UE, caricatore ufficiale

Presentato il caricatore unico su cui si sono accordati istituzioni europee e produttori: guardando al risparmio ecologico e alla trasversalità

Roma – Un accordo sullo standard micro-USB era già stato raggiunto dalle parti a gennaio, ma ora è ufficiale : l’Europa e i dispositivi mobile prodotti dalle aziende che lo hanno sottoscritto avranno un solo tipo di caricatore.

A presentare il prototipo di caricatore universale per dispositivi mobile venduti nell’Unione Europea sono stati l’italiano Antonio Tajani, commissario europeo per l’industria e l’imprenditoria, e Bridget Cosgrave, direttore generale di Digitaleurope .

Ad aderire al Memorandum d’intesa che ha costituito il primo passo dell’armonizzazione 14 tra le principali aziende ICT : Apple, Emblaze Mobile, Huawei Technologies, LGE, Motorola, NEC, Nokia, Qualcom, RIM, Samsung, Sony Ericsson, TCT Mobile (Alcatel), Texas Instruments e Atmel. Cioè il 90 per cento dei produttori dei cellulari distribuiti in Europa.

Nokia aveva anticipato l’ufficialità di qualche settimana annunciando subito il passaggio di tutti i suoi dispositivi ai caricatori micro-USB , in una fase transitoria affiancati da quelli tradizionali Nokia.

Il principale effetto dell’armonizzazione sarà la diminuzione di caricatori in commercio: anche sostituendo il proprio dispositivo si potrà continuare ad utilizzare il precedente caricatore. E in prospettiva significa un non trascurabile taglio agli sprechi e all’inquinamento.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Paperoliber o scrive:
    Altri Programmi
    Esistono altri programmi stile Garageband o lo stesso per PC ??? Capisco che nelle sale d'incisione abbiano per lo più Apple però anche gli altri dovrebbero avere la possibilità di partecipare....
    • Jacopo Monegato scrive:
      Re: Altri Programmi
      www.reaper.fmora che osno passato a mac e voglio rimanere in ambito non pirata uso questo
      • Adrian Garion scrive:
        Re: Altri Programmi
        Il testo nell'articolo è un po' fuorviante.. i file .aiff si possono utilizzare anche con altri sequencer disponibili su sistemi microsoft!! Ad esempio uno dei più "gettonati" è FL Studio che, arrivato ormai alla 9 versione, offre strumenti più professionali e completi che in passato (una volta era reputato un giocattolino.. ora invece un vero e proprio sequencer ^^ ). Da sottolineare la perfetta integrazione con i più famosi ed importanti VSTi, molti (anche gratuiti) si trovano senza difficoltà in giro per la rete!
        • Jacopo Monegato scrive:
          Re: Altri Programmi
          io punto ad utilizzare reaper per il fatto che è un programma molto valido ed espandibile con script temi ed estensioni... interfaccia sullo stile di cubase (alla quale sono abbastanza abituato)inoltre è l'unico del settore ad avere delle licenze a prezzi umani
  • Jacopo Monegato scrive:
    Interessante
    Mai stato un vero e proprio fan dei rem -non mi sono mai messo ad ascoltarli seriamente- ma se la canzone mi piace un tentativo lo faccio
    • Santo Subito scrive:
      Re: Interessante
      avevano fatto cose del geenre Nine inch nails e anche david bowie.E' divertente giocare a fare l'ingegnere del suono di band del genere! :)
      • Jacopo Monegato scrive:
        Re: Interessante
        poi chissà fai la genialata e ti scritturano :D sempre utile per farsi conoscere... sai quante canzoni sento e dico "eh se le avessi mixate io ci avrei cambiato questo quello.."
Chiudi i commenti