirato, ne faccio

          semplicemente a

          meno.No, cosi' non e' 'naturale'...
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: anverone99
            - Scritto da: cicciobello



            Naturalmente non li pirato, ne faccio


            semplicemente a


            meno.

            No, cosi' non e' 'naturale'...Hai ragione, non è così naturale, ma lo diventa quando conosci Dio.
          • Boncristian o scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: anverone99

            - Scritto da: cicciobello





            Naturalmente non li pirato, ne
            faccio



            semplicemente a



            meno.



            No, cosi' non e' 'naturale'...

            Hai ragione, non è così naturale, ma lo diventa
            quando conosci
            Dio.Ma non era inconoscibile ?http://www.zenit.org/it/articles/san-gregorio-nisseno-e-la-via-alla-conoscenza-di-dio
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: Boncristian o
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: anverone99


            - Scritto da: cicciobello







            Naturalmente non li pirato, ne

            faccio




            semplicemente a




            meno.





            No, cosi' non e' 'naturale'...



            Hai ragione, non è così naturale, ma lo
            diventa

            quando conosci

            Dio.

            Ma non era inconoscibile ?

            http://www.zenit.org/it/articles/san-gregorio-nissVediamo cosa dice Lui:"poiché tutti mi conosceranno, dal più piccolo al più grande", Geremia 31:34.Ma questo è solo uno di una trentina di versetti dove dice che lo conosceremo.Basta leggere la sua Parola, la Bibbia, per conoscerlo.
          • Boncristian o scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Boncristian o

            Ma non era inconoscibile ?
            http://www.zenit.org/it/articles/san-gregorio-niss
            Vediamo cosa dice Lui:
            "poiché tutti mi conosceranno, dal più piccolo al
            più grande", Geremia 31:34.
            Ma questo è solo uno di una trentina di versetti
            dove dice che lo conosceremo.
            Basta leggere la sua Parola, la Bibbia, per
            conoscerlo.I piu vecchi vangeli sono stati scritti in ebraico e quelli che abbiamo oggi sono in lingua greca, decine di studiosi hanno passato secoli a studiare quel testo e sono arrivate alle conclusioni che citavo nell'articolo sopra e che sono contrarie alle tue affermazioni.E tu che ne hai scoperto l'esistenza da poco e leggendone una versione in italiano pretendi di saperne più del papa.Come ti ho già ricordato la superbia è un peccato capitale anche se tu non ricordi quali siano i peccati capitali.
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: Boncristian o
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Boncristian o



            Ma non era inconoscibile ?



            http://www.zenit.org/it/articles/san-gregorio-niss


            Vediamo cosa dice Lui:


            "poiché tutti mi conosceranno, dal più
            piccolo
            al

            più grande", Geremia 31:34.


            Ma questo è solo uno di una trentina di
            versetti

            dove dice che lo conosceremo.


            Basta leggere la sua Parola, la Bibbia, per

            conoscerlo.

            I piu vecchi vangeli sono stati scritti in
            ebraico e quelli che abbiamo oggi sono in lingua
            greca, decine di studiosi hanno passato secoli a
            studiare quel testo e sono arrivate alle
            conclusioni che citavo nell'articolo sopra e che
            sono contrarie alle tue
            affermazioni.Peccato che Geremia sta nell'Antico Testamento. Come anche Esodo 29:46, Isaia 19:21, Ezechiele 5:13, 6:10, 6:14, 7:27, 12:15, 12:16, 24:27, 25:11, 25:14, 25:17, 28:26, 29:6, 29:11, 30:8 eccetera (mi fermo qui ma potrei continuare a lungo).
            E tu che ne hai scoperto l'esistenza da poco e
            leggendone una versione in italianoVerifico anche gli scritti in ebraico e greco, dove ho dubbi.
            pretendi di
            saperne più del
            papa.Il papa? Quello che adora la XXXXXXX?

            Come ti ho già ricordato la superbia è un peccato
            capitale anche se tu non ricordi quali siano i
            peccati
            capitali.Non li ricordo perché non mi interessano minimamente, sono precetti umani. Io considero solo l'insegnamento di Dio.
          • Boncristian o scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Boncristian o
            Non li ricordo perché non mi interessano
            minimamente, sono precetti umani. Io considero
            solo l'insegnamento di Dio.Strano perchè ti comporti all'opposto: Gesu insegnava a dividere con gli altri a costo di farne infinite copie, i mercanti del tempio ed i venditori di pesce non erano d'accordo. La bibbia ha avuto una distribuzione pirata e gli uomini non erano d'accordo ma Dio non ha impedito che cio' avvenisse, forse al contrario ha impedito alla chiesa di fermare la pirateria. Come te lo spieghi ?
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: Boncristian o
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Boncristian o



            Non li ricordo perché non mi interessano

            minimamente, sono precetti umani. Io
            considero

            solo l'insegnamento di Dio.

            Strano perchè ti comporti all'opposto: Gesu
            insegnava a dividere con gli altri a costo di
            farne infinite copie, i mercanti del tempio ed i
            venditori di pesce non erano d'accordo.Dimostra nella Scrittura che non erano d'accordo.Nel frattempo che cerchi, ti ricordo che i pani ed i pesci non erano frutto di rapina.
            La bibbia
            ha avuto una distribuzione pirataAssolutamente falso.
            e gli uomini
            non erano d'accordo ma Dio non ha impedito che
            cio' avvenisse, forse al contrario ha impedito
            alla chiesa di fermare la pirateria. Come te lo
            spieghi
            ?Facile: Dio non ha decretato che la Bibbia fosse sua, ma nostra.
          • Boncristian o scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Boncristian o

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Boncristian o


            Non li ricordo perché non mi interessano


            minimamente, sono precetti umani. Io


            considero solo l'insegnamento di Dio.



            Strano perchè ti comporti all'opposto: Gesu

            insegnava a dividere con gli altri a costo di

            farne infinite copie, i mercanti del tempio

            ed i venditori di pesce non erano d'accordo.
            Dimostra nella Scrittura che non erano d'accordo.Perchè dovrei ?Dimostra tu che Dio è contro la moltiplicazione e la distribuzione, devo nuovamente ricordarti l'origine pirata della bibbia che tutti leggiamo ?
            Nel frattempo che cerchi, ti ricordo che
            i pani ed i pesci non erano frutto di
            rapina.Quindi si puo' duplicare ciò che si è acquistato, come fanno i condivisori appunto.

            La bibbia

            ha avuto una distribuzione pirata

            Assolutamente falso.Allora ignori la storia della distribuzione della bibbia in europa.

            e gli uomini non erano d'accordo

            ma Dio non ha impedito che cio'

            avvenisse, forse al contrario ha

            impedito alla chiesa di fermare la

            pirateria. Come te lo spieghi ?
            Facile: Dio non ha decretato che la
            Bibbia fosse sua, ma nostra.Forse Dio non l'ha fatto, ma la chiesa si. E dio ha lasciato (e chissà forse favorito) la pirateria che la chiesa diceva sbagliata e condannabile.Se oggi tutti possiamo leggere la bibbia grazie alla pirateria ergo non si può che dedurre che la condivisione con tutti di ogni bene è altamente consigliata da Dio.
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: Boncristian o
            - Scritto da: ruppolo

            Dimostra nella Scrittura che non erano
            d'accordo.

            Perchè dovrei ?Perché scopriresti che non puoi dimostrarlo.
            Dimostra tu che Dio è contro la moltiplicazione e
            la distribuzione,Presto fatto:Romani 13:1-7 "Ogni persona stia sottomessa alle autorità superiori; perché non vi è autorità se non da Dio, e quelle che esistono sono stabilite da Dio. Perciò chi resiste all'autorità si oppone all'ordine di Dio; quelli che vi si oppongono si attireranno addosso una condanna; infatti i magistrati non sono da temere per le opere buone, ma per le cattive. Tu, non vuoi temere l'autorità? Fa 'il bene e avrai la sua approvazione, perché il magistrato è un ministro di Dio per il tuo bene; ma se fai il male, temi, perché egli non porta la spada invano; infatti è un ministro di Dio per infliggere una giusta punizione a chi fa il male. Perciò è necessario stare sottomessi, non soltanto per timore della punizione, ma anche per motivo di coscienza. È anche per questa ragione che voi pagate le imposte, perché essi, che sono costantemente dediti a questa funzione, sono ministri di Dio. Rendete a ciascuno quel che gli è dovuto:l'imposta a chi è dovuta l'imposta, la tassa a chi la tassa; il timore a chi il timore, l'onore a chi l'onore"
            devo nuovamente ricordarti
            l'origine pirata della bibbia che tutti leggiamo
            ?No, devi solo capire che l'origine non è pirata, perché l'autore è Dio, e Dio ha stabilito che Parola deve andare a tutti.
            Quindi si puo' duplicare ciò che si è acquistato,
            come fanno i condivisori
            appunto.A parte che i condivisori raramente acquistano ciò che condividono, i condivisori TUTTI contravvengono a Dio, come puoi leggere nei versetti della lettera ai Romani poco sopra.



            La bibbia


            ha avuto una distribuzione pirata



            Assolutamente falso.

            Allora ignori la storia della distribuzione della
            bibbia in
            europa.Sei tu che ignori che Bibbia appartiene a Dio e lui ha decretato che tutti la possiamo avere liberamente. È Dio che ne detiene i diritti:Geremia 1:10 "E il Signore mi disse:«Hai visto bene, poiché io vigilo sulla mia parola per mandarla a effetto»."
            Forse Dio non l'ha fatto, ma la chiesa si.È un loro problema:Matteo 23:13 Ma guai a voi, scribi e farisei ipocriti, perché serrate il regno dei cieli davanti alla gente; poiché non vi entrate voi, né lasciate entrare quelli che cercano di entrare.
            E dio
            ha lasciato (e chissà forse favorito) la
            pirateria che la chiesa diceva sbagliata e
            condannabile.Sei fori strada. Come ho detto, i diritti sulla Bibbia li detiene Dio.
            Se oggi tutti possiamo leggere la bibbia grazie
            alla pirateriaNo, grazie a Dio e all'opera dei Masoreti.
            ergo non si può che dedurre che
            la condivisione con tutti di ogni bene è
            altamente consigliata da
            Dio.Mi spiace per te, ma la condivisione di opere protette è detestata, agli occhi di Dio.
          • Passante scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Boncristian o

            - Scritto da: ruppolo


            Dimostra nella Scrittura che non erano


            d'accordo.

            Perchè dovrei ?
            Perché scopriresti che non puoi dimostrarlo.A chi fa le affermazione l'onere della prova: quindi sta a te.

            Dimostra tu che Dio è contro la
            moltiplicazione e la distribuzione,
            Presto fatto:
            Romani 13:1-7 "Ogni persona stia sottomessa alle
            autorità superiori; perché non vi è autorità se
            non da Dio, e quelle che esistono sono stabilite
            da Dio. Perciò chi resiste all'autorità si oppone
            all'ordine di Dio; quelli che vi si oppongono si
            attireranno addosso una condanna; infatti i
            magistrati non sono da temere per le opere buone,
            ma per le cattive. Tu, non vuoi temere
            l'autorità? Fa 'il bene e avrai la sua
            approvazione, perché il magistrato è un ministro
            di Dio per il tuo bene; ma se fai il male, temi,
            perché egli non porta la spada invano; infatti è
            un ministro di Dio per infliggere una giusta
            punizione a chi fa il male. Perciò è necessario
            stare sottomessi, non soltanto per timore della
            punizione, ma anche per motivo di
            coscienza.
            È anche per questa ragione che voi pagate
            le imposte, perché essi, che sono costantemente
            dediti a questa funzione, sono ministri di Dio.
            Rendete a ciascuno quel che gli è
            dovuto:l'imposta a chi è dovuta l'imposta, la
            tassa a chi la tassa; il timore a chi il timore,
            l'onore a chi
            l'onore"Quindi tu avresti favorito chi vietava la distribuzione della bibbia, complimenti.

            devo nuovamente ricordarti

            l'origine pirata della bibbia che tutti

            leggiamo ?
            No, devi solo capire che l'origine non è pirata,
            perché l'autore è Dio, e Dio ha stabilito che
            Parola deve andare a tutti.Dio ha stabilito che siamo tutti fratelli e dobbiamo condividere ciò che possediamo e combattere l'avidità, tu invece fai l'opposto, ma non solo !Pretendi di sapre quale sia la verità quando in realtà sono dovuti passare centinaia di anni e sono morte molte persone solo per capire se duplicare la bibbia fosse giusto o sbagliato.

            Quindi si puo' duplicare ciò che

            si è acquistato, come fanno i

            condivisori appunto.
            A parte che i condivisori raramente acquistano
            ciò che condividono,E come faranno mai a procurarselo ? L'autore gli regala la prima copia ?La evocano per magia ?
            i condivisori TUTTI contravvengono a
            Dio, come puoi leggere nei versetti
            della lettera ai Romani poco sopra.Quindi secondo te gutemberg contravvenne alla legge di DIO quando piratò la bibbia.



            La bibbia ha avuto



            una distribuzione pirata


            Assolutamente falso.

            Allora ignori la storia della

            distribuzione della bibbia in

            europa.
            Sei tu che ignori che Bibbia appartiene a
            Dio e lui ha decretato che tutti la
            ossiamo avere liberamente. È Dio che
            ne detiene i diritti:
            Geremia 1:10 "E il Signore mi disse:«Hai
            visto bene, poiché io vigilo sulla mia parola
            per mandarla a effetto»."Anche la musica è di Dio.

            Forse Dio non l'ha fatto, ma la chiesa si.
            È un loro problema:
            Matteo 23:13 Ma guai a voi, scribi e farisei
            ipocriti, perché serrate il regno dei cieli
            davanti alla gente; poiché non vi entrate voi, né
            lasciate entrare quelli che cercano di
            entrare.E' un problema anche di chi li difende, come te.

            E dio ha lasciato (e chissà forse

            favorito) la pirateria che la chiesa

            diceva sbagliata e condannabile.
            Sei fori strada. Come ho detto, i diritti
            sulla Bibbia li detiene Dio.Anche sui film e sulla musica, tutta roba di Dio.

            Se oggi tutti possiamo leggere

            la bibbia grazie alla pirateria
            No, grazie a Dio e all'opera dei Masoreti.Dio ha aiutato i suoi fedeli a piratarla nonostante ciò che diceva la legge e le lobby del tempo.

            ergo non si può che dedurre che

            la condivisione con tutti di ogni bene è

            altamente consigliata da Dio.
            Mi spiace per te, ma la condivisione di opere
            protette è detestata, agli occhi di Dio.E tel'ha detto in sogno ? Hai avuto una visione ?Perchè nella bibbia si legge che dobbiamo condividere ciò che possediamo e combattere l'avidità.
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: Passante
            A chi fa le affermazione l'onere della prova:
            quindi sta a
            te.No, l'affermazione non è mia:"i mercanti del tempio ed i venditori di pesce non erano d'accordo."
            Quindi tu avresti favorito chi vietava la
            distribuzione della bibbia,
            complimenti.Deduzione dissennata.
            Dio ha stabilito che siamo tutti fratelliIn quale parte della Bibbia?
            e
            dobbiamo condividere ciò che possediamoIn quale parte della Bibbia?
            e
            combattere l'avidità,In quale parte della Bibbia?
            tu invece fai l'opposto, ma
            non solo
            !Io faccio l'opposto di ciò che non esiste, perché nulla di quello che hai detto sta scritto nella Bibbia.
            Pretendi di sapre quale sia la verità quando in
            realtà sono dovuti passare centinaia di anni e
            sono morte molte persone solo per capire se
            duplicare la bibbia fosse giusto o
            sbagliato.Forse c'era una parte della Bibbia che sembrava vietarne la duplicazione?


            Quindi si puo' duplicare ciò che


            si è acquistato, come fanno i


            condivisori appunto.


            A parte che i condivisori raramente
            acquistano

            ciò che condividono,

            E come faranno mai a procurarselo ? L'autore gli
            regala la prima copia
            ?
            La evocano per magia ?Su 10 mila condivisori quanti devono acquistare una copia? E su 100 mila? E su 1 milione?


            i condivisori TUTTI contravvengono a

            Dio, come puoi leggere nei versetti

            della lettera ai Romani poco sopra.

            Quindi secondo te gutemberg contravvenne alla
            legge di DIO quando piratò la
            bibbia.Ma toglimi una curiosità, è la mente pirata che determina il vedere pirati ovunque, anche dove non ci sono?




            La bibbia ha avuto




            una distribuzione pirata



            Assolutamente falso.


            Allora ignori la storia della


            distribuzione della bibbia in


            europa.


            Sei tu che ignori che Bibbia appartiene a

            Dio e lui ha decretato che tutti la

            ossiamo avere liberamente. È Dio che

            ne detiene i diritti:

            Geremia 1:10 "E il Signore mi disse:«Hai

            visto bene, poiché io vigilo sulla mia parola

            per mandarla a effetto»."

            Anche la musica è di Dio.No, è di chi la suona. Infatti se non la suona, non c'è. E se non impara a suonarla, non può suonarla.


            Forse Dio non l'ha fatto, ma la chiesa
            si.

            È un loro problema:

            Matteo 23:13 Ma guai a voi, scribi e farisei

            ipocriti, perché serrate il regno dei cieli

            davanti alla gente; poiché non vi entrate
            voi,


            lasciate entrare quelli che cercano di

            entrare.

            E' un problema anche di chi li difende, come te.Io non difendo nessuno.



            E dio ha lasciato (e chissà forse


            favorito) la pirateria che la chiesa


            diceva sbagliata e condannabile.


            Sei fori strada. Come ho detto, i diritti

            sulla Bibbia li detiene Dio.

            Anche sui film e sulla musica, tutta roba di Dio.No, roba dell'uomo, roba del suo lavoro, di cui ha DIRITTO DIVINO di ricevere frutto.


            Se oggi tutti possiamo leggere


            la bibbia grazie alla pirateria

            No, grazie a Dio e all'opera dei Masoreti.

            Dio ha aiutato i suoi fedeli a piratarla
            nonostante ciò che diceva la legge e le lobby del
            tempo.La legge degli uomini non prevale su quella di Dio.


            ergo non si può che dedurre che


            la condivisione con tutti di ogni bene è


            altamente consigliata da Dio.


            Mi spiace per te, ma la condivisione di opere

            protette è detestata, agli occhi di Dio.

            E tel'ha detto in sogno ? Hai avuto una visione ?Me la lasciato scritto nero su bianco. A me e a te. E a tutti.
            Perchè nella bibbia si legge che dobbiamo
            condividere ciò che possediamo e combattere
            l'avidità.Nella Bibbia non sta scritto questo.
          • krane scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: ruppolo

            Quindi tu avresti favorito chi vietava la

            distribuzione della bibbia,

            complimenti.
            Deduzione dissennata.A me sembra perfettamente logica invece:Tu con il senno di 1500 anni poi sostieni che la bibbia (di cui il detentore dei diritti era la chiesa cattolica romana ) andava diffusa, mentre sostieni che le pubblicazioni attuali non vadano diffuse.Sempre con il senno di poi (1500 anni) sostieni che la bibbia (libro scritto da esseri umani) e' parola di dio piu' di quanto sarebbe la musica, i film, il pianeta, l'universo. E per farlo fai sostanzialmente le stesse affermazioni che faceva la chiesa romana riguardo al copiare la bibbia, io ci rifletterei fossi in te.

            Dio ha stabilito che siamo tutti fratelli

            In quale parte della Bibbia?Matteo 23:8. Non tutti gli uomini sono fratelli, secondo il senso biblico del termine. Siamo stati tutti creati da Dio. Essendo discendenti di Adamo ed Eva, tutti gli uomini sono « mio prossimo » e devono essere trattati come tale (Luca 10:27-37). Ma secondo le parole della Bibbia, siamo fratelli solo di quelli che hanno per loro Salvatore il Cristo e quindi per padre Iddio.

            e dobbiamo condividere ciò che possediamo
            In quale parte della Bibbia?Se non sbaglio ti e' stato scritto sopra.

            e combattere l'avidità,
            In quale parte della Bibbia?Ma pensa se se un povero senza dio deve citarti la bibbia !http://it.wikipedia.org/wiki/Concupiscenza_%28Bibbia%29

            tu invece fai l'opposto, ma

            non solo !
            Io faccio l'opposto di ciò che non esiste, perché
            nulla di quello che hai detto sta scritto nella
            Bibbia.

            Pretendi di sapre quale sia la verità

            quando in realtà sono dovuti passare centinaia

            di anni e sono morte molte persone solo per

            capire se duplicare la bibbia fosse giusto o

            sbagliato.
            Forse c'era una parte della Bibbia che sembrava
            vietarne la duplicazione?ne' della bibbia ne' degli mp3 ne' di altro.



            Quindi si puo' duplicare ciò che



            si è acquistato, come fanno i



            condivisori appunto.


            A parte che i condivisori raramente

            acquistano ciò che condividono,

            E come faranno mai a procurarselo ?

            L'autore gli regala la prima copia ?

            La evocano per magia ?
            Su 10 mila condivisori quanti devono
            acquistare una copia? E su 100 mila?
            E su 1 milione?Tutti quelli che desiderano metterla in condivisione.


            i condivisori TUTTI contravvengono a


            Dio, come puoi leggere nei versetti


            della lettera ai Romani poco sopra.

            Quindi secondo te gutemberg contravvenne alla

            legge di DIO quando piratò la bibbia.
            Ma toglimi una curiosità, è la mente pirata che
            determina il vedere pirati ovunque, anche dove
            non ci sono?Ma tu come definisci la duplicazione illegale di un libro ?Perche' proprio di questo si tratta: il detentore dei diritti dice di non farlo, la legge degli uomini gli da ragione e ciononostante viene duplicato lo stesso. E' la definizione stessa di pirateria mi sembra, a te no ?

            Anche la musica è di Dio.
            No, è di chi la suona. Infatti se non
            la suona, non c'è. E se non impara a
            suonarla, non può suonarla.Benissimo, infatti finche' l'autore la suona lo si paga, se invece pretende che io paghi una macchina per suonare al posto suo beh... Allora non e' piu' lui che suona.


            Sei fori strada. Come ho detto, i


            diritti sulla Bibbia li detiene Dio.

            Anche sui film e sulla musica, tutta

            roba di Dio.
            No, roba dell'uomo, roba del suo lavoro, di cui
            ha DIRITTO DIVINO di ricevere frutto.Allora la bibbia e' frutto del lavoro degli apostoli, il suo contenuto sara' anche la parola di dio ma allora anche la musica e' di dio.

            Dio ha aiutato i suoi fedeli a piratarla

            nonostante ciò che diceva la legge e le

            lobby del tempo.
            La legge degli uomini non prevale su quella di
            Dio.Infatti dio protesse chi duplico' la bibbia contro le leggi degli uomini, chi ti dice che non lo faccia ancora con i condivisori ?

            E tel'ha detto in sogno ? Hai avuto una
            visione ?
            Me la lasciato scritto nero su bianco. A me e a
            te. E a tutti.Vedo che in realta' parecchi la interpretano diversamente da te, e non leggo sulla bibbia p2p o mulo.

            Perchè nella bibbia si legge che dobbiamo

            condividere ciò che possediamo e combattere

            l'avidità.
            Nella Bibbia non sta scritto questo.Cacchio se ne parla dell'avidita !!! Come il male che porta alla guerra.
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: ruppolo



            Quindi tu avresti favorito chi vietava
            la


            distribuzione della bibbia,


            complimenti.


            Deduzione dissennata.

            A me sembra perfettamente logica invece:

            Tu con il senno di 1500 anni poi sostieni che la
            bibbia (di cui il detentore dei diritti era la
            chiesa cattolica romana )Il detentore dei diritti era ed è Dio,
            andava diffusa, mentre
            sostieni che le pubblicazioni attuali non vadano
            diffuse.Quali pubblicazioni? Mica sono tutte uguali...
            Sempre con il senno di poi (1500 anni) sostieni
            che la bibbia (libro scritto da esseri umani) e'
            parola di dio piu' di quanto sarebbe la musica,Beh, se aspetti che Dio "te le suoni", allora ascolterai la sua "musica", ma la sua Parola è PAROLA.
            i
            film, il pianeta, l'universo. E per farlo fai
            sostanzialmente le stesse affermazioni che faceva
            la chiesa romana riguardo al copiare la bibbia,
            io ci rifletterei fossi in
            te.La chiesa cattolica romana ha commesso parecchi peccati, in merito alla Bibbia, cercando di nasconderla ai popoli. Dio giudicherà.


            Dio ha stabilito che siamo tutti
            fratelli



            In quale parte della Bibbia?

            Matteo 23:8. Non tutti gli uomini sono fratelli,
            secondo il senso biblico del termine. Siamo stati
            tutti creati da Dio. Essendo discendenti di Adamo
            ed Eva, tutti gli uomini sono « mio prossimo
            » e devono essere trattati come tale (Luca
            10:27-37). Ma secondo le parole della Bibbia,
            siamo fratelli solo di quelli che hanno per loro
            Salvatore il Cristo e quindi per padre
            Iddio.Infatti, quindi come vedi non siamo tutti fratelli.


            e dobbiamo condividere ciò che
            possediamo

            In quale parte della Bibbia?

            Se non sbaglio ti e' stato scritto sopra.Direi che ti sbagli.



            e combattere l'avidità,

            In quale parte della Bibbia?

            Ma pensa se se un povero senza dio deve citarti
            la bibbia
            !
            http://it.wikipedia.org/wiki/Concupiscenza_%28BibbOh finalmente sono riuscito a smuoverti :D Ma perché vuoi restare un povero senza Dio?
            ne' della bibbia ne' degli mp3 ne' di altro.Infatti nulla è vietato di ciò che è lecito, e togliere il frutto del lavoro agli altri non è lecito. Quindi copia pure i TUOI mp3, quelli che TU HAI SUONATO. E condividili, se vuoi.





            Quindi si puo' duplicare ciò
            che




            si è acquistato, come fanno i




            condivisori appunto.




            A parte che i condivisori raramente


            acquistano ciò che condividono,



            E come faranno mai a procurarselo ?


            L'autore gli regala la prima copia ?


            La evocano per magia ?


            Su 10 mila condivisori quanti devono

            acquistare una copia? E su 100 mila?

            E su 1 milione?

            Tutti quelli che desiderano metterla in
            condivisione.Ma anche no, visto che la dovrebbero acquistare tutti, visto che tutti condividono.
            Ma tu come definisci la duplicazione illegale di
            un libro
            ?La definisco "illegale", com'altro la dovrei definire?
            Perche' proprio di questo si tratta: il detentore
            dei diritti dice di non farlo,Di non fare cosa, di non duplicare?
            la legge degli
            uomini gli da ragione e ciononostante viene
            duplicato lo stesso.Anche uccidere è vietato, ciononostante si uccide lo stesso.
            E' la definizione stessa di
            pirateria mi sembra, a te no
            ?Certamente, a meno che tu non stia parlando della duplicazione dei contenitori che fa lo stesso autore...



            Anche la musica è di Dio.


            No, è di chi la suona. Infatti se non

            la suona, non c'è. E se non impara a

            suonarla, non può suonarla.

            Benissimo, infatti finche' l'autore la suona lo
            si paga, se invece pretende che io paghi una
            macchina per suonare al posto suo beh... Allora
            non e' piu' lui che
            suona.Bene, ma allora gli paghi il giusto, ad esempio 50 mila euro a brano. O 1 milione di euro se è un film. Cifre di questo genere.
            Allora la bibbia e' frutto del lavoro degli
            apostoli,Mica solo di loro, ma tutti hanno deciso di regalare il frutto del loro lavoro.
            il suo contenuto sara' anche la parola
            di dio ma allora anche la musica e' di
            dio.No, la Parola è stata ispirata da Dio e ha comandato agli ispirati di metterla per iscritto, mentre la musica è decisa dall'uomo e appartiene all'uomo che l'ha suonata. Se lui decide di condividerla al mondo senza retribuzioni, allora tutti la potranno condividere. Altrimenti no.



            Dio ha aiutato i suoi fedeli a piratarla


            nonostante ciò che diceva la legge e le


            lobby del tempo.


            La legge degli uomini non prevale su quella
            di

            Dio.

            Infatti dio protesse chi duplico' la bibbia
            contro le leggi degli uomini, chi ti dice che non
            lo faccia ancora con i condivisori
            ?Perché i condivisori non condividono la sua Parola. E per di più condividono ciò che l'autore ha vietato di condividere. Per non protegge, ma condanna.
            Vedo che in realta' parecchi la interpretano
            diversamente da te, e non leggo sulla bibbia p2p
            o
            mulo.Parecchi la interpretano secondo il loro comodo. Ne risponderanno a Dio.


            Perchè nella bibbia si legge che
            dobbiamo


            condividere ciò che possediamo e
            combattere


            l'avidità.

            Nella Bibbia non sta scritto questo.

            Cacchio se ne parla dell'avidita !!! Come il male
            che porta alla
            guerra.Ma nella Bibbia non sta scritto che DOBBIAMO condividere tutto. Men che meno condividere ciò che NON ci appartiene.
          • anverone99 scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: Boncristian o
            I piu vecchi vangeli sono stati scritti in
            ebraico e quelli che abbiamo oggi sono in lingua
            grecaFalso. I vangeli sono tutti in greco.E' il cosiddetto 'vecchio testamento' che e' in ebraico/aramaico
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: anverone99
            - Scritto da: Boncristian o


            I piu vecchi vangeli sono stati scritti in

            ebraico e quelli che abbiamo oggi sono in
            lingua

            greca

            Falso. I vangeli sono tutti in greco.
            E' il cosiddetto 'vecchio testamento' che e' in
            ebraico/aramaicoIn realtà i più recenti studi rivelano che i vangeli sono stati scritti originariamente in ebraico, il che è anche logico.
        • ruppolo scrive:
          Re: Non se ne può più!
          - Scritto da: cicciobello

          Non è un problema, basta interrompere gli

          acquisti.

          Bisogna che siano in tanti a farlo. Se lo fai
          solo tu, non se ne accorge
          nessuno.Io intanto dò il buon esempio, il mio contributo alla causa.

          Naturalmente non li pirato, ne faccio

          semplicemente a

          meno.

          E con questo argomento pensi di riuscire a
          convincere qualcuno a seguire il tuo
          esempio?Non ne ho bisogno, mi basta "convincere" Dio che sto seguendo la sua Parola. Quindi un risultato positivo lo porto comunque a casa.
          • cicciobello scrive:
            Re: Non se ne può più!
            In quale punto ti avrebbe detto di non scaricare? (ricordati che piratare non è furto, nè secondo la legge italiana nè secondo il vocabolario, quindi non puoi citare il settimo comandamento)
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: cicciobello
            In quale punto ti avrebbe detto di non scaricare?
            (ricordati che piratare non è furto, nè secondo
            la legge italiana nè secondo il vocabolario,
            quindi non puoi citare il settimo
            comandamento)Giusto per non riscrivere:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4073933&m=4078547#p4078547
          • cicciobello scrive:
            Re: Non se ne può più!
            Invece di citare le sacre scritture citi i tuoi post? Non so... qui mi sa tanto che c'è un po' di superbia...
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: cicciobello
            Invece di citare le sacre scritture citi i tuoi
            post? Non so... qui mi sa tanto che c'è un po' di
            superbia...Vuoi trollare?
          • cicciobello scrive:
            Re: Non se ne può più!
            Perché, cosa avremmo fatto fino a questo momento?
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: cicciobello
            Perché, cosa avremmo fatto fino a questo momento?Parla per te, caro cicciobello.
          • cicciobello scrive:
            Re: Non se ne può più!
            Cioè, vuoi dire che non stavi trollando? Che sei così per davvero?
          • Boncristian o scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: cicciobello
            Invece di citare le sacre scritture citi i tuoi
            post? Non so... qui mi sa tanto che c'è un po' di
            superbia...Vedo che non sono il solo ad avere la sensazione che l'amico pecchi di superbia.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: Boncristian o
            - Scritto da: cicciobello

            Invece di citare le sacre scritture citi i
            tuoi

            post? Non so... qui mi sa tanto che c'è un
            po'
            di

            superbia...

            Vedo che non sono il solo ad avere la sensazione
            che l'amico pecchi di
            superbia.E' evidente a tutti tranne che a lui stesso.
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: Boncristian o

            - Scritto da: cicciobello


            Invece di citare le sacre scritture
            citi
            i

            tuoi


            post? Non so... qui mi sa tanto che c'è
            un

            po'

            di


            superbia...



            Vedo che non sono il solo ad avere la
            sensazione

            che l'amico pecchi di

            superbia.

            E' evidente a tutti tranne che a lui stesso.Mi duole il cuore.
          • Boncristian o scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: ruppolo


            Vedo che non sono il solo ad avere la


            sensazione che l'amico pecchi di superbia.

            E' evidente a tutti tranne che a lui stesso.

            Mi duole il cuore.Ti duolera' molto di piu' quando te lo dira' lui sbattendoti giu'.
          • Boncristian o scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            - Scritto da: Boncristian o


            - Scritto da: cicciobello



            Invece di citare le sacre scritture

            citi

            i


            tuoi



            post? Non so... qui mi sa tanto
            che
            c'è

            un


            po'


            di



            superbia...





            Vedo che non sono il solo ad avere la

            sensazione


            che l'amico pecchi di


            superbia.



            E' evidente a tutti tranne che a lui stesso.

            Mi duole il cuore.
          • Boncristian o scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again


            Vedo che non sono il solo ad avere la


            sensazione che l'amico pecchi di superbia.

            E' evidente a tutti tranne che a lui stesso.
            Mi duole il cuore.Ti duolerè di piu quando troverai chiuse le porte del regno dei cieli.
          • Passante scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: ruppolo


            Vedo che non sono il solo ad avere la



            sensazione che l'amico pecchi di


            superbia.

            E' evidente a tutti tranne che a lui stesso.
            Mi duole il cuore.Ti duolerà di piu quando scoprirai che fine fa chi pecca di superbia.
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: ruppolo




            Vedo che non sono il solo ad avere
            la




            sensazione che l'amico pecchi
            di



            superbia.



            E' evidente a tutti tranne che a lui
            stesso.


            Mi duole il cuore.

            Ti duolerà di piu quando scoprirai che fine fa
            chi pecca di
            superbia.Le tue parole sono le parole di uno stolto. Ravvediti!
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: Boncristian o
            - Scritto da: cicciobello

            Invece di citare le sacre scritture citi i
            tuoi

            post? Non so... qui mi sa tanto che c'è un
            po'
            di

            superbia...

            Vedo che non sono il solo ad avere la sensazione
            che l'amico pecchi di
            superbia.È umano cercare la pagliuzza nell'occhio altrui.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Boncristian o

            - Scritto da: cicciobello


            Invece di citare le sacre scritture
            citi
            i

            tuoi


            post? Non so... qui mi sa tanto che c'è
            un

            po'

            di


            superbia...



            Vedo che non sono il solo ad avere la
            sensazione

            che l'amico pecchi di

            superbia.

            È umano cercare la pagliuzza nell'occhio
            altrui.Sarà per questo che non fai altro dalla mattina alla sera.Ma un po' di volontariato no?Sei cristiano solo per rompere le balle a noi?
          • Passante scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Boncristian o

            - Scritto da: cicciobello

            Vedo che non sono il solo ad avere la

            sensazione che l'amico pecchi di

            superbia.
            È umano cercare la pagliuzza nell'occhio
            altrui.Per quello lo fai di continuo ?
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Boncristian o


            - Scritto da: cicciobello



            Vedo che non sono il solo ad avere la


            sensazione che l'amico pecchi di


            superbia.


            È umano cercare la pagliuzza nell'occhio

            altrui.

            Per quello lo fai di continuo ?Cercare la pagliuzza? Per due ragioni: la prima è che la pagliuzza porta al tormento eterno nell'inferno, la seconda è che aiutando gli altri salvo me stesso.
          • cicciobello scrive:
            Re: Non se ne può più!

            la seconda è che aiutando gli altri
            salvo me
            stesso.Sei sicuro? Leggi il passo 6:37 del Vangelo di Luca.
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: cicciobello

            la seconda è che aiutando gli altri

            salvo me

            stesso.

            Sei sicuro? Leggi il passo 6:37 del Vangelo di
            Luca.Grazie per la citazione, ma vi sono diversi versetti in cui siamo comandati a giudicare, quindi dipende dai casi. Leggendo la Bibbia si impara quando si può o si deve e quando non si può o non si deve giudicare.
          • cicciobello scrive:
            Re: Non se ne può più!

            Grazie per la citazione, ma vi sono diversi
            versetti in cui siamo comandati a giudicare,
            quindi dipende dai casi. Leggendo la Bibbia si
            impara quando si può o si deve e quando non si
            può o non si deve
            giudicare.Si impara soprattutto chi ha la facoltà di giudicare gli altri e chi non ce l'ha: se leggi Giovanni 20:21-23 è chiaro che solo gli apostoli (e le persone da loro scelte) hanno questa facoltà, quindi tu non ce l'hai (perché non hai la continuità apostolica, e rifiutando la chiesa, non potrai mai averla)
      • ... scrive:
        Re: Non se ne può più!
        - Scritto da: ruppolo
        Io da parte mia ho ridotto quasi del tutto
        l'acquisto di musica da iTunes, da quando i brani
        sono passati da 0,99 a 1,29 euro. Compro solo tra
        quel poco che è rimasto al vecchio
        prezzo. PEZZENTE, PEZZENTE, PEZZENTE!!!!!!
      • Izio01 scrive:
        Re: Non se ne può più!
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: ...


        "COSE" tip la Siae, la AAMS et simili
        dovrebbero

        essere demolite, rimosse, distrutte e le
        leggi

        che le appoggiano nei loro sporchi affari

        dovrebbero essere annullate o decisamente

        riviste.

        Non è un problema, basta interrompere gli
        acquisti. E senza rubare, naturalmente,
        altrimenti si passa istantaneamente dalla parte
        del torto e non si ottiene nulla.Sbagliato: anche se non scarichi nulla, l'iniquo compenso glielo paghi lo stesso e loro chiagnono e fott*no. Eppure è proprio questo il succo dell'articolo, non l'hai nemmeno letto?
        Io da parte mia ho ridotto quasi del tutto
        l'acquisto di musica da iTunes, da quando i brani
        sono passati da 0,99 a 1,29 euro. Compro solo tra
        quel poco che è rimasto al vecchio prezzo.
        Naturalmente non li pirato, ne faccio
        semplicemente a meno.
        E quando compri una scheda di memoria per la macchina fotografica, quelli si beccano più soldi di chi l'ha fabbricata.
        • ruppolo scrive:
          Re: Non se ne può più!
          - Scritto da: Izio01
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: ...




          "COSE" tip la Siae, la AAMS et simili

          dovrebbero


          essere demolite, rimosse, distrutte e le

          leggi


          che le appoggiano nei loro sporchi
          affari


          dovrebbero essere annullate o
          decisamente


          riviste.



          Non è un problema, basta interrompere gli

          acquisti. E senza rubare, naturalmente,

          altrimenti si passa istantaneamente dalla
          parte

          del torto e non si ottiene nulla.

          Sbagliato: anche se non scarichi nulla, l'iniquo
          compenso glielo paghi lo stesso e loro chiagnono
          e fott*no.È un problema loro, non mio. Verranno loro condannati.
          Eppure è proprio questo il succo
          dell'articolo, non l'hai nemmeno
          letto?Ma certo che l'ho letto. Solo che io ho un punto di vista differente: Tra il ladro e il derubato, il problema ce l'ha il ladro. E anche grosso.

          Io da parte mia ho ridotto quasi del tutto

          l'acquisto di musica da iTunes, da quando i
          brani

          sono passati da 0,99 a 1,29 euro. Compro
          solo
          tra

          quel poco che è rimasto al vecchio prezzo.

          Naturalmente non li pirato, ne faccio

          semplicemente a meno.



          E quando compri una scheda di memoria per la
          macchina fotografica, quelli si beccano più soldi
          di chi l'ha
          fabbricata.Questo accade per la quasi totalità dei prodotti, purtroppo.
          • Passante scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Izio01

            Sbagliato: anche se non scarichi nulla,

            l'iniquo compenso glielo paghi lo stesso e

            loro chiagnono e fott*no.
            È un problema loro, non mio. Verranno loro
            condannati.Forse verranno condannati, al momento le condanne si contano sulle dita di una mano mentre tu continui a pagare l'equo compenso.
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Izio01



            Sbagliato: anche se non scarichi nulla,


            l'iniquo compenso glielo paghi lo
            stesso e



            loro chiagnono e fott*no.


            È un problema loro, non mio. Verranno
            loro

            condannati.

            Forse verranno condannati, al momento le condanne
            si contano sulle dita di una mano mentre tu
            continui a pagare l'equo
            compenso.Oh ma io parlo di una condanna ben più pesante, la condanna a morte eterna, al tormento eterno. Se non si ravvedono.Io continuerò a dare a Cesare quel che è di Cesare, perché così mi è comandato.
          • . . scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Passante

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Izio01

            Forse verranno condannati, al momento

            le condanne si contano sulle dita di una

            mano mentre tu continui a pagare l'equo

            compenso.
            Oh ma io parlo di una condanna ben più pesante,
            la condanna a morte eterna, al tormento eterno.
            Se non si ravvedono.Come puoi essere certo che Dio sia contrario alla pirateria quando suo figlio moltiplicava e divideva ? Condannava chi accentrava denaro e voleva scacciare i mercanti ?Cos'ha fatto Dio per fermare la distribuzione pirata della bibbia nel 1500 quando William Tyndale la tradusse e la distribui alla gente ? Pensi che sia stato contento o scontento ?
            Io continuerò a dare a Cesare quel che è
            di Cesare, perché così mi è comandato.Tu stai difendendo i mercanti nel tempio, stai facendo il contrario della parola di Dio.
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: . .
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Passante


            - Scritto da: ruppolo



            - Scritto da: Izio01



            Forse verranno condannati, al momento


            le condanne si contano sulle dita di
            una



            mano mentre tu continui a pagare l'equo


            compenso.


            Oh ma io parlo di una condanna ben più
            pesante,

            la condanna a morte eterna, al tormento
            eterno.

            Se non si ravvedono.

            Come puoi essere certo che Dio sia contrario alla
            pirateria quando suo figlio moltiplicava e
            divideva ?Perché non moltiplicava merce rubata.
            Condannava chi accentrava denaro e
            voleva scacciare i mercanti
            ?No di certo, anche se certi mercanti li ha scacciati eccome!
            Cos'ha fatto Dio per fermare la distribuzione
            pirata della bibbia nel 1500 quando William
            Tyndale la tradusse e la distribui alla gente ?
            Pensi che sia stato contento o scontento
            ?La distribuzione non era pirata, perché l'autore l'ha decretata OPEN SOURCE. Capisci la differenza?

            Io continuerò a dare a Cesare quel che è

            di Cesare, perché così mi è comandato.

            Tu stai difendendo i mercanti nel tempio, stai
            facendo il contrario della parola di
            Dio.I mercanti del tempio? I mercanti del tempio speculavano sugli animali per le offerte!La Bibbia non condanna il mercante né il far soldi.
          • . . scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: . .

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Passante



            - Scritto da: ruppolo




            - Scritto da: Izio01



            Forse verranno condannati, al



            momento le condanne si contano sulle



            dita di una mano mentre tu continui a



            pagare l'equo compenso.


            Oh ma io parlo di una condanna ben


            più pesante, la condanna a morte eterna, al

            tormento eterno.


            Se non si ravvedono.

            Come puoi essere certo che Dio sia

            contrario alla pirateria quando suo figlio

            moltiplicava e divideva ?
            Perché non moltiplicava merce rubata.Quindi esattamente come uno che si sia comprato un cd e lo metta sul p2p.

            Condannava chi accentrava denaro e

            voleva scacciare i mercanti ?
            No di certo, anche se certi mercanti li
            ha scacciati eccome!Quindi Dio è contro gli accumulatori di denaro che non portano nessun benefico alle persone, come la SIAE ad esempio.

            Cos'ha fatto Dio per fermare la distribuzione

            pirata della bibbia nel 1500 quando William

            Tyndale la tradusse e la distribui alla

            gente ?

            Pensi che sia stato contento o scontento

            ?
            La distribuzione non era pirata, perché l'autore
            l'ha decretata OPEN SOURCE. Capisci la
            differenza?Falso, non l'ha scritta lui, l'hanno scritta degli uomini e i diritti li deteneva (legittimamente) la chiesa.


            Io continuerò a dare a Cesare quel che è


            di Cesare, perché così mi è comandato.

            Tu stai difendendo i mercanti nel tempio,

            stai facendo il contrario della parola di

            Dio.
            I mercanti del tempio? I mercanti del tempio
            speculavano sugli animali per le offerte!E gli attuali questi speculato sulla cultura e ne privano le persone, speculando su qualcosa che è materiale e cui dovrebbero poter fruire tutti.
            La Bibbia non condanna il mercante né il
            far soldi.Lamore del denaro è la radice di ogni sorta di cose dannose (1 Timoteo 6:10)http://www.laparola.net/intro/denaro.php
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: . .

            Perché non moltiplicava merce rubata.

            Quindi esattamente come uno che si sia comprato
            un cd e lo metta sul
            p2p.Quello ha "semplicemente" violato i comandamenti di Dio:Romani 13:1-7 "Ogni persona stia sottomessa alle autorità superiori; perché non vi è autorità se non da Dio, e quelle che esistono sono stabilite da Dio. Perciò chi resiste all'autorità si oppone all'ordine di Dio; quelli che vi si oppongono si attireranno addosso una condanna; infatti i magistrati non sono da temere per le opere buone, ma per le cattive. Tu, non vuoi temere l'autorità? Fa 'il bene e avrai la sua approvazione, perché il magistrato è un ministro di Dio per il tuo bene; ma se fai il male, temi, perché egli non porta la spada invano; infatti è un ministro di Dio per infliggere una giusta punizione a chi fa il male. Perciò è necessario stare sottomessi, non soltanto per timore della punizione, ma anche per motivo di coscienza.È anche per questa ragione che voi pagate le imposte, perché essi, che sono costantemente dediti a questa funzione, sono ministri di Dio. Rendete a ciascuno quel che gli è dovuto:l'imposta a chi è dovuta l'imposta, la tassa a chi la tassa; il timore a chi il timore, l'onore a chi l'onore"
            Quindi Dio è contro gli accumulatori di denaro
            che non portano nessun benefico alle persone,
            come la SIAE ad
            esempio.Chi può dirlo? In ogni caso il giudizio spetta a lui.
            Falso, non l'ha scritta lui, l'hanno scritta
            degli uomini e i diritti li deteneva
            (legittimamente) la
            chiesa.L'hanno scritta degli uomini su ordine di Dio.E la chiesa (intesa come chiesa cattolica romana) non ha mai avuto alcun diritto. Che poi se lo sia preso con la forza, questo è un'altro discorso. Un discorso analogo ai pirati, che si prendono con la forza diritti che non hanno.
            E gli attuali questi speculato sulla cultura e ne
            privano le persone, speculando su qualcosa che è
            materiale e cui dovrebbero poter fruire
            tutti.Dove sta scritto che di questo materiale dovrebbero fruire tutti? Ognuno decide in cuor suo cosa fare delle sue cose.

            La Bibbia non condanna il mercante né il

            far soldi.

            Lamore del denaro è la radice di ogni sorta di
            cose dannose (1 Timoteo
            6:10)L'amore per il denaro è cosa diversa dal far soldi.Se i soldi ti sviano dalla fede, allora quello è il segnale che ne stai facendo troppi.
          • Boncristian o scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: . .


            Perché non moltiplicava merce rubata.

            Quindi esattamente come uno che si sia

            comprato un cd e lo metta sul p2p.
            Quello ha "semplicemente" violato i comandamenti
            di Dio:

            Quindi Dio è contro gli accumulatori di

            denaro che non portano nessun benefico alle

            persone, come la SIAE ad esempio.
            Chi può dirlo? In ogni caso il giudizio spetta
            a lui.E come mai invece sei cosi' sicuro che alludesse proprio alla siae nella citazione prima ?

            Falso, non l'ha scritta lui, l'hanno scritta

            degli uomini e i diritti li deteneva

            (legittimamente) la chiesa.
            L'hanno scritta degli uomini su ordine di Dio.
            E la chiesa (intesa come chiesa cattolica romana)
            non ha mai avuto alcun diritto.Se dici cosi allora è la stessa cosa per gli mp3, la musica è di tutti e anche essa è prodotta da dio, ergo non e' delle case discografiche quindi Dio è con noi se ce la scambiamo in pace. Se non fosse cosi sarebbero due pesi e due misure, mentre l'altissimo e' noto per essere giusto.
            Che poi se lo sia preso con la forza, questo
            è un'altro discorso. Un discorso analogo ai
            pirati, che si prendono con la forza diritti
            che non hanno.Ma mica hanno usato la forza, hanno usato praticamente lo stesso sistema che usa la SIAE: hanno detto che era loro ed hanno creato enti appositi per controllare che la gente li rispettasse.

            E gli attuali questi speculato

            sulla cultura e ne privano le

            persone, speculando su qualcosa che è

            materiale e cui dovrebbero poter

            fruire tutti.
            Dove sta scritto che di questo materiale
            dovrebbero fruire tutti ? Nel principio che siamo tutti fratelli, dobbiamo aborrire la ricchezza che corrompe e dobbiamo condividere, 3 concetti molto presenti nella bibbia che predichi.
            Ognuno decide in cuor suo cosa
            fare delle sue cose.E no, è tutto di dio


            La Bibbia non condanna il

            mercante né il far soldi.

            Lamore del denaro è la radice di ogni

            sorta di cose dannose (1 Timoteo 6:10)
            L'amore per il denaro è cosa diversa dal far
            soldi.Ma ti ricordi di chi stiamo parlando e chi stai difendendo ? Un'a struttura parentale: quattro su dieci legati da parentele, stipendi di 64 mila euro e benefit: bonus lavanderia e di penna, tre giorni di franchigia per malattia senza obbligo di certificato medico, 36 giorni di ferie. Che spreca in cause interne 469 mila euro l'annom, deve una marea di soldi agli associati (molti dei quali non li vedranno mai) e che adesso è riuscita a farsi dare altri soldi non destinati agli artisti ma per rimpinguare ancora le loro tasse...E la situazione della RIAA non è che sia tanto diversa. Tu stai difendendo delle persone che sono la personificazione dell'avidità.
            Se i soldi ti sviano dalla fede, allora quello
            è il segnale che ne stai facendo troppi.Allora sarà il caso di farti cortesemente notare che difendendo la SIAE stai difendendo dei senza fede che chiedono soldi anche alle feste parrocchiali e per funzioni religiose.http://www.diocesiteramoatri.it/notizie/102-siae-nuovo-modello-da-utilizzare-per-feste-parrocchiali.html
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: Boncristian o
            E come mai invece sei cosi' sicuro che alludesse
            proprio alla siae nella citazione prima
            ?Dove avrei mai scritto questo?
            Se dici cosi allora è la stessa cosa per gli mp3,
            la musica è di tuttiLa musica è di chi la suona.
            e anche essa è prodotta da
            dio, ergo non e' delle case discografiche quindi
            Dio è con noi se ce la scambiamo in pace. Se non
            fosse cosi sarebbero due pesi e due misure,
            mentre l'altissimo e' noto per essere
            giusto.Parti da presupposti errati.Ognuno ha diritto a mangiare del PROPRIO lavoro. Musica compresa.
            Ma mica hanno usato la forza, hanno usato
            praticamente lo stesso sistema che usa la SIAE:
            hanno detto che era loro ed hanno creato enti
            appositi per controllare che la gente li
            rispettasse.Quindi vuoi finire all'inferno in compagnia della SIAE o preferisci guardarla arrostire stando in paradiso? (ammesso e non conXXXXX che la SIAE sia colpevole)
            Nel principio che siamo tutti fratelli, dobbiamo
            aborrire la ricchezza che corrompe e dobbiamo
            condividere, 3 concetti molto presenti nella
            bibbia che
            predichi.Nella Bibbia che predico sta scritto:Deuteronomio 5:21 "Non concupire la moglie del tuo prossimo; non bramare la casa del tuo prossimo, né il suo campo, né il suo servo, né la sua serva, né il suo bue, né il suo asino, né cosa alcuna del tuo prossimo"Questo significa che non puoi condividere LE COSE DEL TUO PROSSIMO, se non è LUI a condividerle.


            Ognuno decide in cuor suo cosa

            fare delle sue cose.

            E no, è tutto di dioNo, il versetto sopra citato è un esempio che ti stai sbagliando.

            L'amore per il denaro è cosa diversa dal far

            soldi.

            Ma ti ricordi di chi stiamo parlando e chi stai
            difendendo ? Io non sto difendendo nessuno, io cerco di salvare la tua vita e quella degli altri pirati. E di tutti quelli a cui posso portare il messaggio.
            Un'a struttura parentale: quattro su
            dieci legati da parentele, stipendi di 64 mila
            euro e benefit: bonus lavanderia e di penna, tre
            giorni di franchigia per malattia senza obbligo
            di certificato medico, 36 giorni di ferie. Che
            spreca in cause interne 469 mila euro l'annom,
            deve una marea di soldi agli associati (molti dei
            quali non li vedranno mai) e che adesso è
            riuscita a farsi dare altri soldi non destinati
            agli artisti ma per rimpinguare ancora le loro
            tasse...Se non si ravvedono sai che fine fanno? Finiranno in luogo dove saranno tormentati in eterno. Mica vorrai fargli compagnia, no?

            E la situazione della RIAA non è che sia tanto
            diversa.


            Tu stai difendendo delle persone che sono la
            personificazione
            dell'avidità.Non difendo nessuno, anche perché non è in mio potere difendere chicchessia.

            Se i soldi ti sviano dalla fede, allora
            quello

            è il segnale che ne stai facendo troppi.

            Allora sarà il caso di farti cortesemente notare
            che difendendo la SIAE stai difendendoNon sto difendendo nessuno! Men che meno la SIAE, che detesto quanto te, come istituzione.
            dei senza
            fede che chiedono soldi anche alle feste
            parrocchiali e per funzioni
            religiose.Ci penserà Dio a giudicarli, eventualmente.
          • cicciobello scrive:
            Re: Non se ne può più!


            Se dici cosi allora è la stessa cosa per gli
            mp3,

            la musica è di tutti

            La musica è di chi la suona.Finché non la vende. Se la vende a me non è più sua, è mia.

            Parti da presupposti errati.
            Ognuno ha diritto a mangiare del PROPRIO lavoro.
            Musica
            compresa.Benissimo: Vai a suonare in piazza e la gente ti darà qualche moneta.

            Nella Bibbia che predico sta scritto:

            Deuteronomio 5:21 "Non concupire la moglie del
            tuo prossimo; non bramare la casa del tuo
            prossimo, né il suo campo, né il suo servo, né la
            sua serva, né il suo bue, né il suo asino, né
            cosa alcuna del tuo
            prossimo"

            Questo significa che non puoi condividere LE COSE
            DEL TUO PROSSIMO, se non è LUI a
            condividerle.Vero: ma se le ha vendute non sono più del mio prossimo, sono mie.Oltre tutto, se non si trattasse del mio prossimo, ma di un estraneo? Nel Deuteronomio (che riguardava gli ebrei, non dimentichiamolo), il concetto di "prossimo" si riferiva ad un altro ebreo (non potevi derubare un altro ebreo, ma non era considerato peccato depredare chi non era ebreo, ad esempio in guerra)
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: cicciobello


            Se dici cosi allora è la stessa cosa
            per
            gli

            mp3,


            la musica è di tutti



            La musica è di chi la suona.

            Finché non la vende. Se la vende a me non è più
            sua, è
            mia.Verissimo.Ma solitamente nessun autore vende ad un privato la sua opera, perché il privato non è certamente disposto a pagare migliaia (o milioni) di euro un brano o un film.Anzi, solitamente l'autore non vende proprio la sua opera, ma la concede in licenza ad un distributore, il quale la concede in licenza ai privati.





            Parti da presupposti errati.

            Ognuno ha diritto a mangiare del PROPRIO
            lavoro.

            Musica

            compresa.

            Benissimo: Vai a suonare in piazza e la gente ti
            darà qualche
            moneta.Non sei certo tu a dire ciò che uno può o deve fare. Solo Dio può, e Dio non ha comandato ai musicisti a chiedere la carità per le piazze.




            Nella Bibbia che predico sta scritto:



            Deuteronomio 5:21 "Non concupire la moglie
            del

            tuo prossimo; non bramare la casa del tuo

            prossimo, né il suo campo, né il suo servo,

            la

            sua serva, né il suo bue, né il suo asino, né

            cosa alcuna del tuo

            prossimo"



            Questo significa che non puoi condividere LE
            COSE

            DEL TUO PROSSIMO, se non è LUI a

            condividerle.

            Vero: ma se le ha vendute non sono più del mio
            prossimo, sono
            mie.Verissimo, ma vale la risposta che ti ho dato all'inizio di questo post.
            Oltre tutto, se non si trattasse del mio
            prossimo, ma di un estraneo? Nel Deuteronomio
            (che riguardava gli ebrei, non dimentichiamolo),
            il concetto di "prossimo" si riferiva ad un altro
            ebreo (non potevi derubare un altro ebreo, ma non
            era considerato peccato depredare chi non era
            ebreo, ad esempio in
            guerra)Visto che non siamo più nella guerra comandata da Dio, resta il divieto di prendere le cose di altri senza il loro permesso. Che nel compimento della Legge fatto da Gesù, diventa il comandamento di amare il tuo prossimo.
          • cicciobello scrive:
            Re: Non se ne può più!

            Verissimo.

            Ma solitamente nessun autore vende ad un privato
            la sua operaE allora non ha senso pagarlo. Tu non mi dai niente, io non ti do niente, amici come prima.
            Anzi, solitamente l'autore non vende proprio la
            sua opera, ma la concede in licenza ad un
            distributore, il quale la concede in licenza ai
            privati.Quindi la musica è ancora dell'autore, anche se tu l'hai avuta in licenza e la ascolti? Ne consegue che la musica appartiene ancora all'autore anche se io la scarico e la ascolto: di conseguenza, se l'autore ce l'ha, e ti dice che appartiene a lui, è evidente che non gli è mai stata rubata.Non puoi in nessun modo dire che una cosa ti è stata rubata, se è ancora in tuo possesso.

            Benissimo: Vai a suonare in piazza e la
            gente
            ti

            darà qualche

            moneta.

            Non sei certo tu a dire ciò che uno può o deve
            fare.Non mi permetterei mai, il mio era solo un suggerimento amichevole.
            Solo Dio può, e Dio non ha comandato ai
            musicisti a chiedere la carità per le
            piazze.Nemmeno di vendere i cd, se è per questo.
            resta il divieto di prendere le cose di
            altri senza il loro permesso.Qui ti contraddici: prima mi dici che la musica resta in possesso dell'autore, che la concede in licenza... poi dici che gliela prendo?Ci sono solo due possibilità:1) l'autore rimane sempre in possesso della musica, vende solo la licenza. In tal caso, chi compra possiede solo la licenza, non ha comprato la musica. Quindi, chi ruba fisicamente un cd non ha rubato la musica, ha rubato un supporto e una licenza. E chi pirata la musica sta semplicemente ascoltandola SENZA LICENZA: quindi, non compra e non ruba la licenza, ne fa a meno, dal momento che la musica si può ascoltare anche senza licenza2) l'autore vende realmente la musica: in tal caso, non è più il proprietario; il nuovo proprietario è colui che ha acquistato il disco, e perciò è a lui che bisogna chiedere il permesso se si vuole mettere la musica sul p2p: se chi ha comprato il disco lo mette sul p2p, sta condividendo una cosa che appartiene a lui, e chi la scarica lo fa con il suo permesso.In entrambi i casi, non è stato preso nulla senza permesso.
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: cicciobello

            Verissimo.



            Ma solitamente nessun autore vende ad un
            privato

            la sua opera

            E allora non ha senso pagarlo. Tu non mi dai
            niente, io non ti do niente, amici come
            prima.Il fatto che io non ti dia niente non significa che tu lo prendi senza il mio permesso.

            Anzi, solitamente l'autore non vende proprio
            la

            sua opera, ma la concede in licenza ad un

            distributore, il quale la concede in licenza
            ai

            privati.

            Quindi la musica è ancora dell'autore, anche se
            tu l'hai avuta in licenza e la ascolti?Esattamente.
            Ne
            consegue che la musica appartiene ancora
            all'autore anche se io la scarico e la ascolto:
            di conseguenza, se l'autore ce l'ha, e ti dice
            che appartiene a lui, è evidente che non gli è
            mai stata
            rubata.Ma tu non hai pagato la licenza.

            Non puoi in nessun modo dire che una cosa ti è
            stata rubata, se è ancora in tuo
            possesso.Stampala e presentala a Dio quando dovrà giudicarti.



            Benissimo: Vai a suonare in piazza e la

            gente

            ti


            darà qualche


            moneta.



            Non sei certo tu a dire ciò che uno può o
            deve

            fare.

            Non mi permetterei mai, il mio era solo un
            suggerimento
            amichevole.Il tuo è parlare biforcuto.

            Solo Dio può, e Dio non ha comandato ai

            musicisti a chiedere la carità per le

            piazze.

            Nemmeno di vendere i cd, se è per questo.Esatto, ma loro sono liberi di farlo, mentre tu non sei libero di copiarli.

            resta il divieto di prendere le cose di

            altri senza il loro permesso.

            Qui ti contraddici: prima mi dici che la musica
            resta in possesso dell'autore, che la concede in
            licenza... poi dici che gliela
            prendo?

            Ci sono solo due possibilità:No, ce n'è solo una: l'inferno.Puoi anche pensare di gabbare il sottoscritto, ma Dio non lo gabbi.E qui chiudo, con l'invito a ravvederti per tua salvezza.
          • cicciobello scrive:
            Re: Non se ne può più!


            E allora non ha senso pagarlo. Tu non mi dai

            niente, io non ti do niente, amici come

            prima.

            Il fatto che io non ti dia niente non significa
            che tu lo prendi senza il mio
            permesso."Dare" o "prendere" implica il passaggio di un bene da una persona a un'altra. Se tu dici che non dai niente, non c'è nessun passaggio (eppure io posso avere una copia del file); quindi, se faccio una copia per conto mio, non ho preso niente, perchè nemmeno in quel caso c'è il passaggio di un bene.

            Quindi la musica è ancora dell'autore, anche
            se

            tu l'hai avuta in licenza e la ascolti?

            Esattamente.


            Ne

            consegue che la musica appartiene ancora

            all'autore anche se io la scarico e la
            ascolto:

            di conseguenza, se l'autore ce l'ha, e ti
            dice

            che appartiene a lui, è evidente che non gli
            è

            mai stata

            rubata.

            Ma tu non hai pagato la licenza.E allora? Forse hanno fatto un undicesimo comandamento che dice "non guardare e non ascoltare senza aver pagato la licenza"? Non mi risulta.

            Non mi permetterei mai, il mio era solo un

            suggerimento

            amichevole.

            Il tuo è parlare biforcuto.Come sei sospettoso!

            Nemmeno di vendere i cd, se è per questo.

            Esatto, ma loro sono liberi di farlo, mentre tu
            non sei libero di
            copiarli.Esiste un comandamento che dice "non copiare"? Temo che non abbiamo lo stesso libro di testo. Io ho la Bibbia, tu cosa hai? Il vangelo secondo ruppolo?
          • ruppolo scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: cicciobello
            "Dare" o "prendere" implica il passaggio di un
            bene da una persona a un'altra. Se tu dici che
            non dai niente, non c'è nessun passaggio (eppure
            io posso avere una copia del file); quindi, se
            faccio una copia per conto mio, non ho preso
            niente, perchè nemmeno in quel caso c'è il
            passaggio di un
            bene.Il passaggio di un bene può avvenire tra due persone consenzienti o ad opera di una persona senza il consenso dell'altra, come ad esempio in un furto. Ma anche lo studente che copia il compito da un compagno senza che questi se ne accorga.
            E allora? Forse hanno fatto un undicesimo
            comandamento che dice "non guardare e non
            ascoltare senza aver pagato la licenza"? Non mi
            risulta.Non ti risulta nemmeno che ora vigono solo DUE comandamenti, e non pagando la licenza violi il secondo di questi due comandamenti. Non ti risulta perché non conosci Dio né la sua Parola.


            Non mi permetterei mai, il mio era solo
            un


            suggerimento


            amichevole.



            Il tuo è parlare biforcuto.

            Come sei sospettoso!Io posso essere sospettoso, ma Dio, che vede tutto, non ha sospetti, ha certezze.
            Esiste un comandamento che dice "non copiare"?Certo che esiste.
            Temo che non abbiamo lo stesso libro di testo. Io
            ho la Bibbia, tu cosa hai? Il vangelo secondo
            ruppolo?Tu non hai nulla, sei empio. E come tale sei morto.Ma Dio ha provveduto a dare anche a te la possibilità di salvezza. Come fare per averla te l'ho già detto. Ha anche detto che il carico è leggero, quindi... vai!
          • cicciobello scrive:
            Re: Non se ne può più!

            Il passaggio di un bene può avvenire tra due
            persone consenzienti o ad opera di una persona
            senza il consenso dell'altra, come ad esempio in
            un furto.Quando tizio vende a caio un cd, si ha il passaggio da tizio a caio, con il consenso di entrambi (tizio e caio).Quando caio fa una copia di quel cd e la dà a sempronio, si ha un ulteriore passaggio, e anche lì le due parti sono consenzienti (caio e sempronio; tizio non c'entra più)

            E allora? Forse hanno fatto un undicesimo

            comandamento che dice "non guardare e non

            ascoltare senza aver pagato la licenza"? Non
            mi

            risulta.

            Non ti risulta nemmeno che ora vigono solo DUE
            comandamenti, e non pagando la licenza violi il
            secondo di questi due comandamenti. Non ti
            risulta perché non conosci Dio né la sua
            Parola.Li conosco, e ti rispondo che una casa discografica non è il prossimo.


            Esiste un comandamento che dice "non
            copiare"?

            Certo che esiste.Sul "vangelo secondo ruppolo"? Mi spiace, non ho quel libro, ho solo la Bibbia normale con i quatto vangeli canonici.Se ritieni che tale comandamento ci sia sulla Bibbia, dimmi il capitolo e il versetto, così posso controllare.
          • Boncristian o scrive:
            Re: Non se ne può più!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Boncristian o

            E come mai invece sei cosi' sicuro

            che alludesse proprio alla siae nella

            citazione prima ?
            Dove avrei mai scritto questo?Opss. mi è scappato un NON:E come mai invece sei cosi' sicuro che NON alludesse proprio alla siae nella citazione prima ?
      • Funz scrive:
        Re: Non se ne può più!
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: ...

        In Italia con la scusa di salvaguardare e

        garantire tutto e tutti, si creano sempre
        queste

        "entità" che supportate da leggi assurde

        impediscono il progresso

        Questo tributo ha impedito il progresso?


        e frenano la fantasia e

        la voglia dei

        giovani.

        La voglia dei giovani è la stessa dei loro
        genitori: XXXXXXX il prossimo. Non di tutti,
        ovviamente, ma la maggior parte è
        così.


        "COSE" tip la Siae, la AAMS et simili
        dovrebbero

        essere demolite, rimosse, distrutte e le
        leggi

        che le appoggiano nei loro sporchi affari

        dovrebbero essere annullate o decisamente

        riviste.

        Non è un problema, basta interrompere gli
        acquisti. E senza rubare, naturalmente,
        altrimenti si passa istantaneamente dalla parte
        del torto e non si ottiene
        nulla.
        Io da parte mia ho ridotto quasi del tutto
        l'acquisto di musica da iTunes, da quando i brani
        sono passati da 0,99 a 1,29 euro. Compro solo tra
        quel poco che è rimasto al vecchio
        prezzo.
        Naturalmente non li pirato, ne faccio
        semplicemente a
        meno.
        vabbè, ma te sei un cretino, non fai testo.
  • Etype scrive:
    Petizione
    Qui una petizione di Altronconsumo,se qualvuno la vuole firmare....http://www.altroconsumo.it/hi-tech/telefoni-cellulari/news/equo-compenso-firma-la-petizione
    • ruppolo scrive:
      Re: Petizione
      - Scritto da: Etype
      Qui una petizione di Altronconsumo,se qualvuno la
      vuole
      firmare....

      http://www.altroconsumo.it/hi-tech/telefoni-cellulMa quand'è che ti comprerai un computer decente con il correttore ortografico?
      • Etype scrive:
        Re: Petizione
        - Scritto da: ruppolo
        Ma quand'è che ti comprerai un computer decente
        con il correttore
        ortografico?Muahahah,ora serve un nuovo computer per avere un correttore ortografico ?(rotfl)
        • ruppolo scrive:
          Re: Petizione
          - Scritto da: Etype
          - Scritto da: ruppolo


          Ma quand'è che ti comprerai un computer decente

          con il correttore

          ortografico?

          Muahahah,ora serve un nuovo computer per avere un
          correttore ortografico
          ?

          (rotfl)Servirebbe una nuova testa, ma visto che ti devi tenere quella che hai...
      • ... scrive:
        Re: Petizione
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Etype

        Qui una petizione di Altronconsumo,se
        qualvuno
        la

        vuole

        firmare....




        http://www.altroconsumo.it/hi-tech/telefoni-cellul

        Ma quand'è che ti comprerai un computer decente
        con il correttore
        ortografico?usare il correttore ortografico e' incice di rispetto per la persona alla qunael si risponde. Qesto dovreabbe darto capire quacosa...
  • lorenzo scrive:
    Scheda SD
    Scheda SD ( di marca ) classe 10 , 30 MB sec 8 GB -
    germania 6.80 euro con spese di spedizione , stessa marca ma 15 MB /sec italia -
    12 euro + 6 di spese di spedizione ( e ancora non hanno caricato gli aumenti ) .Indovinate dove comprero' le mie memorie ... e chi perdera' anche l'iva assieme all' " equo " compenso ...
    • the profession al scrive:
      Re: Scheda SD
      idem. ne ho bisogno di 2 da 32gb... e sicuramente l'italia non vedrà i miei dindini come tassazione (ma il postino verrà pagato lo stesso per la consegna....)
      • ruppolo scrive:
        Re: Scheda SD
        - Scritto da: the profession al
        idem. ne ho bisogno di 2 da 32gb... e sicuramente
        l'italia non vedrà i miei dindini come tassazione
        (ma il postino verrà pagato lo stesso per la
        consegna....)Quindi non sei italiano...
        • lorenzo scrive:
          Re: Scheda SD
          Gli acquisti dei privati all'estero ( intra-ue ) pagano la tassazione all'origine e basta , perche' non dovrebbe essere italiano ?
          • the profession al scrive:
            Re: Scheda SD
            Eh... mistero!
          • ruppolo scrive:
            Re: Scheda SD
            - Scritto da: lorenzo
            Gli acquisti dei privati all'estero ( intra-ue )
            pagano la tassazione all'origine e basta ,
            perche' non dovrebbe essere italiano
            ?Perché non gli interessa che i soldi non vadano all'Italia.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 giugno 2014 13.48-----------------------------------------------------------
        • Funz scrive:
          Re: Scheda SD
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: the profession al

          idem. ne ho bisogno di 2 da 32gb... e
          sicuramente

          l'italia non vedrà i miei dindini come
          tassazione

          (ma il postino verrà pagato lo stesso per la

          consegna....)

          Quindi non sei italiano...si, siamo italiani.E compriamo tutto dall'estero.Legalmente.E voi potete pure prendervela...
          • ruppolo scrive:
            Re: Scheda SD
            - Scritto da: Funz
            si, siamo italiani.
            E compriamo tutto dall'estero.
            Legalmente.Tutto si può fare, ma non tutto è utile.
            E voi potete pure prendervela...Noi chi?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Scheda SD
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Funz

            si, siamo italiani.

            E compriamo tutto dall'estero.

            Legalmente.

            Tutto si può fare, ma non tutto è utile.


            E voi potete pure prendervela...

            Noi chi?Voi ipocriti....
          • ruppolo scrive:
            Re: Scheda SD
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Funz


            si, siamo italiani.


            E compriamo tutto dall'estero.


            Legalmente.



            Tutto si può fare, ma non tutto è utile.




            E voi potete pure prendervela...



            Noi chi?

            Voi ipocriti....Non puoi rispondere per gli altri.
          • un altro scrive:
            Re: Scheda SD
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Funz



            si, siamo italiani.



            E compriamo tutto dall'estero.



            Legalmente.





            Tutto si può fare, ma non tutto è utile.






            E voi potete pure prendervela...





            Noi chi?



            Voi ipocriti....

            Non puoi rispondere per gli altri.Per me ha ragione.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scheda SD
            - Scritto da: un altro
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Enjoy with Us


            - Scritto da: ruppolo



            - Scritto da: Funz




            si, siamo italiani.




            E compriamo tutto dall'estero.




            Legalmente.







            Tutto si può fare, ma non tutto è
            utile.








            E voi potete pure
            prendervela...







            Noi chi?





            Voi ipocriti....



            Non puoi rispondere per gli altri.

            Per me ha ragione.Irrilevante.
          • Funz scrive:
            Re: Scheda SD
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Funz

            si, siamo italiani.

            E compriamo tutto dall'estero.

            Legalmente.

            Tutto si può fare, ma non tutto è utile.PER ME è utile, di te non me ne fotte un ca**o.Ed è legale. E lo faccio.Non ti piace? Me ne compiaccio :p
          • ruppolo scrive:
            Re: Scheda SD
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Funz


            si, siamo italiani.


            E compriamo tutto dall'estero.


            Legalmente.



            Tutto si può fare, ma non tutto è utile.

            PER ME è utile, di te non me ne fotte un ca**o.La cosa mi addolora.
            Ed è legale. E lo faccio.
            Non ti piace? Me ne compiaccio :pNon è che deve piacere a me, deve piacere a Dio.
          • Funz scrive:
            Re: Scheda SD
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Funz

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Funz



            si, siamo italiani.



            E compriamo tutto dall'estero.



            Legalmente.





            Tutto si può fare, ma non tutto è utile.



            PER ME è utile, di te non me ne fotte un
            ca**o.

            La cosa mi addolora.


            Ed è legale. E lo faccio.

            Non ti piace? Me ne compiaccio :p

            Non è che deve piacere a me, deve piacere a Dio.Ronnie James D. oppure D. Brando?
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Scheda SD
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: the profession al

          idem. ne ho bisogno di 2 da 32gb... e
          sicuramente

          l'italia non vedrà i miei dindini come
          tassazione

          (ma il postino verrà pagato lo stesso per la

          consegna....)

          Quindi non sei italiano...No fa come me acquista dove è più conveniente, è per questo che in qualche post sopra affermavo che questa tassa dell'equo compenso alla fine ucciderà il mercato, lo ha già fatto tagliando le vendite di DVD e mandando falliti i produttori di DVD italiani, ora si appresta a fare lo stesso con i distributori italici di materiale elettronico.Perchè mai dovrei acquistare DVD, penne USB o SD in Italia se in altri paesi UE le posso trovare a prezzi anche dimezzati?Infatti i miei DVD vergini alla facci dell'equo compenso li compro sempre su Ebay o simili in Slovenia San Marino o altri paesi a tassazione più contenuta.Risultato, lo stato non solo non incassa l'equo compenso, ma ci perde pure l'IVA! Grande risultato vero?
          • ruppolo scrive:
            Re: Scheda SD
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: the profession al


            idem. ne ho bisogno di 2 da 32gb... e

            sicuramente


            l'italia non vedrà i miei dindini come

            tassazione


            (ma il postino verrà pagato lo stesso
            per
            la


            consegna....)



            Quindi non sei italiano...

            No fa come me acquista dove è più conveniente,Definisci "conveniente".
            è
            per questo che in qualche post sopra affermavo
            che questa tassa dell'equo compenso alla fine
            ucciderà il mercato, lo ha già fatto tagliando le
            vendite di DVD e mandando falliti i produttori di
            DVD italiani,Mai esistiti.
            ora si appresta a fare lo stesso
            con i distributori italici di materiale
            elettronico.
            Perchè mai dovrei acquistare DVD, penne USB o SD
            in Italia se in altri paesi UE le posso trovare a
            prezzi anche
            dimezzati?Per un motivo che ti sfugge.
            Infatti i miei DVD vergini alla facci dell'equo
            compenso li compro sempre su Ebay o simili in
            Slovenia San Marino o altri paesi a tassazione
            più
            contenuta.
            Risultato, lo stato non solo non incassa l'equo
            compenso, ma ci perde pure l'IVA!E tu in quale stato vivi?
            Grande
            risultato
            vero?Non lo so... dimmelo tu...Noi in Italia abbiamo alcune fabbriche della Electrolux. Quella di Pordenone produce lavatrici, e qualche mese fa Electrolux ha dichiarato che intendeva chiudere la fabbrica perché non riusciva a reggere la concorrenza con Samsung, dato l'elevato costo della manodopera.Ora penso di non sbagliare dicendo che molti dei 3.500 operai di questa fabbrica posseggono prodotti Samsung. Secondo te, cosa pensano oggi della scelta dei prodotti Samsung? Li possono ancora definire "convenienti"? Se risparmio 50 euro e poi resto disoccupato, ho fatto una scelta conveniente?Tu sei italiano, credi che danneggiare il tuo paese sia conveniente?Noi italiani, più degli altri, abbiamo un brutto difetto: se la reazione ad una azione non si manifesta subito, crediamo che non si manifesterà più. Invece i nodi arrivano al pettine, inesorabili.
          • cicciobello scrive:
            Re: Scheda SD
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Enjoy with Us



            - Scritto da: ruppolo





            No fa come me acquista dove è più


            conveniente,





            Definisci "conveniente".



            Spendere meno!

            Quindi se spendi meno ma resti disoccupato, resta
            conveniente?E non è forse la situazione che c'era nel giardino dell'Eden, e a cui speri di ritornare? Adamo ed Eva erano disoccupati, perché prima del peccato originale non lavoravano, e spendevano meno, perché avevano a disposizione tutti i frutti del paradiso terrestre gratis.Il fatto di dover lavorare, e guadagnare con il sudore della fronte, per pagare per avere gli stessi frutti è descritto come una maledizione.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scheda SD
            - Scritto da: cicciobello
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Enjoy with Us


            - Scritto da: ruppolo



            - Scritto da: Enjoy with Us




            - Scritto da: ruppolo







            No fa come me acquista dove è
            più



            conveniente,







            Definisci "conveniente".





            Spendere meno!



            Quindi se spendi meno ma resti disoccupato,
            resta

            conveniente?

            E non è forse la situazione che c'era nel
            giardino dell'Eden, e a cui speri di ritornare?
            Adamo ed Eva erano disoccupati, perché prima del
            peccato originale non lavoravano, e spendevano
            meno, perché avevano a disposizione tutti i
            frutti del paradiso terrestre
            gratis.

            Il fatto di dover lavorare, e guadagnare con il
            sudore della fronte, per pagare per avere gli
            stessi frutti è descritto come una
            maledizione.Certamente, una maledizione regolamentata. Se ti attieni alle regole, uscirai da tale maledizione.
    • ruppolo scrive:
      Re: Scheda SD
      - Scritto da: lorenzo
      Scheda SD ( di marca ) classe 10 , 30 MB sec 8 GB
      -
      germania 6.80 euro con spese di spedizione ,
      stessa marca ma 15 MB /sec italia -
      12 euro + 6
      di spese di spedizione ( e ancora non hanno
      caricato gli aumenti )
      .
      Indovinate dove comprero' le mie memorie ... e
      chi perdera' anche l'iva assieme all' " equo "
      compenso
      ...Cerco di indovinare... tu?
      • lorenzo scrive:
        Re: Scheda SD
        Sbagliato ma non del tutto ... l'iva la perderemo tutti assieme saranno soldi in meno per il fisco italiano
        • ruppolo scrive:
          Re: Scheda SD
          - Scritto da: lorenzo
          Sbagliato ma non del tutto ... l'iva la perderemo
          tutti assieme saranno soldi in meno per il fisco
          italianoAppunto, la perderemo tutti. Perché il fisco non resta col "buco", chiederà a noi ciò che manca.Quindi ti dai la zappa sui piedi. Non tutta, solo un rebbio. Ma anche il rebbio del tuo compare che ha fatto come te. E quel terzo compare? E quel quarto? E quel...
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Scheda SD
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: lorenzo

            Sbagliato ma non del tutto ... l'iva la
            perderemo

            tutti assieme saranno soldi in meno per il
            fisco

            italiano

            Appunto, la perderemo tutti. Perché il fisco non
            resta col "buco", chiederà a noi ciò che
            manca.
            Quindi ti dai la zappa sui piedi. Non tutta, solo
            un rebbio. Ma anche il rebbio del tuo compare che
            ha fatto come te. E quel terzo compare? E quel
            quarto? E
            quel...Perderemo tutti? Ci diamo la zappa sui piedi?Quindi tu cosa proponi di pagare un bene il doppio solo per il "bene" della collettività?Hai presente IMU, TASI e TARES, hanno avuto un grandissimo ruolo nel deprimere il mercato immobiliare, determinando un crollo dei valori degli immobili e quindi della ricchezza nazionale e portando ad un crollo delle compravendite... lo sai che solo di minori introiti sulle compravendite lo stato ci ha smenato dai 5 ai 7 miliardi di euro?Quindi lo stato per incassare forse 2-3 miliardi in più ogni anno ha svalutato il patrimonio immobiliare italiano ad oggi di almeno il 30% ha messo in pesante crisi il settore edilizio (altri soldi persi per minori entrate e maggiori uscite vedi le varie casse integrazioni) e in definitiva ha accentuato la spirale recessiva!Complimenti continuiamo così, mettiamo nuove tasse, tanto l'italia non è ancora fallita!
    • anverone99 scrive:
      Re: Scheda SD
      - Scritto da: lorenzo
      Scheda SD ( di marca ) classe 10 , 30 MB sec 8 GB
      -
      germania 6.80 euro con spese di spedizione ,
      stessa marca ma 15 MB /sec italia -
      12 euro + 6
      di spese di spedizione ( e ancora non hanno
      caricato gli aumenti )
      .
      Indovinate dove comprero' le mie memorie ... e
      chi perdera' anche l'iva assieme all' " equo "
      compenso
      ...http://www.nierle.com/s01.php?shopid=s01&cur=eur&sp=it&ag=1
      • lorenzo scrive:
        Re: Scheda SD
        Non e' proprio lo shop piu' conveniente ... anche perche' al momento di pagare dall'italia la vat passa al 22% ... cosa che non dovrebbe essere
        • anverone99 scrive:
          Re: Scheda SD
          - Scritto da: lorenzo
          Non e' proprio lo shop piu' conveniente ... anche
          perche' al momento di pagare dall'italia la vat
          passa al 22% ... cosa che non dovrebbe
          essereQuesto e' quello che spiegano sul sito:"Richiamiamo l´attenzione , che nei prezzi indicati sul nostro sito non sono incluse tasse specifiche di un paese come diritti d'autore, tassa doganale, imposte straordinarie etc.. Le condizioni per un eventuale pagamento delle imposte, e la somma è in ogni paese differente. Se in un paese si devono pagare eventuali tasse specifiche, il cliente è esclusivamente responsabile come importatore."
  • Pianeta Video scrive:
    ...
    Italia, la copia privata costa di più.Ottimo, finalmente l'Italia torna ad essere prima nelle cose che contano! @^
  • ... scrive:
    franceschini XXXXXXXXX dei potenti
    avvastanza chiaro come titolo?
    • ... scrive:
      Re: franceschini XXXXXXXXX dei potenti
      - Scritto da: ...
      <b
      avvastanza </b
      chiaro come titolo? :|(newbie) :| :| :|
      • ... scrive:
        Re: franceschini XXXXXXXXX dei potenti
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: ...

        <b
        avvastanza </b
        chiaro
        come
        titolo?

        :|

        (newbie)

        :| :| :|si parlava del titolo, non del testo. NOn fare il leguleio....
  • BOICOTTARE LA SIAE scrive:
    BOICOTTARE LA SIAE
    BOICOTTARE LA SIAE Qualsiasi cosa possa far arrivare soldi alla siae va boicottata (cinema, concerti, teatro, dvd, cd, ecc.) La grande famiglia dei dipendenti siae. Quattro su dieci legati da parentela. http://www.corriere.it/cronache/12_giugno_26/grande-famiglia-dipendenti-siae-quattro-su-dieci-legati-da-parentela-sergio-rizzo_37f7a81e-bf53-11e1-8089-c2ba404235e2.shtml Copia privata: la sconfitta della legalità e della trasparenza http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/06/21/copia-privata-la-sconfitta-della-legalita-e-della-trasparenza p)
    • BOICOTTARE LA SIAE scrive:
      Re: BOICOTTARE LA SIAE
      Dimenticavo... No alla tassa sul telefonino, l'ennesimo regalo alla Siae https://www.change.org/it/petizioni/no-alla-tassa-sul-telefonino-l-ennesimo-regalo-alla-siae p)
      • ruppolo scrive:
        Re: BOICOTTARE LA SIAE
        - Scritto da: BOICOTTARE LA SIAE
        Dimenticavo...

        <b
        No alla tassa sul telefonino, l'ennesimo
        regalo alla
        Siae </b

        https://www.change.org/it/petizioni/no-alla-tassa-

        p)Non è questo ciò che dimentichi di dire, ma di RUBARE.
        • BOICOTTARE LA SIAE scrive:
          Re: BOICOTTARE LA SIAE

          Non è questo ciò che dimentichi di dire, ma di
          RUBARE. <b
          Piracy is NOT theft </b
          [img]http://rationalargumentator.com/art_bateman/Bateman_Piracy_Not_Theft.png[/img] <b
          Piracy is not theft: problems of a nonsense metaphor </b
          https://torrentfreak.com/piracy-is-not-theft-111104 p)
          • ruppolo scrive:
            Re: BOICOTTARE LA SIAE
            - Scritto da: BOICOTTARE LA SIAE

            Non è questo ciò che dimentichi di dire, ma
            di

            RUBARE.

            <b
            Piracy is NOT theft </b

            [img]http://rationalargumentator.com/art_bateman/B

            <b
            Piracy is not theft: problems of a
            nonsense metaphor </b


            https://torrentfreak.com/piracy-is-not-theft-11110

            p)Mandane una copia presso il tuo account nei cieli, in modo che nel giorno del giudizio avrai questo documento a tua discolpa. Io però non ci farei molto affidamento... sai, Gesù ha comandato di amare il prossimo, sei sicuro che rubargli il suo lavoro equivalga ad amarlo?
          • Gesu scrive:
            Re: BOICOTTARE LA SIAE
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: BOICOTTARE LA SIAE
            Mandane una copia presso il tuo account nei
            cieli, in modo che nel giorno del giudizio avrai
            questo documento a tua discolpa. Io però non ci
            farei molto affidamento... sai, Gesù ha comandato
            di amare il prossimo, sei sicuro che rubargli il
            suo lavoro equivalga ad amarlo?Moltiplicare non è rubare: prendete e mangiatene tutti...Lo sai quante volte l'ho fatto ? Credi sia solo una ?Leggi la bibbia con attenzione...
          • ruppolo scrive:
            Re: BOICOTTARE LA SIAE
            - Scritto da: Gesu
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: BOICOTTARE LA SIAE


            Mandane una copia presso il tuo account nei

            cieli, in modo che nel giorno del giudizio
            avrai

            questo documento a tua discolpa. Io però non
            ci

            farei molto affidamento... sai, Gesù ha
            comandato

            di amare il prossimo, sei sicuro che
            rubargli
            il

            suo lavoro equivalga ad amarlo?

            Moltiplicare non è rubare: prendete e mangiatene
            tutti...A parte che lui stava moltiplicando ciò che è suo, l'hanno ringraziato inchiodandolo su un legno.
            Lo sai quante volte l'ho fatto ? Credi sia solo
            una
            ?
            Leggi la bibbia con attenzione...La Bibbia racconta di te?
          • Passante scrive:
            Re: BOICOTTARE LA SIAE
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Gesu

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: BOICOTTARE LA SIAE


            Mandane una copia presso il tuo


            account nei cieli, in modo che nel giorno


            del giudizio avrai questo documento a tua


            discolpa. Io però non ci farei molto


            affidamento... sai, Gesù ha comandato


            di amare il prossimo, sei sicuro che

            rubargli il suo lavoro equivalga ad

            amarlo?

            Moltiplicare non è rubare: prendete e

            mangiatene tutti...
            A parte che lui stava moltiplicando ciò che è
            suo, l'hanno ringraziato inchiodandolo su un
            legno.Riguardo alla prima parte dipende dalla volta, come ti ho detto c'e' stata piu di un'occasione e quasi mai sono stati pescati personalmente dal figlio, pur ovviamente essendo creature del padre.Riguardo alla seconda parte, beh e quindi ? Cosi ha voluto il padre, l'umanità ne aveva bisogno.

            Lo sai quante volte l'ho fatto ? Credi

            sia solo una ?

            Leggi la bibbia con attenzione...
            La Bibbia racconta di te?Di un mio omonimo nato un po' prima.
          • ruppolo scrive:
            Re: BOICOTTARE LA SIAE
            - Scritto da: Passante

            A parte che lui stava moltiplicando ciò che è

            suo, l'hanno ringraziato inchiodandolo su un

            legno.

            Riguardo alla prima parte dipende dalla volta,
            come ti ho detto c'e' stata piu di un'occasione e
            quasi mai sono stati pescati personalmente dal
            figlio, pur ovviamente essendo creature del
            padre.Ritengo che il Figlio avesse carta bianca...
            Riguardo alla seconda parte, beh e quindi ? Cosi
            ha voluto il padre, l'umanità ne aveva
            bisogno.Si, hai ragione. Quando piove, infatti, serve l'ombrello.Ma se non lo apri, non funziona.


            Lo sai quante volte l'ho fatto ? Credi


            sia solo una ?


            Leggi la bibbia con attenzione...

            La Bibbia racconta di te?

            Di un mio omonimo nato un po' prima.Allora non so proprio di chi parli, perché l'omonimo che che ho in mente io non è mai nato.
          • . . scrive:
            Re: BOICOTTARE LA SIAE
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Passante


            A parte che lui stava moltiplicando


            ciò che è suo, l'hanno ringraziato


            inchiodandolo su un legno.

            Riguardo alla prima parte dipende

            dalla volta, come ti ho detto c'e'

            stata piu di un'occasione e quasi mai

            sono stati pescati personalmente dal

            figlio, pur ovviamente essendo

            creature del padre.
            Ritengo che il Figlio avesse carta bianca...Il Figlio è venuto qua per mostrarci la via, nella via che ci ha mostrato la molpiplicazione e la condivisione c'è, cosi come viene mostrato chi accumula ricchezze.

            Riguardo alla seconda parte, beh e

            quindi ? Cosi ha voluto il padre, l'umanità

            ne aveva bisogno.
            Si, hai ragione. Quando piove, infatti, serve
            l'ombrello.
            Ma se non lo apri, non funziona.Stai delirando ???



            Lo sai quante volte l'ho fatto ?
            Credi



            sia solo una ?



            Leggi la bibbia con attenzione...


            La Bibbia racconta di te?

            Di un mio omonimo nato un po' prima.
            Allora non so proprio di chi parli, perché
            l'omonimo che che ho in mente io non è mai
            nato.Passante ?
          • ruppolo scrive:
            Re: BOICOTTARE LA SIAE
            - Scritto da: . .
            Il Figlio è venuto qua per mostrarci la via,
            nella via che ci ha mostrato la molpiplicazione e
            la condivisione c'è, cosi come viene mostrato chi
            accumula
            ricchezze.E ha condiviso dei pani e pesci rubati a qualcuno?



            Riguardo alla seconda parte, beh e


            quindi ? Cosi ha voluto il padre,
            l'umanità



            ne aveva bisogno.


            Si, hai ragione. Quando piove, infatti, serve

            l'ombrello.

            Ma se non lo apri, non funziona.

            Stai delirando ???No, sto parlando come parlava Gesù, per metafore.E quindi ora ti spiego: se non credi in Gesù (aprire l'ombrello) non potrai usufruire dell'ombrello (la grazia derivata dalla morte di Gesù).





            Lo sai quante volte l'ho
            fatto
            ?

            Credi





            sia solo una ?




            Leggi la bibbia con
            attenzione...



            La Bibbia racconta di te?



            Di un mio omonimo nato un po' prima.


            Allora non so proprio di chi parli, perché

            l'omonimo che che ho in mente io non è mai

            nato.

            Passante ?Eterno.
          • . . scrive:
            Re: BOICOTTARE LA SIAE
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: . .

            Il Figlio è venuto qua per mostrarci

            la via, nella via che ci ha mostrato

            la molpiplicazione e la condivisione

            c'è, cosi come viene mostrato chi

            accumula ricchezze.
            E ha condiviso dei pani e pesci rubati a
            qualcuno ?Come si può rubare qualcosa che viene moltiplicato ? Al massimo la preso in prestito e poi ridato o un'originale o una della copie tanto è uguale.



            Riguardo alla seconda parte, beh e



            quindi ? Cosi ha voluto il padre,

            l'umanità ne aveva bisogno.


            Si, hai ragione. Quando piove, infatti,

            serve l'ombrello.


            Ma se non lo apri, non funziona.

            Stai delirando ???
            No, sto parlando come parlava Gesù, per metafore.
            E quindi ora ti spiego: se non credi in Gesù
            (aprire l'ombrello) non potrai usufruire
            dell'ombrello (la grazia derivata dalla morte di
            Gesù).Che non c'entra niente con il nostro discorso, io ti ho mostrato il semplice fatto che Dio non si e' mai opposto alla moltiplicazione e alla distribuzione al popolo, al massimo l'ha favorita.

            Passante ?
            Eterno.Gigi.
          • ruppolo scrive:
            Re: BOICOTTARE LA SIAE
            - Scritto da: . .
            Come si può rubare qualcosa che viene
            moltiplicato ?Ah semplice, entro alla Zecca rubo stampi e carta e MOLTIPLICO SOLDI FIN CHE MI PARE.
            Al massimo la preso in prestito e
            poi ridato o un'originale o una della copie tanto
            è
            uguale.Se lo fai contro il tuo prossimo, non lo staio amando, lo stai danneggiando, contravvenendo al secondo comandamento che ha dato Gesù.





            Riguardo alla seconda parte,
            beh
            e




            quindi ? Cosi ha voluto il
            padre,


            l'umanità ne aveva bisogno.




            Si, hai ragione. Quando piove,
            infatti,


            serve l'ombrello.



            Ma se non lo apri, non funziona.


            Stai delirando ???


            No, sto parlando come parlava Gesù, per
            metafore.

            E quindi ora ti spiego: se non credi in Gesù

            (aprire l'ombrello) non potrai usufruire

            dell'ombrello (la grazia derivata dalla
            morte
            di

            Gesù).

            Che non c'entra niente con il nostro discorso, io
            ti ho mostrato il semplice fatto che Dio non si
            e' mai opposto alla moltiplicazione e alla
            distribuzione al popolo, al massimo l'ha
            favorita.Si, ma non con merce rubata.
          • . . scrive:
            Re: BOICOTTARE LA SIAE
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: . .

            Come si può rubare qualcosa che viene

            moltiplicato ?
            Ah semplice, entro alla Zecca rubo stampi e carta
            e MOLTIPLICO SOLDI FIN CHE MI PARE.Ma a che ti serve rubarli ? Ridaglieli quando hai finito di copiarli ed ecci che non c'e' piu' nessun furto.

            Al massimo la preso in prestito e

            poi ridato o un'originale o una

            della copie tanto è uguale.
            Se lo fai contro il tuo prossimo, non lo
            staio amando, lo stai danneggiando,
            contravvenendo al secondo comandamento che
            ha dato Gesù.Comprare una cosa e condividerla e' proprio cio' che ha fatto Gesu con pani e pesci.

            Che non c'entra niente con il nostro

            discorso, io ti ho mostrato il semplice

            fatto che Dio non si e' mai opposto alla

            moltiplicazione e alla distribuzione al

            popolo, al massimo l'ha favorita.
            Si, ma non con merce rubata.Falso, tanta gente copia e condivide cose che ha acquistato ergo sono sue.
          • ruppolo scrive:
            Re: BOICOTTARE LA SIAE
            - Scritto da: . .
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: . .


            Come si può rubare qualcosa che viene


            moltiplicato ?


            Ah semplice, entro alla Zecca rubo stampi e
            carta

            e MOLTIPLICO SOLDI FIN CHE MI PARE.

            Ma a che ti serve rubarli ? Ridaglieli quando hai
            finito di copiarli ed ecci che non c'e' piu'
            nessun
            furto.Ah bene, allora adesso vengo a casa tua e ti sbatto fuori. Poi te la ridò fra 40 anni.
            Comprare una cosa e condividerla e' proprio cio'
            che ha fatto Gesu con pani e
            pesci.Si, ma sul pane e sui pesci non c'era scritto "duplicazione vietata".

            Si, ma non con merce rubata.

            Falso, tanta gente copia e condivide cose che ha
            acquistato ergo sono
            sue.No, CREDE che sono sue, ma non lo sono.Io sto a casa mia. Mia? Si, mia. Ma non la posso vendere! Indovina perché?
          • Boncristian o scrive:
            Re: BOICOTTARE LA SIAE
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: . .

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: . .



            Come si può rubare qualcosa



            che viene moltiplicato ?


            Ah semplice, entro alla Zecca


            rubo stampi e carta e MOLTIPLICO SOLDI


            FIN CHE MI PARE.

            Ma a che ti serve rubarli ? Ridaglieli

            quando hai finito di copiarli ed ecci che

            non c'e' piu' nessun furto.
            Ah bene, allora adesso vengo a casa tua e ti
            sbatto fuori. Poi te la ridò fra 40 anni.E perchè dovresti sbattermi furoi quando puoi fartene una copia ? Semplice gusto per il sadismo ? Ti dò anche i progetti e gli schemi di casa di cui dispongo per facilitarti il lavoro di copia se vuoi.

            Comprare una cosa e condividerla e'

            proprio cio' che ha fatto Gesu con pani e

            pesci.
            Si, ma sul pane e sui pesci non c'era scritto
            "duplicazione vietata".A parte che non puoi saperlo, comunque Gesu' ha infranto abbastanza leggi romane da finire condannato a morte quindi non mi sembra un buon esempio.


            Si, ma non con merce rubata.

            Falso, tanta gente copia e condivide

            cose che ha acquistato ergo sono sue.
            No, CREDE che sono sue, ma non lo sono.Questo lo dici tu, la musica è di tutti, come la bibbia, nonostante quello che diceva la chiesa.
            Io sto a casa mia. Mia? Si, mia. Ma non la
            posso vendere! Indovina perché?Ma io non voglio comprare o avere la tua, mi basta copiarla quale sarebbe il problema ?
          • cicciobello scrive:
            Re: BOICOTTARE LA SIAE
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: . .

            Come si può rubare qualcosa che viene

            moltiplicato ?

            Ah semplice, entro alla Zecca <b
            rubo </b
            Qui hai ammesso di rubare, non stai più semplicemente facendo una copia.


            Al massimo la preso in prestito e

            poi ridato o un'originale o una della copie
            tanto

            è

            uguale.

            Se lo fai contro il tuo prossimo, non lo staio
            amando, lo stai danneggiando, contravvenendo al
            secondo comandamento che ha dato
            Gesù.
            Guarda che non è contro il prossimo: al prossimo non hai né dato, né tolto nulla. Sei stato perfettamente neutrale.
            Si, ma non con merce rubata.Vero, i pesci originali non erano rubati; ma nemmeno i dvd originali lo sono, in genere sono dischi regolarmente acquistati.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: BOICOTTARE LA SIAE
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Gesu

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: BOICOTTARE LA SIAE




            Mandane una copia presso il tuo account
            nei


            cieli, in modo che nel giorno del
            giudizio

            avrai


            questo documento a tua discolpa. Io
            però
            non

            ci


            farei molto affidamento... sai, Gesù ha

            comandato


            di amare il prossimo, sei sicuro che

            rubargli

            il


            suo lavoro equivalga ad amarlo?



            Moltiplicare non è rubare: prendete e
            mangiatene

            tutti...

            A parte che lui stava moltiplicando ciò che è
            suo, l'hanno ringraziato inchiodandolo su un
            legno.
            Dovevano essere degli apple fan....
          • BOICOTTARE LA SIAE scrive:
            Re: BOICOTTARE LA SIAE


            <b
            Piracy is NOT theft </b


            [img]http://rationalargumentator.com/art_bateman/Bateman_Piracy_Not_Theft.png[/img]



            <b
            Piracy is not theft: problems of a nonsense metaphor </b


            https://torrentfreak.com/piracy-is-not-theft-111104
            Gesù ha comandato di amare il prossimo,
            sei sicuro che rubargli il suo lavoro
            equivalga ad amarlo?Duplicare <b
            NON </b
            è rubare.Gesù stesso lo ha insegnato: <b
            Luca, 9, 12-17 </b
            <i
            [12] Il giorno cominciava a declinare e i Dodici gli si avvicinarono dicendo: "Congeda la folla, perché vada nei villaggi e nelle campagne dintorno per alloggiare e trovar cibo, poiché qui siamo in una zona deserta".[13] Gesù disse loro: "Dategli voi stessi da mangiare". Ma essi risposero: "Non abbiamo che cinque pani e due pesci, a meno che non andiamo noi a comprare viveri per tutta questa gente".[14] C'erano infatti circa cinquemila uomini. Egli disse ai discepoli: "Fateli sedere per gruppi di cinquanta".[15] Così fecero e li invitarono a sedersi tutti quanti.[16] Allora egli prese i cinque pani e i due pesci e, levati gli occhi al cielo, li benedisse, li spezzò e li diede ai discepoli perché li distribuissero alla folla.[17] Tutti mangiarono e si saziarono e delle parti loro avanzate furono portate via dodici ceste. </i
            http://www.vatican.va/archive/ITA0001/_PV5.HTM p)
          • ruppolo scrive:
            Re: BOICOTTARE LA SIAE
            - Scritto da: BOICOTTARE LA SIAE
            Duplicare <b
            NON </b
            è rubare.
            Gesù stesso lo ha insegnato:Gesù ha anche insegnato a rispettare la legge:Romani 13:1-7 "Ogni persona stia sottomessa alle autorità superiori; perché non vi è autorità se non da Dio, e quelle che esistono sono stabilite da Dio. Perciò chi resiste all'autorità si oppone all'ordine di Dio; quelli che vi si oppongono si attireranno addosso una condanna; infatti i magistrati non sono da temere per le opere buone, ma per le cattive. Tu, non vuoi temere l'autorità? Fa 'il bene e avrai la sua approvazione, perché il magistrato è un ministro di Dio per il tuo bene; ma se fai il male, temi, perché egli non porta la spada invano; infatti è un ministro di Dio per infliggere una giusta punizione a chi fa il male. Perciò è necessario stare sottomessi, non soltanto per timore della punizione, ma anche per motivo di coscienza. È anche per questa ragione che voi pagate le imposte, perché essi, che sono costantemente dediti a questa funzione, sono ministri di Dio. Rendete a ciascuno quel che gli è dovuto:l'imposta a chi è dovuta l'imposta, la tassa a chi la tassa; il timore a chi il timore, l'onore a chi l'onore."Se dunque è vitato duplicare, tu non duplichi.
          • BOICOTTARE LA SIAE scrive:
            Re: BOICOTTARE LA SIAE

            Se dunque è vitato duplicare, tu non duplichi.È vietato rubare, non duplicare.Duplicare <b
            NON </b
            è rubare in quanto l'originale non viene sottratto, quindi si può duplicare e, anzi, si deve duplicare per contribuire alla <b
            libera diffusione del Sapere </b
            che ha un valore intrensicamente ed incommensurabilmente superiore al lurido lucro della squallida lobby del copyright. p)
          • ruppolo scrive:
            Re: BOICOTTARE LA SIAE
            - Scritto da: BOICOTTARE LA SIAE

            Se dunque è vitato duplicare, tu non
            duplichi.

            È vietato rubare, non duplicare.Legge bene la licenza d'uso, è scritta in italiano.
            Duplicare <b
            NON </b
            è rubare in
            quanto l'originale non viene sottratto,Irrilevante, in quanto stiamo parlando di licenza d'uso.Irrilevante per la legge dello Stato. Per Dio, invece, la condanna è l'inferno.
            quindi si
            può duplicare e, anzi, si deve duplicare per
            contribuire alla <b
            libera diffusione del
            SapereQuale sapere?
            </b
            che ha un valore
            intrensicamente ed incommensurabilmente superioreAl il sapere ha un valore? E allora perché non lo vuoi pagare?
            al lurido lucro della squallida lobby del
            copyright.

            p)Il "lurido" sono affari che NON ti riguardano. Se è "luirido", Dio lo condannerà.
          • cicciobello scrive:
            Re: BOICOTTARE LA SIAE
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: BOICOTTARE LA SIAE


            Se dunque è vitato duplicare, tu non

            duplichi.



            È vietato rubare, non duplicare.

            Legge bene la licenza d'uso, è scritta in
            italiano.Non ha valenza di legge. Se io ti dico "per leggere questo messaggio mi devi dare cento euro"... anche questo è scritto in italiano.
            Irrilevante, in quanto stiamo parlando di licenza
            d'uso.
            Irrilevante per la legge dello Stato. Per Dio,
            invece, la condanna è
            l'inferno.Dove l'avrebbe detto? Nel vangelo secondo ruppolo? Perché negli altri non c'è.
          • ruppolo scrive:
            Re: BOICOTTARE LA SIAE
            - Scritto da: cicciobello
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: BOICOTTARE LA SIAE



            Se dunque è vitato duplicare, tu
            non


            duplichi.





            È vietato rubare, non duplicare.



            Legge bene la licenza d'uso, è scritta in

            italiano.

            Non ha valenza di legge. Lo ha, perché è un contratto, e i contratti sono tutelati dalla Legge, nel Codice Civile dall'articolo 1321 al 1986, oltre 600 articoli.
            Se io ti dico "per leggere questo messaggio mi
            devi dare cento euro"... anche questo è scritto
            in
            italiano.Si, ma se io non lo accetto il contratto non è valido. Altrimenti starei poco a scrivere "per leggere questo messaggio mi devi dare duecento euro" (quindi sei tu che mi devi cento euro...)
            Dove l'avrebbe detto? Nel vangelo secondo
            ruppolo? Perché negli altri non
            c'è.Nel "vangelo secondo Marco", e anche nel "vangelo secondo Luca". Ma anche in quello "secondo Matteo".
    • BOICOTTARE LA SIAE scrive:
      Re: BOICOTTARE LA SIAE
      Dimenticavo anche... <b
      Blitz della siae alla festa multati i bimbi di Chernobyl </b
      http://www.peacelink.it/mediawatch/a/18471.html p)
  • tucumcari scrive:
    Re: firmatari & boicottaggio
    - Scritto da: Leguleio
    Prossimo giurato di X Factor e recentemente
    protagonista di uno scontro con
    Giovanardi:
    http://tinyurl.com/p4q8ckjSingolare!Non sapevo che fosse tanto seguito "all'estero"....Certo che nel "Pinocchistan" si viene a sapere proprio tutto sembra di essere in itaglia neh?!? :D
    • tucumcari scrive:
      Re: firmatari & boicottaggio
      - Scritto da: tucumcari
      Singolare!
      Non sapevo che fosse tanto seguito
      "all'estero"....
      Certo che nel "Pinocchistan" si viene a sapere
      proprio tutto sembra di essere in itaglia
      neh?!?
      :DStesso discorso fatto da lui[yt]eJtONFqRH5I[/yt]
  • cicciobello scrive:
    Re: firmatari & boicottaggio

    (non
    comprate/pagate NULLA di NULLA che veda coinvolti
    questi
    personaggi)!!!Perché, degli altri compri forse qualcosa? Quando scarichi, non compri più da nessuno.Il boicottaggio non serve, perché aderirà solo chi non avrebbe comprato comunque.
  • king volution scrive:
    Re: firmatari & boicottaggio
    - Scritto da: Leguleio

    ricordo che tra i firmatari (sarebbe una
    buona

    cosa se qualcuno/a potesse linkare l'elenco

    completo)

    Magari con un po' di pazienza si trova anche.
    Dammi tempo.bene. grazie.ps: finalmente, e con piacere, registro da parte tua una risposta appropriata e un atteggiamento positivo... mi hai sorpreso ;-)
  • ... scrive:
    Re: firmatari & boicottaggio
    - Scritto da: Leguleio

    ricordo che tra i firmatari (sarebbe una
    buona

    cosa se qualcuno/a potesse linkare l'elenco

    completo)

    Magari con un po' di pazienza si trova anche.
    Dammi
    tempo.



    ci

    sono:

    Piccole note su alcuni di essi: :)[img]http://2.bp.blogspot.com/-x3V53c-3A2I/UMrhvNO7xLI/AAAAAAAAC3g/kXVbIW6Y99k/s320/nn+me+ne+frega+un+zo.jpg[/img]
    • ... scrive:
      Re: firmatari & boicottaggio
      - Scritto da: ...
      - Scritto da: Leguleio


      ricordo che tra i firmatari (sarebbe una

      buona


      cosa se qualcuno/a potesse linkare
      l'elenco


      completo)



      Magari con un po' di pazienza si trova anche.

      Dammi

      tempo.






      ci


      sono:



      Piccole note su alcuni di essi: :)

      [img]http://2.bp.blogspot.com/-x3V53c-3A2I/UMrhvNOa leguleio piace sfoggiare in nozionismo che trova in internet...
      • assistente di un leguleio scrive:
        Re: firmatari & boicottaggio
        - Scritto da: ...
        a leguleio piace sfoggiare in nozionismoforse 20 anni fa ci si poteva dare un tono, ma ora che c'è internet fa rotolare dal ridere :D
  • Etype scrive:
    SIAE
    "pressato anche dalle "tante sollecitazioni del mondo della cultura" che, da Paolo Sorrentino a Maurizio Costanzo, da Gigi D'Alessio all'immancabile Gino Paoli"Ah però,la creme della creme :D :D :D ...tutti giovani eh :D"assicura che "Il decreto non prevede alcun incremento automatico dei prezzi di vendita""Ah Franceschi !!! che fai prendi per il c... ?????Secondo la tua brillante mente saranno i produttori a farsi carico di questa tassa perchè sono dei benefattori ? :DOvvio che scaricheranno sugli acquirenti,magari qualche Euro in più in modo da arrotondare e dare la colpa a voi di tutto questo dato che un cliente quando va a comprarsi un supporto di memorizzazione,uno smartphone,ecc mica scompone il prezzo per risalire alle varie componenti.Come dice il grande Scorza hanno messo a confronto l'Italia decadente che è in forte recessione,con gli aumenti di Francia e Germania....complimenti per il paragone,assolutamente casuale,vero ?Nella tabella non vedo HDD e SSD (neanche videocamere,fotocamere,ecc),rientrano nella categoria "USB stick" oppure c'è l'effetto sorpresa dato che non parliamo di 16GB ? @^"Gino Paoli ha provocatoriamente promesso "10/20 mila euro per un progetto di sostegno psicologico destinato ai manager delle multinazionali"Gino Paoli ? ah si quel giovanotto dalle idee recenti,capisco ....non ha 80 anni vero ? :DQuesti si son resi conto che siccome è impossibile combattere la pirateria trovano molto più facile lucrare sui supporti di memoria,infondo è anche una tassa silenziosanessuno se ne accorge....Loro partono dal principio che siccome ho un HDD automaticamente lo uso per memorizzare copie pirata.Quindi chi usa un pc in azienda per i vari lavori paga gratis l'obolo senza nenache sfruttarlo.Un appassionato musicale che si fa musica per conto proprio paga agli altri anche se è lui a produrlo,idem per chi fa montaggio di video in proprio....Della serie colpirli tutti per colpirne 4 o 5 :DQuando una nazione è governata da incapaci e da vecchi di 80-90 anni rimasti agli anni 30 con idee altrettanto vecchie non ti puoi aspettare nulla di buono...
    • ruppolo scrive:
      Re: SIAE
      - Scritto da: Etype
      Quando una nazione è governata da incapaci e da
      vecchi di 80-90 anni rimasti agli anni 30 con
      idee altrettanto vecchie non ti puoi aspettare
      nulla di
      buono...Invece le idee dei giovani sono migliori, vero? Quelli cresciuti a playstation, first person shot e pirateria a profusione sono proprio adatti a governare un paese, hanno solidi principi. I principi del "voglio tutto" e "chi se ne frega degli altri".
      • prova123 scrive:
        Re: SIAE
        - Scritto da: ruppolo
        Invece le idee dei giovani sono migliori, vero?
        Quelli cresciuti a playstation, first person shot
        e pirateria a profusione sono proprio adatti a
        governare un paese, hanno solidi principi. I <b

        principi del "voglio tutto" e "chi se ne frega
        degli
        altri". </b
        La filosofia dei vecchi politici che pur non hanno avuto la playstation è proprio questa...
      • Etype scrive:
        Re: SIAE
        - Scritto da: ruppolo
        Invece le idee dei giovani sono migliori, vero?Un politico di 80-90 si muove per la sua generazione...
        Quelli cresciuti a playstation, first person shot
        e pirateria a profusione sono proprio adatti a
        governare un paese, hanno solidi principi.Invece gli 80enni in politica tra corruzione,tangenti,privilegi,associazioni mafiose,stipendi da nababbi son molto meglio :D
        I principi del "voglio tutto" e "chi se ne frega
        degli
        altri".E' quanto stanno facendo oggi i politici.
      • Ubunto scrive:
        Re: SIAE
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Etype

        Quando una nazione è governata da incapaci e
        da

        vecchi di 80-90 anni rimasti agli anni 30
        con

        idee altrettanto vecchie non ti puoi
        aspettare

        nulla di

        buono...

        Invece le idee dei giovani sono migliori, vero?
        Quelli cresciuti a playstation, first person shot
        e pirateria a profusione sono proprio adatti a
        governare un paese, hanno solidi principi. I
        principi del "voglio tutto" e "chi se ne frega
        degli
        altri".Perché, i "solidi" princìpi dei citati governanti quali sono?Io non butto tutto nella spazzatura, ma oggettivamente fra quei "solidi" princìpi ce ne sono tanti che hanno portato alla situazione attuale.Non sono certo quei giovani cresciuti a playstation, FPS e pirateria i fautori del disastro in cui ci troviamo. Magari i loro genitori che quei politici li hanno votati hanno qualche responsabilità; tuttavia questo non sposta di una virgola il giudizio (storico) verso una classe politica incapace, corrotta, collusa con la criminalità organizzata, dedita allo sperpero di denato pubblico ed alla sua distribuzione in prebende ad amici e parenti.Il passato non costituisce un "peccato originale" da cui non ci possiamo mondare e quei "giovani", che ti piaccia o no, sono i legittimi proprietari del presente e del loro futuro.Il <u
        loro </u
        futuro, perché i vecchi fra qualche anno moriranno, mentre hanno già provveduto - con i loro solidi princìpi - ad usurpare una bella fetta del presente e del futuro di chi verrà dopo di loro.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 giugno 2014 14.07-----------------------------------------------------------
        • Albedo 0,9 scrive:
          Re: SIAE
          - Scritto da: Ubunto
          Non sono certo quei giovani cresciuti a
          playstation, FPS e pirateria i fautori del
          disastro in cui ci troviamo. Magari i loro
          genitori che quei politici li hanno votati hanno
          qualche responsabilità; tuttavia questo non
          sposta di una virgola il giudizio (storico) verso
          una classe politica incapace, corrotta, collusa
          con la criminalità organizzata, dedita allo
          sperpero di denato pubblico ed alla sua
          distribuzione in prebende ad amici e
          parenti.

          Il passato non costituisce un "peccato originale"
          da cui non ci possiamo mondare e quei "giovani",
          che ti piaccia o no, sono i legittimi proprietari
          del presente e del loro
          futuro.
          Il <u
          loro </u
          futuro, perché i
          vecchi fra qualche anno moriranno, mentre hanno
          già provveduto - con i loro solidi princìpi - ad
          usurpare una bella fetta del presente e del
          futuro di chi verrà dopo di
          loro.[img]http://media.tumblr.com/f3c94163c0c3b46e614734170d41d3ed/tumblr_inline_mso8auuUYb1qz4rgp.gif[/img]
        • ruppolo scrive:
          Re: SIAE
          - Scritto da: Ubunto
          Non sono certo quei giovani cresciuti a
          playstation, FPS e pirateria i fautori del
          disastro in cui ci troviamo.Ah no?Oggi quella è gente che ha 30-40 anni, inserita anch'essa nei posti di comando e potere.
          e quei "giovani",
          che ti piaccia o no, sono i legittimi proprietari
          del presente e del loro
          futuro.Certamente, i quali sono cresciuti oltre che senza i principi morali dei loro padri, con il principio della totale mancanza di rispetto per il prossimo, di qualunque età esso sia, con il principio di eliminare chiunque si frapponga tra loro e i loro interessi, senza alcun problema di coscienza.
          Il <u
          loro </u
          futuro, perché i
          vecchi fra qualche anno moriranno, mentre hanno
          già provveduto - con i loro solidi princìpi - ad
          usurpare una bella fetta del presente e del
          futuro di chi verrà dopo di
          loro.Tali i padri, tali i figli. Infatti cosa leggiamo tra i vari commenti su questa notizia? Leggiamo approvazione per la pirateria, pensare solo a se stessi. QUESTE sono le persone che un domani )o magari anche oggi) finiranno (alcuni, ovviamente) nei posti di potere, dove agiranno secondo gli stessi principi, ovvero ciò che hanno imparato. E con l'aggiunta del desiderio di vendetta.
  • Enjoy with Us scrive:
    Scarico ergo sum!
    Mi venga qualcuno a dire che non è giusto piratare che i poveri autori non ricevono il giusto compenso per il loro lavoro ecc ecc...Voi mi tassate l'hardware? Ed IO allora lo uso per piratare a più non posso, l'unica cosa che capiscono è il danno economico, se per ipotesi da domani non vendessero più un CD, un libro un DVD o un Bluray, dovrebbero venire a più miti consigli e rivedere tutta la normativa sul diritto d'autore, quindi la strada è quella che vi ho sempre indicato, non comprare mai nulla fino a quando non rivedranno il diritto d'autore.Max 10 anni dalla pubblicazione di un'opera e libero utilizzo in assenza di lucro!
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Scarico ergo sum!
      contenuto non disponibile
    • Puffo inventore scrive:
      Re: Scarico ergo sum!

      Max 10 anni dalla pubblicazione di un'opera Con l'industria dell'usa e getta che si e' creata anche in questi campi musicali e artistici in generale una canzone si ascolta oggi e domani e' un miracolo se mi ricordo un accordo, e' diventato tutto "molto" e "mediocre".
    • Carlo scrive:
      Re: Scarico ergo sum!
      "Scarico ergo sum", bella roba, e magari te ne vanti pure!
      • carletto scrive:
        Re: Scarico ergo sum!
        [yt]AglR7d_z_jE[/yt]
      • aphex_twin scrive:
        Re: Scarico ergo sum!
        Aumenta la benzina ? Ed io la taglio.Aumenta il pane ? Ed io lo rubo.Aumenta il canone RAI ? Ed io non lo pago piú.ecc ecc eccPoi non lamentatevi se l'italia é lo specchio degli italiani e se va tutto a ramengo. Voi causate i danni e gli altri ve li devono risolvere AGGRATIS.Finché c'é tanta gente che la pensa cosí l'Italia non cambierà mai.
        • Etype scrive:
          Re: Scarico ergo sum!
          - Scritto da: aphex_twin
          Aumenta la benzina ? Ed io la taglio.ok
          Aumenta il pane ? Ed io lo rubo.Giustamente ...
          Aumenta il canone RAI ? Ed io non lo pago
          piú.infatti è una XXXXXta,lo vuoi aumentare ? Oscusa il segnale a chi non paga senza privarlo degli altri canali che sono commerciali...
          Poi non lamentatevi se l'italia é lo specchio
          degli italiani e se va tutto a ramengo.IL Paese va a ramengo poichè portato avanti da una classe politica che si fa gli affari propri ed offre soluzioni totalmente inadeguate o peggiori dei problemi stessi.
          Voi causate i danni e gli altri ve li devono
          risolvere
          AGGRATIS.Voi chi ?
          Finché c'é tanta gente che la pensa cosí
          l'Italia non cambierà
          mai.Meglio pensarla come Renzie,svendite totali di primavera ed estate....quando non ci sarà più nulla da vendere e ci saranno gli stessi problemi o peggio si dichiarerà fallimento,ottima soluzione.P.s. non stai digitando dal Paese delle Cayman Europee,giusto ? :D
          • nacoid scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Etype

            Aumenta il canone RAI ? Ed io non lo pago

            piú.

            infatti è una XXXXXta,lo vuoi aumentare ? Oscusa
            il segnale a chi non paga senza privarlo degli
            altri canali che sono
            commerciali...Il "canone rai" non esiste, ma è come viene comunemente chimata la tassa sul possesso del televisore. Smetteresti di pagare il bollo dell'auto solo perchè non usi la macchina?? E' la stessa cosa.
          • Etype scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: nacoid
            Il "canone rai" non esiste, ma è come viene
            comunemente chimata la tassa sul possesso del
            televisore. Smetteresti di pagare il bollo
            dell'auto solo perchè non usi la macchina?? E' la
            stessa
            cosa.I soldi del canone una piccola parte finisce allo stato gli altri sono incassati dalla RAI.Sebbene per l'auto sia vero,la scusante potrebbe essere perchè inquini,perchè devono essere riparate o fatte nuove strade,ecc (tutto questo in teoria).Comunque si anche questa è una tassa stupida,una tassa sul possesso...allora meglio che la chiami sull'inquinamento e con quello che ne ricavi lo usi per ridurlo e la ricerca in tale ambito.Se io vedo solo tv private per cosa sto pagando ? Per le onde elettromagnetiche ? Di quale servizio sto usufruendo ?Oltretutto oggi la totalità delle TV funge anche da monitor,vallo a provare che lo uso per vedere la RAI o comunque le trasmissioni tv,dovresti tassare anche chi ha solo un monitor...
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Etype
            Comunque si anche questa è una tassa
            stupida,una tassa sul possesso...Colma la tua ignoranza:http://it.wikipedia.org/wiki/Tributo
          • Etype scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            Colma la tua ignoranza:

            http://it.wikipedia.org/wiki/Tributo100 Euro di tassa sono diversi dai 100 Euro pagati in tributi ? :DAmmetto che per il cittadino ci sia una grossa differenza :D
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: ruppolo

            Colma la tua ignoranza:



            http://it.wikipedia.org/wiki/Tributo

            100 Euro di tassa sono diversi dai 100 Euro
            pagati in tributi ?
            :D

            Ammetto che per il cittadino ci sia una grossa
            differenza
            :DPer il cittadino colto senz'altro, per quello ignorante sono la stessa cosa.
          • . . scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Etype

            - Scritto da: ruppolo


            Colma la tua ignoranza:





            http://it.wikipedia.org/wiki/Tributo



            100 Euro di tassa sono diversi dai 100 Euro

            pagati in tributi ?

            :D



            Ammetto che per il cittadino ci sia una
            grossa

            differenza

            :D

            Per il cittadino colto senz'altro, per quello
            ignorante sono la stessa cosa.Quindi tu stai a posto.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Etype

            Comunque si anche questa è una tassa

            stupida,una tassa sul possesso...

            Colma la tua ignoranza:

            http://it.wikipedia.org/wiki/TributoLe tasse e le imposte sono tutti tributi.Chi sarebbe l'ignorante?
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Etype


            Comunque si anche questa è una tassa


            stupida,una tassa sul possesso...



            Colma la tua ignoranza:



            http://it.wikipedia.org/wiki/Tributo

            Le tasse e le imposte sono tutti tributi.
            Chi sarebbe l'ignorante?Tu, che non hai capito che la tassa di possesso è un tributo.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Etype



            Comunque si anche questa è una
            tassa



            stupida,una tassa sul possesso...





            Colma la tua ignoranza:





            http://it.wikipedia.org/wiki/Tributo



            Le tasse e le imposte sono tutti tributi.

            Chi sarebbe l'ignorante?

            Tu, che non hai capito che la tassa di possesso è
            un
            tributo.Essendo una tassa è sicuramente un tributo.Non solo continui a no ncapire le figuracce che stai facendo, ma dimostri una arroganza fuori luogo, anche se avessi ragione, e evidentemente no nce l'hai.Ma farà parte della tua recente conversione, tra gli insegnamenti di Cristo c'era sicuramente l'arroganza e la maleducazione, insieme al disprezzo per il prossimo.Cmq ti ringrazio, sei l'esempio perfetto dell'ipocrisia umana.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: dont feed the troll - Back
            Again


            - Scritto da: ruppolo



            - Scritto da: Etype




            Comunque si anche questa è una

            tassa




            stupida,una tassa sul
            possesso...







            Colma la tua ignoranza:








            http://it.wikipedia.org/wiki/Tributo





            Le tasse e le imposte sono tutti
            tributi.


            Chi sarebbe l'ignorante?



            Tu, che non hai capito che la tassa di
            possesso
            è

            un

            tributo.


            Essendo una tassa è sicuramente un tributo.

            Non solo continui a no ncapire le figuracce che
            stai facendo, ma dimostri una arroganza fuori
            luogo, anche se avessi ragione, e evidentemente
            no nce
            l'hai.L'unica evidenza è che non hai letto Wikipedia.
            Ma farà parte della tua recente conversione, tra
            gli insegnamenti di Cristo c'era sicuramente
            l'arroganza e la maleducazione, insieme al
            disprezzo per il
            prossimo.Io disprezzo il peccato, non il peccatore.
            Cmq ti ringrazio, sei l'esempio perfetto
            dell'ipocrisia
            umana.E tu che esempio saresti, nel inserirti nel discorso rispondendo a cose che sono state dette ad altri?Se vuoi vedere la vera ipocrisia, guarda alla pirateria e chi la difende, in nome della libertà (propria, non del prossimo, naturalmente).
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: dont feed the troll - Back

            Again



            - Scritto da: ruppolo




            - Scritto da: Etype





            Comunque si anche questa
            è
            una


            tassa





            stupida,una tassa sul

            possesso...









            Colma la tua ignoranza:











            http://it.wikipedia.org/wiki/Tributo







            Le tasse e le imposte sono tutti

            tributi.



            Chi sarebbe l'ignorante?





            Tu, che non hai capito che la tassa di

            possesso

            è


            un


            tributo.





            Essendo una tassa è sicuramente un tributo.



            Non solo continui a no ncapire le figuracce
            che

            stai facendo, ma dimostri una arroganza fuori

            luogo, anche se avessi ragione, e
            evidentemente

            no nce

            l'hai.

            L'unica evidenza è che non hai letto Wikipedia.
            Non ne ho bisogno.Sono diplomato Ragioneire, tra le altre cose.So bene cos'è un tributo, una tassa e una imposta.Quello che dimostra di non saperlo sei tu.Nonostante wikipedia.

            Ma farà parte della tua recente conversione,
            tra

            gli insegnamenti di Cristo c'era sicuramente

            l'arroganza e la maleducazione, insieme al

            disprezzo per il

            prossimo.

            Io disprezzo il peccato, non il peccatore.
            Io disprezzo l'ipocrisia.E gli ipocriti.

            Cmq ti ringrazio, sei l'esempio perfetto

            dell'ipocrisia

            umana.

            E tu che esempio saresti, nel inserirti nel
            discorso rispondendo a cose che sono state dette
            ad
            altri?Di chi non tollera l'arroganza di chi fa il maestrino senza averne titolo, e l'insolenza di chi si pone acriticamente al di sopra degli altri.Nonostante l'età sei un immaturo.

            Se vuoi vedere la vera ipocrisia, guarda alla
            pirateria e chi la difende, in nome della libertà
            (propria, non del prossimo,
            naturalmente).Le due cose non si escludono a vicenda.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: ruppolo
            Non ne ho bisogno.
            Sono diplomato Ragioneire, tra le altre cose.
            So bene cos'è un tributo, una tassa e una imposta.
            Quello che dimostra di non saperlo sei tu.
            Nonostante wikipedia.Per ora ti stai solo vantando di essere "ragioneire", non ho visto altro.
            Io disprezzo l'ipocrisia.
            E gli ipocriti.Per questo resterai condannato, se non ti ravvedi.



            Cmq ti ringrazio, sei l'esempio perfetto


            dell'ipocrisia


            umana.



            E tu che esempio saresti, nel inserirti nel

            discorso rispondendo a cose che sono state
            dette

            ad

            altri?

            Di chi non tollera l'arroganza di chi fa il
            maestrino senza averne titolo,Ah perché serve il "titolo"? Di "ragioneire"?
            e l'insolenza di
            chi si pone acriticamente al di sopra degli
            altri.
            Nonostante l'età sei un immaturo.Verrai giudicato con il metro con cui giudichi.



            Se vuoi vedere la vera ipocrisia, guarda alla

            pirateria e chi la difende, in nome della
            libertà

            (propria, non del prossimo,

            naturalmente).

            Le due cose non si escludono a vicenda.Quando mancano gli argomenti per rispondere si passa ad attaccare la persona. Tipico.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            - Scritto da: ruppolo

            Non ne ho bisogno.

            Sono diplomato Ragioneire, tra le altre cose.

            So bene cos'è un tributo, una tassa e una
            imposta.

            Quello che dimostra di non saperlo sei tu.

            Nonostante wikipedia.

            Per ora ti stai solo vantando di essere
            "ragioneire", non ho visto
            altro.


            Io disprezzo l'ipocrisia.

            E gli ipocriti.

            Per questo resterai condannato, se non ti ravvedi.






            Cmq ti ringrazio, sei l'esempio
            perfetto



            dell'ipocrisia



            umana.





            E tu che esempio saresti, nel inserirti
            nel


            discorso rispondendo a cose che sono
            state

            dette


            ad


            altri?



            Di chi non tollera l'arroganza di chi fa il

            maestrino senza averne titolo,

            Ah perché serve il "titolo"? Di "ragioneire"?


            e l'insolenza di

            chi si pone acriticamente al di sopra degli

            altri.

            Nonostante l'età sei un immaturo.

            Verrai giudicato con il metro con cui giudichi.






            Se vuoi vedere la vera ipocrisia,
            guarda
            alla


            pirateria e chi la difende, in nome
            della

            libertà


            (propria, non del prossimo,


            naturalmente).



            Le due cose non si escludono a vicenda.

            Quando mancano gli argomenti per rispondere si
            passa ad attaccare la persona.
            Tipico.È quello che hai appena fatto. Non so se per completa stupidità o rivoltante ipocrisia. Probabilmente entrambe.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: dont feed the troll - Back
            Again


            - Scritto da: ruppolo


            Non ne ho bisogno.


            Sono diplomato Ragioneire, tra le altre
            cose.


            So bene cos'è un tributo, una tassa e
            una

            imposta.


            Quello che dimostra di non saperlo sei
            tu.


            Nonostante wikipedia.



            Per ora ti stai solo vantando di essere

            "ragioneire", non ho visto

            altro.




            Io disprezzo l'ipocrisia.


            E gli ipocriti.



            Per questo resterai condannato, se non ti
            ravvedi.









            Cmq ti ringrazio, sei
            l'esempio

            perfetto




            dell'ipocrisia




            umana.







            E tu che esempio saresti, nel
            inserirti

            nel



            discorso rispondendo a cose che
            sono

            state


            dette



            ad



            altri?





            Di chi non tollera l'arroganza di chi
            fa
            il


            maestrino senza averne titolo,



            Ah perché serve il "titolo"? Di "ragioneire"?




            e l'insolenza di


            chi si pone acriticamente al di sopra
            degli


            altri.


            Nonostante l'età sei un immaturo.



            Verrai giudicato con il metro con cui
            giudichi.









            Se vuoi vedere la vera ipocrisia,

            guarda

            alla



            pirateria e chi la difende, in nome

            della


            libertà



            (propria, non del prossimo,



            naturalmente).





            Le due cose non si escludono a vicenda.



            Quando mancano gli argomenti per rispondere
            si

            passa ad attaccare la persona.

            Tipico.

            È quello che hai appena fatto.
            Non so se per completa stupidità o rivoltante
            ipocrisia.

            Probabilmente entrambe.Addebitare a me il tuoi errori non ti renderà migliore.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: dont feed the troll - Back

            Again



            - Scritto da: ruppolo



            Non ne ho bisogno.



            Sono diplomato Ragioneire, tra le
            altre

            cose.



            So bene cos'è un tributo, una
            tassa
            e

            una


            imposta.



            Quello che dimostra di non saperlo
            sei

            tu.



            Nonostante wikipedia.





            Per ora ti stai solo vantando di essere


            "ragioneire", non ho visto


            altro.






            Io disprezzo l'ipocrisia.



            E gli ipocriti.





            Per questo resterai condannato, se non
            ti

            ravvedi.












            Cmq ti ringrazio, sei

            l'esempio


            perfetto





            dell'ipocrisia





            umana.









            E tu che esempio saresti, nel

            inserirti


            nel




            discorso rispondendo a cose
            che

            sono


            state



            dette




            ad




            altri?







            Di chi non tollera l'arroganza di
            chi

            fa

            il



            maestrino senza averne titolo,





            Ah perché serve il "titolo"? Di
            "ragioneire"?






            e l'insolenza di



            chi si pone acriticamente al di
            sopra

            degli



            altri.



            Nonostante l'età sei un immaturo.





            Verrai giudicato con il metro con cui

            giudichi.












            Se vuoi vedere la vera
            ipocrisia,


            guarda


            alla




            pirateria e chi la difende,
            in
            nome


            della



            libertà




            (propria, non del prossimo,




            naturalmente).







            Le due cose non si escludono a
            vicenda.





            Quando mancano gli argomenti per
            rispondere

            si


            passa ad attaccare la persona.


            Tipico.



            È quello che hai appena fatto.

            Non so se per completa stupidità o rivoltante

            ipocrisia.



            Probabilmente entrambe.

            Addebitare a me il tuoi errori non ti renderà
            migliore.In compenso fare lo specchio riflesso come un moccioso non peggiorerà l'opinione che ha di te chiunque ti legga.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: dont feed the troll - Back
            Again


            - Scritto da: ruppolo



            - Scritto da: dont feed the troll
            -
            Back


            Again




            - Scritto da: ruppolo




            Non ne ho bisogno.




            Sono diplomato Ragioneire,
            tra
            le

            altre


            cose.




            So bene cos'è un tributo, una

            tassa

            e


            una



            imposta.




            Quello che dimostra di non
            saperlo

            sei


            tu.




            Nonostante wikipedia.







            Per ora ti stai solo vantando di
            essere



            "ragioneire", non ho visto



            altro.








            Io disprezzo l'ipocrisia.




            E gli ipocriti.







            Per questo resterai condannato, se
            non

            ti


            ravvedi.















            Cmq ti ringrazio,
            sei


            l'esempio



            perfetto






            dell'ipocrisia






            umana.











            E tu che esempio
            saresti,
            nel


            inserirti



            nel





            discorso rispondendo a
            cose

            che


            sono



            state




            dette





            ad





            altri?









            Di chi non tollera
            l'arroganza
            di

            chi


            fa


            il




            maestrino senza averne titolo,







            Ah perché serve il "titolo"? Di

            "ragioneire"?








            e l'insolenza di




            chi si pone acriticamente al
            di

            sopra


            degli




            altri.




            Nonostante l'età sei un
            immaturo.







            Verrai giudicato con il metro con
            cui


            giudichi.















            Se vuoi vedere la vera

            ipocrisia,



            guarda



            alla





            pirateria e chi la
            difende,

            in

            nome



            della




            libertà





            (propria, non del
            prossimo,





            naturalmente).









            Le due cose non si escludono a

            vicenda.







            Quando mancano gli argomenti per

            rispondere


            si



            passa ad attaccare la persona.



            Tipico.





            È quello che hai appena fatto.


            Non so se per completa stupidità o
            rivoltante


            ipocrisia.





            Probabilmente entrambe.



            Addebitare a me il tuoi errori non ti renderà

            migliore.

            In compenso fare lo specchio riflesso come un
            moccioso non peggiorerà l'opinione che ha di te
            chiunque ti
            legga.Chiunque leggerà vedrà che sei tu che stai facendo specchio riflesso. Ma non importa, dentro di te sai cosa stai facendo, e questo è sufficiente.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: dont feed the troll - Back

            Again



            - Scritto da: ruppolo




            - Scritto da: dont feed the
            troll

            -

            Back



            Again





            - Scritto da: ruppolo





            Non ne ho bisogno.





            Sono diplomato
            Ragioneire,

            tra

            le


            altre



            cose.





            So bene cos'è un
            tributo,
            una


            tassa


            e



            una




            imposta.





            Quello che dimostra di
            non

            saperlo


            sei



            tu.





            Nonostante wikipedia.









            Per ora ti stai solo vantando
            di

            essere




            "ragioneire", non ho visto




            altro.










            Io disprezzo l'ipocrisia.





            E gli ipocriti.









            Per questo resterai
            condannato,
            se

            non


            ti



            ravvedi.


















            Cmq ti
            ringrazio,

            sei



            l'esempio




            perfetto







            dell'ipocrisia







            umana.













            E tu che esempio

            saresti,

            nel



            inserirti




            nel






            discorso
            rispondendo
            a

            cose


            che



            sono




            state





            dette






            ad






            altri?











            Di chi non tollera

            l'arroganza

            di


            chi



            fa



            il





            maestrino senza averne
            titolo,









            Ah perché serve il "titolo"?
            Di


            "ragioneire"?










            e l'insolenza di





            chi si pone
            acriticamente
            al

            di


            sopra



            degli





            altri.





            Nonostante l'età sei un

            immaturo.









            Verrai giudicato con il metro
            con

            cui



            giudichi.


















            Se vuoi vedere la
            vera


            ipocrisia,




            guarda




            alla






            pirateria e chi la

            difende,


            in


            nome




            della





            libertà






            (propria, non del

            prossimo,






            naturalmente).











            Le due cose non si
            escludono
            a


            vicenda.









            Quando mancano gli argomenti
            per


            rispondere



            si




            passa ad attaccare la persona.




            Tipico.







            È quello che hai appena
            fatto.




            Non so se per completa stupidità o

            rivoltante



            ipocrisia.







            Probabilmente entrambe.





            Addebitare a me il tuoi errori non ti
            renderà


            migliore.



            In compenso fare lo specchio riflesso come un

            moccioso non peggiorerà l'opinione che ha di
            te

            chiunque ti

            legga.

            Chiunque leggerà vedrà che sei tu che stai
            facendo specchio riflesso. Ma non importa, dentro
            di te sai cosa stai facendo, e questo è
            sufficiente.La tua tragedia sta tutta nel fatto che tu invece non sai cosa stai facendo.Per te l'inferno consisterà tutto nel prendere veramente coscienza di cosa vai farneticando.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            La tua tragedia sta tutta nel fatto che tu invece
            non sai cosa stai
            facendo.Sto mettendo a prova la mia pazienza.
            Per te l'inferno consisterà tutto nel prendere
            veramente coscienza di cosa vai
            farneticando.Di concreto però non ho ancora letto nulla, tra quanto hai scritto. Quindi ritengo che stai solo provocando, e nulla più.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            La tua tragedia sta tutta nel fatto che tu
            invece

            non sai cosa stai

            facendo.

            Sto mettendo a prova la mia pazienza.
            E anche la nostra, a dirla tutta.

            Per te l'inferno consisterà tutto nel
            prendere

            veramente coscienza di cosa vai

            farneticando.

            Di concreto però non ho ancora letto nulla, tra
            quanto hai scritto. Quindi ritengo che stai solo
            provocando, e nulla
            più.Cio' che tu ritieni, credimi, è del tutto irrilevante.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: dont feed the troll - Back
            Again


            La tua tragedia sta tutta nel fatto che
            tu

            invece


            non sai cosa stai


            facendo.



            Sto mettendo a prova la mia pazienza.



            E anche la nostra, a dirla tutta.Ma io ho una valida ragione per mantenerla.


            Per te l'inferno consisterà tutto nel

            prendere


            veramente coscienza di cosa vai


            farneticando.



            Di concreto però non ho ancora letto nulla,
            tra

            quanto hai scritto. Quindi ritengo che stai
            solo

            provocando, e nulla

            più.

            Cio' che tu ritieni, credimi, è del tutto
            irrilevante.Benissimo, ma continuo a non leggere nulla di concreto.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: dont feed the troll - Back

            Again



            La tua tragedia sta tutta nel
            fatto
            che

            tu


            invece



            non sai cosa stai



            facendo.





            Sto mettendo a prova la mia pazienza.






            E anche la nostra, a dirla tutta.

            Ma io ho una valida ragione per mantenerla.
            Anche io, tranquillizzati.



            Per te l'inferno consisterà tutto
            nel


            prendere



            veramente coscienza di cosa vai



            farneticando.





            Di concreto però non ho ancora letto
            nulla,

            tra


            quanto hai scritto. Quindi ritengo che
            stai

            solo


            provocando, e nulla


            più.



            Cio' che tu ritieni, credimi, è del tutto

            irrilevante.

            Benissimo, ma continuo a non leggere nulla di
            concreto.Questo non vuol dire che non ci sia.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Etype
            Oltretutto oggi la totalità delle TV funge anche
            da monitor,vallo a provare che lo uso per vedere
            la RAI o comunque le trasmissioni tv,dovresti
            tassare anche chi ha solo un
            monitor...In Svizzera se dicevi così passava un tecnico e ti smontava il tuner. :)
          • Etype scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            Quello integrato nel televisore ? :)
          • aphex_twin scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            Esatto, o lo toglieva o lo piombava.
          • panda rossa scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: nacoid
            - Scritto da: Etype



            Aumenta il canone RAI ? Ed io non lo pago


            piú.



            infatti è una XXXXXta,lo vuoi aumentare ? Oscusa

            il segnale a chi non paga senza privarlo degli

            altri canali che sono

            commerciali...

            Il "canone rai" non esiste, ma è come viene
            comunemente chimata la tassa sul possesso del
            televisore. Smetteresti di pagare il bollo
            dell'auto solo perchè non usi la macchina?? E' la
            stessa
            cosa.No. Se non HAI la macchina, puoi smettere di pagare il bollo.Ma se non hai la TV si sono inventati che perfino il citofono e' adattabile a ricevere un segnale televisivo.
          • The Dude scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: nacoid

            - Scritto da: Etype





            Aumenta il canone RAI ? Ed io non
            lo
            pago



            piú.





            infatti è una XXXXXta,lo vuoi aumentare
            ?
            Oscusa


            il segnale a chi non paga senza
            privarlo
            degli


            altri canali che sono


            commerciali...



            Il "canone rai" non esiste, ma è come viene

            comunemente chimata la tassa sul possesso del

            televisore. Smetteresti di pagare il bollo

            dell'auto solo perchè non usi la macchina??
            E'
            la

            stessa

            cosa.

            No. Se non HAI la macchina, puoi smettere di
            pagare il
            bollo.
            Ma se non hai la TV si sono inventati che perfino
            il citofono e' adattabile a ricevere un segnale
            televisivo.Basta dare disdettahttp://www.abbonamenti.rai.it/Ordinari/IlCanoneOrdinari.aspx#DisdAbb
          • panda rossa scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: The Dude

            Ma se non hai la TV si sono inventati che
            perfino

            il citofono e' adattabile a ricevere un
            segnale

            televisivo.

            Basta dare disdetta
            http://www.abbonamenti.rai.it/Ordinari/IlCanoneOrdPer dare disdetta occorre avere avuto un tv in precedenza.L'opzione: "io il tv non ce l'ho mai avuto e non ho alcuna intenzione di prenderlo" non e' proprio prevista.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: The Dude



            Ma se non hai la TV si sono inventati
            che

            perfino


            il citofono e' adattabile a ricevere un

            segnale


            televisivo.



            Basta dare disdetta


            http://www.abbonamenti.rai.it/Ordinari/IlCanoneOrd

            Per dare disdetta occorre avere avuto un tv in
            precedenza.

            L'opzione: "io il tv non ce l'ho mai avuto e non
            ho alcuna intenzione di prenderlo" non e' proprio
            prevista.Se non lo hai mai avuto, non hai mai nemmeno pagato.Se ti chiedono di pagarlo, e non c'è ragione perchè tu lo faccia, basta ignorare i solleciti.Quando e se verranno a chiedertene conto li farai entrare in casa e gli dimostrerai che non devi pagarlo.Che problema c'è?
          • panda rossa scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: The Dude





            Ma se non hai la TV si sono
            inventati

            che


            perfino



            il citofono e' adattabile a
            ricevere
            un


            segnale



            televisivo.





            Basta dare disdetta





            http://www.abbonamenti.rai.it/Ordinari/IlCanoneOrd



            Per dare disdetta occorre avere avuto un tv
            in

            precedenza.



            L'opzione: "io il tv non ce l'ho mai avuto e
            non

            ho alcuna intenzione di prenderlo" non e'
            proprio

            prevista.

            Se non lo hai mai avuto, non hai mai nemmeno
            pagato.
            Se ti chiedono di pagarlo, e non c'è ragione
            perchè tu lo faccia, basta ignorare i
            solleciti.
            Quando e se verranno a chiedertene conto li farai
            entrare in casa e gli dimostrerai che non devi
            pagarlo.
            Che problema c'è?Nessuno.Il punto e' che le lettere di richiesta di canone vengono spedite a tutti, e nelle opzioni di risposta quella che dice "Non ho il tv, smettetela di rompermi i cog...ni!" non c'e'.E comunque in casa mia non entrano!Se viene un pubblico ufficiale con mandato del giudice, puo' entrare in casa.Il funzinario rai aspetta in giardino, in compagnia del dobermann senza guinzaglio ne' museruola.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: The Dude







            Ma se non hai la TV si sono

            inventati


            che



            perfino




            il citofono e' adattabile a

            ricevere

            un



            segnale




            televisivo.







            Basta dare disdetta









            http://www.abbonamenti.rai.it/Ordinari/IlCanoneOrd





            Per dare disdetta occorre avere avuto
            un
            tv

            in


            precedenza.





            L'opzione: "io il tv non ce l'ho mai
            avuto
            e

            non


            ho alcuna intenzione di prenderlo" non
            e'

            proprio


            prevista.



            Se non lo hai mai avuto, non hai mai nemmeno

            pagato.

            Se ti chiedono di pagarlo, e non c'è ragione

            perchè tu lo faccia, basta ignorare i

            solleciti.

            Quando e se verranno a chiedertene conto li
            farai

            entrare in casa e gli dimostrerai che non
            devi

            pagarlo.

            Che problema c'è?

            Nessuno.
            Il punto e' che le lettere di richiesta di canone
            vengono spedite a tutti, e nelle opzioni di
            risposta quella che dice "Non ho il tv,
            smettetela di rompermi i cog...ni!" non
            c'e'.
            Basta non rispondere.E' puro spam.
            E comunque in casa mia non entrano!
            Se viene un pubblico ufficiale con mandato del
            giudice, puo' entrare in
            casa.
            Il funzinario rai aspetta in giardino, in
            compagnia del dobermann senza guinzaglio ne'
            museruola.Ci mancherebbe altro.Tra l'altro, essendo una tassa di possesso, il funzionario rai non ha alcun titolo a chiedere, pretendere e misurare alcunchè.Semmai è l'agenzia delle entrate, come d'altronde appare sul bollettino.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: The Dude







            Ma se non hai la TV si sono

            inventati


            che



            perfino




            il citofono e' adattabile a

            ricevere

            un



            segnale




            televisivo.







            Basta dare disdetta









            http://www.abbonamenti.rai.it/Ordinari/IlCanoneOrd





            Per dare disdetta occorre avere avuto
            un
            tv

            in


            precedenza.





            L'opzione: "io il tv non ce l'ho mai
            avuto
            e

            non


            ho alcuna intenzione di prenderlo" non
            e'

            proprio


            prevista.



            Se non lo hai mai avuto, non hai mai nemmeno

            pagato.

            Se ti chiedono di pagarlo, e non c'è ragione

            perchè tu lo faccia, basta ignorare i

            solleciti.

            Quando e se verranno a chiedertene conto li
            farai

            entrare in casa e gli dimostrerai che non
            devi

            pagarlo.

            Che problema c'è?

            Nessuno.
            Il punto e' che le lettere di richiesta di canone
            vengono spedite a tutti, e nelle opzioni di
            risposta quella che dice "Non ho il tv,
            smettetela di rompermi i cog...ni!" non
            c'e'.

            E comunque in casa mia non entrano!
            Se viene un pubblico ufficiale con mandato del
            giudice, puo' entrare in
            casa.
            Il funzinario rai aspetta in giardino, in
            compagnia del dobermann senza guinzaglio ne'
            museruola.Io non li faccio neppure accomodare in giardino, li lascio fuori per strada, chissà magari li stira qualche "pirata" della strada!
          • aphex_twin scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: nacoid

            - Scritto da: Etype





            Aumenta il canone RAI ? Ed io non
            lo
            pago



            piú.





            infatti è una XXXXXta,lo vuoi aumentare
            ?
            Oscusa


            il segnale a chi non paga senza
            privarlo
            degli


            altri canali che sono


            commerciali...



            Il "canone rai" non esiste, ma è come viene

            comunemente chimata la tassa sul possesso del

            televisore. Smetteresti di pagare il bollo

            dell'auto solo perchè non usi la macchina??
            E'
            la

            stessa

            cosa.

            No. Se non HAI la macchina, puoi smettere di
            pagare il
            bollo.
            Ma se non hai la TV si sono inventati che perfino
            il citofono e' adattabile a ricevere un segnale
            televisivo.Ora non esagerare, basta privarti di tv/radio/autoradio/internet e devi piú dare un centesimo.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: aphex_twin

            Aumenta la benzina ? Ed io la taglio.

            ok


            Aumenta il pane ? Ed io lo rubo.

            Giustamente ...Quindi quando qualcuno ti ruba o ti ruberà qualcosa tu dirai "Giustamente"?
            IL Paese va a ramengo poichè portato avanti da
            una classe politica che si fa gli affari propriEsattamente come te.
            ed offre soluzioni totalmente inadeguate o
            peggiori dei problemi
            stessi.Esattamente come le soluzioni che approvi: "Aumenta il pane? Ed io lo rubo" -
            "Giustamente".


            Voi causate i danni e gli altri ve li devono

            risolvere

            AGGRATIS.

            Voi chi ?Noi persone oneste.


            Finché c'é tanta gente che la pensa cosí

            l'Italia non cambierà

            mai.

            Meglio pensarla come Renzie,svendite totali di
            primavera ed estate....quando non ci sarà più
            nulla da vendere e ci saranno gli stessi problemi
            o peggio si dichiarerà fallimento,ottima
            soluzione.È la TUA soluzione.
          • Etype scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            Quindi quando qualcuno ti ruba o ti ruberà
            qualcosa tu dirai
            "Giustamente"?Io non fabbrico generi di prima necessità...
            Esattamente come te.e questo lo dici in base a cosa ?Ruppolo santo subito :D
            Esattamente come le soluzioni che approvi:
            "Aumenta il pane? Ed io lo rubo" -

            "Giustamente".Generi di prima necessità,hai presente la differenza ?
            Noi persone oneste.Togli il noi :D
            È la TUA soluzione.Più che la mia è la strada di Renzie....
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: ruppolo

            Quindi quando qualcuno ti ruba o ti ruberà

            qualcosa tu dirai

            "Giustamente"?

            Io non fabbrico generi di prima necessità...Non fa alcuna differenza, se non per il fatto che ai contenuti piratati si può tranquillamente rinunciare.

            Esattamente come te.

            e questo lo dici in base a cosa ?In base al fatto che sei un pirata.
            Ruppolo santo subito :DIo mi santifico da me stesso :D

            Esattamente come le soluzioni che approvi:

            "Aumenta il pane? Ed io lo rubo" -


            "Giustamente".

            Generi di prima necessità,hai presente la
            differenza
            ?Nessuna differenza, in questo contesto.


            Noi persone oneste.

            Togli il noi :DNon lo tolgo affatto :D


            È la TUA soluzione.

            Più che la mia è la strada di Renzie....Che tu consigli, quindi non fa alcuna differenza.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Etype

            - Scritto da: aphex_twin


            Aumenta la benzina ? Ed io la taglio.



            ok




            Aumenta il pane ? Ed io lo rubo.



            Giustamente ...

            Quindi quando qualcuno ti ruba o ti ruberà
            qualcosa tu dirai
            "Giustamente"?


            IL Paese va a ramengo poichè portato avanti
            da

            una classe politica che si fa gli affari
            propri

            Esattamente come te.


            ed offre soluzioni totalmente inadeguate o

            peggiori dei problemi

            stessi.

            Esattamente come le soluzioni che approvi:
            "Aumenta il pane? Ed io lo rubo" -

            "Giustamente".





            Voi causate i danni e gli altri ve li
            devono


            risolvere


            AGGRATIS.



            Voi chi ?

            Noi persone oneste.





            Finché c'é tanta gente che la pensa
            cosí


            l'Italia non cambierà


            mai.



            Meglio pensarla come Renzie,svendite totali
            di

            primavera ed estate....quando non ci sarà più

            nulla da vendere e ci saranno gli stessi
            problemi

            o peggio si dichiarerà fallimento,ottima

            soluzione.

            È la TUA soluzione.Ma non eri quelo che si vantava di evadere le tasse? E vieni qui a fare la morale ai "pirati"?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Etype

            - Scritto da: aphex_twin


            Aumenta la benzina ? Ed io la taglio.



            ok




            Aumenta il pane ? Ed io lo rubo.



            Giustamente ...

            Quindi quando qualcuno ti ruba o ti ruberà
            qualcosa tu dirai
            "Giustamente"?


            IL Paese va a ramengo poichè portato avanti
            da

            una classe politica che si fa gli affari
            propri

            Esattamente come te.


            ed offre soluzioni totalmente inadeguate o

            peggiori dei problemi

            stessi.

            Esattamente come le soluzioni che approvi:
            "Aumenta il pane? Ed io lo rubo" -

            "Giustamente".





            Voi causate i danni e gli altri ve li
            devono


            risolvere


            AGGRATIS.



            Voi chi ?

            Noi persone oneste.





            Finché c'é tanta gente che la pensa
            cosí


            l'Italia non cambierà


            mai.



            Meglio pensarla come Renzie,svendite totali
            di

            primavera ed estate....quando non ci sarà più

            nulla da vendere e ci saranno gli stessi
            problemi

            o peggio si dichiarerà fallimento,ottima

            soluzione.

            È la TUA soluzione.Ma non eri quelo che si vantava di evadere le tasse? E vieni qui a fare la morale ai "pirati"?
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Etype

            - Scritto da: aphex_twin


            Aumenta la benzina ? Ed io la taglio.



            ok




            Aumenta il pane ? Ed io lo rubo.



            Giustamente ...

            Quindi quando qualcuno ti ruba o ti ruberà
            qualcosa tu dirai
            "Giustamente"?


            IL Paese va a ramengo poichè portato avanti
            da

            una classe politica che si fa gli affari
            propri

            Esattamente come te.


            ed offre soluzioni totalmente inadeguate o

            peggiori dei problemi

            stessi.

            Esattamente come le soluzioni che approvi:
            "Aumenta il pane? Ed io lo rubo" -

            "Giustamente".





            Voi causate i danni e gli altri ve li
            devono


            risolvere


            AGGRATIS.



            Voi chi ?

            Noi persone oneste.
            E chi ti ha dato la patente di "persona onesta"?Dio ti punirà per tutta questa presunzione.E quando dalle fiamme dell'inferno guarderai dal basso quelli che tu chiami ladri, forse capirai l'inutilità e l'ipocrisia che hanno albergato nella tua vita.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            E chi ti ha dato la patente di "persona onesta"?Nessuna, me la sono presa seguendo gli insegnamenti di Gesù.
            Dio ti punirà per tutta questa presunzione.Al contrario, mi benedirà, perché io sto seguendo la strada che Lui mi ha indicato.
            E quando dalle fiamme dell'inferno guarderai dal
            basso quelli che tu chiami ladri, forse capirai
            l'inutilità e l'ipocrisia che hanno albergato
            nella tua
            vita.Hai detto bene, "hanno albergato". Ora non più, mi sono ravveduto, per mezzo della grazia data dal sacrificio di Gesù.Puoi farlo anche tu (se non l'hai già fatto) :D
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            E chi ti ha dato la patente di "persona
            onesta"?

            Nessuna, me la sono presa seguendo gli
            insegnamenti di
            Gesù.Questo è quello che dici.Ma da come ti comporti qui non si direbbe che Cristo ti ha insegnato molto.


            Dio ti punirà per tutta questa presunzione.

            Al contrario, mi benedirà, perché io sto seguendo
            la strada che Lui mi ha
            indicato.
            Questo è quello che dici, ma la tua strada è quella del demonio.

            E quando dalle fiamme dell'inferno guarderai
            dal

            basso quelli che tu chiami ladri, forse
            capirai

            l'inutilità e l'ipocrisia che hanno albergato

            nella tua

            vita.

            Hai detto bene, "hanno albergato". Ora non più,
            mi sono ravvedutoAllora dimostralo.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: dont feed the troll - Back
            Again


            E chi ti ha dato la patente di "persona

            onesta"?



            Nessuna, me la sono presa seguendo gli

            insegnamenti di

            Gesù.

            Questo è quello che dici.Sei in grado di provare che non sono onesto?
            Ma da come ti comporti qui non si direbbe che
            Cristo ti ha insegnato
            molto.Dimostralo.




            Dio ti punirà per tutta questa
            presunzione.



            Al contrario, mi benedirà, perché io sto
            seguendo

            la strada che Lui mi ha

            indicato.



            Questo è quello che dici, ma la tua strada è
            quella del
            demonio.Dimostralo.



            E quando dalle fiamme dell'inferno
            guarderai

            dal


            basso quelli che tu chiami ladri, forse

            capirai


            l'inutilità e l'ipocrisia che hanno
            albergato


            nella tua


            vita.



            Hai detto bene, "hanno albergato". Ora non
            più,

            mi sono ravveduto

            Allora dimostralo.Lo sto dimostrando scrivendo qui che piratare è sbagliato, agli occhi di Dio.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: dont feed the troll - Back

            Again



            E chi ti ha dato la patente di
            "persona


            onesta"?





            Nessuna, me la sono presa seguendo gli


            insegnamenti di


            Gesù.



            Questo è quello che dici.

            Sei in grado di provare che non sono onesto?
            I tuoi post trasudano disonestà intellettuale.questo è un fatto.

            Ma da come ti comporti qui non si direbbe che

            Cristo ti ha insegnato

            molto.

            Dimostralo.Tu lo fai per me.







            Dio ti punirà per tutta questa

            presunzione.





            Al contrario, mi benedirà, perché io sto

            seguendo


            la strada che Lui mi ha


            indicato.






            Questo è quello che dici, ma la tua strada è

            quella del

            demonio.

            Dimostralo.






            E quando dalle fiamme dell'inferno

            guarderai


            dal



            basso quelli che tu chiami ladri,
            forse


            capirai



            l'inutilità e l'ipocrisia che hanno

            albergato



            nella tua



            vita.





            Hai detto bene, "hanno albergato". Ora
            non

            più,


            mi sono ravveduto



            Allora dimostralo.

            Lo sto dimostrando scrivendo qui che piratare è
            sbagliato, agli occhi di
            Dio.Questa è la tua opinione, di comodo peraltro.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: dont feed the troll - Back
            Again


            - Scritto da: ruppolo



            - Scritto da: dont feed the troll
            -
            Back


            Again




            E chi ti ha dato la patente di

            "persona



            onesta"?







            Nessuna, me la sono presa seguendo
            gli



            insegnamenti di



            Gesù.





            Questo è quello che dici.



            Sei in grado di provare che non sono onesto?



            I tuoi post trasudano disonestà intellettuale.
            questo è un fatto.No, questo è solo un giudizio che ti attirerà una condanna.



            Ma da come ti comporti qui non si
            direbbe
            che


            Cristo ti ha insegnato


            molto.



            Dimostralo.

            Tu lo fai per me.Diciamo che non hai alcun argomento, stai solo sfidando.











            Dio ti punirà per tutta questa


            presunzione.







            Al contrario, mi benedirà, perché
            io
            sto


            seguendo



            la strada che Lui mi ha



            indicato.









            Questo è quello che dici, ma la tua
            strada
            è


            quella del


            demonio.



            Dimostralo.









            E quando dalle fiamme
            dell'inferno


            guarderai



            dal




            basso quelli che tu chiami
            ladri,

            forse



            capirai




            l'inutilità e l'ipocrisia che
            hanno


            albergato




            nella tua




            vita.







            Hai detto bene, "hanno albergato".
            Ora

            non


            più,



            mi sono ravveduto





            Allora dimostralo.



            Lo sto dimostrando scrivendo qui che
            piratare
            è

            sbagliato, agli occhi di

            Dio.

            Questa è la tua opinione, di comodo peraltro.Questa non è la mia opinione, ma l'opinione di Dio, il quale ci insegna per mezzo di Gesù ad amare il prossimo. Secondo te rubando il lavoro del tuo prossimo gli dimostri amore?Che poi sia di comodo, è vero il contrario: è molto più comodo puntare il browser su piratebay attraverso un anonymizer e scaricare i torrent o cliccare sui magnet link. QUESTO è comodo. Ma conduce alla sofferenza eterna.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: dont feed the troll - Back

            Again



            - Scritto da: ruppolo




            - Scritto da: dont feed the
            troll

            -

            Back



            Again





            E chi ti ha dato la
            patente
            di


            "persona




            onesta"?









            Nessuna, me la sono presa
            seguendo

            gli




            insegnamenti di




            Gesù.







            Questo è quello che dici.





            Sei in grado di provare che non sono
            onesto?






            I tuoi post trasudano disonestà
            intellettuale.

            questo è un fatto.

            No, questo è solo un giudizio che ti attirerà una
            condanna.
            Non temo nessuno, compreso l'Altissimo, che condanni me e assolva te.Semplicemente chi fa questo non ha alcuna autorità.





            Ma da come ti comporti qui non si

            direbbe

            che



            Cristo ti ha insegnato



            molto.





            Dimostralo.



            Tu lo fai per me.

            Diciamo che non hai alcun argomento, stai solo
            sfidando.Diciamo che quanto ad assenza totale di argomenti, non hai nulla da imparare da nessuno.
















            Dio ti punirà per tutta
            questa



            presunzione.









            Al contrario, mi benedirà,
            perché

            io

            sto



            seguendo




            la strada che Lui mi ha




            indicato.












            Questo è quello che dici, ma la tua

            strada

            è



            quella del



            demonio.





            Dimostralo.












            E quando dalle fiamme

            dell'inferno



            guarderai




            dal





            basso quelli che tu
            chiami

            ladri,


            forse




            capirai





            l'inutilità e
            l'ipocrisia
            che

            hanno



            albergato





            nella tua





            vita.









            Hai detto bene, "hanno
            albergato".

            Ora


            non



            più,




            mi sono ravveduto







            Allora dimostralo.





            Lo sto dimostrando scrivendo qui che

            piratare

            è


            sbagliato, agli occhi di


            Dio.



            Questa è la tua opinione, di comodo peraltro.

            Questa non è la mia opinione, ma l'opinione di
            DioDel quale ti sei autopromosso portavoce.Diversi psichiatri riterrebbero questa follia.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: dont feed the troll - Back
            Again


            - Scritto da: ruppolo



            - Scritto da: dont feed the troll
            -
            Back


            Again




            - Scritto da: ruppolo





            - Scritto da: dont feed
            the

            troll


            -


            Back




            Again






            E chi ti ha dato la

            patente

            di



            "persona





            onesta"?











            Nessuna, me la sono presa

            seguendo


            gli





            insegnamenti di





            Gesù.









            Questo è quello che dici.







            Sei in grado di provare che non
            sono

            onesto?









            I tuoi post trasudano disonestà

            intellettuale.


            questo è un fatto.



            No, questo è solo un giudizio che ti
            attirerà
            una

            condanna.



            Non temo nessuno, compreso l'Altissimo, che
            condanni me e assolva
            te.
            Semplicemente chi fa questo non ha alcuna
            autorità.Chi fa questo ha tutta l'autorità, perché è il creatore di ogni cosa.








            Ma da come ti comporti qui
            non
            si


            direbbe


            che




            Cristo ti ha insegnato




            molto.







            Dimostralo.





            Tu lo fai per me.



            Diciamo che non hai alcun argomento, stai
            solo

            sfidando.

            Diciamo che quanto ad assenza totale di
            argomenti, non hai nulla da imparare da
            nessuno.Diciamo che è inutile che continui ad addebitarmi i tuoi difetti. Lo so che è una strategia per avere ragione, ma funziona solo quando l'altro non lo sa. Quindi qui non funziona.






















            Dio ti punirà per
            tutta

            questa




            presunzione.











            Al contrario, mi
            benedirà,

            perché


            io


            sto




            seguendo





            la strada che Lui mi ha





            indicato.















            Questo è quello che dici, ma
            la
            tua


            strada


            è




            quella del




            demonio.







            Dimostralo.















            E quando dalle
            fiamme


            dell'inferno




            guarderai





            dal






            basso quelli che tu

            chiami


            ladri,



            forse





            capirai






            l'inutilità e

            l'ipocrisia

            che


            hanno




            albergato






            nella tua






            vita.











            Hai detto bene, "hanno

            albergato".


            Ora



            non




            più,





            mi sono ravveduto









            Allora dimostralo.







            Lo sto dimostrando scrivendo qui
            che


            piratare


            è



            sbagliato, agli occhi di



            Dio.





            Questa è la tua opinione, di comodo
            peraltro.



            Questa non è la mia opinione, ma l'opinione
            di

            Dio

            Del quale ti sei autopromosso portavoce.No, mi ha promosso Dio:Marco 16:15 E disse loro:«Andate per tutto il mondo, predicate il vangelo a ogni creatura.Aggiungo il versetto seguente, per la TUA salvezza:Marco 16:16 Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi non avrà creduto sarà condannato.
            Diversi psichiatri riterrebbero questa follia.Dipende: se sono credenti allora sanno che questo è il compito di qualsiasi credente.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: dont feed the troll - Back

            Again



            - Scritto da: ruppolo




            - Scritto da: dont feed the
            troll

            -

            Back



            Again





            - Scritto da: ruppolo






            - Scritto da: dont
            feed

            the


            troll



            -



            Back





            Again







            E chi ti ha
            dato
            la


            patente


            di




            "persona






            onesta"?













            Nessuna, me la sono
            presa


            seguendo



            gli






            insegnamenti di






            Gesù.











            Questo è quello che dici.









            Sei in grado di provare che
            non

            sono


            onesto?












            I tuoi post trasudano disonestà


            intellettuale.



            questo è un fatto.





            No, questo è solo un giudizio che ti

            attirerà

            una


            condanna.






            Non temo nessuno, compreso l'Altissimo, che

            condanni me e assolva

            te.

            Semplicemente chi fa questo non ha alcuna

            autorità.

            Chi fa questo ha tutta l'autorità, perché è il
            creatore di ogni
            cosa.
            Un creatore che non trovi + abietto il tuo comportamento del mio è un demonio.











            Ma da come ti comporti
            qui

            non

            si



            direbbe



            che





            Cristo ti ha insegnato





            molto.









            Dimostralo.







            Tu lo fai per me.





            Diciamo che non hai alcun argomento,
            stai

            solo


            sfidando.



            Diciamo che quanto ad assenza totale di

            argomenti, non hai nulla da imparare da

            nessuno.

            Diciamo che è inutile che continui ad addebitarmi
            i tuoi difetti. Lo so che è una strategia per
            avere ragione, ma funziona solo quando l'altro
            non lo sa. Quindi qui non
            funziona.
            diciamo che sebbene tu non abbia abbastanza maturità da ammettere e abbastanza intelligenza per capire quanto tu abbia torto, non significa che tu abbia ragione.




























            Dio ti punirà
            per

            tutta


            questa





            presunzione.













            Al contrario, mi

            benedirà,


            perché



            io



            sto





            seguendo






            la strada che Lui
            mi
            ha






            indicato.


















            Questo è quello che
            dici,
            ma

            la

            tua



            strada



            è





            quella del





            demonio.









            Dimostralo.


















            E quando dalle

            fiamme



            dell'inferno





            guarderai






            dal







            basso quelli
            che
            tu


            chiami



            ladri,




            forse






            capirai







            l'inutilità e


            l'ipocrisia


            che



            hanno





            albergato







            nella tua







            vita.













            Hai detto bene,
            "hanno


            albergato".



            Ora




            non





            più,






            mi sono ravveduto











            Allora dimostralo.









            Lo sto dimostrando scrivendo
            qui

            che



            piratare



            è




            sbagliato, agli occhi di




            Dio.







            Questa è la tua opinione, di comodo

            peraltro.





            Questa non è la mia opinione, ma
            l'opinione

            di


            Dio



            Del quale ti sei autopromosso portavoce.

            No, mi ha promosso Dio:

            Marco 16:15 E disse loro:«Andate per tutto
            il mondo, predicate il vangelo a ogni
            creatura.
            Predicate il Vangelo, non la vostra interpretazione risibile, infantile, distorta e SBAGLIATA della Sua Parola.Capisci che c'è differenza tra quello che dice Dio e quello che tu hai capito o fai finta di capire che abbia detto?
            Aggiungo il versetto seguente, per la TUA
            salvezza:

            Marco 16:16 Chi avrà creduto e sarà stato
            battezzato sarà salvato; ma chi non avrà creduto
            sarà
            condannato.Credo che se Dio mi ha dato l'intelligenza, ed è stato molto generoso con me in questo, commetterei il peggiore dei peccati non usandola.Ma capisco il tuo punto di vista: a te non ha dato niente.


            Diversi psichiatri riterrebbero questa
            follia.

            Dipende: se sono credenti allora sanno che questo
            è il compito di qualsiasi
            credente.La discrimine non è la Fede, ma la competenza.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            Un creatore che non trovi + abietto il tuo
            comportamento del mio è un
            demonio.Continuando a giudicare non ti avvicini a Dio.
            diciamo che sebbene tu non abbia abbastanza
            maturità da ammettere e abbastanza intelligenza
            per capire quanto tu abbia torto, non significa
            che tu abbia
            ragione.Vale la risposta precedente.
            Predicate il Vangelo, non la vostra
            interpretazione risibile, infantile, distorta e
            SBAGLIATA della Sua
            Parola.Dimostra pure con la Scrittura che piratare è lecito agli occhi di Dio. Attendo.
            Capisci che c'è differenza tra quello che dice
            Dio e quello che tu hai capito o fai finta di
            capire che abbia
            dettoVisto che lo spazio qui è gratuito, che aspetti a dimostrarlo?
            Credo che se Dio mi ha dato l'intelligenza, ed è
            stato molto generoso con me in questo,Quale umiltà... ma sono contento per te!
            commetterei il peggiore dei peccati non
            usandola.Ma dimostra pure con la Scrittura quanto hai appena detto... attendo!
            Ma capisco il tuo punto di vista: a te non ha
            dato
            niente.Peggio per me quindi, no?
            La discrimine non è la Fede, ma la competenza.La fede porta alla salvezza:Marco 16:16 "Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi non avrà creduto sarà condannato."Mentre troppa competenza porta alla morte:Luca 7:30 "ma i farisei e i dottori della legge, non facendosi battezzare da lui, hanno respinto la volontà di Dio per loro."Leggi pure anche i versetti che precedono e seguono.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            Un creatore che non trovi + abietto il tuo

            comportamento del mio è un

            demonio.

            Continuando a giudicare non ti avvicini a Dio.Vale anche per te.Giudichi il mio supposto avvicinamento/allontanamento da Dio.Sulla base di cosa esattamente?


            diciamo che sebbene tu non abbia abbastanza

            maturità da ammettere e abbastanza
            intelligenza

            per capire quanto tu abbia torto, non
            significa

            che tu abbia

            ragione.

            Vale la risposta precedente.
            Io non giudico, faccio un ragionamento logico.al quale tu cerchi di sottrarti.Come mai?

            Predicate il Vangelo, non la vostra

            interpretazione risibile, infantile,
            distorta
            e

            SBAGLIATA della Sua

            Parola.

            Dimostra pure con la Scrittura che piratare è
            lecito agli occhi di Dio.
            Attendo.
            Sei tu che sostieni il contrario, dovresti tu dimostrare qualcosa.E ad oggi, dopo anni, non lo hai ancora fatto.

            Capisci che c'è differenza tra quello che
            dice

            Dio e quello che tu hai capito o fai finta di

            capire che abbia

            detto

            Visto che lo spazio qui è gratuito, che aspetti a
            dimostrarlo?
            Dimostrare cosa?Che c'è differenza tra quello che dici tu e quello che dice Dio?Credi che sia davvero necessario?Oltre te, c'è qualcuno a cui non è oltremodo evidente?

            Credo che se Dio mi ha dato l'intelligenza,
            ed
            è

            stato molto generoso con me in questo,

            Quale umiltà... ma sono contento per te!
            Eh non è poi così bello come sembra.

            commetterei il peggiore dei peccati non

            usandola.

            Ma dimostra pure con la Scrittura quanto hai
            appena detto...
            attendo!Parabola dei talenti.dovresti conoscerla.


            Ma capisco il tuo punto di vista: a te non ha

            dato

            niente.

            Peggio per me quindi, no?
            AL contrario, ti ha fatto la grazia.Ti ha deresponsabilizzato dalle castronerie che dici.Non smettere mai di ringraziarLo.

            La discrimine non è la Fede, ma la
            competenza.

            La fede porta alla salvezza:

            Marco 16:16 "Chi avrà creduto e sarà stato
            battezzato sarà salvato; ma chi non avrà creduto
            sarà
            condannato."

            Mentre troppa competenza porta alla morte:

            Luca 7:30 "ma i farisei e i dottori della legge,
            non facendosi battezzare da lui, hanno respinto
            la volontà di Dio per
            loro."

            Leggi pure anche i versetti che precedono e
            seguono.Si ma in quanto intelligente permettimi di interpretarli per te.Dio redarguisce sul fatto che la conoscenza non deve essere motivo di superbia, soprattutto nei suoi confronti.Invece per come la metti tu, sembra che promuova l'ignoranza.Una lettura da medioevo.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: dont feed the troll - Back
            Again


            Un creatore che non trovi + abietto il
            tuo


            comportamento del mio è un


            demonio.



            Continuando a giudicare non ti avvicini a
            Dio.

            Vale anche per te.Certamente, per questo evito di giudicare.
            Giudichi il mio supposto
            avvicinamento/allontanamento da
            Dio.
            Sulla base di cosa esattamente?Sulla base della Parola di Dio.È la Parola di Dio che ti giudica, non io:Romani 2:1 Perciò, o uomo, chiunque tu sia che giudichi, sei inescusabile, perché nel giudicare gli altri condanni te stesso; infatti tu che giudichi, fai le stesse cose.




            diciamo che sebbene tu non abbia
            abbastanza


            maturità da ammettere e abbastanza

            intelligenza


            per capire quanto tu abbia torto, non

            significa


            che tu abbia


            ragione.



            Vale la risposta precedente.



            Io non giudico, faccio un ragionamento logico.
            al quale tu cerchi di sottrarti.
            Come mai?Io non vedo alcun ragionamento logico.


            Predicate il Vangelo, non la vostra


            interpretazione risibile, infantile,

            distorta

            e


            SBAGLIATA della Sua


            Parola.



            Dimostra pure con la Scrittura che piratare è

            lecito agli occhi di Dio.

            Attendo.



            Sei tu che sostieni il contrario, dovresti tu
            dimostrare
            qualcosa.L'ho già fatto, ma lo ripeto volentieri:Marco 12:31 Il secondo è questo:"Ama il tuo prossimo come te stesso". Non c'è nessun altro comandamento maggiore di questi».
            E ad oggi, dopo anni, non lo hai ancora fatto.Ora l'ho fatto.
            Dimostrare cosa?
            Che c'è differenza tra quello che dici tu e
            quello che dice
            Dio?Si.
            Credi che sia davvero necessario?Si.
            Oltre te, c'è qualcuno a cui non è oltremodo
            evidente?Non ha importanza, tu stai parlando con me, dunque rispondi.


            Credo che se Dio mi ha dato
            l'intelligenza,

            ed

            è


            stato molto generoso con me in questo,



            Quale umiltà... ma sono contento per te!



            Eh non è poi così bello come sembra.Ah no? Quindi la generosità di Dio non è una bella cosa?


            commetterei il peggiore dei peccati non


            usandola.



            Ma dimostra pure con la Scrittura quanto hai

            appena detto...

            attendo!

            Parabola dei talenti.
            dovresti conoscerla.Certo, dice che i doni di Dio vanno fatti fruttare, per questo sono qui a parlare con te e a citarti la Parola di Dio.Tu invece, con i tuoi MILLE talenti, cosa stai facendo?




            Ma capisco il tuo punto di vista: a te
            non
            ha


            dato


            niente.



            Peggio per me quindi, no?


            AL contrario, ti ha fatto la grazia.
            Ti ha deresponsabilizzato dalle castronerie che
            dici.
            Non smettere mai di ringraziarLo.Lo farò!


            La discrimine non è la Fede, ma la

            competenza.



            La fede porta alla salvezza:



            Marco 16:16 "Chi avrà creduto e sarà stato

            battezzato sarà salvato; ma chi non avrà
            creduto

            sarà

            condannato."



            Mentre troppa competenza porta alla morte:



            Luca 7:30 "ma i farisei e i dottori della
            legge,

            non facendosi battezzare da lui, hanno
            respinto

            la volontà di Dio per

            loro."



            Leggi pure anche i versetti che precedono e

            seguono.


            Si ma in quanto intelligente permettimi di
            interpretarli per
            te.
            Dio redarguisce sul fatto che la conoscenza non
            deve essere motivo di superbia, soprattutto nei
            suoi
            confronti.

            Invece per come la metti tu, sembra che promuova
            l'ignoranza.
            Una lettura da medioevo.Veramente io non ho incentrato il discorso sulla conoscenza, perché se fosse stato questo l'argomento avrei iniziato col dire che siamo chiamati tutti ad avere una accurata conoscenza delle Scritture. Versetti come Atti 17:11, Daniele 12:4 o Giacomo 1:25 lo attestano.Ma la Scrittura ci avverte anche di non divenire come i farisei.
          • Un altro scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            Veramente io non ho incentrato il discorso sulla
            conoscenza, perché se fosse stato questo
            l'argomento avrei iniziato col dire che siamo
            chiamati tutti ad avere una accurata conoscenza
            delle Scritture. Versetti come Atti 17:11,
            Daniele 12:4 o Giacomo 1:25 lo attestano.
            Ma la Scrittura ci avverte anche di non divenire
            come i farisei.E anche di essere iconoclasti.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again


            Continuando a giudicare non ti avvicini
            a

            Dio.



            Vale anche per te.

            Certamente, per questo evito di giudicare.
            Veramente lo fai di continuo, poi ti nascondi dietro a un dito dicendo che Dio lo fa per te.Guarda non funziona con me, figurati se funzionerà il giorno del giudizio.

            Giudichi il mio supposto

            avvicinamento/allontanamento da

            Dio.

            Sulla base di cosa esattamente?

            Sulla base della Parola di Dio.
            È la Parola di Dio che ti giudica, non io:

            Romani 2:1 Perciò, o uomo, chiunque tu sia che
            giudichi, sei inescusabile, perché nel giudicare
            gli altri condanni te stesso; infatti tu che
            giudichi, fai le stesse
            cose.Certo, e vale anche per te.Il fatto che non ne abbia coscienza, o che tu non lo ammetta non cambia i fatti.


            Io non giudico, faccio un ragionamento
            logico.

            al quale tu cerchi di sottrarti.

            Come mai?

            Io non vedo alcun ragionamento logico.E questo potrebbe essere per due ordini di motivi: non ne hai la capacità (ed allora non è colpa tua), non hai la voglia (ed allora è colpa tua).Ma indipendentemente dalla tua colpa, il ragionamento c'è.Che tu non possa o no nvoglia vederlo è irrilevante.




            Predicate il Vangelo, non la vostra



            interpretazione risibile,
            infantile,


            distorta


            e



            SBAGLIATA della Sua



            Parola.





            Dimostra pure con la Scrittura che
            piratare
            è


            lecito agli occhi di Dio.


            Attendo.






            Sei tu che sostieni il contrario, dovresti tu

            dimostrare

            qualcosa.

            L'ho già fatto, ma lo ripeto volentieri:

            Marco 12:31 Il secondo è questo:"Ama il tuo
            prossimo come te stesso". Non c'è nessun altro
            comandamento maggiore di
            questi».


            E ad oggi, dopo anni, non lo hai ancora
            fatto.

            Ora l'ho fatto.
            Non direi affatto.Semmai hai dimostrato quanto tu distorca la parola di Dio pro domo tua.Qualcosa che alle mie umili orecchie suona come la + blasfema delle bestemmie.

            Dimostrare cosa?

            Che c'è differenza tra quello che dici tu e

            quello che dice

            Dio?

            Si.
            lo farò a brevissimo in questo stesso post.

            Credi che sia davvero necessario?

            Si.


            Oltre te, c'è qualcuno a cui non è oltremodo

            evidente?

            Non ha importanza, tu stai parlando con me,
            dunque
            rispondi.Io sto parlando con tutti.Ad ogni modo, se Dio dice "ama il prossimo tuo" dice esattamente ciò che leggiamo.In nessun modo significa "fa quello che dice Ruppolo" e nemmeno "io dico amatevi ma secondo il mio profeta Ruppolo significa non piratate".Tu dici "piratare è peccato" ma non lo dice Dio, Dio parla di amore.E l'amore è anche condivisione, il che stride e parecchio con la tua interpretazione capziosa.Tu giudichi, punti il dito chiamando ladro questo e quast'altro, evochi le pene dell'inferno per chi non la pensa come te, e contestualmente inviti a non giudicare quando qualcuno ti fa notare la tua ipocrisia.Come può l'amore fraterno includere le tue reprimende?Come può il tuo costante giudizio CONTRO il prossimo, nascondersi dietro quello di Dio?tutti verremo giudicati, non solo è inevitabile, ma io me lo auguro con tutto il cuore, perchè spero che la Giustizia di Dio finalmente soddisferà la mia sete.E non per punizione, ma per equità.Tu non sai come Dio giudicherà me e non lo sai per due motivi fondamentali: non sei Dio, non ne hai ne la giustezza, nè l'intelligenza, ma soprattutto non ne hai la misericordia. Due, non conosci me, non sai cosa faccio, non comprendi quello che dico, non lo ascolti nemmeno pieno come sei di te stesso.Non sei cambiato una virgola da come eri prima della tua sbandierata conversione, dici le stesse cose, per gli stessi motivi e con gli stessi modi arroganti.Prima lo giustificavi con la legge degli uomini (che non conosci) e ora lo fai con quella di Dio (che non comprendi).




            Credo che se Dio mi ha dato

            l'intelligenza,


            ed


            è



            stato molto generoso con me in
            questo,





            Quale umiltà... ma sono contento per te!






            Eh non è poi così bello come sembra.

            Ah no? Quindi la generosità di Dio non è una
            bella
            cosa?
            La generosità di Dio comporta responsabilità.La responsabilità è un fardello e tanto + Dio è stato generoso con te, tanto + pesante è il fardello che devi portare.



            commetterei il peggiore dei
            peccati
            non



            usandola.





            Ma dimostra pure con la Scrittura
            quanto
            hai


            appena detto...


            attendo!



            Parabola dei talenti.

            dovresti conoscerla.

            Certo, dice che i doni di Dio vanno fatti
            fruttare, per questo sono qui a parlare con te e
            a citarti la Parola di
            Dio.
            Tu invece, con i tuoi MILLE talenti, cosa stai
            facendo?
            Cerco di far ragionare te.Un impresa titanica, ai limite dell'impossibile.Eppure non ti ho mandato a quel paese e tollero le tue continue insolenze.Questo perchè confido nei talenti che mi ha dato Dio, non solo l'intelligenza ma anche la tolleranza.






            Ma capisco il tuo punto di vista:
            a
            te

            non

            ha



            dato



            niente.





            Peggio per me quindi, no?




            AL contrario, ti ha fatto la grazia.

            Ti ha deresponsabilizzato dalle castronerie
            che

            dici.

            Non smettere mai di ringraziarLo.

            Lo farò!
            Questo comporta anche che tu ammetta di dire delle castronerie.Ne sarai capace?

            Si ma in quanto intelligente permettimi di

            interpretarli per

            te.

            Dio redarguisce sul fatto che la conoscenza
            non

            deve essere motivo di superbia, soprattutto
            nei

            suoi

            confronti.



            Invece per come la metti tu, sembra che
            promuova

            l'ignoranza.

            Una lettura da medioevo.

            Veramente io non ho incentrato il discorso sulla
            conoscenza,Ma dico, ti rileggi mai?"IO IO IO".Parli solo di te, di quell oche vuoi dire tu, di quello che vuoi imporre tu. Tu solo tu.Dov'è l'insegnamento e l'amore di Cristo in tutta questa autoreferenzialità?
            Ma la Scrittura ci avverte anche di non divenire
            come i
            fariseiEcco ora pensa ai farisei e al tuo comportamento, non trovi che siano straordinariamente simili?
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            Veramente lo fai di continuo, poi ti nascondi
            dietro a un dito dicendo che Dio lo fa per
            te.Continuerò a farlo, a usare la Scrittura per giudicare.
            Guarda non funziona con me, figurati se
            funzionerà il giorno del giudizio.Funziona con chiunque, la Scrittura è fatta per questo: 2 Timoteo 3:16 Ogni Scrittura è ispirata da Dio e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia
            Certo, e vale anche per te.Certo che vale anche per me.
            Il fatto che non ne abbia coscienza, o che tu non
            lo ammetta non cambia i
            fatti.Il fatto che tu cerchi di addebitarmi il peccato di giudicare non cambia ugualmente i fatti.
            E questo potrebbe essere per due ordini di
            motivi: non ne hai la capacità (ed allora non è
            colpa tua), non hai la voglia (ed allora è colpa
            tua).Per ora non vedo nulla, né tu indichi nulla, quindi siamo alle solite trollatine da Punto Informatico.
            Ma indipendentemente dalla tua colpa, il
            ragionamento
            c'è.
            Che tu non possa o no nvoglia vederlo è
            irrilevante.BLA BLA BLA BLA. A quando qualcosa di concreto?Rispondo io per te: a mai. Perché c'è solo aria fritta, nei tuoi discorsi.
            Non direi affatto.
            Semmai hai dimostrato quanto tu distorca la
            parola di Dio pro domo
            tua.E cosa mi verrebbe in tasca?
            Qualcosa che alle mie umili orecchie suona come
            la + blasfema delle
            bestemmie.Umili orecchie? Le tue orecchie saranno senza dubbio umili, ma fosse la tua bocca umile come le tue orecchie...
            lo farò a brevissimo in questo stesso post.Finalmente!
            Io sto parlando con tutti.
            Ad ogni modo, se Dio dice "ama il prossimo tuo"
            dice esattamente ciò che
            leggiamo.
            In nessun modo significa "fa quello che dice
            Ruppolo" e nemmeno "io dico amatevi ma secondo il
            mio profeta Ruppolo significa non
            piratate".
            Tu dici "piratare è peccato" ma non lo dice Dio,
            Dio parla di
            amore.
            E l'amore è anche condivisione, il che stride e
            parecchio con la tua interpretazione
            capziosa.Qui ti capzioso ci sono solo i tuoi discorsi: ciò che viene condiviso è ottenuto illecitamente, infatti non a caso si parla di PIRATERIA. Tu confondi Gesù con Robin Hood.
            Tu giudichi, punti il dito chiamando ladro questo
            e quast'altro,I pirati lo sono tutti.
            evochi le pene dell'inferno per
            chi non la pensa come te,No, per chi non accetta Gesù e non vive secondo i suoi principi, ma questa condanna non viene da me, dalla Parola:Giovanni 3:18 Chi crede in lui non è giudicato; chi non crede è già giudicato, perché non ha creduto nel nome dell'unigenito Figlio di Dio.
            e contestualmente
            inviti a non giudicare quando qualcuno ti fa
            notare la tua
            ipocrisia.Esatto, non mi deve giudicare, se non con le Scritture.
            Come può l'amore fraterno includere le tue
            reprimende?Perché l'amore fraterno punta a salvare il fratello, non a condannarlo.
            Come può il tuo costante giudizio CONTRO il
            prossimo, nascondersi dietro quello di
            Dio?Può eccome, esattamente come hai visto: usando la Parola di Dio per condannare. Ma non solo per condannare, anche per salvare. Infatti nei miei post ci sono entrambi i lati della medaglia, non solo quello il mondo gradisce. Il messaggio è chiaro: siamo tutti peccatori, già giudicati da Dio (altro che "poi si vedrà"). Ma Dio ci offre l'opportunità di salvezza. Una salvezza certa, garantita.
            tutti verremo giudicati,No, tutti siamo GIÀ GIUDICATI.
            non solo è inevitabile,
            ma io me lo auguro con tutto il cuore, perchè
            spero che la Giustizia di Dio finalmente
            soddisferà la mia
            sete.Verrai dissetato, se stai dalla parte di Dio.
            E non per punizione, ma per equità.
            Tu non sai come Dio giudicherà meDipende: se non sei credente, lo so:Giovanni 3:18 Chi crede in lui non è giudicato; chi non crede è già giudicato, perché non ha creduto nel nome dell'unigenito Figlio di Dio.
            e non lo sai
            per due motivi fondamentali: non sei Dio, non ne
            hai ne la giustezza, nè l'intelligenza, ma
            soprattutto non ne hai la misericordia. Due, non
            conosci me, non sai cosa faccio, non comprendi
            quello che dico, non lo ascolti nemmeno pieno
            come sei di te
            stesso.Non comprendo quello che dici? Oh si che ho compreso, sei arrivato a equiparare la spartizione del bottino con la condivisione delle PROPRIE cose.È la Parola di Dio che mi aiuta a comprendere.
            Non sei cambiato una virgola da come eri prima
            della tua sbandierata conversione, dici le stesse
            cose, per gli stessi motivi e con gli stessi modi
            arroganti.Si vede che già prima avevo un certo senso di giustizia, e forse è per questo che Gesù ha bussato alla mia porta.
            Prima lo giustificavi con la legge degli uomini
            (che non conosci) e ora lo fai con quella di Dio
            (che non
            comprendi).Per ora dimostri tu di non comprendere minimamente la Parola di Dio, arrivando a giustificare la pirateria.
            La generosità di Dio comporta responsabilità.
            La responsabilità è un fardello e tanto + Dio è
            stato generoso con te, tanto + pesante è il
            fardello che devi
            portare.La Parola di Dio ti smentisce, per l'ennesima volta:poiché il mio giogo è dolce e il mio carico è leggero».dice Gesù in Matteo 11:30
            Cerco di far ragionare te.
            Un impresa titanica, ai limite dell'impossibile.
            Eppure non ti ho mandato a quel paese e tollero
            le tue continue
            insolenze.
            Questo perchè confido nei talenti che mi ha dato
            Dio, non solo l'intelligenza ma anche la
            tolleranza.Non ho visto molte citazioni della sua Parola a supporto della tua tesi...
            Questo comporta anche che tu ammetta di dire
            delle
            castronerie.
            Ne sarai capace?Quando le dico sono pronto scusarmi e chiedere perdono. Ho già avuto testimonianza della potenza di Dio riguardo il perdono.
            Ma dico, ti rileggi mai?
            "IO IO IO".
            Parli solo di te, di quell oche vuoi dire tu, di quello che vuoi imporre tu. Tu solo tu.
            Dov'è l'insegnamento e l'amore di Cristo in tutta questa autoreferenzialità?Aspetto da mo' un discorso da te per supportare la tua tesi, arriva o vuoi tergiversare ancora per ore?
            Ecco ora pensa ai farisei e al tuo comportamento,
            non trovi che siano straordinariamente simili?Siamo ancora lontani anni luce dalla Legge.Per ora siamo all'amore per il prossimo, un unico comandamento, ho citato.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            Continuerò a farlo, a usare la Scrittura per
            giudicare.Certo perchè errare è umano, mentre perseverare è diabolico.


            Guarda non funziona con me, figurati se

            funzionerà il giorno del giudizio.

            Funziona con chiunque, la Scrittura è fatta per
            questo:
            La Scrittura, non la sua delirante interpretazione di chi ne abusa come puntello per teorie strampalate.
            Il fatto che tu cerchi di addebitarmi il peccato
            di giudicare non cambia ugualmente i
            fatti.
            No infatti la tua colpa è nel tuo comportamento, non nel fatto che io lo riconosca.Esattamente come il tuo non riconoscerlo non ne cancella la gravità.
            Per ora non vedo nulla, né tu indichi nullaIo ti indico la soglia.Tu devi trovare il coraggio di attraversarla.

            Ma indipendentemente dalla tua colpa, il

            ragionamento

            c'è.

            Che tu non possa o no nvoglia vederlo è

            irrilevante.

            BLA BLA BLA BLA. A quando qualcosa di concreto?Quando diverrai psicologicamente adulto.Succederà mai? A te la risposta.


            Non direi affatto.

            Semmai hai dimostrato quanto tu distorca la

            parola di Dio pro domo

            tua.

            E cosa mi verrebbe in tasca?
            Trovare una giustificazione assoluta alle assurdità che affermi.Per tutta la vita non ne hai trovato conferma nè negli altri nè nella logica.Nella tua follia hai dunque deciso che Dio ti dava ragione.Ma lo hai deciso tu, non Lui, a dispetto dell'evidenza + lampante.Avevi bisogno di un puntello e lo hai trovato tirando per la giacchetta Dio.

            Io sto parlando con tutti.

            Ad ogni modo, se Dio dice "ama il prossimo
            tuo"

            dice esattamente ciò che

            leggiamo.

            In nessun modo significa "fa quello che dice

            Ruppolo" e nemmeno "io dico amatevi ma
            secondo
            il

            mio profeta Ruppolo significa non

            piratate".

            Tu dici "piratare è peccato" ma non lo dice
            Dio,

            Dio parla di

            amore.

            E l'amore è anche condivisione, il che
            stride
            e

            parecchio con la tua interpretazione

            capziosa.

            Qui ti capzioso ci sono solo i tuoi discorsi: ciò
            che viene condiviso è ottenuto illecitamente,Sciocchezze indimostrate e indimostrabili.
            infatti non a caso si parla di PIRATERIA.Non a caso ne parlano quelli che piagnucolando di pirateria sperano di ottenere, e ottengono con la corruzione, un vantaggio economico.


            Tu giudichi, punti il dito chiamando ladro
            questo

            e quast'altro,

            I pirati lo sono tutti.


            evochi le pene dell'inferno per

            chi non la pensa come te,

            No, per chi non accetta Gesù Accettare Gesù e concordare con te NON è la stessa cosa.Direi che è addirittura antitetico.Prima ne prenderai coscienza, meglio sarà per te.


            e contestualmente

            inviti a non giudicare quando qualcuno ti fa

            notare la tua

            ipocrisia.

            Esatto, non mi deve giudicare, se non con le
            Scritture.Le Scritture ti giudicano abbondantemente.


            Come può il tuo costante giudizio CONTRO il

            prossimo, nascondersi dietro quello di

            Dio?

            Può eccome, esattamente come hai visto: usando la
            Parola di Dio per condannare.La Parola di Dio non condanna, salva.Eretico.
            Ma Dio ci offre
            l'opportunità di salvezza. Una salvezza certa,
            garantita.
            Che non equivale a "concordare con il delirio di Ruppolo".Ti è chiaro questo o no?


            non solo è inevitabile,

            ma io me lo auguro con tutto il cuore, perchè

            spero che la Giustizia di Dio finalmente

            soddisferà la mia

            sete.

            Verrai dissetato, se stai dalla parte di Dio.E' Dio che deve stare dalla mia.


            E non per punizione, ma per equità.

            Tu non sai come Dio giudicherà me

            Dipende: se non sei credente, lo so:
            Come vedi sono credente, ne parliamo da ore.Ma non credo nel Dio da te rappresentato, quello è solo un simulacro creato da un pazzo per darsi ragione.


            e non lo sai

            per due motivi fondamentali: non sei Dio,
            non
            ne

            hai ne la giustezza, nè l'intelligenza, ma

            soprattutto non ne hai la misericordia. Due,
            non

            conosci me, non sai cosa faccio, non
            comprendi

            quello che dico, non lo ascolti nemmeno pieno

            come sei di te

            stesso.

            Non comprendo quello che dici? No e lo stai per dimostrare:Oh si che ho
            compreso, sei arrivato a equiparare la
            spartizione del bottino con la condivisione delle
            PROPRIE
            cose.
            Ecco, appunto.
            È la Parola di Dio che mi aiuta a
            comprendere.
            Perdonami la battuta, ma neanche Dio può far nulla di fronte alla tua ottusità.Dio ha creato un masso talmente pesante che non può sollevare.E te lo ha messo nel cervello.

            Non sei cambiato una virgola da come eri
            prima

            della tua sbandierata conversione, dici le
            stesse

            cose, per gli stessi motivi e con gli stessi
            modi

            arroganti.

            Si vede che già prima avevo un certo senso di
            giustizia, e forse è per questo che Gesù ha
            bussato alla mia
            porta.
            Oppure si vede che quando Gesù ha bussato tu eri a far la doccia e non hai sentito.

            Prima lo giustificavi con la legge degli
            uomini

            (che non conosci) e ora lo fai con quella di
            Dio

            (che non

            comprendi).

            Per ora dimostri tu di non comprendere
            minimamente la Parola di Dio, arrivando a
            giustificare la
            pirateria.Comprendo che la tua interpretazione è incondivisibile.


            Non ho visto molte citazioni della sua Parola a
            supporto della tua
            tesi...
            Perchè trovo scorretto, di cattivo gusto, blasfemo e soprattutto inutile farlo.

            Questo comporta anche che tu ammetta di dire

            delle

            castronerie.

            Ne sarai capace?

            Quando le dico sono pronto scusarmi e chiedere
            perdono. Non è del perdono che hai bisogno, ma della comprensione.Ti ho gia perdonato, quello che vorrei è che tu venissi illuminato.


            Ma dico, ti rileggi mai?

            "IO IO IO".

            Parli solo di te, di quell oche vuoi dire
            tu, di quello che vuoi imporre tu. Tu solo
            tu.

            Dov'è l'insegnamento e l'amore di Cristo in
            tutta questa
            autoreferenzialità?

            Aspetto da mo' un discorso da te per supportare
            la tua tesi, arriva o vuoi tergiversare ancora
            per
            ore?No, evidentemente non ti ascolti.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: ruppolo

            Certo perchè errare è umano, mentre perseverare è
            diabolico.Giusto, ma sei tu a ritenerlo un errore.
            La Scrittura, non la sua delirante
            interpretazione di chi ne abusa come puntello per
            teorie
            strampalate.Qui l'unica delirante interpretazione è la tua, che paragoni la pirateria alla condivisione del cibo di Gesù.
            No infatti la tua colpa è nel tuo comportamento,
            non nel fatto che io lo
            riconosca.Stai di nuovo giudicando la mia persona. Cos'è, aspiri un posto d'onore nello stagno di fuoco?
            Esattamente come il tuo non riconoscerlo non ne
            cancella la
            gravità.Finora ho solo intravisto un tentativo di giustificare la pirateria.
            Io ti indico la soglia.
            Tu devi trovare il coraggio di attraversarla.Non ho alcuna intenzione di venire dalla tua parte.
            Quando diverrai psicologicamente adulto.
            Succederà mai? A te la risposta.STA SCRITTO: "Perciò, o uomo, chiunque tu sia che giudichi, sei inescusabile, perché nel giudicare gli altri condanni te stesso."
            Trovare una giustificazione assoluta alle
            assurdità che
            affermi.Non mi serve alcuna giustificazione, ciò che scrivo è per la salvezza di chi legge.
            Per tutta la vita non ne hai trovato conferma nè
            negli altri nè nella
            logica.L'ho trovata in Dio.
            Nella tua follia hai dunque deciso che Dio ti
            dava
            ragione.NATURALE: "Infatti quando degli stranieri, che non hanno legge, adempiono per natura le cose richieste dalla legge, essi, che non hanno legge, sono legge a se stessi; essi dimostrano che quanto la legge comanda è scritto nei loro cuori, perché la loro coscienza ne rende testimonianza e i loro pensieri si accusano o anche si scusano a vicenda"NON A CASO: "«Facciamo l'uomo a nostra immagine, conforme alla nostra somiglianza"
            Ma lo hai deciso tu,Non lo ha deciso nessuno, è la Parola che lo testimonia.
            non Lui, a dispetto
            dell'evidenza +
            lampante.Lampante come le tenebre.
            Avevi bisogno di un puntello e lo hai trovato
            tirando per la giacchetta
            Dio.Mai avuto bisogno di un puntello per condannare la pirateria. Prima di conoscere Dio ho ripetuto chiaramente "è un furto del lavoro altrui".

            che viene condiviso è ottenuto illecitamente,

            Sciocchezze indimostrate e indimostrabili.STA SCRITTO: "Rendete a ciascuno quel che gli è dovuto: l'imposta a chi è dovuta l'imposta, la tassa a chi la tassa; il timore a chi il timore, l'onore a chi l'onore".
            Non a caso ne parlano quelli che piagnucolando di
            pirateria sperano di ottenere, e ottengono con la
            corruzione, un vantaggio
            economico.È un LORO problema.
            Accettare Gesù e concordare con te NON è la
            stessa
            cosa.Irrilevante.
            Direi che è addirittura antitetico.Gesù non ha nulla a che spartire con l'etica.
            Prima ne prenderai coscienza, meglio sarà per te.Te la giro pari pari.
            Le Scritture ti giudicano abbondantemente.Ha detto una ovvietà: le Scritture giudicano tutti.
            La Parola di Dio non condanna, salva.Salva chi accetta Gesù, condanna gli altri.
            Eretico.Ad esempio condanna chi giudica le persone.
            Che non equivale a "concordare con il delirio di
            Ruppolo".
            Ti è chiaro questo o no?Infatti io cito le Scritture, quindi non si tratta di concordare con me, ma con Dio:Giovanni 3:36 Chi crede nel Figlio ha vita eterna; chi invece rifiuta di credere al Figlio non vedrà la vita, ma l'ira di Dio rimane su di lui».

            Verrai dissetato, se stai dalla parte di Dio.

            E' Dio che deve stare dalla mia.Frase ambigua.Scegliendo un significato cristiano: dipende da te.Scegliendo un significato non cristiano: Dio non "deve" proprio nulla.
            Come vedi sono credente, ne parliamo da ore.Io dovrei vedere in te un credente?
            Ma non credo nel Dio da te rappresentato, quello
            è solo un simulacro creato da un pazzo per darsi
            ragione.Il credo in YHWH, di cui ho citato più volte parti della sua Parola.Il tuo, invece, chi è?
            No e lo stai per dimostrare:

            Oh si che ho

            compreso, sei arrivato a equiparare la

            spartizione del bottino con la condivisione
            delle

            PROPRIE

            cose.



            Ecco, appunto.


            È la Parola di Dio che mi aiuta a

            comprendere.



            Perdonami la battuta, ma neanche Dio può far
            nulla di fronte alla tua
            ottusità.Non è me che hai offeso, ma Dio. Che ti possa perdonare.
            Dio ha creato un masso talmente pesante che non
            può
            sollevare.Forse il tuo dio.Il mio solleva anche il mare: Giobbe 26:12 "Con la sua forza egli solleva il mare"
            E te lo ha messo nel cervello.Forse è il tuo dio che fa di queste cose, di certo non il mio. Il mio è un Dio d'amore.
            Oppure si vede che quando Gesù ha bussato tu eri
            a far la doccia e non hai
            sentito.Questo è accaduto in passato, finché un giorno ho aperto e l'ho fatto entrare. Così ho iniziato a conoscerlo, e alla fine gli ho detto: "Ora questa è casa tua, sei tu il signore e padrone".

            Per ora dimostri tu di non comprendere

            minimamente la Parola di Dio, arrivando a

            giustificare la

            pirateria.

            Comprendo che la tua interpretazione è
            incondivisibile.È condivisibile da chiunque abbia accettato Gesù.
            Perchè trovo scorretto, di cattivo gusto,
            blasfemo e soprattutto inutile
            farlo.Luca 9:26 "Perché se uno ha vergogna di me e delle mie parole, il Figlio dell'uomo avrà vergogna di lui, quando verrà nella gloria sua e del Padre e dei santi angeli."Marco 8:36 "Perché se uno si sarà vergognato di me e delle mie parole in questa generazione adultera e peccatrice, anche il Figlio dell'uomo si vergognerà di lui quando verrà nella gloria del Padre suo con i santi angeli»."
            Non è del perdono che hai bisogno, ma della comprensione.
            Ti ho gia perdonato, quello che vorrei è che tu venissi illuminato.Mi pare che ti stai contraddicendo: Affermi che non ho bisogno del perdono e alla riga successiva mi perdoni. E di cosa mi avresti perdonato?
            No, evidentemente non ti ascolti.Evidentemente vuoi evitare di rispondere.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            Giusto, ma sei tu a ritenerlo un errore.
            E non sono certo il solo.

            La Scrittura, non la sua delirante

            interpretazione di chi ne abusa come
            puntello
            per

            teorie

            strampalate.

            Qui l'unica delirante interpretazione è la tua,
            che paragoni la pirateria alla condivisione del
            cibo di
            Gesù.
            Ti sfido, ti sfido 2, 3 volte a trovare un mio scritto in cui io abbia fatto questo.

            No infatti la tua colpa è nel tuo
            comportamento,

            non nel fatto che io lo

            riconosca.

            Stai di nuovo giudicando la mia persona.No, solo il tuo comportamento.


            Finora ho solo intravisto un tentativo di
            giustificare la
            pirateria.Questo perchè, offendendo me, tuo fratello, ti rifiuti di ascoltarmi.


            Io ti indico la soglia.

            Tu devi trovare il coraggio di attraversarla.

            Non ho alcuna intenzione di venire dalla tua
            parte.
            Rimarrai dunque nel torto.


            Trovare una giustificazione assoluta alle

            assurdità che

            affermi.

            Non mi serve alcuna giustificazioneE allora perchè la cerchi?

            Per tutta la vita non ne hai trovato
            conferma


            negli altri nè nella

            logica.

            L'ho trovata in Dio.Nel tuo "personal jesus". Non è la stessa cosa.


            Nella tua follia hai dunque deciso che Dio ti

            dava

            ragione.

            NATURALELa follia, è naturale, come ogni altra malattia.
            Non lo ha deciso nessuno, è la Parola che lo
            testimonia.E chi sei tu per giudicarlo?

            Avevi bisogno di un puntello e lo hai trovato

            tirando per la giacchetta

            Dio.

            Mai avuto bisogno di un puntello per condannare
            la pirateria. Evidentemente ne avevi.quando ci si converte si cambia prospettiva, non si rimane gli stessi, però giustificandosi con Dio.

            Non a caso ne parlano quelli che
            piagnucolando
            di

            pirateria sperano di ottenere, e ottengono
            con
            la

            corruzione, un vantaggio

            economico.

            È un LORO problema.Però a noi fai la paternale e a loro no.Come mai?A loro non li vuoi salvare?


            Accettare Gesù e concordare con te NON è la

            stessa

            cosa.

            Irrilevante.
            Diventa rilevante nel momento in cui tu sostieni che le tue opinioni personali combaciano con il pensiero di Dio.

            Direi che è addirittura antitetico.

            Gesù non ha nulla a che spartire con l'etica.
            Antitetico da antitesi. L'etica non c'entra nulla.

            Che non equivale a "concordare con il
            delirio
            di

            Ruppolo".

            Ti è chiaro questo o no?

            Infatti io cito le ScrittureLe citi a sproposito, attribuendo significati che non hanno.


            Verrai dissetato, se stai dalla parte
            di
            Dio.



            E' Dio che deve stare dalla mia.

            Frase ambigua.
            Scegliendo un significato cristiano: dipende da
            te.
            Scegliendo un significato non cristiano: Dio non
            "deve" proprio
            nulla.Dio è nostro padre, come potrebbe non essere dalla parte dei Suoi figli?


            Come vedi sono credente, ne parliamo da ore.

            Io dovrei vedere in te un credente?Te l'ho gia spiegato, quello che tu vedi, ritieni, opini e ritieni non è di mio interesse, nè muta in nessun modo la realtà.


            Ma non credo nel Dio da te rappresentato,
            quello

            è solo un simulacro creato da un pazzo per
            darsi

            ragione.

            Il credo in YHWH, di cui ho citato più volte
            parti della sua
            Parola.
            Il tuo, invece, chi è?Quello che predicava amore per i propri fratelli.


            No e lo stai per dimostrare:



            Oh si che ho


            compreso, sei arrivato a equiparare la


            spartizione del bottino con la
            condivisione

            delle


            PROPRIE


            cose.






            Ecco, appunto.




            È la Parola di Dio che mi aiuta a


            comprendere.






            Perdonami la battuta, ma neanche Dio può far

            nulla di fronte alla tua

            ottusità.

            Non è me che hai offeso, ma Dio. Che ti possa
            perdonare.sono certo che lo farà.Dio è molto ironico.
            Forse è il tuo dio che fa di queste cose, di
            certo non il mio. Il mio è un Dio
            d'amore.Considerando come ti ha ridotto, ripenso all'ironia di cui sopra.

            Comprendo che la tua interpretazione è

            incondivisibile.

            È condivisibile da chiunque abbia accettato
            Gesù.Anche i nazisti dicevano che Dio era con loro.


            Non è del perdono che hai bisogno, ma della
            comprensione.

            Ti ho gia perdonato, quello che vorrei è che
            tu venissi
            illuminato.

            Mi pare che ti stai contraddicendo: Affermi che
            non ho bisogno del perdono e alla riga successiva
            mi perdoni. E di cosa mi avresti
            perdonato?Il fatto che tu non abbia bisogno del mio perdono non vuol dire che io sia esonerato dal concedertelo.Ti perdono della tua insolenza, della tua arroganza, di come tratti tuo fratello in nome di una ragione che non hai.del fatto che mi fai perdere ore a parlarti e non mi ascolti.del fatto che mi giudichi.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: ruppolo

            Giusto, ma sei tu a ritenerlo un errore.


            E non sono certo il solo.Se non ricordo male contro Gesù fu la maggior parte del popolo.
            Ti sfido, ti sfido 2, 3 volte a trovare un mio
            scritto in cui io abbia fatto
            questo.Parole tue: "E l'amore è anche condivisione,"Detto in un contesto che riguarda la pirateria, cosa significa?



            No infatti la tua colpa è nel tuo

            comportamento,


            non nel fatto che io lo


            riconosca.



            Stai di nuovo giudicando la mia persona.

            No, solo il tuo comportamento.Per l'appunto! O credi forse che il giudizio di cui parla Dio si riferisca all'aspetto? Tipo "che brutta faccia hai"?
            Questo perchè, offendendo me, tuo fratello, ti
            rifiuti di
            ascoltarmi.Cita pure l'offesa, perché io non ne vedo alcuna.

            Non ho alcuna intenzione di venire dalla tua

            parte.


            Rimarrai dunque nel torto.Non è una questione di ragione o torno, ma di vita o di morte.

            Non mi serve alcuna giustificazione

            E allora perchè la cerchi?E chi la cerca?
            Nel tuo "personal jesus". Non è la stessa cosa.Il mio "personal jesus" non è personal, ed è la massima autorità.
            La follia, è naturale, come ogni altra malattia.Quanto poco conosci le Scritture!

            Non lo ha deciso nessuno, è la Parola che lo

            testimonia.

            E chi sei tu per giudicarlo?E dove lo avrei giudicato?

            Mai avuto bisogno di un puntello per
            condannare

            la pirateria.

            Evidentemente ne avevi.Certo che ne avevo. Anzi, ne ho, perché le leggi non sono cambiate.
            quando ci si converte si cambia prospettiva, non
            si rimane gli stessi, però giustificandosi con
            Dio.Infatti non sono lo stesso di prima, ma questo tu non puoi sapere, perché non mi conosci se non per quello che scrivo qui.
            Però a noi fai la paternale e a loro no.
            Come mai?Perché voi (inteso come voi pirati) state offendendo Dio.
            A loro non li vuoi salvare?Posso portare il messaggio solo a quelli con cui riesco a comunicare.
            Diventa rilevante nel momento in cui tu sostieni
            che le tue opinioni personali combaciano con il
            pensiero di
            Dio.Oh è vero, molte mie opinioni personali combaciano perfettamente con il pensiero di Dio, e più passa il tempo e più aumentano. Aumentano perché sono le mie opinioni a cambiare, non quelle di Dio. E il mio obiettivo, a cui devo puntare, è arrivare ad avere TUTTE le mie opinioni combacianti, come suggerisce Paolo agli Efesini, in Efesini 4:13 "fino a che tutti giungiamo all'unità della fede e della piena conoscenza del Figlio di Dio, allo stato di uomini fatti, all'altezza della statura perfetta di Cristo".



            Direi che è addirittura antitetico.



            Gesù non ha nulla a che spartire con l'etica.



            Antitetico da antitesi. L'etica non c'entra nulla.Chiedo scusa, ho frainteso. Comunque antitetico o no, io porto la Parola di Dio. La vuoi ascoltare? Bene. Non la vuoi ascoltare perché non ti sono simpatico? Me ne duole il cuore.
            Le citi a sproposito, attribuendo significati che
            non
            hanno.È un tuo parere.
            Dio è nostro padre, come potrebbe non essere
            dalla parte dei Suoi
            figli?Mi spiace deluderti, ma noi non nasciamo figli di Dio, ma figli del Diavolo, e tali restiamo se non decidiamo, ad un certo punto della nostra vita, di convertirci e divenire figli di Dio:Giovanni 8:41 "Voi siete figli del diavolo, che è vostro padre, e volete fare i desideri del padre vostro. Egli è stato omicida fin dal principio e non si è attenuto alla verità, perché non c'è verità in lui. Quando dice il falso parla di quel che è suo, perché è bugiardo e padre della menzogna."
            Te l'ho gia spiegato, quello che tu vedi,
            ritieni, opini e ritieni non è di mio interesse,
            nè muta in nessun modo la
            realtà.Allora che stai qui a parlare con me? Le tue parole testimoniano ipocrisia!

            Il tuo, invece, chi è?

            Quello che predicava amore per i propri fratelli.L'amore non si può separare dalla Giustizia.

            Non è me che hai offeso, ma Dio. Che ti possa

            perdonare.

            sono certo che lo farà.Lo farà se chiedi perdono, altrimenti non lo farà.
            Dio è molto ironico.Lo so, basti vedere cosa ha fatto agli abitanti di Asdod.

            Considerando come ti ha ridotto, ripenso
            all'ironia di cui
            sopra.Che Dio ti perdoni.
            Anche i nazisti dicevano che Dio era con loro.Si, ma senza indicare dove stava scritto nella Bibbia.
            Il fatto che tu non abbia bisogno del mio perdono
            non vuol dire che io sia esonerato dal
            concedertelo.E poi dai a me del folle?
            Ti perdono della tua insolenza, della tua
            arroganza, di come tratti tuo fratello in nome di
            una ragione che non
            hai.Quale ragione?
            del fatto che mi fai perdere ore a parlarti e non
            mi
            ascolti.
            del fatto che mi giudichi.Tutte cose che fai tu. Tu hai detto che non ti interessa minimamente cosa dico. E tu giudichi continuamente.Se non ti interessa cosa dico, chiudi qui.
          • Passante scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo

            E chi sei tu per giudicarlo?
            E dove lo avrei giudicato?Ogni volta che:- dai una tua personale interpretazine alle scritture- sostieni che piratare sia sbagliato- sostieni che piratare sia contro la volontà di dio- sostieni che qualcuno andrà all'inferno per ciò che ha detto / fattoVedi te....
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: ruppolo



            E chi sei tu per giudicarlo?


            E dove lo avrei giudicato?

            Ogni volta che:
            - dai una tua personale interpretazine alle
            scrittureQuesto non è un giudizio.
            - sostieni che piratare sia sbagliatoEsatto, in questo caso emetto un giudizio. E Dio me lo permette, perché sono un credente.
            - sostieni che piratare sia contro la volontà di
            dioEsatto, lo sostengo alla luce delle Scritture,
            - sostieni che qualcuno andrà all'inferno per ciò
            che ha detto /
            fattoAll'inferno ci andranno la maggior parte delle persone, ma non per ciò che hanno detto o fatto, ma per non aver creduto in Gesù, secondo quanto riportato nelle Scritture.
          • krane scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Passante

            - Scritto da: ruppolo



            E chi sei tu per giudicarlo?


            E dove lo avrei giudicato?

            Ogni volta che:

            - dai una tua personale interpretazine

            alle scritture
            Questo non è un giudizio. Ma certo che lo e', come potrebbe non esserlo ?Ci si ammazzava pure per queste cose in passato.

            - sostieni che piratare sia sbagliato
            Esatto, in questo caso emetto un giudizio. E Dio
            me lo permette, perché sono un credente.Lo permette anche a me che sono un miscredente, che c'entra ?

            - sostieni che piratare sia contro la

            volontà di dio
            Esatto, lo sostengo alla luce delle Scritture,Alla tua interpretazione delle scritture.

            - sostieni che qualcuno andrà all'inferno

            per ciò che ha detto / fatto
            All'inferno ci andranno la maggior parte delle
            persone, ma non per ciò che hanno detto o fatto,
            ma per non aver creduto in Gesù, secondo quanto
            riportato nelle Scritture.Veramente se non ricordo male le scritture a dio interessa di piu' che vivi secondo le sue regole piuttosto che ammettere la sua esistenza, e non dimenticare che il cristiano dovrebbe essere iconoclasta secondo i 10 comandamenti <b
            originali </b
            .
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Passante


            - Scritto da: ruppolo





            E chi sei tu per giudicarlo?



            E dove lo avrei giudicato?


            Ogni volta che:


            - dai una tua personale interpretazine


            alle scritture


            Questo non è un giudizio.

            Ma certo che lo e', come potrebbe non esserlo ?Come potrebbe esserlo, piuttosto!
            Ci si ammazzava pure per queste cose in passato.E allora?



            - sostieni che piratare sia sbagliato


            Esatto, in questo caso emetto un giudizio. E
            Dio

            me lo permette, perché sono un credente.

            Lo permette anche a me che sono un miscredente,
            che c'entra
            ?No, ai miscredenti non è permesso.



            - sostieni che piratare sia contro la


            volontà di dio

            Esatto, lo sostengo alla luce delle
            Scritture,

            Alla tua interpretazione delle scritture.Non c'è nulla da interpretare, in questo caso.


            - sostieni che qualcuno andrà
            all'inferno


            per ciò che ha detto / fatto


            All'inferno ci andranno la maggior parte
            delle

            persone, ma non per ciò che hanno detto o
            fatto,

            ma per non aver creduto in Gesù, secondo
            quanto

            riportato nelle Scritture.

            Veramente se non ricordo male le scritture a dio
            interessa di piu' che vivi secondo le sue regole
            piuttosto che ammettere la sua esistenza,Ricordi male. È esattamente il contrario.
            e non
            dimenticare che il cristiano dovrebbe essere
            iconoclasta secondo i 10 comandamenti <b

            originali </b

            .Prima di tutto non conosci il significato di "iconoclasta", secondo, i 10 comandamenti originali sono compresi nei due comandamenti che ha dato Gesù. In termini informatici, i due comandamenti di Gesù sono un un superset dei 10 comandamenti.
          • Boncristian o scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            E chi ti ha dato la patente di "persona
            onesta"?
            Nessuna, me la sono presa seguendo gli
            insegnamenti di Gesù.Eppure io a leggerti non ti vedo: nè porgere l'altra guancia, ne' essere modesto ed umile, ne' trattare gli altri e le loro idee con rispetto.Solo a quel che si legge qua fossi Gesu' ti boccerei, chissà nella vita poi ?!?!Inoltre ti ricordo che la superbia, peccato che spesso commetti, è capitale.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Boncristian o
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: dont feed the troll - Back
            Again


            E chi ti ha dato la patente di "persona

            onesta"?


            Nessuna, me la sono presa seguendo gli

            insegnamenti di Gesù.

            Eppure io a leggerti non ti vedo: nè porgere
            l'altra guancia, ne' essere modesto ed umile, ne'
            trattare gli altri e le loro idee con
            rispetto.Io non rispetto le idee del peccato. Le combatto.
            Solo a quel che si legge qua fossi Gesu' ti
            boccerei, chissà nella vita poi
            ?!?!Ma siccome non sei Gesù, ma ti permetti di giudicare come tu lo fossi, sei tu il "bocciato".
            Inoltre ti ricordo che la superbia, peccato che
            spesso commetti, è
            capitale.No, non lo è.
          • Boncristian o scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Boncristian o

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: dont feed the troll - Back

            Again



            E chi ti ha dato la patente di


            "persona onesta"?


            Nessuna, me la sono presa seguendo gli


            insegnamenti di Gesù.

            Eppure io a leggerti non ti vedo: nè porgere

            l'altra guancia, ne' essere modesto ed

            umile, ne' trattare gli altri e le loro idee con

            rispetto.
            Io non rispetto le idee del peccato. Le combatto.Esattamente, quindi l'insegnamento di gesu se ne è andato nel XXXXXhttp://it.radiovaticana.va/storico/2013/06/18/papa_francesco_perdonare_i_nemici_ci_fa_assomigliare_a_ges%C3%83%C2%B9/it1-702528http://www.libertaepersona.org/wordpress/2012/02/gesu-cristo-e-i-suoi-nemici/http://www.24emilia.com/Sezione.jsp?titolo=%27%27Io+vi+dico%3A+amate+i+vostri+nemici+e+pregate+per+quelli+che+vi+perseguitano%27%27&idSezione=22212

            Solo a quel che si legge qua fossi Gesu' ti

            boccerei, chissà nella vita poi ?!?!
            Ma siccome non sei Gesù, ma ti permetti di
            giudicare come tu lo fossi, sei tu il
            "bocciato".Non mi permetterei mai di giudicare, era solo un'opinione ipotetica.

            Inoltre ti ricordo che la superbia, peccato

            che spesso commetti, è capitale.
            No, non lo è. :|http://it.wikipedia.org/wiki/Vizi_capitali
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Boncristian o
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Boncristian o


            - Scritto da: ruppolo



            - Scritto da: dont feed the troll
            -
            Back


            Again




            E chi ti ha dato la patente di



            "persona onesta"?




            Nessuna, me la sono presa seguendo
            gli



            insegnamenti di Gesù.



            Eppure io a leggerti non ti vedo: nè
            porgere


            l'altra guancia, ne' essere modesto ed


            umile, ne' trattare gli altri e le loro
            idee
            con


            rispetto.

            Io non rispetto le idee del peccato. Le
            combatto.

            Esattamente, quindi l'insegnamento di gesu se ne
            è andato nel
            XXXXX

            http://www.libertaepersona.org/wordpress/2012/02/gFaresti meglio a leggere le pagine di cui posti i link: <i
            Anche quando Gesù esce nei confronti dei suoi nemici con le espressioni più dure, esse non devono essere considerate come insulti o sfoghi di rabbia o atti di violenza anche se come tali sono considerate dai suoi nemici -, ma come forti richiami di un Dio di amore e di giustizia.Questo non vuol dire che Cristo non abbia combattuto dei nemici e non li abbia vinti. Ma ha combattuto senza odiare, per puro amore della verità e della giustizia: Egli ha combattuto e vinto il mondo, il peccato, la morte e Satana. Ha combattuto anche e polemizzato con persone umane a lui ostili, confutandole, svergognandole, accusandole, ed attirandosi così il loro odio.In altri casi i rimproveri severi di Gesù, come per esempio quelli rivolti agli apostoli, sortiscono il loro effetto educativo e correttivo. Certo Egli peraltro avrebbe ottenuto pace e benevolenza dai nemici se fosse sceso a patti con loro o li avesse lisciati nei loro peccati e nelle loro ingiustizie. Ma come allora Egli sarebbe stato nemico del peccato e dellingiustizia? </i
            E anche: <i
            Gesù dal canto suo, tenta più volte un atteggiamento conciliante nei confronti dei suoi nemici, ma nel contempo la loro arroganza, ipocrisia ed empietà lo spinge a rimproverarli spesso ed aspramente e ad accusarli dei peccati che essi compivano minacciandoli delleterno castigo, svelando le loro imposture e i loro vizi nascosti. Gesù fa questo non certo mosso dalla passione, ma nel tentativo di scuotere le loro coscienze, le quali tuttavia restano sorde ai suoi richiami ed anzi si induriscono nel rancore e nella superbia sino a che si giunge al momento fatale della condanna a morte, dopo molti segni di disprezzo e di ostilità. </i





            Solo a quel che si legge qua fossi
            Gesu'
            ti


            boccerei, chissà nella vita poi ?!?!


            Ma siccome non sei Gesù, ma ti permetti di

            giudicare come tu lo fossi, sei tu il

            "bocciato".

            Non mi permetterei mai di giudicare, era solo
            un'opinione
            ipotetica.Come questa appare ipoteticamente una arrampicata sugli specchi...



            Inoltre ti ricordo che la superbia,
            peccato


            che spesso commetti, è capitale.

            No, non lo è.

            :|

            http://it.wikipedia.org/wiki/Vizi_capitaliNulla di biblico.Nella Bibbia non esistono vari gradi di peccato: anche il più piccolo merita la morte. Hai detto una piccola bugia? Morte:Romani 6:23 "perché il salario del peccato è la morte"Ma ci è stato provveduto un modo per salvarci, infatti il versetto continua con:", ma il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù, nostro Signore."Ovviamente la salvezza è IN Cristo Gesù, ovvero dobbiamo credere in lui e vivere secondo i suoi insegnamenti. Altrimenti nessuna salvezza.
          • Passante scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Boncristian o
            http://www.libertaepersona.org/wordpress/2012/02/g
            Faresti meglio a leggere le pagine di cui posti i
            link:
            <i
            Anche quando Gesù esce nei confronti
            dei suoi nemici con le espressioni più dure, esse
            non devono essere considerate come insulti o
            sfoghi di rabbia o atti di violenza anche se
            come tali sono considerate dai suoi nemici -, ma
            come forti richiami di un Dio di amore e di
            giustizia.
            Questo non vuol dire che Cristo non abbia
            combattuto dei nemici e non li abbia vinti. Ma ha
            combattuto senza odiare, per puro amore della
            verità e della giustizia: Egli ha combattuto e
            vinto il mondo, il peccato, la morte e Satana. Ha
            combattuto anche e polemizzato con persone umane
            a lui ostili, confutandole, svergognandole,
            accusandole, ed attirandosi così il loro
            odio.Ma è proprio questo che ti viene contestato: tu non combatti proprio niente nè ti metti in gioco, stai a chattartela dietro una tastiera facendo grandi proclami e basta. Inoltre si sente che sei pieno di astio, odio, dispezzo e che non lo fai per amore del prossimo ma solo per sfogarti.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Boncristian o



            http://www.libertaepersona.org/wordpress/2012/02/g

            Faresti meglio a leggere le pagine di cui
            posti
            i

            link:


            <i
            Anche quando Gesù esce nei
            confronti

            dei suoi nemici con le espressioni più dure,
            esse

            non devono essere considerate come insulti o

            sfoghi di rabbia o atti di violenza anche
            se

            come tali sono considerate dai suoi nemici
            -,
            ma

            come forti richiami di un Dio di amore e di

            giustizia.


            Questo non vuol dire che Cristo non abbia

            combattuto dei nemici e non li abbia vinti.
            Ma
            ha

            combattuto senza odiare, per puro amore della

            verità e della giustizia: Egli ha combattuto
            e

            vinto il mondo, il peccato, la morte e
            Satana.
            Ha

            combattuto anche e polemizzato con persone
            umane

            a lui ostili, confutandole, svergognandole,

            accusandole, ed attirandosi così il loro

            odio.

            Ma è proprio questo che ti viene contestato: tu
            non combatti proprio nienteCombatto la pirateria, fin dal primo post, che è questo:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4073933&m=4074688#p4074688
            nè ti metti in gioco,Come no, sono quasi l'unica voce fuori dal coro.
            stai a chattartela dietro una tastieraCome tutti qui, non c'è altro modo di comunicare in questo forum.
            facendo
            grandi proclami e basta.Nessun grade proclamo, la questione è semplice: piratare è condannato da Dio. Punto.
            Inoltre si sente che sei
            pieno di astio, odio, dispezzo e che non lo fai
            per amore del prossimo ma solo per
            sfogarti.Tu confondi l'odio verso il peccato con l'odio verso il peccatore. Se io odiassi il peccatore farei esattamente questo: non dire una parola, lasciando che la condanna gli arrivi inesorabile.Invece sono qui a combattere il peccato, per cercare di salvare il peccatore.
          • . . scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Passante

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Boncristian o
            http://www.libertaepersona.org/wordpress/2012/02/g


            Faresti meglio a leggere le pagine di
            cui

            posti

            i


            link:




            <i
            Anche quando Gesù esce nei

            confronti


            dei suoi nemici con le espressioni più
            dure,

            esse


            non devono essere considerate come
            insulti
            o


            sfoghi di rabbia o atti di violenza
            anche

            se


            come tali sono considerate dai suoi
            nemici

            -,

            ma


            come forti richiami di un Dio di amore
            e
            di


            giustizia.




            Questo non vuol dire che Cristo non
            abbia


            combattuto dei nemici e non li abbia
            vinti.

            Ma

            ha


            combattuto senza odiare, per puro amore
            della


            verità e della giustizia: Egli ha
            combattuto

            e


            vinto il mondo, il peccato, la morte e

            Satana.

            Ha


            combattuto anche e polemizzato con
            persone

            umane


            a lui ostili, confutandole,
            svergognandole,


            accusandole, ed attirandosi così il loro


            odio.



            Ma è proprio questo che ti viene contestato:
            tu

            non combatti proprio niente

            Combatto la pirateria, fin dal primo post, che è
            questo:
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4073933&m=407E ancora bisogna vedere che c'entra la pirateria con il messaggio del cristo; molti studiosi ritengono che i diversi episodi di moltiplicazione siano descritte dagli apostoli proprio per mostrare quanto sia buona la condivisione di ogni bene con tutti in assoluta uguaglianza.In questo senso tu combattendo la pirateria stai combattendo contro il messaggio di cristo che è sempre stato: dare ai poveri, condividere, non accumulare ricchezze, scacciare i mercanti dal tempio (e quello della musica è un tempio a parer mio).

            nè ti metti in gioco,
            Come no, sono quasi l'unica voce fuori dal coro.Se per te "mettersi in gioco" vuol dire stare dietro alla tastiera ad esprimere le proprie opinioni personali (ma prorio personali), allora uno che va a fare volontariato in africa e magari al ritorno si porta a casa pure una malattia cos'e' superman ?? (si lo è)

            stai a chattartela dietro una tastiera
            Come tutti qui, non c'è altro modo di
            comunicare in questo forum.Ed a parte te nessuno parla di "mettersi in gioco", ma parlano giustamente di "caz giare".

            facendo grandi proclami e basta.
            Nessun grade proclamo, la questione è semplice:
            piratare è condannato da Dio.Nella bibbia non si parla di pirateria da nessuna parte !!! A meno che tu non intenda la moltiplicazione e condivisione (che viene vista come positiva), la condivisione (altra cosa che gesu invita a fare) e si condanna chi persegue il profitto come fanno i vari detentori di diritti.Se condannare la condivisione va contro i principi del buon Gesu mi spiace ma proprio non vedo come lui potrebbe disapprovare la moltiplicazione e la distribuzione a tutti.
            Punto.Informatico

            Inoltre si sente che sei

            pieno di astio, odio, dispezzo e che

            non lo fai per amore del prossimo ma solo

            per sfogarti.
            Tu confondi l'odio verso il peccato con l'odio
            verso il peccatore. Se io odiassi il peccatore
            farei esattamente questo: non dire una parola,
            lasciando che la condanna gli arrivi
            inesorabile.
            Invece sono qui a combattere il peccato, per
            cercare di salvare il peccatore.E che peccati hanno commesso quelli che utilizzano SO diversi da IOS che spesso disprezzi ?
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: . .
            E ancora bisogna vedere che c'entra la pirateria
            con il messaggio del cristo; molti studiosi
            ritengono che i diversi episodi di
            moltiplicazione siano descritte dagli apostoli
            proprio per mostrare quanto sia buona la
            condivisione di ogni bene con tutti in assoluta
            uguaglianza.Certo, ma non insegna a condividere un "bottino". Non insegna ad essere Robin Hood.
            In questo senso tu combattendo la pirateria stai
            combattendo contro il messaggio di cristo che è
            sempre stato: dare ai poveri, condividere, non
            accumulare ricchezze, scacciare i mercanti dal
            tempio (e quello della musica è un tempio a parer
            mio).Per nulla, sto ricordando che giudicare spetta a Dio e che dobbiamo amare il prossimo, anche se NEMICO, e dare a Cesare ciò che è di Cesare, LE TASSE, compresa l'IVA evasa dalla pirateria.



            nè ti metti in gioco,

            Come no, sono quasi l'unica voce fuori dal
            coro.

            Se per te "mettersi in gioco" vuol dire stare
            dietro alla tastiera ad esprimere le proprie
            opinioni personali (ma prorio personali), allora
            uno che va a fare volontariato in africa e magari
            al ritorno si porta a casa pure una malattia
            cos'e' superman ?? (si lo
            è)Mettersi in gioco significa venire qui senza anonimato a dire le cose come stanno.



            stai a chattartela dietro una tastiera

            Come tutti qui, non c'è altro modo di

            comunicare in questo forum.

            Ed a parte te nessuno parla di "mettersi in
            gioco", ma parlano giustamente di "caz
            giare".Infatti non a caso ho detto che sono la voce fuori dal coro.



            facendo grandi proclami e basta.


            Nessun grade proclamo, la questione è
            semplice:

            piratare è condannato da Dio.

            Nella bibbia non si parla di pirateria da nessuna
            parte !!!Nemmeno di sganciare bombe atomiche.Ma la Bibbia parla di AMORE, quindi come la infili la pirateria in tale contesto? Condividendo il maltolto?
            A meno che tu non intenda la
            moltiplicazione e condivisione (che viene vista
            come positiva), la condivisione (altra cosa che
            gesu invita a fare) e si condanna chi persegue il
            profitto come fanno i vari detentori di
            diritti.I detentori dei diritti saranno eventualmente condannati da Dio. Piratare significa farsi giustizia da sé, e Dio condanna tale pratica.
            Se condannare la condivisione va contro i
            principi del buon Gesu mi spiace ma proprio non
            vedo come lui potrebbe disapprovare la
            moltiplicazione e la distribuzione a tutti. Tralasci il dettaglio tra condividere ciò che si ha di diritto con ciò che si ha illecitamente.Tu credi che se vado a rapinare una banca e dò tutto ai poveri ho il favore di Dio?
            E che peccati hanno commesso quelli che
            utilizzano SO diversi da IOS che spesso disprezzi
            ?Il peccato di mettere a repentaglio la sicurezza altrui. Ad ESEMPIO. Ma io non disprezzo loro, ma il sistema operativo che usano.
          • Boncristian o scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: . .

            E ancora bisogna vedere che c'entra

            la pirateria con il messaggio del

            cristo; molti studiosi

            ritengono che i diversi episodi di

            moltiplicazione siano descritte

            dagli apostoli proprio per mostrare

            quanto sia buona la condivisione di

            ogni bene con tutti in assoluta

            uguaglianza.
            Certo, ma non insegna a condividere un
            "bottino".
            Non insegna ad essere Robin Hood.Quale bottino ? Non c'e' nessuna sottrazione nella copia, mi dai un pesce e te ne rido' 10 identici pensa.

            In questo senso tu combattendo la

            pirateria stai combattendo contro il

            messaggio di cristo che è sempre

            stato: dare ai poveri, condividere,

            non accumulare ricchezze, scacciare

            i mercanti dal tempio (e quello della

            musica è un tempio a parer mio).
            Per nulla, sto ricordando che giudicare spetta a
            Dio e che dobbiamo amare il prossimo, anche se
            NEMICO, e dare a Cesare ciò che è di Cesare, LE
            TASSE, compresa l'IVA evasa dalla pirateria.Se compro un CD a un concerto e lo metto sul mulo che IVA avrei evaso ?Se compro un pesce al mercato e lo moltiplico per sfamare 100 persone che iva avrei evaso ?



            nè ti metti in gioco,


            Come no, sono quasi l'unica voce

            fuori dal coro.

            Se per te "mettersi in gioco" vuol dire

            stare dietro alla tastiera ad esprimere le

            proprie opinioni personali (ma prorio

            personali), allora uno che va a fare

            volontariato in africa e magari al ritorno

            si porta a casa pure una malattia cos'e'

            superman ?? (si lo è)
            Mettersi in gioco significa venire qui senza
            anonimato a dire le cose come stanno.Dire che la pirateria evade l'IVA è una bugia bella e buona, non pretendo che credi a me ma chiedi ad un fiscalista.

            Ed a parte te nessuno parla di "mettersi in

            gioco", ma parlano giustamente di "caz

            giare".
            Infatti non a caso ho detto che sono la voce
            fuori dal coro.In realta' spargi menzogne, come quella dell'IVA.



            facendo grandi proclami e basta.




            Nessun grade proclamo, la questione è

            semplice:


            piratare è condannato da Dio.



            Nella bibbia non si parla di pirateria da
            nessuna

            parte !!!

            Nemmeno di sganciare bombe atomiche.
            Ma la Bibbia parla di AMORE, quindi come la
            infili la pirateria in tale contesto?Nel desiderio di mostrare a tutti qualcosa che ho apprezzato, dalla voglia di condividere cio' che posseggo.
            Condividendo il maltolto?Se compro un Cd e' mio.

            A meno che tu non intenda la

            moltiplicazione e condivisione (che

            viene vista come positiva), la condivisione

            (altra cosa che gesu invita a fare) e si

            condanna chi persegue il profitto come

            fanno i vari detentori di diritti.
            I detentori dei diritti saranno eventualmente
            condannati da Dio. Piratare significa farsi
            giustizia da sé, e Dio condanna tale
            pratica.Non e' vero, ad esempio non ha ostacolato la distribuzione e condivisione della bibbia, nè ha mai dato segni di adirarsi con chi copia, anzi ci ha dato il buon esempio: moltiplicare e condividere. Non accumulare.

            Se condannare la condivisione va contro i

            principi del buon Gesu mi spiace ma

            proprio non vedo come lui potrebbe disapprovare

            la moltiplicazione e la distribuzione a tutti.
            Tralasci il dettaglio tra condividere ciò che si
            ha di diritto con ciò che si ha illecitamente.La chiesa aveva i diritti sulla bibbia e si arrabbio' molto quando questa venne tradotta e condivista piratamente, eppure Dio non intervenne, anche la bibbia e' a disposizione di tutti e non solo chiusa nei monasteri sia stato apprezzato anche da te o sbaglio ?
            Tu credi che se vado a rapinare una banca e
            dò tutto ai poveri ho il favore di Dio?Ma perche' dovresti rapinarla quando puoi copiare e ridare 10 volte ciò che mi faccio prestare ?

            E che peccati hanno commesso quelli che

            utilizzano SO diversi da IOS che spesso

            disprezzi ?
            Il peccato di mettere a repentaglio la sicurezza
            altrui. Ad ESEMPIO. Ma io non disprezzo loro, ma
            il sistema operativo che usano.Molto cristiano da parte tua... del resto le crociate contro i diversi sono cristiane, chissà se i crociati che massacrarono i mori sono andati in paradiso ?
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Boncristian o
            Quale bottino ? Non c'e' nessuna sottrazione
            nella copia, mi dai un pesce e te ne rido' 10
            identici
            pensa.A Gesù hanno dato un pesce rubato?Romani 13:2 "Rendete a ciascuno quel che gli è dovuto: l'imposta a chi è dovuta l'imposta, la tassa a chi la tassa; il timore a chi il timore, l'onore a chi l'onore."
            Se compro un CD a un concerto e lo metto sul mulo
            che IVA avrei evaso
            ?Nessuna, hai solo violato la legge, violato un contratto e fatto inciampare gli altri che scaricheranno l'album dal mulo, facendogli violare la legge ed evadere l'IVA.
            Se compro un pesce al mercato e lo moltiplico per
            sfamare 100 persone che iva avrei evaso
            ?Non tu, ma i 100 che sfami. Perché hai moltiplicato ciò che è vietato moltiplicare.
            Dire che la pirateria evade l'IVA è una bugia
            bella e buona, non pretendo che credi a me ma
            chiedi ad un
            fiscalista.Non ho bisogno di chiedere a nessuno tali banalità. Chi ottiene illecitamente qualsiasi bene, materiale o immateriale, o servizio, è un evasore fiscale perché evade l'IVA di tali beni o servizi.
            In realta' spargi menzogne, come quella dell'IVA.Nessuna menzogna, come ho scritto sopra.
            Nel desiderio di mostrare a tutti qualcosa che ho
            apprezzato, dalla voglia di condividere cio' che
            posseggo.Il problema è che tu CREDI di possedere, ma non possiedi. Se io vado al cinema e poi voglio mostrare a tutti il film che ho apprezzato, non posso pensare di far entrare la gente al cinema senza pagare. Questo perché io NON POSSEGGO il film né il cinema.Tu quando compri un CD non stai comprando quei brani musicali, ma una LICENZA all'ascolto. Nulla di più. E sta scritto a chiare lettere sul CD.
            Se compro un Cd e' mio.Il supporto di plastica è tuo, non il contenuto.
            Non e' vero, ad esempio non ha ostacolato la
            distribuzione e condivisione della bibbia, Perché l'ha decretata OPEN SOURCE, per usare un linguaggio consono al forum.
            La chiesa aveva i diritti sulla bibbiaLa chiesa non ha alcun diritto. Nessuna chiesa.
            e si
            arrabbio' molto quando questa venne tradotta e
            condivistaOvvio, significava perdere potere.
            piratamente, eppure Dio non
            intervenne,Proprio perché la Bibbia è di Dio, lui ne detiene i diritti e lui ha deciso che sia libera a tutti. E lui vigila su di essa.
            anche la bibbia e' a disposizione di
            tutti e non solo chiusa nei monasteri sia stato
            apprezzato anche da te o sbaglio
            ?Certamente, ma, ripeto, i diritti sulla Bibbia li detiene Dio, e lui ha deciso che sia liberamente disponibile a tutti.

            Tu credi che se vado a rapinare una banca e

            dò tutto ai poveri ho il favore di Dio?

            Ma perche' dovresti rapinarla quando puoi copiare
            e ridare 10 volte ciò che mi faccio prestare
            ?Perché non è roba che non ti appartiene e su cui vige il divieto di copia. Divieto che Dio ti ordina di rispettare.
            Molto cristiano da parte tua... del resto le
            crociate contro i diversi sono cristiane, chissà
            se i crociati che massacrarono i mori sono andati
            in paradiso
            ?Dipende se si sono pentiti o meno di ciò che hanno fatto.Io comunque non uccido nessuno, mi limito a informare che la pirateria comporta il compiere diversi peccati contro Dio. Invito quindi a smettere e a ravvedersi, chiedendo perdono.
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Boncristian o

            Quale bottino ? Non c'e' nessuna sottrazione

            nella copia, mi dai un pesce e te ne rido' 10

            identici

            pensa.

            A Gesù hanno dato un pesce rubato?

            Romani 13:2 "Rendete a ciascuno quel che gli è
            dovuto: l'imposta a chi è dovuta l'imposta, la
            tassa a chi la tassa; il timore a chi il timore,
            l'onore a chi
            l'onore."



            Se compro un CD a un concerto e lo metto sul
            mulo

            che IVA avrei evaso

            ?

            Nessuna, hai solo violato la legge, violato un
            contratto e fatto inciampare gli altri che
            scaricheranno l'album dal mulo, facendogli
            violare la legge ed evadere
            l'IVA.


            Se compro un pesce al mercato e lo
            moltiplico
            per

            sfamare 100 persone che iva avrei evaso

            ?

            Non tu, ma i 100 che sfami. Perché hai
            moltiplicato ciò che è vietato
            moltiplicare.


            Dire che la pirateria evade l'IVA è una bugia

            bella e buona, non pretendo che credi a me ma

            chiedi ad un

            fiscalista.

            Non ho bisogno di chiedere a nessuno tali
            banalità. Chi ottiene illecitamente qualsiasi
            bene, materiale o immateriale, o servizio, è un
            evasore fiscale perché evade l'IVA di tali beni o
            servizi.


            In realta' spargi menzogne, come quella
            dell'IVA.

            Nessuna menzogna, come ho scritto sopra.


            Nel desiderio di mostrare a tutti qualcosa
            che
            ho

            apprezzato, dalla voglia di condividere cio'
            che

            posseggo.

            Il problema è che tu CREDI di possedere, ma non
            possiedi. Se io vado al cinema e poi voglio
            mostrare a tutti il film che ho apprezzato, non
            posso pensare di far entrare la gente al cinema
            senza pagare. Questo perché io NON POSSEGGO il
            film né il
            cinema.

            Tu quando compri un CD non stai comprando quei
            brani musicali, ma una LICENZA all'ascolto. Nulla
            di più. E sta scritto a chiare lettere sul
            CD.


            Se compro un Cd e' mio.

            Il supporto di plastica è tuo, non il contenuto.


            Non e' vero, ad esempio non ha ostacolato la

            distribuzione e condivisione della bibbia,

            Perché l'ha decretata OPEN SOURCE, per usare un
            linguaggio consono al
            forum.


            La chiesa aveva i diritti sulla bibbia

            La chiesa non ha alcun diritto. Nessuna chiesa.


            e si

            arrabbio' molto quando questa venne tradotta
            e

            condivista

            Ovvio, significava perdere potere.


            piratamente, eppure Dio non

            intervenne,

            Proprio perché la Bibbia è di Dio, lui ne detiene
            i diritti e lui ha deciso che sia libera a tutti.
            E lui vigila su di
            essa.


            anche la bibbia e' a disposizione di

            tutti e non solo chiusa nei monasteri sia
            stato

            apprezzato anche da te o sbaglio

            ?

            Certamente, ma, ripeto, i diritti sulla Bibbia li
            detiene Dio, e lui ha deciso che sia liberamente
            disponibile a
            tutti.



            Tu credi che se vado a rapinare una
            banca
            e


            dò tutto ai poveri ho il favore di Dio?



            Ma perche' dovresti rapinarla quando puoi
            copiare

            e ridare 10 volte ciò che mi faccio prestare

            ?

            Perché non è roba che non ti appartiene e su cui
            vige il divieto di copia. Divieto che Dio ti
            ordina di
            rispettare.


            Molto cristiano da parte tua... del resto le

            crociate contro i diversi sono cristiane,
            chissà

            se i crociati che massacrarono i mori sono
            andati

            in paradiso

            ?

            Dipende se si sono pentiti o meno di ciò che
            hanno
            fatto.

            Io comunque non uccido nessuno, mi limito a
            informare che la pirateria comporta il compiere
            diversi peccati contro Dio. Invito quindi a
            smettere e a ravvedersi, chiedendo
            perdono.Mi limito a quotare la risposta che ti hanno già dato e perdonarti anche io: http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4073933&m=4080034#p4080034Vai figliolo, resta nella tua superbia.
          • Boncristian o scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Nome e cognomeHo dimenticato di mettere il nick corretto.
          • Boncristian o scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Boncristian o

            Quale bottino ? Non c'e' nessuna sottrazione

            nella copia, mi dai un pesce e te ne rido' 10

            identici pensa.
            A Gesù hanno dato un pesce rubato?Anche fosse dopo la duplicazione può averne ridati 10 indietro.
            Romani 13:2 "Rendete a ciascuno quel che gli è
            dovuto: l'imposta a chi è dovuta l'imposta, la
            tassa a chi la tassa; il timore a chi il timore,
            l'onore a chi l'onore."

            Se compro un CD a un concerto e lo metto sul

            mulo che IVA avrei evaso ?
            Nessuna, hai solo violato la legge, violato un
            contratto e fatto inciampare gli altri che
            scaricheranno l'album dal mulo, facendogli
            violare la legge ed evadere l'IVA.Ma come, io non evado l'IVA e gli altri si ? E per quale magia ?Inoltre anche Gesu ne ha violate tante da farsi condannare a morte.

            Se compro un pesce al mercato e lo

            moltiplico per sfamare 100 persone che

            iva avrei evaso ?
            Non tu, ma i 100 che sfami. Perché hai
            moltiplicato ciò che è vietato
            moltiplicare.Era vietato tradurre e moltiplicare anche la bibbia, se tu ora la puoi leggere è solo grazie alla pirateria.

            Dire che la pirateria evade l'IVA è una bugia

            bella e buona, non pretendo che credi a me ma

            chiedi ad un fiscalista.
            Non ho bisogno di chiedere a nessuno tali
            banalità.Certo che ne hai bisogno, fallo perche' stai incorrendo in un grosso errore.
            Chi ottiene illecitamente qualsiasi
            bene, materiale o immateriale, o servizio, è
            un evasore fiscale perché evade l'IVA di
            tali beni o servizi.Puoi chiedere a un fiscalista o continuare a farti ridere dietro e spargere falsità, la scelta è tua.

            In realta' spargi menzogne, come quella
            dell'IVA.
            Nessuna menzogna, come ho scritto sopra.E invece si, chiedi a un fiscalista o hai paura che ti dica che stai diccendo castronerie ? La materia fiscale non è semplicistica come immagini tu, altrimenti i fiscalisti non servirebbero.

            Nel desiderio di mostrare a tutti qualcosa

            che ho apprezzato, dalla voglia di condividere

            cio' che posseggo.
            Il problema è che tu CREDI di possedere, ma non
            possiedi.Come no ? Ho i CD nel mobiletto vicino allo stereo, quindi sono miei.
            Se io vado al cinema e poi voglio mostrare
            a tutti il film che ho apprezzato, non posso
            pensare di far entrare la gente al cinema
            senza pagare. Questo perché io NON POSSEGGO
            il film né il cinema.Dettagli, se possedessi il cinema potrei far entrare chi voglio, se posseggo la mia copia del film la posso far vedere a chi voglio.
            Tu quando compri un CD non stai comprando quei
            brani musicali, ma una LICENZA all'ascolto.
            Nulla di più. E sta scritto a chiare lettere
            sul CD.Vase la stessa cosa per la bibbia che tutti leggiamo ora.

            Se compro un Cd e' mio.
            Il supporto di plastica è tuo, non il contenuto.Salto il passaggio e mi compro direttamente l'mp3 e via.

            Non e' vero, ad esempio non ha ostacolato la

            distribuzione e condivisione della bibbia,
            Perché l'ha decretata OPEN SOURCE, per usare un
            linguaggio consono al forum.Mi citi il passo in cui fa tale dichiarazione ? Perchè la chiesa disse il contrarom, i librai e la legge erano dalla parte della chiesa.E la bibbia è stata piratata.

            La chiesa aveva i diritti sulla bibbia
            La chiesa non ha alcun diritto. Nessuna chiesa.Questo lo dici tu: la legge di allora invece diceva il contrario, tanto che gente e' stata condannata a morte per contrabbando di bibbie.

            e si arrabbio' molto quando questa

            venne tradotta e condivista
            Ovvio, significava perdere potere.Esattamente le stesse motivazioni che hanno le varie SIAE, RIAA, associazioni librerie, che infatti vanno combattute allo stesso modo.

            piratamente, eppure Dio non

            intervenne,
            Proprio perché la Bibbia è di Dio, lui ne detiene
            i diritti e lui ha deciso che sia libera a tutti.
            E lui vigila su di essa.Bene, quindi dio ha benedetto la diffusione pirata di un'opera di cui la legge dichiarava illegale la diffusione.

            anche la bibbia e' a disposizione di

            tutti e non solo chiusa nei monasteri

            sia stato apprezzato anche da te o

            sbaglio ?
            Certamente, ma, ripeto, i diritti sulla Bibbia li
            detiene Dio, e lui ha deciso che sia liberamente
            disponibile a tutti.E la musica di chi sarebbe se non di Dio ?


            Tu credi che se vado a rapinare

            una banca e dò tutto ai poveri ho il

            favore di Dio ?

            Ma perche' dovresti rapinarla quando

            puoi copiare e ridare 10 volte ciò che

            mi faccio prestare ?
            Perché non è roba che non ti appartiene
            e su cui vige il divieto di copia. Divieto
            che Dio ti ordina di rispettare.A me non ha mai ordinato niente, a te è forse venuto in sogno a dirlo ?Hai avuto un'apparizione ?

            Molto cristiano da parte tua... del

            resto le crociate contro i diversi

            sono cristiane, chissà se i crociati

            che massacrarono i mori sono andati

            in paradiso ?
            Dipende se si sono pentiti o meno di
            ciò che hanno fatto.Allora sarà meglio che inizi a pentirti di stare spargendo menzogne come quella sull'IVA (chiedi a un fiscalista).
            Io comunque non uccido nessuno, mi limito a
            informare che la pirateria comporta il compiere
            diversi peccati contro Dio. Invito quindi a
            smettere e a ravvedersi, chiedendo perdono.La diffusione della bibbia dimostra che Dio è a favore della pirateria e contro le leggi sul (C).
          • Boncristian o scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo

            tanto che gente e' stata

            condannata a morte per contrabbando di

            bibbie.
            Chi l'ha condannata si è condannato da sé.Questo mi autorizza a pensare che chi impedisce la diffusione della parola di dio (e la musica ne fa parte) come le varie RIAA MPAA ECC... Si condanni da se, ma anche che faccio bene a non farmi spaventare e continuare a diffondere, come faceva il buon Lutero.



            e si arrabbio' molto quando questa



            venne tradotta e condivista


            Ovvio, significava perdere potere.

            Esattamente le stesse motivazioni che

            hanno le varie SIAE, RIAA, associazioni

            librerie, che infatti vanno combattute

            allo stesso modo.
            Loro hanno i diritti su ciò vendono. E tu,
            combattendole, ti attiri una condanna.I diritti legali sulla bibbia l'aveva la chiesa cattolica romana.

            Bene, quindi dio ha benedetto la diffusione

            pirata di un'opera di cui la legge dichiarava

            illegale la diffusione.
            Quale legge, STOLTO ?La legge degli uomini, la stessa che dici che hanno le varie RIAA.
            Non sai che la Legge di Dio prevale su tutte
            le altre leggi dell'uomo?E la musica è di dio, come tutto, ergo faccio bene a condividerla.

            E la musica di chi sarebbe se non di Dio ?
            La musica È di chi la suona.Allora la bibbia è di chi la scritta, il contenuto potrà anche essere di dio ma stai confermano che la chiesa cattolica romana aveva tutto il diritto di vietarne la diffusione.


            Perché non è roba che non ti appartiene


            e su cui vige il divieto di copia.


            Divieto


            che Dio ti ordina di rispettare.

            A me non ha mai ordinato niente, a te

            è forse venuto in sogno a dirlo ?

            Hai avuto un'apparizione ?
            L'ha scritto, STOLTO!!!Vedo che sei ridotto agli insulti, questo non è molto cristiano da parte tua, ti comporti da iracondo.
            Romani 13:5 Rendete a ciascuno quel che gli è
            dovuto: l'imposta a chi è dovuta l'imposta, la
            tassa a chi la tassa; il timore a chi il timore,
            l'onore a chi l'onore.Questo si puo' applicare sia alla bibbia che agli mp3.

            Allora sarà meglio che inizi a

            pentirti di stare spargendo menzogne

            come quella sull'IVA (chiedi a

            un fiscalista).
            Ravvediti, pentiti dei tuoi peccati. Salvati!Vedo che cambi argomento.

            La diffusione della bibbia dimostra

            che Dio è a favore della pirateria e contro

            le leggi sul
            Stai bestemmiando a tutto spiano. Che Dio ti
            possa perdonare!Stai forse giudicando me e le mie parole ?
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Boncristian o
            - Scritto da: ruppolo



            tanto che gente e' stata


            condannata a morte per contrabbando di


            bibbie.

            Chi l'ha condannata si è condannato da sé.

            Questo mi autorizza a pensare che chi impedisce
            la diffusione della parola di dio (e la musica ne
            fa parte)La musica non fa parte della Parola di Dio. Ci sono solo i testi.
            come le varie RIAA MPAA ECC...
            Quelli sono enti pubblici, ovvero dello Stato, che Dio ci comanda di rispettare.
            Si condanni da se, ma anche che faccio bene a non
            farmi spaventare e continuare a diffondere, come
            faceva il buon
            Lutero.Lutero non ha diffuso, Lutero ha contestato. Due cose ben diverse.
            I diritti legali sulla bibbia l'aveva la chiesa
            cattolica
            romana.I diritti li ha Dio, sulla SUA opera. Mi pare evidente. Se poi il pincopallino della storia vuole prenderseli con la forza, subirà l'ira di Dio.
            La legge degli uomini, la stessa che dici che
            hanno le varie
            RIAA.La legge degli uomini va rispettata, tranne quando entra in contrasto con la Legge di Dio. In quest'ultimo caso, e solo in questo, il Cristiano non rispetta la legge dell'uomo, ma quella di Dio.
            E la musica è di dio, come tutto, ergo faccio
            bene a
            condividerla.No, la musica è di chi la suona. Suo è il lavoro, suoi sono i frutti.
            Allora la bibbia è di chi la scritta, il
            contenuto potrà anche essere di dioIl contenuto È di Dio. La Bibbia cartacea appartiene a chi l'ha comprata o avuta in omaggio.Esattamente come un CD o un MP3: il contenuto appartiene all'autore, il contenitore a chi l'ha comprato. In aggiunta al contenitore, chi lo compra riceve una licenza d'uso per il contenuto.
            ma stai
            confermano che la chiesa cattolica romana aveva
            tutto il diritto di vietarne la
            diffusione.Non aveva, non ha e non avrà mai alcun diritto sulla diffusione della Bibbia. Quello che ha fatto, vietandone l'uso, l'ha fatto arbitrariamente contravvenendo la volontà di Dio.
            Vedo che sei ridotto agli insulti, questo non è
            molto cristiano da parte tua, ti comporti da
            iracondo.Nessuna ira in me, ti sto solo dicendo che sei stolto, senza legge. E non è bene per te vivere senza legge.

            Romani 13:5 Rendete a ciascuno quel che gli è

            dovuto: l'imposta a chi è dovuta l'imposta,
            la

            tassa a chi la tassa; il timore a chi il
            timore,

            l'onore a chi l'onore.

            Questo si puo' applicare sia alla bibbia che agli
            mp3.Certamente, quindi rendi onore all'autore della musica, pagandogli la licenza.



            Allora sarà meglio che inizi a


            pentirti di stare spargendo menzogne


            come quella sull'IVA (chiedi a


            un fiscalista).


            Ravvediti, pentiti dei tuoi peccati. Salvati!

            Vedo che cambi argomento.Per nulla, è che non hai ancora capito l'argomento: la tua salvezza.
            Stai forse giudicando me e le mie parole ?Ti giudica la Parola di Dio, non io.
          • cicciobello scrive:
            Re: Scarico ergo sum!

            Quindi ora posso venire a casa tua e prendere
            tutto? Può essere che che ti restituisco 10 volte
            le
            cose...Se me le restituisci subito, va benissimo. Chi pirata ti restituisce l'originale immediatamente.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: cicciobello

            Quindi ora posso venire a casa tua e prendere

            tutto? Può essere che che ti restituisco 10
            volte

            le

            cose...

            Se me le restituisci subito, va benissimo. Chi
            pirata ti restituisce l'originale
            immediatamente.Chi pirata non restituisce nemmeno 1 bit di ciò che prende. Non fa che dare agli altri ciò che ha illecitamente preso.
          • cicciobello scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            Se fra gli altri c'è anche quello da cui l'ha preso, per definizione lo ha restituito
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: cicciobello
            Se fra gli altri c'è anche quello da cui l'ha
            preso, per definizione lo ha
            restituitoAh, ho capito, per te "restituire" vale in senso ampio, quindi se ti prendo una cosa la posso restituire ad un altro.Si potrebbe applicare al tuo stipendio: tu lavori e i soldi li danno a me. Figo!
          • cicciobello scrive:
            Re: Scarico ergo sum!

            Ah, ho capito, per te "restituire" vale in senso
            ampio, quindi se ti prendo una cosa la posso
            restituire ad un
            altro.No, per me "restituire" vale in senso matematico: se prima del tuo passaggio ho tre bottiglie di birra piene, e dopo il tuo passaggio ho due bottiglie di birra, me ne hai sottratta una; se invece ho sempre tre bottiglie di birra piene, i casi sono due: o mi hai restituito ciò che hai preso, o non me lo hai mai portato via.

            Si potrebbe applicare al tuo stipendio: tu lavori
            e i soldi li danno a me.
            Figo!Se nel mio portafogli ho cento euro, lo lascio su un tavolo e mi allontano, poi torno e ti pesco con la mano nel mio portafogli, e tu ti giustifichi dicendo che tutto ciò che hai preso, lo hai restituito, per me è facile vedere se dici il vero: conto quanti soldi ci sono nel portafogli... se ci sono ancora i cento euro tu sei innocente.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Boncristian o
            - Scritto da: ruppolo
            Puoi venire a copiare tutto quello che vuoi, anzi
            non serve neanche che ti disturbi, potrebbe
            bastare che io scansiono ciò che possiedo con il
            telefonino di Amazon e tu con una stampante 3D te
            lo
            stampi.
            Che problema ci sarebbe ?Ma io non copio, io porto via. E poi (quando lo decido) ti restituisco 10 volte ciò che ho preso.
            Non ti è stato
            insegnato che condividere è bello
            ?Si, le cose mie, non quelle degli altri. Evidentemente abbiamo maestri differenti.

            Può essere che che ti restituisco 10 volte le
            cose...Anch'io.

            Leggo della capziosità in questo, capziosità
            indegna di un buon
            cristiano.Lingua biforcuta.
            E infatti ho pagato l'iva.Infatti.

            Ogni volta che acquisti qualcosa, paghi

            anche l'IVA, anche se ne sei inconsapevole.

            Ma se io do il mio cd GRATIS a qualcuno non devo
            pagare nessuna
            IVA.Ovvio. È chi RICEVE, che eventualmente paga.
            Per la legge degli uomini ?? Sia per quella degli uomini, sia per quella di Dio.
            Per la legge degli uomini è un reato, Irrilevante.
            esattamente
            come la pirateria, anzi la pirateria ha salvato
            la bibbia e l'ha resa a
            tutti.Non si possono piratare le cose libere, è una contraddizione in termini.
            Questo vuol dire che ha protetto dei piratiNon erano pirati.
            che
            stampavano copie della bibbia illegalmente,legalmente, secondo la legge di Dio, che prevale su quella degli uomini.
            abbiamo anche i nomi: Lutero diffuse contro
            l'opinione dei detentori dei diritti la bibbia
            tedesca, Tyndale quella inglese, Olivètan quella
            francese. Questo nonostante chi deteneva i
            diritti legalmente volesse bloccare la
            rivelazione, è tutto qua:I diritti li aveva e li ha tutt'ora Dio.
            A me sembra che la ignori tu.Io la studio, tu?
            Hai chiesto ad un fiscalista ? O continui a
            perseverare nella tua ignoranza
            ?Sei tu l'ignorante in materia IVA. Totalmente ignorante. Ma non importa.
            Avere la partita iva non rende esperti di
            evasione fiscale...
            O si
            ?Si, eccome! Ma anche i pirati sono esperti di evasione fiscale. Così pure la Guardia di Finanza.
            E questo ti ha reso esperto nel campo
            dell'evasione dell'iva
            ?Ti piace giocare, vero?
            Allora il contenuto è ancora dell'autore, ergo
            non gli rubo nulla neanche se lo copio in
            giro.Con me puoi averla vinta. Con me.Ma sei sicuro di spuntarla con Dio?
            Se il cinema è mio entrano gratis ! E qua si vede
            il tuo livello di generosità verso i tuoi
            fratelli.La mia generosità, a differenza della tua, non contempla il donare le cose che non sono mie.
            Se il cinema è mio lo faccio vedere gratis a chi
            voglio,Solo se se versi il corrispettivo SIAE e l'IVA per ogni ospite a cui vuoi regalare la visione.
            se è a casa invito pure gli amici.Questo lo puoi fare.
            Ma non
            sei un po' troppo egoista per definirti cristiano
            ?Qui l'egoista sei tu.
            Basta leggersi la storia della bibbia per
            assicurarsene.Infatti, basta leggerla per sapere com'è arrivata a noi, oggi.
            Benissimo, quindi lo copio e non rubo niente a
            nessuno, hai visto
            ?Non devi far vedere a me, devi far vedere a Dio. Sei assolutamente certo di aver fatto il giusto? Di non aver violato alcuna legge? Di aver onorato l'autore dei brani o dei film che hai preso senza licenza? Se non sei assolutamente certo, è meglio che ti fermi e chiedi perdono, perché altrimenti ti aspetta il tormento per 1 anno. No, 10 anni. No, 10 milioni di anni. No, per sempre. Ne vale la pena?





            Non e' vero, ad esempio non ha


            ostacolato la distribuzione e
            condivisione



            della bibbia,




            Perché l'ha decretata OPEN


            SOURCE, per usare un linguaggio


            consono al forum.



            Mi citi il passo in cui fa tale

            dichiarazione ?No, non te lo cito. Te lo devi trovare da solo, perché Dio vuole che lo cerchi. Chi cerca Dio lo troverà e verrà salvato. Io voglio che ti salvi, quindi buona ricerca :D


            Mi citi il passo dove vieta la riproduzione?

            Tutto ciò che non è vietato, è permesso:


            1 Corinzi 6:12 Ogni cosa mi è lecita, ma non
            ogni

            cosa è utile. Ogni cosa mi è lecita, ma io
            non
            mi

            lascerò dominare da nulla.

            Beh, allora è applicabile anche agli mp3.I tuoi si, quelli che ti sei suonato tu, dopo che hai imparato a suonare. I frutti vanno a chi semina.
            E cosa importa cosa dice la SIAE ? La musica non
            è della SIAE è di
            Dio.Questo lo dici tu che non conosci Dio, non conosci la sua Parola e non conosci la SIAE. Ma ti dico una cosa: l'ignoranza non ti salverà.


            E la bibbia è stata piratata.

            Non è stata piratata, mi spiace per te.

            Quando il detentore legale dei diritti si oppone
            alla diffusione come si chiama se non pirateria
            ?Dio ti ha detto che si oppone alla duplicazione della Bibbia?




            La chiesa aveva i diritti sulla
            bibbia



            La chiesa non ha alcun diritto.
            Nessuna



            chiesa.



            Questo lo dici tu: la legge di allora
            invece


            diceva il contrario,


            Quale legge, STOLTO?

            Sei offensivo, altra cosa non degna di un
            cristiano...Non ti ho offeso, ti dato dello stolto. Prendi un dizionario e leggi MOLTO BENE cosa significa "stolto".
            Nel 1520 scatta la Condanna papale delle
            proposizioni
            luterane;Ah si? E si è messo un'ora avanti o un'ora indietro?
            Nel 1521 Editto di Worms e scomunica:
            Lutero, che è tanto nei guai che Federico di
            Sassonia inscena un falso rapimentScusa del taglio, è colpa del limite dei caratteri del forum.In ogni caso sono fatti irrilevanti ai fini del discorso che stiamo facendo.
          • cicciobello scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Boncristian o

            - Scritto da: ruppolo

            Puoi venire a copiare tutto quello che vuoi,
            anzi

            non serve neanche che ti disturbi, potrebbe

            bastare che io scansiono ciò che possiedo
            con
            il

            telefonino di Amazon e tu con una stampante
            3D
            te

            lo

            stampi.

            Che problema ci sarebbe ?

            Ma io non copio, io porto via. Ok, quindi hai appena ammesso che il paragone non è pertinente ( peccato che sei stato tu a farlo: hai smontato da solo il tuo stesso argomento)
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: cicciobello
            Ok, quindi hai appena ammesso che il paragone non
            è pertinente ( peccato che sei stato tu a farlo:
            hai smontato da solo il tuo stesso
            argomento)Accidenti mi sono fregato con le mie mani, mi toccherà ascoltare le tue urla dalle profondità dell'abisso.
          • cicciobello scrive:
            Re: Scarico ergo sum!

            Accidenti mi sono fregato con le mie mani, mi
            toccherà ascoltare le tue urla dalle profondità
            dell'abisso.Dai, non credo che andrai nelle profondità dell'abisso solo per una svista in un post :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            E chi ti ha dato la patente di "persona
            onesta"?

            Nessuna, me la sono presa seguendo gli
            insegnamenti di
            Gesù.Tu sei solo un peccatore.E qui stai dando prova di peccare di presunzione e superbia.Dovresti espiare andando ad inginocchiarti sui ceci e flagellandoti un po'.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: dont feed the troll - Back
            Again


            E chi ti ha dato la patente di "persona

            onesta"?



            Nessuna, me la sono presa seguendo gli

            insegnamenti di

            Gesù.

            Tu sei solo un peccatore.Hai ragione, tutti lo siamo.
            E qui stai dando prova di peccare di presunzione
            e
            superbia.E qui ti sei già tirato addosso una condanna, ma questo, lo sappiamo, non ti crea alcun problema, visto che ti sei professato ateo.

            Dovresti espiare andando ad inginocchiarti sui
            ceci e flagellandoti un
            po'.Quelle sono stupidaggini inventate dall'uomo.Guarda che essere atei non implica automaticamente ignorare ciò che riguarda Dio, ci sono molti studiosi della Bibbia che sono atei. Una lettura della Bibbia ti farà perlomeno distinguere ciò che proviene da Dio da ciò che proviene dagli uomini.
          • un altro scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            E qui stai dando prova di peccare di

            presunzione e superbia.
            E qui ti sei già tirato addosso una condanna, ma
            questo, lo sappiamo, non ti crea alcun problema,
            visto che ti sei professato ateo.E perchè si sarebbe tirato addosso una condanna visto che ha ragione ?
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: un altro
            E perchè si sarebbe tirato addosso una condanna
            visto che ha ragione
            ?Perché il giudizio spetta solo a Dio.
          • Boncristian o scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: un altro

            E perchè si sarebbe tirato addosso

            una condanna visto che ha ragione ?
            Perché il giudizio spetta solo a Dio.E tu che giudichi l'operato altrui e ti permetti pure di usare (a sproposito) le citazione bibliche che accadra ?
          • Passante scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: un altro

            E perchè si sarebbe tirato addosso

            una condanna visto che ha ragione ?
            Perché il giudizio spetta solo a Dio.Guarda che dire a una persona: "E qui ti sei già tirato addosso una condanna"E' già giudicare.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: un altro


            E perchè si sarebbe tirato addosso


            una condanna visto che ha ragione ?

            Perché il giudizio spetta solo a Dio.

            Guarda che dire a una persona: "E qui ti sei già
            tirato addosso una
            condanna"
            E' già giudicare.Io posso giudicare, entro certi limiti.
          • krane scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Passante

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: un altro



            E perchè si sarebbe tirato addosso



            una condanna visto che ha ragione ?


            Perché il giudizio spetta solo a Dio.

            Guarda che dire a una persona: "E qui ti sei

            già tirato addosso una condanna"
            E' già giudicare.
            Io posso giudicare, entro certi limiti.Alla faccia, pretendi di sapere cosa ne pensa dio del p2p e del mulo.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Passante


            - Scritto da: ruppolo



            - Scritto da: un altro




            E perchè si sarebbe tirato
            addosso





            una condanna visto che ha
            ragione
            ?



            Perché il giudizio spetta solo a
            Dio.



            Guarda che dire a una persona: "E qui
            ti
            sei


            già tirato addosso una condanna"

            E' già giudicare.


            Io posso giudicare, entro certi limiti.

            Alla faccia, pretendi di sapere cosa ne pensa dio
            del p2p e del
            mulo.
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Qualsiasi credente lo sa.
          • Credente scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Passante



            - Scritto da: ruppolo




            - Scritto da: un altro





            E perchè si sarebbe
            tirato

            addosso







            una condanna visto che ha

            ragione

            ?




            Perché il giudizio spetta
            solo
            a

            Dio.





            Guarda che dire a una persona: "E
            qui

            ti

            sei



            già tirato addosso una condanna"


            E' già giudicare.




            Io posso giudicare, entro certi limiti.



            Alla faccia, pretendi di sapere cosa ne
            pensa
            dio

            del p2p e del

            mulo.

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Qualsiasi credente lo sa.Vero: La generosità dei cristiani, comè descritta nella Bibbia, consisteva il più delle volte nel condividere con altri che si trovavano realmente nel bisogno. (Ebrei 13:16; Romani 15:26) Questo non poteva essere fatto per costrizione. Lapostolo Paolo scrisse: Ciascuno faccia come ha deciso nel suo cuore, non di malavoglia o per forza, poiché Dio ama il donatore allegro. (2 Corinti 9:7) http://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/2003805Dio vuole che condividiamo ciò che possediamo in generosità ed ora la tecnica ci consente di farlo.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Credente
            Vero:
            La generosità dei cristiani, comè descritta
            nella Bibbia, consisteva il più delle volte nel
            condividere con altri che si trovavano
            realmente nel bisogno. (Ebrei 13:16; Romani
            15:26) Questo non poteva essere fatto per
            costrizione. Lapostolo Paolo scrisse: Ciascuno
            faccia come ha deciso nel suo cuore, non di
            malavoglia o per forza, poiché Dio ama il
            donatore allegro. (2 Corinti 9:7)


            http://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/2003805

            Dio vuole che condividiamo ciò che possediamo in
            generosità ed ora la tecnica ci consente di
            farlo.Tutto giusto, salvo il dettaglio della maligna interpretazione del verbo "possedere", che per voi pirati prescinde dalla liceità.
          • krane scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Credente
            Tutto giusto, salvo il dettaglio della maligna
            interpretazione del verbo "possedere", che per
            voi pirati prescinde dalla liceità.Per fortuna abbiamo il ruppolone con la verita in tasca che sa esattamente cosa intendeva dio quanto 2000 anni fa parlava di p2p... (rotfl)A quanta ridicola supebia puo' arrivare l'uomo catto... :|
          • cicciobello scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Passante

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: un altro



            E perchè si sarebbe tirato addosso



            una condanna visto che ha ragione ?


            Perché il giudizio spetta solo a Dio.



            Guarda che dire a una persona: "E qui ti sei
            già

            tirato addosso una

            condanna"

            E' già giudicare.

            Io posso giudicare, entro certi limiti.Puoi, ma forse non ti conviene: leggi Luca 6:37
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: cicciobello
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Passante


            - Scritto da: ruppolo



            - Scritto da: un altro




            E perchè si sarebbe tirato
            addosso





            una condanna visto che ha
            ragione
            ?



            Perché il giudizio spetta solo a
            Dio.





            Guarda che dire a una persona: "E qui
            ti
            sei

            già


            tirato addosso una


            condanna"


            E' già giudicare.



            Io posso giudicare, entro certi limiti.

            Puoi, ma forse non ti conviene: leggi Luca 6:37Grazie per la tua premura.Ti invito però a leggere 1 Corinzi 2:14-15.Il giudizio per un Cristiano è una cosa delicata.
        • cicciobello scrive:
          Re: Scarico ergo sum!
          - Scritto da: aphex_twin
          Aumenta la benzina ? Ed io la taglio.La allunghi con acqua? Liberissimo di farlo, sulla tua macchina. Ma non di rivendere la benzina allungata spacciandola per benzina normale.

          Aumenta il pane ? Ed io lo rubo.E prenderti una macchina del pane è troppo difficile? Se rubi il pane, togli letteralmente il pane a qualcuno, ti sembra giusto?

          Aumenta il canone RAI ? Ed io non lo pago
          piú.Quella è una tassa, in realtà, non un canone.

          ecc ecc ecc

          Poi non lamentatevi se l'italia é lo specchio
          degli italianiE chi si lamenta?
          Finché c'é tanta gente che la pensa cosí
          l'Italia non cambierà
          mai.Come dovrebbe cambiare? Diventare come la francia (dove hanno fatto hadopi)? Dalla padella alla brace.
        • ego scrive:
          Re: Scarico ergo sum!
          - Scritto da: aphex_twin
          Finché c'é tanta gente che la pensa cosí
          l'Italia non cambierà
          mai.Trovo divertente quanto sia vero l'esatto contrario, e cioè tu sei il primo italiano.Aumenta la benzina? Abbasso la testa e pagoAumenta il prezzo del pane? Abbasso la testa e pagoAumenta il canone? Indovina? Abbasso la testa e pagoPoi vado in tv e mi agito, mi lamento, piango carestia. Ma agire attivamente mai. Scusate eh, vedete io tengo famiglia, mica posso rischiare. Aspetto che qualcuno si sacrifichi per me. Tanto abbiamo o sole, abbiamo o mare, accendo la tv ci sono i mondialiSe ci fossero stati i nostri vecchi al posto nostro, a quest'ora ci sarebbe l'apocalisse per le strade. Ma non certo per la pirateria. Storia lungaLa cina/nord corea sarebbero orgogliosi di te
          • aphex_twin scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ego
            - Scritto da: aphex_twin

            Finché c'é tanta gente che la pensa cosí

            l'Italia non cambierà

            mai.

            Trovo divertente quanto sia vero l'esatto
            contrario, e cioè tu sei il primo
            italiano.Balle, prendete esempio dai paesi del nord. Li nessuno si sogna di fare le magliette con stampata la cintura di sicurezza, vendere dischi orario "meccanici", occupare i posti dei disabili e XXXXXte varie.L'Italia non potrá cambiare mai finché negli italiani manca la cultura della legalitá .
          • Izio01 scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: ego

            - Scritto da: aphex_twin


            Finché c'é tanta gente che la pensa
            cosí


            l'Italia non cambierà


            mai.



            Trovo divertente quanto sia vero l'esatto

            contrario, e cioè tu sei il primo

            italiano.

            Balle, prendete esempio dai paesi del nord. Li
            nessuno si sogna di fare le magliette con
            stampata la cintura di sicurezza, vendere dischi
            orario "meccanici", occupare i posti dei disabili
            e XXXXXte varie.

            L'Italia non potrá cambiare mai finché negli
            italiani manca la cultura della legalitá.Non hai mica tutti i torti, ma in <u
            questo </u
            caso SIAE & artisti-zecca si fregano dei bei soldoni senza darmi nulla in cambio, grazie a leggi su misura. Io so che quei soldi, che non sono pochi, vanno ad ingrassare SIAE e parassiti vari, quindi dal punto di vista morale mi sento assolutamente in pieno diritto di pretendere qualcosa in cambio. Qualche CD di musica italiana ce l'ho anche, anche se ascolto prevalentemente materiale estero, ma sicuramente non ne arriveranno altri.
          • panda rossa scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: aphex_twin

            L'Italia non potrá cambiare mai finché negli
            italiani manca la cultura della legalitá
            .Il pesce puzza dalla testa.La cultura della legalita' manca innanzitutto ai governanti e ai parlamentari.
          • isoscele scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: panda rossa
            Il pesce puzza dalla testa.
            La cultura della legalita' manca innanzitutto ai
            governanti e ai
            parlamentari.Che appunto vengono eletti dagli italiani... :(
          • . . scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: isoscele
            - Scritto da: panda rossa

            Il pesce puzza dalla testa.

            La cultura della legalita' manca
            innanzitutto
            ai

            governanti e ai

            parlamentari.
            Che appunto vengono eletti dagli italiani... :(Tranquillo, ancora per poco.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: ego

            - Scritto da: aphex_twin


            Finché c'é tanta gente che la pensa
            cosí


            l'Italia non cambierà


            mai.



            Trovo divertente quanto sia vero l'esatto

            contrario, e cioè tu sei il primo

            italiano.

            Balle, prendete esempio dai paesi del nord. Li
            nessuno si sogna di fare le magliette con
            stampata la cintura di sicurezza, vendere dischi
            orario "meccanici", occupare i posti dei disabili
            e XXXXXte
            varie.Sai che molti di questi dischi orari "meccanici" hanno le scritte in tedesco... evidentemente sono molto apprezzati anche in altri paesi apparentemente più "seri" del nostro!

            L'Italia non potrá cambiare mai finché negli
            italiani manca la cultura della legalitá
            .La cultura della legalità non potrà mai prendere piede fino a quando il primo ladro è lo stato, tu come chiameresti le continue variazioni retroattive a sfavore dei contribuenti sui vari tributi e/o agevolazioni fiscali?
          • aphex_twin scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Sai che molti di questi dischi orari "meccanici"
            hanno le scritte in tedesco... evidentemente sono
            molto apprezzati anche in altri paesi
            apparentemente più "seri" del
            nostro!
            Certo , magari li producono in Germania. E con questo ?
            La cultura della legalità non potrà mai prendere
            piede fino a quando il primo ladro è lo stato,
            tu come chiameresti le continue variazioni
            retroattive a sfavore dei contribuenti sui vari
            tributi e/o agevolazioni
            fiscali?Queste variazioni le chiamo adeguamento del prelevamento causa LADRI che non pagano le tasse. Ci va sempre di mezzo il contribuente onesto.Ed il tuo discorso non fa una grinza con quello che ho detto io. Tizio non paga le tasse , a Caio vengono prelevati piú soldi che pensa "STATO LADRO , io le tasse non le pago piú", Caio non paga le tasse , a Sempronio vengono prelevati piú soldi che pensa "STATO LADRO .......E via andare fino all'infinito.O si spezza la catena o la smettete di lamentarvi.
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: aphex_twin

            La cultura della legalità non potrà mai
            prendere

            piede fino a quando il primo ladro è lo
            stato,

            tu come chiameresti le continue variazioni

            retroattive a sfavore dei contribuenti sui
            vari

            tributi e/o agevolazioni

            fiscali?

            Queste variazioni le chiamo adeguamento del
            prelevamento causa LADRI che non pagano le tasse.

            Ci va sempre di mezzo il contribuente onesto.
            Ed il tuo discorso non fa una grinza con quello
            che ho detto io. Tizio non paga le tasse , a Caio
            vengono prelevati piú soldi che pensa "STATO
            LADRO , io le tasse non le pago piú", Caio
            non paga le tasse , a Sempronio vengono prelevati
            piú soldi che pensa "STATO LADRO
            .......

            E via andare fino all'infinito.

            O si spezza la catena o la smettete di lamentarvi.Difatti la catena si spezzerebbe se Tizio venisse colpito, anziché riversare la responsabilità su Caio e Sempronio.Ma aldilà di questo sinceramente non capisco cosa ci azzecca con il discorso SIAE. :/
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Sai che molti di questi dischi orari
            "meccanici"

            hanno le scritte in tedesco... evidentemente
            sono

            molto apprezzati anche in altri paesi

            apparentemente più "seri" del

            nostro!



            Certo , magari li producono in Germania. E con
            questo
            ?
            Con questo intendo dire che tutto il mondo è paese! Non è che negli altri paesi le cose vadano poi tanto diversamente che da noi, quello che è diverso sicuramente è l'autoflagellazione che gli italiani eseguono sempre in pubblico!

            La cultura della legalità non potrà mai
            prendere

            piede fino a quando il primo ladro è lo
            stato,

            tu come chiameresti le continue variazioni

            retroattive a sfavore dei contribuenti sui
            vari

            tributi e/o agevolazioni

            fiscali?

            Queste variazioni le chiamo adeguamento del
            prelevamento causa LADRI che non pagano le tasse.
            Io le chiamo furto!Faccio un esempio, le modifiche su IMU e TARES retroattive che hanno riesumato l'irpef sugli appartamenti sfitti che insistono nella stessa città dove hai la prima casa, oppure ancora aver modificato sempre retroattivamente le regole per la restituzione 50% e del 65% sulle ristrutturazioni, impedendo il rimborso sacrosanto sopra i 4000 euro e rinviandolo di almeno 6 mesi!Qui non centra nulla l'evasione fiscale, qui si tratta di randellare i cittadini che si sono fidati delle leggi dello stato!
            Ci va sempre di mezzo il contribuente onesto.
            Ed il tuo discorso non fa una grinza con quello
            che ho detto io. Tizio non paga le tasse , a Caio
            vengono prelevati piú soldi che pensa "STATO
            LADRO , io le tasse non le pago piú", Caio
            non paga le tasse , a Sempronio vengono prelevati
            piú soldi che pensa "STATO LADRO
            .......
            E uno stato che cambia unilateralmente le regole retroattivamente per fare cassa non è un ladro? Cosa importa quale sia il motivo? Cos'è siamo arrivati al machiavellico il fine giustifica i mezzi?No perchè se la mettiamo su questo piano allora perchè mai dovrei pagare le tasse?
      • cicciobello scrive:
        Re: Scarico ergo sum!
        Considerando che con l'equo compenso hai già pagato, direi che il suo ragionamento non fa una grinza.
      • ... scrive:
        Re: Scarico ergo sum!
        - Scritto da: Carlo
        "Scarico ergo sum", bella roba, e magari te ne
        vanti pure!tutti dovrebbero vantarsi di scaricare e se perche altri scaricano tu fallisci, pazienza. Va a tirare l'asfalto in autostrada o raccogliere pomodori.
      • Carlo Semprepandori scrive:
        Re: Scarico ergo sum!
        - Scritto da: Carlo
        "Scarico ergo sum", bella roba, e magari te ne
        vanti
        pure!Meglio magnarsi un bel pandoro, con la doppietta pronta e carica...
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Scarico ergo sum!

      Max 10 anni dalla pubblicazione di un'opera e
      libero utilizzo in assenza di
      lucro!Sì e tutti i "Greatest Hits" dei vari artisti te li scarichi gratis?
    • ruppolo scrive:
      Re: Scarico ergo sum!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Mi venga qualcuno a dire che non è giusto
      piratareEccomi: non è giusto piratare.
      che i poveri autori non ricevono il
      giusto compenso per il loro lavoro ecc
      ecc...I poveri autori ricevono il loro compenso. Alcuni sono poveri, altri sono ricchi, né più né meno di un qualsiasi barista.
      Voi mi tassate l'hardware? Ed IO allora lo uso
      per piratare a più non posso,Loro hanno detto PRIMA di te: "pirati? E noi allora ti tassiamo l'hardware".Questa tassa è uno dei tanti danni causati dalla pirateria, da gente come te.
      l'unica cosa che
      capiscono è il danno economico,Infatti è per quello che questa tassa è aumentata.
      se per ipotesi da
      domani non vendessero più un CD, un libro un DVD
      o un Bluray, dovrebbero venire a più miti
      consigli e rivedere tutta la normativa sul
      diritto d'autore,Probabile. Anzi, forse quasi certamente.
      quindi la strada è quella che
      vi ho sempre indicato, non comprare mai nulla
      fino a quando non rivedranno il diritto
      d'autore.Eh no, tu indichi un'altra strada: rubare al posto di comprare. Quindi se li ritieni ladri, tu lo sei altrettanto.
      Max 10 anni dalla pubblicazione di un'opera e
      libero utilizzo in assenza di
      lucro!Quindi ti arroghi il diritto di fare i conti in tasca agli altri? E chi sei tu per arrogarti tale diritto?
      • Izio01 scrive:
        Re: Scarico ergo sum!
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us


        quindi la strada è quella che

        vi ho sempre indicato, non comprare mai nulla

        fino a quando non rivedranno il diritto

        d'autore.

        Eh no, tu indichi un'altra strada: rubare al
        posto di comprare. Quindi se li ritieni ladri, tu
        lo sei altrettanto.
        Per conto mio, se uno mi ruba la macchina, non c'è niente di sbagliato ad appropriarmi della sua. Ovviamente se ha cominciato lui.
        • ruppolo scrive:
          Re: Scarico ergo sum!
          - Scritto da: Izio01
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: Enjoy with Us




          quindi la strada è quella che


          vi ho sempre indicato, non comprare mai
          nulla


          fino a quando non rivedranno il diritto


          d'autore.



          Eh no, tu indichi un'altra strada: rubare al

          posto di comprare. Quindi se li ritieni
          ladri,
          tu

          lo sei altrettanto.



          Per conto mio, se uno mi ruba la macchina, non
          c'è niente di sbagliato ad appropriarmi della
          sua. TU dici che non c'è niente di sbagliato, invece rimane un reato e un peccato di fronte a Dio.
          Ovviamente se ha cominciato
          lui.Allora dovresti riflettere su chi ha iniziato. A copiare la musica sui nastri.
          • Izio01 scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Izio01



            Per conto mio, se uno mi ruba la macchina,
            non

            c'è niente di sbagliato ad appropriarmi della

            sua.

            TU dici che non c'è niente di sbagliato, invece
            rimane un reato e un peccato di fronte a Dio.
            Dio? Non saprei, non mi ha è mai apparso in un cespuglio che bruciava senza consumarsi per dirmi quello che sostieni tu. In assenza di informazioni di prima mano da parte del nume in questione, permettimi di farti notare che questa è solo la tua discutibilissima opinione personale.

            Ovviamente se ha cominciato

            lui.

            Allora dovresti riflettere su chi ha iniziato. A
            copiare la musica sui nastri.Decidiamo. Se l'equo compenso serve a compensare i (presunti) mancati incassi causati dalla pirateria è un discorso, se è legato al discorso della copia privata un altro. In entrambi i casi, se uno non copia, regala un bel po' di soldi alla SIAE, ente privato che lavora a beneficio dei soliti noti e adotta una serie di politiche eticamente discutibili se non proprio illegali -
            secondo me ha il pieno diritto morale (non legale) di copiare tutto il materiale italiano che vuole.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Izio01





            Per conto mio, se uno mi ruba la
            macchina,

            non


            c'è niente di sbagliato ad appropriarmi
            della


            sua.



            TU dici che non c'è niente di sbagliato,
            invece

            rimane un reato e un peccato di fronte a Dio.



            Dio? Non saprei, non mi ha è mai apparso in un
            cespuglio che bruciava senza consumarsi per dirmi
            quello che sostieni tu.A te no. Però a qualcuno si, e ce lo ha raccontato.
            In assenza di
            informazioni di prima mano da parte del nume in
            questione, permettimi di farti notare che questa
            è solo la tua discutibilissima opinione
            personale.Quindi lo sono anche la quasi totalità dei testi scolastici e di quelli conservati nelle biblioteche: nessuno di prima mano.Ma ovviamente Dio lo sapeva, e non poteva certo mandare Gesù ogni 50 anni per dare le informazioni di prima mano ad ogni persona nuova nata, quindi sta scritto:Giovanni 20:29 "Gesù gli disse:"Perché mi hai veduto, hai creduto: beati quelli che pur non avendo visto crederanno!".


            Ovviamente se ha cominciato


            lui.



            Allora dovresti riflettere su chi ha
            iniziato.
            A

            copiare la musica sui nastri.

            Decidiamo. Se l'equo compenso serve a compensare
            i (presunti) mancati incassi causati dalla
            pirateria è un discorso, se è legato al discorso
            della copia privata un altro.L'uomo è ipocrita per natura, quindi ci dicono che è per la copia privata ma in realtà è per compensare la pirateria.
            In entrambi i casi,
            se uno non copia, regala un bel po' di soldi alla
            SIAE, ente privato che lavora a beneficio dei
            soliti noti e adotta una serie di politiche
            eticamente discutibili se non proprio illegaliSe sono eticamente corrette o meno lo stabilirà chi ha il potere di dare vita eterna o sofferenza eterna alla persone.
            -
            secondo me ha il pieno diritto morale (non
            legale) di copiare tutto il materiale italiano
            che
            vuole.Qui non ho capito di chi parli.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Izio01

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Enjoy with Us






            quindi la strada è quella che



            vi ho sempre indicato, non
            comprare
            mai

            nulla



            fino a quando non rivedranno il
            diritto



            d'autore.





            Eh no, tu indichi un'altra strada:
            rubare
            al


            posto di comprare. Quindi se li ritieni

            ladri,

            tu


            lo sei altrettanto.






            Per conto mio, se uno mi ruba la macchina,
            non

            c'è niente di sbagliato ad appropriarmi della

            sua.

            TU dici che non c'è niente di sbagliato, invece
            rimane un reato e un peccato di fronte a
            Dio.


            Ovviamente se ha cominciato

            lui.

            Allora dovresti riflettere su chi ha iniziato. A
            copiare la musica sui
            nastri.Prima ti vanti di evadere le tasse e poi fai concioni sulla morale?
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Izio01

            - Scritto da: ruppolo

            Ovviamente se ha cominciato

            lui.
            Allora dovresti riflettere su chi ha iniziato.
            A copiare la musica sui nastri.C'era un tizio che copiava pane e pesce, avrà iniziato lui.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Nome e cognome
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Izio01


            - Scritto da: ruppolo



            Ovviamente se ha cominciato


            lui.


            Allora dovresti riflettere su chi ha
            iniziato.

            A copiare la musica sui nastri.

            C'era un tizio che copiava pane e pesce, avrà
            iniziato
            lui.Lui aveva i diritti per farlo, come le case discografiche hanno il diritto a fare copie.
          • Passante scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Nome e cognome

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Izio01



            - Scritto da: ruppolo



            Ovviamente se ha cominciato



            lui.


            Allora dovresti riflettere su chi ha

            iniziato.


            A copiare la musica sui nastri.



            C'era un tizio che copiava pane e pesce, avrà

            iniziato

            lui.

            Lui aveva i diritti per farlo, come le case
            discografiche hanno il diritto a fare
            copie.Proprio come la chiesa aveva il diritto di vietare la distribuzione della bibbia... Eppure Dio era a favore della pirateria e non c'è stato niente da fare.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Nome e cognome


            - Scritto da: ruppolo



            - Scritto da: Izio01




            - Scritto da: ruppolo




            Ovviamente se ha cominciato




            lui.



            Allora dovresti riflettere su chi
            ha


            iniziato.



            A copiare la musica sui nastri.





            C'era un tizio che copiava pane e
            pesce,
            avrà


            iniziato


            lui.



            Lui aveva i diritti per farlo, come le case

            discografiche hanno il diritto a fare

            copie.

            Proprio come la chiesa aveva il diritto di
            vietare la distribuzione della bibbia...La chiesa non ha alcun diritto, sulla Bibbia.
            Eppure
            Dio era a favore della pirateria e non c'è stato
            niente da
            fare.A favore della pirateria c'è Satana.
          • passo di qua per caso scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Passante

            Eppure

            Dio era a favore della pirateria e non c'è
            stato

            niente da

            fare.

            A favore della pirateria c'è Satana.Chi è stato a clonare pani e pesci? Ha distrutto il business di fornai e pescatori. Avrebbero dovuto crocifiggerlo!
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: passo di qua per caso
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Passante


            Eppure


            Dio era a favore della pirateria e non
            c'è

            stato


            niente da


            fare.



            A favore della pirateria c'è Satana.
            Chi è stato a clonare pani e pesci?Chi ne aveva diritto.
            Ha distrutto
            il business di fornaiQuando si trolla bisogna informarsi, altrimenti si fanno figure da capre tibetane: i fornai, quelli che vendevano il pane, sono nati dopo.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Scarico ergo sum!
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        Mi venga qualcuno a dire che non è giusto

        piratare

        Eccomi: non è giusto piratare.Non è giusto E' SACROSANTO!


        che i poveri autori non ricevono il

        giusto compenso per il loro lavoro ecc

        ecc...

        I poveri autori ricevono il loro compenso. Alcuni
        sono poveri, altri sono ricchi, né più né meno di
        un qualsiasi
        barista.
        Il barista per ricevere lo stipendio lavora tutti i giorni, non esiste un lavoratore di qualsiasi altra categoria che possa permettersi di fare una canzone e poi campare di rendita per tutta la vita sua dei suoi figli e anche dei nipoti!

        Voi mi tassate l'hardware? Ed IO allora lo
        uso

        per piratare a più non posso,

        Loro hanno detto PRIMA di te: "pirati? E noi
        allora ti tassiamo
        l'hardware".
        Questa tassa è uno dei tanti danni causati dalla
        pirateria, da gente come
        te.
        Si come no, hanno commissionato uno studio, lo studio ha evidenziato che dopotutto a "piratare" è forse il 13% della popolazione (quindi una quota esigua) e loro che fanno? Occultano lo studio ed aumentano lo stesso il prelievo!Loro mi tassano perchè presumono che Io pirati? Benissimo allora pirato sul serio, almeno recupero i soldi estorti!L'equo compenso non fa parte della cultura della "legalità" è solo una delle tante tasse vessatorie imposte ai cittadini... come si fa ad imporre la legalità se il primo a stracciare qualsiasi regola è proprio lo stato, quando fa leggi che presumono la colpevolezza del cittadino o quando cambia retroattivamente tributi e prelievi?

        l'unica cosa che

        capiscono è il danno economico,

        Infatti è per quello che questa tassa è aumentata.
        No! quella è stata aumentata a prescindere, visto che lo studio commissionato aveva dato parere opposto!

        se per ipotesi da

        domani non vendessero più un CD, un libro un
        DVD

        o un Bluray, dovrebbero venire a più miti

        consigli e rivedere tutta la normativa sul

        diritto d'autore,

        Probabile. Anzi, forse quasi certamente.
        Appunto, quindi se si vuole ottenere qualche cosa bisogna boicottare assolutamente le vendite di qualsiasi prodotto coperto da diritti d'autore, voglio vedere la SIAE al collasso economico!

        quindi la strada è quella che

        vi ho sempre indicato, non comprare mai nulla

        fino a quando non rivedranno il diritto

        d'autore.

        Eh no, tu indichi un'altra strada: rubare al
        posto di comprare. Quindi se li ritieni ladri, tu
        lo sei
        altrettanto.
        No la strada è non comprare nulla, poi visto che mi estorgono comunque denaro sul mio hardware allora recupero i soldi estorti, questo non è rubare è difendersi!

        Max 10 anni dalla pubblicazione di un'opera e

        libero utilizzo in assenza di

        lucro!

        Quindi ti arroghi il diritto di fare i conti in
        tasca agli altri? E chi sei tu per arrogarti tale
        diritto?Nessuna arroganza è semplice giustizia, bastano 10 anni alle multinazionali del farmaco per fare soldi? Bene non si capisce perchè per le canzonette, i libri o i film le cose debbano essere diverse!
        • ruppolo scrive:
          Re: Scarico ergo sum!
          - Scritto da: Enjoy with Us
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: Enjoy with Us


          Mi venga qualcuno a dire che non è
          giusto


          piratare



          Eccomi: non è giusto piratare.

          Non è giusto E' SACROSANTO!Questa è una BESTEMMIA!




          che i poveri autori non ricevono il


          giusto compenso per il loro lavoro ecc


          ecc...



          I poveri autori ricevono il loro compenso.
          Alcuni

          sono poveri, altri sono ricchi, né più né
          meno
          di

          un qualsiasi

          barista.



          Il barista per ricevere lo stipendio lavora tutti
          i giorni, non esiste un lavoratore di qualsiasi
          altra categoria che possa permettersi di fare una
          canzone e poi campare di rendita per tutta la
          vita sua dei suoi figli e anche dei
          nipoti!Ma tu il caffè lo paghi 1 euro, non 100 mila euro, tanto costa aprire un nuovo bar (e se sono 50 mila o 200 mila non fa alcuna differenza).


          Voi mi tassate l'hardware? Ed IO allora
          lo

          uso


          per piratare a più non posso,



          Loro hanno detto PRIMA di te: "pirati? E noi

          allora ti tassiamo

          l'hardware".

          Questa tassa è uno dei tanti danni causati
          dalla

          pirateria, da gente come

          te.



          Si come no, hanno commissionato uno studio, lo
          studio ha evidenziato che dopotutto a "piratare"
          è forse il 13% della popolazione (quindi una
          quota esigua)Vediamo un po', se ti rubassero il 13% dello stipendio diresti che ti hanno rubato una "quota esigua"?
          e loro che fanno? Occultano lo
          studio ed aumentano lo stesso il
          prelievo!Già, un prelievo che pago io che non pirato. Ma il tragicomico è che TU ti lamenti!
          Loro mi tassano perchè presumono che Io pirati?
          Benissimo allora pirato sul serio, almeno
          recupero i soldi
          estorti!Ah perché finora hai piratato non sul serio? Vedi di essere un pelo meno ipocrita, che già lo sei oltre misura!
          L'equo compenso non fa parte della cultura della
          "legalità" è solo una delle tante tasse
          vessatorie imposte ai cittadini...Questo lo dici tu, per mettere qualche cerotto alla coscienza!
          come si fa ad
          imporre la legalità se il primo a stracciare
          qualsiasi regola è proprio lo stato, quando fa
          leggi che presumono la colpevolezza del cittadino
          o quando cambia retroattivamente tributi e
          prelievi?Si potrebbe anche condividere quanto dici, ma sono parole dette da uno che della legalità non gli importa un fico secco!


          l'unica cosa che


          capiscono è il danno economico,



          Infatti è per quello che questa tassa è
          aumentata.



          No! quella è stata aumentata a prescindere, visto
          che lo studio commissionato aveva dato parere
          opposto!Ipocrisia, portami via...



          se per ipotesi da


          domani non vendessero più un CD, un
          libro
          un

          DVD


          o un Bluray, dovrebbero venire a più
          miti


          consigli e rivedere tutta la normativa
          sul


          diritto d'autore,



          Probabile. Anzi, forse quasi certamente.



          Appunto, quindi se si vuole ottenere qualche cosa
          bisogna boicottare assolutamente le vendite di
          qualsiasi prodotto coperto da diritti d'autore,
          voglio vedere la SIAE al collasso
          economico!Belle parole, ma di fatto a te non frega una cippa della SIAE, perché tu NON RINUNCI. Tu boicotti i produttori e poi gli rubi il prodotto!



          quindi la strada è quella che


          vi ho sempre indicato, non comprare mai
          nulla


          fino a quando non rivedranno il diritto


          d'autore.



          Eh no, tu indichi un'altra strada: rubare al

          posto di comprare. Quindi se li ritieni
          ladri,
          tu

          lo sei

          altrettanto.



          No la strada è non comprare nulla, poi visto che
          mi estorgono comunque denaro sul mio hardware
          allora recupero i soldi estorti, questo non è
          rubare è
          difendersi!Ipocrisia, portami via!



          Max 10 anni dalla pubblicazione di
          un'opera
          e


          libero utilizzo in assenza di


          lucro!



          Quindi ti arroghi il diritto di fare i conti
          in

          tasca agli altri? E chi sei tu per arrogarti
          tale

          diritto?

          Nessuna arroganza è semplice giustizia,BLASFEMIA! Vuoi sapere cos'è la giustizia? Leggi la Bibbia!
          bastano
          10 anni alle multinazionali del farmaco per fare
          soldi? Bene non si capisce perchè per le
          canzonette, i libri o i film le cose debbano
          essere
          diverse!"canzonette"? Visto che ne parli con disprezzo, PERCHÈ NON TE LE CANTI DA TE?Tu le disprezzi perché vuoi minimizzare il tuo reato, ma reato rimane. E peccato di fronte a Dio rimane. Ravvediti, Enjoy carissimo! Cambia rotta! Impara la vera giustizia da Dio! Fallo per te e per la TUA salvezza!
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Enjoy with Us



            Mi venga qualcuno a dire che non è

            giusto



            piratare





            Eccomi: non è giusto piratare.



            Non è giusto E' SACROSANTO!

            Questa è una BESTEMMIA!
            Rubare ad un ladro è forse rubare? Se qualcuno ti estorce dei soldi il recuperare i tuoi soldi è forse un furto?






            che i poveri autori non ricevono il



            giusto compenso per il loro lavoro
            ecc



            ecc...





            I poveri autori ricevono il loro
            compenso.

            Alcuni


            sono poveri, altri sono ricchi, né più


            meno

            di


            un qualsiasi


            barista.






            Il barista per ricevere lo stipendio lavora
            tutti

            i giorni, non esiste un lavoratore di
            qualsiasi

            altra categoria che possa permettersi di
            fare
            una

            canzone e poi campare di rendita per tutta la

            vita sua dei suoi figli e anche dei

            nipoti!

            Ma tu il caffè lo paghi 1 euro, non 100 mila
            euro, tanto costa aprire un nuovo bar (e se sono
            50 mila o 200 mila non fa alcuna
            differenza).
            E questo cosa vorrebbe dire? Come in ogni attività economica i costi sono ripartiti su tutto il giro di affari, magari anche in più annualità e quindi? Questo non toglie che il barista se vuole guadagnare dopo l'investimento iniziale è tenuto anche a lavorare, altrimenti non avrà non solo alcun guadagno ma neanche rientrerà del suo investimento... perchè mai un cantante o uno scrittore invece dovrebbero essere remunerati per 70 anni dalla propria morte?



            Voi mi tassate l'hardware? Ed IO
            allora

            lo


            uso



            per piratare a più non posso,





            Loro hanno detto PRIMA di te: "pirati?
            E
            noi


            allora ti tassiamo


            l'hardware".


            Questa tassa è uno dei tanti danni
            causati

            dalla


            pirateria, da gente come


            te.






            Si come no, hanno commissionato uno studio,
            lo

            studio ha evidenziato che dopotutto a
            "piratare"

            è forse il 13% della popolazione (quindi una

            quota esigua)

            Vediamo un po', se ti rubassero il 13% dello
            stipendio diresti che ti hanno rubato una "quota
            esigua"?
            Certo non pretenderei che aumentassero l'equo compenso già percepito di 3 o 4 volte!

            e loro che fanno? Occultano lo

            studio ed aumentano lo stesso il

            prelievo!

            Già, un prelievo che pago io che non pirato. Ma
            il tragicomico è che TU ti
            lamenti!
            Tu ti vanti di evadere le tasse, scusa ma dubito fortemente che poi paghi le opere protette da DRM, avrai acquistato qualche decina di euro in DRM e poi è finita li!

            Ah perché finora hai piratato non sul serio? Vedi
            di essere un pelo meno ipocrita, che già lo sei
            oltre
            misura!Io "pirato" solo da quando è stato introdotto l'equo compenso, non sono stato Io ad iniziare, ma puoi stare sicuro che questa battaglia non sarò Io a perderla!


            L'equo compenso non fa parte della cultura
            della

            "legalità" è solo una delle tante tasse

            vessatorie imposte ai cittadini...

            Questo lo dici tu, per mettere qualche cerotto
            alla
            coscienza!
            Lo dico Io? C'è qualcuno che possa sostenere che l'equo compenso sia una tassa "legittima"? C'è qualcuno che possa onestamente affermare che i diritti d'autore con la loro durata di 70 anni dopo la morte siano equi?Ancora c'è qualcuno che possa affermare che una tassazione che si approssima all'80% del mio reddito sia equa?

            come si fa ad

            imporre la legalità se il primo a stracciare

            qualsiasi regola è proprio lo stato, quando
            fa

            leggi che presumono la colpevolezza del
            cittadino

            o quando cambia retroattivamente tributi e

            prelievi?

            Si potrebbe anche condividere quanto dici, ma
            sono parole dette da uno che della legalità non
            gli importa un fico
            secco!
            Ah si potrebbe condividere!






            se per ipotesi da



            domani non vendessero più un CD, un

            libro

            un


            DVD



            o un Bluray, dovrebbero venire a
            più

            miti



            consigli e rivedere tutta la
            normativa

            sul



            diritto d'autore,





            Probabile. Anzi, forse quasi certamente.






            Appunto, quindi se si vuole ottenere qualche
            cosa

            bisogna boicottare assolutamente le vendite
            di

            qualsiasi prodotto coperto da diritti
            d'autore,

            voglio vedere la SIAE al collasso

            economico!

            Belle parole, ma di fatto a te non frega una
            cippa della SIAE, perché tu NON RINUNCI. Tu
            boicotti i produttori e poi gli rubi il
            prodotto!
            Recupero i soldi estorti con l'equo compenso e con una politica dei DRM assurda!





            quindi la strada è quella che



            vi ho sempre indicato, non
            comprare
            mai

            nulla



            fino a quando non rivedranno il
            diritto



            d'autore.





            Eh no, tu indichi un'altra strada:
            rubare
            al


            posto di comprare. Quindi se li ritieni

            ladri,

            tu


            lo sei


            altrettanto.






            No la strada è non comprare nulla, poi visto
            che

            mi estorgono comunque denaro sul mio hardware

            allora recupero i soldi estorti, questo non è

            rubare è

            difendersi!

            Ipocrisia, portami via!
            Ipocrita è chi non ammette che il diritto d'autore e l'equo compenso siano un abuso!


            bastano

            10 anni alle multinazionali del farmaco per
            fare

            soldi? Bene non si capisce perchè per le

            canzonette, i libri o i film le cose debbano

            essere

            diverse!

            "canzonette"? Visto che ne parli con disprezzo,
            PERCHÈ NON TE LE CANTI DA
            TE?In effetti a me delle canzoni importa ben poco!
            Tu le disprezzi perché vuoi minimizzare il tuo
            reato, ma reato rimane. E peccato di fronte a Dio
            rimane. Ravvediti, Enjoy carissimo! Cambia rotta!
            Impara la vera giustizia da Dio! Fallo per te e
            per la TUA
            salvezza!Continui a scantonare, ammetti o no che i diritti d'autore vadano riformati? e poi dai dell'ipocrita agli altri, quando ti vanti di non pagare le tasse...
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Rubare ad un ladro è forse rubare? Si.
            Se qualcuno ti
            estorce dei soldi il recuperare i tuoi soldi è
            forse un
            furto?No, è un peccato:Luca 6: 29 "A chi ti percuote su una guancia, porgigli anche l'altra, e a chi ti toglie il mantello non impedire di prenderti anche la tunica. Da 'a chiunque ti chiede, e a chi ti toglie il tuo, non glielo ridomandare."Queste sono le parole di Gesù.E se ti è rimasto qualche dubbio, visto che parliamo di tasse e tributi:Romani 13:7 "Rendete a ciascuno quel che gli è dovuto: l'imposta a chi è dovuta l'imposta, la tassa a chi la tassa; il timore a chi il timore, l'onore a chi l'onore"
            E questo cosa vorrebbe dire? Come in ogni
            attività economica i costi sono ripartiti su
            tutto il giro di affari, magari anche in più
            annualità e quindi?E quindi non mi pare lecito dire al barista "ti pago il caffè solo 5 centesimi perché tanto il costo del bar e delle attrezzature e il tuo stipendio lo pagano già gli altri".
            Questo non toglie che il
            barista se vuole guadagnare dopo l'investimento
            iniziale è tenuto anche a lavorare, altrimenti
            non avrà non solo alcun guadagno ma neanche
            rientrerà del suo investimento...Mica vero, ci sono tante attività che sono condotte da persone diverse dal proprietario, il quale chiede una percentuale.
            perchè mai un
            cantante o uno scrittore invece dovrebbero essere
            remunerati per 70 anni dalla propria
            morte?Perché loro hanno deciso così, e la scelta va rispettata, perché è loro il prodotto, e ne fanno ciò che vogliono.Tu se metti in affitto la tua casa, percepisci l'affitto solo per 70 anni o per sempre?

            Vediamo un po', se ti rubassero il 13% dello

            stipendio diresti che ti hanno rubato una
            "quota

            esigua"?



            Certo non pretenderei che aumentassero l'equo
            compenso già percepito di 3 o 4
            volte!Ah no? Forse di 5 o 6 volte?In ogni caso non compete a te stabilire l'importo, ma compete a chi ti governa (in questo specifico caso).
            Tu ti vanti di evadere le tasse,eh??
            scusa ma dubito
            fortemente che poi paghi le opere protette da
            DRM, avrai acquistato qualche decina di euro in
            DRM e poi è finita
            li!Sono già a oltre mille euro solo in app per iOS. E quelle sono tutte protette da DRM.Ma da quando esiste AppStore anche per OS X, acquisto lì software, che è anch'esso protetto da DRM.Quanto alla musica, da quando esiste iTunes Music Store, dal primo giorno di apertura, acquisto solo da lì. Per i primi anni la musica era protetta da DRM, poi l'hanno tolto, ma a me non è cambiato nulla.
            Io "pirato" solo da quando è stato introdotto
            l'equo compenso,L'equo compenso è stato introdotto nel 2009, e tu vorresti farmi credere che non hai piratato prima di tale data? Che non hai mai usato Napster, già 15 anni fa?
            non sono stato Io ad iniziare,Questa è una bugia.
            ma puoi stare sicuro che questa battaglia non
            sarò Io a perderla!L'hai già persa, perché Dio ti condanna. Ora se vuoi salvarti devi smettere, ravvederti, chiedere perdono.
            Lo dico Io? C'è qualcuno che possa sostenere che
            l'equo compenso sia una tassa "legittima"? C'è
            qualcuno che possa onestamente affermare che i
            diritti d'autore con la loro durata di 70 anni
            dopo la morte siano
            equi?
            Ancora c'è qualcuno che possa affermare che una
            tassazione che si approssima all'80% del mio
            reddito sia
            equa?Se vuoi possiamo aggiungere: "c'è qualcuno che ritiene equo il prezzo della benzina?".Quindi vai a rubare la benzina?Nessuno vuole negare che il compenso per la copia privata sia iniquo, ma questo non ci dà il diritto di eluderla né di contraccambiare piratando. Quanto meno Dio non ci dà questo diritto.
            Recupero i soldi estorti con l'equo compenso e
            con una politica dei DRM
            assurda!Così facendo ti tiri addosso una condanna a morte. Ne vale la pena?
            Ipocrita è chi non ammette che il diritto
            d'autore e l'equo compenso siano un
            abuso!Di fatto non lo sono, ma poco importa: Dio ci comanda di dare Cesare ciò che è di Cesare. Giusto o sbagliato che sia. Ci penserà lui a fare giustizia.
            Continui a scantonare, ammetti o no che i diritti
            d'autore vadano riformati?Si certo, andrebbero ridotti, accompagnandoli però a 1 anno di galera per ogni titolo ottenuto illecitamente.
            e poi dai dell'ipocrita agli altri, quando ti vanti di non pagare le tasse...Io mi vanto di non pagare le tasse? E dove?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Rubare ad un ladro è forse rubare?

            Si.
            No se quello che riprendo è mio!

            Se qualcuno ti

            estorce dei soldi il recuperare i tuoi soldi
            è

            forse un

            furto?

            No, è un peccato:

            Luca 6: 29 "A chi ti percuote su una guancia,
            porgigli anche l'altra, e a chi ti toglie il
            mantello non impedire di prenderti anche la
            tunica. Da 'a chiunque ti chiede, e a chi ti
            toglie il tuo, non glielo
            ridomandare."
            Queste sono le parole di Gesù.
            Ok , se ti vuoi avviare alla santità accomodati, Io al momento non ci tengo!
            E se ti è rimasto qualche dubbio, visto che
            parliamo di tasse e
            tributi:

            Romani 13:7 "Rendete a ciascuno quel che gli è
            dovuto: l'imposta a chi è dovuta l'imposta, la
            tassa a chi la tassa; il timore a chi il timore,
            l'onore a chi
            l'onore"
            Gesù era il figlio di Dio e alla fine lo hanno crocifisso... Io sono solo un misero uomo, mi accontento di vivere onestamente, ma senza distribuire tutti i miei averi ai "poveri", gradirei che non ci fosse lo stato ad obbligarmi a farlo!

            E questo cosa vorrebbe dire? Come in ogni

            attività economica i costi sono ripartiti su

            tutto il giro di affari, magari anche in più

            annualità e quindi?

            E quindi non mi pare lecito dire al barista "ti
            pago il caffè solo 5 centesimi perché tanto il
            costo del bar e delle attrezzature e il tuo
            stipendio lo pagano già gli
            altri".
            Legge della domanda e dell'offerta, se un domani qualcuno aprirà un bar e venderà il caffe a 5 centesimi guadagnandoci, vedrai che lo seguiranno in parecchi!
            Mica vero, ci sono tante attività che sono
            condotte da persone diverse dal proprietario, il
            quale chiede una
            percentuale.
            Ma che esempio del cavolo, tu stai parlando di una rendita finanziaria, come affittare una casa, quello non è un lavoro è appunto una rendita!

            perchè mai un

            cantante o uno scrittore invece dovrebbero
            essere

            remunerati per 70 anni dalla propria

            morte?

            Perché loro hanno deciso così, e la scelta va
            rispettata, perché è loro il prodotto, e ne fanno
            ciò che
            vogliono.Perchè loro hanno deciso così? Allora domani Io decido che per il mio lavoro mi si debba pagare fino a settanta anni dopo la mia morte, perchè Io non posso farlo? Perchè loro per tutetale quello che hanno deciso possono disporre delle forze di polizia pagate da me?
            Tu se metti in affitto la tua casa, percepisci
            l'affitto solo per 70 anni o per
            sempre?
            Quelle sono rendite finanziarie, una cosa un tantino diversa, hai dovuto investire dei soldi, devi eseguire una manutenzione, paghi delle tasse... è tanto conveniente poi che oggi praticamente se vuoi vendere una casa la svendi o niente.... Lo sapevi che devi pagare in ogni caso il 20% del canone di locazione registrato, anche se l'inquilino è moroso?


            Vediamo un po', se ti rubassero il 13%
            dello


            stipendio diresti che ti hanno rubato
            una

            "quota


            esigua"?






            Certo non pretenderei che aumentassero l'equo

            compenso già percepito di 3 o 4

            volte!

            Ah no? Forse di 5 o 6 volte?
            In ogni caso non compete a te stabilire
            l'importo, ma compete a chi ti governa (in questo
            specifico
            caso).
            Bello schifo, in pratica commissionano uno studio, lo studio gli dice che la quota di persone che si fa una copia privata è in calo e loro che fanno aumentano di 4-5 volte la tassa?

            Tu ti vanti di evadere le tasse,

            eh??
            Ti devo recuperare il post? Sai per me si tratta di una procedura lunga, ma se proprio insisti!

            scusa ma dubito

            fortemente che poi paghi le opere protette da

            DRM, avrai acquistato qualche decina di euro
            in

            DRM e poi è finita

            li!

            Sono già a oltre mille euro solo in app per iOS.
            E quelle sono tutte protette da
            DRM.
            Ma da quando esiste AppStore anche per OS X,
            acquisto lì software, che è anch'esso protetto da
            DRM.
            Quanto alla musica, da quando esiste iTunes Music
            Store, dal primo giorno di apertura, acquisto
            solo da lì. Per i primi anni la musica era
            protetta da DRM, poi l'hanno tolto, ma a me non è
            cambiato
            nulla.


            Io "pirato" solo da quando è stato introdotto

            l'equo compenso,

            L'equo compenso è stato introdotto nel 2009, e tu
            vorresti farmi credere che non hai piratato prima
            di tale data? Che non hai mai usato Napster, già
            15 anni
            fa?


            non sono stato Io ad iniziare,

            Questa è una bugia.


            ma puoi stare sicuro che questa battaglia non

            sarò Io a perderla!

            L'hai già persa, perché Dio ti condanna. Ora se
            vuoi salvarti devi smettere, ravvederti, chiedere
            perdono.


            Lo dico Io? C'è qualcuno che possa sostenere
            che

            l'equo compenso sia una tassa "legittima"?
            C'è

            qualcuno che possa onestamente affermare che
            i

            diritti d'autore con la loro durata di 70
            anni

            dopo la morte siano

            equi?

            Ancora c'è qualcuno che possa affermare che
            una

            tassazione che si approssima all'80% del mio

            reddito sia

            equa?

            Se vuoi possiamo aggiungere: "c'è qualcuno che
            ritiene equo il prezzo della
            benzina?".
            Quindi vai a rubare la benzina?

            Nessuno vuole negare che il compenso per la copia
            privata sia iniquo, ma questo non ci dà il
            diritto di eluderla né di contraccambiare
            piratando. Quanto meno Dio non ci dà questo
            diritto.


            Recupero i soldi estorti con l'equo compenso
            e

            con una politica dei DRM

            assurda!

            Così facendo ti tiri addosso una condanna a
            morte. Ne vale la
            pena?


            Ipocrita è chi non ammette che il diritto

            d'autore e l'equo compenso siano un

            abuso!

            Di fatto non lo sono, ma poco importa: Dio ci
            comanda di dare Cesare ciò che è di Cesare.
            Giusto o sbagliato che sia. Ci penserà lui a fare
            giustizia.


            Continui a scantonare, ammetti o no che i
            diritti

            d'autore vadano riformati?

            Si certo, andrebbero ridotti, accompagnandoli
            però a 1 anno di galera per ogni titolo ottenuto
            illecitamente.


            e poi dai dell'ipocrita agli altri, quando
            ti vanti di non pagare le
            tasse...

            Io mi vanto di non pagare le tasse? E dove?
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Enjoy with Us
            No se quello che riprendo è mio!Non è il tuo caso.
            Ok , se ti vuoi avviare alla santità accomodati,
            Io al momento non ci
            tengo!Ti invito a farlo, per la tua salvezza.
            Gesù era il figlio di Dio e alla fine lo hanno
            crocifisso...Innocente. Hai dimenticato di specificare questo particolare.
            Io sono solo un misero uomo, mi
            accontento di vivere onestamente, ma senza
            distribuire tutti i miei averi ai "poveri",Così facendo non ti salverai. E nemmeno se distribuisci tutto ai poveri.
            gradirei che non ci fosse lo stato ad obbligarmi
            a
            farlo!A vivere onestamente ti chiede Dio e ti obbliga lo Stato.
            Legge della domanda e dell'offerta, se un domani
            qualcuno aprirà un bar e venderà il caffe a 5
            centesimi guadagnandoci, vedrai che lo seguiranno
            in
            parecchi!Non lo seguirà nessuno, perché fallirà.
            Ma che esempio del cavolo, tu stai parlando di
            una rendita finanziaria, come affittare una casa,
            quello non è un lavoro è appunto una
            rendita!La casa non si è costruita da sola.
            Perchè loro hanno deciso così?Esatto.
            Allora domani Io
            decido che per il mio lavoro mi si debba pagare
            fino a settanta anni dopo la mia morte, perchè
            Io non posso farlo?E chi te lo impedisce?
            Perchè loro per tutetale
            quello che hanno deciso possono disporre delle
            forze di polizia pagate da
            me?Perché evadi IVA, oltre che violare un contratto commerciale tutelato dalla legge, oltre che violare una legge specifica sul diritto d'autore. 3 reati.



            Tu se metti in affitto la tua casa,
            percepisci

            l'affitto solo per 70 anni o per

            sempre?



            Quelle sono rendite finanziarie, una cosa un
            tantino diversa, hai dovuto investire dei soldi,Chi invece produce un film non deve investire soldi, vero?
            devi eseguire una manutenzione, paghi delle
            tasse...Le tasse le pagano anche loro.
            è tanto conveniente poi cheche non sono affari tuoi.
            oggi
            praticamente se vuoi vendere una casa la svendi o
            niente.... Lo sapevi che devi pagare in ogni caso
            il 20% del canone di locazione registrato, anche
            se l'inquilino è
            moroso?Non sono affari nostri.
            Bello schifo, in pratica commissionano uno
            studio, lo studio gli dice che la quota di
            persone che si fa una copia privata è in calo e
            loro che fanno aumentano di 4-5 volte la
            tassa?Si vede che la quota di prima andava aggiornata.



            Tu ti vanti di evadere le tasse,



            eh??



            Ti devo recuperare il post? Sai per me si tratta
            di una procedura lunga, ma se proprio
            insisti!Si grazie, insisto.Vedo che sul resto del post hai glissato...
          • krane scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Enjoy with Us

            No se quello che riprendo è mio!

            Gesù era il figlio di Dio e alla fine

            lo hanno crocifisso...A dirla tutta da quelle parti in quel periodo impalavano... Ma sai com'e' te lo immagini nelle classi scolastiche il cristo impalato ?
            Innocente. Hai dimenticato di specificare questo
            particolare.Se fosse stato innocente per le leggi degli uomini.

            gradirei che non ci fosse lo stato ad

            obbligarmi a farlo!
            A vivere onestamente ti chiede Dio e ti
            obbliga lo Stato.Cosa che Gesu' evidentemente non ha fatto e quindi che insegnamento dobbiamo trarne ?
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Enjoy with Us


            - Scritto da: ruppolo



            - Scritto da: Enjoy with Us


            No se quello che riprendo è mio!



            Gesù era il figlio di Dio e alla fine


            lo hanno crocifisso...

            A dirla tutta da quelle parti in quel periodo
            impalavano... Ma sai com'e' te lo immagini nelle
            classi scolastiche il cristo impalato
            ?Già il Cristo in croce è un abominio... comunque la Bibbia ci dice che è stato inchiodato al legno. Nessuna "impalatura", quindi.


            Innocente. Hai dimenticato di specificare
            questo

            particolare.

            Se fosse stato innocente per le leggi degli
            uomini.Era innocente tanto per Dio quanto per gli uomini, intesi come i giudici. Il popolo, invece, l'ha voluto morto. E per quale motivo? Per il fatto che si proclamava Re dei Re.
            Cosa che Gesu' evidentemente non ha fatto e
            quindi che insegnamento dobbiamo trarne
            ?Nessuna colpa è stata trovata in Gesù. Ma se tu ne hai trovata una, indicala pure.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: cicciobello
            Allora io decido che chiunque legga questo
            messaggio (che è mio) e di nome si chiama roberto
            ruppolo mi deve pagare versandomi il 70% di ciò
            che possiede. Che fai, paghi... o commetti quello
            che per te è
            peccato?Certo che ti pago.Però ho deciso che chi legge questo mio messaggio e si chiama cicciobello mi deve pagare con tutto ciò che possiede. Quello che ti dovevo l'ho già trattenuto, attendo il resto. O vuoi commettere peccato?Trollino :D



            Tu se metti in affitto la tua casa,
            percepisci

            l'affitto solo per 70 anni o per

            sempre?

            Ma c'è una piccola differenza: tu affitti la casa
            a uno solo (o una famiglia sola) per volta, e
            quando l'hai affittata non puoi ri-affittarla ad
            altri, e nemmeno andarci a vivere
            tu.Per questo costa 500 euro al mese e non 5 euro per 70 anni.

            Sono già a oltre mille euro solo in app per
            iOS.

            E quelle sono tutte protette da

            DRM.

            Ma da quando esiste AppStore anche per OS X,

            acquisto lì software, che è anch'esso
            protetto
            da

            DRM.

            Ognuno butta i soldi come gli pare, anche se li
            spende in cose che lo danneggiano (alcol, droga,
            drm)A me il DRM non danneggia. E non commetto peccato, al contrario di chi si droga o ubriaca.



            Quanto alla musica, da quando esiste iTunes
            Music

            Store, dal primo giorno di apertura, acquisto

            solo da lì.

            No; se tu acquistassi, qualcosa diventerebbe tuo.Acquisto le licenze d'uso.
            Cosa è diventato tuo, in quel caso? Nulla!Le licenze d'uso, che sono proprio mie, nominative e non trasferibili.
            Quindi, non hai acquistato nulla, hai buttato i
            tuoi soldi, esattamente come se li avessi gettati
            in una slot
            machine.Anche chi ti paga lo stipendio butta via i soldi, no? Mica gli lasci un arto ogni mese...


            Io "pirato" solo da quando è stato
            introdotto


            l'equo compenso,



            L'equo compenso è stato introdotto nel 2009,

            Dove hai sentito una simile bestialità? L'equo
            compenso c'era già prima, lo ricordiamo tutti.Presto presto, vai correggere Wikipedia:http://it.wikipedia.org/wiki/Equo_compenso
            Per quanto ne so era stato introdotto nel 1941...
            non eravamo neanche nati,
            noi.Forse confondi l'equo compenso con il diritto d'autore:http://it.wikipedia.org/wiki/Diritto_d%27autore#ItaliaQuesto mi conferma l'ignoranza del mondo pirata.







            non sono stato Io ad iniziare,



            Questa è una bugia.

            Tu hai mentito dicendo che l'equo compenso è nato
            nel
            2009.Ecco, questo è il tipo di giudizio che Dio condanna. Vedi quant'è facile peccare?
            Questo lo dici tu, e nessuno ti crede. Ti sei
            fatto una religione tutta
            tua.Nessuna religione, si tratta della Bibbia, quella che parla del Dio degli ebrei.
            La siae non è cesare. Nè letteralmente, nè
            simbolicamente.Continui a dimostrare profonda ignoranza su tutto ciò di cui parli:http://it.wikipedia.org/wiki/Siae <i
            La Società Italiana degli Autori ed Editori (SIAE) è un ente pubblico economico </i
            Ente pubblico, ovvero il nostro "Cesare".

            Si certo, andrebbero ridotti, accompagnandoli

            però a 1 anno di galera per ogni titolo
            ottenuto

            illecitamente.

            Con un dettaglio: se l'utente non può fare le
            copie, non deve poterle fare nemmeno l'autore:L'autore fa ciò che vuole, con ciò che è suo.Ti invito a ravvederti, perché la tua ignoranza non ti rende meno colpevole agli occhi di Dio.Il percorso per guadagnare la salvezza è: credere che Gesù è morto per la tua salvezza, chiedere perdono per i peccati, battezzarti secondo le Scritture, quindi rinascere come persona rinnovata che segue gli insegnamenti di Gesù. Perderai la possibilità di piratare, ma guadagnerai l'amore di Dio e la vita eterna. Cosa vuoi di più? :D
          • cicciobello scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: cicciobello

            Allora io decido che chiunque legga questo

            messaggio (che è mio) e di nome si chiama
            roberto

            ruppolo mi deve pagare versandomi il 70% di
            ciò

            che possiede. Che fai, paghi... o commetti
            quello

            che per te è

            peccato?

            Certo che ti pago.
            Però ho deciso che chi legge questo mio messaggio
            e si chiama cicciobello mi deve pagare con tutto
            ciò che possiede. Quello che ti dovevo l'ho già
            trattenuto, attendo il resto. O vuoi commettere
            peccato?Solo secondo te è peccato, quindi solo tu devi obbedire ad una norma che ti sei messo da solo.

            Trollino :D Trollone!

            Per questo costa 500 euro al mese e non 5 euro
            per 70
            anni.Quindi dividi il prezzo? Ok: un qualunque numero, diviso infinito, fa zero, e visto che le copie sono potenzialmente infinite, il prezzo tende a zero.

            A me il DRM non danneggia.Anche un cocainomane dice che la XXXXXXX non lo danneggia, anzi, lo aiuta a concentrarsi.

            No; se tu acquistassi, qualcosa diventerebbe
            tuo.

            Acquisto le licenze d'uso.Chi pirata, invece, non le acquista, e nemmeno le ruba: ne fa a meno.


            Cosa è diventato tuo, in quel caso? Nulla!

            Le licenze d'uso, che sono proprio mie,
            nominative e non
            trasferibili.E a cosa servono? A niente!

            Quindi, non hai acquistato nulla, hai
            buttato
            i

            tuoi soldi, esattamente come se li avessi
            gettati

            in una slot

            machine.

            Anche chi ti paga lo stipendio butta via i soldi,
            no? Mica gli lasci un arto ogni
            mese...Può sempre decidere di non pagarmi, e io non lavoro più.

            Dove hai sentito una simile bestialità?
            L'equo

            compenso c'era già prima, lo ricordiamo
            tutti.

            Presto presto, vai correggere Wikipedia:
            http://it.wikipedia.org/wiki/Equo_compensoLeggi bene:http://it.wikipedia.org/wiki/Equo_compenso_in_Italia

            Questo lo dici tu, e nessuno ti crede. Ti sei

            fatto una religione tutta

            tua.

            Nessuna religione, si tratta della Bibbia, quella
            che parla del Dio degli
            ebrei.Se ci fosse una cosa del genere mi indicheresti il passo in cui è scritta.


            La siae non è cesare. Nè letteralmente, nè

            simbolicamente.

            Continui a dimostrare profonda ignoranza su tutto
            ciò di cui
            parli:

            http://it.wikipedia.org/wiki/Siae

            <i
            La Società Italiana degli Autori ed
            Editori (SIAE) è un ente pubblico economico
            </i



            Ente pubblico, ovvero il nostro "Cesare".http://it.wikipedia.org/wiki/Ente_pubblico_economicoCome vedi, non c'entra niente con "Cesare".

            Con un dettaglio: se l'utente non può fare le

            copie, non deve poterle fare nemmeno
            l'autore:

            L'autore fa ciò che vuole, con ciò che è suo.E allora lo fa anche l'utente, con la sua copia. Non puoi fare due pesi e due misure.

            Ti invito a ravvederti, perché la tua ignoranza
            non ti rende meno colpevole agli occhi di
            Dio.
            Il percorso per guadagnare la salvezza è: credere
            che Gesù è morto per la tua salvezza, chiedere
            perdono per i peccati, battezzarti secondo le
            Scritture, quindi rinascere come persona
            rinnovata che segue gli insegnamenti di Gesù.A parte che questa non è la sede adatta per fare evangelizzazione, ti ricordo che negli insegnamenti non c'è nessuna obiezione alla copia.
          • ruppolo scrive:
            Re: Scarico ergo sum!
            - Scritto da: cicciobello
            Solo secondo te è peccato, quindi solo tu devi
            obbedire ad una norma che ti sei messo da
            solo.Io nella Parola di Dio ho appreso che piratare è un peccato, quindi obbedisco a tale insegnamento.
            Quindi dividi il prezzo? Ok: un qualunque numero,
            diviso infinito, fa zero, e visto che le copie
            sono potenzialmente infinite, il prezzo tende a
            zero.Ti lascio nei tuoi discorsi empi e ti invito a leggere la Parola di Dio. Dopo fai pure come vuoi, ma almeno lo fai da consapevole e non da ignorante.

            A me il DRM non danneggia.

            Anche un cocainomane dice che la XXXXXXX non lo
            danneggia, anzi, lo aiuta a
            concentrarsi.Se non lo danneggia oggi, lo danneggerà domani, quando verrà il suo giudizio.Ripeto: a me il DRM non ha causato alcun fastidio, tant'è che non ho nemmeno sfruttato l'opportunità che Apple mi ha dato quando ha tolto il DRM, ovvero la conversione dei brani con DRM in brani senza DRM.
            Chi pirata, invece, non le acquista, e nemmeno le
            ruba: ne fa a
            meno.Come fa a meno della patente uno che non ce l'ha e si mette alla guida.Toglimi una curiosità: sei veramente convinto di quello che scrivi? O stai cercando di vedere chi è più furbo? Sappi che con me la puoi spuntare, ma con Dio non la spunti.

            Le licenze d'uso, che sono proprio mie,

            nominative e non

            trasferibili.

            E a cosa servono? A niente!Servono a me a darmi liceità di fruizione, e agli autori a ricavare il giusto frutto del loro lavoro.
            Può sempre decidere di non pagarmi, e io non
            lavoro
            più.E se ti droga e ti fa lavorare che tu manco te ne rendi conto, che dici?


            Dove hai sentito una simile bestialità?

            L'equo


            compenso c'era già prima, lo ricordiamo

            tutti.



            Presto presto, vai correggere Wikipedia:

            http://it.wikipedia.org/wiki/Equo_compenso

            Leggi bene:

            http://it.wikipedia.org/wiki/Equo_compenso_in_ItalLetto benissimo, sei tu che non hai letto. O non capisci ciò che leggi.
            Se ci fosse una cosa del genere mi indicheresti
            il passo in cui è
            scritta.I passi necessari sono già stati citati.
            http://it.wikipedia.org/wiki/Ente_pubblico_economi

            Come vedi, non c'entra niente con "Cesare". <i
            In particolare la SIAE, come prescritto dagli articoli 180-183 della legge sul diritto d'autore (art.180 della Legge del 22/0/1941 , n.633), agisce come ente intermediario tra il pubblico e i detentori dei diritti, </i
            Come vedi una legge di Cesare gli ha dato questo compito.

            L'autore fa ciò che vuole, con ciò che è suo.

            E allora lo fa anche l'utente, con la sua copia.
            Non puoi fare due pesi e due
            misure.Infatti l'utente può fare ciò che vuole, con il suo CONTENITORE che ha pagato. Mentre con la LICENZA non può fare quello che vuole. Un peso, una misura.
            A parte che questa non è la sede adatta per fare
            evangelizzazione,La Bibbia indica una sede adatta?
            ti ricordo che negli
            insegnamenti non c'è nessuna obiezione alla
            copia.Negli insegnamenti c'è l'amore per il prossimo, e non si dimostra amore al prossimo fregandogli il suo lavoro, ne convieni?
  • Aniello Caputo scrive:
    ...
    ma che me ne frega a me!
  • ... scrive:
    Ma che bello
    Ricordiamo che quel farabutto di franceschini è lo stesso che un anno fácil occasione delle elezioni amministrative invitava caldamente tutti gli amici a votare per la sua compagna, una XXXXXtta del pd
  • Enjoy with Us scrive:
    Sinistra = Tasse!
    Si sperava che con Renzi le cose cambiassero ed invece, aumenti del bollo auto, revisione degli estimi catastali che mi ci gioco le mutande si tradurranno in un ulteriore aumento delle varie IMU e Tares e adesso anche un nuovo aumento della tassa sull'equo compenso.... Franceschini fa semplicemente pena quando si affanna a sostenere che non sia una tassa! Ma come non la impone lo stato italiano? Che poi sia devoluta alla SIAE ossia ad un soggetto privato è casomai una aggravante!Il massimo della scorrettezza è poi che tale tassa non sia espressa in percentuale sul valore della merce venduta ma sia fissa, in questo modo colpisce in modo molto più evidente i prodotti più economici.Ci sono smartphone da 60-80 euro e smartphone da 700 e passa euro, i 3 - 4 - 4.80 euro di tassa chiaramente avranno un peso minimo su quello da 700, ma rappresentano il 4 - 5% di quello da 60-80 euro!Questa è veramente una tassa ammazza mercato, come quella che hanno posto sui supporti ottici che hanno portato al fallimento i vari produttori nazionali, complimenti continuate così è in questo modo che si favorisce la ripresa economica, ammazzando il paese di tasse!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 giugno 2014 16.23-----------------------------------------------------------
    • Etype scrive:
      Re: Sinistra = Tasse!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Si sperava che con Renzi le cose cambiassero ed
      invecePerchè mai ? Renzie porta avanti il piano di Letta che a sua volta rirpendeva quello di Monti...cambiano solo i modi in cui dicono certe cose.
      aumenti del bollo auto, revisione degli
      estimi catastali che mi ci gioco le mutande si
      tradurranno in un ulteriore aumento delle varie
      IMU e Tares e adesso anche un nuovo aumento della
      tassa sull'equo compenso....Gli sta bene agli italiani,lo hanno votato,si son fatti abbindolare con gli 80 Euro e le belle parole,questo è il risultato.
      Franceschini fa
      semplicemente pena quando si affanna a sostenere
      che non sia una tassa! Ma come non la impone lo
      stato italiano? Che poi sia devoluta alla SIAE
      ossia ad un soggetto privato è casomai una
      aggravante!Ma l'hai visto Franceschini e tutti gli altri ?Sembrano una mente unica...
      Il massimo della scorrettezza è poi che tale
      tassa non sia espressa in percentuale sul valore
      della merce venduta ma sia fissa, in questo modo
      colpisce in modo molto più evidente i prodotti
      più
      economici.Però è minore sui CD e i DVD eh :D
      Ci sono smartphone da 60-80 euro e smartphone da
      700 e passa euro, i 3 - 4 - 4.80 euro di tassa
      chiaramente avranno un peso minimo su quello da
      700, ma rappresentano il 4 - 5% di quello da
      60-80
      euro!
      Questa è veramente una tassa ammazza mercatoMa no dai che il PIL è cresciuto dello 0.1% cifrona che tutti i poltiici di questo bel governo,andavano sbandierando,la crisi è finita !!!! :D
      come quella che hanno posto sui supporti ottici
      che hanno portato al fallimento i vari produttori
      nazionali, complimenti continuate così è in
      questo modo che si favorisce la ripresa
      economica, ammazzando il paese di
      tasse!Non ci sarà nessuna ripresa economica,se c'è è giusto per dare brevemente un pò d'ossigeno,dopo ci sarà di nuovo un'altra crisi....il sistema ora è collaudato....
      • cimurro scrive:
        Re: Sinistra = Tasse!
        - Scritto da: Etype
        Ma no dai che il PIL è cresciuto dello 0.1%
        cifrona che tutti i poltiici di questo bel
        governo,andavano sbandierando,la crisi è finita
        !!!!
        :DE stai pure certo che quando ad ottobre il PIL risulterà in crescita saranno tutti a gongolare e a farsi i complimenti ed ometteranno che la crescita sarà stata frutto di un artifizio (http://www.huffingtonpost.it/2014/05/22/pil-cambio-misurazione_n_5371122.html)
    • king volution scrive:
      Re: Sinistra = Tasse!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Si sperava che con Renzi le cose cambiassero ed
      invece, aumenti del bollo auto, revisione degli
      estimi catastali che mi ci gioco le mutande si
      tradurranno in un ulteriore aumento delle varie
      IMU e Tares e adesso anche un nuovo aumento della
      tassa sull'equo compenso.... Franceschini fa
      semplicemente pena quando si affanna a sostenere
      che non sia una tassa! Ma come non la impone lo
      stato italiano? Che poi sia devoluta alla SIAE
      ossia ad un soggetto privato è casomai una
      aggravante!
      Il massimo della scorrettezza è poi che tale
      tassa non sia espressa in percentuale sul valore
      della merce venduta ma sia fissa, in questo modo
      colpisce in modo molto più evidente i prodotti
      più
      economici.
      Ci sono smartphone da 60-80 euro e smartphone da
      700 e passa euro, i 3 - 4 - 4.80 euro di tassa
      chiaramente avranno un peso minimo su quello da
      700, ma rappresentano il 4 - 5% di quello da
      60-80
      euro!
      Questa è veramente una tassa ammazza mercato,
      come quella che hanno posto sui supporti ottici
      che hanno portato al fallimento i vari produttori
      nazionali, complimenti continuate così è in
      questo modo che si favorisce la ripresa
      economica, ammazzando il paese di
      tasse!
      --------------------------------------------------
      Modificato dall' autore il 23 giugno 2014 16.23
      --------------------------------------------------cose che capitano quando il potere è in mano alla destra (n.b.: il pd è DESTRA, non certo sinistra...)
      • Carlo scrive:
        Re: Sinistra = Tasse!
        Se pure esistessero ancora destra e sinistra, il PD non sarebbe nè di destra nè di sinistra...nè di centro.Sta un pò di qua, un pò di là, basta che ci sia una poltrona dove sedersi, va sempre tutto bene.
    • ego scrive:
      Re: Sinistra = Tasse!
      Il pd di certo non abbasserà le tasse. E' il governo approvato dai crucchi, deve seguire il pareggio di bilancio ad ogni costo
    • prova123 scrive:
      Re: Sinistra = Tasse!
      Non esiste più destra e sinistra, esiste un solo sistema che pensa di fare che quello che vuole e forse Renzi è l'ultimo rampollo di questo sistema (è meglio per tutti loro che ne prenda coscienza e si comporti di conseguenza ...). Non mi risulta che in Italia il 50% degli italiani sia nelle forze armate e non sono nemmeno quante di queste persone che rischiano il proprio XXXX dalla mattina alla sera per 1300 euro siano ancora disposti a salvare il XXXX a questa gente. Non è che ha Renzi per il semplice fatto che abbia ritirato il decreto legge che bloccava ulteriormente gli stipendi di queste persone (dopo che è già stato bloccato da moltissimo tempo) abbia risolto il problema. Il tempo delle chiacchere è finito. Grillo è una leggiadra colomba.
      • prova123 scrive:
        Re: Sinistra = Tasse!
        http://www.ilnord.it/c-2934_BLOCCO_STIPENDI_PUBBLICI_ALTI_UFFICIALI_FORZE_ARMATE_E_DIRIGENTI_FORZE_DI_POLIZIA_RICORRONO_ALLA_CORTE_DI_STRASBURGO
    • ruppolo scrive:
      Re: Sinistra = Tasse!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Si sperava che con Renzi le cose cambiassero(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) Enjoy carissimo, metti qualunque nome in quella frase e la mia risposta sarà sempre la stessa: una risata.Sia perché? Perché anche Renzi (persona rispettabilissima) è un uomo come noi, italiano.
      ed
      invece, aumenti del bollo auto, revisione degli
      estimi catastali che mi ci gioco le mutande si
      tradurranno in un ulteriore aumento delle varie
      IMU e Tares e adesso anche un nuovo aumento della
      tassa sull'equo compenso.... Franceschini fa
      semplicemente pena quando si affanna a sostenere
      che non sia una tassa! Ma come non la impone lo
      stato italiano? Che poi sia devoluta alla SIAE
      ossia ad un soggetto privato è casomai una
      aggravante!
      Il massimo della scorrettezza è poi che tale
      tassa non sia espressa in percentuale sul valore
      della merce venduta ma sia fissa, in questo modo
      colpisce in modo molto più evidente i prodotti
      più
      economici.Invece è proprio in percentuale, ma non sul valore della merce (per quella c'è già l'IVA), ma sulla capacità della memoria. Del resto se fosse sul valore del prodotto, un computer con un disco da 500GB pagherebbe una tassa maggiore di un hard disk da 500GB, non credi? Piuttosto, se vogliamo vedere delle disparità di trattamento, le quote percentuali sono diverse a seconda della tipologia: CD/DVD piuttosto che semplici HD piuttosto che smartphone hanno quote differenti, a parità di capacità.
      Ci sono smartphone da 60-80 euro e smartphone da
      700 e passa euro, i 3 - 4 - 4.80 euro di tassa
      chiaramente avranno un peso minimo su quello da
      700, ma rappresentano il 4 - 5% di quello da
      60-80
      euro!No, perché dipendono dalla memoria del dispositivo. Ed è giusto così.
      Questa è veramente una tassa ammazza mercato,
      come quella che hanno posto sui supporti ottici
      che hanno portato al fallimento i vari produttori
      nazionali, complimenti continuate così è in
      questo modo che si favorisce la ripresa
      economica, ammazzando il paese di
      tasse!Purtroppo questa è una delle tante conseguenze della pirateria.
      • lorenzo scrive:
        Re: Sinistra = Tasse!
        Non e' una conseguenza della pirateria , l'equo compenso non puo' essere destinato a coprire il danno della pirateria ( ammesso e non conXXXXX che mai ci sia realmente stato un danno rilevante ) . Altrimenti nel momento in cui e' destinato a coprire il danno della pirateria automaticamente la pirateria diviene di fatto legale e non e' piu' pirateria :) Non si puo' avere la botte piena e la moglie ubriaca .
        • Izio01 scrive:
          Re: Sinistra = Tasse!
          - Scritto da: lorenzo
          Non e' una conseguenza della pirateria , l'equo
          compenso non puo' essere destinato a coprire il
          danno della pirateria ( ammesso e non conXXXXX
          che mai ci sia realmente stato un danno rilevante
          ) . Altrimenti nel momento in cui e' destinato a
          coprire il danno della pirateria automaticamente
          la pirateria diviene di fatto legale e non e'
          piu' pirateria :)

          Non si puo' avere la botte piena e la moglie
          ubriaca.Purtroppo questi hanno invece proprio capito come ottenere entrambe. Basta offrire un pochino del contenuto della "botte" ad un legislatore compiacente, et voilà! Ecco sfornato un bell'adeguamento su misura dei balzelli, roba che altre categorie si sognano.
        • ruppolo scrive:
          Re: Sinistra = Tasse!
          - Scritto da: lorenzo
          Non e' una conseguenza della pirateria , l'equo
          compenso non puo' essere destinato a coprire il
          danno della pirateria ( ammesso e non conXXXXX
          che mai ci sia realmente stato un danno rilevante
          ) .Un danno non deve per forza essere "rilevante" per potersi definire "danno".
          Altrimenti nel momento in cui e' destinato a
          coprire il danno della pirateria automaticamente
          la pirateria diviene di fatto legale e non e'
          piu' pirateria :)Quindi il ladro che si fa 3 mesi di galera per furto rende legale il furto?L'omicida che si fa 20 anni di galera rende legale l'omicidio?
          Non si puo' avere la botte piena e la moglie
          ubriaca
          .Appunto, si lavora per i soldi che vanno poi impiegati, non puoi avere il conto pieno e la testa "ubriaca" di film.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Sinistra = Tasse!
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        Il massimo della scorrettezza è poi che tale

        tassa non sia espressa in percentuale sul
        valore

        della merce venduta ma sia fissa, in questo
        modo

        colpisce in modo molto più evidente i
        prodotti

        più

        economici.

        Invece è proprio in percentuale, ma non sul
        valore della merce (per quella c'è già l'IVA), ma
        sulla capacità della memoria. Del resto se fosse
        sul valore del prodotto, un computer con un disco
        da 500GB pagherebbe una tassa maggiore di un hard
        disk da 500GB, non credi? Piuttosto, se vogliamo
        vedere delle disparità di trattamento, le quote
        percentuali sono diverse a seconda della
        tipologia: CD/DVD piuttosto che semplici HD
        piuttosto che smartphone hanno quote differenti,
        a parità di
        capacità.
        In ogni caso si dovrebbe tenere conto del prezzo finale del bene, altrimenti si creano situazioni assurde come quelle dei DVD dove l'equo compenso vale più del prodotto ivato!

        Ci sono smartphone da 60-80 euro e
        smartphone
        da

        700 e passa euro, i 3 - 4 - 4.80 euro di
        tassa

        chiaramente avranno un peso minimo su quello
        da

        700, ma rappresentano il 4 - 5% di quello da

        60-80

        euro!

        No, perché dipendono dalla memoria del
        dispositivo. Ed è giusto
        così.Non è giusto così si penalizzano maggiormente i prodotti più economici, distorcendo il mercato!


        Questa è veramente una tassa ammazza mercato,

        come quella che hanno posto sui supporti
        ottici

        che hanno portato al fallimento i vari
        produttori

        nazionali, complimenti continuate così è in

        questo modo che si favorisce la ripresa

        economica, ammazzando il paese di

        tasse!

        Purtroppo questa è una delle tante conseguenze
        della
        pirateria.Ma quando mai, hanno perfino commissionato uno studio, non gli ha dato le risposte desiderate e allora lo hanno occultato e hanno aumentato lo stesso la tassa, fra l'altro lo hanno fatto di nascosto durante la partita della nazionale... come appunto i ladri che sono!
    • Albedo 0,9 scrive:
      Re: Sinistra = Tasse!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Si sperava che con Renzi le cose cambiassero...Legge univoca delle premesse:Premesse negative portano a risultati negativi.Premesse positive portano a risultati negativi.(corollario: la supposta è una bassa insinuazione)
  • Mario scrive:
    tasse
    quando ci saranno dischi da un brontobyte sarà maggiore la quota del prezzo del disco
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: tasse
      - Scritto da: Mario
      quando ci saranno dischi da un brontobyte sarà
      maggiore la quota del prezzo del
      discoSui supporti ottici è già così da anni, hai una tassa che pesa per 40 o più centesimi squando un DVD ne vale si e no 20!
  • Fausto v. scrive:
    Aiuto
    Sono disperato aiutatemi: mi hanno bocciato per la terza volta consecutiva (quarta totale) e non so più cosa fare. Ai miei non lo ho ancora detto, se lo sanno mi ammazzano. Sono in terza superiore e non voglio ripeterla ancora. Vi prego aiutatemi
    • panda rossa scrive:
      Re: Aiuto
      - Scritto da: Fausto v.
      Sono disperato aiutatemi: mi hanno bocciato per
      la terza volta consecutiva (quarta totale) e non
      so più cosa fare.Hai mai provato a studiare?
    • uno dei tanti troll di PI scrive:
      Re: Aiuto
      - Scritto da: Fausto v.
      Sono disperato aiutatemi: mi hanno bocciato per
      la terza volta consecutiva (quarta totale) e non
      so più cosa fare. Ai miei non lo ho ancora detto,
      se lo sanno mi ammazzano. Sono in terza superiore
      e non voglio ripeterla ancora. Vi prego
      aiutatemiDi sicuro l'orda di troll di PI saprà aiutarti (rotfl)(rotfl)
  • Ciccio scrive:
    Smartphone in Germania
    Possibile che davvero in Germania la sola tassa sull'equo compenso sia così alta, in caso di smartphone? La tabella dice che per uno smartphone da 16 GB ci sono ben 36 di tassa!Specialmente in caso di uno smartphone di "fascia bassa" (tipo Glaxy S2 Plus, vedasi http://www.telefoninostop.com/miglior-smartphone-economico-2014-maggio-classifica-top-10/) è una bella percentuale sul prezzo!
  • il.gemmolog o scrive:
    Ma esiste ancora....
    Gente che fa download?Radio, streaming...Video, streaming...E chi scarica più i film e la musica???Collezionismo?il.gem----------------http://stores.ebay.it/Piccadilly-W1
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Ma esiste ancora....
      - Scritto da: il.gemmolog o
      Gente che fa download?
      Radio, streaming...
      Video, streaming...
      E chi scarica più i film e la musica???
      Collezionismo?Io uso streaming (spotify/youtube, altro) per le cose che mi interessano poco o per esplorare i generi.Se a un contenuto tengo, devo averlo disponibile sempre, anche offline e anche se un intermediario come spotify dovesse fallire. Quindi lo streaming non è sufficiente.
      • bubba scrive:
        Re: Ma esiste ancora....
        - Scritto da: unaDuraLezione
        - Scritto da: il.gemmolog o

        Gente che fa download?

        Radio, streaming...

        Video, streaming...

        E chi scarica più i film e la musica???

        Collezionismo?


        Io uso streaming (spotify/youtube, altro) per le
        cose che mi interessano poco o per esplorare i
        generi.
        Se a un contenuto tengo, devo averlo disponibile
        sempre, anche offline e anche se un intermediario
        come spotify dovesse fallire. Quindi lo streaming
        non è
        sufficiente.senza contare che lo streaming E' tecnicamente download. solo che il client non e' pensato per salvarne offline il contenuto.... (alcuni credo pensino che la roba arriva per via telepatica... )
        • prova123 scrive:
          Re: Ma esiste ancora....
          - Scritto da: bubba
          senza contare che lo streaming E' tecnicamente
          download. solo che il client non e' pensato per
          salvarne offline il contenuto.... (alcuni credo
          pensino che la roba arriva per via telepatica...
          )e ricorderei anche che le offertone "telefoniche" sono di solito 1 o 2 GB di traffico che con Youtube & Co. si possono esaurire in modo estremamente veloce.
        • tucumcari scrive:
          Re: Ma esiste ancora....
          - Scritto da: bubba
          senza contare che lo streaming E' tecnicamente
          download. solo che il client non e' pensato per
          salvarne offline il contenuto.... (alcuni credo
          pensino che la roba arriva per via telepatica...
          )(rotfl)(rotfl)(rotfl)Su questo ci puoi scommettere!
          • bubba scrive:
            Re: Ma esiste ancora....
            - Scritto da: tucumcari
            - Scritto da: bubba


            senza contare che lo streaming E'
            tecnicamente

            download. solo che il client non e' pensato
            per

            salvarne offline il contenuto.... (alcuni
            credo

            pensino che la roba arriva per via
            telepatica...

            )
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Su questo ci puoi scommettere!per es scommetterei su Franceschini... :)
  • prova123 scrive:
    Una domanda.
    Perchè non compaiono gli HD removibili e no ?Dimenticanza, omissione o altro ? :)
    • tucumcari scrive:
      Re: Una domanda.
      beh erano rimovibili... li hanno <b
      rimossi </b
      :D
    • bubba scrive:
      Re: Una domanda.
      - Scritto da: prova123
      Perchè non compaiono gli HD removibili e no ?
      Dimenticanza, omissione o altro ? :)pigrizia dell'omino mibac nella scrittura del comunicato ... nell'allegato tecnico del 2009 ci sono eccome http://www.beniculturali.it/mibac/multimedia/MiBAC/documents/1263481888506_d1.pdf
  • Indignato scrive:
    Gino Paoli
    "C'era una volta un artista..."
    • tucumcari scrive:
      Re: Gino Paoli
      Si vallo a raccontare alla defunta Alda Merini che ha dovuto chiedere il sussidio di stato!E questo mentre stava ai primi posti in classifica nelle vendite.La fola che i "diritti di autore" servono a far campare "il povero autore" è appunto una favola come biancaneve e i sette nani.La verità è che l'autore fa la fame comunque (nel 99% dei casi) e l'editore lucra... e lucra per molti anni dopo la morte dell'autore.Basta con queste false argomentazioni!
      • Indignato scrive:
        Re: Gino Paoli
        - Scritto da: tucumcari
        Si vallo a raccontare alla defunta Alda Merini
        che ha dovuto chiedere il sussidio di
        stato!Quando?
        E questo mentre stava ai primi posti in
        classifica nelle
        vendite.
        La fola che i "diritti di autore" servono a far
        campare "il povero autore" è appunto una favola
        come biancaneve e i sette
        nani.
        La verità è che l'autore fa la fame comunque (nel
        99% dei casi) e l'editore lucra... e lucra per
        molti anni dopo la morte
        dell'autore.(rotfl)(rotfl)Nessuno lo obbliga a vendersi agli editori
        • tucumcari scrive:
          Re: Gino Paoli
          - Scritto da: Indignato
          Quando?http://archiviostorico.corriere.it/1996/gennaio/20/Troppo_chiasso_Alda_Merini_appella_co_7_9601201032.shtmlLegge Bacchelli...
          Nessuno lo obbliga a vendersi agli editoriNo (in teoria) ma allora chiamiamolo "diritto commerciale degli editori" e piantiamola con l'ipocrisia! ;)
  • Fulmy(nato) scrive:
    Germania e Francia
    interessante il fatto che si guardi a cosa fanno gli altri paesi solamente quando c'è da incassare.Quando invece c'è da spendere i soldi incassati per fare qualcosa per i cittadini che hanno pagato, cosa fanno gli altri paesi non lo si guarda mai.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Germania e Francia
      contenuto non disponibile
      • Ubunto scrive:
        Re: Germania e Francia
        - Scritto da: unaDuraLezione
        non solo: guardano gli unici due che fanno pagare
        più di noi e ignorano chi fa pagare di
        meno.Certo, perché la casta ha come riferimento per sè la Germania e la Francia, per gli italiani (jobs act) la cina ed il burundi.
  • unaDuraLezione scrive:
    Caro Gino Paoli
    contenuto non disponibile
    • bradipao scrive:
      Re: Caro Gino Paoli
      - Scritto da: unaDuraLezione
      Perchè nella tua provocazione non nomini gli
      OPERAI delle multinazionali invece dei manager?Gino ha una brutta gatta da pelare, un miliardo di euro di debito accumulato dalla SIAE (bilancio 2012). Avrà bisogno di soldi freschi, no?
      • Massi729 scrive:
        Re: Caro Gino Paoli
        - Scritto da: bradipao
        - Scritto da: unaDuraLezione

        Perchè nella tua provocazione non nomini gli

        OPERAI delle multinazionali invece dei manager?

        Gino ha una brutta gatta da pelare, un miliardo
        di euro di debito accumulato dalla SIAE (bilancio
        2012). Avrà bisogno di soldi freschi,
        no?pace, faccia come (purtoppo) hanno fatto altre piccole aziende... fallisca
        • bradipao scrive:
          Re: Caro Gino Paoli
          - Scritto da: Massi729
          pace, faccia come (purtoppo) hanno fatto altre
          piccole aziende... falliscaE' come la RAI, non può fallire, al massimo lo stato RIPIANA
  • Shu scrive:
    Costi sui produttori
    C'è ancora qualcuno che crede veramente alla favola de "i costi ricadranno sui produttori e non sui consumatori"?Le aziende sono sul mercato per guadagnare. Se gli aumenti i costi, sono COSTRETTE ad aumentare i prezzi.Quindi, caro Franceschini, questa è una nuova tassa, che tu la chiami in questo modo o meno, che va a colpire la popolazione, non le aziende.
    • Izio01 scrive:
      Re: Costi sui produttori
      - Scritto da: Shu
      C'è ancora qualcuno che crede veramente alla
      favola de "i costi ricadranno sui produttori e
      non sui
      consumatori"?

      Le aziende sono sul mercato per guadagnare. Se
      gli aumenti i costi, sono COSTRETTE ad aumentare
      i prezzi.

      Quindi, caro Franceschini, questa è una nuova
      tassa, che tu la chiami in questo modo o meno,
      che va a colpire la popolazione, non le
      aziende.Sottoscrivo al 100%.Tra l'altro ci sono rimasto male a vedere tra i firmatari della richiesta di prelievo forzoso gente come De Gregori e altri cantautori. Bello, cantare di lotta e giustizia e intanto avere il portafogli bello gonfio, eh?
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Costi sui produttori
        contenuto non disponibile
        • MacGeek scrive:
          Re: Costi sui produttori
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: Izio01


          Tra l'altro ci sono rimasto male a vedere
          tra
          i

          firmatari della richiesta di prelievo forzoso

          gente come De Gregori e altri cantautori.
          Bello,

          cantare di lotta e giustizia e intanto avere
          il

          portafogli bello gonfio,

          eh?

          Dimostra solo che sono mercenari e che per
          vendere cantano il contrario di quello che
          pensano.Tutti nipoti di questo: http://en.wikipedia.org/wiki/Big_lie
          • ruppolo scrive:
            Re: Costi sui produttori
            - Scritto da: MacGeek
            Tutti nipoti di questo:
            http://en.wikipedia.org/wiki/Big_lieCompresa la Chiesa Cattolica Romana, con danni decisamente maggiori di una gabella per copia privata.
    • M.R. scrive:
      Re: Costi sui produttori
      Se non fosse anche che , non si sa per quale magico meccanismo, al consumatore finale arrivi tutto moltiplicato e accresciuto in modo esponenziale: 4,00 sugli smartphone? Come minimo diventeranno 10
  • bubba scrive:
    al mibac c'e' troppo vinavil?
    qualcuno deve averne sniffato parecchio per scrivere questa cosa . Oh per carita', potremmo anche prenderlo in parola eh..
    • collione scrive:
      Re: al mibac c'e' troppo vinavil?
      - Scritto da: bubba
      Oh per carita', potremmo anche prenderlo in
      parola
      eh..ma infatti, a questo punto vuol dire che è giustissimo scaricare opere protette, alla faccia dei vari Pianeta Video e compagnia
      • Izio01 scrive:
        Re: al mibac c'e' troppo vinavil?
        - Scritto da: collione
        - Scritto da: bubba


        Oh per carita', potremmo anche prenderlo in

        parola eh..

        ma infatti, a questo punto vuol dire che è
        giustissimo scaricare opere protette, alla faccia
        dei vari Pianeta Video e compagniaDal punto di vista della legge no, ma da quello morale è veramente dura sostenere il contrario. Mi ripropongo di non pagare mai più musica creata da quelle zecche avide italiane, con tutti i soldi che mi hanno fregato e continueranno a fregarmi, dovrebbero essere loro ad offrirmi una pizza.
        • bubba scrive:
          Re: al mibac c'e' troppo vinavil?
          - Scritto da: Izio01
          - Scritto da: collione

          - Scritto da: bubba




          Oh per carita', potremmo anche prenderlo in


          parola eh..



          ma infatti, a questo punto vuol dire che è

          giustissimo scaricare opere protette, alla
          faccia

          dei vari Pianeta Video e compagnia

          Dal punto di vista della legge no,eh ma infatti... a forza di raccontarsela (a chiacchiere, perche' poi le norme sono altro) ho paura che ci sia gente "la' dentro" che ci crede... sia all "iniquo compenso fondamentale per i poveri autori" sia su quello che dice il comunicato del Mibac sulla copia... e le altre panzane dette nei mesi scorsi dall'agcom ecc.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: al mibac c'e' troppo vinavil?
            - Scritto da: bubba
            e le altre
            panzane dette nei mesi scorsi dall'agcom
            ecc.Tra parentesi, Agcom fa di tutto per mandare le proprie comunicazioni (quelle a cui se non rispondi entro tot giorni vieni oscurato) a indirizzi email che non c'entrano un piffero con l'interessato. E questo anche quando c'è un tasto grande con scritto segnalazione DMCA che riporta l'email corretta a cui riferirsi.
          • imbelle scrive:
            Re: al mibac c'e' troppo vinavil?
            - Scritto da: unaDuraLezione
            Tra parentesi, Agcom fa di tutto per mandare le
            proprie comunicazioni (quelle a cui se non
            rispondi entro tot giorni vieni oscurato) a
            indirizzi email che non c'entrano un piffero con
            l'interessato. E questo anche quando c'è un tasto
            grande con scritto segnalazione DMCA che riporta
            l'email corretta a cui
            riferirsi.Confondi le pere con le mele, il DMCA è una legge degli USA, non c'entra una mazza con l'Agcom
          • tucumcari scrive:
            Re: al mibac c'e' troppo vinavil?
            Pensavo che tu fossi "indignato" ora mi diventi "imbelle"? :D
          • imbelle scrive:
            Re: al mibac c'e' troppo vinavil?
            - Scritto da: tucumcari
            Pensavo che tu fossi "indignato" ora mi diventi
            "imbelle"?
            :D(newbie)(newbie)(rotfl)(rotfl) p) p) :s :s
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: al mibac c'e' troppo vinavil?
            - Scritto da: imbelle
            Confondi le pere con le mele, il DMCA è una legge
            degli USA, non c'entra una mazza con
            l'Agcomnon confondo NULLA.Il compito di Agcom è trovare l'indirizzo email di riferimento per comunicare.Quello relativo al DMCA è per definizione il più vicino allo scopo.O forse tu credi che quello adeguato sia2b88fb741edd4ad18688a9b15cda2307.protect@whoisguard.com?sì, hanno usato questo - gli ho cambiato solo un numero per evitare di riportare un indirizzo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 giugno 2014 16.54-----------------------------------------------------------
          • bubba scrive:
            Re: al mibac c'e' troppo vinavil?
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: bubba


            e le altre

            panzane dette nei mesi scorsi dall'agcom

            ecc.

            Tra parentesi, Agcom fa di tutto per mandare le
            proprie comunicazioni (quelle a cui se non
            rispondi entro tot giorni vieni oscurato) a
            indirizzi email che non c'entrano un piffero con
            l'interessato. E questo anche quando c'è un tasto
            grande con scritto segnalazione DMCA che riporta
            l'email corretta a cui
            riferirsi.... io cmq mi riferivo alle litanei su "raga' state tranqui', perseguiremo solo?? i «gestori del sito internet» i «prestatori di servizi» ,le piattaforme UCG (e ahem gli uploader) che lucrano sulle povere spalle degli autori" qualunque cosa tutto cio' voglia dire, e a dispetto del fatto che nella 633/41 c'e' di tutto e di piu'.(e' il solito vecchio piano degli azzeccagarbugli poi.... 1)fottio di norme -alcune osbolete, contradittorie, inapplicabili, imperseguite e imperseguibili ecc- 2)ognuno fa come je pare 3) quando "alla major" girano gli zebedei per un determinato target, pescano la norma che serve e la brandiscono 4) goto 2 )
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: al mibac c'e' troppo vinavil?
      - Scritto da: bubba
      qualcuno deve averne sniffato parecchio per
      scrivere questa cosa < per la concessione della
      riproduzione ad uso personale di opere musicali e
      audiovisive scaricate dal web
      .si sono traditi (rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • tucumcari scrive:
        Re: al mibac c'e' troppo vinavil?
        Si mah.... fosse la prima volta che "si tradiscono"
      • bubba scrive:
        Re: al mibac c'e' troppo vinavil?
        - Scritto da: unaDuraLezione
        - Scritto da: bubba

        qualcuno deve averne sniffato parecchio per

        scrivere questa cosa < per la
        concessione
        della

        riproduzione ad uso personale di opere
        musicali
        e

        audiovisive scaricate dal web
        .

        si sono traditi (rotfl)(rotfl)(rotfl)io ho paura che a forza di raccontarsela, ci sia gente "la' dentro" che ci crede veramente. Come anche tutte le panzane sul "non perseguiremo ecc ecc". Oh se DAVVERO non vuoi perseguire nessuno, disbosca la 633/41, invece di scrivere dei comunicati stampa..
    • cimurro scrive:
      Re: al mibac c'e' troppo vinavil?
      - Scritto da: bubba
      qualcuno deve averne sniffato parecchio per
      scrivere questa cosa < per la concessione della
      riproduzione ad uso personale di opere musicali e
      audiovisive scaricate dal web
      .


      Oh per carita', potremmo anche prenderlo in
      parola
      eh..Tutto corretto, l'articolo 171 della legge 633/41 dice che è si è punibili solo nel caso in cui si commetta la "violazione" con fini di lucro o comunque non personali
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: al mibac c'e' troppo vinavil?
        - Scritto da: cimurro
        Tutto corretto, l'articolo 171 della legge 633/41
        dice che è si è punibili solo nel caso in cui si
        commetta la "violazione" con fini di lucro o
        comunque non
        personalino, non è a posto perchè la gabella è in piedi per la copia privata di materiale legalmente comprato, non per la copia di materiale in violazione di licenza.
      • bubba scrive:
        Re: al mibac c'e' troppo vinavil?
        - Scritto da: cimurro
        - Scritto da: bubba

        qualcuno deve averne sniffato parecchio per

        scrivere questa cosa < per la
        concessione
        della

        riproduzione ad uso personale di opere
        musicali
        e

        audiovisive scaricate dal web
        .





        Oh per carita', potremmo anche prenderlo in

        parola

        eh..
        Tutto corretto, l'articolo 171 della legge 633/41
        dice che è si è punibili solo nel caso in cui si
        commetta la "violazione" con fini di lucro o
        comunque non
        personaliuna cippa... il 71-sexies dice altro (come ovvio)
Chiudi i commenti